Occorre un'impresa

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1094
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Boccaccia mia statti zitta :-|

Ci siamo scordati il - 15 subito per sconcezze calcistiche sotto banco, cancellato dall'impresa della salvezza e dimenticato dai tifosi in quanto tifosi e quindi non obiettivi, dopo essere stati coinvolti in tanti scandali e scandaletti nell'era Moggi :redface

Ci siamo scordati le estati sempre sotto processo con la spada di Damocle che pendeva minacciosa, dello stellone amaranto che ci salvava all'ultimo secondo dell'ultima giornata a giochi ormai fatti.

Essere tifosi va bene, ma ricordiamoci pure come ci salvavamo, non certo in maniera specchiata e trasparente, come d'altronde tutta la gestione fotiana. Suvvia non facciamo le verginelle, abbiamo avuto tanti lati oscuri durante l'era Foti, mai emersi perché avrebbero fatto saltare tutto il sistema mafioso del calcio e nessuno aveva interesse ad andare oltre le penalizzazioni di facciata. Un sistema non marcio ma di più.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4775
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Certo ma non dimentichiamo i giocatori scovati dal nulla e quelli che ha prodotto il vivaio della Reggina. Parlando della storia recente ricordiamo dal Sant'Agata cirillo, mesto, Barillà, Ceravolo, N. Viola...
E dei giocatori come Barreto arrivato dal nec in Olanda o di Carmona... Jiranek, Mozart, Paredes, Nakamura, modesto, bianchi, Baronio, Pirlo, kallon, possanzini, cozza, halfreddson e tanti altri... Ragazzi foti con i suoi collaboratori hanno. Portato fior fior di giocatori anche sconosciuti o che non valevano nulla e poi rivenduti a peso d'oro
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3708
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Non buttiamoci merda da soli quando non c'e' motivo, certo che ci siamo sempre salvati in maniera specchiata e trasparente, ma quei campionati dove ci facevamo rispettare negli stadi di tutta Italia me li ricordo solo io???
I grandi giocatori amaranto che hanno vestito la nostra maglia me li ricordo solo io??
Poi se il Milan o la Juve a Reggio con il campionato per loro già deciso non giocavano alla morte contro di noi è una cosa normale che succede è successa e succederà sempre in tutti gli stadi d'Italia!
Ci siamo salvati prima di quelle partite, giocando a calcio, segnando e vincendo a Roma e contro tutte le squadre di quei campionati, e spesso anzi subendo torti arbitrali grandi come montagne.

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1094
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Non è che le scuse manchino tra infortuni, squalifiche, sfortuna, arbitraggi, gente improponibile, ecc. ecc.

Ma ciò rischia di diventare un alibi per tecnico e calciatori i quali devono svegliarsi, sennò i margini per l'impresa diventano ogni giornata più ristretti.

Stiamo ancora galleggiando sempre più pericolosamente e la situazione si complica ad ogni turno senza vittoria.

Non so se fisicamente e mentalmente questa gente riesce a tenere botta, cioè sia abituata e capace di dare quel guizzo per farci riemergere e respirare un po', finora è vero che hanno avuto mille problemi, ma è anche vero che non ho visto ancora quel sacro furore agonistico che contraddistingue chi lotta per non morire e sopperisce alle altrettante lacune fin qui evidenziate.

Manca quello spirito Reggina, quello che non ti fa mollare mai e lottare col sangue agli occhi. Questi, più il tempo passa, più si sgonfiano in tutti i sensi.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1094
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Miiiii !!!!! Dopo la vittoria dell'Ascoli a Lecce tutto comincia a complicarsi a cominciare dal fatto che non saremo manco più padroni del nostro destino.

Non bisogna solo vincere ma iniziare anche a dipendere dai risultati degli altri.

Dio salvi la Reggina :salut
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1094
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Sempre più convinto che serve un'impresa visto che fin dal prossimo turno il campionato sarà più difficile. Ci aspettano squadre da far tremare i polsi.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
merighi
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 112
Iscritto il: 12/05/2011, 21:21

E' vero. Avremo un ciclo terrificante. Non so come (appelliamoci anche ai miracoli...), ma dovremmo assolutamente uscire con i 3 punti domenica col Pordenone, perché nelle 3 successive ho paura che potremmo non fare più punti...
E non è tanto la forza delle avversarie a spaventarmi, quanto la nostra debolezza mentale e l'incapacità (a tutti i livelli) di squadra e mister a gestire partite e cambi....
Avatar utente
Tifoso58
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 276
Iscritto il: 14/12/2020, 20:33

Col Pordenone potremmo pure farcela, anche se è una bella squadra e la classifica sta a dimostrarlo, i problemi vengono subito dopo con Spal ed Empoli.

E sì, non ci resta che appellarci ai miracoli, perchè onestamente, e mi dispiace dirlo, non vedo questa squadra capace di realizzare imprese. E del resto basta vedere con quali squadre siamo riusciti a vincere finora...
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1094
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Fortuna che dietro si sono fermati altrimenti sarebbero dolori grandi.

Come al solito dobbiamo confidare nel vecchio nostro buon adagio, i "tri cchiu fissa i nui i truvamu" :scrolleye:

Scusate, non tri ma quattru.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4246
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Lillo sei uno ha scritto: 16/02/2021, 12:39 Fortuna che dietro si sono fermati altrimenti sarebbero dolori grandi.

Come al solito dobbiamo confidare nel vecchio nostro buon adagio, i "tri cchiu fissa i nui i truvamu" :scrolleye:

Scusate, non tri ma quattru.
Cincu. La quintultima deve fare i playout ,salvo vantaggio netto sulla quart'ultima
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10341
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Pordenone e Spal sono squadre più forti di quelle affrontate nelle ultime partite, ma comunque battibili. Se il Vicenza vince a Pordenone possiamo farlo anche noi, se il Cosenza pareggia con la Spal vuol dire che si può fare.

Non fasciamoci la testa prima del tempo, in questo campionato solo l'Empoli sta avendo continuità.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4775
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Solo Empoli Chievo e Monza ci hanno schiacciato fino ad ora. Il resto se non fosse per gli episodi e i soliti ultimi 15 minuti ce la siamo sempre giocata..
Certo andare a far risultato a Ferrara con la spal è quasi impossibile ..
Il. Pordenone fuori casa è terribile.
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10341
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

In realtà abbiamo giocato male anche qualche altra partita, soprattutto nei secondi tempi ovviamente. Col Pordenone ad esempio, dopo un primo tempo discreto abbiamo fatto pena, e non è stato un calo fisico quella volta. Semplicemente loro sono entrati in campo con ben altro piglio e ci hanno messo sotto dal primo minuto. E' stata una delle pochissime partite in cui la fortuna ci ha dato una mano alla fine, con quel tiro deviato di Folorunsho.

Anche la Cremonese a Reggio ci ha schiacciato abbastanza, hanno rischiato di pareggiarcela anche in 10. Per il resto si direi che ce la siamo giocata sempre, va anche detto che in un campionato del genere un pò tutti se le giocano con tutti. La classifica parla chiaro in questo senso, anche se alcune squadre che giocano poco e raccolgono molto ci sono (vedi Cosenza).
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4775
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

A noi ci manca il colpo contro una big...
Tutte hanno fatto risultato contro le grandi...
L'Ascoli ha battuto SPAL e Lecce è pareggiato ad Empoli ma è ancora la sotto.
Il. Cosenza ha pareggiato a Monza, cittadella e in casa con la SPAL
La Cremonese ha pareggiato a cittadella e in casa con la SPAL...
Se vogliamo salvarci dobbiamo fare qualche colpaccio in queste 9 partite dove affrontiamo tutte le big del campionato ( tranne il Brescia che è la con noi)
Nel. Girone di andata mi sembra che abbiamo fatto 4 punti in 9 partite con 1 vittoria sul Brescia e 1 punto a Pordenone.... E 7 sconfittw.fare peggio la vedo dura...
Almeno 10-11 punti per arrivare al rush finale con gli scontri diretti in casa con Vicenza Ascoli e Reggiana
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Bastasazzu
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 6
Iscritto il: 22/01/2021, 18:01

spirito libero ha scritto: 18/02/2021, 9:23
Almeno 10-11 punti per arrivare al rush finale con gli scontri diretti in casa con Vicenza Ascoli e Reggiana

Sì, sì, sì 20 punti facimu, certu comu no, c'à vacca ri cugghiuni chi facimu! 'ndi 'nsunnamu!
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10341
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Non ci sono alternative, adesso dobbiamo fare punti con le grandi.

Pordenone, Spal, Empoli, Pisa, Monza, Brescia, Chievo, Venezia, Cittadella ... sono 9 partite consecutive tutte toste, nel girone di andata abbiamo fatto appena 4 punti. Con un passo del genere arriveremmo ad aprile con appena 30 punti in classifica. Inutile dire che non possiamo proprio permettercelo, finiremmo dritti in serie C.

Per cui forza, già da domani.
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4775
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Domani dobbiamo. Vincere
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1094
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Impresa riuscita, ma resta tutto sommato un’annata deludente.

Non sono sicuro se di tutti gli errori macroscopici commessi quest’anno dalla società sarà fatto tesoro.

Il prossimo campionato si prospetta ancora più competitivo, oltre alle retrocesse dalla A, dalla C le compagini umbre (Perugia e Ternana) sono forti, mentre il Como, dal punto di vista economico, potenzialmente è una società che addirittura potrebbe giocarsi l’Europa in serie A.

Sulla carta, se non ci diamo una bella mossa durante questa lunga estate, il prossimo per noi sarà un campionato di sofferenza e rischiamo seriamente di lottare per la sopravvivenza.

Baroni ha dimostrato grosse qualità tecnico-tattiche, ma scarso nel gestire i cambi e i calciatori.

Non è certo un fuoriclasse, altrimenti non sarebbe rimasto fuori dai giochi per tanto tempo, ma un buon allenatore di categoria.

Io personalmente gli darei una chance condizionata, dopotutto, per quello che ha fatto, se l’è meritata.

Ora ritocca alla società riuscire a costruire con competenza ed equilibrio. Purtroppo, servono molti soldi e non so se Gallo si potrà permettere di migliorare questa squadra dal punto di vista qualitativo. Ricordo che ancora il progetto Primavera non è decollato, anzi è completamente fallito, non si riesce a formare una buona base giovanile e non capisco i motivi per cui si trovano ancora tante difficoltà.

Tutti i soldi spesi quest’anno sono stati persi, senza avere un futuro certo da cui ripartire, dato che dobbiamo rifare quasi tutta la squadra che, rammento, deve essere composta da almeno 20 calciatori validi e sullo stesso livello, speriamo bene :fifi:
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Rispondi