Ora si fa davvero dura...

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Rispondi
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 643
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

Non mi ero illuso e non ritengo nemmeno giusto criticare il mancato operato della società in questo mercato di gennaio.
Vorrei però fare alcune considerazioni, alla luce, soprattutto, del calendario che aspetta la nostra squadra da qui a fine torneo.
Premettendo che la difesa è il reparto più scadente della squadra, vorrei farvi notare che su sette trasferte che rimangono da giocare, almeno 4 sono sulla carta più che proibitive e nello specifico ( Cosenza, Juve Stabia, Matera e Foggia).
Le altre 3 sono particolarmente complesse ( Siracusa, Andria e Taranto)
Relativamente alle partite in casa il calendario ci propone almeno 4 scontri diretti.
Nel dettaglio: Monopoli, Lecce, Casertana, VIBONESE, MELFI, CATANZARO, Francavilla, PAGANESE.
In sintesi, 4 scontri diretti, tre incontri giocabili ed 1 perso in partenza.

Ipotizzando la quota salvezza diretta a 40 punti, la Reggina dovrà fare almeno 5/6 vittorie da qui alla fine del campionato.
Siccome i numeri hanno sempre ragione, vorrei farvi notare che ne abbiamo vinte 4 su 23, cui vanno aggiunti 9 pareggi.
Conseguentemente buona parte dei pareggi del girone di andata dovranno diventare vittorie.
Ed in più, a mio modesto parere, ci vorrà un colpaccio fuori casa, perchè in casa fare 5 vittorie sarà molto dura.
Per concludere, non ci resta che remare tutti dalla stessa parte, ormai il dado è tratto.

In questo momento la Reggina è espressione delle difficoltà di tutto il territorio e la lotta per evitare la serie D, è IL MASSIMO DELLA NOSTRA ATTUALE ASPIRAZIONE.
iN ATTESA DI TEMPI MIGLIORI e nella speranza che qualcuno ( Martino ??? ) si faccia finalmente da parte.
AD MAIORA US REGGINA 1914 :salut :salut :salut
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8416
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Analisi lucida e razionale, la nostra salvezza passerà dal Granillo e se si tiene alla permanenza dovremmo compattarci e aumentare le presenze allo stadio, secondo me il livello in basso è più o meno uguale per tutti...da quello che ho visto all'andata forse la Paganese ha qualcosa in più ma non saprei, la differenza la faranno organizzazione di gioco e anche elementi come la stabilità finanziaria e societaria, per quanto riguarda noi è richiesto che certe cappellate non si vedano soprattutto negli scontri diretti e che tutti remino dalla stessa parte come sembra stia accadendo
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1112
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Sul campo si farà certamente dura per noi, vista la pochezza tecnica della formazione e la mezza delusione da parte dell’allenatore, ma forse fuori dal campo si potrà sperare nella salvezza.

Molte squadre, specie di bassa classifica, pare che soffrano economicamente, quindi rischiano addirittura di sparire, i loro calciatori giocheranno fino alla fine per salvare il loro culo, cioè si impegneranno per cercare magari un nuovo ingaggio il prossimo anno, raggiungendo anche la salvezza sul campo di gioco, ma se poi qualcuna delle suddette squadre non riesce ad iscriversi ecco che tocca alle ripescate.

Sperando di non essere tra queste ultime, questa credo sia la vera scommessa della società :salut
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Zappia Goal ha scritto:Non mi ero illuso e non ritengo nemmeno giusto criticare il mancato operato della società in questo mercato di gennaio.
Vorrei però fare alcune considerazioni, alla luce, soprattutto, del calendario che aspetta la nostra squadra da qui a fine torneo.
Premettendo che la difesa è il reparto più scadente della squadra, vorrei farvi notare che su sette trasferte che rimangono da giocare, almeno 4 sono sulla carta più che proibitive e nello specifico ( Cosenza, Juve Stabia, Matera e Foggia).
Le altre 3 sono particolarmente complesse ( Siracusa, Andria e Taranto)
Relativamente alle partite in casa il calendario ci propone almeno 4 scontri diretti.
Nel dettaglio: Monopoli, Lecce, Casertana, VIBONESE, MELFI, CATANZARO, Francavilla, PAGANESE.
In sintesi, 4 scontri diretti, tre incontri giocabili ed 1 perso in partenza.

Ipotizzando la quota salvezza diretta a 40 punti, la Reggina dovrà fare almeno 5/6 vittorie da qui alla fine del campionato.
Siccome i numeri hanno sempre ragione, vorrei farvi notare che ne abbiamo vinte 4 su 23, cui vanno aggiunti 9 pareggi.
Conseguentemente buona parte dei pareggi del girone di andata dovranno diventare vittorie.
Ed in più, a mio modesto parere, ci vorrà un colpaccio fuori casa, perchè in casa fare 5 vittorie sarà molto dura.
Per concludere, non ci resta che remare tutti dalla stessa parte, ormai il dado è tratto.

In questo momento la Reggina è espressione delle difficoltà di tutto il territorio e la lotta per evitare la serie D, è IL MASSIMO DELLA NOSTRA ATTUALE ASPIRAZIONE.
iN ATTESA DI TEMPI MIGLIORI e nella speranza che qualcuno ( Martino ??? ) si faccia finalmente da parte.
AD MAIORA US REGGINA 1914 :salut :salut :salut
Ottima disamina Saverio.
Sono d'accordo su tutto. :okok:
InGinocchioSi
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 875
Iscritto il: 12/05/2011, 13:14

Salvezza quest' anno (speriamo) per poi ripartire l anno prox dalle cessioni di de Francesco e porcino per fare cassa e investire in maniera mirata, continuare ad avere giovani in prestito dalle blasonate di a e, soprattutto, prendere un allenatore "cazzuto" alla Giacomo Tedesco. Forza Reggina
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Sono d'accordo su tutto, tranne che non sia giusto criticare un mercato inesistente e che ci farà rischiare grosso proprio per la disamina che fai.
Un caro saluto
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 643
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

Zappia Goal ha scritto:Non mi ero illuso e non ritengo nemmeno giusto criticare il mancato operato della società in questo mercato di gennaio.
Vorrei però fare alcune considerazioni, alla luce, soprattutto, del calendario che aspetta la nostra squadra da qui a fine torneo.
Premettendo che la difesa è il reparto più scadente della squadra, vorrei farvi notare che su sette trasferte che rimangono da giocare, almeno 4 sono sulla carta più che proibitive e nello specifico ( Cosenza, Juve Stabia, Matera e Foggia).
Le altre 3 sono particolarmente complesse ( Siracusa, Andria e Taranto)
Relativamente alle partite in casa il calendario ci propone almeno 4 scontri diretti.
Nel dettaglio: Monopoli, Lecce, Casertana, VIBONESE, MELFI, CATANZARO, Francavilla, PAGANESE.
In sintesi, 4 scontri diretti, tre incontri giocabili ed 1 perso in partenza.

Ipotizzando la quota salvezza diretta a 40 punti, la Reggina dovrà fare almeno 5/6 vittorie da qui alla fine del campionato.
Siccome i numeri hanno sempre ragione, vorrei farvi notare che ne abbiamo vinte 4 su 23, cui vanno aggiunti 9 pareggi.
Conseguentemente buona parte dei pareggi del girone di andata dovranno diventare vittorie.
Ed in più, a mio modesto parere, ci vorrà un colpaccio fuori casa, perchè in casa fare 5 vittorie sarà molto dura.
Per concludere, non ci resta che remare tutti dalla stessa parte, ormai il dado è tratto.

In questo momento la Reggina è espressione delle difficoltà di tutto il territorio e la lotta per evitare la serie D, è IL MASSIMO DELLA NOSTRA ATTUALE ASPIRAZIONE.
iN ATTESA DI TEMPI MIGLIORI e nella speranza che qualcuno ( Martino ??? ) si faccia finalmente da parte.
AD MAIORA US REGGINA 1914 :salut :salut :salut
A distanza di 1 mese mezzo dal presente post, la situazione è più o meno come l'avevo immaginata.
Mancano 9 partite, ne vanno vinte 4.
L'ultima in casa con la Paganese saranno 3 punti, loro non avranno più nulla da chiedere.
Le altre 3 vittorie dovranno venir fuori tra VIBONESE MELFI CATANZARO e FRANCAVILLA.
Ma siccome ritengo sia parecchio complicato riuscire a farle, visti i numeri racimolati finora, servirà qualche punto fuori casa, dove il nostro score è il peggiore di tutte le 60 squadre di LEGA PRO..........
Non voglio fare il disfattista, ma i play out sono un'ipotesi molto plausibile.
Sperando di disputarli da quint'ultimi.
MARTINO, ricordo ancora quando gonfiavi il petto a metà ottobre....salvo poi scomparire nel grigiore di una stagione molto più sofferta di quanto noi tifosi ci aspettavamo.
MA TANTO A BARCA è O SCIUTTU.....il contratto triennale è in saccoccia e non solo quello.
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
miguelito
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/05/2011, 15:38

una stagione affrontata con grande dilettantismo da parte della società e non basta trincerarsi dietro le difficoltà economiche per giustificare il basso profilo fino ad ora mantenuto da Pratico' e soci. Quasi tutte le squadre, chi per ambizioni di promozione chi per cercare di mantenere la categoria, hanno cercato di rimediare alle carenze sia di organico che di guda tecnica, tranne la Reggina che si è intestardita nel riconfermare i tanti ed evidenti flop che hanno contraddistinto questo ennessimo deludente campionato. L'organico, tranne 4 massimo 5 elementi è assolutamente scadente ed inadatto, a partire dal portiere che ha collezionato una serie interminabile di papere dalla prima giornata, assolutamente inadeguato a garantire un rendimento costante in termini di sicurezza ed affidabilità. Eppure è ancora là a giocare titolare nonostante tutto. Capitolo difesa: una delle più perforate del girone con i centrali Gianola e Kosnic che hanno alternato luci e molte ombre, con De Bode assolutamente fuori condizione, allontanato e poi adesso inspiegabilmente reintegrato, Lo oggetto misterioso mai visto, Cucinotti con qualche sporadica apparizione;adesso si è cercato di correre ai ripari con De Vito ma continuiamo a prendere caterve di gol malgrado il modulo con tre centrali. A centrocampo si salvano i soli Botta e De Francesco e quando mancano loro ( vedi Matera) c'è il buio totale; gli altri, i vari Bangu, Knudsen, Romanò, ancora troppo acerbi ed incostanti nel rendimento . Sulle fasce solo Porcino ha fatto qualcosa di discreto, su Cane stenderei un velo pietoso, idem su Possenti, Maesano rispolverato solo adesso dopo un purgatorio inspiegabile. Capitolo attacco: il solo Coralli, ormai in declino atletico, non può sostenere tutto il peso dell'attacco, Bianchimano ancora acerbo, Oggiano un flop che è stato schierato per 13 partite consecutive, adesso Leonetti che è un discreto mestierante ma niente di più, Silenzi non pervenuto.Infine la questione allenatore: molti sostengono che con questo organico qualunque allenatore non avrebbe cavato un ragno dal buco e potrebbe essere pure vero anche se non abbiamo avuto l'onore di avere una contro prova sostituendolo magari con qualcuno con un pizzico di esperienza in più. Io ritengo che per una squadra giovane e fragile come la nostra un allenatore giovane ed inesperto non va bene, Praticò e Martino sono di parere contrario, speriamo vivamente che abbiano ragione loro ma questo campionato sta diventando più sofferto e pericoloso di quanto potevamo aspettarci. Anche la Vibonese cerca disperatamente di salvarsi e si aggrappa a tutto anche al nuovo allenatore, quel Campilongo che sicuramente non è un pivello della categoria. Speriamo che Domenica una bella vittoria mi possa dare torto su tutte queste considerazioni ma ciò non toglie che anche questo sarà l'ennesimo anno vissuto pericolosamente.
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2204
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Mi dispiace dire questa cosa ma tutto posso accettare tranne gente che in campo SE NE FOTTE e col Matera questo ho visto. L'ho visto qualche altra volta in questa stagione, sopratutto verso la metà del girone di andata, spero di sbagliarmi comunque mi rifiuto di vedere questi spettacoli di nuovo. Mi hanno rotto le palle.
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
Rispondi