I CAZZARI E LE CAZZATE HANNO LE GAMBE CORTE...

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lilleuro

Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

.....ed inoltre se ci fosse un gruppo valido non dovrebbe stare nell'ombra e nicchiare ma uscire con prepotenza allo scoperto imporre al sindaco una valutazione e dire: la Reggina la creiamo noi!
Avatar utente
4everAmaranto
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 744
Iscritto il: 11/05/2011, 21:08

ago ha scritto:.....ed inoltre se ci fosse un gruppo valido non dovrebbe stare nell'ombra e nicchiare ma uscire con prepotenza allo scoperto imporre al sindaco una valutazione e dire: la Reggina la creiamo noi!
Nooo ago ci sono se persone..non li hai viste che sono in fila al comune??? Ma c'è anche gente qui sul forum che manda il msg privato proprio per svelare le cose sul nuovo gruppo di imprenditori (???) pronto a fondare una nuova Reggina! Foragabbu...
ah, Parisi nonno? Studia amico/a mia, parisi ancora ha 31 anni! non 37 rischio pensione! (anno 2015) Cit. Un buddace
Avatar utente
AMOMARANTO
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1264
Iscritto il: 11/05/2011, 20:54

Mi dovete dire a parma chi c'era prima del fallimento della vecchia società... Le cordate quando sono uscite fuori??? E il Parma volendo in 1 anno sarebbe tornato un A... Ma non conveniva a nessuno... Poi nisciru tutti...
Se non fallisce questa non ci sarà nessuno! U capisciti o no???
Il problema è sempre quello... Dietro Foti nessuno
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Amoamaranto lassa perdiri, mancu si ci fai u disegnu e sull'argomento non rispondo più perché mi suddiai pure io. Rispondo a spirito libero però, l'hai detto tu stesso "Falcomatà ha scelto..".. Trattasi di scelta politica do continuare con questa Reggina, secondo me sbagliata perché chi si è dimostrato interessato a fare calcio a reggio rischia di essere strozzato dai debiti..tutto qua..gli stessi coinvolti con il sindaco e mimmo praticò ora avrebbero potuto tranquillamente ripartire dalla D, hanno scelto strade diverse..
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

AMOMARANTO ha scritto:Mi dovete dire a parma chi c'era prima del fallimento della vecchia società... Le cordate quando sono uscite fuori??? E il Parma volendo in 1 anno sarebbe tornato un A... Ma non conveniva a nessuno... Poi nisciru tutti...
Se non fallisce questa non ci sarà nessuno! U capisciti o no???
Il problema è sempre quello... Dietro Foti nessuno
Ma sai che non capisco? Sarò tonto....
Una volta fallito Foti per 24-48 ore, prima che uscisse sta situazione disperata, si é parlato di Benedetto e compagni e nessuno é andato da Falcomatá a descrivere anche solo a grandi linee il proprio progetto.... Il gruppo alternativo, come mi è stato detto, capeggiato dal solito praticò di fatto non ha fatto in tempo ad emergere perché o stesso praticó ha sposato questo estremo tentativo.... Forse in animo C'è l'intenzione di organizzare un distacco da Foti con conservazione della categoria......
A Parma la situazione é stata mooooooooolto diversa..... Prima di tutto il Parma é di fatto fallito anzi é esploso con 200 milioni di debiti già a marzo..... Gli hanno fatto concludere il campionato per la regolarità del torneo.... Ed intanto si formavano intenzioni ed idee.... Una volta finito il Parma é uscito il gruppo danaroso, sano, nuovo e perfetto..... Manchi i fissa..... Se avessimo avuto anche solo un centesimo di questo gruppo saremmo stati a cavallo...... A Reggio, per tornare a noi, non si é proposto nessuno dal 14 al 17 luglio e comunque il sindaco non ha preso nessuno in considerazione....ricordo che Falcomatá non è stato mai molto dolce con Foti anzi!
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

ethan ha scritto:Amoamaranto lassa perdiri, mancu si ci fai u disegnu e sull'argomento non rispondo più perché mi suddiai pure io. Rispondo a spirito libero però, l'hai detto tu stesso "Falcomatà ha scelto..".. Trattasi di scelta politica do continuare con questa Reggina, secondo me sbagliata perché chi si è dimostrato interessato a fare calcio a reggio rischia di essere strozzato dai debiti..tutto qua..gli stessi coinvolti con il sindaco e mimmo praticò ora avrebbero potuto tranquillamente ripartire dalla D, hanno scelto strade diverse..

Ok sono d'accordo.... Ethan anche lo stesso praticó ha scelto questo ultimo difficile e disperato tentativo..... Perché sec. Te?
Il sindaco probabilmente non vede alte strade.... Politica? Boh...

Io sono molto più terra terra.... Questa é Reggio.... Questo è quello che esprime... Più di così non si va.... Non si riesce ad uscire dalla solita cerchia di soliti noti.....
La svolta sarebbe stata con uno scali, con un santo Versace, con un callipo.... O con un gruppo di imprenditori uniti serio ( che non esiste).....
A sto punto l'unico filino che collega la gente alla Reggina............é questo maledetto, ridicolo di Foti praticó Falcomatá.....tutto qui!
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Ago siamo d'accordo. È per questo chedo alla rinascita ma da una serie inferiore e liberi da vincoli. Sia Falcomatà sia Praticó hanno scelto un altra strada..vedremo..
trentaprile

I facoltosi imprenditori, che si presentano alla città chiedendo 1,5 milioni, per salvare l'azienda Foti & figlie, ci sono.

Per creare una nuova Reggina no! Perchè o si salva l'azienda di Foti o non si può fare calcio con una società pulita e lontana dal malaffare.

Ok come volete voi
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4376
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

ragazzi qua dal 30 Maggio ad oggi non si sono visti ne i fantomatici imprenditori che salvano la Reggina di Foti ne quelli che la prendono da fallita e ne creano una nuova...non si tratta di chi vuole o no investire nella nuova o vecchia Reggina...qui per ora a conti fatti non c'è nulla..a chiacchiere c'erano quelli che avevano dato disponibilità nel caso Foti si fosse fatto da parte da subito ...qua l'unica cosa concreta siamo noi tifosi che vogliamo la Reggina...in legapro o in D con una nuova società...su questo siamo stati tutti d'accordo subito , gia la sera del fallimento ....ora abbiamo un burrone sotto e dall'altra parte la strada...o finiamo sotto o si trova il modo di arrivare dall'altra parte :salut
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
trentaprile

spirito libero ha scritto:ragazzi qua dal 30 Maggio ad oggi non si sono visti ne i fantomatici imprenditori che salvano la Reggina di Foti ne quelli che la prendono da fallita e ne creano una nuova...non si tratta di chi vuole o no investire nella nuova o vecchia Reggina...qui per ora a conti fatti non c'è nulla..a chiacchiere c'erano quelli che avevano dato disponibilità nel caso Foti si fosse fatto da parte da subito ...qua l'unica cosa concreta siamo noi tifosi che vogliamo la Reggina...in legapro o in D con una nuova società...su questo siamo stati tutti d'accordo subito , gia la sera del fallimento ....ora abbiamo un burrone sotto e dall'altra parte la strada...o finiamo sotto o si trova il modo di arrivare dall'altra parte :salut

e allora che si raccolgono a fare i soldi se non c'è nessuno?
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4376
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

se c'era chi copriva tutto a quest'ora eravamo qui a parlare di sottoscrzione popolare?
bisogna vedere se dopo il 14 Luglio gli imprenditori che avevano dato disponibilità a "parole" sono intnzionati a confermare o aumentare la cifra e fare i bonifici materialmente ...pure io a parole posso chiamare Praticò e dire " Mimmo ci penso io metto 500 mila euro " ma poi se non faccio partire nulla rimane l'intenzione campata in aria...
insomma ad oggi a -8 dal 27 Luglio i soldi raccolti sono ancora 0 ..a meno che praticò non ci dica se qualcuno ha gia iniziato a mettere mano al portafoglio e chi l'ha fatto con quali garanzie ha dato i soldi
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
trentaprile

spirito libero ha scritto:se c'era chi copriva tutto a quest'ora eravamo qui a parlare di sottoscrzione popolare?
bisogna vedere se dopo il 14 Luglio gli imprenditori che avevano dato disponibilità a "parole" sono intnzionati a confermare o aumentare la cifra e fare i bonifici materialmente ...pure io a parole posso chiamare Praticò e dire " Mimmo ci penso io metto 500 mila euro " ma poi se non faccio partire nulla rimane l'intenzione campata in aria...
insomma ad oggi a -8 dal 27 Luglio i soldi raccolti sono ancora 0 ..a meno che praticò non ci dica se qualcuno ha gia iniziato a mettere mano al portafoglio e chi l'ha fatto con quali garanzie ha dato i soldi

e tu ritieni che questo sia il modo consono di affrontare un campionato professionistico? bel biglietto da visita non c'è che dire
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

trentaprile ha scritto:
spirito libero ha scritto:se c'era chi copriva tutto a quest'ora eravamo qui a parlare di sottoscrzione popolare?
bisogna vedere se dopo il 14 Luglio gli imprenditori che avevano dato disponibilità a "parole" sono intnzionati a confermare o aumentare la cifra e fare i bonifici materialmente ...pure io a parole posso chiamare Praticò e dire " Mimmo ci penso io metto 500 mila euro " ma poi se non faccio partire nulla rimane l'intenzione campata in aria...
insomma ad oggi a -8 dal 27 Luglio i soldi raccolti sono ancora 0 ..a meno che praticò non ci dica se qualcuno ha gia iniziato a mettere mano al portafoglio e chi l'ha fatto con quali garanzie ha dato i soldi

e tu ritieni che questo sia il modo consono di affrontare un campionato professionistico? bel biglietto da visita non c'è che dire
Però dobbiamo dare un senso ai nostri discorsi...
E ti faccio di nuovo delle domande...affermando comunque che questo non è un modo consono x affronatare un campionato....
1) ritieni quindi che praticó è Falcomatá in qualche modo favoriscono la politica del malaffare?
..... E se si..... ti rendi conto che lo stesso praticó sarebbe stato a capo di una cordata che avrebbe fatto ripartire la Reggina dalla D?
2) mi puoi dire con dettaglio chi sarebbero i gruppi imprenditoriali che avrebbero potuto prendere la Reggina per farla ripartire dalla D senza restarci a vita?
3) escludendo l'ipotesi della rinuncia al calcio a Reggio.... Parleremmo del nulla.... Mi descrivi quali sarebbe il futuro del calcio a Reggio considerando comunque il contesto sociale ed economico?

Dai faccio partire il cronometro :D
trentaprile

ago ha scritto:
trentaprile ha scritto:
spirito libero ha scritto:se c'era chi copriva tutto a quest'ora eravamo qui a parlare di sottoscrzione popolare?
bisogna vedere se dopo il 14 Luglio gli imprenditori che avevano dato disponibilità a "parole" sono intnzionati a confermare o aumentare la cifra e fare i bonifici materialmente ...pure io a parole posso chiamare Praticò e dire " Mimmo ci penso io metto 500 mila euro " ma poi se non faccio partire nulla rimane l'intenzione campata in aria...
insomma ad oggi a -8 dal 27 Luglio i soldi raccolti sono ancora 0 ..a meno che praticò non ci dica se qualcuno ha gia iniziato a mettere mano al portafoglio e chi l'ha fatto con quali garanzie ha dato i soldi

e tu ritieni che questo sia il modo consono di affrontare un campionato professionistico? bel biglietto da visita non c'è che dire
Però dobbiamo dare un senso ai nostri discorsi...
E ti faccio di nuovo delle domande...affermando comunque che questo non è un modo consono x affronatare un campionato....
1) ritieni quindi che praticó è Falcomatá in qualche modo favoriscono la politica del malaffare?
..... E se si..... ti rendi conto che lo stesso praticó sarebbe stato a capo di una cordata che avrebbe fatto ripartire la Reggina dalla D?
2) mi puoi dire con dettaglio chi sarebbero i gruppi imprenditoriali che avrebbero potuto prendere la Reggina per farla ripartire dalla D senza restarci a vita?
3) escludendo l'ipotesi della rinuncia al calcio a Reggio.... Parleremmo del nulla.... Mi descrivi quali sarebbe il futuro del calcio a Reggio considerando comunque il contesto sociale ed economico?

Dai faccio partire il cronometro :D

ho già risposto in altri topic alle tue domande agli illuminati
Avatar utente
ago
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2068
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

:D[/quote]


ho già risposto in altri topic alle tue domande agli illuminati[/quote]

Questa é la tua risposta (potevi fare un copia ed incolla)......


Diamo per assodato (ed io non ci credo, ma ti prego di rispettare la mia opinione) che non ci sia la "gente seria e danarosa" che si barcameni nella creazione di una nuova società pulita che parta dalla D. Benissimo, se non ci sono per questa ipotesi, perché date per scontato che ci siano per salvare la Reggina 86?

Il fallimento pilotato anche a Parma lo hanno fatto ed alla fine nessuno ha preso la squadra alle aste ma sono ripartiti dalla D, quindi non c'è assoluta certezza che questa soluzione porti al mantenimento in vita dell'attuale società, tuttaltro.

Infine, chi ve lo dice che Foti farà il fallimento pilotato? con queste ultime (lodevoli) battaglie per salvare la sua azienda non mi pare proprio che abbia intenzione di arrendersi ai tribunali, quindi se si iscrive non vedo perché chiedere fallimento e rinunciare ad un altro anno di cuccagna....

Leggo e rileggo ma non vedo delle risposte alle attuali domande..
A Parma non sono riusciti a fare un fallimento pilotato anche perché avevano 200 milioni di debiti..... E pensa ci hanno,provato fino all'ultimo...... A Bari ed Ascoli si....
Di nomi e cognomi delle cordate alternative non ne leggo....
Chi ti ha detto che io sia rapito da questa nuova vicenda..... Non lo sono per niente ma sembra senza alternative.... Disperata ed irrazionale come Reggio ma l'unica in corso.....
Avatar utente
fuorisede
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 811
Iscritto il: 05/12/2012, 19:56

AMOMARANTO ha scritto:Mi dovete dire a parma chi c'era prima del fallimento della vecchia società... Le cordate quando sono uscite fuori??? E il Parma volendo in 1 anno sarebbe tornato un A... Ma non conveniva a nessuno... Poi nisciru tutti...
Se non fallisce questa non ci sarà nessuno! U capisciti o no???
Il problema è sempre quello... Dietro Foti nessuno
Dico la verità. Spesso i post di Amomaranto mi provocavano del fastidio. Poi ho capito perchè: purtroppo per me, aveva ragione.
E anche stavolta secondo me ha ragione. Non pensate da tifosi, pensate da squali della finanza: posso avere una società pulita anzichè una indebitata, il tutto a costo praticamente zero (ok, i soldi dell'iscrizione e l'ingaggio di una ventina di scazacani). Per voi, RAGIONANDO DA SQUALI, chi è lo scemo che va a mettere i soldi in una società indebitata?

Se riusciamo a trovare un nome ed un cognome, il problema non sussiste. Il problema è che non si trova. Noi, se siamo qua, amiamo molto la Reggina. Ovviamente uno squalo non ama: usa. La differenza è fondamentale...
Occasionale porti male (cit.)
trentaprile

[quote="ago"][/quote]


ago il mio ragionamento è molto semplice e non lo scrivo più:

Praticò e questa cordata di scecchi (ammesso che ci sia) invece di inventarsi tutta questa manfrina si sarebbero potuti mettere all'opera per creare la nuova reggina. Primo perché gli sarebbe costato molto meno, secondo perché se 9 squadre chiedono il ripescaggio oppure se non raccolgono il milione e mezzo il 27 restano cu na manu davanti e una d'arretu, terzo questa squadra sarà strapenalizzata e se già chiedono soldi alla gente per l'iscrizione (vergogna) non oso immaginare che razza di squadra metteranno in campo.


Per quanto riguarda il problema dei creditori o il problema dei posti di lavoro persi al Sant'agata a me non frega assolutamente nulla anzi fosse per me alcuni di loro dovrebbero andare in galera assieme al loro capo visti i molteplici delitti che si sono consumati a livello amministrativo dentro quel maledetto centro sportivo.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

fuorisede ha scritto:
AMOMARANTO ha scritto:Mi dovete dire a parma chi c'era prima del fallimento della vecchia società... Le cordate quando sono uscite fuori??? E il Parma volendo in 1 anno sarebbe tornato un A... Ma non conveniva a nessuno... Poi nisciru tutti...
Se non fallisce questa non ci sarà nessuno! U capisciti o no???
Il problema è sempre quello... Dietro Foti nessuno
Dico la verità. Spesso i post di Amomaranto mi provocavano del fastidio. Poi ho capito perchè: purtroppo per me, aveva ragione.
E anche stavolta secondo me ha ragione. Non pensate da tifosi, pensate da squali della finanza: posso avere una società pulita anzichè una indebitata, il tutto a costo praticamente zero (ok, i soldi dell'iscrizione e l'ingaggio di una ventina di scazacani). Per voi, RAGIONANDO DA SQUALI, chi è lo scemo che va a mettere i soldi in una società indebitata?

Se riusciamo a trovare un nome ed un cognome, il problema non sussiste. Il problema è che non si trova. Noi, se siamo qua, amiamo molto la Reggina. Ovviamente uno squalo non ama: usa. La differenza è fondamentale...
tendenzialmente sarei d'accordo però ci sono sempre dei però...la società indebitata ti offre strutture, parco giocatori, settore giovanile, in più in teoria ci dovrebbe essere un nuovo entusiasmo della piazza che come minimo con le sole presenze allo stadio ti dà la possibilità di pagare quella rata annuale del debito, aggiungiamoci i crediti vantati e le possibili cessioni di giocatori io non sono tanto sicuro che quest'anno sarebbe faticoso da portare avanti, anzi potrebbe darti respiro per programmare il futuro (condicio sine qua non ovviamente che chi prende la società sia gente capace e non morta di fame)

partire dalla D significa sicuramente essere puliti da debiti però devi ricreare un settore giovanile, versare 300k a fondo perduto, allestire una squadra competitiva, riappropriarti delle strutture o sennò pagare canoni da altre parti...
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4376
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

ma veramente volete paragonare Parma a Reggio Calabria ? una citta florida con tutte le problamatiche italiane...con imprenditori e attività in grado di investire nel calcio , contrapposta ad una città che rispecchia la società Reggina Calcio ? Lungi da me guidicare una città che vedo per 2-3 settimane l'anno quando vengo in vacanza ..ma di problemi ce ne sono ...chi viene da fuori li vede piu facilmente di chi c'è dentro tutti i giorni probabilmente ....Reggio Calabria per continuare a vivere ha bisogno anche del calcio...ne ha bisogno per le famiglie che perderenno posti di lavoro ( quelli del Sant'Agata ) e che difficilmente saranno ricollocabili nel mercato lavorativo..ne ha bisogno per le centinaia di ragazzi che usufruiscono del Sant'Agata come centro di formazione educativa e sportiva...che permette a chi piace giocare a calcio di crescere in una società che è stata in serie A e magari toglierli dalla strada ( e qui parlo da Nord a Sud senza distinzione..sappiamo com' facile con le generazioni di oggi vedere i propri figli perdersi ) ....ne faccio un discorso da ragazzo e da padre..vedere la mia passione e magari quella del proprio figlio continuare a vivere credendo anche nella Reggina e nello sport come via di spensieratezza ..tutta la settimana o anche il fine settimana con gli amici al Granillo ...la Reggina , come dice Scopelliti , a livello sociale è una parte fondamentale a Reggio Calabria ...a livello occupazionale e a livello formativo per i bambini/ragazzi che si avvicinano al calcio...non paragonabile a Parma e altre piazze che comunque hanno altro oltre al calcio su cui fare affidamento..a Reggio in questo momento storico se togli anche il calcio cosa rimane?
Scusate lo sfogo :salut
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
Tatanka123
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 979
Iscritto il: 30/11/2013, 16:44

Mave ha scritto:tendenzialmente sarei d'accordo però ci sono sempre dei però...la società indebitata ti offre strutture, parco giocatori, settore giovanile, in più in teoria ci dovrebbe essere un nuovo entusiasmo della piazza che come minimo con le sole presenze allo stadio ti dà la possibilità di pagare quella rata annuale del debito, aggiungiamoci i crediti vantati e le possibili cessioni di giocatori io non sono tanto sicuro che quest'anno sarebbe faticoso da portare avanti, anzi potrebbe darti respiro per programmare il futuro (condicio sine qua non ovviamente che chi prende la società sia gente capace e non morta di fame)

partire dalla D significa sicuramente essere puliti da debiti però devi ricreare un settore giovanile, versare 300k a fondo perduto, allestire una squadra competitiva, riappropriarti delle strutture o sennò pagare canoni da altre parti...
La società indebitata offre anche i danni fatti da Lillo dal 2009 ad oggi
Rispondi