BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Scarrone
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 77
Iscritto il: 30/12/2013, 23:05

BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Scarrone » 08/04/2014, 12:26

http://gianlucadimarzio.com/news/italia ... ungherese/" onclick="window.open(this.href);return false;


Non so a voi ma a me viene da piangere leggendo i ricordi i Emiliano..

Comu ndi cumbinammu

Italians, Bonazzoli si racconta: dalla Nazionale al Marano con la Reggina nel cuore. E un presente che parla ungherese
20/03/2014 - 10:00

Honvéd, uno spicchio d’Italia in Ungheria. Una vera e propria colonia tricolore: dietro la scrivania il ds Cordella, in panchina Marco Rossi; sul campo Arturo Lupoli, Andrea Mancini, Raffaele Alcibiade ed Emiliano Bonazzoli. Proprio lui. Quell’attaccante con un fisico bestiale e il gol nel sangue. Trentacinque anni e non sentirli, il calcio come ragione di vita. La voglia di respirare i profumi del campo, la stessa di quando ragazzino si avvicinava a quel mondo del pallone di cui sarebbe diventato protagonista per diverse stagioni. Un girovago del calcio, Emiliano Bonazzoli. Undici maglie diverse indossate in carriera, a cui aggiungere quella azzurra della Nazionale. Era il novembre 2006. Oggi, otto anni dopo, Bonazzoli corre ancora dietro un pallone. La fame di gol è sempre la stessa, la voglia di rimettersi in gioco lo ha spinto fino in Ungheria. Nuove emozioni sempre diverse, come lo stesso Emiliano Bonazzoli racconta a GianlucaDiMarzio.com

Che emozioni si provano a ripartire da zero ed affrontare una nuova realtà come quella del calcio ungherese? Cosa l’ha spinta a trasferirsi all’Honvéd?

Sinceramente, è da un paio di anni che avevo voglia di fare un’esperienza all’estero: fosse stato in Ungheria, in America, in Cina per me sarebbe stato uguale. Avevo questo desiderio di cambiare, di giocare in un campionato diverso. Ad inizio gennaio mi è arrivato questa proposta e mi sono subito rimesso in gioco.

Ma che genere di calcio ha trovato in Ungheria? Fuori dal campo, invece, che atmosfera c’è intorno al movimento pallone?

Innanzitutto è un campionato, non dico conosciuto come Italia, Spagna e Inghilterra, ma è pur sempre una Serie A. Si gioca un calcio fisico, ho trovato squadre con molti “picchiatori”. Magari c’è poca tattica rispetto all’Italia, ma c’è davvero molta fisicità. E’ la prima volta che sono all’estero, per me è tutto nuovo. Abito da solo, ed esco soltanto quando c’è mia moglie altrimenti faccio casa e campo. Il calcio è abbastanza seguito, sia quello nazionale che i campionati esteri. La Serie A italiana ha un posto speciale: pensa, che c’è un canale che segue da vicino il Milan, mostrano gli allenamenti a Milanello, interviste ai giocatori.

Com’è stato il primo impatto con la nuova realtà? Ha fatto fatica ad ambientarsi?

Nella squadra dove gioco ci sono tanti italiani, iniziando da mister Rossi e proseguendo con il direttore sportivo , Fabio Cordella, senza dimenticare i numerosi compagni di squadra: Lupoli, Mancini, Alcibiade e Diarra che è malese ma ha giocato per tanti anni in Italia. Ecco, loro mi hanno aiutato molto ad inserirmi. Noi italiani siamo visti molto bene, il nostro arrivo qui all’Honvéd ha fatto un po’ di clamore. Lo stesso Lanzafame che ha giocato con questa maglia lo scorso anno, facendo molto bene, è ricordato con piacere dalla gente.

Ma quando è nata dentro di lei l’idea di provare un’esperienza all’estero?

La verità è questa: io volevo rimanere a Padova, mia moglie è di li e io mi ero ormai stabilito in quella città. Pensavo di continuare dopo la breve parentesi dello scorso anno, poi è cambiata la società ed hanno fatto le loro scelte. A quel punto, ho deciso che o sarei rimasto a Padova o li vicino, oppure sarei andato all’estero.

Ed è proprio in quest’ottica che rientra la parentesi Marano…

Sicuramente è stata una scelta sbagliata da parte mia, ma anche di chi mi ha portato li. E’ stata una decisione affrettata, non ho avuto nemmeno il tempo per ponderare bene i pro e i contro. Dal professionismo al dilettantismo le realtà è completamente diversa: la gente, solo perché hai giocato in Serie A e B, si aspetta che fai 4-5 gol a partita. Invece non è cosi: bisogna valutare tante componenti, non è semplice come sembra. Una cosa che non mi è piaciuta, è stata che sia stata messa in discussione la mia professionalità, il mio impegno, da parte di qualcuno in società. Questo mi ha fatto arrabbiare molto.

Quali sono i suoi obiettivi futuri? Pensa ancora di tornare a giocare in Italia?

Per adesso, penso solo a dare il massimo nei prossimi tre mesi. Nelle ultime stagioni, per diversi motivi, ho giocato poco, e adesso ho bisogno di ritrovare continuità. Per il futuro si vedrà. L’importante è che stia bene fisicamente, poi magari potrei giocare anche in qualche altro campionato, ma sempre all’estero. La mia carriera in Italia ormai si è conclusa, e devo ammettere che negli ultimi anni il calcio nel nostro paese non sta andando bene, e non solo sotto l’aspetto economico, ma intravedo una mancanza di programmazione da parte dei club: dopo un paio di partite in cui non arrivano risultati, si è subito pronti a cambiare tutto.

Sguardo al passato. Nella sua carriera ha indossato tante maglie, qual è quella alla quale si sente più legato? Quali sono i momenti della sua carriera che ricorda con maggiore piacere?

Sicuramente la Reggina. Ho indossato la maglia amaranto per sei anni e mezzo, ed ho un ottimo rapporto con la gente. Lo spareggio con l’Atalanta, il gol a Roma contro la Lazio la splendida stagione con Atzori in cui siamo arrivati ai playoff: ricordi splendidi che porterò sempre con me. Ma in carriera ho avuto la fortuna di vivere tanti bei momenti, come l’esordio con la Nazionale o la Coppa Italia vinta con la maglia del Parma contro la Juventus.

Una carriera ricca di soddisfazioni, se invece le dico di dirmi un rimpianto?

Il primo anno alla Sampdoria stavo facendo davvero un ottimo campionato, poi purtroppo mi ruppi il crociato. L’anno seguente, la stessa cosa: stavo tornando ai miei livelli, quando anche l’altro crociato fece crack. Questi stop hanno un po’ frenato la mia carriera, e da quel momento ho fatto fatica a riprendermi. Ma il calcio è anche questo, e gli infortuni fanno parte del gioco.
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da cozzina1 » 08/04/2014, 13:08

Grande emiliano...ne ha presi fischi...eppure mai parola di troppo...poi i palati fini dicevano che era vecchio e che non segnava...ma piffauri...queste sono le bandiere..basterebbe rileggere il forum di quando giocava con noi...ciao emiliano...un abbraccio grande...e ti vorrei ancora qui...sotterrati sicuramente come un leone...e mannaia mannaia..
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 08/04/2014, 14:41

è stato uno dei giocatori piu importanti della reggina negli ultimi anni.....un giocatore "diverso",uno sul quale magari non ti segnava,ma non potevi mai dubitare che la maglia non la sudava..........



forse,purtroppo,mai tanto amato quando era qui rispetto a quanto amasse lui questa maglia....
Scarrone
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 77
Iscritto il: 30/12/2013, 23:05

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Scarrone » 08/04/2014, 15:01

cozzina1 ha scritto:Grande emiliano...ne ha presi fischi...eppure mai parola di troppo...poi i palati fini dicevano che era vecchio e che non segnava...ma piffauri...queste sono le bandiere..basterebbe rileggere il forum di quando giocava con noi...ciao emiliano...un abbraccio grande...e ti vorrei ancora qui...sotterrati sicuramente come un leone...e mannaia mannaia..

Sono d’accordo.

Senza volere paragonare i due anche se hanno caratteristiche fisiche simili ma anche Toni davano per morto. Ebbene Toni adesso fa 37 anni. Ha fatto 16 gol in A.

Siamo sicuri che oggi Bonazzoli (35 anni) in coppia con Di Michele sarebbe più scarso di chi occupa il suo posto?
Scarrone
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 77
Iscritto il: 30/12/2013, 23:05

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Scarrone » 08/04/2014, 15:05

REGGIOVUNQUE ha scritto:è stato uno dei giocatori piu importanti della reggina negli ultimi anni.....un giocatore "diverso",uno sul quale magari non ti segnava,ma non potevi mai dubitare che la maglia non la sudava..........



forse,purtroppo,mai tanto amato quando era qui rispetto a quanto amasse lui questa maglia....
Ricordo anche la sua esultanza con la maglia della Reggina dopo che non segnava da tanto tempo.

Commovente.

Si è anche ridotto l’ingaggio ma questo non è bastato…

E' stato tra i più importanti è vero..
Avatar utente
Tatanka123
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 979
Iscritto il: 30/11/2013, 16:44

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Tatanka123 » 08/04/2014, 15:21

Scarrone ha scritto:Siamo sicuri che oggi Bonazzoli (35 anni) in coppia con Di Michele sarebbe più scarso di chi occupa il suo posto?
Beh, se adesso gioca in Ungheria e a inizio stagione giocava in Serie D un motivo ci sarà...
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 08/04/2014, 15:30

ma ritorniamo sempre punto e accapo( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

se parli di passato,se ti ricordi di giocatori di anni passati,se li rivorresti,vuol dire che il presente non ti ha dato nulla............ :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da cozzina1 » 08/04/2014, 15:34

REGGIOVUNQUE ha scritto:ma ritorniamo sempre punto e accapo( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

se parli di passato,se ti ricordi di giocatori di anni passati,se li rivorresti,vuol dire che il presente non ti ha dato nulla............ :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
Il presente mi fa venire il magone pensando a bonazzoli e cozza...mannaia mannaia...io a difenderli sempre contro tutto è tutti..e ora? :scrolleye:
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
Avatar utente
grilloparlanterc
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 792
Iscritto il: 12/05/2011, 9:38

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da grilloparlanterc » 08/04/2014, 19:13

Ha fatto sempre tutte cose che ho condiviso
Dopo Pirlo per me c'è lui.
Ha sbagliato solo a ridursi l'ingaggio .
Grande Emiliano.In bocca al lupo. E' uno dei pochissimi ex che vorrei rivedere a Reggio.
GRAZIE V.E. SECONDO .GRAZIE PER AVERCI LIBERATO DAI CRIMINALI BORBONI ASSIEME AI BRIGANTI LORO ALLEATI.GRAZIE PER AVERCI RIDATO LA LIBERTA' ED AVERCI FATTO RIENTRARE TRA I POPOLI "EUROPEI".NO ALLE TRE DITTATURE BORBONICA-NAZISTA -FASCISTA!
Avatar utente
fspin279
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 147
Iscritto il: 12/05/2011, 10:56
Località: torino

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da fspin279 » 08/04/2014, 20:10

Ho sempre apprezzato anch'io Bonazzoli,perchè ci metteva l'anima nel gioco,sia in attacco,compatibilmente con i passaggi che riceveva,sia in difesa:e quante volte di testa ha salvato la porta della Reggina... :okok:
Buon calcio a Te,caro Emiliano :!: :!: :!: :yaho:
Santina.
:beer:
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da ManAGeR78 » 09/04/2014, 7:20

Uno di quelli che amava la maglia e la sudava sempre fino all'ultimo secondo.
Grande Emiliano
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
Regginaismylife
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 788
Iscritto il: 10/08/2012, 17:25
Località: Jonica

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Regginaismylife » 09/04/2014, 14:11

Cê solo un Capitano :salut
IL GIGANTE BUONO
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 09/04/2014, 14:18

Regginaismylife ha scritto:Cê solo un Capitano :salut

no,questo no....sarebbe forse anche riduttivo e non rispecchia la sua personalità.....
Ale85
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 501
Iscritto il: 15/05/2011, 18:33

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Ale85 » 09/04/2014, 15:23

L' anno prossimo dovrebbe tornare in D in una squadra della provincia di Reggio Calabria (Gioiese o il neopromosso Roccella) ?
UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da UnVeroTifoso » 09/04/2014, 15:41

Ale85 ha scritto:L' anno prossimo dovrebbe tornare in D in una squadra della provincia di Reggio Calabria (Gioiese o il neopromosso Roccella) ?
Ma ci sei o ci fai?!!? :roll: :roll: :mha: :mha:
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)
Avatar utente
Regginaismylife
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 788
Iscritto il: 10/08/2012, 17:25
Località: Jonica

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da Regginaismylife » 11/04/2014, 9:22

Ale85 ha scritto:L' anno prossimo dovrebbe tornare in D in una squadra della provincia di Reggio Calabria (Gioiese o il neopromosso Roccella) ?
siiii magari al roccella ahahahaha :D :D
IL GIGANTE BUONO
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da reggino » 11/04/2014, 11:46

Io Bonazzoli non lo rimpiango,o meglio non rimpiagno quelle delle ultime due stagioni.
Io rimpiagno i Lanzaro e gli Aronica(quest'estate si potevano prendere),rimpiagno i Cascione(scambiato ingenuamente con zizzari),rimpiango i tedesco(anche a quarant'anni in questa b avrebbe fatto la differenza).
Tutti giocatori con caratteristiche che quest'anno ci sono fortemente mancate.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
SuperCarlo
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 283
Iscritto il: 11/05/2011, 18:00
Località: Busto Arsizio

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da SuperCarlo » 12/04/2014, 18:58

Scarrone ha scritto: Siamo sicuri che oggi Bonazzoli (35 anni) in coppia con Di Michele sarebbe più scarso di chi occupa il suo posto?
Bonazzoli nell'annata Breda-Gregucci fu dannosissimo: non strusciava un pallone, non correva e il filotto migliore lo ottenemmo quando lui era assente e giocarono con continuità i Ceravolo, i Ragusa e i Campagnacci (vittorie contro Bari, Livorno, Varese e Brescia) e Bonazzoli aveva "solo" 32 anni nel 2011.
Se parliamo di impegno OK (ma io sono convinto che anche i Fishnaller, i Dall'Oglio e i Maicon diano tutto in campo, ma sono limitati), ma se parliamo di rimpianti...assolutamente no
CAMPAGNOLO, LANZARO, LUCARELLI, ARONICA, MESTO, AMERINI, TEDESCO, MODESTO, FOGGIA, AMORUSO, BIANCHI. ALL. WALTER MAZZARRI

FOTI NON è IL MIO PRESIDENTE
Avatar utente
grilloparlanterc
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 792
Iscritto il: 12/05/2011, 9:38

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da grilloparlanterc » 12/04/2014, 19:09

SuperCarlo ha scritto:
Scarrone ha scritto: Siamo sicuri che oggi Bonazzoli (35 anni) in coppia con Di Michele sarebbe più scarso di chi occupa il suo posto?
Bonazzoli nell'annata Breda-Gregucci fu dannosissimo: non strusciava un pallone, non correva e il filotto migliore lo ottenemmo quando lui era assente e giocarono con continuità i Ceravolo, i Ragusa e i Campagnacci (vittorie contro Bari, Livorno, Varese e Brescia) e Bonazzoli aveva "solo" 32 anni nel 2011.
Se parliamo di impegno OK (ma io sono convinto che anche i Fishnaller, i Dall'Oglio e i Maicon diano tutto in campo, ma sono limitati), ma se parliamo di rimpianti...assolutamente no
in effetti ragusa e campagnacci sono grandi giocatori in odore di nazionale
che dire poi dei vari goleador da 15 20 gol a stagione come dumitru, fishnaller e gerardi.....
GRAZIE V.E. SECONDO .GRAZIE PER AVERCI LIBERATO DAI CRIMINALI BORBONI ASSIEME AI BRIGANTI LORO ALLEATI.GRAZIE PER AVERCI RIDATO LA LIBERTA' ED AVERCI FATTO RIENTRARE TRA I POPOLI "EUROPEI".NO ALLE TRE DITTATURE BORBONICA-NAZISTA -FASCISTA!
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: BONAZZOLI LA REGGINA NEL CUORE

Messaggio da ManAGeR78 » 12/04/2014, 20:02

cozzina1 ha scritto:
REGGIOVUNQUE ha scritto:ma ritorniamo sempre punto e accapo( :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

se parli di passato,se ti ricordi di giocatori di anni passati,se li rivorresti,vuol dire che il presente non ti ha dato nulla............ :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
Il presente mi fa venire il magone pensando a bonazzoli e cozza...mannaia mannaia...io a difenderli sempre contro tutto è tutti..e ora? :scrolleye:
Anche io :beer:
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Rispondi