All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndrangheta..

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndrangheta..

Messaggio da Motociclista » 22/08/2013, 14:42

http://www.ilquotidianodellacalabria.it ... U.facebook


Inchiesta all'estero: la Calabria è sconosciuta
Cibo e 'ndrangheta sono gli unici aspetti noti

Viaggio tra quanti vivono in Europa e anche nel resto del mondo per comprendere quanto sia nota la nostra terra e cosa si conosce di più. La scoperta, amara, è di una terra sconosciuta e solo rapporti consolidati con amici e parenti permettono di approfondire qualche aspetto. E sullo sfondo tanti giovani che hanno tagliato i rapporti con la propria terra

di DORA ANNA ROCCA




Inchiesta all'estero: la Calabria è sconosciuta Cibo e 'ndrangheta sono gli unici aspetti noti
Il buon cibo tra le poche cose note


CAMBRIDGE (INGHILTERRA) - Poche le opportunità di lavoro in Italia, la situazione si acuisce in Calabria rispetto al resto del Paese, molti giovani sono costretti ad emigrare. La Calabria? Sconosciuta ai più e se nota lo è solo da chi ha qui amici o parenti e lo è solo come terra di mafia o per il buon cibo. In Brasile è molto richiesta la Linguiça calabrese, un’ottima carne di maiale. In Russia lamentano prezzi troppo alti del cibo italiano in vendita a Mosca. Ma la vera pubblicità alla terra calabra riesce a farla efficacemente solo chi casualmente si trova per qualsiasi motivo a risiedere nel territorio calabro e d apprezzarne cibo, clima, abbigliamento, posizione geografica.
Come emerge dalle interviste fatte, tuttavia la distanza geografica e le difficoltà di collegamento con alcune città europee e alcuni pregiudizi derivanti dalle poche e cattive notizie che giungono all’estero diventano veri e propri semafori rossi per l’incremento del turismo. Cambridge è una città della Gran Bretagna crocevia di intercultura, dove si recano studenti di tutte le età per migliorare le proprie conoscenze della lingua Inglese e qui abbiamo condotto la maggior parte delle interviste chiedendo a business man e woman di varie nazionalità se conoscono la nostra Regione e quali le opportunità di lavoro nel loro Paese. Emerge come dato significativo che pur essendo la nostra Regione tappa importante come mèta turistica in realtà è ignorata dai più.

L’Italia come mare sembra fermarsi a Forte dei Marmi. Sono in pochi a conoscere le bellezze naturali dell’Italia del Sud con i suoi mari caldi e il clima temperato con le montagne della Sila ed i suoi villaggi. Altro dato importante è che all’estero per chi segue le notizie relative al meridione d’Italia: Campania, Sicilia e Calabria sono considerate come terra di mafia senza distinzione tra mafia, camorra, ‘ndrangheta. Si inserisce tutto in un unico calderone.
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Falko » 03/09/2013, 14:04

In USA, se nomini Calabria o Sicilia stai certo che ti trovi qualche figlio o nipote di emigranti che ti mette il tappeto rosso a terra...

Qualche giorno fa me ne stavo in cima al rockefeller center e uno della sicurezza, sentendoci parlare ci ha chiesto in dialetto siciliano americanizzato se fossimo dei "paisà", alla fine ci siamo ritrovati con tutte le dritte per mangiare bene a New York...
Non vedeva l'ora di parlare in dialetto siciliano e poco prima non ci era riuscito con dei ragazzini della polentonia (...)
Allo Yankee stadium abbiamo fattto un tour ed il capo era originario di "Cusenza"(come ci ha detto tra una parola inglese ed un'altra)

Ovviamente se stai alle classifiche inglesi ... siamo i più odiati del mondo, ma gli inglesi sono quelli che non avendo altro da fare, 10 anni fa per creare un servizio hanno messo 3 ragazzini e 4 siringhe a terra in Piazza Italia (fatevelo confermare dal fotografo Mavilla che li ha sgamati a suo tempo)
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Luca29 » 04/09/2013, 9:33

Falko ha scritto: Qualche giorno fa me ne stavo in cima al rockefeller center
A proposito di vacanze in America e del fatto che io da sempre dico che la crisi è solo un'invenzione giornalisticae che per il 90% degli italiani non esiste e non è mai esistita ma il 90% degli stessi (cioè quelli che stanno bene e NON quelli che se la passano male) si riempiono la bocca di crisi crisi crisi crisi ............
Giusto pochi giorni fa eravamo ad un ricevimento di nozze e in attesa dell'arrivo degli sposi al ristorante si discuteva fra parenti e amici quando dei lontani cugini (soprattutto la cugina acquisita) iniziano a menarla con la crisi, che non si arriva a fine mese, che non si può andare avanti e bla bla bla, io, che mi scoccio a sentire stupidaggini e ipocrisie, intervengo e sapendo che loro avevano fatto le vacanze negli USA gli dico in faccia davanti a tutti i presenti che stanno dicendo un mare di stronzate e di bugie perchè se davvero per loro ci fosse crisi non se ne sarebbero andati 20 giorni in America a spendere chissà quanti soldi;
poi siccome hanno accennato ad un timido tentativo di difesa, mi sono rotto e gliele ho cantate fino in fondo dicendo che una vera crisi non permetterebbe loro di avere due macchine in casa, ad avere telefonini nuovi ecc. ecc. ecc. ecc.
In sostanza li ho zittiti
1)perchè s elo meritavano
2) perchè io sono sempre più insofferente a tutti quelli che cianciano di crisi per sentito dire !!!

Riguardo il fatto che all'estero (non gli italiani emigranti come dice Falko, ma i nativi) che la Calabria è conosciuta per la ndrangheta è una cosa normalissima e logica, visto che per chi non lo spaesse la ndrangheta è l'organizzazione criminale più potente del mondo (che ha ormai invaso e messo piede in tantissimi altri Stati) !!!
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Falko » 04/09/2013, 9:46

La crisi c'è e non è una invenzione giornalistica, ma se permetti (il tuo intervento sembra voler dire questo)c'è chi i suoi soldi preferisce buttarli comprando un'audi, chi comprando migliaia di euro di materiale per pescare, chi 300 euro al mese di sigarette, personalmente risparmio tutto l'anno per fare un viaggio.

Giro con la mia 600 o, quando è possibile(per ora che lavoro vicino casa posso permettermelo) a piedi, cerco di risparmiare con le spese di tutti i giorni, se decido di fare 10-12 giorni in USA (e ti assicuro che se sai spendere non ti costa molto più di una settimana ad Annà con i prezzi che ci sono ad agosto) non è proprio un lusso.
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Luca29 » 04/09/2013, 10:33

Falko ha scritto:La crisi c'è e non è una invenzione giornalistica, ma se permetti (il tuo intervento sembra voler dire questo)c'è chi i suoi soldi preferisce buttarli comprando un'audi, chi comprando migliaia di euro di materiale per pescare, chi 300 euro al mese di sigarette, personalmente risparmio tutto l'anno per fare un viaggio.

Giro con la mia 600 o, quando è possibile(per ora che lavoro vicino casa posso permettermelo) a piedi, cerco di risparmiare con le spese di tutti i giorni, se decido di fare 10-12 giorni in USA (e ti assicuro che se sai spendere non ti costa molto più di una settimana ad Annà con i prezzi che ci sono ad agosto) non è proprio un lusso.
Bè, io non mi riferifo a te ma ai miei cugini che dicevano che c'è la crisi.
Visto che ti sei sentito chiamato in causa e che anche tu dici che c'è la crisi allora potrei risponderti che quando c'era veramente la crisi i nostri nonni in America ci andavno per trovare lavoro spacca schiena (con due mesi di nave in 4° classe) e non per prendere il caffè al Rockefeller ........
Si, hai ragione a dire che ognuno spende i soldi come meglio gli aggrada ma è proprio questo il punto, AVERE i soldi per poterli spendere e siccome ognuno (il 90%) ha i soldi per spenderli in sigarette - chi in audi - chi in viaggi (chi per tutto) e chi migliai di euro per pescare, ciò vuol dire che la crisi di cui tutti parlano non c'è.
Chiaro no?
Forse sarebbe più corretto dire "credevamo che anche gli impiegati e gli operai potevano fare la vita dei ricchi ma abbiamo visto che non è possibile" il chè non vuol dire che c'è crisi ma semplicemente che un semplice impiegato non può certo pensare di poter fare la vita di un Imprenditore che può permettersi 10 giorni di vacanze a 30 mila euro !!!
Comprendi cosa voglio dire?
L'operaio dell'Omeca finora a creduto di poter andare a prendere l'aperativo tutti gli anni a Cortina con i ricchi ma oggi ha visto che (giustamente) lui l'aperativo lo può prendere solo a via marina perchè da che mondo è mondo l'operaio e l'impiegato sono nati per fare quello e non certo per fare i ricchi, siccome però loro hanno tentato di imitare chi ha tanti soldi da fare quello che vogliono, hanno visto che non gli è possibile e allora e venuta fuori sta mezza barzelletta della crisi,ma, un operaio dell'omeca (magari con moglie che lavora anch'essa) di che crisi parla?
A fine mese ci arrivano benessimo e senza alcun problema ................ certo però è che se vogliono fare le vacanze in costa smeralda e poi si lamentano di un aperitivo da 50 euro, dicono che c'è crisi e che non possono andare avanti.
Ma dai sù !!!
miko
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 152
Iscritto il: 11/05/2011, 16:04

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da miko » 04/09/2013, 10:54

per non sentire la crisi basta farsi assumere da un compare allla multiservizi :cheers
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Falko » 04/09/2013, 11:16

Luca29 ha scritto:
Visto che ti sei sentito chiamato in causa e che anche tu dici che c'è la crisi allora potrei risponderti che quando c'era veramente la crisi i nostri nonni in America ci andavno per trovare lavoro spacca schiena (con due mesi di nave in 4° classe) e non per prendere il caffè al Rockefeller ........
purtroppo non è più come una volta altrimenti era da mo che ero rimasto in America.... comunque il rockefeller center è visitabile come attrazione commercialissima, non è una cosa per VIPS ;)
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Luca29 » 04/09/2013, 11:22

Falko ha scritto: purtroppo non è più come una volta altrimenti era da mo che ero rimasto in America.... comunque il rockefeller center è visitabile come attrazione commercialissima, non è una cosa per VIPS ;)
Dici purtroppo?
Devi dire per fortuna non purtroppo!
Inoltre, visto che indirettamente mi hai dato ragione? ........... infatti dici che se era come un tempo saresti rimasto in America mentre, poichè non è vero che c'è la crisi, te ne sei tornato in Italia dove si vive bene :thumleft
il rockefeller è attrazione commercialissima ma andare lì dall'Italia (volo aereo - vitto alloggio ecc. ecc.) è sinonimo che la crisi per il (90% degli italiani) è solo una leggenda metropolitana che voi tutti alimentate perchè ognuno parla della presunta crisi degli altri e così alla fine sembra davvero che c'è crisi mentre, per fortuna, la realtà è tutt'altra :okok: :wink
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Falko » 04/09/2013, 11:29

Luca29 ha scritto:
Falko ha scritto: purtroppo non è più come una volta altrimenti era da mo che ero rimasto in America.... comunque il rockefeller center è visitabile come attrazione commercialissima, non è una cosa per VIPS ;)
Dici purtroppo?
Devi dire per fortuna non purtroppo!
Inoltre, visto che indirettamente mi hai dato ragione? ........... infatti dici che se era come un tempo saresti rimasto in America mentre, poichè non è vero che c'è la crisi, te ne sei tornato in Italia dove si vive bene :thumleft
il rockefeller è attrazione commercialissima ma andare lì dall'Italia (volo aereo - vitto alloggio ecc. ecc.) è sinonimo che la crisi per il (90% degli italiani) è solo una leggenda metropolitana che voi tutti alimentate perchè ognuno parla della presunta crisi degli altri e così alla fine sembra davvero che c'è crisi mentre, per fortuna, la realtà è tutt'altra :okok: :wink
Non sono rimasto in america non per problemi di lavoro ma perchè li è difficile avere visti.... mica siamo in Italia...3 mesi e se non trovi un lavoro che non può fare un americano .. rispedito al mittente senza passare dal via... non è l'Italia dove se sei extracomunitario ti trovano il lavoro e nel frattempo ti danno anche 40 euro al giorno
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da pellarorc » 04/09/2013, 11:29

Chi ha portato avanti lo studio già sbaglia in partenza perchè scrive: che pur essendo la nostra Regione tappa importante come mèta turistica.......

Questa affermazione è falsa.

E poi sulla mafia mi sembra normale.
Quante idee assurde e luoghi comuni abbiamo noi per chi vive in altri paesi?
Tipo:
I giapponesi mangiano solo sushi (nno è vero niente, non lo mangiano quasi mai).
In africa sono tutti poveri (non è vero, ci sono zone della somalia, del kenia dove c'è una piccola borghesia che sta molto bene).
ecc ecc ecc ecc......
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da pellarorc » 04/09/2013, 11:42

Luca29 ha scritto:
Falko ha scritto: Qualche giorno fa me ne stavo in cima al rockefeller center
A proposito di vacanze in America e del fatto che io da sempre dico che la crisi è solo un'invenzione giornalisticae che per il 90% degli italiani non esiste e non è mai esistita ma il 90% degli stessi (cioè quelli che stanno bene e NON quelli che se la passano male) si riempiono la bocca di crisi crisi crisi crisi ............
Giusto pochi giorni fa eravamo ad un ricevimento di nozze e in attesa dell'arrivo degli sposi al ristorante si discuteva fra parenti e amici quando dei lontani cugini (soprattutto la cugina acquisita) iniziano a menarla con la crisi, che non si arriva a fine mese, che non si può andare avanti e bla bla bla, io, che mi scoccio a sentire stupidaggini e ipocrisie, intervengo e sapendo che loro avevano fatto le vacanze negli USA gli dico in faccia davanti a tutti i presenti che stanno dicendo un mare di stronzate e di bugie perchè se davvero per loro ci fosse crisi non se ne sarebbero andati 20 giorni in America a spendere chissà quanti soldi;
poi siccome hanno accennato ad un timido tentativo di difesa, mi sono rotto e gliele ho cantate fino in fondo dicendo che una vera crisi non permetterebbe loro di avere due macchine in casa, ad avere telefonini nuovi ecc. ecc. ecc. ecc.
In sostanza li ho zittiti
1)perchè s elo meritavano
2) perchè io sono sempre più insofferente a tutti quelli che cianciano di crisi per sentito dire !!!

Riguardo il fatto che all'estero (non gli italiani emigranti come dice Falko, ma i nativi) che la Calabria è conosciuta per la ndrangheta è una cosa normalissima e logica, visto che per chi non lo spaesse la ndrangheta è l'organizzazione criminale più potente del mondo (che ha ormai invaso e messo piede in tantissimi altri Stati) !!!
Grande Luca29, ci mancavi cavolo!!!

Guarda in Italia non c'è la crisi proprio no!!!
l'Italia è l'unico paese dei G7 che nel 2013 ha avuto un segno negativo nel pil -1,8.
L'italia ha raggiunto il picco del 13% di disoccupazione. sopra la media europea.
Se poi non sei convinto puoi tranquillamente cercare i dati delle aziende che hanno chiuso negli ultimi 2 anni. Centinaia di migliaia!
E puoi anche cercare i dati sui redditi degli italiani.

Non puoi basarti solo su una famiglia che è andata in vacanza in america!
in italia ci sono 60 milioni di persone, mica solo i riggitani!

Ti consilgio di guardare la puntata dell'altro ieri di Presa diretta per scoprire che Torino è la città più povera del nord italia. Per scoprire la fine di una delle migliori città industriali d'europa!

io non so che lavoro fai tu, ma io l'ho cambiato da poco visto perche la mia ex azienda sta per chiudere i battenti causa crisi! E io me ne sono uscito in tempo ringaziando a dio! E l'azienda della mia ragazza avvierà l'orario ridotto da novembre per evitare i licenziamenti.

ma che lavoro fai? ma che vita conduci? ma li leggi i giornali? Ma la guardi la tv? Ma li leggi i dati di mercato? Se non ti informi e non guardi oltre il tuo naso penserai sempre che la crisi non esiste....
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Motociclista » 04/09/2013, 15:09

pellarorc ha scritto:
ma che lavoro fai? ma che vita conduci? ma li leggi i giornali? Ma la guardi la tv? Ma li leggi i dati di mercato? Se non ti informi e non guardi oltre il tuo naso penserai sempre che la crisi non esiste....
Tranquillo..per lui la crisi non esiste poiché sistemato dopo una"durissima"prova concorsuale alla Multiservizi...percui tira le tue somme... :wink
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da pellarorc » 04/09/2013, 23:41

Motociclista ha scritto:
pellarorc ha scritto:
ma che lavoro fai? ma che vita conduci? ma li leggi i giornali? Ma la guardi la tv? Ma li leggi i dati di mercato? Se non ti informi e non guardi oltre il tuo naso penserai sempre che la crisi non esiste....
Tranquillo..per lui la crisi non esiste poiché sistemato dopo una"durissima"prova concorsuale alla Multiservizi...percui tira le tue somme... :wink
aaaaaaaaaaaaaaa ok allora abbiamo capito tutto!!
Caffè , giornale, passiata, cumpari comu jamu, chi si rici, jamu a mari, quando nda facimu na mangiata ecc ecc

e intanto la Calabria cade sempre più nel baratro. Ultima tra gli ultimi...
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Motociclista » 05/09/2013, 0:56

pellarorc ha scritto:
aaaaaaaaaaaaaaa ok allora abbiamo capito tutto!!
Caffè , giornale, passiata, cumpari comu jamu, chi si rici, jamu a mari, quando nda facimu na mangiata ecc ecc

e intanto la Calabria cade sempre più nel baratro. Ultima tra gli ultimi...
:thumleft
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Lixia » 05/09/2013, 13:56

se consideriamo poi che nel mondo ci sono esercizi commerciali che di Mafia & Co ne hanno fatto il logo
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
Avatar utente
kimba
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da kimba » 05/09/2013, 17:10

cosa c entrano cosenza catanzaro vibo e crotone
Avatar utente
gregorios
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 47
Iscritto il: 27/07/2013, 8:57
Località: moabit - B

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da gregorios » 08/09/2013, 22:02

Motociclista ha scritto:...
Inchiesta all'estero: la Calabria è sconosciuta
Cibo e 'ndrangheta sono gli unici aspetti noti
... [/b]
MAGARI...conoscono solo la 'ndrangheta purtroppo. e non sanno neanche che la calabria sta sul mare...per far capire ad un tedesco o ad un inglese dove sta la calabria di solito bisogna prendergli come punto di riferimento la sicilia e spiegargli che si tratta della parte d'italia vicina alla sicilia...
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da pellarorc » 10/09/2013, 9:55

gregorios ha scritto:
Motociclista ha scritto:...
Inchiesta all'estero: la Calabria è sconosciuta
Cibo e 'ndrangheta sono gli unici aspetti noti
... [/b]
MAGARI...conoscono solo la 'ndrangheta purtroppo. e non sanno neanche che la calabria sta sul mare...per far capire ad un tedesco o ad un inglese dove sta la calabria di solito bisogna prendergli come punto di riferimento la sicilia e spiegargli che si tratta della parte d'italia vicina alla sicilia...
be sull'ignoranza geografica potremmo scrivere libri e libri. A Milano c'è gente che chiede se Reggio è sul mare oppure dice frasi tipo:" bè ma voi da Roma siete vicinissimi!"
si si arretu all'angulu è!
Avatar utente
st4rsky
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 380
Iscritto il: 11/05/2011, 19:42
Località: RC

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da st4rsky » 10/09/2013, 10:40

pellarorc ha scritto:
gregorios ha scritto:
Motociclista ha scritto:...
Inchiesta all'estero: la Calabria è sconosciuta
Cibo e 'ndrangheta sono gli unici aspetti noti
... [/b]
MAGARI...conoscono solo la 'ndrangheta purtroppo. e non sanno neanche che la calabria sta sul mare...per far capire ad un tedesco o ad un inglese dove sta la calabria di solito bisogna prendergli come punto di riferimento la sicilia e spiegargli che si tratta della parte d'italia vicina alla sicilia...
be sull'ignoranza geografica potremmo scrivere libri e libri. A Milano c'è gente che chiede se Reggio è sul mare oppure dice frasi tipo:" bè ma voi da Roma siete vicinissimi!"
si si arretu all'angulu è!
Però una cosa va a nostro favore.. NESSUNO sa che il capoluogo è Catanzaro :okok:
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: All'estero della Calabria conoscono solo cibo e ndranghe

Messaggio da Lixia » 10/09/2013, 10:47

è verissimo, un giorno faccio alla mia coinquilina qual'è il capoluogo della Calabria e lei mi fa reggio calabria, siccome è laureata e alla cultura personale ci tiene molto lo ha preso come un affronto che ha sbagliato il capoluogo della Calabria allora ha fatto un sondaggio tra i suoi conoscenti e colleghi e solo uno ci ha azzeccato , in generale si ritiene che il capoluogo della calabria sia reggio ... che strana sta cosa
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
Rispondi