Affonda nave da crociera al Giglio: 13 morti

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Andy
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 874
Iscritto il: 11/05/2011, 13:45

Affonda nave da crociera al Giglio: 13 morti

Messaggio da Andy » 14/01/2012, 12:22

È di tre vittime e 14 feriti, di cui due in gravi condizioni, il primo bilancio ufficiale dell'incidente occorso venerdì sera alla nave da crociera Costa Concordia, incagliata su una secca davanti all'Isola del Giglio. Un bilancio che, per i soccorritori, potrebbe non essere ancora definitivo, e lo stesso prefetto di Grosseto ha ammesso che si temono parecchi dispersi, mentre, intorno alle due di notte, due o trecento persone attendevano ancora, sulla nave inclinata, di essere tratte in salvo con gli elicotteri. Sessanta passeggeri, rimasti isolati in ponti comunque non sommersi dall'acqua, sono stati soccorsi solo al mattino.

Fonte: corriere.it http://www.corriere.it/" onclick="window.open(this.href);return false;
Paolino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 415
Iscritto il: 19/07/2011, 13:25

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Paolino » 14/01/2012, 12:25

Ho fatto questa stessa crociera 3 mesi fà. Mi auguro che i responsabili paghino come si deve.
Avatar utente
spiny79
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 906
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da spiny79 » 14/01/2012, 14:57

è ovvio che la nave era fuori rotta, altrimenti non avrebbe mai potuto collidere con nessuno scoglio.

ora è da accertare la causa o le cause di questo fuori rotta...
Avatar utente
Mary
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1276
Iscritto il: 23/05/2011, 13:55

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Mary » 14/01/2012, 15:04

:sad:
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Mariotta » 14/01/2012, 16:31

Andy ha scritto:È di tre vittime e 14 feriti, di cui due in gravi condizioni, il primo bilancio ufficiale dell'incidente occorso venerdì sera alla nave da crociera Costa Concordia, incagliata su una secca davanti all'Isola del Giglio. Un bilancio che, per i soccorritori, potrebbe non essere ancora definitivo, e lo stesso prefetto di Grosseto ha ammesso che si temono parecchi dispersi, mentre, intorno alle due di notte, due o trecento persone attendevano ancora, sulla nave inclinata, di essere tratte in salvo con gli elicotteri. Sessanta passeggeri, rimasti isolati in ponti comunque non sommersi dall'acqua, sono stati soccorsi solo al mattino.

Fonte: corriere.it http://www.corriere.it/" onclick="window.open(this.href);return false;

che tragedia...povera gente. Speriamo che i dispersi diminuiscano di numero.
Veramente una brutta esperienza per i sopravvissuti.
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Lixia » 14/01/2012, 17:13

mah poveracci... errore umano ? era troppo vicina alla costa
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2476
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da DoubleD » 14/01/2012, 19:07

spiny79 ha scritto:
ora è da accertare la causa o le cause di questo fuori rotta...
si stavano facendo tutti i caXXi loro
perchè non potevano non vedere
non potevano non sapere (visto che sono crociere che fanno sempre)
e poi viene tutto segnalato prima nei computer
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
hawtin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1632
Iscritto il: 11/05/2011, 12:42

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da hawtin » 14/01/2012, 21:06

Cose assurde :sad:
Non tifo per gli squadroni tifo per Te.
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2476
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da DoubleD » 14/01/2012, 23:02

Affonda la nave Costa Concordia: 3 morti e 41 dispersi. "Manovra maldestra": in carcere il comandante

L'avvocato: "Ha salvato centinaia di persone"
"Il mio assistito comprende le ragioni del fermo di polizia giudiziaria che lo ha colpito ma come suo difensore vorrei dire che diverse centinaia di persone devono la vita alla perizia che il comandante della Costa Concordia ha manifestato nell'emergenza", sostiene l'avvocato Bruno Leporatti. "Dico questo - ha continuato l'avvocato Leporatti - perché bisogna essere molto bravi a portare una nave come quella da 117 mila tonnellate di stazza e lunga 300 metri, in avaria dopo la collisione, facendola avvicinare alla terraferma e consentendo soccorsi più ottimali grazie ai quali è stato possibile salvare tantissime persone. La manovra secondo me è stata brillante da un punto di vista nautico".Schettino si difende: "Lo sperone di roccia non era segnalato"

"Al momento dell'emergenza ho dovuto fare una scelta per poter favorire i soccorsi - ha dichiarato Schettino a Tgcom24 -. Cos'è successo? Mentre navigavamo ad andatura turistica abbiamo impattato uno sperone di roccia che non era segnalato". Secondo quanto dichiarato da Schettino per la carta nautica "doveva esserci acqua a sufficienza sotto di noi. Siamo stati gli ultimi ad abbandonare la nave", ha poi concluso.
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
suonatore Jones

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da suonatore Jones » 14/01/2012, 23:38

mi dispiace per il capitano, che vivrà sempre con questo rimorso. però è da oggi che sento scuse del tipo "quello scoglio non doveva essere lì". io non credo, onestamente, che le carte non lo segnalassero. e, se dovesse essere come dico io, sarebbe una porcata (la dichiarazione, non l'incidente)
Avatar utente
Asostegno diuna fede
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1113
Iscritto il: 11/05/2011, 12:46
Località: REGGIO CALABRIA

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Asostegno diuna fede » 14/01/2012, 23:47

VI INVITO A LEGGERE QUANTO SEGUE...SCRITTO DA UN ESPERTO IN MATERIA CHE LI' CI LAVORAVA...


E' stata una notte strana. La maggior parte di voi ieri avrà sentito del Costa Concordia in avaria e dopo aver commentato la notizia se ne sarà andato a dormire. Per me, che su quella nave ho lavorato per anni, è stata una notizia sconvolgente e la nottata l'ho passata quasi in bianco pensando ad amici e colleghi imbarcati lì sopra.


Scrivo perché mi stanno infastidendo tutti i servizi in tv che parlano di un crew impreparato a gestire la situazione. Posso solo dire il crew appena salito a bordo segue corsi per la familiarizzazione con la nave e per ogni genere di emergenza. Durante il contratto vengono fatte numerose e svariate esercitazioni, spesso anche dopo turni massacranti di lavoro. Inoltre (cosa importantissima che avevo dimenticato), lo stesso crew prima di imbarcare segue corsi di soccorso. Corsi che se non superati precludono all'imbarco.


E' chiaro che in un'emergenza simile, qualcosa può andare storto, se non lo facesse probabilmente non sarebbe emergenza ma è abbastanza assurdo dare addosso ad un crew defininendolo incapace e impreparato. Faccio presente che in una situazione che definire critica, con una nave inclinata sul lato, è un eufemismo, un equipaggio di 1000 persone ha messo in salvo più di 3000 passeggeri. E' vero, ci sono state anche 3 vittime ma, con tutto il rispetto per chi ha perso la vita, da quello che mi risulta è stato un infarto e alcuni che, presi dal panico, si sono buttati in acqua senza seguire le direttive del crew. Non credo che questo sia imputabile alla preparazione del crew stesso.

Per quanto riguarda il comandante, a nessuno viene da pensare che il suo "non è successo niente, state tranquilli", sia servito a mantenere la calma a bordo per permettere alla nave di avvicinarsi alla costa, invece che affondare completamente? Con tutta probabilità quella manovra, che molti giudicano stupida, ha contribuito a salvare centinaia di vite. Con parte delle scialuppe inutilizzabili avvicinarsi alla costa ha permesso di usufruire dell'aiuto di mezzi esterni che hanno potuto imbarcare passeggeri e portarli sulla terra ferma velocemente.


Altra cosa da dire, il boat drill di inizio crociera (obbligatorio per i passeggeri), spesso viene preso alla leggera dagli stessi, che si presentano senza salvagenti, in ritardo o molto più intenti a filmare con i cellulari, invece che ascoltare le informazioni. Il fatto stesso che in una situazione di emergenza simile, alcuni passeggeri pensano che sia meglio filmare con i cellulari invece che ascoltare le comunicazioni... la dice lunga...

Sentire dire in tv che "nessuno ci ha salvati" quando sei al sicuro su una banchina è quanto meno stupido, visto che non credo che lì ci sei arrivato volando.


Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente e le tempistiche di comunicazione allarme non mi pronuncio. L'unica cosa che posso dire con certezza è che il crew meriterebbe più rispetto, perché mentre i passeggeri lasciavano la nave, molte persone del crew rimanevano a bordo cercando di salvare più persone possibile.
Se consideri messi più forte di barillà sei un finto tifoso e "nu jattu niru"!!!
OdinoRc
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 149
Iscritto il: 13/05/2011, 13:49
Località: Repubblica di Sbarre

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da OdinoRc » 15/01/2012, 15:05

Asostegno diuna fede ha scritto:VI INVITO A LEGGERE QUANTO SEGUE...SCRITTO DA UN ESPERTO IN MATERIA CHE LI' CI LAVORAVA...


E' stata una notte strana. La maggior parte di voi ieri avrà sentito del Costa Concordia in avaria e dopo aver commentato la notizia se ne sarà andato a dormire. Per me, che su quella nave ho lavorato per anni, è stata una notizia sconvolgente e la nottata l'ho passata quasi in bianco pensando ad amici e colleghi imbarcati lì sopra.


Scrivo perché mi stanno infastidendo tutti i servizi in tv che parlano di un crew impreparato a gestire la situazione. Posso solo dire il crew appena salito a bordo segue corsi per la familiarizzazione con la nave e per ogni genere di emergenza. Durante il contratto vengono fatte numerose e svariate esercitazioni, spesso anche dopo turni massacranti di lavoro. Inoltre (cosa importantissima che avevo dimenticato), lo stesso crew prima di imbarcare segue corsi di soccorso. Corsi che se non superati precludono all'imbarco.


E' chiaro che in un'emergenza simile, qualcosa può andare storto, se non lo facesse probabilmente non sarebbe emergenza ma è abbastanza assurdo dare addosso ad un crew defininendolo incapace e impreparato. Faccio presente che in una situazione che definire critica, con una nave inclinata sul lato, è un eufemismo, un equipaggio di 1000 persone ha messo in salvo più di 3000 passeggeri. E' vero, ci sono state anche 3 vittime ma, con tutto il rispetto per chi ha perso la vita, da quello che mi risulta è stato un infarto e alcuni che, presi dal panico, si sono buttati in acqua senza seguire le direttive del crew. Non credo che questo sia imputabile alla preparazione del crew stesso.

Per quanto riguarda il comandante, a nessuno viene da pensare che il suo "non è successo niente, state tranquilli", sia servito a mantenere la calma a bordo per permettere alla nave di avvicinarsi alla costa, invece che affondare completamente? Con tutta probabilità quella manovra, che molti giudicano stupida, ha contribuito a salvare centinaia di vite. Con parte delle scialuppe inutilizzabili avvicinarsi alla costa ha permesso di usufruire dell'aiuto di mezzi esterni che hanno potuto imbarcare passeggeri e portarli sulla terra ferma velocemente.


Altra cosa da dire, il boat drill di inizio crociera (obbligatorio per i passeggeri), spesso viene preso alla leggera dagli stessi, che si presentano senza salvagenti, in ritardo o molto più intenti a filmare con i cellulari, invece che ascoltare le informazioni. Il fatto stesso che in una situazione di emergenza simile, alcuni passeggeri pensano che sia meglio filmare con i cellulari invece che ascoltare le comunicazioni... la dice lunga...

Sentire dire in tv che "nessuno ci ha salvati" quando sei al sicuro su una banchina è quanto meno stupido, visto che non credo che lì ci sei arrivato volando.


Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente e le tempistiche di comunicazione allarme non mi pronuncio. L'unica cosa che posso dire con certezza è che il crew meriterebbe più rispetto, perché mentre i passeggeri lasciavano la nave, molte persone del crew rimanevano a bordo cercando di salvare più persone possibile.
sicuramente conoscerai un mio caro amico allora che su quella nave ci ha lavorato e ha fatto anche il viaggio di inaugurazione , anche lui di reggio...
" GNE' "
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Lixia » 15/01/2012, 16:13

ritrovati i cadaveri di altre due persone , i morti salgono a 5 :sad:
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
sognatore82
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 456
Iscritto il: 08/08/2011, 11:20
Località: gerace

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da sognatore82 » 15/01/2012, 18:43

sarà per caso il nome della nave che porta male
a reggio calabria del comunismo è rimasto solo il pcl

la speranza vera ma misera rimane il 5 stelle !
Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Mariotta » 15/01/2012, 19:12

Asostegno diuna fede ha scritto:VI INVITO A LEGGERE QUANTO SEGUE...SCRITTO DA UN ESPERTO IN MATERIA CHE LI' CI LAVORAVA...


E' stata una notte strana. La maggior parte di voi ieri avrà sentito del Costa Concordia in avaria e dopo aver commentato la notizia se ne sarà andato a dormire. Per me, che su quella nave ho lavorato per anni, è stata una notizia sconvolgente e la nottata l'ho passata quasi in bianco pensando ad amici e colleghi imbarcati lì sopra.


Scrivo perché mi stanno infastidendo tutti i servizi in tv che parlano di un crew impreparato a gestire la situazione. Posso solo dire il crew appena salito a bordo segue corsi per la familiarizzazione con la nave e per ogni genere di emergenza. Durante il contratto vengono fatte numerose e svariate esercitazioni, spesso anche dopo turni massacranti di lavoro. Inoltre (cosa importantissima che avevo dimenticato), lo stesso crew prima di imbarcare segue corsi di soccorso. Corsi che se non superati precludono all'imbarco.


E' chiaro che in un'emergenza simile, qualcosa può andare storto, se non lo facesse probabilmente non sarebbe emergenza ma è abbastanza assurdo dare addosso ad un crew defininendolo incapace e impreparato. Faccio presente che in una situazione che definire critica, con una nave inclinata sul lato, è un eufemismo, un equipaggio di 1000 persone ha messo in salvo più di 3000 passeggeri. E' vero, ci sono state anche 3 vittime ma, con tutto il rispetto per chi ha perso la vita, da quello che mi risulta è stato un infarto e alcuni che, presi dal panico, si sono buttati in acqua senza seguire le direttive del crew. Non credo che questo sia imputabile alla preparazione del crew stesso.

Per quanto riguarda il comandante, a nessuno viene da pensare che il suo "non è successo niente, state tranquilli", sia servito a mantenere la calma a bordo per permettere alla nave di avvicinarsi alla costa, invece che affondare completamente? Con tutta probabilità quella manovra, che molti giudicano stupida, ha contribuito a salvare centinaia di vite. Con parte delle scialuppe inutilizzabili avvicinarsi alla costa ha permesso di usufruire dell'aiuto di mezzi esterni che hanno potuto imbarcare passeggeri e portarli sulla terra ferma velocemente.


Altra cosa da dire, il boat drill di inizio crociera (obbligatorio per i passeggeri), spesso viene preso alla leggera dagli stessi, che si presentano senza salvagenti, in ritardo o molto più intenti a filmare con i cellulari, invece che ascoltare le informazioni. Il fatto stesso che in una situazione di emergenza simile, alcuni passeggeri pensano che sia meglio filmare con i cellulari invece che ascoltare le comunicazioni... la dice lunga...
Sentire dire in tv che "nessuno ci ha salvati" quando sei al sicuro su una banchina è quanto meno stupido, visto che non credo che lì ci sei arrivato volando.


Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente e le tempistiche di comunicazione allarme non mi pronuncio. L'unica cosa che posso dire con certezza è che il crew meriterebbe più rispetto, perché mentre i passeggeri lasciavano la nave, molte persone del crew rimanevano a bordo cercando di salvare più persone possibile.


io questo per esperienza personale non posso che confermarlo. Ho viaggiato su navi di stazza superiore a questa che è già grande, e devo dire che il boat drill ad inizio di crociera è considerato noioso e di cattivo auspicio e in pochi gli prestano la dovuta attenzione.

Sul fatto che non si sia detta la verità subito ...chissà cosa sarebbe capitato per il panico..però in molti intanto non avrebbero sottovalutato il pericolo e magari si sarebbero posizionati in luoghi più sicuri .

Credo che nessuno dei membri dell'equipaggio, in una rotta simile, effettuata decine e decine di volte, abbia mai pensato potesse succedere quello che è accaduto venerdì notte. Però è successo :salut
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.
Paolino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 415
Iscritto il: 19/07/2011, 13:25

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Paolino » 15/01/2012, 19:57

Non condivido pienamente quanto detto. Ormai i comandanti si occupano poco della navigazione, affidandosi molto a strumentazione e sottufficiali (quando va bene) poco esperti e che fanno turni di 12 ore. Le esercitazioni di emergernza per il personale vengono fatti in inglese e la metà del personale non lo capisce. Per non parlare della droga che gira sulle navi, dei clan che si creano a bordo, ecc... Conosco il comandante e sicuramente la sua manovra di avvicinamento al porto ha salvato quasi tutti. Quasi, appunto. Perchè da una negligenza sua sono sorti i problemi e purtroppo, ma giustamente, dovrà essere il primo a pagare. Un'ultima cosa: l'esercitazione di salvataggio su quella rotta si fa 2 volte; dopo Palermo e dopo Savona, quindi chi si era imbarcato a Civitavecchia non l'aveva fatta. In conclusione però sono d'accordo sul punto fondamentale: l'equipaggio ha risposto bene perchè altrimenti non si salvavano oltre 4 mila persone. Salirò ancora sulle navi cociera e soprattutto su Costa che rimane tra le compagnie migliori al mondo, magari con meno tagli ai costi del personale, più selezione e meno raccomandazioni nei reclutamenti e più controlli ai sistemi di sicurezza (ricordo che io stesso notai le catene di discesa delle scialuppe arruginite).
Avatar utente
tina
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 145
Iscritto il: 11/05/2011, 15:52

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da tina » 16/01/2012, 8:58

http://www.nocensura.com/2012/01/concor ... -anni.html" onclick="window.open(this.href);return false;


Inoltre ho parlato, con un esperto e, mi ha detto che le carte navali (chiamate batimetriche, spero ricordarlo bene) sono dettagliatissime e precisissime, quello scoglio non si è formato dall'oggi al domani, ma c'era da prima.

:salut
Il dolore, è il prezzo da pagare per ogni cosa preziosa che riusciamo ad ottenere
Avatar utente
kimba
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11/05/2011, 13:56

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da kimba » 16/01/2012, 10:23

tra i dispersi un padre 30enne di rimini e la sua bimba di 5 anni

se colpevole, rinchiudere il comandante in un cella e riempirla d'acqua lentamente
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9204
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da Lilleuro » 16/01/2012, 13:05

I morti adesso sono 6

C'è anche il problema del rischio ambientale
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
OronzoPugliese
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Re: Affonda nave da crocieraal Giglio: 3 morti

Messaggio da OronzoPugliese » 16/01/2012, 13:15

Mariotta ha scritto:[
io questo per esperienza personale non posso che confermarlo. Ho viaggiato su navi di stazza superiore a questa che è già grande, e devo dire che il boat drill ad inizio di crociera è considerato noioso e di cattivo auspicio e in pochi gli prestano la dovuta attenzione.

Sul fatto che non si sia detta la verità subito ...chissà cosa sarebbe capitato per il panico..però in molti intanto non avrebbero sottovalutato il pericolo e magari si sarebbero posizionati in luoghi più sicuri .

Credo che nessuno dei membri dell'equipaggio, in una rotta simile, effettuata decine e decine di volte, abbia mai pensato potesse succedere quello che è accaduto venerdì notte. Però è successo :salut

Tutto quello che vuoi, ma fatto sta (ed è UN FATTO non contestabile), che il comandante attorno a mezzanotte era a terra a rilasciare interviste con migliaia di persone ancora sulla nave
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Rispondi