Lo STAFF del sindaco "Compari d'anello e del calcetto"

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
lappo
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 416
Iscritto il: 12/05/2011, 0:06

Lo STAFF del sindaco "Compari d'anello e del calcetto"

Messaggio da lappo » 26/03/2017, 16:58

http://www.strettoweb.com/2017/03/ecco- ... mi/528995/" onclick="window.open(this.href);return false;

Ecco il nuovo staff nominato dal Sindaco Falcomatà per la città Metropolitana: nessun eletto, “compari d’anello e del calcetto” [NOMI]
Reggio Calabria: martedì giureranno i componenti del nuovo staff del sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà, ecco chi sono
26 marzo 2017 15:05 | Redazione StrettoWeb

Falcomatà-Raffa (6)Prende forma, dopo mille ritardi e rinvii, lo staff della città metropolitana (l’ente che ha sostituito la provincia) che coadiuverà il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà, nel suo compito amministrativo. Coloro che faranno parte del “ristretto gruppo di amici e compari” del sindaco, come scrive la collega Caterina Tripodi sul Quotidiano del Sud oggi in edicola. Nove assunti che avranno un lavoro part time retribuito con stipendio di circa 700 euro netti al mese, nessuno eletto o concordato con i partiti che stanno storcendo il muso con mugugni e risentimenti nei confronti del primo cittadino che ha fatto tutto da solo.


Le rivelazioni, pubblicate da Caterina Tripodi sul Quotidiano, sono molto precise: “a parte Lavinia Marino, figlia del vigile assassinato negli anni ’90, tra i nomi spicca la scelta di Francesco Legato, che in pratica non esce proprio da Palazzo Alvaro, dove alla faccia della discontinuità annunciata con la politica recente, era il più stretto collaboratore dell’assessore provinciale al bilancio Giovanni Verduci. Legato, almeno, porterà dalla sua il peso dell’esperienza. C’è chi invece porterà in dote il legame di sangue e dei valori dello spogliatoio: parliamo, ovviamente, dei compagni del calcetto del sindaco. Tra di essi c’è poi il neo ingegnere Marco Torchia, compagno di banco a scuola e compare d’anello di Falcomatà. Sempre a proposito di nozze ed abiti da sposi, tra i prescelti del Sindaco c’è Gianluca Neto Dell’acqua, titolare del più bel negozio di abiti per cerimonia della città. Sempre tra coloro che sudano, stinco a stinco, accanto al sindaco, c’è anche Mario Cardia, avvocato e socio di studio di Falcomatà, candidato da 500 preferenze con la lista Reset, già componente, ma a titolo completamente gratuito, della commissione politiche giovanili. Accanto a Cardia nello staff di Falcomatà, siederà un altro candidato al comune nelle liste in appoggio al Sindaco, Giovanni Sassi, che per un soffio non fece parte dello staff del Sindaco a Palazzo San Giorgio. Magari Sassi non sarà ricordato per i 36 voti riportati a quel turno elettorale con “La Svolta” ma certamente indelebile per tanti giovani trentenni soprattutto è l’esperienza che porta in dote oggi alla città metropolitana di pr delle discoteche cittadine mentre in tanti lo segnalano nei backstage dell’ultimo Carnevale reggino in qualità di promotore dell’evento voluto dal comune. A loro si aggiunge il compagno d’infanzia del nostro sindaco, Antonio Moschella. Insomma una bella squadra che si ritrova a giocare, su un terreno di gioco ben più impegnativo e scivoloso dell’erba sintetica di un campetto, la partita d’avvio della storia della città metropolitana. E che il torneo “città metropolitana” abbia inizio”.

Sempre nello stesso articolo sul Quotidiano, Caterina Tripodi analizza anche la situazione della Recasi il cui nuovo ad è Giulio Tescione, “figlioccio del ministro Mancini“, nipote dell’ex sindaco e primo pentito della Tangentopoli reggina, Titti Licandro. Insieme a lui, siedono nel cda di Recasi Alessia Zappia, figlia di Lillo, compianto parlamentare Pd, già al lavoro presso gli uffici regionali dell’ex presidente del consiglio Peppe Bova ed ora con Francesco D’Agostino, e Alessandro Sentina, candidato della lista Reset che però a sostegno della candidatura di Falcomatà è riuscito a portare appena 150 voti. Che adesso potrebbero essergli per giunta fatali. Secondo l’articolo 3 del regolamento per le società miste del comune, “non possono essere nominati rappresentanti negli enti, aziende ed istituzioni cittadini che siano stati candidati alle ultime elezioni comunali, provinciali, regionali o nazionale“. E Sentina, guarda caso, anche lui “nel cerchio magico alla reggitana del calcetto“.


Per approfondire http://www.strettoweb.com/2017/03/ecco- ... MqM7CHu.99" onclick="window.open(this.href);return false;
SalvatoreC
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 141
Iscritto il: 18/03/2015, 8:36

Re: Lo STAFF del sindaco "Compari d'anello e del calcetto"

Messaggio da SalvatoreC » 26/03/2017, 17:10

Naturalmente anche questo e colpa delle precedenti amministrazioni e dei commissari
lappo
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 416
Iscritto il: 12/05/2011, 0:06

Re: Lo STAFF del sindaco "Compari d'anello e del calcetto"

Messaggio da lappo » 26/03/2017, 17:39

SalvatoreC ha scritto:Naturalmente anche questo e colpa delle precedenti amministrazioni e dei commissari
ovvio ahahahaha
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Lo STAFF del sindaco "Compari d'anello e del calcetto"

Messaggio da Mave » 27/03/2017, 2:42

In questo rispecchia al 100% il cazzaro di Firenze, rottamazione o svolta il modus operandi rimane sempre quello schifoso di un tempo
Rispondi