Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

miguelito
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/05/2011, 15:38

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da miguelito » 26/09/2016, 7:19

Solo amaranto ha scritto:1solareggina,


Io mi sento senza offendere nessuno di capire qualcosa di calcio.. e posso dirti che questa squadra gioca discretamente, ha una sua identita' costruita non dimenticarlo in un mese! Le squadre che stiamo affrontando sono amalgamate da tempo.. eppure in campo "tranne fondi" non si e'.visto, e questo e' merito di zeman, i ragazzi hanno tanti limiti, alcuni non li considero da reggina..
A mio parere per una salvezza tranquilla sarebbe bastato alessio viola.. cosi come siamo possiamo comunque lottare e farcela.. ci sono squadre peggiori o come noi, poi che dire.. mi sarei aspettato di vincere a monopoli volevo quella vittoria,ci sono rimasto male, ma non posso criticare zeman se ha un attacco di bambini e giocatori adattati,
Coralli deve avere una spalla degna del suo nome..
Siamo alla 6' giornata se non sbaglio, abbiamo 7 punti dobbiamo migliorare un pochino la media punti per non soffrire, la prox e' proibitiva. Ma dopo dobbiamo tornare a vincere..
condivido, Alessio Viola al posto di Oggiano e sarebbe bastato Tiboni come alternativaa Coralli. Per gli altri ruoli siamo abbastanza coperti.
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1024
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da nick » 26/09/2016, 10:45

Dalla partita di ieri un ulteriore conferma che questa squadra, con tutti i suoi limiti, se la puo' giocare con tutti e se non sbaglio è quello che volevamo da anni, finalmente si gioca a calcio e si mette pressione agli avversari chiunque essi siano. Ricordiamoci che il Cosenza è stato costruito per centrare i play-off e probabilmente ci riuscirà, ma in questa occasione è stata costretta ad una partita difensiva...ci manca qualcosa in fase realizzativa è vero, ma se Gianola la butta dentro alla fine staremmo qui a parlare di vittoria meritata...
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Zappia Goal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 640
Iscritto il: 11/05/2011, 13:49

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da Zappia Goal » 26/09/2016, 11:00

nick ha scritto:Dalla partita di ieri un ulteriore conferma che questa squadra, con tutti i suoi limiti, se la puo' giocare con tutti e se non sbaglio è quello che volevamo da anni, finalmente si gioca a calcio e si mette pressione agli avversari chiunque essi siano. Ricordiamoci che il Cosenza è stato costruito per centrare i play-off e probabilmente ci riuscirà, ma in questa occasione è stata costretta ad una partita difensiva...ci manca qualcosa in fase realizzativa è vero, ma se Gianola la butta dentro alla fine staremmo qui a parlare di vittoria meritata...
A me la squadra piace e non poco.
Se solo si riuscisse a giocare su un campo di calcio e nn a ciccarello....
Costringere il secondo attacco del campionato, perche tale era prima della partita di ieri, a non produrre uno straccio di palla goal, mi fa essere estremamente ottimista per il prosieguo del campionato.
E domenica nn è detto che si perda...ma se dovesse succedere nn ne farei un dramma; il nostro campionato inizia all'undicesima giornata, è da lì che dobbiamo iniziare a fare tanti punti e se giochiamo così, li faremo.
La butto lì.....se a gennaio si migliorerà la squadra, con un paio di innesti, preparatevi per i play off.
ZAPPIA DIXIT, :salut
04/05/1971 - 15/01/2007 punto e a capo.
16/01/2007 .............niente sarà più come prima.
Mi manchi sempre più.
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da ManAGeR78 » 26/09/2016, 11:02

Ai punti abbiamo ed avremmo vinto decisamente.
Di certo, però, vanno analizzati alcuni punti e alcune costanti:
- A pallone giochiamo non c'è dubbio. Le idee sono abbastanza chiare e il gioco sempre propositivo, anche se non sempre fluido. Chi sostiene il contrario o è in malafede o sta guardando altre partite. Se noi abbiamo giocato chiusi, il Cosenza cosa ha fatto? Le barricate?
- Corriamo molto, ma iniziamo ad accusare la fatica.
- Zeman ha scelto i titolari ed è evidente. Non è necessariamente un male ma è troppo evidente. Nel senso che si affida sempre e solo a loro. In questo modo però sta spremendo troppo i titolari e demotivando, secondo me, i panchinari che sentono di non aver alcuna chance di guadagnarsi il posto. Alcuni secondo me dovrebbero rifiatare, e, soprattutto, a dx dobbiamo provare a trovare alternative. L'asse Cane-Oggiano funziona male. Ma mentre Cane è cresciuto e ieri ha fatto il suo, Oggiano ieri è stato ancora una volta quasi dannoso... Impresentabile. E' possibile che ce ne accorgiamo solo noi? E' possibile che di tutti gli esterni in rosa, non ce ne sia uno che meriti una chance?
- Abbiamo dei limiti onestamente. Non c'è chi salta l'uomo e probabilmente a questo punto, la panchina è decisamente corta.
- Ci siamo un po' smarriti. Nel senso che ieri, aldilà delle apparenze, ci siamo accontentati. Ed è la seconda partita di seguito. Lo trovo un segnale preoccupante, perché 3 punti si fanno con 3 pareggi, ma anche con 1 vittoria e 2 sconfitte. E soprattutto in casa, secondo me, dobbiamo provarle a vincerle tutte, soprattutto se il nostro avversario, come ieri, è rinunciatario.
- In difesa stiamo migliorando. Errori pochi o nulli, anche se gli avversari di ieri risultano praticamente non pervenuti.
- Il terreno di gioco è osceno. Da Terza categoria. Ho Ascoltato l'assessore Zimbalatti a fine partita e sosteneva che in 15 gg dovrebbero risolvere. Speriamo perché è impresentabile e ci penalizza nella costruzione del gioco
- Come pubblico siamo sempre da serie A. Maturi, consci e compatti. Si è ricreato lo spirito magico, ora però tocca alla squadra e al mister non disperdere questo prezioso momento.
In ultimo vorrei esprimere il mio parere sui bimbiminkia: Senza bimbiminkia al seguito, la nostra, come tutte le altre, tifoseria è morta. Qualunque soluzione riesca a portarli allo stadio è la benvenuta. Sono loro il futuro e, in fondo, bimbiminkia lo siamo stati anche noi quando ci avvicinavamo ai gradoni dello stadio per le prime volte. Certo con altro spirito e in un altro momento storico, ma probabilmente agli aocchi dei 40-50 enni di allora sembravamo, amodo nostro e con i dovuti paragoni, bimbiminkia anche noi
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
Principe Amaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3796
Iscritto il: 11/05/2011, 22:17

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da Principe Amaranto » 26/09/2016, 11:14

Dal punto di vista del gioco, a parte a Fondi (dove comunque conta fino ad un certo punto, visto che era la prima partita e la squadra non era completa), abbiamo messo sotto tutti, peccato non aver portato a casa l'intera posta nelle ultime 2 partite, perché complessivamente abbiamo meritato di più.
La prossima è la partita più difficile del campionato, andiamo a giocarcela, se giochiamo a viso aperto possiamo dire la nostra anche se siamo sfavoriti.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da Mave » 26/09/2016, 13:17

Io avrei la curiosità di vedere all'opera Tripicchio, minchia l'avevano presentato come fenomeno e ancora manco 1 min ha giocato, anche romanò vorrei vedere di più in campo, certo togliere qualcuno da questo 11 è difficile e il mister avrà i suoi buoni motivi se non fa cambi, però alla lunga si paga fisicamente...già lo stesso de Francesco è calato nelle ultime partite

Bianchimano l'ho visto poco all'opera ed è difficile da giudicare, ma ieri sembrava gli mancassero proprio i movimenti del centravanti, anche se prima di fare un cross dal suo ingresso ci abbiamo messo buoni 10 minuti
Avatar utente
Pietro
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1607
Iscritto il: 12/07/2011, 15:26

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da Pietro » 26/09/2016, 14:20

Rispondo oggi perchè ieri ero troppo stanco per farlo.
Parto dal presupposto che non tutti sono come noi e purtroppo sono sempre quelli che vedono nel calcio una passione. Onore alla società che non finirò mai di ringraziare per aver riportato la Reggina a giocare in un campionato professionistico, ma tutto questo non vuol dire fermarsi. Se quest'anno giustamente si è chiesto ai Reggini un atto d'amore il prossimo anno cosa faranno? Praticò andra ancora a pregare i tifosi di farsi gli abbonamenti? Le società di calcio oltre ai risultati sportivi devono avere in primis ritorni economici. Ok siamo a Reggio e non in Germania, ma la Reggina può e deve fare leva su poche risorse che devono essere gestite al meglio, per mantenere in vita la Reggina bisogna valorizzare il brand. Ad oggi non abbiamo beni immobili e la Reggina può fare incassi dal botteghino (parte minore) diritti televisivi (irrisori in queste leghe) ma sopratutto dai ricavi commerciali, oltre che dalle plusvalenze. Sicuramente la parte dove si deve lavorare è quella del "marchio Reggina" che deve essere visibile e vendibile. I social, un esempio che io ho fatto, sono ad oggi il più grande strumento di pubblicità, come su fa? basta vedere le pagine Fb e twitter della squadre inglesi di B e C dove ad esempio mettono i giocatori a fare i bimbiminkia con varie iniziative (ovviamente è solo una piccola cosa per accattivare il pubblico, ma sono fondamentali). Questa dovrebbe essere la strada per trovare sponsorizzazioni, più se ne parla meglio è. Ieri i miei cugini inglesi, stupiti dal tifo della sud, mi chiedevano se allo stadio potessero acquistare la maglia da gioco... aspettiamo almeno lo store online. Ad oggi leggiamo della Reggina sempre di fatti non positivi: furti negli spogliatoi, terreno osceno, mancanza di mezzi per allenarsi, ecc... è ovvio che poi la gente si allontani. Questo aspetto va curato ed è importantissimo, la città deve essere tappezzata di amaranto, la Reggina deve diventare cool nell'era dove le persone guardano più i telefoni che le persone in volto altrimenti in un granillo sempre più fatiscente resteremo i soliti trecento a guardarci la serie D.

E' solo una piccola critica alla società perchè purtroppo ho notato questa mancanza, stanno facendo un grande lavoro e magari nel tempo perfezioneranno anche questo. Spero capiate che lo dico per il bene delle nostra squadra.

FORZA REGGINA :ultrà1
Avatar utente
Pietro
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1607
Iscritto il: 12/07/2011, 15:26

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da Pietro » 26/09/2016, 14:23

Mave ha scritto:Io avrei la curiosità di vedere all'opera Tripicchio, minchia l'avevano presentato come fenomeno e ancora manco 1 min ha giocato, anche romanò vorrei vedere di più in campo, certo togliere qualcuno da questo 11 è difficile e il mister avrà i suoi buoni motivi se non fa cambi, però alla lunga si paga fisicamente...già lo stesso de Francesco è calato nelle ultime partite

Bianchimano l'ho visto poco all'opera ed è difficile da giudicare, ma ieri sembrava gli mancassero proprio i movimenti del centravanti, anche se prima di fare un cross dal suo ingresso ci abbiamo messo buoni 10 minuti
Concordo, nel pochi minuti che ho visto fare a Tripicchio m'è sembrato un bel giocatore, Bianchimano ieri si è fatto trovare sempre in fuorigioco, ma anche in lui vedo delle qualità
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2077
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da mohammed » 26/09/2016, 15:04

ManAGeR78 ha scritto:Ai punti abbiamo ed avremmo vinto decisamente.
Di certo, però, vanno analizzati alcuni punti e alcune costanti:
- A pallone giochiamo non c'è dubbio. Le idee sono abbastanza chiare e il gioco sempre propositivo, anche se non sempre fluido. Chi sostiene il contrario o è in malafede o sta guardando altre partite. Se noi abbiamo giocato chiusi, il Cosenza cosa ha fatto? Le barricate?
- Corriamo molto, ma iniziamo ad accusare la fatica.
- Zeman ha scelto i titolari ed è evidente. Non è necessariamente un male ma è troppo evidente. Nel senso che si affida sempre e solo a loro. In questo modo però sta spremendo troppo i titolari e demotivando, secondo me, i panchinari che sentono di non aver alcuna chance di guadagnarsi il posto. Alcuni secondo me dovrebbero rifiatare, e, soprattutto, a dx dobbiamo provare a trovare alternative. L'asse Cane-Oggiano funziona male. Ma mentre Cane è cresciuto e ieri ha fatto il suo, Oggiano ieri è stato ancora una volta quasi dannoso... Impresentabile. E' possibile che ce ne accorgiamo solo noi? E' possibile che di tutti gli esterni in rosa, non ce ne sia uno che meriti una chance?
- Abbiamo dei limiti onestamente. Non c'è chi salta l'uomo e probabilmente a questo punto, la panchina è decisamente corta.
- Ci siamo un po' smarriti. Nel senso che ieri, aldilà delle apparenze, ci siamo accontentati. Ed è la seconda partita di seguito. Lo trovo un segnale preoccupante, perché 3 punti si fanno con 3 pareggi, ma anche con 1 vittoria e 2 sconfitte. E soprattutto in casa, secondo me, dobbiamo provarle a vincerle tutte, soprattutto se il nostro avversario, come ieri, è rinunciatario.
- In difesa stiamo migliorando. Errori pochi o nulli, anche se gli avversari di ieri risultano praticamente non pervenuti.
- Il terreno di gioco è osceno. Da Terza categoria. Ho Ascoltato l'assessore Zimbalatti a fine partita e sosteneva che in 15 gg dovrebbero risolvere. Speriamo perché è impresentabile e ci penalizza nella costruzione del gioco
- Come pubblico siamo sempre da serie A. Maturi, consci e compatti. Si è ricreato lo spirito magico, ora però tocca alla squadra e al mister non disperdere questo prezioso momento.
In ultimo vorrei esprimere il mio parere sui bimbiminkia: Senza bimbiminkia al seguito, la nostra, come tutte le altre, tifoseria è morta. Qualunque soluzione riesca a portarli allo stadio è la benvenuta. Sono loro il futuro e, in fondo, bimbiminkia lo siamo stati anche noi quando ci avvicinavamo ai gradoni dello stadio per le prime volte. Certo con altro spirito e in un altro momento storico, ma probabilmente agli aocchi dei 40-50 enni di allora sembravamo, amodo nostro e con i dovuti paragoni, bimbiminkia anche noi
Abbiamo una panchina cortissima, non è questione di titolari e riserve che si deprimono. Comunque se non si rinforza la squadra la salvezza ce la dovremo sudare. Non vorrei criticare la società anche perché l'ho fatto spesso e non vorrei apparire iattu niru. Oggettivamente segnamo troppo poco, il gioco c'è ma siamo appesi a un filo, basta un infortunio o una squalifica e con un campo del genere gli infortuni ce li possiamo aspettare e ci ritroviamo a giocare con i ragazzini. Va detto pure che abbiamo avute un calendario terribile, ora dovremmo poter rifiatare e giocare con team abbordabili. Speriamo bene...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
1solareggina
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 279
Iscritto il: 05/07/2016, 18:58

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da 1solareggina » 28/09/2016, 18:28

Paolino ha scritto:
1solareggina ha scritto:solo amaranto ti consiglio di giuseppe sansonna il ritorno di zeman con dvd allegato
guarda come gioca suo padre e come gioca il figlio
il giorno e la notte
per 500 euro di stipendio va bene ma se uno vuole un allenatore che faccia divertire ci vuole altro se no una salvezza giocando cosi e un agonia
Ficara è il miglior giornalista reggino e giocando così la salvezza è un'agonia?
O sei Ficara o Lillo Foto.
va be non giudico i tuoi gusti se ti piacciono i cronisti (non giornalisti) reggini fai tu
differente è il cronista quello che mette microfoni sotto e fa domande e magari magnifica il "megadirettoregeneralecheegrandeefatuttoluii" di turno ogni anno (e non mi riferisco a bacc ma a qualcuno vicino un giorno la settimana) che serve per farsi dare le interviste e il giornalista che fa le inchieste indaga non fa la cronaca
1solareggina
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 279
Iscritto il: 05/07/2016, 18:58

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da 1solareggina » 28/09/2016, 18:32

nzalatera ha scritto:
1solareggina ha scritto:per 500 euro di stipendio va bene ma se uno vuole un allenatore che faccia divertire ci vuole altro se no una salvezza giocando cosi e un agonia
La vera agonia è leggere queste scemenze.
basta non leggerle e non disprezzare gli altri
i punti parlano chiaro (al top della forma gia ad inizio stagione e giocando con tutte sotto di noi tranne il cosenza).vedremo quando arriveranno le squadre medio alte in classifica e la condizione atletica non reggerò piu correndo cosi (tra max 10 giornate non ci sara piu)
io l'ho scritto prima
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2476
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da DoubleD » 29/09/2016, 0:15

1solareggina ha scritto:
Paolino ha scritto: sei... (?)
"megadirettoregeneralecheegrandeefatuttoluii"
Il nickname una sola reggina
E l odio per il ds :zip:
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
InGinocchioSi
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 770
Iscritto il: 12/05/2011, 13:14

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da InGinocchioSi » 29/09/2016, 15:22

Unasolafotina... che lagna!
Paolino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 415
Iscritto il: 19/07/2011, 13:25

Re: Reggina - Cosenza del 25 settembre anticipata alle 16.30

Messaggio da Paolino » 30/09/2016, 7:32

1solareggina ha scritto: va be non giudico i tuoi gusti se ti piacciono i cronisti (non giornalisti) reggini fai tu
differente è il cronista quello che mette microfoni sotto e fa domande e magari magnifica il "megadirettoregeneralecheegrandeefatuttoluii" di turno ogni anno (e non mi riferisco a bacc ma a qualcuno vicino un giorno la settimana) che serve per farsi dare le interviste e il giornalista che fa le inchieste indaga non fa la cronaca
Scusa Ficara, non volevo offenderti, davvero.
Rispondi