Lillo anima di denari

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
Andrew
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 323
Iscritto il: 11/05/2011, 17:08

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Andrew » 24/05/2015, 21:33

Lilleuro ha scritto:
Gibran ha scritto:Non si paga per vincere ma per PARTECIPARE ..... questo è il senso dell'evento sportivo .... per ottenere una prestazione certamente soddisfacente dietro pagamento è più consigliato rivolgersi alle passeggiatrici della Stazione!! :okok:
Guarda che stai parlando con dei tifosi, mica con degli zombi...il topic l'ha aperto uno che quest'anno ha già pagato, partecipando solo a tante umiliazioni, per cui puoi stare certa che ce l'ha ben chiaro di non aver pagato per vincere e neanche per pareggiare direi. Una volta tanto il responsabile di questa annata disastrosa avrebbe potuto ringraziare tutti coloro che hanno avuto fiducia, un gesto praticamente simbolico visto il numero di abbonati. Se poteva o non poteva farlo non lo so e non mi interessa saperlo in questo momento, perché non è questo il punto

Invece di parlare di senso dell'evento sportivo (di sport a Reggio non se ne vede da un pezzo) e di invitare la gente ad andare a mignotte, forse bisognerebbe avere un po' di comprensione verso chi ha riposto piuttosto male le proprie speranze...parliamo dei tifosi, qualcosa gli sarà anche dovuto no? Oppure devono tapparsi la bocca e ringraziare perché hanno diritto solo a PARTECIPARE?
:salut

Hai praticamente condensato esattamente ciò che penso. La rabbia è tanta, per come sono andate le cose, per la cattiva gestione, per gli imbrogli fatti negli anni scorsi, per i calciomercati passati a farci prendere in giro, per le conferenze stampa (pagliacciate) dove viene spiegato che la colpa è dei tifosi e giornalisti, per l'amarezza di vedere la nostra maglia indossata, calpestata, sputata da mercenari ignobili, per gli abbonamenti fatti a scatola chiusa senza sapere se la squadra si iscriveva, se la rosa veniva rinforzata, ecc..

Ecco il perché dello giramento di palle a flipper per i 14 euro.

Per Gibran: ci mancherebbe che pretendo di pagare e di volere solo vittorie. Sono spettatore pagante dal 1995. L'unica volta in cui foti ebbe uno slancio di riconoscimento fu l'anno del "biennale", operazione di cui non potemmo usufruire perché eravamo 3 abbonati in famiglia. Si sarebbe trattato quindi di pagare uno stipendio. Stendiamo un velo pietoso poi su quell'anno quando foti smantello la squadra e ci salvammo a poche giornate dalla fine proprio battendo i buddaciazzi.

Gibran
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 212
Iscritto il: 23/05/2011, 22:31

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Gibran » 24/05/2015, 23:01

Lilleuro ha scritto:
Gibran ha scritto:Non si paga per vincere ma per PARTECIPARE ..... questo è il senso dell'evento sportivo .... per ottenere una prestazione certamente soddisfacente dietro pagamento è più consigliato rivolgersi alle passeggiatrici della Stazione!! :okok:
Guarda che stai parlando con dei tifosi, mica con degli zombi...il topic l'ha aperto uno che quest'anno ha già pagato, partecipando solo a tante umiliazioni, per cui puoi stare certa che ce l'ha ben chiaro di non aver pagato per vincere e neanche per pareggiare direi. Una volta tanto il responsabile di questa annata disastrosa avrebbe potuto ringraziare tutti coloro che hanno avuto fiducia, un gesto praticamente simbolico visto il numero di abbonati. Se poteva o non poteva farlo non lo so e non mi interessa saperlo in questo momento, perché non è questo il punto

Invece di parlare di senso dell'evento sportivo (di sport a Reggio non se ne vede da un pezzo) e di invitare la gente ad andare a mignotte, forse bisognerebbe avere un po' di comprensione verso chi ha riposto piuttosto male le proprie speranze...parliamo dei tifosi, qualcosa gli sarà anche dovuto no? Oppure devono tapparsi la bocca e ringraziare perché hanno diritto solo a PARTECIPARE?
Il mio commento voleva porre l'attenzione sulla questione che in questa città (e non solo) non esiste in modo diffuso il senso della partecipazione economica agli eventi in genere (non solo quelli sportivi). I motivi possono essere i più disparati (a volte anche economici) ma si tratta di mentalità. Rappresenta un peso enorme per il reggino pagare per entrare allo stadio, o a teatro o semplicemente in discoteca. Il suo primo pensiero è quello di trovare il biglietto omaggio o di trovare l'amico alla porta .... come se la possibilità stessa della realizzazione dell'evento non dipendesse dal consenso e dal gradimento che si esprime attraverso il pagamento del biglietto ... pagare un biglietto vuol dire sostenere un'attività che sia sport o altro. A Reggio la maggioranza pensa che sia sempre qualcun altro che debba pagare e che il migliore spettacolo sia quello gratuito ... A mio parere non esiste una via di mezzo ... paghi perchè ritieni che l'evento, l'attività e chi lavora per realizzarla vada sostenuto ... se la cosa non ti garba (per mille motivi) resti a casa ... solo così si esercita un vero potere di scelta ...

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Lilleuro » 25/05/2015, 0:31

Gibran ha scritto: Il mio commento voleva porre l'attenzione sulla questione che in questa città (e non solo) non esiste in modo diffuso il senso della partecipazione economica agli eventi in genere (non solo quelli sportivi). I motivi possono essere i più disparati (a volte anche economici) ma si tratta di mentalità. Rappresenta un peso enorme per il reggino pagare per entrare allo stadio, o a teatro o semplicemente in discoteca. Il suo primo pensiero è quello di trovare il biglietto omaggio o di trovare l'amico alla porta .... come se la possibilità stessa della realizzazione dell'evento non dipendesse dal consenso e dal gradimento che si esprime attraverso il pagamento del biglietto ... pagare un biglietto vuol dire sostenere un'attività che sia sport o altro. A Reggio la maggioranza pensa che sia sempre qualcun altro che debba pagare e che il migliore spettacolo sia quello gratuito ... A mio parere non esiste una via di mezzo ... paghi perchè ritieni che l'evento, l'attività e chi lavora per realizzarla vada sostenuto ... se la cosa non ti garba (per mille motivi) resti a casa ... solo così si esercita un vero potere di scelta ...
A me sembra che questa generalizzazione, giusta o sbagliata che sia, in questo contesto non abbia molto senso...hai risposto ad un utente che aveva parlato chiaramente di abbonati e che peraltro successivamente ha anche scritto di seguire la Reggina allo stadio da 20 anni. Non mi metto a fare conti, ma ad intuito dico che sono un sacco di soldi...per cui dubito che il suo primo pensiero sia quello di trovare il biglietto omaggio o di andare in cerca di spettacoli gratuiti

Era una rimostranza giusta e assolutamente condivisibile...chi segue la Reggina da tanto tempo e continua a seguirla anche in stagioni così disgraziate, a mio parere non ha bisogno di chiarimenti sul senso di un evento sportivo :wink
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
fuorisede
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 710
Iscritto il: 05/12/2012, 19:56

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da fuorisede » 25/05/2015, 22:05

Lilleuro ha scritto:
Gibran ha scritto: Il mio commento voleva porre l'attenzione sulla questione che in questa città (e non solo) non esiste in modo diffuso il senso della partecipazione economica agli eventi in genere (non solo quelli sportivi). I motivi possono essere i più disparati (a volte anche economici) ma si tratta di mentalità. Rappresenta un peso enorme per il reggino pagare per entrare allo stadio, o a teatro o semplicemente in discoteca. Il suo primo pensiero è quello di trovare il biglietto omaggio o di trovare l'amico alla porta .... come se la possibilità stessa della realizzazione dell'evento non dipendesse dal consenso e dal gradimento che si esprime attraverso il pagamento del biglietto ... pagare un biglietto vuol dire sostenere un'attività che sia sport o altro. A Reggio la maggioranza pensa che sia sempre qualcun altro che debba pagare e che il migliore spettacolo sia quello gratuito ... A mio parere non esiste una via di mezzo ... paghi perchè ritieni che l'evento, l'attività e chi lavora per realizzarla vada sostenuto ... se la cosa non ti garba (per mille motivi) resti a casa ... solo così si esercita un vero potere di scelta ...
A me sembra che questa generalizzazione, giusta o sbagliata che sia, in questo contesto non abbia molto senso...hai risposto ad un utente che aveva parlato chiaramente di abbonati e che peraltro successivamente ha anche scritto di seguire la Reggina allo stadio da 20 anni. Non mi metto a fare conti, ma ad intuito dico che sono un sacco di soldi...per cui dubito che il suo primo pensiero sia quello di trovare il biglietto omaggio o di andare in cerca di spettacoli gratuiti

Era una rimostranza giusta e assolutamente condivisibile...chi segue la Reggina da tanto tempo e continua a seguirla anche in stagioni così disgraziate, a mio parere non ha bisogno di chiarimenti sul senso di un evento sportivo :wink
Quello sì, però Gibran ha ragione quando dice che l'abitudine poco sana di evitare di pagare il riggitano medio ce l'ha.
Non è un'abitudine solo della nostra città, sia chiaro. Però c'è, è innegabile. La gente che ride dicendo "hahaha, trasia senza mi pavu" non si rende conto che non fa il bene di nessuno. Se non paghi oggi e non paghi domani incassi non ne fai. E se non fai incassi ti tieni la mediana fatta di under18 e Ungaro titolare.
La Reggina, la squadra di Reggio Calabria, tra serie A e B è eversione pura, sovversione, scardinamento delle regole del sistema e l’eversione da sempre vive di sacro fuoco e di ricerca costante del sacrificio, di sovvertire ogni pronostico.(G.Branca)

Avatar utente
chicugino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4551
Iscritto il: 13/10/2012, 18:23

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da chicugino » 25/05/2015, 22:30

fuorisede ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
Gibran ha scritto: Il mio commento voleva porre l'attenzione sulla questione che in questa città (e non solo) non esiste in modo diffuso il senso della partecipazione economica agli eventi in genere (non solo quelli sportivi). I motivi possono essere i più disparati (a volte anche economici) ma si tratta di mentalità. Rappresenta un peso enorme per il reggino pagare per entrare allo stadio, o a teatro o semplicemente in discoteca. Il suo primo pensiero è quello di trovare il biglietto omaggio o di trovare l'amico alla porta .... come se la possibilità stessa della realizzazione dell'evento non dipendesse dal consenso e dal gradimento che si esprime attraverso il pagamento del biglietto ... pagare un biglietto vuol dire sostenere un'attività che sia sport o altro. A Reggio la maggioranza pensa che sia sempre qualcun altro che debba pagare e che il migliore spettacolo sia quello gratuito ... A mio parere non esiste una via di mezzo ... paghi perchè ritieni che l'evento, l'attività e chi lavora per realizzarla vada sostenuto ... se la cosa non ti garba (per mille motivi) resti a casa ... solo così si esercita un vero potere di scelta ...
A me sembra che questa generalizzazione, giusta o sbagliata che sia, in questo contesto non abbia molto senso...hai risposto ad un utente che aveva parlato chiaramente di abbonati e che peraltro successivamente ha anche scritto di seguire la Reggina allo stadio da 20 anni. Non mi metto a fare conti, ma ad intuito dico che sono un sacco di soldi...per cui dubito che il suo primo pensiero sia quello di trovare il biglietto omaggio o di andare in cerca di spettacoli gratuiti

Era una rimostranza giusta e assolutamente condivisibile...chi segue la Reggina da tanto tempo e continua a seguirla anche in stagioni così disgraziate, a mio parere non ha bisogno di chiarimenti sul senso di un evento sportivo :wink
Quello sì, però Gibran ha ragione quando dice che l'abitudine poco sana di evitare di pagare il riggitano medio ce l'ha.
Non è un'abitudine solo della nostra città, sia chiaro. Però c'è, è innegabile. La gente che ride dicendo "hahaha, trasia senza mi pavu" non si rende conto che non fa il bene di nessuno. Se non paghi oggi e non paghi domani incassi non ne fai. E se non fai incassi ti tieni la mediana fatta di under18 e Ungaro titolare.
Il riggitano medio a questo ragionamento non ci arriva
19 FEBBRAIO 2012 - 23 NOVEMBRE 2014
Carnovali-Paesano-Fallucca-Fall-Alessandri-Vitale-Nobile-Grgurovic-Agbogan-Mastroianni Coach: M. Mecacci

"QUI NON SI MUORE MAI" (A. Santoro)
10 EMANUEL GINOBILI 27/09/1998 - 27/08/2018
"let'swinthisfuckin'game" (F. Frates)
"Io sono Voskuiliano" (autocit.)

Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Mave » 26/05/2015, 0:07

chicugino ha scritto:
Il riggitano medio a questo ragionamento non ci arriva
"Alla Viola vengo quando fanno entrare gratis!" quante volte ho dovuto sentire questa frase quando invitavo qualcuno a venire :muro:

Avatar utente
chicugino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4551
Iscritto il: 13/10/2012, 18:23

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da chicugino » 26/05/2015, 0:24

Mave ha scritto:
chicugino ha scritto:
Il riggitano medio a questo ragionamento non ci arriva
"Alla Viola vengo quando fanno entrare gratis!" quante volte ho dovuto sentire questa frase quando invitavo qualcuno a venire :muro:
Non ti curar di loro ma guarda e entra al Pentimele
19 FEBBRAIO 2012 - 23 NOVEMBRE 2014
Carnovali-Paesano-Fallucca-Fall-Alessandri-Vitale-Nobile-Grgurovic-Agbogan-Mastroianni Coach: M. Mecacci

"QUI NON SI MUORE MAI" (A. Santoro)
10 EMANUEL GINOBILI 27/09/1998 - 27/08/2018
"let'swinthisfuckin'game" (F. Frates)
"Io sono Voskuiliano" (autocit.)

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Lilleuro » 26/05/2015, 1:59

fuorisede ha scritto: Quello sì, però Gibran ha ragione quando dice che l'abitudine poco sana di evitare di pagare il riggitano medio ce l'ha.
Non è un'abitudine solo della nostra città, sia chiaro. Però c'è, è innegabile. La gente che ride dicendo "hahaha, trasia senza mi pavu" non si rende conto che non fa il bene di nessuno. Se non paghi oggi e non paghi domani incassi non ne fai. E se non fai incassi ti tieni la mediana fatta di under18 e Ungaro titolare.
Non lo metto in dubbio, sono sicuro che a Reggio è pieno di gente che si comporta così...non era questo il caso, tutto qua :wink

Comunque l'intuito mi porta a pensare che, con o senza incassi, sempre la mediana Under18 e Ungaro avremmo visto :fifi:
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Avatar utente
Andrew
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 323
Iscritto il: 11/05/2011, 17:08

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Andrew » 26/05/2015, 2:32

Lilleuro ha scritto:
fuorisede ha scritto: Quello sì, però Gibran ha ragione quando dice che l'abitudine poco sana di evitare di pagare il riggitano medio ce l'ha.
Non è un'abitudine solo della nostra città, sia chiaro. Però c'è, è innegabile. La gente che ride dicendo "hahaha, trasia senza mi pavu" non si rende conto che non fa il bene di nessuno. Se non paghi oggi e non paghi domani incassi non ne fai. E se non fai incassi ti tieni la mediana fatta di under18 e Ungaro titolare.
Non lo metto in dubbio, sono sicuro che a Reggio è pieno di gente che si comporta così...non era questo il caso, tutto qua :wink

Comunque l'intuito mi porta a pensare che, con o senza incassi, sempre la mediana Under18 e Ungaro avremmo visto :fifi:
:lol: :lol: :lol:

Avatar utente
fuorisede
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 710
Iscritto il: 05/12/2012, 19:56

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da fuorisede » 26/05/2015, 8:33

Lilleuro ha scritto:
fuorisede ha scritto: Quello sì, però Gibran ha ragione quando dice che l'abitudine poco sana di evitare di pagare il riggitano medio ce l'ha.
Non è un'abitudine solo della nostra città, sia chiaro. Però c'è, è innegabile. La gente che ride dicendo "hahaha, trasia senza mi pavu" non si rende conto che non fa il bene di nessuno. Se non paghi oggi e non paghi domani incassi non ne fai. E se non fai incassi ti tieni la mediana fatta di under18 e Ungaro titolare.
Non lo metto in dubbio, sono sicuro che a Reggio è pieno di gente che si comporta così...non era questo il caso, tutto qua :wink

Comunque l'intuito mi porta a pensare che, con o senza incassi, sempre la mediana Under18 e Ungaro avremmo visto :fifi:
Eh beh, certo. Lillo è il re dei riggitani medi! Trasi sempri francu! :D
La Reggina, la squadra di Reggio Calabria, tra serie A e B è eversione pura, sovversione, scardinamento delle regole del sistema e l’eversione da sempre vive di sacro fuoco e di ricerca costante del sacrificio, di sovvertire ogni pronostico.(G.Branca)

Gibran
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 212
Iscritto il: 23/05/2011, 22:31

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Gibran » 26/05/2015, 9:43

Lilleuro ha scritto:
fuorisede ha scritto: Quello sì, però Gibran ha ragione quando dice che l'abitudine poco sana di evitare di pagare il riggitano medio ce l'ha.
Non è un'abitudine solo della nostra città, sia chiaro. Però c'è, è innegabile. La gente che ride dicendo "hahaha, trasia senza mi pavu" non si rende conto che non fa il bene di nessuno. Se non paghi oggi e non paghi domani incassi non ne fai. E se non fai incassi ti tieni la mediana fatta di under18 e Ungaro titolare.
Non lo metto in dubbio, sono sicuro che a Reggio è pieno di gente che si comporta così...non era questo il caso, tutto qua :wink

Comunque l'intuito mi porta a pensare che, con o senza incassi, sempre la mediana Under18 e Ungaro avremmo visto :fifi:
E' chiaro che la mia risposta a quel post è stata solo uno spunto per aprire un argomento che sento molto .... lo spostamento del peso economico dal tifoso pagante (insignificante) al Presidente/Sponsor è a mio parere alla radice della crisi del calcio ... e la tua battuta ne è testimonianza!!!

Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9194
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Lillo anima di denari

Messaggio da Lilleuro » 26/05/2015, 13:22

Gibran ha scritto: E' chiaro che la mia risposta a quel post è stata solo uno spunto per aprire un argomento che sento molto .... lo spostamento del peso economico dal tifoso pagante (insignificante) al Presidente/Sponsor è a mio parere alla radice della crisi del calcio ... e la tua battuta ne è testimonianza!!!
La mia battuta, che non aveva intenti provocatori, è solo la testimonianza di una persona che ha subito gli ultimi disastrosi anni di Reggina Calcio...e che fino a quando ha vissuto in Calabria, ha contribuito a sobbarcarsi quel peso economico a forza di biglietti, abbonamenti allo stadio e alla TV, famose a capì :thumright

Certe battute posso essere variamente condite, ma sono fondate su un'esperienza maturata a suon di dispiaceri...non ci stiamo inventando niente, purtroppo aggiungo

Conzala comu voi, sempri cucuzza è :wink
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho

Rispondi