Inadeguatezza tecnica e della rosa

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Avatar utente
quilor
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 213
Iscritto il: 11/05/2011, 23:37

Inadeguatezza tecnica e della rosa

Messaggio da quilor » 17/02/2019, 22:48

Vorrei fare un'analisi sulla situazione tecnica (allenatore) e sulla rosa.

Mi auguro che ci sia qualcuno che riporti alla Società tale analisi (mia e di chi parteciperà con competenza ala discussione).

Il mister in tre partite, per ben due volte (la prima la si può perdonare visto che forse non conosceva il regolamento) non usufruisce di tutti e 5 i cambi. Oggi è stato clamoroso come non abbia inserito Doumbia. Eravamo in 10 e lui ha badato a non prenderle trascurando il fatto che la squadra avversaria era salita come baricentro per cui avremmo potuto fotterla in ripartenza.

Sorvolando sul numero di sostituzioni, appare chiaro un quadro: se un giocatore si fa male o viene espulso (cosa che devi mettere in cantiere ad ogni inizio gara) non hai dei cambi adeguati a fronteggiare la situzione: prima pecca del DS Taibi.
Premetto che a Taibi sarà stato consegnato un budget di spesa (così si fa ad un Responsabile Acquisti in qualsiasi azienda) oltre il quale non andare.

Espulso Conson: lui inserisce Redolfi. In una finale play off Redolfi può darvi garanzie?
Il mister non capisce come giocare tanto che poi fa entrare Solini non soddisfatto dello scempio fatto da questo giocatore Giovedì sera.

Esterni: Kirwan è inadeguato per una squadra che vuole salire. Attenzione: nessuno su questo forum sta rimarcando che le squadre avversarie pressano prima su Gasparetto (che sembra avere i piedi migliori dietro) e poi su Conson (sul quale Gasparetto pressato ha ovviamente scaricato la sfera). Fatto ciò, in una squadra seria dovrebbe indietraggiare De Falco, prendersi palla e impostare. De Falco però se ne fotte, si nasconde ed ecco che la palla va ad essere giustamente scaricata o su Kirwan o su Seminare (non parliamo proprio di Procopio che è stato inseguito come se prendevi Roberto Carlos e non sa stoppare nemmeno un pallone). Oggi il povero Seminara avrà spazzato la palla almento 15 volte. I peidi quelli sono. Pressando così annulli qualsiasi impostazioni di gioco.

Centrocampo: De Falco è assolutamente inadeguato per una squadra che vuole salire. L'unico che corre è Salandria ma non potrò tirare la carretta al'infinito. Bene Franchini (ma non lo scopro certo io). Bellomo non passa la palla e si intestardisce. Passate 4-5 partite senza gol anche il pubblico inizierà a fischiarlo. Se gli metti uno fisso a controllarlo non tocca palla.

Attacco: Baclet è insulso e avulso. Sandomenico è l'ombra di se stesso. Strambelli non capisco come faccia a essere titolare. Poi questo gioco offensivo è una presa in giro per l pubblico. Oggi guardavo nel primo tempo che Sandomenico e Strambelli giocavano in fase di non possesso all'altezza laterale della lunetta dell'area di rigore. M come fai a fare ripartenze o ad attaccare se 10 giocatori su 11 sono praticamente dietro la 3/4 campo.

Sinceramente sono veramente allibito da come questo allenatore metta la squadra in campo e soprattutto come si permetta di parlare di quanto accaduto prima del suo arrivo.

Qui o capiscono che la formazione è la seguente oppure se si arriva decimi è già assai:

Portiere (a scelta visto che Farroni mi pare capace)
Kirwan Gasparetto Conson Seminara

SAlandria Franchini

Doumbia Bellomo SAndomenico

Tassi


Baclet deve entrare come lo gestiva Braglia, ovvero dal 20° del secondo tempo. Da titolare non incide.

Mi auguro che qualcuno legga, aggiunga...e riferisca
de stefano
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 143
Iscritto il: 28/08/2016, 20:32

Re: Inadeguatezza tecnica e della rosa

Messaggio da de stefano » 02/03/2019, 20:30

mi spiace essere polemico contro Taibi, ma non si puo' non dire che non è stato all'altezza della situazione, ha fatto discreti acquisti, presi singolarmente, ma il suo lavoro doveva essere quello di rafforzare la squadra nell'insieme, migliorandola qualitativamente in tutti i reparti, ma a parziale discolpa c'è da ammettere che a Gennaio non è semplice, i migliori, quelli che giocano sempre non te li da nessuno
Rispondi