SOSPENSIONI

Sezione dedicata alla segnalazione di problemi che si possono riscontrare usando il forum...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: SOSPENSIONI

Messaggio da doddi » 19/01/2012, 14:58

aquamoon ha scritto:
goodfellow ha scritto: Azzo che brutta sensazione...

Su aqua, non credi che l'onore dei forumini offesi possa essere salvo anche senza rendere pubbliche le sanzioni di chi lo vuole offendere?
L'"onore" non c'entra nulla, io più modestamente, parlo di dignità e rispettabilità.
La dignità la si conquista imponendosi delle regole e agendo, nel quotidiano, nel loro totale ossequio.
La rispettabilità è il risultato di una vita e per conseguirlo non è sufficiente "essere simpatici".
Quando qualcuno pubblicamente e gratuitamente attacca scompostamente un'altro qualcuno...
a nulla serve punire segretamente il qualcuno.
La dignità e la rispettabilità dell'altro qualcuno, in assenza di una pubblicizzazione della punizione subita dal qualcuno giudicato colpevole...
risulterà comunque compromessa.
E' per questo che la Giustizia deve essere pubblica, è per questo che c'è il reato di calunnia ed è per questo che esistono gli strumenti (Regolamenti, Statuti, Codici, Costituzione, ecc.) per tutelarlo.
Capisco che una cosa è assumere una decisione senza nessuna possibilità di contradittorio, altro è dibattere pubblicamente e scrivere pure le sentenze, lo capisco ma non riesco ad adeguarmi.
Nel Calcio la reazione al fallo subito è sanzionata in maniera più pesante rispetto al fallo scatenante.
E' una regola che non ho mai condiviso... fino a che non mi sono ricordato che quel fallo, quella reazione e la conseguente punizione,
avvenivano sotto i miei occhi, lasciandomi comunque nella possibilità di formulare un giudizio o formarmi un'opinione.
Tu e gli altri Moderatori, Amministratore compreso, pensate che la difesa della dignità di qualcuno non sia nè debba essere argomento di conversazione... se non in un rapporto a due (offeso e moderatore) o (bannato e moderatore),
io penso che se mi offendi pubblicamente a torto, devi scusarti pubblicamente.
:salut


P.S:
offeso
(agg.) danneggiato, disonorato, ferito, infamato, ingiuriato, leso, oltraggiato, provocato
Contrario di offeso:, salvo, immune, indenne, integro, sano, illeso, incolume
Ri-condivido, per una serie molteplice di motivi. ciò che mostra la bilancia deve saperlo tanto il salumiere quanto il cliente ... ma capisco anche la scelta "antiscocciature" dello staff. Ma si sà, comunque si faccia si scontenta sempre qualcuno.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.