"Decreto salva Italia"

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

rorschach
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 494
Iscritto il: 22/06/2011, 23:54

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da rorschach » 06/12/2011, 19:58

Sinceramente avrebbero potuto fare di meglio in termini di equità sociale. Vediamo che combinano in parlamento con gli emendamenti.
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da pellarorc » 06/12/2011, 20:25

Pickwick ha scritto:Il discorso dei 1000€ è già fin troppo punitivo per la nostra economia.
Chi dice che la vorrebbe a 100€ e perchè non si rende davvero conto di ciò che dice, senza offesa.
La nostra economia si basa sul nero, ma il nero si elimina soltanto abbassando le tasse.
I 1000€ sono stati messi non a caso, almeno si salvano le buste paga.
il problema è proprio quello. la nostra economia nn si deve basare sul nero!
Io lo abbassserei anche a 500 euro. Ma solo perchè c'è il biglietto da 500 altrimenti anche a 200.

Portarlo a 500 euro vuol dire tanto. 1000 secondo me è sempre e cmq tanto.

Il nero nn si elimina abbassando le tasse il nero lo si elimina facendo le indagini e rompendo il culo a chi lo fà.
Quando becchi un apdrone di casa che affita a 4 studenti in nero gli fai una multa che o la paga o sequestri l'immobile e lo metti all'asta dopo 30 gg. Così vedevi se si scastiavano. O se vuoi ci possiamo anche mettere il carcere che quello forse fa anche più male della multa.

In italia nn se ne fanno indagini perchè ci sono troppo interessi e troppa gente fa girare soldi liquidi e troppa gente è corrotta. Capisci qua'è il problema?
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da pellarorc » 06/12/2011, 20:30

miko ha scritto:Benzina alle stelle l'aumento scatta subito

Salgono i prezzi di benzina, gasolio e GPL. E' questa la vera manovra sull'auto non il superbollo

Altro che superbollo sulle auto da oltre 185 kW: la stangata sul mondo dell'auto arriva dal caro carburanti. Una morsa a tenaglia che è sfuggita ai più ma che - leggendo nelle pieghe del decreto "Salva Italia" - emerge in tutta la sua durezza. E stavolta non saranno solo i ricchi che comprano GT piene di cavalli a pagare queste tasse, ma tutta la povera gente.

Con la beffa che questo aumento non scatterà il prossimo primo gennaio ma subito visto che le nuove accise sui carburanti saranno in vigore dal momento di entrata in vigore del decreto-legge, e cioè presumibilmente già da oggi o domani, a seconda della data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Dal punto di vista pratico l'accisa sulla benzina aumenta quindi a 704,20 euro per mille litri, quella sul gasolio auto a 593,20 euro, quella sul Gpl auto a 267,77 euro per mille per mille chili (pari a 147,27 euro per mille litri) e quella sul metano auto a 0,00331 euro per metro cubo. Considerando anche l'effetto moltiplicatore dell'iva, l'impatto sui prezzi al consumo sarà di quasi 10 centesimi per la verde, di 13,6 centesimi per il gasolio e di 2,6 centesimi al litro per il GPL. Dal 1° gennaio 2013 poi ci sarà un ulteriore balzello solo su benzina e gasolio auto di 0,5 euro per mille litri. Quanto all'effetto sui prezzi alla pompa (per calcolare il quale bisogna aggiungere all'accisa l'Iva del 21%) per la benzina sarà di 9,9 centesimi al litro, per il gasolio di 13,6 centesimi al litro,

Non solo: le Regioni potranno finanziare il trasporto pubblico locale con una accisa sui carburanti: più un cent al litro. Insomma, siamo solo agli inizi...

repubblica.it

:muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:
questa è una legnata ma cmq parlare solo di auto è sbagliato.
l'aumento e del carburante coinvolge tutto. I prodotti trasportati sul gommato sono la maggiorparte.
peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da peas! » 06/12/2011, 21:48

ERIK LARSSON © ha scritto:Il bello è che questa è solo la punta dell'iceberg. A Mediobanca, Unicredit, Banca Intesa, San Paolo,ecc....li staranno stappando lo champagne (ma Don Perignon mica quello degli sfigati che si sono radunati in piazza per gioire delle dimissioni di Berlusconi....). L'ultimo provvedimento, un altro regalo alle banche che lo sostengono, Monti ce lo propina come "lotta all'evasione"......Limite all'utilizzo del contante fissato a 1.000 euro. Di fatto obbligando la maggior parte dei commercianti a dotarsi di un terminale pos e la maggior parte dei contribuenti a dotarsi di carta di credito, carta prepagata e moneta elettronica varia......
Tanto per gradire, un pò di commissioni alle banche....ce n'era un gran bisogno.....
Perché, di fatto, chi fa acquisti unici superiori a €1.000,00 pagando in contanti ha difficoltà a permettersi i costi di una carta prepagata, così come i commercianti che vendono pezzi unici dal valore superiore a €1.000,00 non hanno il pos.

edit NinoMed... questa è l'unica parte (o comunque una delle poche) della manovra che trovo apprezzabile.
Iva, pensioni, scudo fiscale, grandi opere, nessun cenno a spese militari e Ici della Chiesa, mini-patrimoniale sfottente: dopo essersi scervellati a capire se erano più belli o più bravi, anche i sindacati, prima, ed i partiti (alcuni) sembrano essersene accorti. Vedremo come finirà.
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3906
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da mubald » 06/12/2011, 21:57

BRUTTI LADRI,voi vi siete mantenuti i vostri privilegi e a me e chissa' quanti altri milioni avete tolto anni di vita e diritti acquisiti
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
ERIK LARSSON ©
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 590
Iscritto il: 13/05/2011, 19:32

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da ERIK LARSSON © » 06/12/2011, 23:19

peas! ha scritto:
ERIK LARSSON © ha scritto:Il bello è che questa è solo la punta dell'iceberg. A Mediobanca, Unicredit, Banca Intesa, San Paolo,ecc....li staranno stappando lo champagne (ma Don Perignon mica quello degli sfigati che si sono radunati in piazza per gioire delle dimissioni di Berlusconi....). L'ultimo provvedimento, un altro regalo alle banche che lo sostengono, Monti ce lo propina come "lotta all'evasione"......Limite all'utilizzo del contante fissato a 1.000 euro. Di fatto obbligando la maggior parte dei commercianti a dotarsi di un terminale pos e la maggior parte dei contribuenti a dotarsi di carta di credito, carta prepagata e moneta elettronica varia......
Tanto per gradire, un pò di commissioni alle banche....ce n'era un gran bisogno.....
Perché, di fatto, chi fa acquisti unici superiori a €1.000,00 pagando in contanti ha difficoltà a permettersi i costi di una carta prepagata, così come i commercianti che vendono pezzi unici dal valore superiore a €1.000,00 non hanno il pos.

edit NinoMed......
edit NinoMed

Hai mai sentito parlare di operazioni frazionate? No eh......

Un giorno te le spiegherò. Nel frattempo l'umile operaio o lavoratore dipendente dovrà per forza accreditare lo stipendio in banca poichè gli sarà impossibile riscuoterlo nello stesso istituto di credito o in posta, qualora superiore agli euro 1.000.
E intanto il piccolo dettagliante che si rifornisce presso un grossista se ha magari preso merce in tre operazioni diverse da 334 euro cadauna, pagando magari la prima e la seconda in contanti, rischia che l'agenzia delle entrate gli sostenga contro che trattasi di unica operazione superiore agli euro 1.000 sanzionandolo e magari accertandolo pure. Cosi mentre gli istituti di credito per ogni transazione pos, prendono il 3% di commissione (a te naturalmente la cosa non tange...ma la boiata del 3% di costi in più, su ogni transazione, tangerà alle imprese...), il prof. Monti brinda al rilancio delle imprese maggiorando anche l'IVA al 23%.

Sai qual'e' la novità di tutto questo??? Che dall'approvazione di questa manovra ognuno di noi dovrà avere un conto in banca, dal quale risulti ogni prelievo, ogni pagamento, ogni singolo movimento. Tutto dovrà essere giustificato, tutto sarà contestabile.
L'obbligo di aprire un conto in banca, equivale ad una limitazione della propria libertà, diritto garantito dalla costituzione, che il tuo amico pelato emiliano tanto difendeva contro il governo di Silvio. C'e' una soluzione chiamasi "sciopero fiscale" (chissà alla fine chi la spunterà)-

edit NinoMed
Immagine


http://www.youtube.com/watch?v=0hUrcGCQV1g" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
citrosodina
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 828
Iscritto il: 11/05/2011, 14:38

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da citrosodina » 07/12/2011, 9:48

Intanto la Casta gode
di Marco Travaglio
Nella manovra non ci sono tagli ai costi del Palazzo. Ma soprattutto non c'è nessuna norma che impedisca gli intrecci e gli scambi di favori tra i politici e le aziende pubbliche o private: la vera, grande mangiatoia italiana
(06 dicembre 2011)
Il più grande favore che si possa fare alla Casta è quello di fossilizzarsi su doppie e triple poltrone, diarie, stipendi, gettoni, vitalizi, rimborsi elettorali, viaggi e barbieri e massaggi gratis. Anche quelli vanno tagliati e disboscati, ci mancherebbe. Ma più come segnale simbolico di austerità che come risparmio vero. Non è certo economizzando qualche centinaio di milioni che si recuperano le enormi risorse mancanti.

Il vero privilegio della Casta è il conflitto d'interessi istituzionalizzato che consente ai politici di metter becco dappertutto: banche, ospedali, aziende pubbliche e società parapubbliche, università, giornali, Rai, cinema, sport. Tutti i recenti scandali che hanno scoperchiato cupole e cupolette dedite alla grassazione di miliardi hanno un unico denominatore, che non è più nemmeno la classica mazzetta: è il conflitto d'interessi. L'intreccio inestricabile fra controllori e controllati. Questo è il vero banco di prova del governo tecnico, più ancora delle misure di pronto soccorso finanziario: una normativa che prevenga e punisca duramente i conflitti d'interessi. Solo un governo tecnico può credibilmente presentarla, posto che mai i politici rinuncerebbero alla loro mangiatoia. Se Tanzi potè accumulare in Parmalat una voragine di 15 miliardi è perché fu protetto da tutta la classe politica che, lo confessò lui, era finanziata da lui: destra, centro, sinistra, Prima e Seconda Repubblica.

La stessa classe politica che controllava i controllori che non controllavano: Consob, Bankitalia, Guardia di Finanza. I furbetti del quartierino, cui i giudici di Milano hanno confiscato mezzo miliardo di euro, godevano del tifo trasversale di Forza Italia, Lega e Ds, per non parlare dei politici pagati direttamente da Fiorani (Brancher, Calderoli, Grillo) e indirettamente da Gavio (Penati, secondo la Procura di Monza). La truffa da 860 milioni allo Stato contestata alla Menarini col trucco dei rimborsi di farmaci a prezzi gonfiati passava - l'ha rivelato "l'Espresso" - attraverso emendamenti che l'azienda imponeva al governo tramite politici amici (nelle intercettazioni emergono i nomi di Letta e Scajola). La Cricca della Protezione civile ingrassava grazie al pappa e ciccia fra gli imprenditori che vincevano gli appalti e i Bertolaso Boys che ne ricevevano soldi e favori, protetti a Palazzo Chigi dal solito Letta. Risultato: i lavori per il mancato G8 alla Maddalena passarono da 295 a 476 milioni; e per i 150 anni dell'Italia unita il solo Parco della musica di Firenze lievitò da 80 a 236 milioni. Il sistema Finmeccanica era tutto un conflitto d'interessi: fondi neri e tangenti all'ombra di Selex amministrata da Marina Grossi e controllata (si fa per dire) dal marito Guarguaglini, controllato (si fa per dire) dal suo grande sponsor, naturalmente Letta.

Lo stesso che aveva infiltrato nelle istituzioni un soggetto come Bisignani. Eppure Letta è continuamente elogiato come statista da Napolitano, Monti, Casini, Berlusconi e piddini sciolti, sebbene rappresenti la quintessenza dei conflitti d'interessi, a partire dalla sua natura di servitore di due padroni: lo Stato e Fininvest-Mediaset. Ora che i buoi sono scappati dalla stalla, è ingenuo pensare che basti tagliare qualche testa e rimpiazzare qualche faccia. Il rischio è che i nuovi manager facciano parte del sistema degenerato che ha prodotto quelli vecchi: il neoamministratore di Banca Intesa, Cucchiani, è un vecchio amico di Bisignani; il neopresidente dell'Antitrust, Pitruzzella, è l'avvocato di Schifani; il nuovo capo dell'Enav, Garbini, parlava al telefono di strane fatture col precedessore Pugliesi. Ogni ricambio rischia di sostituire un gattopardo a un altro, senza una legge che: punisca col carcere i conflitti d'interessi; ripristini il reato di finanziamento illecito ai partiti e ai politici sopra i 5 mila euro (e non sopra i 50, come da riforma bipartisan del 2006); proibisca ai politici di prender soldi tramite fondazioni o associazioni "culturali"; vieti gli appalti senza gara e le nomine senza curriculum; crei il delitto di traffico d'influenze illecite previsto dalla Convenzione europea anticorruzione firmata nel 1999 e mai ratificata dall'Italia; separi le carriere di controllati e controllori vietando il passaggio da una funzione all'altra se non dopo cinque anni di quarantena. Vero, ministro Passera?
Avatar utente
ERIK LARSSON ©
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 590
Iscritto il: 13/05/2011, 19:32

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da ERIK LARSSON © » 07/12/2011, 9:57

Cari pensionati, iniziate ad abituarvi. Nel pacchetto previdenza non è previsto un taglio immediato a 500 euro di tutte le vostre pensioni. È solo l'altra faccia della "nuova" tracciabilità. L'abbassamento della soglia di utilizzo del contante a mille euro sembra destinato a cambiare il rapporto con il denaro dei consumatori italiani, ma non solo. Volente o nolente dovranno adeguarsi anche le pubbliche amministrazioni e dei cittadini con cui si interfacceranno.

Che cosa vuol dire? Pensioni e stipendi pubblici - si legge nel decreto legge varato dal Governo Monti - potranno essere pagati in contante fino a 500 euro, la parte restante invece dovrà transitare su canali alternativi di pagamento: strumenti elettronici bancari o postali,
comprese le carte prepagate. Se non è una rivoluzione poco ci manca. Soprattutto per i tanti cittadini che si recano ogni mese puntualmente all'ufficio postale per ritirare la pensione.


http://www.ilsole24ore.com/art/economia ... d=AaAHOtRE" onclick="window.open(this.href);return false;

Le banche per i pensionati.....

Dove sono adesso gli indignados, il popolo viola, i sinistri in piazza, le bottiglie di champagne, ahahhahahha. edit NinoMed
Immagine


http://www.youtube.com/watch?v=0hUrcGCQV1g" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
CALABRESE
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1144
Iscritto il: 13/05/2011, 14:12

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da CALABRESE » 07/12/2011, 10:56

ERIK LARSSON © ha scritto:Cari pensionati, iniziate ad abituarvi. Nel pacchetto previdenza non è previsto un taglio immediato a 500 euro di tutte le vostre pensioni. È solo l'altra faccia della "nuova" tracciabilità. L'abbassamento della soglia di utilizzo del contante a mille euro sembra destinato a cambiare il rapporto con il denaro dei consumatori italiani, ma non solo. Volente o nolente dovranno adeguarsi anche le pubbliche amministrazioni e dei cittadini con cui si interfacceranno.

Che cosa vuol dire? Pensioni e stipendi pubblici - si legge nel decreto legge varato dal Governo Monti - potranno essere pagati in contante fino a 500 euro, la parte restante invece dovrà transitare su canali alternativi di pagamento: strumenti elettronici bancari o postali,
comprese le carte prepagate. Se non è una rivoluzione poco ci manca. Soprattutto per i tanti cittadini che si recano ogni mese puntualmente all'ufficio postale per ritirare la pensione.


http://www.ilsole24ore.com/art/economia ... d=AaAHOtRE" onclick="window.open(this.href);return false;

Le banche per i pensionati.....

Dove sono adesso gli indignados, il popolo viola, i sinistri in piazza, le bottiglie di champagne, ahahhahahha. edit NinoMed!
Devo portare mia nonna a farsi il conto corrente :lol:
"Preferisco che ci si abbracci quando si fa gol, evitando certe cose."
Avatar utente
ERIK LARSSON ©
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 590
Iscritto il: 13/05/2011, 19:32

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da ERIK LARSSON © » 07/12/2011, 11:05

CALABRESE ha scritto:
ERIK LARSSON © ha scritto:Cari pensionati, iniziate ad abituarvi. Nel pacchetto previdenza non è previsto un taglio immediato a 500 euro di tutte le vostre pensioni. È solo l'altra faccia della "nuova" tracciabilità. L'abbassamento della soglia di utilizzo del contante a mille euro sembra destinato a cambiare il rapporto con il denaro dei consumatori italiani, ma non solo. Volente o nolente dovranno adeguarsi anche le pubbliche amministrazioni e dei cittadini con cui si interfacceranno.

Che cosa vuol dire? Pensioni e stipendi pubblici - si legge nel decreto legge varato dal Governo Monti - potranno essere pagati in contante fino a 500 euro, la parte restante invece dovrà transitare su canali alternativi di pagamento: strumenti elettronici bancari o postali,
comprese le carte prepagate. Se non è una rivoluzione poco ci manca. Soprattutto per i tanti cittadini che si recano ogni mese puntualmente all'ufficio postale per ritirare la pensione.


http://www.ilsole24ore.com/art/economia ... d=AaAHOtRE" onclick="window.open(this.href);return false;

Le banche per i pensionati.....

Dove sono adesso gli indignados, il popolo viola, i sinistri in piazza, le bottiglie di champagne, ahahhahahha. Buffoni!
Devo portare mia nonna a farsi il conto corrente :lol:
Esattamente, ma non vedo cosa ci sia da ridere (detto tra noi, uno che ride con Benigni.....). Fatta la domanda trovata la risposta (scusami dovevo capirlo) edit NinoMed
Immagine


http://www.youtube.com/watch?v=0hUrcGCQV1g" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
CALABRESE
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1144
Iscritto il: 13/05/2011, 14:12

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da CALABRESE » 07/12/2011, 11:08

ERIK LARSSON © ha scritto:
CALABRESE ha scritto:
ERIK LARSSON © ha scritto:Cari pensionati, iniziate ad abituarvi. Nel pacchetto previdenza non è previsto un taglio immediato a 500 euro di tutte le vostre pensioni. È solo l'altra faccia della "nuova" tracciabilità. L'abbassamento della soglia di utilizzo del contante a mille euro sembra destinato a cambiare il rapporto con il denaro dei consumatori italiani, ma non solo. Volente o nolente dovranno adeguarsi anche le pubbliche amministrazioni e dei cittadini con cui si interfacceranno.

Che cosa vuol dire? Pensioni e stipendi pubblici - si legge nel decreto legge varato dal Governo Monti - potranno essere pagati in contante fino a 500 euro, la parte restante invece dovrà transitare su canali alternativi di pagamento: strumenti elettronici bancari o postali,
comprese le carte prepagate. Se non è una rivoluzione poco ci manca. Soprattutto per i tanti cittadini che si recano ogni mese puntualmente all'ufficio postale per ritirare la pensione.


http://www.ilsole24ore.com/art/economia ... d=AaAHOtRE" onclick="window.open(this.href);return false;

Le banche per i pensionati.....

Dove sono adesso gli indignados, il popolo viola, i sinistri in piazza, le bottiglie di champagne, ahahhahahha. Buffoni!
Devo portare mia nonna a farsi il conto corrente :lol:
Esattamente, ma non vedo cosa ci sia da ridere (detto tra noi, uno che ride con Benigni.....). Fatta la domanda trovata la risposta (scusami dovevo capirlo)edit NinoMed
Detto tra noi,se ogni tanto prima di arrivare ai giudizi ci si ferma un attimo..In questo caso ero d'accordo con te sulla vergogna di obbligare i vecchietti a fare il conto corrente.Ciao.
"Preferisco che ci si abbracci quando si fa gol, evitando certe cose."
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1003
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da nick » 07/12/2011, 11:10

Dice la verità o è solo terrorismo demagogico per giustificare la manovra ?

http://multimedia.lastampa.it/multimedi ... tp/101485/" onclick="window.open(this.href);return false;
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Avatar utente
ERIK LARSSON ©
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 590
Iscritto il: 13/05/2011, 19:32

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da ERIK LARSSON © » 07/12/2011, 11:13

CALABRESE ha scritto:
Detto tra noi,se ogni tanto prima di arrivare ai giudizi ci si ferma un attimo..In questo caso ero d'accordo con te sulla vergogna di obbligare i vecchietti a fare il conto corrente.Ciao.
La tua inopportunità di farti una risata sull'argomento dimostra quanto ti preoccupi la cosa. Ti sembra che tutto ciò sia uno scherzo???? Ti sembra che si stia giocando con le tre carte come a Napoli ?

Stammi bene.
Immagine


http://www.youtube.com/watch?v=0hUrcGCQV1g" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
CALABRESE
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1144
Iscritto il: 13/05/2011, 14:12

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da CALABRESE » 07/12/2011, 11:18

ERIK LARSSON © ha scritto:
CALABRESE ha scritto:
Detto tra noi,se ogni tanto prima di arrivare ai giudizi ci si ferma un attimo..In questo caso ero d'accordo con te sulla vergogna di obbligare i vecchietti a fare il conto corrente.Ciao.
La tua inopportunità di farti una risata sull'argomento dimostra quanto ti preoccupi la cosa. Ti sembra che tutto ciò sia uno scherzo???? Ti sembra che si stia giocando con le tre carte come a Napoli ?

Stammi bene.

"Ridere per non piangere",mai sentito?Quando il vecchio governo la metteva in quel posto sempre alle solite persone e sempre della stessa parte d'Italia dove ti trovavi?Ah già,a te il sud fa schifo.Buone cose e puoi insultarmi quanto vuoi,sfogati su internet,solo quello sai fare. :salut
"Preferisco che ci si abbracci quando si fa gol, evitando certe cose."
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5435
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da NinoMed » 07/12/2011, 11:30

ERIK LARSSON © ha scritto:Sai qual'e' la novità di tutto questo??? Che dall'approvazione di questa manovra ognuno di noi dovrà avere un conto in banca, dal quale risulti ogni prelievo, ogni pagamento, ogni singolo movimento. Tutto dovrà essere giustificato, tutto sarà contestabile.
L'obbligo di aprire un conto in banca, equivale ad una limitazione della propria libertà, diritto garantito dalla costituzione, che il tuo amico pelato emiliano tanto difendeva contro il governo di Silvio. C'e' una soluzione chiamasi "sciopero fiscale" (chissà alla fine chi la spunterà)-
la costituzione parla anche di doveri di tutti i cittadini di concorrere alle spese pubbliche pagando le tasse, visto che molti evadono, c'è la necessità di trovare dei metodi per impedirlo, giusto o sbagliato questo è uno dei tanti, pensa che a me piacerebbe venissero attuate leggi speciali tipo la mafia contro gli evasori :D
Have a Nice Day
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5435
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da NinoMed » 07/12/2011, 11:32

ERIK LARSSON © ha scritto: Le banche per i pensionati.....

Dove sono adesso gli indignados, il popolo viola, i sinistri in piazza, le bottiglie di champagne, ahahhahahha.
ti posso chiedere una volta che si danno le notizie di darle complete?

Chi teme che l’incremento delle transazioni con la carta di credito porterà ad un aggravio nelle tasche dei cittadini, a causa dei costi di commissione applicati dalla banche, non deve preoccuparsi: la Manovra Monti prevede infatti conti correnti a zero spese studiati appositamente per le fasce di reddito più disagiate, come i titolari di pensioni minime o sociali. A banche ed intermediari è “fatto divieto” di addebitare alcun costo a queste persone. Nei prossimi tre mesi il ministero dell’Economia prenderà accordi con Abi per la creazione di un conto corrente base che preveda un certo numero di operazioni, una carta di debito e costi trasparenti e facilmente comparabili: in questo modo si mira ad ampliare il numero di titolari di conti correnti e a scoraggiare ulteriormente la circolazione di denaro contante.
Have a Nice Day
lisa
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 35
Iscritto il: 11/05/2011, 12:46

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da lisa » 07/12/2011, 12:24

Vorrei un chiarimento dagli esperti...per cercare di spiegare ciò che intendo dire farò un esempio...
se il mio dentista mi fa un preventivo di + di 1000 €, diciamo 1500, che riguarda 3 interventi da 500, posso pagare in contanti, vero? e quindi dei pagamenti, in caso di omessa fattura, non resta traccia...no? e allora, in casi simili dove sarebbe la lotta all'evasione?
e se addirittura pago 1500 € in un'unica volta in contanti, come fa l'AdE a sapere che ho pagato tale cifra?
sarò ignorante, ma questa della tracciabilità mi sa di nulla...
se prelevo 2000 € in banca e pago il dentista, il gioco dell'evasore è fatto...mica mi possono chiedere cosa ho fatto con i 2000 €...chi se lo ricorderebbe dopo 2-3 anni?
cosa ne pensano gli esperti?
Ridi, e il mondo riderà con te; piangi, e piangerai da solo: poiché questo triste vecchio mondo deve prendere a prestito l'allegria, ché di guai ne ha abbastanza di propri. (Ella Wheeler Wilcox)
Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da Pickwick » 07/12/2011, 12:43

Lisa hai ragione.
Forse i dentisti continueranno ad evadere.
Ma pensa ad esempio a tutti quei lavoratori che dalle nostre parti
avevano buste paga di 1000-1300€ e che in realtà percepivano 800€ quando
gli andava al titolare, non lo possono più fare.

Ricorda inoltre che non puoi ritirare denaro contante sopra i 1000€ in banca da adesso in poi.
Le spese di 2/3 mila euro in nero si continueraano a fare prelevando, ma sarà molto difficile
avere 6/7mila euro in contanti per pagamenti più importanti.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da doddi » 07/12/2011, 13:28

Pickwick ha scritto:Lisa hai ragione.
Forse i dentisti continueranno ad evadere.
Ma pensa ad esempio a tutti quei lavoratori che dalle nostre parti
avevano buste paga di 1000-1300€ e che in realtà percepivano 800€ quando
gli andava al titolare, non lo possono più fare.

Ricorda inoltre che non puoi ritirare denaro contante sopra i 1000€ in banca da adesso in poi.
Le spese di 2/3 mila euro in nero si continueraano a fare prelevando, ma sarà molto difficile
avere 6/7mila euro in contanti per pagamenti più importanti.
Lo fanno già, se li fanno restituire in contanti dopo che il dipendente incassa l'assegno.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: "Decreto salva Italia"

Messaggio da doddi » 07/12/2011, 14:09

ERIK LARSSON © ha scritto:
CALABRESE ha scritto:
ERIK LARSSON © ha scritto:Cari pensionati, iniziate ad abituarvi. Nel pacchetto previdenza non è previsto un taglio immediato a 500 euro di tutte le vostre pensioni. È solo l'altra faccia della "nuova" tracciabilità. L'abbassamento della soglia di utilizzo del contante a mille euro sembra destinato a cambiare il rapporto con il denaro dei consumatori italiani, ma non solo. Volente o nolente dovranno adeguarsi anche le pubbliche amministrazioni e dei cittadini con cui si interfacceranno.

Che cosa vuol dire? Pensioni e stipendi pubblici - si legge nel decreto legge varato dal Governo Monti - potranno essere pagati in contante fino a 500 euro, la parte restante invece dovrà transitare su canali alternativi di pagamento: strumenti elettronici bancari o postali,
comprese le carte prepagate. Se non è una rivoluzione poco ci manca. Soprattutto per i tanti cittadini che si recano ogni mese puntualmente all'ufficio postale per ritirare la pensione.


http://www.ilsole24ore.com/art/economia ... d=AaAHOtRE" onclick="window.open(this.href);return false;

Le banche per i pensionati.....

Dove sono adesso gli indignados, il popolo viola, i sinistri in piazza, le bottiglie di champagne, ahahhahahha. Buffoni!
Devo portare mia nonna a farsi il conto corrente :lol:
Esattamente, ma non vedo cosa ci sia da ridere (detto tra noi, uno che ride con Benigni.....). Fatta la domanda trovata la risposta (scusami dovevo capirlo) edit NinoMed

http://www.youtube.com/watch?v=gi_EacaO ... creen&NR=1" onclick="window.open(this.href);return false;

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
Rispondi