Nemo propheta in patria

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 904
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Nemo propheta in patria

Messaggio da Lillo sei uno » 21/06/2019, 21:07

Com’è noto è un’espressione che indica la difficoltà di emergere in ambienti familiari, in cui l’operato non viene apprezzato specie dai propri concittadini.

Ci auguriamo fortemente che tale locuzione non valga per Mimmo Toscano, il quale si è già fatto, invece, ben apprezzare per le sue qualità di condottiero in ambienti estranei e torna nella sua Patria come un professionista esperto e capace, nonché valido e quotato.

Chissà se dopo il cambio di proprietà della società, per la prima volta in mani non reggine, sia bilanciato dalla vittoria, sempre per la prima volta, di un reggino alla guida della squadra della propria città, un po’ come lo fu Mazzarri con la sua Livorno.

Speriamo che sia un auspicio ben augurante.

ADELANTE REGGINA :salut
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1010
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da nick » 21/06/2019, 21:37

Visti i precedenti (Missiroli e Barilla' su tutti che ancora giocano in A) è molto difficile non subire critiche feroci alla prima difficoltà. Spero di essere smentito ma soprattutto rivolgo un'esortazione a tutti: lasciate lavorare Mimmo, ci può dare soddisfazioni....
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Avatar utente
Petrus
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 79
Iscritto il: 05/02/2019, 21:21

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da Petrus » 22/06/2019, 21:08

Mi concedete di dire una cosa? Mimmo uno di noi! :cheers Si, Mimmo prima di essere un serio e valido professionista, è un grande tifoso amaranto! :thumright Benvenuto Mimmo! :salut
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 904
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da Lillo sei uno » 17/07/2019, 19:27

Ternana, Catania, Bari, Catanzaro, Reggina, più la solita sorpresa che immancabilmente uscirà dal cilindro delle outsider.

Sarà un campionato di C altamente equilibrato dove, a questo punto, la differenza la farà il manico.

Aspettiamo con grande curiosità le novità tecno-tattiche che Toscano riuscirà a sviluppare, sperando che Taibi abbia finalmente soddisfatto le aspettative di tutti i tifosi, in primis quelle del presidente Gallo :beer2:
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
nick
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1010
Iscritto il: 11/05/2011, 18:10

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da nick » 04/08/2019, 20:20

Buon compleanno al mister
Pace e salute :beer:
« Reggio è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. »
(Edward Lear, Diario di un viaggio a piedi, 1847[1])

FORZA REGGINA SEMPRE E COMUNQUE!
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 904
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da Lillo sei uno » 17/09/2019, 13:03

Bravo Mimmo Toscano, riggitanu veru.

Nonostante la bella prova della squadra non ha per niente recriminato sull'errore arbitrale, dicendo che ci può stare, ma ha fatto un appunto alla sua squadra perché non è riuscita a chiudere in quanto superiore all'avversario.

Mi piace questa mentalità, pretendere sempre più e meglio da se stessi: io come reggino mi ci specchio in questo carattere :wink
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Petrus
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 79
Iscritto il: 05/02/2019, 21:21

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da Petrus » 17/09/2019, 21:44

Lillo, giusto essere sempre positivi e pretendere il meglio, però è giusto anche segnalare(non vuol dire fare del vittimismo) le "porcate"(o ingiustizie), sopratutto, quando incidono(negativamente) sul lavoro e i sacrifici altrui, ripetendosi(inesorabilmente come una tassa!)nel tempo e sempre a favore delle stesse(forti, "politicamente" parlando). Mimmo si è lamentato, ma l'ha fatto con diplomazia: ""Il Bari non ha bisogno di aiuti arbitrali come quelli di stasera. Questi episodi fanno la differenza nella conquista dei tre punti". Come dire: "questo episodio ci ha tolto due punti e una vittoria meritata". Poi se aggiunge che bisogna crescere, migliorarsi, chiudere le partite e che la squadra non deve cercare alibi.....mi sembra giusto e doveroso. Anche se quasi tutti gli allenatori spesso "piangono" per giustificare i propri insuccessi. Lui alibi non ne cerca e "pacche sulle spalle" non ne vuole. Vuole solo vincere e meritando sul campo! Bravo Mimmo, stai costruendo una grande Reggina a tua immagine e somiglianza. Tu e i tuoi ragazzi continuate cosi! Io, ci tengo a precisare, oltre ad apprezzare la mentalità positiva sono fortemente legato anche ai valori come lealtà, coraggio, onestà e giustizia(e ieri l'arbitro è stato tutto questo: vile e ingiusto). E se una di queste componenti manca(nello sport come nella vita quotidiana) mi incazzo come na bestia...Come, credo, anche tu Lillo. :salut
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 904
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da Lillo sei uno » ieri, 21:04

Quello che non mi piace è fare del vittimismo e nel pensiero di Toscano questo non esiste proprio perché pretende dalle capacità della sua squadra, che non sono poche.

Abbiamo dominato il Bari per un tempo, non facendogli addirittura toccare letteralmente palla per i primi 20 minuti. Toscano si è incazzato (implicitamente) coi suoi perché avrebbe voluto chiudere la partita proprio in quel frangente, cioè nel momento in cui il Bari era in completa soggezione.

Da uomo di calcio, qual è, aveva capito che solo un calo di tensione dei propri uomini o un malaugurato episodio avrebbe potuto riaprire la partita.

Mi è piaciuto il suo atteggiamento di non-vittima, perché capisce che ciò potrebbe rappresentare un facile alibi per la squadra.

Siamo una grande, il vittimismo alla Mazzarri lo posso giustificare solo quando ti devi battere per la sopravvivenza contro tutto e tutti, non nel caso in cui sei superiore in ogni settore e non riesci a chiudere una partita alla tua larga portata. ecco perché credo che siano stati due punti persi per colpa nostra.
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
Petrus
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 79
Iscritto il: 05/02/2019, 21:21

Re: Nemo propheta in patria

Messaggio da Petrus » ieri, 23:03

Toscano non ha fatto del vittimismo? E chi dice il contrario? Toscano ha avuto "le palle" nel dire la verità a 360 gradi. Ripeto: ha avuto il coraggio di dire quello che tutti dovremmo fare nella vita: dire sempre la verità(non frasi di circostanza o ipocrite)! Questo significa che, in ogni campo della vita, non bisogna sempre ingoiare merda perchè ti mancano le palle per farti rispettare. Forse io parlo un'altra lingua. Toscano(non il sottoscritto) ha detto: "dovevamo chiuderla prima, colpa nostra" (e altre cose lecite e opportune), e ancora..."Il Bari non ha bisogno di aiuti arbitrali come quelli di stasera. Questi episodi fanno la differenza nella conquista dei tre punti". Diplomatico, ma chiarissimo. Non si è scagliato apertamente contro nessuno(vedi Palazzo), ma ha evidenziato come la sua squadra(ingiustamente) sia stata privata di una (legittima e meritatissima) vittoria. Mica ha commesso un reato o si è arrampicato sugli specchi. Lillo, non sei riuscito a leggerlo tra le righe? Eppure è solare. Pazienza. Tra l'altro, quello che tu hai scritto, l'avevo ribadito io:".... la squadra non deve cercare alibi.....mi sembra giusto e doveroso. Anche se quasi tutti gli allenatori spesso "piangono" per giustificare i propri insuccessi. Lui alibi non ne cerca e "pacche sulle spalle" non ne vuole." Lillo, i chi stamu parrandu? Lo aveva fatto anche ad Empoli. Ricordi? Dopo la sconfitta ha detto: " "Dopo l'espulsione ci abbiamo creduto poco, l'Empoli ci concedeva qualcosa".Ci può stare rimanere in 10, Kirwan ha preso un'ammonizione al 20' del primo tempo. Ripeto, per me, anche in 10, si poteva fare di più". E questo rende onore a Mimmo. Infatti io non stavo giudicando l'atteggiamento(giusto) di Toscano, ma la mancanza di responsabilità e senso di giustizia di chi(l'arbitro) è pagato per fare onestamente il proprio lavoro. O pensi che gli arbitri possano decidere liberamente chi deve vincere o perdere senza dare conto a nessuno altrimenti, chi reclama giustizia e professionalità, passa per "piagnone cronico"? Come Toscano non mi piace "piangere", ma ho sempre avuto il coraggio di inchiodare(con le buone o le cattive) le persone davanti alle proprie responsabilità guardandoli in faccia. E Mimmo, in maniera garbata, ha fatto questo. O per sta storia del "vittimismo" meridionale dobbiamo tollerare tutto lo schifo che il Sistema(politico, economico, sportivo e religioso) ci propina nella vita? I danni provocati dall'arbitraggio sono reali. Per te è solo colpa della squadra. Per me(come anche nelle parole di Toscano), la colpa è della squadra e, poi, anche della sciagurata prestazione arbitrale. Amen. Lillo, ti saluto.
ps. Si voi ndi virimu a Riggiu(arrivo giusto domenica per vedere Reggina-Vibonese) e ne parliamo a quattr'occhi. Di cosa? Ma di questa grande Reggina!!! :beer:
Rispondi