Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Avatar utente
IdduSapi
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 37
Iscritto il: 15/05/2011, 23:03

Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da IdduSapi » 23/05/2016, 13:19

La partita è Avellino-Reggina del 25 maggio 2014, ultima giornata di serie B con la Reggina già retrocessa, finita 3-0.
Cito dall'articolo della Gazzetta dello Sport di oggi:
Le gare in questione sono Avellino-Reggina 3-0 (durante le indagini è stata intercettata una telefonata nella quale si dice: "Dobbiamo mangiare tre polpette, abbiamo la pancia piena") e Modena-Avellino 1-0 della stagione 2013-2014, il cui risultato è stato alterato dal clan.
Per quanto riguarda l'altro capo di imputazione, relativo alla partita Avellino-Reggina, Antonio Accurso è accusato di aver offerto 50.000 euro, consegnati sempre attraverso Luca Pini a Millesi che li avrebbe utilizzati per corrompere giocatori della Reggina non identificati e favorire la vittoria dell'Avellino sulla quale lo stesso Accurso aveva scommesso 400.000 euro guadagnandone 110.000.
Qui l'intercettazione pubblicata dalla Rosea:

http://video.gazzetta.it/scommesse-inte ... def0bdbb70

Qui l'articolo:

http://www.gazzetta.it/Calcio/23-05-201 ... 5183.shtml

Qui il tabellino del match:

http://www.reggionelpallone.it/2016/05/ ... scommesse/

C'è una cosa che non capisco: la notizia è uscita ed è stata persino pubblicata l'intercettazione, eppure si dice che i giocatori sono "non identificati". Di solito già a questo punto si fanno i nomi, tanto è vero che il nome di Izzo, che pure gioca in serie A e addirittura in questo momento è in ritiro con la Nazionale di Conte, in questo preciso momento è sbattuto sulle prime pagine di tutti i giornali sportivi, essendo tra gli indagati.
Tra l'altro le persone che parlano in quest'intercettazione sono chiaramente campane, dall'accento, eppure l'unico giocatore campano dei 14 che abbiamo schierato quel giorno tra titolari e sostituzioni (ho controllato) è il difensore Mauro Coppolaro, beneventano classe '97 e considerato uno dei giovanissimi più promettenti dell'Udinese... Difficile che fosse un ragazzino di 17 anni appena compiuti (allora) a gestire una combine.
Evidentemente i personaggi che si ascoltano nell'audio non sono nostri giocatori, ma visto il risultato e i termini dell'accordo (cioè: la Reggina deve perdere prendendo "3 purpette"), la cosa più logica da fare non è organizzarsi coi difensori della squadra che deve perdere?
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 23/05/2016, 14:02

è un discorso marginale,che non ci riguarda piu.....e non ci avrebbe riguardato credo neanche fosse stata la reggina ancora viva,visto che indagati della Reggina,non ce ne sono....

X quanto riguarda l indagine invece mi puzza molto......reputo molto strano,se non stranissimo,che venga messa in mezzo la reggina......
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2242
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da reggino91 » 23/05/2016, 16:23

A noi non possono farci nulla,visto che la vecchia società di Lilo è fallita e ne esiste una nuova. Quindi possiamo stare tranquilli. A questo punto rischiano i calciatori dell'avellino che potrebbero essere squalificati e, nel caso in cui venisse accertata un qualche tipo di responsabilità,anche la stessa società avellino che potrebbe essere penalizzata o addirittura retrocessa in lega pro d'ufficio (com'è successo l'anno scorso al catania). Mi auguro,inoltre, che vengano accertati quali sono stati i nostri calciatori dell'epoca che si venderono la partita in cambio di denaro e spero che vengano radiati dal calcio,perchè se c'è chi compra deve esserci per forza anche chi se le vende.

Comunque quell'anno successero cose molto strane e mi ricordo che molti qui sul forum,compreso io, avevano il sospetto che alcuni nostri giocatori non si impegnavano e si vendevano le partite. Adesso è scoppiato questo ennesimo scandalo,si vedeva che se le vendevano. La squadra non era così scarsa da retrocedere,ma siccome la società non li pagava allora se le vendevano. Mi ricordo molte gare,in cui eravamo in vantaggio eppoi subivamo sempre la rimonta e perdevamo,c'erano dei risultati molto strani... Alla fine molti nodi stanno venendo al pettine,situazione societaria e malefatte di lillo e calciatori venduti. Abbiamo aspettato anni ma alla fine tutto il marcio che c'era sta uscendo fuori.
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2242
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da reggino91 » 23/05/2016, 16:32

https://www.youtube.com/watch?v=eD7GkXXN1KQ" onclick="window.open(this.href);return false;

Poi c'era un'altro errore clamoroso ma non me lo sto ricordando.
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2242
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da reggino91 » 23/05/2016, 16:38

https://www.youtube.com/watch?v=HaqUB-MKoTo" onclick="window.open(this.href);return false;

Gara molto strana...
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 23/05/2016, 16:52

reggino91 ha scritto:A noi non possono farci nulla,visto che la vecchia società di Lilo è fallita e ne esiste una nuova. Quindi possiamo stare tranquilli. A questo punto rischiano i calciatori dell'avellino che potrebbero essere squalificati e, nel caso in cui venisse accertata un qualche tipo di responsabilità,anche la stessa società avellino che potrebbe essere penalizzata o addirittura retrocessa in lega pro d'ufficio (com'è successo l'anno scorso al catania). Mi auguro,inoltre, che vengano accertati quali sono stati i nostri calciatori dell'epoca che si venderono la partita in cambio di denaro e spero che vengano radiati dal calcio,perchè se c'è chi compra deve esserci per forza anche chi se le vende.

Comunque quell'anno successero cose molto strane e mi ricordo che molti qui sul forum,compreso io, avevano il sospetto che alcuni nostri giocatori non si impegnavano e si vendevano le partite. Adesso è scoppiato questo ennesimo scandalo,si vedeva che se le vendevano. La squadra non era così scarsa da retrocedere,ma siccome la società non li pagava allora se le vendevano. Mi ricordo molte gare,in cui eravamo in vantaggio eppoi subivamo sempre la rimonta e perdevamo,c'erano dei risultati molto strani... Alla fine molti nodi stanno venendo al pettine,situazione societaria e malefatte di lillo e calciatori venduti. Abbiamo aspettato anni ma alla fine tutto il marcio che c'era sta uscendo fuori.

oddio,io concordando su quello che dici sul piano penale(condannare colpevoli e anche chi ha accettato i soldi),ribadisco che come Catania solo il Catania è stato punito.....
Detto questo,e calcolando che è stato provato e riprovato che i giocatori amaranto allora non percepivano stipendio,ficiru bbbbonu..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :salut :salut :salut :salut :salut

poi e ribadisco il concetto,mi sembra strano che la camorra possa mettere in mezzo la reggina..... :salut :salut :salut :salut
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da Mave » 23/05/2016, 17:15

mi dispiacerebbe un casino se fosse coinvolto Izzo, ne ho apprezzato la storia, un ragazzo di Scampia che grazie al calcio ha lasciato la strada ed è sfuggito al malaffare che inevitabilmente coinvolge i ragazzi nati lì...non vorrei che l'abbiano costretto a fare una cosa del genere, oppure il detto "puoi togliere un ragazzo dalla banlieu, ma non la banlieu da un ragazzo" è estendibile anche a certe zone d'Italia

sui nostri da un lato, se fosse vero, proverei indignazione, ma dall'altro senza prenderci in giro sappiamo che era gente che non vedeva soldi e purtroppo si può cadere in questo schifo che sono le partite truccate
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da ManAGeR78 » 23/05/2016, 21:30

La Fotina è Altro Calcio

E che I colpevoli paghino :salut
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2242
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da reggino91 » 23/05/2016, 21:50

Certo che sentire il nome Reggina per una notizia del genere sul tg1 mi ha portato davvero fastidio. Non so a voi.
Paolino
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 415
Iscritto il: 19/07/2011, 13:25

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da Paolino » 24/05/2016, 7:27

reggino91 ha scritto:Certo che sentire il nome Reggina per una notizia del genere sul tg1 mi ha portato davvero fastidio. Non so a voi.
Assolutamente no, sono abituato
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2242
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: Nuovo scandalo partite truccate, c'è la Reggina

Messaggio da reggino91 » 26/05/2016, 16:19

http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... -mangiate/" onclick="window.open(this.href);return false;

Gagliardi a Strill.it: “Povera Reggina. Io polpette non ne ho mai mangiate…”


di Pasquale Romano - Tra i meno sorpresi, nell’aver letto di possibili combine che avrebbero visto coinvolti alcuni giocatori di Avellino e Reggina, c’è Franco Gagliardi. L’ex tecnico amaranto, sin dai titoli di coda di quel campionato, non aveva mai nascosto ‘dubbi’ relativi ad alcune prestazioni della Reggina. Raggiunto dai microfoni di Strill..it, Gagliardi (come è doveroso che sia) specifica e sottolinea di non aver mai avuto prove o certezze riguardo presunte combine, “Altrimenti le avrei denunciate alle autorità competenti. Non posso essere coinvolto in un contesto che non mi appartiene, di sicuro quello che ho letto sui giornali dà adito a illazioni e sospetti. Penso con rammarico a quella mia Reggina, uscita con le ossa rotte forse anche per questioni extra calcistiche…”.

In conclusione di una stagione più che negativa, fatta di tanti cambi di panchina e un centenario volato via quasi nell’indifferenza, la Reggina conosceva il triste ritorno in terza serie. “Ho sofferto tanto, fisicamente, e ancora soffro per quell’epilogo. Forse quella retrocessione ha dato più amarezze a me che a qualche reggino, non parlo dei tifosi sempre vicini alla squadra con affetto e passione. Non dimentico i clamorosi errori arbitrali in gare decisive come Novara e Varese, episodi che hanno contribuito sensibilmente a farci retrocedere”, dichiara Gagliardi.

Uno degli intermediari tra il clan della Vanella Grassi e l’Avellino Calcio, l’ex giocatore Luca Pini, parlavano cosi all’epoca: “Ci dobbiamo mangiare tre polpette…che ne so dobbiamo mangiare tre polpette…ho la pancia piena”. Il giorno dopo, il 25 maggio del 2014, la partita Avellino-Reggina si concluderà con un 3 a 0 per i campani…: “Che brutto leggere certe cose. Io ‘polpette’ simili non ne ho mai mangiate in tanti anni di calcio, se non mi sarei ammalato. Io avevo immaginato qualcosa di particolare nel corso del campionato ma erano esclusivamente mie congetture. Adesso mi viene da dire ‘Allora non ero pazzo…‘. Queste sono le vere tragedie del calcio, quando si vogliono ‘ubriacare’ le cose il modo purtroppo lo trovano “.

Sulla gara di Avellino, nello specifico, Gagliardi assicura di non aver percepito sensazioni particolari: “Sinceramente non mi ero accorto di nulla. Io e Zanin avevamo optato per una squadra giovane ma eravamo convinti potesse far bene, non a caso molti di loro ancora oggi giocano in serie B o in squadre di vertice in Lega Pro. Noi speravamo di vincerla come tutte le altre, lo scarto cosi abbondante aveva stupito anche me considerati i valori in campo delle due formazioni”.

Meglio tornare al rettangolo verde. Il prossimo campionato di serie A vedrà nuovamente la Calabria ai nastri di partenza, stavolta cambia la rappresentante. Dopo il decennio amaranto è la prima, storica, per il Crotone: “Rivedo in loro la prima Reggina, quella che un passo alla volta era riuscita a ottenere il grande salto in A. Faccio loro i complimenti, si sono meritati un traguardo cosi prestigioso. Il cuore mi riporta a pensare al percorso di quella società capace di rimanere nella massima serie per dieci anni. Auguro al Crotone di fare altrettanto e magari anche meglio, ma -lo scatto d’orgoglio amaranto di Gagliardi- sarà complicato eguagliarla”.
Rispondi