RIPARTIRE

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: RIPARTIRE

Messaggio da goldenboy » 18/05/2016, 10:10

http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... -la-citta/" onclick="window.open(this.href);return false;

Martino: “Rimango solo per progetto serio e ambizioso. Lo merita la città” - See more at: http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... 9Mp60.dpuf" onclick="window.open(this.href);return false;


Campionato a vincere o un’altra stagione di transizione? Oggi non c’è una risposta a questi interrogativi, non riesce a darcela neppure il presidente Praticò il quale, tra mille difficoltà e grandissimi sacrifici, sta cercando di dare un futuro alla sua società di prospettiva e solidità economica. Poco o nulla ancora di concreto, nonostante qualche avvicinamento, niente di ufficiale e soprattutto niente che faccia pensare a qualche investimento rilevante da parte di qualcuno. Nel frattempo la tifoseria preme per avere chiarezza sul futuro, sulle ambizioni, sulla possibilità di programmare per la prossima stagione, un campionato da primato. E si allinea a questa pensiero anche il direttore generale Gabriele Martino, il quale ha deciso di interrompere il lungo silenzio, attraverso le colonne del quotidiano Gazzetta del Sud. Brevi dichiarazioni ma assolutamente incisive e significative: “Dobbiamo iniziare a pianificare il futuro in tempi rapidi, non possiamo perdere tempo. Serve una società forte dal ‘punto di vista economico se si vuole puntare a qualcosa di importante e mi auguro che questa città torni al più presto nel calcio professionistico. I nostri tifosi che ci hanno sempre seguito con grande entusiasmo, non meritano di rimanere a lungo nel campionato di serie D. Se penso agli anni d’oro mi vengono i brividi. Presto vedrò il presidente Praticò con il quale ho un ottimo rapporto. Sono disponibile a condividere soltanto un progetto serio ed ambizioso”. - See more at: http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... 9Mp60.dpuf" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
OronzoPugliese
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Re: RIPARTIRE

Messaggio da OronzoPugliese » 18/05/2016, 12:17

goldenboy ha scritto:http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... -la-citta/

Martino: “Rimango solo per progetto serio e ambizioso. Lo merita la città” - See more at: http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... 9Mp60.dpuf" onclick="window.open(this.href);return false;


Campionato a vincere o un’altra stagione di transizione? Oggi non c’è una risposta a questi interrogativi, non riesce a darcela neppure il presidente Praticò il quale, tra mille difficoltà e grandissimi sacrifici, sta cercando di dare un futuro alla sua società di prospettiva e solidità economica. Poco o nulla ancora di concreto, nonostante qualche avvicinamento, niente di ufficiale e soprattutto niente che faccia pensare a qualche investimento rilevante da parte di qualcuno. Nel frattempo la tifoseria preme per avere chiarezza sul futuro, sulle ambizioni, sulla possibilità di programmare per la prossima stagione, un campionato da primato. E si allinea a questa pensiero anche il direttore generale Gabriele Martino, il quale ha deciso di interrompere il lungo silenzio, attraverso le colonne del quotidiano Gazzetta del Sud. Brevi dichiarazioni ma assolutamente incisive e significative: “Dobbiamo iniziare a pianificare il futuro in tempi rapidi, non possiamo perdere tempo. Serve una società forte dal ‘punto di vista economico se si vuole puntare a qualcosa di importante e mi auguro che questa città torni al più presto nel calcio professionistico. I nostri tifosi che ci hanno sempre seguito con grande entusiasmo, non meritano di rimanere a lungo nel campionato di serie D. Se penso agli anni d’oro mi vengono i brividi. Presto vedrò il presidente Praticò con il quale ho un ottimo rapporto. Sono disponibile a condividere soltanto un progetto serio ed ambizioso”. - See more at: http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... 9Mp60.dpuf" onclick="window.open(this.href);return false;

Sono basito: ma il progetto chi lo deve redigere, se non il responsabile unico del settore tecnico? O per "ambizioso" intendi datemi la pila?

Così sono bravi tutti, la professionalità la tiri fuori se riesci a fare le nozze coi fichi secchi, come successe nel 98/99...
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: RIPARTIRE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 18/05/2016, 12:36

OronzoPugliese ha scritto:
goldenboy ha scritto:http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... -la-citta/

Martino: “Rimango solo per progetto serio e ambizioso. Lo merita la città” - See more at: http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... 9Mp60.dpuf" onclick="window.open(this.href);return false;


Campionato a vincere o un’altra stagione di transizione? Oggi non c’è una risposta a questi interrogativi, non riesce a darcela neppure il presidente Praticò il quale, tra mille difficoltà e grandissimi sacrifici, sta cercando di dare un futuro alla sua società di prospettiva e solidità economica. Poco o nulla ancora di concreto, nonostante qualche avvicinamento, niente di ufficiale e soprattutto niente che faccia pensare a qualche investimento rilevante da parte di qualcuno. Nel frattempo la tifoseria preme per avere chiarezza sul futuro, sulle ambizioni, sulla possibilità di programmare per la prossima stagione, un campionato da primato. E si allinea a questa pensiero anche il direttore generale Gabriele Martino, il quale ha deciso di interrompere il lungo silenzio, attraverso le colonne del quotidiano Gazzetta del Sud. Brevi dichiarazioni ma assolutamente incisive e significative: “Dobbiamo iniziare a pianificare il futuro in tempi rapidi, non possiamo perdere tempo. Serve una società forte dal ‘punto di vista economico se si vuole puntare a qualcosa di importante e mi auguro che questa città torni al più presto nel calcio professionistico. I nostri tifosi che ci hanno sempre seguito con grande entusiasmo, non meritano di rimanere a lungo nel campionato di serie D. Se penso agli anni d’oro mi vengono i brividi. Presto vedrò il presidente Praticò con il quale ho un ottimo rapporto. Sono disponibile a condividere soltanto un progetto serio ed ambizioso”. - See more at: http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... 9Mp60.dpuf" onclick="window.open(this.href);return false;

Sono basito: ma il progetto chi lo deve redigere, se non il responsabile unico del settore tecnico? O per "ambizioso" intendi datemi la pila?

Così sono bravi tutti, la professionalità la tiri fuori se riesci a fare le nozze coi fichi secchi, come successe nel 98/99...


manculicani....liberiamocene.......uno dei due nn deve più esserci(dg o mister)...ma una risposta così,è sconvolgente....era megghiu che continuava a stare zitto fino all incontro con Praticò....a meno che,sanno cose che a noi oggi sono misteriose.

Detto questo,chi era che a luglio ci ha portato lo squadrone senza entrare nella società ma solo x "aiuto verso amici"????
Avatar utente
Bud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2483
Iscritto il: 02/05/2011, 17:23

Re: RIPARTIRE

Messaggio da Bud » 18/05/2016, 15:14

Serve un dg che conosca bene la categoria nella quale militiamo per fare le scelte giuste, per me con Martino non si andrà da nessuna parte
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2243
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: RIPARTIRE

Messaggio da reggino91 » 19/05/2016, 15:48

Io prenderei a lui come prossimo allenatore della reggina,è un tecnico di categoria che ha già vinto il campionato di serie d ed ha già allenato a reggio calabria.


http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... terei-mai/" onclick="window.open(this.href);return false;

Reggina – Venuto: “Una chiamata da Reggio? Non rifiuterei mai”


Artefice del miracolo Due Torri, Antonio Venuto è stato intervistato da footballscouting.it per celebrare l’impresa dei suoi ragazzi che hanno sfiorato i play off con una rosa giovanissima (vent’anni di metà media) e una difesa impenetrabile.

Venuto, però, è uno che Reggio la conosce bene. Allenatore delle giovanili della Reggina Calcio e tecnico dell’Hinterreggio ha parlato del calcio sull sponda calabra dello Stretto.

“Mai – rivela – avrei creduto che la vecchia Reggina facesse la fine che ha fatto. Tutte le ultime vicende sono state negative e per me sorprendenti e che non offrono una bella immagine della Calabria”.

E sull’attuale società amaranto: “Sono partiti in ritardo, ma sono ugualmente arrivati play off. In pochi anni può tornare a calcare i palcoscenici che le competono. A capo vedo gente organizzata e questo fa la differenza . Il futuro è secondo me roseo”.

E su una possibile chiamata degli amaranto Venuto ammette che accoglierebbe l’eventualità a braccia spalancate: “Non rifiuterei mai una chiamata da Reggio. Presto si richiameranno Reggina e anche se il Due Torri è una grande famiglia per me non potrei mai dire di no”.
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2243
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: RIPARTIRE

Messaggio da reggino91 » 19/05/2016, 15:50

http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... ei-tifosi/" onclick="window.open(this.href);return false;

Il “5 per mille”: ecco come la Reggina può diventare dei tifosi


Soluzioni cercasi. La Reggina è pronta ad affacciarsi alla prossima stagione con l’esigenza di reperire fondi che garantiscano solidità alla società.

Reggio ha poco a che fare con la Serie D per tradizione e bacino d’utenza e proprio il bacino d’utenza potrà fare la differenza.

Si pensa ad un azionariato popolare, ma negli ultimi giorni si è fatto strada un’ipotesi già percorsa in Provincia, ossia la donazione del “5 per mille” di cui la Palmese è stata pioniera.

Il “5 per mille” non è altro che quota dell’Irpef che i cittadini pagano obbligatoriamente all’interno della propria dichiarazione dei redditi che a, discrezione del contribuente, lo Stato destina a ad attività di pubblica utilità sociale.

Non si tratta perciò di una spesa ulteriore sulle tasse da pagare.

Si tratta di fondi che possono essere convogliati, ad esempio, verso le istituzioni religiose, fondi per la ricerca scientifica o altre attività.

Dal 3 aprile 2009 tra queste realtà vengono annoverate le società dilettantistiche.

In Provincia di Reggio si avvalgono di questa forma di sostentamento la Palmese e la Bovalinese.

La società neroverde primeggia in Italia per ricavi dal “5 per mille” come società sportiva.

La Palmese ha incassato 80.500 euro da circa quattromila contribuenti, circa un contribuente su tre sugli undici mila residenti nel Comune di Palmi (meno di ventimila abitanti).

Sono addirittura 3000 i contribuenti che scelgono di sostenere il Bovalino Calcio a 5, con un incasso di più di settantamila euro.

A darne notizia per primo è stato “Il Sole 24 ore” (leggi qui).

Nel caso della Reggina le cifre schizzerebbero alle stelle e, in una previsione addirittura pessimistica, le cifre andrebbero moltiplicate per una decina di volte, non considerando i residenti al di fuori dei confini della città.

Un capitale che in D farebbe la differenza e che renderebbe davvero la società dei tifosi che, con una modalità tutta definire, potrebbero persino avere dei rappresentanti nel Cda.

Ma c’è un problema: la trasformazione in Srl della SSD Reggio Calabria potrebbe essere un ostacolo, dato che il contibuto andrebbe versato a società “non profit”.

Nei prossimi giorni si esaminerà l’opportunità di far valere, comunque, la valenza sociale del progetto, visti i tanti giovani che vengono coinvolti nel settore giovanile o di trovare un sistema che permetta questo tipo di sostentamento..

La scuola calcio di Roberto Mancini, l’ Unione sportiva Junior Jesina Libertas, incassa ben 65 mila dai contribuenti.

Questo è quello che richiede l’Agenzia delle Entrate:

Le associazioni sportive dilettantistiche che svolgono una rilevante attività sociale possono partecipare al riparto del 5 per mille per l’anno 2015.

In particolare, possono accedere al beneficio le associazioni nella cui organizzazione è presente il settore giovanile e che sono affiliate a una Federazione sportiva nazionale o a una disciplina sportiva associata o a un Ente di promozione sportiva riconosciuti dal Coni.

Inoltre le associazioni devono svolgere prevalentemente una delle seguenti attività:

- avviamento e formazione allo sport dei giovani di età inferiore a 18 anni
- avviamento alla pratica sportiva in favore di persone di età non inferiore a 60 anni
- avviamento alla pratica sportiva nei confronti di soggetti svantaggiati in ragione delle condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari.

A partire dal 26 marzo 2015, le associazioni sportive dilettantistiche in possesso dei requisiti presentano la domanda di iscrizione all’Agenzia delle Entrate, utilizzando modello e softwarespecifici.
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2243
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: RIPARTIRE

Messaggio da reggino91 » 19/05/2016, 15:52

http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... -su-tutto/" onclick="window.open(this.href);return false;


Calcio – Reggina, Nato Martino: “Siamo in ritardo su tutto”


Dal silenzio, a due dichiarazioni abbastanza ravvicinate tra loro, entrambe su Gazzetta del Sud. Ieri il direttore genarale, oggi un altro Martino, Fortunato. Socio di minoranza della SSD Reggio Calabria, oltre ad aver spiegato in maniera dettagliata la questione Viale Messina, ulteriormente devastata dai vandali e non ancora consegnata ufficialmente così come era stato previsto nei mesi passati, ha analizzato il momento della società, parlando di futuro e di necessità di velocizzare le manovre di programmazione, di fatto allineandosi al pensiero dell’altro Martino, il DG Gabriele.

“Siamo in ritardo sulle mosse da fare. Siamo in ritardo sulla squadra, sul tecnico, sulla scelta dei giocatori su cui poter contare per il prossimo anno e sui ruoli da potenziare per un campionato che ci consenta di lottare fino all’ultimo. Sarebbe urgente un incontro tra i soci, ci vuole gente che faccia la differenza per vincere., lo merita la città”. Concetti espressi anche da Gabriele Martino che diventano un invito ad accelerare i tempi e che si rivolge al presidente Praticò il quale, qualche giorno addietro, aveva dichiarato che per il futuro ancora di nulla si era discusso.
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: RIPARTIRE

Messaggio da ManAGeR78 » 19/05/2016, 17:35

Aldilà del 5 per mille che reputo una buona iniziativa, ma, mi sembra almeno per quest'anno, difficilmente percorribile visto il passaggio a SSD avvenuto pochi mesi fa,inizio a preoccuparmi.
Principalmente perché vedo poca coesione e poca chiarezza...
Cosa ci vorrà mai per riunirsi attorno ad un tavolo? :roll:
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
SoloOcchi
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 302
Iscritto il: 10/07/2012, 22:54

Re: RIPARTIRE

Messaggio da SoloOcchi » 19/05/2016, 17:42

reggino91 ha scritto:http://sport.strill.it/citta/pianeta-am ... -su-tutto/


Calcio – Reggina, Nato Martino: “Siamo in ritardo su tutto”


Dal silenzio, a due dichiarazioni abbastanza ravvicinate tra loro, entrambe su Gazzetta del Sud. Ieri il direttore genarale, oggi un altro Martino, Fortunato. Socio di minoranza della SSD Reggio Calabria, oltre ad aver spiegato in maniera dettagliata la questione Viale Messina, ulteriormente devastata dai vandali e non ancora consegnata ufficialmente così come era stato previsto nei mesi passati, ha analizzato il momento della società, parlando di futuro e di necessità di velocizzare le manovre di programmazione, di fatto allineandosi al pensiero dell’altro Martino, il DG Gabriele.

“Siamo in ritardo sulle mosse da fare. Siamo in ritardo sulla squadra, sul tecnico, sulla scelta dei giocatori su cui poter contare per il prossimo anno e sui ruoli da potenziare per un campionato che ci consenta di lottare fino all’ultimo. Sarebbe urgente un incontro tra i soci, ci vuole gente che faccia la differenza per vincere., lo merita la città”. Concetti espressi anche da Gabriele Martino che diventano un invito ad accelerare i tempi e che si rivolge al presidente Praticò il quale, qualche giorno addietro, aveva dichiarato che per il futuro ancora di nulla si era discusso.
Intervista che ancora una volta dimostra la poca dimestichezza con il giocattolo CALCIO. Risposte fuori luogo, con argomentazioni da non divulgare alla stampa ma da affrontare nella quattro mura della società. E' passato un anno ma ancora si commettono errori di gioventù, spero crescano presto, così non va!!! :salut
Avatar utente
Lillo sei uno
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 904
Iscritto il: 24/05/2011, 20:52

Re: RIPARTIRE

Messaggio da Lillo sei uno » 19/05/2016, 18:50

SoloOcchi ha scritto: Intervista che ancora una volta dimostra la poca dimestichezza con il giocattolo CALCIO. Risposte fuori luogo, con argomentazioni da non divulgare alla stampa ma da affrontare nella quattro mura della società. E' passato un anno ma ancora si commettono errori di gioventù, spero crescano presto, così non va!!! :salut
Mah ! :roll: Fosse solo questo il problema.

Dopo le varie dichiarazioni fatte negli ultimi giorni da Praticò, Martino G. e Martino F., fossi nei tifosi della Reggio Calabria comincerei a preoccuparmi seriamente. Restando così le cose, dopo i vari appelli, pare che stentino addirittura a scrivere la squadra in serie D. :cry:
S'a Reggina è na malatia, prima Foti e poi Praticò sunnu i so merici curanti.
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: RIPARTIRE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 19/05/2016, 21:51

Lillo sei uno ha scritto:
SoloOcchi ha scritto: Intervista che ancora una volta dimostra la poca dimestichezza con il giocattolo CALCIO. Risposte fuori luogo, con argomentazioni da non divulgare alla stampa ma da affrontare nella quattro mura della società. E' passato un anno ma ancora si commettono errori di gioventù, spero crescano presto, così non va!!! :salut
Mah ! :roll: Fosse solo questo il problema.

Dopo le varie dichiarazioni fatte negli ultimi giorni da Praticò, Martino G. e Martino F., fossi nei tifosi della Reggio Calabria comincerei a preoccuparmi seriamente. Restando così le cose, dopo i vari appelli, pare che stentino addirittura a scrivere la squadra in serie D. :cry:

ti piacerebbe,eh......... :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:
Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: RIPARTIRE

Messaggio da cozzina1 » 22/05/2016, 14:52

La notizia, raccolta nei giorni scorsi dalla nostra redazione e verificata pochi minuti fa, potrebbe aprire prospettive decisamente interessanti per quanto riguarda il futuro della Ssd Reggio Calabria. Il condizionale è d’obbligo, visto che al momento siamo nel campo delle ipotesi e tutto è ancora da chiarire e da stabilire, ma di certo c’è che il club presieduto da Mimmo Praticò è oggetto di una attenta valutazione da parte di un gruppo di imprenditori.

Il gruppo in questione è composto da soggetti risiedenti all’esterno ma di origini italiane, facenti capo a Morris Pagniello, manager con interessi nel mondo del calcio, nonché proprietario della Genova International School, scuola calcio con organizzazione a carattere internazionale. Pagniello è già stato presidente del Trento nel 2013, mentre nel 2015 ha collaborato con il Monza.

Raggiunto telefonicamente, il diretto interessato conferma quanto raccolto da ReggioNelPallone. “Si, da parte mia e dei miei soci c’è un grande interesse verso il Reggio Calabria. Siamo sempre stati affascinati da quella che riteniamo una grandissima piazza. Il gruppo da me rappresentato risiede all’estero, ma per motivi di discrezione ed opportunità, al momento preferisco non fare nomi, anche perché non c’è stato ancora un incontro con i dirigenti del Reggio“.

Ma quali sono in concreto, gli scenari che potrebbero delinearsi? Pagniello non pone limiti. “Ripeto- prosegue- ancora ci deve essere un contatto vero e proprio, un incontro durante il quale capiremo anche quali sono le intenzioni ed il progetto del Reggio Calabria. Solo a quel punto, potremo avere un quadro di ciò che succederà. Potremmo fare da partner, dando una mano a livello di sponsor e di giocatori, oppure entrare in società e perché no, qualora ci fossero le condizioni e la disponibilità, acquisirne la maggioranza. Insomma, può succedere qualsiasi cosa, di sicuro da parte nostra c’è un interesse serio e reale“.

L’incontro tra le parti, potrebbe avvenire entro due-tre settimane al massimo. “Fino ai primi di giugno, sarò fuori dall’Italia per motivi di lavoro. Al mio rientro- conclude Pagniello-, spero di sedermi ad un tavolo con la dirigenza reggina”.

In attesa di capire ciò che succederà, ci si prepara ad un’altra estate caldissima per il calcio reggino…

http://www.reggionelpallone.it/2016/05/ ... 0.facebook" onclick="window.open(this.href);return false;
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)
cicciox80
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 151
Iscritto il: 11/05/2011, 22:37

Re: RIPARTIRE

Messaggio da cicciox80 » 22/05/2016, 15:02

manchi cani, un'altra telefonata no perfavore :???: se c'è cosa che si faccia subito o niente!
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: RIPARTIRE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 22/05/2016, 16:01

...e si torna sempre oltre oceano.........

già lo hanno buttato in carcere comunque,mancu rrrivau..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2476
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57
Località: MedazZalaNd

Re: RIPARTIRE

Messaggio da DoubleD » 22/05/2016, 16:09

Calcio sporco, si è costitutito Pagnello

L'ex presidente del Trento si è presentato negli uffici della Mobile sottoponendosi ad interrogatorio
Si è presentato negli uffici della Squadra Mobile di Catanzaro Antonio Pagniello detto Morris, 38 anni, ex presidente del Trento 1921, che era sfuggito alla cattura durante le operazioni di fermo di Dirty Soccer, eseguita dalla Mobile coadiuvata dal Servizio operativo di Roma e diretta a stroncare il traffico di combine sulle partite di Lega Pro e serie D. Al momento dell'esecuzione dei fermi Pagniello si trovava in Spagna. Al suo rientro ha deciso di costituirsi facendosi interrogare dal pm titolare del fascicolo Elio Romano, e dal capo della squadra mobile, Rodolfo Ruperti.

Pagniello è accusato di associazione a delinquere, frode in competizioni sportive e truffa. Pagniello, secondo gli inquirenti, lavorava a stretto contatto con Fabio Di Lauro, Ercole Di Nicola, Mauro Ulizio e Massimiliano Carluccio, identificati come promotori e organizzatori delle combine.

http://m.lacnews24.it/10572/cronaca/cal ... nello.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Sono col cell quindi impossibilitato a copiare il testo
Cmq sto morris pagnello mi si stai aunde'
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: RIPARTIRE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 22/05/2016, 17:21

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:



ma dai double..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

tornano gli australiani un altra estate......estate oltre oceano.....poi se si vuole condannare a prescindere,facimu comu "il dispaccio"....sia con scali che con il main sponsor,e andiamo bene......io attendo,ho figudicia in Praticò.
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: RIPARTIRE

Messaggio da Mave » 22/05/2016, 17:31

"Non vogliamo altri Manenti!"
In questo caso ci sta come frase :mrgreen:

“Apprendo da voi, in questo momento, che il signor Pagniello sta attenzionando il Reggio Calabria insieme ad altri soci, e vorrebbe incontrare l’attuale società“. Comincia così la breve chiacchierata con Mimmo Praticò, in merito alla notizia riportata nel pomeriggio di oggi da ReggioNelPallone (clicca qui).

“Per quanto mi riguarda- prosegue il Presidente della Ssd Reggio Calabria-, posso ribadire il concetto espresso tantissime volte nei mesi precedenti. Questa società è aperta a qualsiasi confronto ed è disposta ad ascoltare qualsiasi proposta, anzi, se c’è qualcuno in grado di fare meglio rispetto a quanto possiamo fare noi, saremmo disponibili anche a metterci da parte per il bene della città. Porte aperte a tutti, purché vengano prospettati progetti seri e ci sia integrità morale. Se il signor Pagniello vuole incontrarci, ci incontreremo sicuramente. Se son rose, fioriranno…“.

Parole chiare e decise quelle del Presidente Praticò, così come secca è la risposta su altri interessamenti verso il club da lui presieduto. “No, non ci sono gruppi attualmente interessati ad entrare in questa società, né tantomeno a rilevarla”.

http://www.reggionelpallone.it/2016/05/22/90491/" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: RIPARTIRE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 22/05/2016, 17:34

oddio,non è proprio uguale la cosa....quello arrivava dal nulla,questo qui qualche cosa ha fatto...

:salut :salut :salut :salut :salut :salut
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: RIPARTIRE

Messaggio da Mave » 22/05/2016, 17:35

Classe ’77, un passato da calciatore con una discreta carriera che lo ha visto militare anche nell’Honved e nel Roda (prime divisioni di Ungheria e Olanda) oltre che nel Nothampton in quarta serie inglese e Sansovino e Savona in Italia. Terminata l’esperienza sul campo, Morris (all’anagrafe Maurizio Antonio) Pagniello, nel 2009 fonda la Genova International School of Soccer dedicandosi al business sportivo, alla formazione di atleti, ai tour estivi dedicati al calcio giovanile.

Un’esperienza manageriale di alto livello che porta la sua società a vantare numerosissime collaborazioni con club di tutto il mondo, anche tra i più prestigiosi. La sua pagina personale FB, dove si definisce “uomo d’affari, manager calcistico e proprietario appunto della Genova ISS”, vanta oltre 3000 like e lo vede ritratto in foto con molti dei più noti personaggi legati a questo sport – da Ronaldo a Ronaldinho, da Florentino Perez a Zidane e Simeone, da Maradona a Pelè – e non solo, considerato lo scatto che lo vede al fianco di Abel Balbo e soprattutto di Papa Francesco.

Sono oltre 14000 i like alla pagina della Genova ISS. Quale sia l’attività è definito dal profilo della stessa. “Organizzazione calcistica professionistica che dà l’opportunità di crescere ai giovani calciatori dando loro la possibilità di raggiungere il sogno di diventare professionisti”.

Numerosi gli accordi stipulati anche nel passato recente dalla Genova ISS in riferimento ai propri assistiti per periodi di prova con numerosi club, anche italiani (Toro, Como, Livorno). L’ultimo contratto siglato, stando a quanto annunciato dalla pagina FB, è stato lo scorso 31 maggio quando il 18enne Bakr Abdellaoui, assistito appunto dalla Genova ISS, ha siglato un biennale con il Getafe, club militante nella Liga Spagnola. L’ultimo aggiornamento della pagina – risalente a due giorni fa – invece è la pubblicazione di un breve video che vede il leggendario Zico immortalato in una stretta di mano con lo stesso Pagniello in occasione, riportiamo testualmente, di “un altro evento di successo organizzato dalla Genova ISS con l’amichevole tra Las Vegas e Miami United”.

Attività manageriale ricca di luci, dunque. Non si può dire altrettanto per i suoi approcci con i club calcistici fino ad oggi.

A partire dal 2010, Pagniello è protagonista di una serie di movimenti che lo vedono in qualità di presidente o comunque in cabina di regia di diverse società calcistiche del Nord Italia.
Nel novembre 2010 si propone da tramite fra il senatore leghista Alberto Filippi e una presunta cordata indonesiana, la cui composizione è però rimasta ignota, per l’acquisto del Vicenza Calcio. Fallita la scalata al Vicenza, il mese successivo Pagniello viene nominato direttore sportivo del Bardolino Calcio Femminile.
Per ritrovare il nome dell’attuale proprietario della Genova ISS nei fatti di cronaca sportiva dobbiamo attendere oltre due anni: il 12 settembre 2013 Pagniello è il nuovo presidente del Trento, club appena retrocesso dalla Serie D. L’avvio è ricco di entusiasmo ma l’avventura dopo pochi mesi – come raccontano i colleghi trentini – termina con la nuova retrocessione della società ed il fallimento della stessa dopo che Pagniello si era comunque già defilato.

Il 7 maggio 2014 – riportano i colleghi di monza-news – Pagniello approda a Monzello, stringendo un accordo collaborativo con il direttore generale Ulizio per fare del centro sportivo di via Ragazzi del ’99 una tappa del tour della ISS Genova.

Il suo avvicinamento al Monza lo porterà successivamente ad esser coinvolto nell’inchiesta Dirty Soccer. Definito dagli inquirenti “socio occulto del club”, gli viene attribuito un ruolo nella tentata combine di alcuni incontri, d’accordo con il DG brianzolo Ulizio, poi condannato a 5 anni di inibizione. Il giorno nel quale lo scandalo viene alla ribalta Pagniello è all’estero, rientra in Italia spontaneamente e si costituisce a Catanzaro per fornire la propria versione dei fatti. La procura generale chiede per lui 4 anni di inibizione ma il processo fa cadere le accuse di illecito sportivo ed il TFN lo condanna per “omessa denuncia” a sei mesi di inibizione.

Lo scorso febbraio viene segnalato dai colleghi piemontesi come interessato all’acquisto della Novese. L’unico sbocco noto dell’affare è però dato dalla stessa pagina della Genova ISS con l’annuncio della firma di diversi calciatori assistiti dalla società di Pagniello per il club biancoceleste.

Il resto è storia dei nostri giorni. Alcuni rumors, raccolti dalla nostra redazione, volevano Pagniello come interessato ad ingresso nella SSD Reggio Calabria. Contattato dalla nostra redazione, il diretto interessato ha confermato l’ipotesi aggiungendo che al suo rientro in Italia ad inizio giugno chiederà un incontro con la dirigenza reggina. Il presidente Praticò raggiunto telefonicamente, in attesa di sviluppi, ha riferito, “se son rose fioriranno”.

Questo, ad oggi, il quadro. In attesa di ulteriori sviluppi.

g.v. – f.i.

http://www.reggionelpallone.it/2016/05/ ... -amaranto/" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: RIPARTIRE

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 22/05/2016, 17:42

quindi non proprio manenti.....eppumu a Foti,chistu è nu figghiolu a confronto.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


ah nota a margine,anche lui australiano(anche se sarebbe un collante con dei probabili/possibili investitori)
Rispondi