NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da aquamoon » 22/06/2015, 12:31

Dinamik ha scritto:O sei della vecchia combriccola o sei dell FBI :P
Scherzo,stai tirando fuori cose che potrebbero essere inerenti come no.
Non entro nei dettagli perchè qualcosa conosco e qualche altra no. Io ti posso dire che si sono tirati fuori perchè avevano paura di prendersi qualche denuncia per quello che si scriveva. Ai tempi non ricordo cosa era successo nel dettaglio,ma si è rischiato di vedere oscurato il forum. Per la continuità di nome non hanno avuto motivazioni valide, hanno detto no e basta.
Per quanto riguarda la linea sociopolitica da seguire, in gentereggina io2 centrava ben poco,te lo posso assicurare. Aggiungo che qui non vedo da parte sua o dei moderatori una spinta in una direzione rispetto ad un altra. Reggio è da sempre una piazza di destra quindi su 100 iscritti magari 80 sono di destra e 20 di sinistra. Ma da qui a dire che c è stata una "censura" mi sembra esagerato. Almeno non in RegginaLife.
Reggio, esclusa la parentesi boiachimollista, non è stata mai una piazza di destra. Dal dopoguerra fino al 1970 la destra non ha mai governato e lo stesso Battaglia era espressione di una coalizione di centro-sinistra.
Dal 94 al 2001, è stata governata dal PCI (Partito Comunista Italiano) e dal 2002 al 2012 da scopelliti che, lui si, era di destra.
Questa favoletta inerente l'identità destrorsa di Reggio comincia a stufare come ha già stufato la sovrapposizione tra moderati e nostalgici del tempo che fu.
Reggio è storicamente moderata. Essere moderati non vuol dire essere di destra e la destra, ripeto, in 70 anni ha governato soltanto con scopelliti, ovvero 10 anni.
Su tutto il resto, combriccole, fbi e responsabilità varie, sorvolo.
Sorvolo perchè la tesi è ormai nota: il forum langue perchè la Reggina è combinata male (come c'entrasse la Reggina con "attualità" ai tempi che furono non è dato sapere) e la diagnosi è che finchè la Reggina non ri-decolla il Forum ce lo dobbiamo tenere così com'è.
La domanda è: perchè avete aperto questo topic e quali sarebbero i consigli che chiedete a noi, visto che avete già le risposte?
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Dinamik
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 783
Iscritto il: 01/05/2011, 12:44
Località: A me casa!!! (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Dinamik » 22/06/2015, 12:36

aquamoon ha scritto:
Dinamik ha scritto:O sei della vecchia combriccola o sei dell FBI :P
Scherzo,stai tirando fuori cose che potrebbero essere inerenti come no.
Non entro nei dettagli perchè qualcosa conosco e qualche altra no. Io ti posso dire che si sono tirati fuori perchè avevano paura di prendersi qualche denuncia per quello che si scriveva. Ai tempi non ricordo cosa era successo nel dettaglio,ma si è rischiato di vedere oscurato il forum. Per la continuità di nome non hanno avuto motivazioni valide, hanno detto no e basta.
Per quanto riguarda la linea sociopolitica da seguire, in gentereggina io2 centrava ben poco,te lo posso assicurare. Aggiungo che qui non vedo da parte sua o dei moderatori una spinta in una direzione rispetto ad un altra. Reggio è da sempre una piazza di destra quindi su 100 iscritti magari 80 sono di destra e 20 di sinistra. Ma da qui a dire che c è stata una "censura" mi sembra esagerato. Almeno non in RegginaLife.
Reggio, esclusa la parentesi boiachimollista, non è stata mai una piazza di destra. Dal dopoguerra fino al 1970 la destra non ha mai governato e lo stesso Battaglia era espressione di una coalizione di centro-sinistra.
Dal 94 al 2001, è stata governata dal PCI (Partito Comunista Italiano) e dal 2002 al 2012 da scopelliti che, lui si, era di destra.
Questa favoletta inerente l'identità destrorsa di Reggio comincia a stufare come ha già stufato la sovrapposizione tra moderati e nostalgici del tempo che fu.
Reggio è storicamente moderata. Essere moderati non vuol dire essere di destra e la destra, ripeto, in 70 anni ha governato soltanto con scopelliti, ovvero 10 anni.
Su tutto il resto, combriccole, fbi e responsabilità varie, sorvolo.
Sorvolo perchè la tesi è ormai nota: il forum langue perchè la Reggina è combinata male (come c'entrasse la Reggina con "attualità" ai tempi che furono non è dato sapere) e la diagnosi è che finchè la Reggina non ri-decolla il Forum ce lo dobbiamo tenere così com'è.
La domanda è: perchè avete aperto questo topic e quali sarebbero i consigli che chiedete a noi, visto che avete già le risposte?
:salut
????? ma sei serio??? mi pare di aver scritto subito dopo SCHERZO..aspetta che te lo scrivo più grande SCHERZO, va bene così??
Per il resto lascio rispondere ai mod in quanto io non ne faccio parte e sono un forumino semplice anche se il mio nick è colorato in azzurro per altri motivi.
Mi sembra ci sia un accanimento da parte tua. almeno, l impressione che mi dai è questa.
Salut :salut
R E G G I N A
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da aquamoon » 22/06/2015, 12:50

Dinamik ha scritto:
????? ma sei serio??? mi pare di aver scritto subito dopo SCHERZO..aspetta che te lo scrivo più grande SCHERZO, va bene così??
Per il resto lascio rispondere ai mod in quanto io non ne faccio parte e sono un forumino semplice anche se il mio nick è colorato in azzurro per altri motivi.
Mi sembra ci sia un accanimento da parte tua. almeno, l impressione che mi dai è questa.
Salut :salut
Avevo scritto, combriccole, fbi e responsabilità varie. Sull'FBI era chiaro tu scherzassi sul resto permettimi di pensarla diversamente visto che in Gentereggina io c'ero.
Sul possibile o probabile accanimento, visto che sono ormai almeno quattro anni che regolarmente (e io2 lo sa) cerco, tramite interventi pubblici e privati di denunciare la deriva verso il nulla del Forum, non posso che darti ragione.
E' vero. Sono un accanito sostenitore del Forum.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
Dinamik
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 783
Iscritto il: 01/05/2011, 12:44
Località: A me casa!!! (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Dinamik » 22/06/2015, 13:05

aquamoon ha scritto:
Dinamik ha scritto:
????? ma sei serio??? mi pare di aver scritto subito dopo SCHERZO..aspetta che te lo scrivo più grande SCHERZO, va bene così??
Per il resto lascio rispondere ai mod in quanto io non ne faccio parte e sono un forumino semplice anche se il mio nick è colorato in azzurro per altri motivi.
Mi sembra ci sia un accanimento da parte tua. almeno, l impressione che mi dai è questa.
Salut :salut
Avevo scritto, combriccole, fbi e responsabilità varie. Sull'FBI era chiaro tu scherzassi sul resto permettimi di pensarla diversamente visto che in Gentereggina io c'ero.
Sul possibile o probabile accanimento, visto che sono ormai almeno quattro anni che regolarmente (e io2 lo sa) cerco, tramite interventi pubblici e privati di denunciare la deriva verso il nulla del Forum, non posso che darti ragione.
E' vero. Sono un accanito sostenitore del Forum.
:salut
mi fa piacere questo,davvero.
Sai cosa manca secondo me? quell unione che c'era tra i forumini.
Si organizzavano spesso partite, cene, mangiate. Tutto questo non avviene più.
Ho provato 2 anni fa ad organizzare una partita natalizia con i forumini e forse ci sono state 3 adesioni (compresa la mia).
:roll:
R E G G I N A
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da NinoMed » 22/06/2015, 13:41

aquamoon ha scritto:.........
Se la disputa tra io2 e la vecchia proprietà fosse stata di natura politica, i fatti dicono che il tentativo (in parte riuscito) di silenziare la sinistra non è cambiato per nulla, rimanendo, amministratore e linea editoriale, sostanzialmente uguali.
Il punto di discrimine è nel fatto che però non funziona.
Il forum viveva e cresceva nella misura in cui era possibile, senza condizionamenti pretestuosi, esprimere le proprie idee.
Si facciano io2 e i moderatori un esamino di coscienza, se il forum, fatto salvo il topic sulla trattativa, langue... è perchè non si è mai voluto che il forum potesse essere identificato come una creatura in grado di esprimere autonomamente il proprio orientamento politico ma piuttosto come un prolungamento irregimentato delle preferenze politico/elettoralistiche di chi lo possedeva o l'amministrava.
Purtroppo.
:salut
tu ta canti e tu ta soni... :D
il passato è poco attinente con questa discussione, ci sarebbero tante tue considerazioni e supposizioni su cui discutere o smentire in quanto non corrispondono alla realtà dei fatti, ma non è questo i luogo, qui si sta chiedendo altro.

ti rispondo nel merito solo sulla parte che riguarda il presente, tu scrivi una cosa che è una tua supposizione, facendola però passare come il perchè di tutti i mali.
il forum è libero con delle regole, e il compito della moderazione è farle rispettare oltre che essere utenti, l'orientamento lo fanno gli utenti, politico o meno lo identifichi tu analizzando solo la sezione attualità, nulla è, per usare il vocabolo da te inserito, organizzato per portare un certo numero di persone, o anche un intero popolo, sotto una disciplina e un comando che tende a deprimere la personalità dei singoli, il pensiero è libero, magari molti hanno abbandonato l'arena per rispetto dell'attuale amministratore e per non creare ulteriori problemi alla moderazione, le guerre d'opinione ci sono state e ci sono tutt'ora, a prescindere dall'orientamento politico. Forse alcuni utenti non vanno alla ricerca dello scontro dialettico, ma cercano la discussione e permettimi molte volte capita che ci si arrende verso il non ragionevole dibattito, specialmente quando uno scrive una cosa e si replica cercando di far dire all'altro ciò che meglio conviene (e questo non solo in attualità), quando si risponde "non lo scrivi ma lo pensi", che discussione si può pretendere di avere? discutere su quello che si scrive e non sulla supposizione di cosa l'altro pensi sarebbe già un nuovo buon inizio.
La domanda è: perchè avete aperto questo topic e quali sarebbero i consigli che chiedete a noi, visto che avete già le risposte?
non abbiamo risposte, la domanda però era "Cosa proponete per ravvivare il forum?" e non certo quello di rivangare passate dispute che nulla portano all'argomento.
la tua proposta per ravvivare il forum qual'è?
Have a Nice Day
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2322
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da aquamoon » 22/06/2015, 14:47

NinoMed ha scritto:
tu ta canti e tu ta soni... :D
il passato è poco attinente con questa discussione, ci sarebbero tante tue considerazioni e supposizioni su cui discutere o smentire in quanto non corrispondono alla realtà dei fatti, ma non è questo i luogo, qui si sta chiedendo altro.

ti rispondo nel merito solo sulla parte che riguarda il presente, tu scrivi una cosa che è una tua supposizione, facendola però passare come il perchè di tutti i mali.
il forum è libero con delle regole, e il compito della moderazione è farle rispettare oltre che essere utenti, l'orientamento lo fanno gli utenti, politico o meno lo identifichi tu analizzando solo la sezione attualità, nulla è, per usare il vocabolo da te inserito, organizzato per portare un certo numero di persone, o anche un intero popolo, sotto una disciplina e un comando che tende a deprimere la personalità dei singoli, il pensiero è libero, magari molti hanno abbandonato l'arena per rispetto dell'attuale amministratore e per non creare ulteriori problemi alla moderazione, le guerre d'opinione ci sono state e ci sono tutt'ora, a prescindere dall'orientamento politico. Forse alcuni utenti non vanno alla ricerca dello scontro dialettico, ma cercano la discussione e permettimi molte volte capita che ci si arrende verso il non ragionevole dibattito, specialmente quando uno scrive una cosa e si replica cercando di far dire all'altro ciò che meglio conviene (e questo non solo in attualità), quando si risponde "non lo scrivi ma lo pensi", che discussione si può pretendere di avere? discutere su quello che si scrive e non sulla supposizione di cosa l'altro pensi sarebbe già un nuovo buon inizio.
La domanda è: perchè avete aperto questo topic e quali sarebbero i consigli che chiedete a noi, visto che avete già le risposte?
non abbiamo risposte, la domanda però era "Cosa proponete per ravvivare il forum?" e non certo quello di rivangare passate dispute che nulla portano all'argomento.
la tua proposta per ravvivare il forum qual'è?
Io me la canto e me la suono su esplicito invito da parte tua (mi pare tu sia un moderatore e il topic l'ha aperto io2).
Fatta la premessa e ribadito il concetto che sei tu a chiedere consigli, permettimi di ricordarti che quando si chiedono consigli è buona educazione non dare del presuntuoso a chi risponde all'appello.
Le mie tesi, tesi che conosci da anni in quanto oggetto di chilometrici mp, sono quelle già esposte e,
a meno che,
tutto non venga ridotto a carteggio/cazzeggio tra due interlocutori che alla fine si parlano addosso sfiorando il sottile filo che separa dal ridicolo, al solo fine di ribadire le proprie ragioni,
devo ribadire che i fatti, come sempre spietati, mi danno ragione: il Forum, escluso il topic sulla "trattativa" (non quella tra Stato e Mafia ma quella tra Foti e l'impalbabile Scali) è in coma più o meno assistito.
A te, evidentemente, poco importa la comprensione del perchè si arriva ad ammalarsi, a te importa la cura e non t'importa sapere come ti sei ammalato e quindi cosa fare per non ammalarti più, tu vorresti un elisir di lunga vita.
Questa tua convinzione ti porta a stabilire, non si sa in base a quali titoli, cosa è attinente e cosa no, quasi si trattasse di accertare l'attendibilità di una domanda a concorso.
Dici che suppongo artatamente ma:
magari molti hanno abbandonato l'arena per rispetto dell'attuale amministratore e per non creare ulteriori problemi alla moderazione, le guerre d'opinione ci sono state e ci sono tutt'ora, a prescindere dall'orientamento politico.
cosa vorrebbe dire se non ciò che ho indicato io, quando parlavo di cervellotiche sanzioni o ban campati in aria, se non il fatto che uno scrive nella misura in cui si sente tutelato e a proprio agio altrimenti, se non sufficientemente appassionato, se ne va?
Il Forum che immagini tu è un forum figlio di un dio minore, un forum univoco dove esercitare quello che comunemente viene indicato come "attitudine al comando", un forum dove si si cancellano gli interventi, li si spostano e dove,
senza uno straccio di giustificazione reale o pubblica, si sospende un utente per 60 giorni per aver definito, all'interno di una discussione, un altro utente "colica renale" (nel senso che una colica fa malissimo ma passa rapidamente).
O, peggio ancora, estrapolare un messaggio di tre parole, subito dopo un paio di "lenzuoli", tre parole con tanto di faccina sorridente... e spacciarlo come artifizio dialettico o paranormale.
La proposta, esaurite premesse, puntualizzazioni e sassolini che ancora premevano nelle scarpe è che prima di tutto siano gli attuali autisti e dirigenti dell'autolinea a fare un'autocritica.
Se, piuttosto che fare tesoro dei consigli che vi vengono (su richiesta) dati, continuate a dire che non capiamo niente e che voi non c'entrate nulla, fatelo pure ma senza foglie di fico tipo "novità sul forum, chiediamo consiglio a voi".
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
suonatore Jones

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da suonatore Jones » 22/06/2015, 15:55

NinoMed ha scritto: il passato è poco attinente con questa discussione, ci sarebbero tante tue considerazioni e supposizioni su cui discutere o smentire in quanto non corrispondono alla realtà dei fatti, ma non è questo i luogo, qui si sta chiedendo altro.
premetto che sono totalmente d'accordo con aqua, come detto spessissimo in passato, ti chiederei, se vuoi una discussione seria, di evitare di pensare (o meglio: cercare di far pensare agli altri) che il passato non c'entri.

Se il passato non c'entra, perché voler ravvivare un forum che è sempre stato così?
Perché parlare di "il 90% di quelli che se ne sono andati"?

Sono in questa comunità da quando si chiamava io2page (che era, il 2002?) appena dopo la chiusura del forum ufficiale (in cui ero iscritto, ma di cui non mi sentivo parte).

E come me, molti altri.

Cambiando un nome e cambiando gestione non è possibile non parlare del passato. Che ti piaccia o meno.
Quindi, se non vuoi parlare del passato, esci dalla discussione.
Non sei in grado di essere d'aiuto.
Scusa se sono crudo, non è per mancanza di rispetto, ma perché se si fa una discussione del genere e ci si nasconde dietro un dito, la discussione non ha senso.
E parlo pure io da uno che ci tiene a questa comunità. Tanto, pure.

Ammazzare la sezione attualità (io non so se vi ricordiate il biennio 2006-2008, era una fucin...ah no, non si può parlare del passato)
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Mave » 22/06/2015, 16:13

il topic si intitola "Novità sul forum..." e si parla del passato :scratch

io a parte la polemica sulla linea politica che, si sta presumendo,viene imposta da parte di chi gestisce il forum non sto leggendo consigli o spunti negli ultimi post

PS: ovviamente io per diventare mod prima di tutto ho presentato la tessera di Forza Italia, o forse era ancora PDL non mi ricordo, sennò col cavolo che mi accettavano :scrolleye:
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5430
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da NinoMed » 22/06/2015, 16:23

suonatore Jones ha scritto:
NinoMed ha scritto: il passato è poco attinente con questa discussione, ci sarebbero tante tue considerazioni e supposizioni su cui discutere o smentire in quanto non corrispondono alla realtà dei fatti, ma non è questo i luogo, qui si sta chiedendo altro.
premetto che sono totalmente d'accordo con aqua, come detto spessissimo in passato, ti chiederei, se vuoi una discussione seria, di evitare di pensare (o meglio: cercare di far pensare agli altri) che il passato non c'entri.

Se il passato non c'entra, perché voler ravvivare un forum che è sempre stato così?
Perché parlare di "il 90% di quelli che se ne sono andati"?

Sono in questa comunità da quando si chiamava io2page (che era, il 2002?) appena dopo la chiusura del forum ufficiale (in cui ero iscritto, ma di cui non mi sentivo parte).

E come me, molti altri.

Cambiando un nome e cambiando gestione non è possibile non parlare del passato. Che ti piaccia o meno.
Quindi, se non vuoi parlare del passato, esci dalla discussione.
Non sei in grado di essere d'aiuto.
Scusa se sono crudo, non è per mancanza di rispetto, ma perché se si fa una discussione del genere e ci si nasconde dietro un dito, la discussione non ha senso.
E parlo pure io da uno che ci tiene a questa comunità. Tanto, pure.

Ammazzare la sezione attualità (io non so se vi ricordiate il biennio 2006-2008, era una fucin...ah no, non si può parlare del passato)
vengo a chiedere anche a te, quali sono le tue proposte?

tu mi rispondi che se non parliamo del passato tu proposte non ne puoi fare?
anche io provengo dal forum ufficiale, quindi qualche storia la conosco, il discorso è cosa centrano le discussioni di genteReggina di cui non troverai un interlocutore con i presupposti per portare idee nuove per migliorare.

Ci si sta mettendo in gioco tutti, ma oltre alle solite polemiche su verità che ognuno fa proprie senza magari neanche conoscere i fatti, non leggo e parlare del passato cambia poco la situazione, l'amministratore vorrebbe parlare del futuro e cerca la collaborazione di tutto il forum, tu cosa proponi?
Have a Nice Day
suonatore Jones

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da suonatore Jones » 22/06/2015, 16:31

NinoMed ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:
NinoMed ha scritto: il passato è poco attinente con questa discussione, ci sarebbero tante tue considerazioni e supposizioni su cui discutere o smentire in quanto non corrispondono alla realtà dei fatti, ma non è questo i luogo, qui si sta chiedendo altro.
premetto che sono totalmente d'accordo con aqua, come detto spessissimo in passato, ti chiederei, se vuoi una discussione seria, di evitare di pensare (o meglio: cercare di far pensare agli altri) che il passato non c'entri.

Se il passato non c'entra, perché voler ravvivare un forum che è sempre stato così?
Perché parlare di "il 90% di quelli che se ne sono andati"?

Sono in questa comunità da quando si chiamava io2page (che era, il 2002?) appena dopo la chiusura del forum ufficiale (in cui ero iscritto, ma di cui non mi sentivo parte).

E come me, molti altri.

Cambiando un nome e cambiando gestione non è possibile non parlare del passato. Che ti piaccia o meno.
Quindi, se non vuoi parlare del passato, esci dalla discussione.
Non sei in grado di essere d'aiuto.
Scusa se sono crudo, non è per mancanza di rispetto, ma perché se si fa una discussione del genere e ci si nasconde dietro un dito, la discussione non ha senso.
E parlo pure io da uno che ci tiene a questa comunità. Tanto, pure.

Ammazzare la sezione attualità (io non so se vi ricordiate il biennio 2006-2008, era una fucin...ah no, non si può parlare del passato)
vengo a chiedere anche a te, quali sono le tue proposte?

tu mi rispondi che se non parliamo del passato tu proposte non ne puoi fare?
anche io provengo dal forum ufficiale, quindi qualche storia la conosco, il discorso è cosa centrano le discussioni di genteReggina di cui non troverai un interlocutore con i presupposti per portare idee nuove per migliorare.

Ci si sta mettendo in gioco tutti, ma oltre alle solite polemiche su verità che ognuno fa proprie senza magari neanche conoscere i fatti, non leggo e parlare del passato cambia poco la situazione, l'amministratore vorrebbe parlare del futuro e cerca la collaborazione di tutto il forum, tu cosa proponi?
Ho scritto questo?
No, ho scritto che non parlare del passato per partito preso è un'idiozia.
La cosa bella è che io, di storie, non ne conosco. Sono stato preso da gentereggina e, da un giorno all'altro, senza che sapessimo niente, noi utenti comuni, abbiamo visto chiudere il forum e nascere questo.
Io mi baso sui fatti, dovresti stare attento a chi ha qualcosa da dire da estraneo alla stanza dei bottoni.

Prima proposta? levati dalla moderazione e annulla il tuo potere decisionale a qualsiasi livello su questo sito, con la tua miope linea moderatoriale hai ucciso l'attualità.

Togliete l'assurda regola delle cosiddette guerre di opinione, o, meglio interpretatela al meglio.

Contento?

Nel forum che frequento (se vuio te lo faccio leggere? non è calcistico, ma di attualità) nessuno e dico nessuno rompe i coglioni su guerre di opinione e, men che meno, su censure dovute ai contenuti per motivi di oscuramento. E lì, ti ripeto, si sta alle stesse regole e si scrivono brutalità che qui non potrebbero minimamente entrarci.

(ti dico che all'inizio, i mod di questo sito erno quelli che "dovevano partecipare il meno possibile. Hai appena sforato i 7000 messaggi. SETTEMILA. 1600 più di me, che sono un utente assiduo. Fatti due domande).
Avatar utente
ManAGeR78
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3010
Iscritto il: 11/05/2011, 16:35
Località: La Sponda PADRONA dello Stretto!

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da ManAGeR78 » 22/06/2015, 16:44

Il buttarla in caciara, spesso politica, è il motivo principale per il quale non si scrive più, ad esempio, su attualità IMHO.
Credo che nessuno immagini il mio schieramento politico, e men che meno credo importi a qualcuno né penso che possa essere il viatico alla moderazione o al resto.
Lo trovo RIDICOLO onestamente e lo rigetto per forma mentis.
Io e NinoMed ci siamo spesso "scornati" in pubblico ma ci siamo sempre e comunque rispettati come utenti, a maggior ragione quando non ero neanche mod.
Questa è la base del vivere civile in tutti i contesti e su un forum a maggior ragione.
Il topic, comunque, era ed è un invito a suggerimenti vari, non a sfoghi sul passato.
Sarebbe bello lasciare a tutti il diritto e l'opportunità di esprimersi in piena e totale libertà e mi auguro aumentino i contributi e si torni IT

P.s. non chi sia lo storico forumino venuto a mancare... Gli dedico un affettuoso saluto ed una prece
Immagine

"I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I AM MINE!" (Eddie Vedder)
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Regmi » 22/06/2015, 16:55

Ho appena letto velocemente questo Topic e, francamente, mi sembra una riproposizione d quanto già chiesto e discusso in tempi relativamente recenti come anche la finalià.
I topic dove si è ampiamente discusso si chiamano
"consultazione di fine anno" e "impressioni di novembre"
Che azioni sono state intraprese da allora è la mia domanda?
Lo so, la domanda può sembrare fuori luogo, ma se da allora nulla è cambiato nonostante vi sia stato chiesto a gran voce quale fosse la vostra "linea editoriale", perchè chiedete ancora suggerimenti?
Sta scritto tutto li e il ripetersi mi pare un esercio inutile.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Lilleuro » 22/06/2015, 16:58

Premettendo che il topic è stato aperto dall'amministratore dopo aver discusso la cosa con i moderatori, lo scopo è quello di chiedere consiglio agli utenti, consigli che vengono certamente registrati e non ignorati...detto questo però, chiedere consiglio non significa "tu mi dici quello che devo fare e io lo faccio". Non significa che amministratore e moderatori devono accettare tutto quello che viene detto senza poter esprimere un'opinione, ognuno ha la propria idea e se fossimo stati tutti d'accordo sui problemi esistenti, non ci sarebbe stato bisogno di aprire alcuna discussione pubblica

Ricordo inoltre che sul forum sono attualmente attivi XXX utenti, certo non quanti vorremmo, ma comunque prima di poter dire cosa effettivamente non va bisognerebbe ascoltare il parere di buona parte di questa comunità e non solo di quelli che si sentono per un motivo o per un altro chiamati in causa...c'è chi scrive, giusto per fare un esempio, che attualità non è più frequentata perché l'abbiamo lasciata in mano a pochi utenti d'élite che non permettono l'esistenza di opinioni differenti. E magari sono quegli stessi utenti d'élite che invece che parlano di moderazione di destra e gestione "taglia e cuci"...per carità, ne prendo atto, registro che per diversi forumini non stiamo operando nel modo migliore e rimango in attesa di leggere proposte concrete di cambiamento, ma siamo sicuri che il problema sia tutto qui? Perché non mi pare ci sia una visione completamente condivisa

Per concludere, mi piacerebbe anche leggere più opinioni "tecniche", in modo da ragionare su come dare una rinfrescata al forum...dalla chat alle immagini, dalla gestione delle notizie alla riorganizzazione delle sezioni, tutto può andar bene per aprire un dibattito costruttivo :thumright
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
suonatore Jones

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da suonatore Jones » 22/06/2015, 17:02

Lilleuro, sono passati 4 anni ( mi pare) dall'apertura di questo spazio. Le ragioni del malcontento possono essere entrambe: all'inizio era una, col passare del tempo un altra. Insomma, non per forza le cose cozzano.

Ma se non si risolvono, ci saranno sempre problemi da questo punto di vista.

Sul fatto che chiedere un consiglio non significhi "dimmi cosa devo fare e lo faccio" sono d'accordo, ma se quando uno fa una critica, viene risposto "e allora fai una proposta", le cose, qui si, cozzano un po'.

Sulla Chat: farla durante i match della Reggina, al posto dei commenti del topic. Quel tipo di chat sarebbe un buon incentivo, magari.

Altra cosa, che la moderazione la meni con "voi non sapete cos'è successo l'anno scorso", "non sapete i problemi che abbiamo avuto" è una cosa grave. Una comunità dovrebbe essere informata. Altrimenti non si possono dire queste cose. (cioè si possono dire, ma la mia reazione è "sticazzi, adesso. Se volevi lo dicevi prima con chiarezza"). Sì, direi che nella gestione è mancata e manca la chiarezza.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Lilleuro » 22/06/2015, 18:40

suonatore Jones ha scritto:Lilleuro, sono passati 4 anni ( mi pare) dall'apertura di questo spazio. Le ragioni del malcontento possono essere entrambe: all'inizio era una, col passare del tempo un altra. Insomma, non per forza le cose cozzano.

Ma se non si risolvono, ci saranno sempre problemi da questo punto di vista.

Sul fatto che chiedere un consiglio non significhi "dimmi cosa devo fare e lo faccio" sono d'accordo, ma se quando uno fa una critica, viene risposto "e allora fai una proposta", le cose, qui si, cozzano un po'.
Suonatore le critiche vanno bene ma devono portare a delle soluzioni, altrimenti rimangono solo tante belle parole messe una in fila all'altra...possiamo stare qui a discutere fino all'anno prossimo, sarebbe certamente interessante, ma una volta definiti caso studio ed obiettivi, si passa alle metodiche per giungere ai risultati...così mi hanno insegnato all'università, così faccio oggi quando devo scrivere un lavoro. Se lo chiediamo, anzi se lo chiedo, non è perché voglio lavarmene le mani ma proprio perché mi piacerebbe che al termine di tutto questo, adottassimo delle soluzioni il più possibile condivise

Per esempio, mi piace leggere quello che hai scritto all'inizio...le ragioni del malcontento potrebbero essere entrambe, sono d'accordo. Domanda: se così fosse, possono ricadere le responsabilità soltanto sui moderatori? Non ti pare ci sia un discreto concorso di colpa in tutto questo? Non sarà che forse la situazione che si era creata tra opposte fazioni ha portato i moderatori ad operare scelte impopolari, oggi diversamente definibili come sbagliate?

Venendo alle soluzioni, faccio un passo indietro se tu mi vieni appresso...io moderatore sono disposto deporre forbice e manette, anche nelle discussioni più accese, nella speranza che questo serva a ridare vitalità alla sezione...tu forumino d'élite e tu utente incazzoso, siete disposti a modificare il vostro atteggiamento in nome del bene comune? Non sarà la panacea di tutti i mali, come abbiamo detto, ma pur sempre un inizio. Di certo sarebbe una soluzione più praticabile rispetto ad altre che ho avuto modo di leggere, per esempio quelle che prevedono una totale assenza di controllo nelle discussioni...in pratica, soluzioni che mai verranno prese in considerazione per ovvi motivi :wink
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2781
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da io2 » 22/06/2015, 18:50

Lilleuro ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:Lilleuro, sono passati 4 anni ( mi pare) dall'apertura di questo spazio. Le ragioni del malcontento possono essere entrambe: all'inizio era una, col passare del tempo un altra. Insomma, non per forza le cose cozzano.

Ma se non si risolvono, ci saranno sempre problemi da questo punto di vista.

Sul fatto che chiedere un consiglio non significhi "dimmi cosa devo fare e lo faccio" sono d'accordo, ma se quando uno fa una critica, viene risposto "e allora fai una proposta", le cose, qui si, cozzano un po'.
Suonatore le critiche vanno bene ma devono portare a delle soluzioni, altrimenti rimangono solo tante belle parole messe una in fila all'altra...possiamo stare qui a discutere fino all'anno prossimo, sarebbe certamente interessante, ma una volta definiti caso studio ed obiettivi, si passa alle metodiche per giungere ai risultati...così mi hanno insegnato all'università, così faccio oggi quando devo scrivere un lavoro. Se lo chiediamo, anzi se lo chiedo, non è perché voglio lavarmene le mani ma proprio perché mi piacerebbe che al termine di tutto questo, adottassimo delle soluzioni il più possibile condivise

Per esempio, mi piace leggere quello che hai scritto all'inizio...le ragioni del malcontento potrebbero essere entrambe, sono d'accordo. Domanda: se così fosse, possono ricadere le responsabilità soltanto sui moderatori? Non ti pare ci sia un discreto concorso di colpa in tutto questo? Non sarà che forse la situazione che si era creata tra opposte fazioni ha portato i moderatori ad operare scelte impopolari, oggi diversamente definibili come sbagliate?

Venendo alle soluzioni, faccio un passo indietro se tu mi vieni appresso...io moderatore sono disposto deporre forbice e manette, anche nelle discussioni più accese, nella speranza che questo serva a ridare vitalità alla sezione...tu forumino d'élite e tu utente incazzoso, siete disposti a modificare il vostro atteggiamento in nome del bene comune? Non sarà la panacea di tutti i mali, come abbiamo detto, ma pur sempre un inizio. Di certo sarebbe una soluzione più praticabile rispetto ad altre che ho avuto modo di leggere, per esempio quelle che prevedono una totale assenza di controllo nelle discussioni...in pratica, soluzioni che mai verranno prese in considerazione per ovvi motivi :wink
compare mi sei piaciuto :salut
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
suonatore Jones

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da suonatore Jones » 22/06/2015, 19:12

Lilleuro ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:Lilleuro, sono passati 4 anni ( mi pare) dall'apertura di questo spazio. Le ragioni del malcontento possono essere entrambe: all'inizio era una, col passare del tempo un altra. Insomma, non per forza le cose cozzano.

Ma se non si risolvono, ci saranno sempre problemi da questo punto di vista.

Sul fatto che chiedere un consiglio non significhi "dimmi cosa devo fare e lo faccio" sono d'accordo, ma se quando uno fa una critica, viene risposto "e allora fai una proposta", le cose, qui si, cozzano un po'.
Suonatore le critiche vanno bene ma devono portare a delle soluzioni, altrimenti rimangono solo tante belle parole messe una in fila all'altra...possiamo stare qui a discutere fino all'anno prossimo, sarebbe certamente interessante, ma una volta definiti caso studio ed obiettivi, si passa alle metodiche per giungere ai risultati...così mi hanno insegnato all'università, così faccio oggi quando devo scrivere un lavoro. Se lo chiediamo, anzi se lo chiedo, non è perché voglio lavarmene le mani ma proprio perché mi piacerebbe che al termine di tutto questo, adottassimo delle soluzioni il più possibile condivise

Per esempio, mi piace leggere quello che hai scritto all'inizio...le ragioni del malcontento potrebbero essere entrambe, sono d'accordo. Domanda: se così fosse, possono ricadere le responsabilità soltanto sui moderatori? Non ti pare ci sia un discreto concorso di colpa in tutto questo? Non sarà che forse la situazione che si era creata tra opposte fazioni ha portato i moderatori ad operare scelte impopolari, oggi diversamente definibili come sbagliate?

Venendo alle soluzioni, faccio un passo indietro se tu mi vieni appresso...io moderatore sono disposto deporre forbice e manette, anche nelle discussioni più accese, nella speranza che questo serva a ridare vitalità alla sezione...tu forumino d'élite e tu utente incazzoso, siete disposti a modificare il vostro atteggiamento in nome del bene comune? Non sarà la panacea di tutti i mali, come abbiamo detto, ma pur sempre un inizio. Di certo sarebbe una soluzione più praticabile rispetto ad altre che ho avuto modo di leggere, per esempio quelle che prevedono una totale assenza di controllo nelle discussioni...in pratica, soluzioni che mai verranno prese in considerazione per ovvi motivi :wink
guarda che sforbiciare come è stato fatto in passato era la cosa (personalmente) che portava ad incazzarmi. Perché (faccio nomi, tanto..) non ho mai e ripeto MAI avuto da ridire in provato con chi ho avuto da ridire in pubblico. Mai. Eccetto quando si trattava di mod.
Per me una discussione finisce lì in pubblico.
Se interviene un mod a bannare, lì esaspera gli animi, quello sì.

Se volete (mod) che le critiche portino a soluzioni, ASCOLTATELE. Perché, faceva notare Regmi, altre volte si è discusso, ma senza che le cose cambiassero.

Non dico di non avere controllo sulle discussioni, ma di averne il minimo.

Se ti dico "sei un coglione" capisco (lontanamente) il ban.

Se ti dico "sei un cazzaro" e giustifico, lo capisco meno.

Sul fatto che le cause siano entrambe, non penso di scoprire nulla di nuovo.

Ora esco, nel frattempoi fate i bravi. Ossia mettetevi dei cappelli che cadono sulla spalla e impedite i matrimoni.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Regmi » 22/06/2015, 19:43

ManAGeR78 ha scritto:Il buttarla in caciara, spesso politica, è il motivo principale per il quale non si scrive più, ad esempio, su attualità IMHO.
Visto che sei un nuovo Mod, sarebbe però interessante conoscere la definizione che si vuol attribuire al termine "caciara".
Potrà sembrare pure una questione di lana caprina, ma in effetti non lo è perché, in ultima analisi, sta proprio nell'interpretazione
che i "conduttori del vapore" danno agli stessi che si determina una linea editoriale piuttosto che un'altra sinteticamente definite quantità o qualità.

Prendo ad esempio un caso già citato nelle precedenti pagine.
Se in un topic l'utente "civetta" si incaponisce nel sostenere che in città si conduce una vita qualitativamente migliore rispetto a Ravenna o Ferrara
portando avanti la discussione senza uno straccio di dato ma basata solo su delle personalissime sensazioni, mentre un altro poggia la sua tesi
su solidi dati forniti da enti ufficialmente riconosciuti, chi è che colui fa "caciara"?
L'utente civetta in possesso di un numero infinito di nick e il cui scopo è quello di far salire il numero di interventi
o colui che cerca di far prevalere l'evidenza dei fatti e nello stesso tempo fornisce informazioni a tutti?
Ultima modifica di Regmi il 22/06/2015, 19:47, modificato 1 volta in totale.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
avanti reggio
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 465
Iscritto il: 03/06/2015, 16:14

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da avanti reggio » 22/06/2015, 19:46

Accorciate il regolamento,così non si capisce niente. Decidete dei punti fondamentali da non sforare ( che siano sensati però,ad esempio cose che portino a futuri problemi,allora è meglio sanzionare), ma togliete queste benedette guerre d'opinione, se la guerra d'opinione porta avanti la discussione,qual'è il problema ? Poi dovete decidere comunque, se nella in quella sezione volete qualità o quantità.... se volete una stanza "di assoluta serietà" sti cazzi... direi che siete apposto, se invece il vostro problema è la quantità dei messaggi ...per forza di cose dovrete allargare i confini della disciplina...all'interno della stanza,sennò al primo complimeto che vola tra gli utenti,siamo punto e a capo. :salut RELAX e menefreghismo ci vuole... e tutto si aggiusta.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: NOVITA' sul forum, chiediamo consiglio a voi.

Messaggio da Regmi » 22/06/2015, 20:12

Lilleuro ha scritto:Premettendo che il topic è stato aperto dall'amministratore dopo aver discusso la cosa con i moderatori, lo scopo è quello di chiedere consiglio agli utenti, consigli che vengono certamente registrati e non ignorati...detto questo però, chiedere consiglio non significa "tu mi dici quello che devo fare e io lo faccio". Non significa che amministratore e moderatori devono accettare tutto quello che viene detto senza poter esprimere un'opinione, ognuno ha la propria idea e se fossimo stati tutti d'accordo sui problemi esistenti, non ci sarebbe stato bisogno di aprire alcuna discussione pubblica

Ricordo inoltre che sul forum sono attualmente attivi XXX utenti, certo non quanti vorremmo, ma comunque prima di poter dire cosa effettivamente non va bisognerebbe ascoltare il parere di buona parte di questa comunità e non solo di quelli che si sentono per un motivo o per un altro chiamati in causa...c'è chi scrive, giusto per fare un esempio, che attualità non è più frequentata perché l'abbiamo lasciata in mano a pochi utenti d'élite che non permettono l'esistenza di opinioni differenti. E magari sono quegli stessi utenti d'élite che invece che parlano di moderazione di destra e gestione "taglia e cuci"...per carità, ne prendo atto, registro che per diversi forumini non stiamo operando nel modo migliore e rimango in attesa di leggere proposte concrete di cambiamento, ma siamo sicuri che il problema sia tutto qui? Perché non mi pare ci sia una visione completamente condivisa

Per concludere, mi piacerebbe anche leggere più opinioni "tecniche", in modo da ragionare su come dare una rinfrescata al forum...dalla chat alle immagini, dalla gestione delle notizie alla riorganizzazione delle sezioni, tutto può andar bene per aprire un dibattito costruttivo :thumright
Lillè, sarò più "crudo" del solito. Meno me lo concedo.
Se per uscire da questo stato comatoso si continua a insistere nel voler cercare una soluzione nell'ambito tecnico
vuol dire che non si è capito nulla e nello stesso tempo costituisce una conferma di una vostra inadeguatezza che altri hanno già voluto evidenziare.

Per quanto riguarda il resto, le proposte vi sono già state a suo tempo fornite... e non potevano che essere contrastanti.
Ma, ripeto, la sintesi era, ed è un vostro onere.
Richiedere, adesso, gli stessi consigli agli stessi utenti non può portare a esiti diversi.
Sta nella logica delle cose. Un campo che per i lunghi studi fatti ti dovrebbe essere familiare.

A proposito di studi? Hai finito o...?
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Rispondi