CONFERENZA FOTI 27.04.15

Tutto sulla Reggina

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 29/04/2015, 12:02

lo so.....lo so....stavo solo scherzando un po con il vecchietto di ninomed.

Detto questo però ribadisco il concetto che anche chi avrebbe voluto il fallimento,lo voleva sempre e comunque x AMORE DELLA PROPRIA SQUADRA......almeno x quanto riguarda il 99,9%

su questo ci metto la mano sul fuoco... :salut :salut :salut :salut
tchi
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 77
Iscritto il: 01/05/2014, 6:56

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da tchi » 29/04/2015, 12:11

NinoMed .... "fesse" come I chiami tu sono fesse se vengano a reggio ... non sono sicuro che possano fare progresso a reggio .. Per tanti motivi !
Avatar utente
Flea
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 70
Iscritto il: 23/01/2015, 17:47

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Flea » 29/04/2015, 12:21

Cara tchi, in questo e altri post mi dai un po' l'impressione di essere attaccata con gli spilli quando senti odore di diffidenza nei confronti di questa cordata (vedi anche post su Manenti)..però mi sembra anche che tu stia un po' esagerando nel sottointendere pregiudizi su reggini, calabresi e italiani..a Reggio non si può fare quello e quell'altro, in Italia è tutto marcio..non siamo certo il Paese più limpido del mondo, però diamine..
Avatar utente
fuorisede
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 811
Iscritto il: 05/12/2012, 19:56

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da fuorisede » 29/04/2015, 12:53

Questo la dice lunga su come si vede Reggio Calabria da lontano. Figuratevi che i miei amici avevano quasi paura a venirci, dai telegiornali sembra che sia una specie di tiro a segno verso i pedoni.

Poi, l'anno dopo, sono tornati.
Occasionale porti male (cit.)
Reggiomania
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 298
Iscritto il: 15/03/2015, 12:41

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Reggiomania » 29/04/2015, 12:57

:read: Giornalisti,viriti chi non vi mangiunu,se alzate il telefono e chiamate in Australia.
"dallo scarsometro,risultiamo scarsi"
Avatar utente
Principe Amaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3796
Iscritto il: 11/05/2011, 22:17

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Principe Amaranto » 29/04/2015, 13:08


Dall’Australia a RNP:”Trattativa in corso, aspettiamo sviluppi”
A cura di Gianpiero Versace

ReggioNelPallone.it ha contattato Tony Labozzetta, imprenditore australiano che ha incontrato Foti al Marconi Club di Sydney.
Giorni intensi, ore calde, sviluppi imminenti. In un senso o nell’altro. La conferenza stampa del presidente Foti, durante la quale ha svelato i risultati del suo viaggio in Australia, ha ulteriormente acceso i riflettori sul possibile cambio al vertice della Reggina.

“Accordo trovato, mancano alcuni dettagli e stiamo inviando alcune carte in Australia per concludere il tutto”, questo l’estremo riassunto del pensiero espresso lunedì dal numero 1 amaranto.

ReggioNelPallone.it ha contattato Tony Labozzetta, già nel comitato direttivo (anche con la qualifica di presidente) del Marconi Stallions ed imprenditore legato alle proprie origini, originario della provincia di Reggio.

Resta abbottonato, il nostro interlocutore, com’è ovvio che sia in questa fase delle contrattazioni. “Ero presente alla riunione che ha avuto luogo durante la permanenza di Lillo Foti a Sydney. E’ stata una serata di grande cordialità, che abbiamo organizzato per onorare la presenza del presidente nella nostra terra”.

Non solo, però, una cena conviviale. “Si è parlato di molti aspetti, c’è stato entusiasmo. Il discorso partì circa una possibile collaborazione tra i Marconi Stallions e la Reggina. Poi qualcuno di noi, tra questi l’amico Nick Scali, ha mostrato ulteriore interesse per uno sviluppo più ampio del discorso in essere”.

Trattativa in corso, ma non ancora chiusa del tutto. “Subito dopo quella cena, per impegni di lavoro, mi sono dovuto recare in Asia e sono appena tornato in Australia, non ho così potuto seguire in prima persona gli sviluppi. Ho saputo della proposta per rilevare il 51% della Reggina – spiega ancora Labozzetta a ReggioNelPallone.it – ma al momento siamo in attesa di ulteriori accertamenti”.

Quali i tempi per l’eventuale conclusione dell’affare e quale il probabile esito. “Al momento non sono pessimista nè ottimista, mi auguro solo la vicenda possa concludersi con la migliore soddisfazione di tutte le parti in causa e nel bene, soprattutto, della Reggina”. A tal proposito, riguardo le ulteriori verifiche richieste dal consorzio australiano, Foti alla Gazzetta dello Sport quest’oggi ha riferito di aver inviato nella tarda serata di ieri, “ulteriori incartamenti, la trattativa procede spedita”.

Foti, infine, nel corso della conferenza stampa aveva fatto riferimento a sei impenditori italo-australiani che hanno avanzato la proposta per rilevare la Reggina. “Non faccio parte di questi sei soggetti – assicura Laboccetta – almeno per ora, sono solo in attesa di conoscere gli sviluppi dei discorsi che sono stati intrapresi”.

Giorni, ore di attesa, Probabilmente gli ultimi, in un senso o nell’altro.
http://www.reggionelpallone.it/2015/04/ ... -sviluppi/" onclick="window.open(this.href);return false;
Reggiomania
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 298
Iscritto il: 15/03/2015, 12:41

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Reggiomania » 29/04/2015, 13:15

:D AVETE VISTO,nci telefonaru
"dallo scarsometro,risultiamo scarsi"
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3963
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da spirito libero » 29/04/2015, 13:15

finalmente hanno contattato in Australia :cheers
la trattativa c'è e non è inventata ,. almeno questa è una buona notizia , cosi come il 51% ..vediamo e speriamo
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
Diabolik
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 440
Iscritto il: 11/05/2011, 14:17
Località: Lontano dai terùn

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Diabolik » 29/04/2015, 14:12

NinoMed ha scritto:no, a leggere le dichiarazioni, trovo scritto che le sue quote nel nuovo assetto societario che si va a creare diventano il 26% della totalità, quindi socio di minoranza.
quindi non è lui che vende le sue azioni, ma è la Reggina a vendere, magari questi "fessi" hanno quantificato il valore patrimoniale della società e spendono volentieri questi soldi anche in ottica di investimento?
premesso che se torna l'entusiasmo il debito lo paghi solo con gli abbonati, quella cifra potrebbe essere il giusto costo della Società.
Per quanto riguarda il terreno no nhai risposto, sicundu tia quantu vali? 200.000 mq di terreno a Catona suppongo abbia un valore di mercato di almeno 50€ a mq?
provo a spiegarmi con un esempio numerico.

ipotesi 1 capitale sociale Reggina 100 (100 azioni da 1), di cui 77 di Pasquale Foti. 23 altri soci.
Per avere la maggioranza gli australiani devono comprare 51 azioni. Se le comprano tutte da Pasquale avremo Australia 51, Pasquale 26 (+ 2,5 milioni nella sacchetta), 23 altri soci.
Il capitale della reggina 100 era e 100 rimane, soldi in cassa 0.

ipotesi 2 capitale sociale 100 (100 azioni da 1), di cui 77 di Pasquale e 23 altri soci.
la Reggina delibera l'aumento di capitale ed emette azioni proprie per altri 100. Di questi 100 diciamo che 1 è stata acquistata dai fessi dell'azionariato, le altre 99 potevano essere acquistate da Pasquale e dagli altri soci in proporzione alle loro quote.
Qua bisogna capire se sto acquisto c'è stato o meno. Se c'è stato torniamo nell'ipotesi 1, cioè gli australiani devono acquistare 101 azioni per avere il 51% e devono comprarle da Pasquale, che quindi intascherà i famosi 2,5 milioni.
Se non c'è stato allora gli australiani acquisteranno queste 99 azioni rimaste + 2 da Pasquale o altri soci. In quest'ultimo caso solamente i 2,5 milioni entrano nelle casse della reggina. Ma a questo punto però non tornano le % del 26% annunciate da Foti.

per il terreno di catona......non sono geometra mi dispiace
va mangiati a bufala stortu
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 29/04/2015, 14:13

si ma che senso ha telefonare uno che non sapi nenti e che fino a ieri era in Asia :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Solo amaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3499
Iscritto il: 11/05/2011, 16:12

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Solo amaranto » 29/04/2015, 14:27

REGGIOVUNQUE ha scritto:si ma che senso ha telefonare uno che non sapi nenti e che fino a ieri era in Asia :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:



Attendiamo.. penso che la fumata sia vicina..
Il cuore oltre l'ostacolo
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 29/04/2015, 14:35

Solo amaranto ha scritto:
REGGIOVUNQUE ha scritto:si ma che senso ha telefonare uno che non sapi nenti e che fino a ieri era in Asia :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:



Attendiamo.. penso che la fumata sia vicina..

lo spero.....ma non credo almeno prima di inizio settimana prox.,........almeno...
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2753
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da io2 » 29/04/2015, 14:45

NinoMed ha scritto:
REGGIOVUNQUE ha scritto: ancora però,incrociamo le dita...
sicuramente l'ho scritto prima, aspettiamo l'ufficialità senza fare i buddaci come dicono altri :D
ma tanto per farti altri nomi Only, Ago, 4ever... e chissà quanti altri me ne dimentico.
Ci sono pure io :)
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
Avatar utente
reggino91
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2244
Iscritto il: 12/05/2011, 10:59

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da reggino91 » 29/04/2015, 15:39

http://www.smh.com.au/sport/soccer/aust ... mw9dw.html" onclick="window.open(this.href);return false;


Australian consortium involving Nick Scali closer to buying Reggina Calcio (SOTTO TRADUZIONE IN ITALIANO)

A consortium of Australian businessmen is inching closer to purchasing former Serie A club Reggina Calcio after their president confirmed a sale of the club could be sealed before the start of next season.

As revealed by Fairfax Media on April 23, An Italian football club could come under Australian ownership after a consortium involving furniture king Nick Scali held preliminary discussions to purchase former Serie A club, Reggina Calcio. There has been a significant development since after the group received important financial documents from the club as part of the potential takeover. A deal still remains some way off as the Australian group will not decide whether to go ahead with the investment until inspecting Reggina and club facilities first hand in the coming months.

It is understood the Australian consortium may be prepared to purchase a controlling stake for the sum of $13.7 million to be paid over the course of three years. Reggina president Lillo Foti told Italian media that the likely governance structure of the club under potential Australian ownership will see the introduction of a board with a heavy representation from the consortium with the existent president and chairman potentially retaining their positions.
"We are working for the future of Reggina with a group of Calabrian entrepreneurs residing in Australia. They have already taken note of our budgets and are confident of being able to realise everything in the shortest time possible. They are serious people willing to invest €10 million for the next three years. On the other hand I tried unsuccessfully to seek the support of the forces in the area, both on the institutional front and on individuals," he said.

Despite languishing in Italy's third tier, the Lega Pro C, the consortium views the investment as an opportunity to propel Reggina back into the Serie A for the first time since 2009. Reggina spent nine years in the top flight before parachuting down largely as a result of financial problems. Reggina face potential bankruptcy and have looked to Australian businessmen of Calabrian heritage to save the historic club. The club is desperately seeking investment and has set a minimum target of returning to the Serie B, renovating their home ground Stadio Oreste Granil with the ultimate goal of returning to Italy's top flight.

"The goal is to set up a group able to obtain the minimum goal of the Serie B and looking ahead," Foti said. "On the role of the president that will go in the new corporate structure."

Aside from the potential takeover, Reggina and Sydney-based football club Marconi Stallions held negotiations to establish a football link between the two clubs' junior academies. Marconi president Vince Foti - who is not related to the Reggina owners - said Foti held a series of meetings recently at Marconi's base in Bossley Park but denied involvement in the potential takeover of the Calabrian club.





Tradotto in italiano: (da google traduttore)

Consorzio australiano Nick Scali coinvolgendo più vicino all'acquisto di Reggina Calcio

Un consorzio di uomini d'affari australiani è avvicinandosi sempre più ad acquistare l'ex club di Serie A Reggina Calcio dopo il presidente ha confermato la vendita del club potrebbe essere sigillato prima dell'inizio della prossima stagione.

Come rivelato da Fairfax Media il 23 aprile, una squadra di calcio italiana potrebbe venire di proprietà australiana dopo un consorzio che coinvolge mobili re Nick Scali avuto colloqui preliminari per l'acquisto di ex club di Serie A, la Reggina Calcio. C'è stato uno sviluppo significativo in quanto dopo che il gruppo ha ricevuto importanti documenti finanziari dal club come parte della potenziale acquisizione. Un accordo rimane ancora piuttosto lontano come il gruppo australiano non deciderà se andare avanti con l'investimento fino a quando l'ispezione Reggina e Club per prima mano nei prossimi mesi.
Resta inteso il consorzio australiano può essere preparato per l'acquisto di una partecipazione di controllo per la somma di 13,7 milioni dollari da versare nel corso di tre anni. Reggina Lillo Foti presidente ha detto ai media italiani che la struttura di governance probabile del club sotto potenziale di proprietà australiana vedrà l'introduzione di una scheda con una rappresentazione pesante dal consorzio con il presidente esistente e presidente potenzialmente mantenendo le loro posizioni.
"Stiamo lavorando per il futuro della Reggina con un gruppo di imprenditori calabresi residenti in Australia. Hanno già preso nota dei nostri bilanci e siamo sicuri di poter realizzare tutto nel più breve tempo possibile. Sono seri persone disposte a investire € 10 milioni per i prossimi tre anni. D'altra parte ho cercato invano di chiedere il sostegno delle forze nella zona, sia sul fronte istituzionale e sulle persone ", ha detto.

Nonostante languendo in terza fila in Italia, la Lega Pro C, il consorzio vede la partecipazione come un'opportunità per spingere la Reggina di nuovo in Serie A per la prima volta dal 2009. Reggina ha trascorso nove anni nella massima serie prima di paracadutismo giù gran parte come risultato di problemi finanziari. Reggina faccia potenziale fallimento e hanno guardato agli uomini d'affari australiani di patrimonio calabrese per salvare il club storico. Il club è alla disperata ricerca di investimenti e ha fissato un obiettivo minimo di tornare in Serie B, rinnovare la loro terreno di casa Stadio Oreste Granil con l'obiettivo finale di tornare in massima serie in Italia.

"L'obiettivo è quello di creare un gruppo in grado di ottenere l'obiettivo minimo del campionato di Serie B e guardare avanti", ha detto Foti. "Sul ruolo del presidente che andrà nella nuova struttura aziendale."

A parte il potenziale acquisizione, Reggina e club di calcio di Sydney Marconi Stallions condotto negoziati per stabilire un collegamento di calcio tra le accademie minori i due club. Presidente Marconi Vince Foti - che non è legato ai proprietari Reggina - ha detto Foti ha tenuto una serie di incontri di recente alla base di Marconi in Bossley Park ma ha negato il coinvolgimento nel potenziale acquisizione del club calabrese.
Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5435
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da NinoMed » 29/04/2015, 15:53

Diabolik ha scritto:
NinoMed ha scritto:no, a leggere le dichiarazioni, trovo scritto che le sue quote nel nuovo assetto societario che si va a creare diventano il 26% della totalità, quindi socio di minoranza.
quindi non è lui che vende le sue azioni, ma è la Reggina a vendere, magari questi "fessi" hanno quantificato il valore patrimoniale della società e spendono volentieri questi soldi anche in ottica di investimento?
premesso che se torna l'entusiasmo il debito lo paghi solo con gli abbonati, quella cifra potrebbe essere il giusto costo della Società.
Per quanto riguarda il terreno no nhai risposto, sicundu tia quantu vali? 200.000 mq di terreno a Catona suppongo abbia un valore di mercato di almeno 50€ a mq?
provo a spiegarmi con un esempio numerico.

ipotesi 1 capitale sociale Reggina 100 (100 azioni da 1), di cui 77 di Pasquale Foti. 23 altri soci.
Per avere la maggioranza gli australiani devono comprare 51 azioni. Se le comprano tutte da Pasquale avremo Australia 51, Pasquale 26 (+ 2,5 milioni nella sacchetta), 23 altri soci.
Il capitale della reggina 100 era e 100 rimane, soldi in cassa 0.

ipotesi 2 capitale sociale 100 (100 azioni da 1), di cui 77 di Pasquale e 23 altri soci.
la Reggina delibera l'aumento di capitale ed emette azioni proprie per altri 100. Di questi 100 diciamo che 1 è stata acquistata dai fessi dell'azionariato, le altre 99 potevano essere acquistate da Pasquale e dagli altri soci in proporzione alle loro quote.
Qua bisogna capire se sto acquisto c'è stato o meno. Se c'è stato torniamo nell'ipotesi 1, cioè gli australiani devono acquistare 101 azioni per avere il 51% e devono comprarle da Pasquale, che quindi intascherà i famosi 2,5 milioni.
Se non c'è stato allora gli australiani acquisteranno queste 99 azioni rimaste + 2 da Pasquale o altri soci. In quest'ultimo caso solamente i 2,5 milioni entrano nelle casse della reggina. Ma a questo punto però non tornano le % del 26% annunciate da Foti.

per il terreno di catona......non sono geometra mi dispiace
ti sei spiegato benissimo e concordo con te con i dubbi, anche io sono più propenso per la prima ipotesi il problema è che a dire di Foti non li intasca, ma servon oa coprire le spese correnti di questa stagione, magari qualcuno le ha anticipate.
per il discorso terreno, sarebbe interessante potergli dare un valore anche perchè essendo patrimonio dellla Reggina ne aumenta il valore, suppongo, e da quello si possono giustificare i 5 milioni di euro che loro stimano la società.
Have a Nice Day
Avatar utente
spirito libero
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3963
Iscritto il: 11/05/2011, 13:24

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da spirito libero » 29/04/2015, 16:02

Reggina, la conferma dall’Australia: “sviluppi significativi, acquisto a un passo”
La Reggina degli australiani è sempre più vicina ad essere una realtà concreta: la conferma arriva direttamente dall’Australia, dalle colonne del prestigioso ”The Sydney Morning Herald”
29 aprile 2015 15:18 | Peppe Caridi

La cessione della Reggina agli australiani è sempre più vicina. La conferma arriva dall’Australia, dove il giornalista sportivo Dominic Bossi ha pubblicato sul “The Sydney Morning Herald” nuove indiscrezioni relative alla trattativa che evidentemente suscita grande interesse mediatico non solo a Reggio e in Italia, ma anche in Australia. Dominic Bossi, che è stato il primo a svelare il nome di Nick Scali tra i 6-7 imprenditori interessati ad acquistare la Reggina, ha riportato alcuni stralci della conferenza stampa del Presidente Lillo Foti e nel suo nuovo articolo conferma anche quanto avevamo già indicato su StrettoWeb nelle scorse settimane, e cioè che Vince Foti non fa parte di questi 6-7 imprenditori interessati a rilevare il club, ma ha stretto un accordo con la Reggina per un gemellaggio con il suo Marconi Stallions, un gemellaggio più che altro di accademia per intrecciare i due settori giovanili.

Nell’articolo sul ”The Sydney Morning Herald”, Bossi scrive che “il gruppo di imprenditori australiani è ormai a un passo dall’acquistare la Reggina. Il gruppo di imprenditori, tra cui il re dell’arredamento Nick Scali, ha discusso in via preliminare l’acquisto della Reggina Calcio. C’è stato un significativo sviluppo da quando il gruppo ha ricevuto importanti documenti finanziari dal club come parte del potenziale rilevamento. Il gruppo australiano deciderà se andare avanti con l’investimento dopo che avrà analizzato la Reggina e le sue strutture. Si ritiene che il gruppo australiano possa essere pronto ad acquistare una partecipazione per una somma di 13,7 milioni di dollari che verrebbero corrisposti nel corso di tre anni“.

http://www.strettoweb.com/2015/04/reggi ... so/273591/" onclick="window.open(this.href);return false;
Se dai la mano ad un milanista lavala, ma se la dai ad uno juventino controlla che non ti manchi un dito
Avatar utente
fuorisede
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 811
Iscritto il: 05/12/2012, 19:56

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da fuorisede » 29/04/2015, 16:16

EDIT: ho visto che avevano messo il link già sopra, era lo stesso articolo. Pardon!

PS. Sì, mi sa che prima di settimana prossima non si muove niente, ma ormai che ci sia una base, almeno quella, è chiaro.
Ultima modifica di fuorisede il 29/04/2015, 16:21, modificato 1 volta in totale.
Occasionale porti male (cit.)
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 29/04/2015, 16:20

quindi????? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Reggiomania
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 298
Iscritto il: 15/03/2015, 12:41

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da Reggiomania » 29/04/2015, 17:05

spirito libero ha scritto: Il gruppo australiano deciderà se andare avanti con l’investimento dopo che avrà analizzato la Reggina e le sue strutture.
Che vuol dire, che se non gli piace il Sant'Agata e il Granillo non comprano piu' la Reggina :scratch a questo punto consiglio a lillo di trovare qualche mastro( ne conosco uno di Catona bravissimo e che si prende poco),e rifare tutti i cessi dello stadio.
"dallo scarsometro,risultiamo scarsi"
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2753
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: CONFERENZA FOTI 27.04.15

Messaggio da io2 » 29/04/2015, 17:51

reggino91 ha scritto:http://www.smh.com.au/sport/soccer/aust ... mw9dw.html


Australian consortium involving Nick Scali closer to buying Reggina Calcio (SOTTO TRADUZIONE IN ITALIANO)

A consortium of Australian businessmen is inching closer to purchasing former Serie A club Reggina Calcio after their president confirmed a sale of the club could be sealed before the start of next season.

As revealed by Fairfax Media on April 23, An Italian football club could come under Australian ownership after a consortium involving furniture king Nick Scali held preliminary discussions to purchase former Serie A club, Reggina Calcio. There has been a significant development since after the group received important financial documents from the club as part of the potential takeover. A deal still remains some way off as the Australian group will not decide whether to go ahead with the investment until inspecting Reggina and club facilities first hand in the coming months.

It is understood the Australian consortium may be prepared to purchase a controlling stake for the sum of $13.7 million to be paid over the course of three years. Reggina president Lillo Foti told Italian media that the likely governance structure of the club under potential Australian ownership will see the introduction of a board with a heavy representation from the consortium with the existent president and chairman potentially retaining their positions.
"We are working for the future of Reggina with a group of Calabrian entrepreneurs residing in Australia. They have already taken note of our budgets and are confident of being able to realise everything in the shortest time possible. They are serious people willing to invest €10 million for the next three years. On the other hand I tried unsuccessfully to seek the support of the forces in the area, both on the institutional front and on individuals," he said.

Despite languishing in Italy's third tier, the Lega Pro C, the consortium views the investment as an opportunity to propel Reggina back into the Serie A for the first time since 2009. Reggina spent nine years in the top flight before parachuting down largely as a result of financial problems. Reggina face potential bankruptcy and have looked to Australian businessmen of Calabrian heritage to save the historic club. The club is desperately seeking investment and has set a minimum target of returning to the Serie B, renovating their home ground Stadio Oreste Granil with the ultimate goal of returning to Italy's top flight.

"The goal is to set up a group able to obtain the minimum goal of the Serie B and looking ahead," Foti said. "On the role of the president that will go in the new corporate structure."

Aside from the potential takeover, Reggina and Sydney-based football club Marconi Stallions held negotiations to establish a football link between the two clubs' junior academies. Marconi president Vince Foti - who is not related to the Reggina owners - said Foti held a series of meetings recently at Marconi's base in Bossley Park but denied involvement in the potential takeover of the Calabrian club.





Tradotto in italiano: (da google traduttore)

Consorzio australiano Nick Scali coinvolgendo più vicino all'acquisto di Reggina Calcio

Un consorzio di uomini d'affari australiani è avvicinandosi sempre più ad acquistare l'ex club di Serie A Reggina Calcio dopo il presidente ha confermato la vendita del club potrebbe essere sigillato prima dell'inizio della prossima stagione.

Come rivelato da Fairfax Media il 23 aprile, una squadra di calcio italiana potrebbe venire di proprietà australiana dopo un consorzio che coinvolge mobili re Nick Scali avuto colloqui preliminari per l'acquisto di ex club di Serie A, la Reggina Calcio. C'è stato uno sviluppo significativo in quanto dopo che il gruppo ha ricevuto importanti documenti finanziari dal club come parte della potenziale acquisizione. Un accordo rimane ancora piuttosto lontano come il gruppo australiano non deciderà se andare avanti con l'investimento fino a quando l'ispezione Reggina e Club per prima mano nei prossimi mesi.
Resta inteso il consorzio australiano può essere preparato per l'acquisto di una partecipazione di controllo per la somma di 13,7 milioni dollari da versare nel corso di tre anni. Reggina Lillo Foti presidente ha detto ai media italiani che la struttura di governance probabile del club sotto potenziale di proprietà australiana vedrà l'introduzione di una scheda con una rappresentazione pesante dal consorzio con il presidente esistente e presidente potenzialmente mantenendo le loro posizioni.
"Stiamo lavorando per il futuro della Reggina con un gruppo di imprenditori calabresi residenti in Australia. Hanno già preso nota dei nostri bilanci e siamo sicuri di poter realizzare tutto nel più breve tempo possibile. Sono seri persone disposte a investire € 10 milioni per i prossimi tre anni. D'altra parte ho cercato invano di chiedere il sostegno delle forze nella zona, sia sul fronte istituzionale e sulle persone ", ha detto.

Nonostante languendo in terza fila in Italia, la Lega Pro C, il consorzio vede la partecipazione come un'opportunità per spingere la Reggina di nuovo in Serie A per la prima volta dal 2009. Reggina ha trascorso nove anni nella massima serie prima di paracadutismo giù gran parte come risultato di problemi finanziari. Reggina faccia potenziale fallimento e hanno guardato agli uomini d'affari australiani di patrimonio calabrese per salvare il club storico. Il club è alla disperata ricerca di investimenti e ha fissato un obiettivo minimo di tornare in Serie B, rinnovare la loro terreno di casa Stadio Oreste Granil con l'obiettivo finale di tornare in massima serie in Italia.

"L'obiettivo è quello di creare un gruppo in grado di ottenere l'obiettivo minimo del campionato di Serie B e guardare avanti", ha detto Foti. "Sul ruolo del presidente che andrà nella nuova struttura aziendale."

A parte il potenziale acquisizione, Reggina e club di calcio di Sydney Marconi Stallions condotto negoziati per stabilire un collegamento di calcio tra le accademie minori i due club. Presidente Marconi Vince Foti - che non è legato ai proprietari Reggina - ha detto Foti ha tenuto una serie di incontri di recente alla base di Marconi in Bossley Park ma ha negato il coinvolgimento nel potenziale acquisizione del club calabrese.
non c'è scritto niente di nuovo, è normale che vogliono vedere la società e le loro proprietà. Lo stesso Foti, ha detto che hanno chiesto tutti gli incartamenti riguardanti la società e che non è escluso una visita degli australiani al Sant'Agata.
Credo che sia la volta buona.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.
Rispondi