Calcioscommesse....

Tutto quello che riguarda le altre squadre di calcio e gli altri sport.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Calcioscommesse....

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 03/06/2014, 14:54

un altra stagione dove il campionato di A,B e C finisce sotto l ombrellone?????
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da Mave » 03/06/2014, 15:04

Mettila mezza notizia così per capire di che parli :lol:

Sospetti di combine su gare di serie A e B, giocate pochi giorni fa: secondo il rapporto di Federbet, Federazione europea di operatori del settore scommesse che si occupa di combattere le gare truccate, sono molti i casi emersi nell'ultima stagione. E nel mirino ci sarebbero Catania-Atalanta, ultima di serie A, Cittadella-Empoli, del 25 maggio e Palermo-Crotone del 29, oltre una lunga serie di partite di Lega Pro, e amichevoli, come Levski Sofia-Lazio (biancocelesti in vantaggio per 0-2 all'intervallo e sconfitti 3-2 a fine gara).

http://www.gazzetta.it/Calcio/03-06-201 ... 7047.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Panda
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 210
Iscritto il: 11/05/2011, 22:09

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da Panda » 03/06/2014, 15:09

Quando esce la Reggina fatemi un fischio
Nei momenti più dolci ed in quelli più amari
Urlo felice: Forza Ferrari
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 03/06/2014, 15:24

Mave ha scritto:Mettila mezza notizia così per capire di che parli :lol:

Sospetti di combine su gare di serie A e B, giocate pochi giorni fa: secondo il rapporto di Federbet, Federazione europea di operatori del settore scommesse che si occupa di combattere le gare truccate, sono molti i casi emersi nell'ultima stagione. E nel mirino ci sarebbero Catania-Atalanta, ultima di serie A, Cittadella-Empoli, del 25 maggio e Palermo-Crotone del 29, oltre una lunga serie di partite di Lega Pro, e amichevoli, come Levski Sofia-Lazio (biancocelesti in vantaggio per 0-2 all'intervallo e sconfitti 3-2 a fine gara).

http://www.gazzetta.it/Calcio/03-06-201 ... 7047.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;

jeu lanciu a petra e mucciu a manu........ :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


...comunque i sospetti che c erano x quanto riguarda il Cittadella e altre squadre,forse era riferito a questa.

Zittu zittu chi noi non cintramu chiu nenti :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch (impossibile)
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da Mave » 03/06/2014, 15:26

Catania-Atalanta del 18 maggio, ma anche Cittadella-Empoli del 25 e Palermo-Crotone del 29 ed una sfilza di match della Lega Pro. E poi le amichevoli, come Levski Sofia-Lazio. Il calcio truccato, la combine, le partite decise a tavolino e giocate sui siti di scommesse per dettarle poi in campo sono tornate di moda in Italia: quello del Belpaese è l'unico grande campionato europeo in cui, nella stagione appena conclusa, sono state riscontrati match fasulli in Serie A. Nella serie cadetta e in Lega Pro non siamo alla sagra della combine ma poco ci manca.

A lanciare l'allarme è il rapporto 2013-2014 presentato oggi al Parlamento europeo da Federbet, Federazione europea di operatori del settore scommesse che ha come obiettivo il contrasto al match-fixing. Sono oltre 110 le partite truccate registrate nell'ultima stagione in un'analisi a campione sui campionati d'Europa, con leghe in cui il fixing è ormai di casa, come a Cipro, in Grecia, nei paesi balcanici, in quelli baltici e dell'Est, tutti campionati minori, o dove si sta facendo pericolosamente spazio, come nelle divisioni inferiori di Francia, Portogallo e Inghilterra. Ed attecchisce anche al Nord, nei “virtuosi” paesi scandinavi, il vento della combine è spinto anche dalla crisi che erode le disponibilità economiche delle squadre e porta i giocatori, spesso ludopatici – e quindi ricattabili - e altrettanto spesso lasciati senza stipendio, a cercare altre fonti di introiti. Il mercato mondiale delle scommesse è stimato tra i 500 ed i 700 miliardi all'anno, di questi il 10% gira intorno a partite truccate.

“Sono i numeri a parlare e i numeri non mentono”, spiega Francesco Baranca, Segretario Generale di Federbet. “Noi analizziamo le quote prima e durante ogni match: le quote sono come le azioni della borsa, hanno un valore che dipende dal mercato, se questo valore muta per fattori che non sono sportivi, ossia non varia per infortuni o squalifiche, allora vuol dire che c'è chi sta immettendo grosse somme di denaro su un risultato particolare. E questo si fa solo in caso di combine”. Quello che sta succedendo in Italia, di nuovo.
“Abbiamo riscontrato moltissime partite sospette in Italia – insiste Baranca - soprattutto in Lega Pro e ne abbiamo segnalate solo una parte, ma l'impressione è che tutto sia tornato al 2010-2011 quando il fixing era pane quotidiano”. Un'allusione all'anno d'oro della manipolazione sportiva, quando bande di “italiani”, “zingari” ed “ungheresi”, mossi da Singapore, dettavano risultati, successione e numero dei goal. E riscuotevano. Poi vennero le inchieste di Cremona, Bari e Napoli che fecero luce su queste dinamiche (con pene sportive peraltro assai limitate, se non irrisorie) e la febbre della combine sembrava essere passata. Sembrava. “Nelle ultime settimane i bookmaker non si azzardavano nemmeno più a quotare le partite di Lega Pro e alcune di B, nel finale di campionato i palinsesti erano ridotti al minimo, segno chiarissimo che non ci si poteva fidare della partita, che era un agguato di fixing dietro l'altro”.

L'Italia, per cultura sportiva, non è certo l'Inghilterra, da noi non si combatte fino all'ultimo minuto dell'ultima partita della stagione, da noi il vizio di mettersi d'accordo, soprattutto a fine campionato, è una prassi consolidata, ancor più se il risultato fa comodo a tutti. Il problema è che se poi i giocatori scommettono su quel risultato, direttamente o tramite parenti ed amici e vendendo l'informazione della combine a gruppi criminali, allora si entra nella fattispecie penale della manipolazione sportiva. È quello che sta succedendo.

Torniamo a Catania-Atalanta. “Prima della partita bookmaker a noi affiliati”, spiega ancora Baranca, “hanno segnalato movimenti particolarmente strani, flussi di giocate da parte di persone che andavano nelle agenzie con quantità di denaro elevate, si contavano centinaia di migliaia di euro giocati sull'1 (vittoria della squadra di casa, ndr), sull'over 2,5 (almeno 3 goal complessivi nella partita, ndr), sull'1 e goal (una marcatura di entrambe le squadre, ndr). E poi giocavano la specialità Combo (la concomitanza di due previsioni, ndr). Alla fine abbiamo riscontrato tentativi di giocate dieci volte superiore alla media delle partite della stessa giornata”. Finisce 2 a 1, segnano entrambe, la somma di goal fa 3, tutto come previsto, si riscuote e questa volta non c'entra Singapore, la base internazionale della manipolazione sportiva. “Non c'è stato movimento sul mercato asiatico o sugli altri mercati europei, la combine è stata fatta in casa, in Italia”, conclude l'uomo di Federbet. Tre giorni dopo al matrimonio del capitano dell'Atalanta Gian Paolo Bellini si è visto tra gli invitati anche Cristiano Doni, coinvolto mani e piedi nell'ultimo scandalo calcioscommesse, tanto da essere radiato. Una presenza che, forse, non vuol dire nulla.

Altra squadra già coinvolta in combine, la Lazio, è stata protagonista di un caso sospetto meno di un mese fa: l'amichevole con il Levski Sofia del 23 maggio in onore dei 100 anni del club bulgaro. Il cachet dei romani da 150 mila euro è stato pagato da tifosi comuni ed illustri, tra cui Bojinov, ex Lecce, Juve e Fiorentina. Scommesse che piovono su 1 e over. La Lazio è rimaneggiata, infarcita di primavera dalla cintola in su, mentre la difesa è composta da Strakosha in porta, Cavanda, Novaretti, Ciani e Radu davanti a lui, tutta gente esperta. “Il calo della quota della vittoria del Levski ci sta quindi tutto ma non quello dell'over, visto che in campo in attacco per gli aquilotti ci sono solo ragazzini”, sottolinea Baranca. Primo tempo 0-2, in modo da far salire la quota dell'1, ma risultato finale 3-2 per il Levski: previsioni della combine rispettate.

Scendiamo in Serie B, “il caso più eclatante è Cittadella-Empoli del 25 maggio”, insiste Baranca. Entrambe le squadre hanno bisogno di un punto, quella toscana per andare in A quella veneta per salvarsi. La combine è per il pareggio con over. L'Empoli va subito sul 2 a 0 ed improvvisamente il mercato asiatico ritira la quota del pareggio, vista la mole di giocate sull'X anche se la squadra favorita era già avanti 2 a 0 sulla quint'ultima in classifica. Al 38' ed al 42' il Cittadella pareggia, ma non basta. Al quinto minuto di recupero della prima frazione rigore per l'Empoli. Sul dischetto va Maccarone, lo avvicina Coralli del Cittadella, per diverse stagioni proprio all'Empoli, si parlano, poi Coralli va dal suo portiere, Di Gennaro, gli parla. Maccarone parte, Di Gennario para, risultato salvato. Nel secondo tempo non si è mossa una foglia in campo. E si incassa.
29 maggio Palermo-Crotone. La quota del pareggio parte a 2.40 e chiude a 1.30. “C'è stato un milione di giocate, quando la media per la serie B è sui 100 mila euro. Sia per l'Empoli che per il Palermo il mercato asiatico non quotava la specialità 1-X-2, ossia i risultato finali, quotavano solo eventi diversi. Quando gli asiatici ritirano delle quote vuol dire che la combine è conclamata”.

Nel mirino di Federbet anche altre due di B, Padova-Carpi del primo febbraio e Crotone-Trapani del 25 maggio, e poi diversi di Lega Pro: Paganese-Frosinone; Paganese-L’Aquila; Barletta-Benevento; Benevento-Viareggio Over e Prato-Benevento. “Sono solo la punta dell'iceberg”, l'opinione dell'uomo di Federbet. Il 2 maggio una dichiarazione ufficiale della Lega Pro diceva che “su 1.200 gare analizzate, non c'è stata nessuna segnalazione di anomalia segnalata da parte di SportRadar”. SportRadar è il sistema di controllo che per conto dell'Uefa monitora i campionati europei.

“La Federazione italiana e le leghe non hanno un sistema di controllo autonomo, è la Uefa che lo fa per loro”, spiega al telefono Ivo Romano, per 4 anni consulente sul match fixing per l'Uefa ed autore del libro Gioco Sporco edito da A Est dell'Equatore. “Ma il sistema SportRadar non è molto flessibile, non tiene completamente conto delle diverse fattispecie delle combine, con ogni paese che ha le sue forme. Una cosa è la criminalità, come quella asiatica, che muove cifre enormi e che a livello di nazionali ha inquinato tutto. Gli asiatici sono arrivati a mettere in piedi società ad hoc per l'organizzazione di eventi, che contattano direttamente le federazioni offrendosi di organizzare amichevoli con arbitri compiacenti. Un sistema geniale che ha coinvolto grandi squadre come l'Argentina e la Nigeria (un incontro tre le due finito al 98esimo con un rigore inventato, ndr) o la Bolivia. Questa è una fattispecie, ma ce n'è un'altra cosa: pochi giocatori che si mettono d'accordo. In questo caso girano cifre minori, ma è comunque combine ed è importante scoprire entrambi i tipi”.

Cosa fare? La Spagna aveva lo stesso problema, con diverse partite truccate anche nella massima divisione, tra Levante, Racing di Santander ed Hercules Alicante. “Abbiamo deciso di essere i leader a livello di integrity”, spiega Manuel Quintanar, direttore del dipartimento Integrity, creato nell'agosto 2013 da Javier Tebas, nuovo Presidente della LPF, la Liga Profesional de Futbol. “Per raggiungere una cultura di massima integrità ed il gioco pulito abbiamo sviluppato una strategia su 3 assi”. “Il primo è la formazione degli atleti e di chi li circonda, come il corpo medico, i fisioterapisti, i funzionari del club, il tutto a partire dai giovani, dalle categorie inferiori. Secondo asse – continua Quintanar - le indagini, nell'ambito delle competenze di un'associazione privata sportiva, ossia monitorare tutte le partite ed aprire un canale per le denunce, rimanendo sempre aperti a che le vittime o chi si sente coinvolto possa trovare con noi un canale di dialogo. E infine il regime sanzionatorio, con l'intento di promuovere le sanzioni penali e interne”.

“Bisogna controllare tutto”, l'eco di Romano, “visto che è tutto legato alle scommesse è fondamentale monitorarle, ma farlo su tutte le partite, comprese le amichevoli, è un deterrente importante per i giocatori: sapere che se organizzi una combine sei controllato. Inoltre è necessario uniformare le leggi a livello europeo, prevedendo ovunque il reato di manipolazione sportiva”. Andiamo proprio ai controlli “la lega di serie B stava negoziando con Federbet un accordo per il monitoraggio di tutte le partite, ma poi non se n'è fatto nulla”, ricorda Baranca, che ha un contratto per il monitoraggio delle quote con Sampdoria, Udinese, Novara e proprio con la Lega spagnola. “Ogni settimana informiamo la Lega spagnola di movimenti anomali”, il metodo Federbet, “prima che inizino le partite, non denunciamo le combine 4 anni dopo come ha fatto settimana scorsa la FIFA con le partite di qualificazione dei mondiali del 2010, lo facciamo prima in modo che il fenomeno si possa prevenire”.

Altro aspetto l'educazione: “è necessario parlare con i calciatori, quelli della prima squadra ma anche e soprattutto i giovani, devono capire che non devono scommettere, perché poi diventano facilmente ricattabili, e finiscono per truccare partite”. Secondo uno studio realizzato nelle università americane, i giovani sportivi hanno una tendenza alla ludopatia doppia dei loro coetanei che si dedicano solo allo studio. E quindi l'Europa. “Tutti i paesi della Ue – spiega Marc Tarabella, eurodeputato socialista belga promotore di diverse iniziative sull'integrità dello sport - dovrebbero adottare la fattispecie penale di manipolazione sportiva, potenziare i sistemi di tracciabilità delle scommesse e coordinare l'efficacia della pena tra i diversi paesi, impedendo a giocatori ed allenatori colpiti da sanzioni di operare in altri campionati. La Ue dovrebbe inoltre creare osservatorio europeo sulla manipolazione nello sport”. Si inizierà con il nuovo Parlamento Ue che lancerà un intergruppo su Sport ed Integrità.

http://espresso.repubblica.it/attualita ... i-1.167907" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 03/06/2014, 15:29

http://www.gazzetta.it/Calcio/03-06-201 ... 7047.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;


forse era questo quel dire e non dire di Foti,nella sua ultima conferenza :scratch :scratch :scratch :scratch :scratch
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da Mave » 03/06/2014, 15:34

Il fatto dei flussi delle giocate fa pensare male...perchè se su Palermo-Crotone o Cittadella-Empoli ti puoi aspettare che finiscano pari, strane sono le giocate 1 e over o 1 e gol su Catania-Atalanta e l'1 del Levski che si alza tantissimo in modo da fare tanti bei soldi giocando live

Però non credo faranno nulla, a meno che non escono di nuovo intercettazioni e cose varie...
mubald
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3941
Iscritto il: 11/05/2011, 14:23

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da mubald » 03/06/2014, 15:49

Il problema e' semplice.Finche' esisteva il solo Totocalcio e potevi giocare solo l'1,x e 2 queste cose non avvenivano.Quando, prima col totonero e poi con le scommesse legali,si sono inventati i risultati esatti,over,under ecc. per far si' che anche partite scontate divenissero appetibili e' iniziato il disastro
AH,la vita!Sei single?Ti mancano cose che puoi avere da accoppiato.Sei accoppiato?Non puoi avere tutte le liberta' che hai da single
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da Lilleuro » 03/06/2014, 15:50

Palermo-Crotone sembrava abbastanza chiara
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
REGGIOVUNQUE
Ehi cosa bella!
Ehi cosa bella!
Messaggi: 11265
Iscritto il: 13/05/2011, 0:55

Re: Calcioscommesse....

Messaggio da REGGIOVUNQUE » 03/06/2014, 16:13

Lilleuro ha scritto:Palermo-Crotone sembrava abbastanza chiara


:salut :salut :salut :salut :salut :salut :salut
Rispondi