a quando 10 frustate per disoccupato ?

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
il meditatore
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 397
Iscritto il: 25/09/2012, 23:14

a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da il meditatore » 11/10/2013, 10:40

L'ennesimo insulto
Lavoro, Giovannini: "Gli italiani sono incompetenti, poco occupabili"
Il ministro se la prende con i disoccupati: "Non costituiscono capitale umano su cui investire per il futuro. Non hanno competenze"

http://www.liberoquotidiano.it/news/ita ... bili-.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Quanto per fare un esempio io so solo che in sperduti villaggi africani dove non hanno nemmeno le penne per scrivere, a scuola gli insegnano l'inglese molto bene, nelle nostre scuole invece, nonostante 20 anni fa berlusconi abbia pubblicizzato le tre "i",
l'inglese i nostri studenti a scuola ..........

L'altro ministro (Zanonato) invece dice che hanno cancellato la seconda rata dell'imu su tutte le prime case e non gliene importa un C_ _ _ O se è giusto o meno (se cioè sarebbe stato meglio farla pagare ai ricchi invece di spalmarla sui poveri, vedasi accise benzina, iva al 22% & compagnia bella), hanno deciso così e gli italiani devono solo accettare e non fiatare.

A breve attendo 10 frustate al giorno per ogni incompetente disoccupato e per ogni soggetto che osa solo porre dei punti interrogativi sul fatto se sia giusto o meno metterla sempre in quel posto solo ai poveracci.
Se fossero in Francia col cavolo che Giovannini e Zanonato (come tutti gli altri loro colleghi) oserebbero solo pensare ste cose, il popolo francese avrebbe nuovamente assaltato la Bastiglia.

Che dire!? ......... sempre più repubblica delle banane
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da DNAamaranto » 11/10/2013, 11:00

luca barbareschi ha affermato che 23.000 euro al mese non sono poi tanti.

iva zanicchi invece dichiara di "accontentarsi" soltanto di 6.000 euro al mese.

la bonino 14.000 euro al mese , il reddito della cancellieri è di 319.000 euro annui divisi per 12 fanno 26.000 euro al mese.


ieri sera in una trasmissione , guardavo di un ex imprenditore edile siciliano , trasferito al nord da oltre vent'anni , dopo il fallimento della sua ditta , si trova a dormire in auto con moglie e figli.


tutti i disoccupati dovrebbero andare da questi parlamentari e sputargli in faccia. Lo sputo è simbolo di disprezzo, meglio di un offesa. Lo sputo è spregevole , quello che meritano loro.
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Luca29 » 11/10/2013, 15:33

Compare meditatore, forse ti sembrerà strano ma io concordo col ministro Giovannini e concordo anche col ministro Zanato, la cancellazione dell'imu sulla prima casa era infatti era una promessa elettorale del Popolo della Libertà e come sempre è stato è stata mantenuta. :salut
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Falko » 11/10/2013, 15:37

Premetto che non sono cose da dire da parte di un ministro(dovrebbe dimettersi per questo, sta insultando chi lo ha portato li, direttamente o indirettamente).
Premetto pure che se la situazione è questa ha anche lui responsabilità oggettiva assieme a tutto il resto delle canaglie che lo circondano.

Ma direi anche che, a parte una buona fetta di cittadini realmente bravi e con delle capacità(magari inascoltati, inoccupati e che perdono piano piano la voglia di imparare), noto che c'è via via un progressivo calo di conoscenza di molta altra parte dei nostri concittadini che, sicuramente con colpe non propriamente loro, ma di quelli che, oltretutto ci insultano, si ritrovano a conoscere benissimo le formazioni di calcio della propria città ma poi cadono su una semplice email o su un semplice termine in inglese....
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Luca29 » 11/10/2013, 15:58

Invece io credo che il ministro Giovannini anche se ha detto cose un pò pesanti in fin dei conti ha detto la verità, probabilmente per molti amara ma sempre di vertià si tratta.
E' inutile negare che in Italia ci sono un sacco di zulù e nullafacenti che ancora a 40 anni stanno attaccati alla sottana della mamma ............... se dunque un ministro dice che in Italia è pieno di bamboccioni non gli si può certo dire che non ha ragione;
e non mi si venga a dire che non c'è lavoro, perchè è pieno di immigrati che vengono da noi a fare i lavori che migliaia di bamboccioni NON hanno VOGLIA di fare e forse, come dice il ministro Giovannini, non hanno neppure le competenze di poter fare (come ad esempio gli indiani che lavorano con le mucche nelle stalle dell'Emilia Romagna che guadagnano anche 2 mila euro al mese ma che se metti un italinao scappa dopo due giorni oppure il datore di lavoro lo manda via dopo un giorno appunto perchè INCOMPETENTE).
Il punto è che a mio parere almeno il 90% degli over 28 italiani che stanno ancora a casa con i genitori attaccati alla sottana della mamma andrebbero presi a calci nel fondoschiena e mandati a lavorare, e se non trovassero un lavoro di loro gradimento, nei campi c'è sempre bisogno di braccianti oppure potrebbero lavare scale nei condomini, fare le pulizie in casa, assistenza agli anziani e mille altre cose senza considerare che ci sono sempre treni e aerei sui quali si può salire per andare a lavorare all'estero. :salut
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da pellarorc » 11/10/2013, 16:25

Luca29 ha scritto:Invece io credo che il ministro Giovannini anche se ha detto cose un pò pesanti in fin dei conti ha detto la verità, probabilmente per molti amara ma sempre di vertià si tratta.
E' inutile negare che in Italia ci sono un sacco di zulù e nullafacenti che ancora a 40 anni stanno attaccati alla sottana della mamma ............... se dunque un ministro dice che in Italia è pieno di bamboccioni non gli si può certo dire che non ha ragione;
e non mi si venga a dire che non c'è lavoro, perchè è pieno di immigrati che vengono da noi a fare i lavori che migliaia di bamboccioni NON hanno VOGLIA di fare e forse, come dice il ministro Giovannini, non hanno neppure le competenze di poter fare (come ad esempio gli indiani che lavorano con le mucche nelle stalle dell'Emilia Romagna che guadagnano anche 2 mila euro al mese ma che se metti un italinao scappa dopo due giorni oppure il datore di lavoro lo manda via dopo un giorno appunto perchè INCOMPETENTE).
Il punto è che a mio parere almeno il 90% degli over 28 italiani che stanno ancora a casa con i genitori attaccati alla sottana della mamma andrebbero presi a calci nel fondoschiena e mandati a lavorare, e se non trovassero un lavoro di loro gradimento, nei campi c'è sempre bisogno di braccianti oppure potrebbero lavare scale nei condomini, fare le pulizie in casa, assistenza agli anziani e mille altre cose senza considerare che ci sono sempre treni e aerei sui quali si può salire per andare a lavorare all'estero. :salut
eccolo qui...è tornato mr "sentito dire"

Sul fatto che gli immigrati trovino lavoro è vero. Però devi dire anche che un manovale immigrato prende 30 euro al giorno e si accontenta. L'italiano con 30 euro al giorno nn fa nulla poichè non può costruiirsi un futuro. L'immigrato nn deve costruirsi un futuro perchè cerca di mettere più soldi da parte possibile e poi tornarsene a casa propria (vedi polacchi, ucraini, rumeni ecc ecc). Dopo di che l'immigrato lavora in nero e senza assistenza medica! Pertanto quando cadono dall'impalcatura del palazzo che stanno costruendo lo portano all'ospedale e se lo dimenticano. Esce dall'ospedale invalido e ritorna in Romania e noi ce lo dimentichiamo.
Tutto questo non lo si dice???

Sugli indiani che guadagnano 2000 euro al mese...tu nsunnasti a notti! A pellaro vicino casa mia abita una famiglia di indiani e il padre era andato in emilia a lavorare per un pò di mesi. Alla fine è ritornato a reggio da moglie e figli per lavorare la terra e guadagna di più. Quindi...nn so chi te l'ha raccontata.

Tu parli di competenze e bamboccioni ma a me sembra tanto che tu apprenda le notizie al bar dai passanti!!!
2000 euro agli indiani...questa è proprio bella!

Spiegami perchè i laureati nn trovano lavoro e poi all'estero se li contendono??
DNAamaranto
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2222
Iscritto il: 13/12/2011, 10:18

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da DNAamaranto » 11/10/2013, 16:44

Luca29 ha scritto:Invece io credo che il ministro Giovannini anche se ha detto cose un pò pesanti in fin dei conti ha detto la verità, probabilmente per molti amara ma sempre di vertià si tratta.
E' inutile negare che in Italia ci sono un sacco di zulù e nullafacenti che ancora a 40 anni stanno attaccati alla sottana della mamma ............... se dunque un ministro dice che in Italia è pieno di bamboccioni non gli si può certo dire che non ha ragione;
e non mi si venga a dire che non c'è lavoro, perchè è pieno di immigrati che vengono da noi a fare i lavori che migliaia di bamboccioni NON hanno VOGLIA di fare e forse, come dice il ministro Giovannini, non hanno neppure le competenze di poter fare (come ad esempio gli indiani che lavorano con le mucche nelle stalle dell'Emilia Romagna che guadagnano anche 2 mila euro al mese ma che se metti un italinao scappa dopo due giorni oppure il datore di lavoro lo manda via dopo un giorno appunto perchè INCOMPETENTE).
Il punto è che a mio parere almeno il 90% degli over 28 italiani che stanno ancora a casa con i genitori attaccati alla sottana della mamma andrebbero presi a calci nel fondoschiena e mandati a lavorare, e se non trovassero un lavoro di loro gradimento, nei campi c'è sempre bisogno di braccianti oppure potrebbero lavare scale nei condomini, fare le pulizie in casa, assistenza agli anziani e mille altre cose senza considerare che ci sono sempre treni e aerei sui quali si può salire per andare a lavorare all'estero. :salut

...perchè un italiano deve accontentarsi di andare a spalare letame nelle stalle? lavoro umilissimo , che puo' fare chiunque vero , ma non capisco perchè un giovane 30enne o 40 enne italiano , debba umiliarsi , farsi prendere per il culo da parenti e amici ....per un misero stipendio , altrochè 2 mila euro.....

BADANTE? PULIZIA DELLE SCALE? ma stiamo scherzando ? ( una donna puo' farlo tranquillamente, non un uomo con famiglia ) che ci fai con un lavoro del genere? hai un futuro ? si , un futuro da pagliaccio assicurato, oltre a un sacco di problemi che ti vengono contro , in questa società che ormai mira sempre in alto. i tuoi ragionamenti andavano bene 20 anni fa , non oggi.

una persona di 30 anni o 40 anni , deve essere già "formata" nell'ambito lavorativo , non puoi dire a un 40enne di andare a fare il lavapiatti , è tutti gli anni di gioventu, questo paese che cosa gli a garantito ? un paese "civile" deve garantire crescita sociale ai suoi cittadini , la crescita sociale passa anche da quella economica...quella economica parte dal lavoro ...ecc. ecc...... quindi non capisco , la colpa di come sta inguaiata l'italia sarebbe dei bamboccioni ?
Ultima modifica di DNAamaranto il 11/10/2013, 16:47, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Motociclista » 11/10/2013, 16:45

pellarorc ha scritto:
eccolo qui...è tornato mr "sentito dire"

Sul fatto che gli immigrati trovino lavoro è vero. Però devi dire anche che un manovale immigrato prende 30 euro al giorno e si accontenta. L'italiano con 30 euro al giorno nn fa nulla poichè non può costruiirsi un futuro. L'immigrato nn deve costruirsi un futuro perchè cerca di mettere più soldi da parte possibile e poi tornarsene a casa propria (vedi polacchi, ucraini, rumeni ecc ecc). Dopo di che l'immigrato lavora in nero e senza assistenza medica! Pertanto quando cadono dall'impalcatura del palazzo che stanno costruendo lo portano all'ospedale e se lo dimenticano. Esce dall'ospedale invalido e ritorna in Romania e noi ce lo dimentichiamo.
Tutto questo non lo si dice???

Sugli indiani che guadagnano 2000 euro al mese...tu nsunnasti a notti! A pellaro vicino casa mia abita una famiglia di indiani e il padre era andato in emilia a lavorare per un pò di mesi. Alla fine è ritornato a reggio da moglie e figli per lavorare la terra e guadagna di più. Quindi...nn so chi te l'ha raccontata.

Tu parli di competenze e bamboccioni ma a me sembra tanto che tu apprenda le notizie al bar dai passanti!!!
2000 euro agli indiani...questa è proprio bella!

Spiegami perchè i laureati nn trovano lavoro e poi all'estero se li contendono??
:salut

ma il bello è che parla proprio lui che ha dovuto elemosinare il lavoro a certa gente sennò"passiava"sul corso........lo avrei voluto vedere fosse dall'altra parte se si permetteva di sparare certe fesserie...
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Motociclista » 11/10/2013, 16:48

DNAamaranto ha scritto:

...perchè un italiano deve accontentarsi di andare a spalare letame nelle stalle? lavoro umilissimo , che puo' fare chiunque vero , ma non capisco perchè un giovane 30enne o 40 enne italiano , debba umiliarsi , farsi prendere per il culo da parenti e amici ....per un misero stipendio , altrochè 2 mila euro.....

BADANTE? PULIZIA DELLE SCALE? ma stiamo scherzando ? che ci fai con un lavoro del genere? hai un futuro ? si , un futuro da pagliaccio assicurato, oltre a un sacco di problemi che ti vengono contro , in questa società che ormai mira sempre in alto. i tuoi ragionamenti andavano bene 20 anni fa , non oggi.

una persona di 30 anni o 40 anni , deve essere già "formata" nell'ambito lavorativo , non puoi dire a un 40enne di andare a fare il lavapiatti , è tutti gli anni di gioventu, questo paese che cosa gli a garantito ? un paese "civile" deve garantire crescita sociale ai suoi cittadini , la crescita sociale passa anche da quella economica...quella economica parte dal lavoro ...ecc. ecc...... quindi non capisco , la colpa di come sta inguaiata l'italia sarebbe dei bamboccioni ?
tempo perso a nominare pulizia scale,badante,ecc ad uno che non sa cosa significa e lavora non per meriti propri....anzi,sulle spalle degli accondiscendenti disoccupati reggini con mangari lauree,master,ecc che lui si sogna...
pierobortot
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/06/2011, 11:08

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da pierobortot » 11/10/2013, 20:58

Luca29 ha scritto:Invece io credo che il ministro Giovannini anche se ha detto cose un pò pesanti in fin dei conti ha detto la verità, probabilmente per molti amara ma sempre di vertià si tratta.
E' inutile negare che in Italia ci sono un sacco di zulù e nullafacenti che ancora a 40 anni stanno attaccati alla sottana della mamma ............... se dunque un ministro dice che in Italia è pieno di bamboccioni non gli si può certo dire che non ha ragione;
e non mi si venga a dire che non c'è lavoro, perchè è pieno di immigrati che vengono da noi a fare i lavori che migliaia di bamboccioni NON hanno VOGLIA di fare e forse, come dice il ministro Giovannini, non hanno neppure le competenze di poter fare (come ad esempio gli indiani che lavorano con le mucche nelle stalle dell'Emilia Romagna che guadagnano anche 2 mila euro al mese ma che se metti un italinao scappa dopo due giorni oppure il datore di lavoro lo manda via dopo un giorno appunto perchè INCOMPETENTE).
Il punto è che a mio parere almeno il 90% degli over 28 italiani che stanno ancora a casa con i genitori attaccati alla sottana della mamma andrebbero presi a calci nel fondoschiena e mandati a lavorare, e se non trovassero un lavoro di loro gradimento, nei campi c'è sempre bisogno di braccianti oppure potrebbero lavare scale nei condomini, fare le pulizie in casa, assistenza agli anziani e mille altre cose senza considerare che ci sono sempre treni e aerei sui quali si può salire per andare a lavorare all'estero. :salut
...caro lucatroll mi piaci...perchè anche se troll sei un troll comico...e in questo periodo di crisi è bello la sera entrare sul forum e trovare una delle tue barzellette...una risata fa bene alla salute e ci distrae un attimo dai veri problemi.grazie.oserei dire a nome di tutto il forum.
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Luca29 » 12/10/2013, 15:02

DNAamaranto ha scritto: ...perchè un italiano deve accontentarsi di andare a spalare letame nelle stalle? lavoro umilissimo , che puo' fare chiunque vero , ma non capisco perchè un giovane 30enne o 40 enne italiano , debba umiliarsi , farsi prendere per il culo da parenti e amici ....per un misero stipendio , altrochè 2 mila euro.....

BADANTE? PULIZIA DELLE SCALE? ma stiamo scherzando ? ( una donna puo' farlo tranquillamente, non un uomo con famiglia ) che ci fai con un lavoro del genere? hai un futuro ? si , un futuro da pagliaccio assicurato, oltre a un sacco di problemi che ti vengono contro , in questa società che ormai mira sempre in alto. i tuoi ragionamenti andavano bene 20 anni fa , non oggi.

una persona di 30 anni o 40 anni , deve essere già "formata" nell'ambito lavorativo , non puoi dire a un 40enne di andare a fare il lavapiatti , è tutti gli anni di gioventu, questo paese che cosa gli a garantito ? un paese "civile" deve garantire crescita sociale ai suoi cittadini , la crescita sociale passa anche da quella economica...quella economica parte dal lavoro ...ecc. ecc...... quindi non capisco , la colpa di come sta inguaiata l'italia sarebbe dei bamboccioni ?
Ho capito DNA, ma, credi sia meglio a 40 anni rimanere a casa sotto la sottana di mammà?
Lo so molto bene che a 30 e 40 anni si è già uomini da un bel pezzo che che si deve provvedere al proprio mantenimento ma siccome in Italia è pieno di 30 e 40enni (a Reggio soprattutto) che non fanno nulla, dicasi NULLA, a questi quà cosa diresti tu? Vai a zappare, vai a lavare i piatti e le scale e via dicendo o gli diresti che fanno bene a stare ancora a casa di mamma e papà a fare i bamboccioni, a farsi mantenere dai genitori e magari chiedere la paghetta di 100€ a settimana ?
Perchè poi una donna può fare certi lavori e un uomo no?
Credi sia più dignitoso a 40 anni dire che si è mantenuti dai genitori o dire che ci si guadagna da vivere lavando scale?
Per me sarebbe molto più umiliante essere mantenuti dai genitori, ma non a 30 anni bensì a 20 anni (se non si va all'università) figurarsi i scecchi vecchi di 30 - 40 anni !!!!!!!
Luca29
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 320
Iscritto il: 28/05/2012, 16:09

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Luca29 » 12/10/2013, 15:36

Motociclista ha scritto: lavora sulle spalle degli accondiscendenti disoccupati reggini con mangari lauree,master,ecc che lui si sogna...
Punto primo io non lavoro sulle spalle di nessuno !!!
Punto secondo il fatto di avere una laurea non è sicuramente sinonimo di essere migliore di chi non è laureato, probabilmente più istruito (ma non sempre) ma non certamente migliore.
Ne conosco di laureati che oltre le comptenze non valgono un fico secco, non sanno vivere, non sanno farsi rispettare ne fare rispettare i propri diritti, smidollati da far venire la nausea e via discorrendo.
Mentre conosco tanti non laureati che invece sanno vivere, sanno come muoversi nella società e nella vita, sanno farsi rispettare anche dal presidente della repubblica e che sono sicuramente più svegli, scaltri ed intelligenti di tantissimi laureati che tolta la matematica o la letteratura sono persi come degli agnellini nelle grinfie di lupi famelici.
In conclusione, io non sarò laureato ma stai certo e sicuro che tanti laureati che tu citi io me li mangio a colazione :mangio:
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da reggino » 12/10/2013, 18:33

In questi vent'anni hanno fatto delle pessime riforme a partire dalla legge biagi per finire alla riforma fornero(allungando l'età pensionabile hanno costretto i giovani a stare a casa),che ha creato disoccupazione e precariato,anzi ,chiamiamolo col suo nome,sfruttamento,e un altro poco la colpa è di chi vive da sfruttato(stracquadanio disse che chi prende 500 euro al mese è uno sfigato),di chi non ha lavoro(vedi quest altro pirla),o di chi non lavora in un call center per pochi euro(choosy).
Della serie ci pisciano addosso e ci dicono che piove,e noi gli crediamo.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4512
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da reggino » 12/10/2013, 18:40

DNAamaranto ha scritto:luca barbareschi ha affermato che 23.000 euro al mese non sono poi tanti.

iva zanicchi invece dichiara di "accontentarsi" soltanto di 6.000 euro al mese.

la bonino 14.000 euro al mese , il reddito della cancellieri è di 319.000 euro annui divisi per 12 fanno 26.000 euro al mese.


ieri sera in una trasmissione , guardavo di un ex imprenditore edile siciliano , trasferito al nord da oltre vent'anni , dopo il fallimento della sua ditta , si trova a dormire in auto con moglie e figli.


tutti i disoccupati dovrebbero andare da questi parlamentari e sputargli in faccia. Lo sputo è simbolo di disprezzo, meglio di un offesa. Lo sputo è spregevole , quello che meritano loro.
Personalmente mi fanno schifo gli zanicchi,i bonino,e i barbareschi,più per i provvedimenti che hanno votato in questi anni,grazie ai quali un giovane su due non lavora,e l'altro lavora in condizioni di schiavitù(precario o in nero).Se avessero fatte delle politiche di rilancio dell'occupazione,per me quei soldi se li potevano pure tenere.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Motociclista » 13/10/2013, 3:20

Luca29 ha scritto: In conclusione, io non sarò laureato ma stai certo e sicuro che tanti laureati che tu citi io me li mangio a colazione :mangio:
nel tuo lavoro forse....e ripeto FORSE..per il resto dubito che tu ne sia all'altezza ma forse nemmeno di poter rivolgergli la parola...
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Motociclista » 13/10/2013, 3:22

pierobortot ha scritto:caro lucatroll mi piaci...perchè anche se troll sei un troll comico...e in questo periodo di crisi è bello la sera entrare sul forum e trovare una delle tue barzellette...una risata fa bene alla salute e ci distrae un attimo dai veri problemi.grazie.oserei dire a nome di tutto il forum.
una comicità spesso pietosa...
pierobortot
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/06/2011, 11:08

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da pierobortot » 13/10/2013, 18:01

Motociclista ha scritto:
pierobortot ha scritto:caro lucatroll mi piaci...perchè anche se troll sei un troll comico...e in questo periodo di crisi è bello la sera entrare sul forum e trovare una delle tue barzellette...una risata fa bene alla salute e ci distrae un attimo dai veri problemi.grazie.oserei dire a nome di tutto il forum.
una comicità spesso pietosa...
...anche peggio...ma mi meraviglia che uno come te,che leggo sempre cn piacere,gli risponda come se fosse uno vero...è un troll...comico,pietoso ma sempre un troll...scriverà sempre assurdità...è il suo obiettivo...tra una colazione di laureati e l'altra...ahahah...ciao moto
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da pellarorc » 13/10/2013, 20:12

perfavore fermatelo!!!! Anche questa volta è partito per un discorso tutto suo che nn ha ne capo ne coda. Mia nonna se fosse in vita con al terza elementare avrebbe detto cose più intelligenti!

tornando a noi...

secondo me la legge Biagi sul lavoro a tempo determinato non era male. Ha dato la possibilità a molti di entrare in grandi aziende attraverso le società interinali.
Il problema è che il tutto era ed è tutt'ora regolamentato male! malissimo. Malissimissimo!!

I ministri e i politici che si susseguono aprono la bocca per nulla ormai. Dicono quella 4 cazzate per creare il titolone sul giornale e cercare di dare una sferzata agli italiani che in realtà nelal loro testa dicono solamente: "ma vai a cag...."!!!!

finchè non ci sarà una vera riforma del lavoro fatta da gente che ha lavorato e che sa cosa succede nn si risolverà nulla. Finchè i ministri daranno il compito di creare le proposte di leggi ai cari consulenti e tecnici vari che nn capiscono una mazza perchè nn hanno mai vissuto certe situazioni continueremo a sentire gente come la fornero sparare caxxate! Che poi...la Fornero...una vita nel pubblico con il culo caldo per lei, il marito e i suoi figli!
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

Re: a quando 10 frustate per disoccupato ?

Messaggio da Motociclista » 14/10/2013, 21:21

pellarorc ha scritto:perfavore fermatelo!!!! Anche questa volta è partito per un discorso tutto suo che nn ha ne capo ne coda. Mia nonna se fosse in vita con al terza elementare avrebbe detto cose più intelligenti!

tornando a noi...

secondo me la legge Biagi sul lavoro a tempo determinato non era male. Ha dato la possibilità a molti di entrare in grandi aziende attraverso le società interinali.
Il problema è che il tutto era ed è tutt'ora regolamentato male! malissimo. Malissimissimo!!

I ministri e i politici che si susseguono aprono la bocca per nulla ormai. Dicono quella 4 cazzate per creare il titolone sul giornale e cercare di dare una sferzata agli italiani che in realtà nelal loro testa dicono solamente: "ma vai a cag...."!!!!

finchè non ci sarà una vera riforma del lavoro fatta da gente che ha lavorato e che sa cosa succede nn si risolverà nulla. Finchè i ministri daranno il compito di creare le proposte di leggi ai cari consulenti e tecnici vari che nn capiscono una mazza perchè nn hanno mai vissuto certe situazioni continueremo a sentire gente come la fornero sparare caxxate! Che poi...la Fornero...una vita nel pubblico con il culo caldo per lei, il marito e i suoi figli!
:salut
Rispondi