dopo l'Imu anche per l'Iva...

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da pellarorc » 24/09/2013, 10:56

Probabilmente si riuscirà a scongiurare l'aumento Iva.
Come?
Le grandi menti sono riuscite a trovare una soluzione: aumentare un aliquota Irpef!
Notizia sentita stamane al tg delle 8.

L'imu è uscita dalla porta ed è rientrata dalla finestra con la service tax (che però pagheranno gli inquilini in affitto visto che è aggregata alla spazzatura), l'aumento dell'Iva rientrerà nuovamente insomma.

Qualcuno aveva pensato a qualche dismissione, qualche vendita di palazzi storici, qualche accorpamento di enti, qualche riduzione di spesa, di spreco ecc ecc....
e invece no! I grandi scienziati dell'economia hanno pensato che forse aumentare l'irpef sarebbe più facile.
Tra l'altro proprio nel momento in cui i sindacati dicono per l'ennesima volta che il lavoro in italia costa troppo! e il governo che fà? aumenta l'irpef!!

mitici!!! (cit.)
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Regmi » 24/09/2013, 11:11

pellarorc ha scritto:Probabilmente si riuscirà a scongiurare l'aumento Iva.
Come?
Le grandi menti sono riuscite a trovare una soluzione: aumentare un aliquota Irpef!
Notizia sentita stamane al tg delle 8.

L'imu è uscita dalla porta ed è rientrata dalla finestra con la service tax (che però pagheranno gli inquilini in affitto visto che è aggregata alla spazzatura), l'aumento dell'Iva rientrerà nuovamente insomma.

Qualcuno aveva pensato a qualche dismissione, qualche vendita di palazzi storici, qualche accorpamento di enti, qualche riduzione di spesa, di spreco ecc ecc....
e invece no! I grandi scienziati dell'economia hanno pensato che forse aumentare l'irpef sarebbe più facile.
Tra l'altro proprio nel momento in cui i sindacati dicono per l'ennesima volta che il lavoro in italia costa troppo! e il governo che fà? aumenta l'irpef!!

mitici!!! (cit.)
Solo per amor di verità. :wink
L'IVA è un'imposta generale sui consumi.
L'irpef è l'imposta sul reddito delle persone fisiche.
Con il costo del lavoro non hanno niente in comune, non 'ncintrinu.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da ethan » 24/09/2013, 13:44

leggo di politici di sinistra favorevoli all'aumento di un punto dell'Iva, ovvero l'imposta più regressiva possibile, il tutto per motivi puramente ragionieristici, che schifo di classe politica, bleahhh
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Falko » 24/09/2013, 13:49

Ma aumenta l'irpef o l'addizionale irpef?

è una questione seria, perchè l'irpef va allo stato, le addizionali agli enti locali, quindi senza IMU in teoria dovrebbe aumentare l'addizionale, mentre senza IVA dovrebbe aumentare quella generale.
Per non sbagliare aumenteranno tutto secondo me....

è proporzionale l'IVA ma di fatto è regressiva, roba da pre Statuto Albertino.....
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Regmi » 24/09/2013, 14:50

Falko ha scritto:Ma aumenta l'irpef o l'addizionale irpef?

è una questione seria, perchè l'irpef va allo stato, le addizionali agli enti locali, quindi senza IMU in teoria dovrebbe aumentare l'addizionale, mentre senza IVA dovrebbe aumentare quella generale.
Per non sbagliare aumenteranno tutto secondo me....

è proporzionale l'IVA ma di fatto è regressiva, roba da pre Statuto Albertino.....
Questa mi è nuova !
Che l'IVA fosse proporzionale lo apprendo adesso :scratch
Sicuro, sicuro sei?

L' uso dello strumento dell' addizionale rientra nelle autonomie fiscali degli enti locali; quella generale, invece, rientra tra le "leve" utilizzabili dallo Stato centrale.
Ergo, e sempre se quanto sopra paventato si trasformasse in realtà, poiché il già disposto incremento (dall'ultimo governo del pregiudicato se non erro) riguarda la fiscalità generale trattasi di provvedimento governativo...eventualmente.

Se faranno pagare l'IMU alle prime case di alto valore non dovrebbe essere necessario nessun aumento dell'Iva.
Morale, bisognerebbe convincere il delinquente puttaniere e i suoi ricchi seguaci che dall'eventuale aumento vengono appena sfiorati.
...giusto giusto quel tanto utile a provocargli un solletico.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da goldenboy » 24/09/2013, 15:07

quanta demagogia!!!volevo sapere chi si è accorto dei precedenti aumenti dell'Iva, tra l'altro decisi dal governo Berlusconi che si era calato le braghe al fondo monetario ..altro che sentinelle del fisco!!! Sugli appartamenti in centro storico di molte città non si pagherà l'IMU(provvedimento socialmete giustissimo ed equo secondo le sentinelle del fisco...) ma poi non si trovano i soldi per la cassa integrazione, per rilanciare i consumi e per abbassare le tasse sul lavoro ...è inaudito che il PD si faccia dettare la linea di politica economica da un partito di minoranza(guidato fra l'altro da un pregiudicato) che con le sue scelte ci ha portati nel baratro!!!
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Regmi » 24/09/2013, 15:15

goldenboy ha scritto:quanta demagogia!!!volevo sapere chi si è accorto dei precedenti aumenti dell'Iva, tra l'altro decisi dal governo Berlusconi che si era calato le braghe al fondo monetario ..altro che sentinelle del fisco!!! Sugli appartamenti in centro storico di molte città non si pagherà l'IMU(provvedimento socialmete giustissimo ed equo secondo le sentinelle del fisco...) ma poi non si trovano i soldi per la cassa integrazione, per rilanciare i consumi e per abbassare le tasse sul lavoro ...è inaudito che il PD si faccia dettare la linea di politica economica da un partito di minoranza(guidato fra l'altro da un pregiudicato) che con le sue scelte ci ha portati nel baratro!!!
:thumleft

Al solo pensare che occupano un ruolo che un'altra forza politica ha lasciato libero per manifesta incapacità
c'è da mangiarsi le unghie e pure le mani.
Quasi nove milioni di voti deliberatamente messi in freezer.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2789
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da goldenboy » 24/09/2013, 15:21

Regmi ha scritto:
goldenboy ha scritto:quanta demagogia!!!volevo sapere chi si è accorto dei precedenti aumenti dell'Iva, tra l'altro decisi dal governo Berlusconi che si era calato le braghe al fondo monetario ..altro che sentinelle del fisco!!! Sugli appartamenti in centro storico di molte città non si pagherà l'IMU(provvedimento socialmete giustissimo ed equo secondo le sentinelle del fisco...) ma poi non si trovano i soldi per la cassa integrazione, per rilanciare i consumi e per abbassare le tasse sul lavoro ...è inaudito che il PD si faccia dettare la linea di politica economica da un partito di minoranza(guidato fra l'altro da un pregiudicato) che con le sue scelte ci ha portati nel baratro!!!
:thumleft

Al solo pensare che occupano un ruolo che un'altra forza politica ha lasciato libero per manifesta incapacità
c'è da mangiarsi le unghie e pure le mani.
Quasi nove milioni di voti deliberatamente messi in freezer.
:salut
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Falko » 24/09/2013, 21:15

Regmi ha scritto:
Falko ha scritto:Ma aumenta l'irpef o l'addizionale irpef?

è una questione seria, perchè l'irpef va allo stato, le addizionali agli enti locali, quindi senza IMU in teoria dovrebbe aumentare l'addizionale, mentre senza IVA dovrebbe aumentare quella generale.
Per non sbagliare aumenteranno tutto secondo me....

è proporzionale l'IVA ma di fatto è regressiva, roba da pre Statuto Albertino.....
Questa mi è nuova !
Che l'IVA fosse proporzionale lo apprendo adesso :scratch
Sicuro, sicuro sei?

L' uso dello strumento dell' addizionale rientra nelle autonomie fiscali degli enti locali; quella generale, invece, rientra tra le "leve" utilizzabili dallo Stato centrale.
Ergo, e sempre se quanto sopra paventato si trasformasse in realtà, poiché il già disposto incremento (dall'ultimo governo del pregiudicato se non erro) riguarda la fiscalità generale trattasi di provvedimento governativo...eventualmente.

Se faranno pagare l'IMU alle prime case di alto valore non dovrebbe essere necessario nessun aumento dell'Iva.
Morale, bisognerebbe convincere il delinquente puttaniere e i suoi ricchi seguaci che dall'eventuale aumento vengono appena sfiorati.
...giusto giusto quel tanto utile a provocargli un solletico.
Tecnicamente l'IVA è proporzionale(riguardo il bene o il servizio acquistati), in pratica, facendo leva sulla capacità contributiva diventa regressiva, è quello che ho detto.
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da UnVeroTifoso » 24/09/2013, 23:17

goldenboy ha scritto:quanta demagogia!!!volevo sapere chi si è accorto dei precedenti aumenti dell'Iva, tra l'altro decisi dal governo Berlusconi che si era calato le braghe al fondo monetario ..altro che sentinelle del fisco!!! Sugli appartamenti in centro storico di molte città non si pagherà l'IMU(provvedimento socialmete giustissimo ed equo secondo le sentinelle del fisco...) ma poi non si trovano i soldi per la cassa integrazione, per rilanciare i consumi e per abbassare le tasse sul lavoro ...è inaudito che il PD si faccia dettare la linea di politica economica da un partito di minoranza(guidato fra l'altro da un pregiudicato) che con le sue scelte ci ha portati nel baratro!!!
:thumright
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)
rorschach
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 494
Iscritto il: 22/06/2011, 23:54

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da rorschach » 25/09/2013, 0:23

Tutto questo perché Brunetta e i suoi compari non vogliono pagare l'IMU. Grazie PD facci sognare ancora :clap:
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Regmi » 25/09/2013, 8:50

Falko ha scritto:
Regmi ha scritto:
Falko ha scritto:Ma aumenta l'irpef o l'addizionale irpef?

è una questione seria, perchè l'irpef va allo stato, le addizionali agli enti locali, quindi senza IMU in teoria dovrebbe aumentare l'addizionale, mentre senza IVA dovrebbe aumentare quella generale.
Per non sbagliare aumenteranno tutto secondo me....

è proporzionale l'IVA ma di fatto è regressiva, roba da pre Statuto Albertino.....
Questa mi è nuova !
Che l'IVA fosse proporzionale lo apprendo adesso :scratch
Sicuro, sicuro sei?

L' uso dello strumento dell' addizionale rientra nelle autonomie fiscali degli enti locali; quella generale, invece, rientra tra le "leve" utilizzabili dallo Stato centrale.
Ergo, e sempre se quanto sopra paventato si trasformasse in realtà, poiché il già disposto incremento (dall'ultimo governo del pregiudicato se non erro) riguarda la fiscalità generale trattasi di provvedimento governativo...eventualmente.

Se faranno pagare l'IMU alle prime case di alto valore non dovrebbe essere necessario nessun aumento dell'Iva.
Morale, bisognerebbe convincere il delinquente puttaniere e i suoi ricchi seguaci che dall'eventuale aumento vengono appena sfiorati.
...giusto giusto quel tanto utile a provocargli un solletico.
Tecnicamente l'IVA è proporzionale(riguardo il bene o il servizio acquistati), in pratica, facendo leva sulla capacità contributiva diventa regressiva, è quello che ho detto.
Effettivamente è così, ne prendo atto.
Avevo fatto confusione tra i termini progressivo e proporzionale.
Nel frattempo ho approfondito e colmato una mia lacuna.

1- Un' imposta si definisce proporzionale quando l'aliquota di applicazione, ossia la percentuale dovuta,
è costante e non muta qualunque sia la base imponibile (l'IVA rientra tra queste).
2 -Si definisce progressiva quando l'aliquota di applicazione cresce all'aumentare della base imponibile (IRPEF è una di quelle).

Per imposta regressiva tecnicamente si intende quando l'aliquota media non cresce in maniera proporzionale all'imponibile, ma decresce.
Che poi comprima i consumi e in % colpisca maggiormente i redditi più bassi è altro discorso che, dritto dritto, ci porterebbe alla questione della ridistribuzione del reddito che non è mai stato un cavallo di battaglia dei governi di destra o centrodestra.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Falko » 25/09/2013, 9:54

Regmi ha scritto:
Effettivamente è così, ne prendo atto.
Avevo fatto confusione tra i termini progressivo e proporzionale.
Nel frattempo ho approfondito e colmato una mia lacuna.

1- Un' imposta si definisce proporzionale quando l'aliquota di applicazione, ossia la percentuale dovuta,
è costante e non muta qualunque sia la base imponibile (l'IVA rientra tra queste).
2 -Si definisce progressiva quando l'aliquota di applicazione cresce all'aumentare della base imponibile (IRPEF è una di quelle).

Per imposta regressiva tecnicamente si intende quando l'aliquota media non cresce in maniera proporzionale all'imponibile, ma decresce.
Che poi comprima i consumi e in % colpisca maggiormente i redditi più bassi è altro discorso che, dritto dritto, ci porterebbe alla questione della ridistribuzione del reddito che non è mai stato un cavallo di battaglia dei governi di destra o centrodestra.
Quando mi rispondi tu vengono i dubbi anche a me :D

Tanto per approfondirlo a chi non è del settore:

- Aliquota progressiva: aumenta più che proporzionalmente (scaglioni irpef), l'art 53 della costituzione parla di TRIBUTI progressivi (non di tasse o imposte come lo è l'IVA, purtroppo)

- Aliquota proporzionale, di Albertiniana memoria (art. 25 Statuto Albertino, se non ricordo male), ai più sembra la più corretta ma non lo è visto che incide in proporzione al reddito o alla capacità contributiva ed in generale, cioè sui beni indivisibili o sui tributi, una persona che ha 1000 euro al mese, se paga, il 10% di tasse ne spende 100 ma erode le proprie spese di prima necessità, chi ha 10000 euro al mese, ne spenderà 1000 ma andranno ad incidere sui beni voluttuari.

- Aliquota regressiva, di feudataria memoria, in pratica uno più era ricco meno percentuale aveva di tassazione, ciò perchè si considerava il territorio una proprietà quindi la plebe era semplicemente onorata a poter stare in quel territorio, perciò doveva pagare di più.
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4234
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Regmi » 25/09/2013, 10:22

Falko ha scritto:
Regmi ha scritto:
Effettivamente è così, ne prendo atto.
Avevo fatto confusione tra i termini progressivo e proporzionale.
Nel frattempo ho approfondito e colmato una mia lacuna.

1- Un' imposta si definisce proporzionale quando l'aliquota di applicazione, ossia la percentuale dovuta,
è costante e non muta qualunque sia la base imponibile (l'IVA rientra tra queste).
2 -Si definisce progressiva quando l'aliquota di applicazione cresce all'aumentare della base imponibile (IRPEF è una di quelle).

Per imposta regressiva tecnicamente si intende quando l'aliquota media non cresce in maniera proporzionale all'imponibile, ma decresce.
Che poi comprima i consumi e in % colpisca maggiormente i redditi più bassi è altro discorso che, dritto dritto, ci porterebbe alla questione della ridistribuzione del reddito che non è mai stato un cavallo di battaglia dei governi di destra o centrodestra.
Quando mi rispondi tu vengono i dubbi anche a me :D
Addirittura!!!...Questo non me lo sarei aspettato.
Per quanto mi riguarda il tempo delle certezze è finito da un pezzo. :wink
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
onlyamaranto
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3387
Iscritto il: 12/05/2011, 8:43

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da onlyamaranto » 25/09/2013, 11:13

Regmi ha scritto:Per quanto mi riguarda il tempo delle certezze è finito da un pezzo. :wink

Assolutamente anche per me, non so però se questo è un bene o un male, certo è che le certezze granitiche mi hanno sempre fatto paura e me ne sono tenuto lontano, il dubbio e il continuo divenire di idee e di pensieri devono fare parte del proprio percorso di vita, almeno per me è così... :salut

"...e qualcosa rimane
tra le pagine chiare e le pagine scure... "
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da pellarorc » 25/09/2013, 12:18

Regmi ha scritto:
pellarorc ha scritto:Probabilmente si riuscirà a scongiurare l'aumento Iva.
Come?
Le grandi menti sono riuscite a trovare una soluzione: aumentare un aliquota Irpef!
Notizia sentita stamane al tg delle 8.

L'imu è uscita dalla porta ed è rientrata dalla finestra con la service tax (che però pagheranno gli inquilini in affitto visto che è aggregata alla spazzatura), l'aumento dell'Iva rientrerà nuovamente insomma.

Qualcuno aveva pensato a qualche dismissione, qualche vendita di palazzi storici, qualche accorpamento di enti, qualche riduzione di spesa, di spreco ecc ecc....
e invece no! I grandi scienziati dell'economia hanno pensato che forse aumentare l'irpef sarebbe più facile.
Tra l'altro proprio nel momento in cui i sindacati dicono per l'ennesima volta che il lavoro in italia costa troppo! e il governo che fà? aumenta l'irpef!!

mitici!!! (cit.)
Solo per amor di verità. :wink
L'IVA è un'imposta generale sui consumi.
L'irpef è l'imposta sul reddito delle persone fisiche.
Con il costo del lavoro non hanno niente in comune, non 'ncintrinu.
Lo so che sono due cose differenti ma devi chiederlo a chi lo ha deciso. Sono tasse tiverse ma i soldi sempre nella stessa tasca finiscono, lo stato!
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da pellarorc » 25/09/2013, 12:24

Ieri a ballarò Fassina diceva una cosa giusta: l'Imu sui palazzi storici che riguarda il 10% delle famiglie italiane vale 2 miliardi. Così si può evitare l'aumento Iva.
La rappresentante di Forza Italia senza espressione per via del botulino e con una frangetta da far rabbrividire anche il famoso parrucchiere pellaroto "Nino tazza" ribatteva così: non siamo d'accordo perchè magari in quel palazzo storico ci abita qualcuno che ha raccolto i soldi per tutta la sua vita oppure lo ha solamente ereditato!

e io rispondo: e sti cazzi?????

se facciamo così la soluzione nn esiste a sto punto!
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 685
Iscritto il: 11/05/2011, 14:57

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da Falko » 25/09/2013, 13:14

pellarorc ha scritto:Ieri a ballarò Fassina diceva una cosa giusta: l'Imu sui palazzi storici che riguarda il 10% delle famiglie italiane vale 2 miliardi. Così si può evitare l'aumento Iva.
La rappresentante di Forza Italia senza espressione per via del botulino e con una frangetta da far rabbrividire anche il famoso parrucchiere pellaroto "Nino tazza" ribatteva così: non siamo d'accordo perchè magari in quel palazzo storico ci abita qualcuno che ha raccolto i soldi per tutta la sua vita oppure lo ha solamente ereditato!

e io rispondo: e sti cazzi?????

se facciamo così la soluzione nn esiste a sto punto!
Effettivamente l'esponente FI (e non completo l'acronimo :P ), era abbastanza combattiva ma senza argomenti validi... un pò come quei cartoni animati dove c'è il personaggio che mena pugni e calci, fa alzare un polverone ma combatte contro nessuno....

Sia a quinta colonna che a ballarò(causalmente guardati, non vedo un programma televisivo da tempo immemore) in questi giorni ho sentito argomenti vuoti, patetici, palesi e sopratutto al di fuori di ogni realtà, l'unica che ha portato un barlume di intelligenza è stata quella blogger che ha detto una cosa semplice semplice, se lo stato non fa ripartire l'economia investendo, tutto questo non serve a nulla... Keynes da alcune soluzioni semplici ma d'impatto, il moltiplicatore è quanto di più semplice e difficile da digerire nello stesso tempo perchè parte da un presupposto di "rischio", cioè lo stato deve metter su tutti quei controlli che non riuscirà a gestire per non drogare eventuali investimenti, ma se lo stato investe e poi controlla non può gestire al meglio gli amici degli amici quindi ci riempie di paure sull'IMU, sull'IVa, etc....

i palazzi di categoria A/10 dovrebbero già pagare l'IMU anche se prime case, non mi pare l'abbiano tolta poi non mi va oggi di controllare bene le cose, ma Fassina non aveva torto.

Io anche ho una casa dove ho raccolto i soldi tutta la vita ed ancora è per parte della banca.... se non riesco a pagare l'IMU o il mutuo me la tolgono, se questo "erede" non riesce a pagare l'IMU che se la venda....
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO" onclick="window.open(this.href);return false; ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2223
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da pellarorc » 25/09/2013, 16:42

cmq parliamo di palazzi storici in pieno centro tipo roma o milano.
C'è gente che vive nei castelli del 300. Credo si riferiscano a quelli.
La classe media non ne fa parte.

la blogger è stata fantastica quando ha detto che gli italiani hanno pagato all'europa tasse per il savataggio della Spagna. Paese che a sua volta ha girato i soldi alle banche per salvarle e che sono le stesse che oggi aiutano Telefonica ad acquisire nel giro di un anno il 100% di Telco che detiene il 20% di telecom italia.
Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: dopo l'Imu anche per l'Iva...

Messaggio da kurohata » 26/09/2013, 23:16

mi pare evidente che il centro destra PDL, Forza Italia (chiddu chi esti) difenda gli interessi della classe alta e medio-alta (non sto dicendo che il centrosinistra faccia il contrario), quindi a votare il centrodestra ci sta la classe alta e medio-alta e chi crede che Berlusconi (ma anche Scopelliti) li faccia diventare ricchi o si sentono già ricchi perchè hanno gli occhiali dolce e gabbana e il vestito gucci (gli danno le briciole e gli pare di essere al ristorante extralusso).

di conseguenza:
IMU: a me che sono un nullatenente non mi tocca proprio, su cosa dovrei pagare l'imu?
IVA: tocca anche me, perchè si applica su tutto ciò che compro (e sono uno che compra poco)
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi