Oggi è 26/05/2018, 15:09
Modifica la dimensione del carattere

Pianeta Basket


  • Pubblicità

Siena campione d'Italia

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Siena campione d'Italia

Messaggioda Lilleuro » 19/06/2011, 22:22

La Montepaschi Siena entra nella storia conquistando il quinto titolo consecutivo, un'impresa centrata soltanto dalla Borletti Milano tra il '50 e il '54: Bo McCalebb nominato MVP delle finali


Bisogna tornare indietro nel tempo e scavare nei ricordi, o aprire gli archivi storici: era il 1950 quando la Borletti Milano aprì un ciclo di vittorie durato 5 anni, tanti quanti la striscia aperta della Montepaschi, che entra così di prepotenza nella leggenda della pallacanestro italiana. Un lustro di successi, tutti targati Simone Pianigiani, un'impresa al limite dell'impossibile nel basket moderno, ma centrata con pieno merito da una squadra che ha saputo resistere sul gradino più alto nonostante la grande ricostruzione estiva. Ricostruzione cominciata da Bo McCalebb, che ha più che degnamente raccolto il testimone del grandissimo McIntyre con il premio di MVP delle finali.

Dall'altra parte una Cantù commovente, degna avversaria della serie-scudetto più bella ed entusiasmante delle ultime 5 stagioni: 4-1 il punteggio, ma la splendida vittoria al Pianella in gara-3 e il distacchi risicatissimi nelle due partite conclusive (-4 e -2) omaggiano lo strepitoso lavoro di una squadra, e di un allenatore, che possono (e devono) insegnare pallacanestro. Certo, con modi e mezzi diversi da Siena, ma anche Cantù, come la Montepaschi, deve essere un altro esempio per tutto il movimento cestistico italiano.

MONTEPASCHI SIENA-BENNET CANTU' 63-61 (8-12, 24-24; 43-39)

Montepaschi Siena: McCalebb 9 (3/4, 1/2), Kaukenas 11 (3/8, 1/3), Michelori (0/1), Stonerook 4 (1/2, 0/3), Moss (0/1 da tre); Zisis 12 (1/2, 2/5), Hairston 13 (5/7, 1/1), Carraretto, Lavrinovic 7 (2/5), Ress 7 (2/4), Aradori (0/1 da tre). N.e.: Udom. All.: Pianigiani.

Bennet Cantù: Micov 17 (4/5, 2/2), Ortner 2 (0/4), Markoishvili 7 (0/2, 2/5), Leunen 6 (1/1, 0/4), Green 13 (2/6, 1/3); Scekic 11 (5/7, 0/1), Marconato (0/4), Mazzarino 5 (1/2, 0/2), Mian. N.e.: Diviach, Maspero, Abass. All.: Trinchieri.

Daniele Fantini / Eurosport


Complimenti a Cantù per l'ottima stagione e per come ha lottato in finale, ma Siena si conferma una squadra di un altro pianeta :salut
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 9193
Likes: 3 posts
Liked in: 5 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 13:32
Località: Roma

  • Pubblicità

Re: Siena campione d'Italia

Messaggioda ReggioReggio » 19/06/2011, 23:49

C'è stato un momento, mi sembra gara 3 o 4, in cui erano in campo 10 stranieri. L'emblema della nostra pallacanestro attuale.
Avatar utente
ReggioReggio
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 216
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 21:15

Re: Siena campione d'Italia

Messaggioda Lilleuro » 20/06/2011, 8:46

ReggioReggio ha scritto:C'è stato un momento, mi sembra gara 3 o 4, in cui erano in campo 10 stranieri. L'emblema della nostra pallacanestro attuale.


Vero, ma Siena quest'anno ha avuto un contributo importante anche dai vari Aradori, Ress, Carraretto, Michelori..chiaro che non stiamo parlando di Mc Calebb, Lavrinovic o Kaukenas, ma la cosa va comunque sottolineata
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 9193
Likes: 3 posts
Liked in: 5 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 13:32
Località: Roma

Re: Siena campione d'Italia

Messaggioda Hurricane82 » 20/06/2011, 9:12

Ho visto la partita ieri sera e sinceramente mi è dispiaciuto per Cantù che meritava senza dubbio di continuare la serie...ma Siena oltre ad essere molto forte e anche molto fortunata, vi basti pensare che ieri sera nel momento più critico della Montepaschi, i senesi mettono a segno tre triple di fila tutte e tre allo scadere dei 24 secondi dopo che i canturini avevano difeso alla grande (e tenete presente che fino a quel momento la percentuale del tiro da fuori dei verdi non superava il 20%!!!)....insomma, sono stati anche un pò "culati"...diciamo anche che i senesi ieri se la sono vista brutta....non pensavo ad una partita così intensa, è stata molto bella.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 3052
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 12:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Siena campione d'Italia

Messaggioda Lilleuro » 20/06/2011, 11:00

Hurricane82 ha scritto:Ho visto la partita ieri sera e sinceramente mi è dispiaciuto per Cantù che meritava senza dubbio di continuare la serie...ma Siena oltre ad essere molto forte e anche molto fortunata, vi basti pensare che ieri sera nel momento più critico della Montepaschi, i senesi mettono a segno tre triple di fila tutte e tre allo scadere dei 24 secondi dopo che i canturini avevano difeso alla grande (e tenete presente che fino a quel momento la percentuale del tiro da fuori dei verdi non superava il 20%!!!)....insomma, sono stati anche un pò "culati"...diciamo anche che i senesi ieri se la sono vista brutta....non pensavo ad una partita così intensa, è stata molto bella.



Beh se la percentuale al tiro non superava il 20% vuol dire che prima erano pure stati abbastanza "sfortunati", quindi non vedo grossi motivi per parlare di giocatori culati

Io non credo molto alla fortuna, la verità è che nel momento decisivo sono venuti fuori i grandi giocatori di Siena, quelli che non sbagliano quando c'è da mettere punti pesanti...tra l'altro parlare di fortuna dopo una stagione stra-dominata mi pare discretamente ingeneroso
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 9193
Likes: 3 posts
Liked in: 5 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 13:32
Località: Roma

Re: Siena campione d'Italia

Messaggioda ReggioReggio » 20/06/2011, 12:53

Lilleuro ha scritto:
ReggioReggio ha scritto:C'è stato un momento, mi sembra gara 3 o 4, in cui erano in campo 10 stranieri. L'emblema della nostra pallacanestro attuale.


Vero, ma Siena quest'anno ha avuto un contributo importante anche dai vari Aradori, Ress, Carraretto, Michelori..chiaro che non stiamo parlando di Mc Calebb, Lavrinovic o Kaukenas, ma la cosa va comunque sottolineata


Ormai è uno schifo: gli italiano sono i comprimari. Fino a 15 anni fa gli stranieri alzavano il livello: erano due per squadra, avevano un ruolo da veri e propri leader, e fungevano da sprone per gli italiani. Adesso ci sono squadre imbottite di stranieri imbarazzanti: ma cosa hanno di più del giocatore italiano?

Sentivo parlare Bob Morse l'altro giorno, e sosteneva che i troppi stranieri nelle squadre hanno contribuito a ridurre l'affezione del tifoso medio: cambiano squadra in continuazione, non si legano alla città e ai tifosi, sono mediocri tra i mediocri.
Avatar utente
ReggioReggio
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 216
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 21:15

Re: Siena campione d'Italia

Messaggioda colpoinfernaleomicid » 20/06/2011, 13:09

ReggioReggio ha scritto:
Lilleuro ha scritto:
ReggioReggio ha scritto:C'è stato un momento, mi sembra gara 3 o 4, in cui erano in campo 10 stranieri. L'emblema della nostra pallacanestro attuale.


Vero, ma Siena quest'anno ha avuto un contributo importante anche dai vari Aradori, Ress, Carraretto, Michelori..chiaro che non stiamo parlando di Mc Calebb, Lavrinovic o Kaukenas, ma la cosa va comunque sottolineata


Ormai è uno schifo: gli italiano sono i comprimari. Fino a 15 anni fa gli stranieri alzavano il livello: erano due per squadra, avevano un ruolo da veri e propri leader, e fungevano da sprone per gli italiani. Adesso ci sono squadre imbottite di stranieri imbarazzanti: ma cosa hanno di più del giocatore italiano?
Sentivo parlare Bob Morse l'altro giorno, e sosteneva che i troppi stranieri nelle squadre hanno contribuito a ridurre l'affezione del tifoso medio: cambiano squadra in continuazione, non si legano alla città e ai tifosi, sono mediocri tra i mediocri.


Il problema é che in Italia chi vuole competere ad alti livelli anche in eurolega non può prescindere dagli americani e stranieri in generale per alzare il tasso tecnico del rooster. Anche a me fa un pò senso vedere un quintetto base di americani, ma da noi é pur vero che i Gallinari, i Bargnani, gli Esposito (per tornare indietro nel tempo) sono un'eccezione e mediamente i nostri giocatori sono meno prestanti spesso anche di gran lunga rispetto ai 'neri' americani. L'atletismo la fa da padrone e la tecnica individuale di pari passo...se solo in italia la smettessero di curare l'aspetto tattico e mettersi in testa che i giovani vanno addestrati ancor prima con la tecnica e l'impostazione dei movimenti allora probabilmente torneremmo ad avere quintetti base con 3- 4 italiani come accadeva fino ad un decennio fa. E' un pò come nel calcio, per fare un'esempio...Criscito é nel suo ruolo un giocatore abbastanza difficile da trovare, ma in Italia, perché se si guarda all'estero come terzino ce ne sono 100000 più forti di lui e opzionabili a prezzi inferiori oltretutto... é più o meno la stessa cosa.
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 796
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 29/05/2011, 19:01


Torna a Pianeta Basket

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

User Menu