Intervista al DG Condello

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Intervista al DG Condello

Messaggio da Hurricane82 » 07/04/2012, 9:58

Posted by Il Metropolitano on apr 7th, 2012

Sosta del campionato per la Serie B Dilettanti di basket. E’ tempo di fare un consuntivo poco prima dell’inizio del rush finale. La Viola festeggerà la Pasqua cavalcando una striscia vincente di cinque gare ma, negli ultimi giorni, alcuni articoli usciti da parte di testate locali hanno alterato in negativo gli uomini dei dirigenti neroarancio. La compagine dello stretto ha risposto prontamente prima con l’intervento diretto del presidente Gian Cesare Muscolino, successivamente con una lettera da parte degli atleti che hanno smentito di aver scioperato durante le sedute di allenamento per il mancato versamento di alcune mensilità. Adesso la parola la prende il direttore generale Condello: “Sono state scritte delle cose alle quali non riesco a dare una spiegazione – dice il numero due della Viola – quando ci sono state delle situazioni difficili, le abbiamo sempre manifestate attraverso le nostre dichiarazioni e senza mai fare allarmismi. Il nostro progetto va avanti come ha confermato il presidente anche perché la dirigenza della Viola è formata da un gruppo di professionisti che lavora con serietà e passione. Abbiamo rilevato un anno e mezzo fa una società in crisi azzerandone i debiti nel primo anno di gestione rafforzando il tessuto interno in questa stagione rinunciando, fra l’altro, anche al ripescaggio in Serie A Dilettanti proprio per non fare passi azzardati dato che siamo una proprietà giovane che vuole fare le cose con calma e che, ogni Estate a bocce ferme, farà le sue valutazioni in base alle prospettive ed alla forze.”. Notizie dunque senza fondamento: “Quando si scrivono certe cose, bisogna essere sicuri di quello che viene detto. Non mi è piaciuto il fatto che si è sindacato sull’operato della società senza averne il quadro completo della situazione.”. Condello tocca anche il punto sulle possibili fusioni con altre squadre reggine: “La Viola è una realtà importante del territorio che si confronta con altre società. Non escludiamo eventuali collaborazioni ma da qui a dire che stiamo cercando gente per gestire la Viola è un’esagerazione. Per poter fare questo bisogna avere certe qualità ed una forza economica non indifferente. Il nostro presidente sta facendo ampiamente il proprio dovere come testimoniano i risultati ottenuti, ma è chiaro che, nel basket attuale, c’è bisogno di un sostegno da parte di tutti e non rinneghiamo l’ingresso di nuovi soci che potrebbero dare una mano all’attuale proprietà.”. Situazione definita anche con la squadra: “Con i ragazzi siamo sempre stati chiari cercando di risolvere qualsiasi problema con il dialogo. E’ nostro compito dare serenità al gruppo perché vogliamo affrontare nel modo migliore possibile il rush finale di stagione. La Viola vuole il salto di categoria e siamo in piena corsa per raggiungere questo obiettivo.”. La squadra, sul campo, è in ripresa: “Abbiamo assorbito bene i cambiamenti che ci sono stati ad inizio anno solare. Si è deciso di puntare su un tecnico giovane come Domenico Bolignano che sta facendo un buon lavoro. I nuovi arrivati stanno cominciando a dare risposte importante ma, adesso, siamo attesi da un ciclo tremendo a cominciare dalla gara di Roseto dopo la pausa in cui ci giochiamo la possibilità di scalare qualche posizione in classifica.

Giuseppe Dattola
http://www.ilmetropolitano.it/?p=22345" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi