Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

trentaprile

Re: CI RISIAMO

Messaggio da trentaprile » 30/03/2012, 0:06

possanzini78 ha scritto:La risposta di Giusva non si è fatta attendere (quindi era lui che aveva scritto il pezzo...) http://www.strill.it/index.php?option=c ... Itemid=283" onclick="window.open(this.href);return false;

La Viola risponde per bocca del Presidente Muscolino tramite la nota che segue e da questa emergono alcune importantissimi punti fermi:



1)La squadra non si è mai fermata (e strill aveva comunque specificato che si trattava di un fermo di impegno pur continuando a calcare il parquet)

2)Muscolino ha confermato che esistono i ritardi nei pagamenti degli atleti per come indicato nell’articolo

3)Muscolino ha confermato gli intercorsi colloqui con la Vis specificando di mirare ad un progetto di unione tra società, esattamente per come riportato da strill.it

4)Il Presidente – dato più importante – ribadisce a chiare lettere (e in questo smentisce completamente i timori paventati da strill.it) che possa lasciare a fine stagione. Questo è un dato decisivo per il futuro e siccome la parola dei galantuomini è legge da questo momento non è più lecito dubitare della volontà di rilancio delle ambizioni del club nero arancio per un futuro che possa riportare la Viola ai fasti del passato

(g.b.)

1)CAZZATE, strill aveva scritto: "I giocatori della Viola si sono fermati. Stop agli allenamenti,"
2)CAZZATE,strill aveva scritto che Muscolino non voleva più tirar fuori soldi,nessun riferimento fatto al ritardo di pagamento da parte del main sponsor
3)CAZZATE,strill aveva scritto che la viola aveva chiesto alla VIS una FUSIONE (cosa ben diversa dalla sinergia che Condello vuol mettere in atto) incensando di lodi la società (dell'amico) Di Bernardo che addirittura avrebbe dovuto dettare le condizioni in una possibile trattativa ( :lol: )
4)VERITA' ma solo perchè è l'unico punto in cui viene smentito quanto scritto.
trentaprile

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da trentaprile » 30/03/2012, 0:21

Ah dimenticavo, a questa società possiamo rimproverare qualche errore a livello tecnico (e ci stanno ovviamente) ma dal primo giorno il punto forte e la grande novità rispetto alle gestioni precedenti è stata LA CHIAREZZA, per cui basterebbe conoscere un minimo Muscolino e Condello per evitare queste figuracce.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da Hurricane82 » 30/03/2012, 9:51

La Viola programma e non si è mai fermata
«L'incontro con altre realtà locali al fine di gettare le basi per un progetto a più ampie dimensioni»


Valerio Chiné
Reggio Calabria
In una mite giornata di fine marzo, quando tutto in casa Viola procede per il meglio e i playoff promozione (per la prima volta in stagione) sono visti come una sfida e non come spauracchio, giunge il classico fulmine a ciel sereno. Prima di entrare nei meandri della verità, di cui non ci riteniamo depositari assoluti (prova ne sia che lasceremo la parola ai protagonisti), riteniamo che i tifosi della Viola – per via di un passato spesso tragicomico oltrechè esaltante – meritino serenità. Quotidianamente diamo spazio costante e ragguardevole rispetto alla categoria (quarta serie, la vecchia B2), perché riteniamo che l'interesse per la Viola non fosse scemato dopo l'ultimo fallimento. L'avvento di Barrile e soci prima, di "Sir" Muscolino dopo, ha confermato quest'assunto.
La Viola non ha giocatori americani, non calca parquet scudettati, non si sposta per le trasferte in aereo, ma è pur sempre Viola e a noi come ai millecinquecento spettatori di media basta così. Coi tanti "se" e gli innumerevoli "ma" che ci poniamo, ma nel rispetto assoluto per chi – con poco o molto a disposizione – provi a tenere in piedi questa baracca di cui la città è ancora innamorata.
In questa settimana abbiamo assistito agli allenamenti della Liomatic, al termine dei quali abbiamo effettuato le consuete interviste (quella di Zampogna pubblicata ieri, un'altra a Coronini che andrà in pagina domani). In città s'è invece diffusa la voce di un mai avvenuto sciopero dei giocatori per motivi di natura finanziaria. La società, al dirompere di questo vocio, non c'ha pensato su e ha diramato nel pomeriggio un comunicato che chiarisce l'accaduto.
«La Viola non si è fermata. Gli atleti della società neroarancio non hanno mai interrotto la fase degli allenamenti, tanto meno sotto il profilo dell'intensità, in vista della delicata fase di campionato che si prospetta, sulla scia delle ultime prestazioni positive dimostrate in campo. Il difficile contesto locale all'interno del quale versano le società sportive, caratterizzato da una sempre più latenza nella localizzazione degli sponsor, non ha destato dal suo impegno il presidente Muscolino, che, in meno di 2 anni, ha totalmente risanato e risollevato le sorti di una società fallimentare, riaccendendo l'entusiasmo attraverso uno staff tecnico di qualità ed un progetto ambizioso e a lungo termine».
«È doveroso precisare come l'incontro avuto tra il dg Gaetano Condello ed un rappresentante della Vis
– precisa il presidente Muscolino – non era una richiesta di aiuto, ma un incontro il cui fine era quello di gettare le basi per un progetto a più ampie dimensioni. A prendere parte agli incontri, anche degli esponenti della Jolly, in un successivo colloquio. Il fine di questi, era infatti, nell'idea del dg Condello, quello di concentrare le maggiori società sportive della pallacanestro locale, in un'azione sinergica, all'interno della quale, sotto il nome della Viola Reggio Calabria, ognuno potesse mantenere le proprie identità, e trovare, nell'unione delle forze e delle professionalità, una chiave di accesso per la costruzione di un movimento più forte. Ad oggi, io non hai mai espresso la volontà di fare un passo indietro a fine campionato, dopo i risultati brillanti della scorsa stagione e le prospettive che si stanno aprendo in quella attualmente in corso. Gli impegni economici tra la società ed i suoi atleti, sono sempre stati portati a termine, in alcune occasioni, anche in modo anticipato rispetto ai termini previsti, all'interno di uno scenario che ha visto molte società, anche di categorie superiore, fallire. I ritardi attuali non sono il sintomo di un allarmismo, che la società non ha mai lanciato, da strumentalizzare come il segno di più ampi scenari, ma connessi a temporanei ritardi del main sponsor, che ha sostenuto e sostiene la Liomatic Viola, e che non è mai venuto meno agli impegni presi, suppur con qualche ritardo, come quello attuale. È sempre di fondamentale importanza per il respiro della società l'avvicinamento di sponsor e seri imprenditori che intendono contribuire all'ambizioso progetto della società neroarancio, queste le ragioni dell'apertura verso le altre società, ragioni che fanno intuire la volontà di andare avanti, di continuare sulla scia di quanto sin ora realizzato».
army
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 745
Iscritto il: 17/05/2011, 0:08

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da army » 30/03/2012, 10:05

lo posso dire? forza viola ( e cu non mboli mi sciorba!!!) :cheers
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 30/03/2012, 10:30

Hurricane82 ha scritto:La Viola programma e non si è mai fermata
«L'incontro con altre realtà locali al fine di gettare le basi per un progetto a più ampie dimensioni»


Valerio Chiné
Reggio Calabria
In una mite giornata di fine marzo, quando tutto in casa Viola procede per il meglio e i playoff promozione (per la prima volta in stagione) sono visti come una sfida e non come spauracchio, giunge il classico fulmine a ciel sereno. Prima di entrare nei meandri della verità, di cui non ci riteniamo depositari assoluti (prova ne sia che lasceremo la parola ai protagonisti), riteniamo che i tifosi della Viola – per via di un passato spesso tragicomico oltrechè esaltante – meritino serenità. Quotidianamente diamo spazio costante e ragguardevole rispetto alla categoria (quarta serie, la vecchia B2), perché riteniamo che l'interesse per la Viola non fosse scemato dopo l'ultimo fallimento. L'avvento di Barrile e soci prima, di "Sir" Muscolino dopo, ha confermato quest'assunto.
La Viola non ha giocatori americani, non calca parquet scudettati, non si sposta per le trasferte in aereo, ma è pur sempre Viola e a noi come ai millecinquecento spettatori di media basta così. Coi tanti "se" e gli innumerevoli "ma" che ci poniamo, ma nel rispetto assoluto per chi – con poco o molto a disposizione – provi a tenere in piedi questa baracca di cui la città è ancora innamorata.
In questa settimana abbiamo assistito agli allenamenti della Liomatic, al termine dei quali abbiamo effettuato le consuete interviste (quella di Zampogna pubblicata ieri, un'altra a Coronini che andrà in pagina domani). In città s'è invece diffusa la voce di un mai avvenuto sciopero dei giocatori per motivi di natura finanziaria. La società, al dirompere di questo vocio, non c'ha pensato su e ha diramato nel pomeriggio un comunicato che chiarisce l'accaduto.
«La Viola non si è fermata. Gli atleti della società neroarancio non hanno mai interrotto la fase degli allenamenti, tanto meno sotto il profilo dell'intensità, in vista della delicata fase di campionato che si prospetta, sulla scia delle ultime prestazioni positive dimostrate in campo. Il difficile contesto locale all'interno del quale versano le società sportive, caratterizzato da una sempre più latenza nella localizzazione degli sponsor, non ha destato dal suo impegno il presidente Muscolino, che, in meno di 2 anni, ha totalmente risanato e risollevato le sorti di una società fallimentare, riaccendendo l'entusiasmo attraverso uno staff tecnico di qualità ed un progetto ambizioso e a lungo termine».
«È doveroso precisare come l'incontro avuto tra il dg Gaetano Condello ed un rappresentante della Vis
– precisa il presidente Muscolino – non era una richiesta di aiuto, ma un incontro il cui fine era quello di gettare le basi per un progetto a più ampie dimensioni. A prendere parte agli incontri, anche degli esponenti della Jolly, in un successivo colloquio. Il fine di questi, era infatti, nell'idea del dg Condello, quello di concentrare le maggiori società sportive della pallacanestro locale, in un'azione sinergica, all'interno della quale, sotto il nome della Viola Reggio Calabria, ognuno potesse mantenere le proprie identità, e trovare, nell'unione delle forze e delle professionalità, una chiave di accesso per la costruzione di un movimento più forte. Ad oggi, io non hai mai espresso la volontà di fare un passo indietro a fine campionato, dopo i risultati brillanti della scorsa stagione e le prospettive che si stanno aprendo in quella attualmente in corso. Gli impegni economici tra la società ed i suoi atleti, sono sempre stati portati a termine, in alcune occasioni, anche in modo anticipato rispetto ai termini previsti, all'interno di uno scenario che ha visto molte società, anche di categorie superiore, fallire. I ritardi attuali non sono il sintomo di un allarmismo, che la società non ha mai lanciato, da strumentalizzare come il segno di più ampi scenari, ma connessi a temporanei ritardi del main sponsor, che ha sostenuto e sostiene la Liomatic Viola, e che non è mai venuto meno agli impegni presi, suppur con qualche ritardo, come quello attuale. È sempre di fondamentale importanza per il respiro della società l'avvicinamento di sponsor e seri imprenditori che intendono contribuire all'ambizioso progetto della società neroarancio, queste le ragioni dell'apertura verso le altre società, ragioni che fanno intuire la volontà di andare avanti, di continuare sulla scia di quanto sin ora realizzato».
A proposito dello sponsor, il prossimo anno avremo ancora Liomatic? Il contratto é a rinnovo annuale o era triennale? E ancora...non sarebbe il caso di vedere se l'Ing. Silipo abbia in mente di fare pubblicità alla sua mega azienda System House attravero la sponsorizzazione di una squadra ? Io direi che System House sulle canotte neroarancio non ci starebbe male, anzi!!! E poi vogliamo mettere l'impegno della Liomatic con quello che metterebbe uno sponsor locale del nostro grande ex. Presidente? Io penso che sarebbe una gran operazione
TimeOut
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 29
Iscritto il: 11/05/2011, 23:18

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da TimeOut » 30/03/2012, 13:15

Ragazzi siamo tutti d'accordo che l'articolo è stato di una faziosità decisamente fuori luogo.....
però vorrei farvi notare una cosa che sicuramente a voi attenti lettori non sarà di certo sfuggita:
nel gruppo di FB avete visto di chi è l'unico "Mi Piace" che tagga l'articolo????? sarà una coincidenza o dobbiamo riflettere su un minimo di verità?????
Ogni tanto ci vuole un....TimeOut
ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da ethan » 30/03/2012, 13:33

TimeOut ha scritto:Ragazzi siamo tutti d'accordo che l'articolo è stato di una faziosità decisamente fuori luogo.....
però vorrei farvi notare una cosa che sicuramente a voi attenti lettori non sarà di certo sfuggita:
nel gruppo di FB avete visto di chi è l'unico "Mi Piace" che tagga l'articolo????? sarà una coincidenza o dobbiamo riflettere su un minimo di verità?????
Ho avuto modo di parlare più volte con Caprari, :lol: ed ama cazzeggiare..su questo puoi stare tranquillo!
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da Hurricane82 » 30/03/2012, 13:42

TimeOut ha scritto:Ragazzi siamo tutti d'accordo che l'articolo è stato di una faziosità decisamente fuori luogo.....
però vorrei farvi notare una cosa che sicuramente a voi attenti lettori non sarà di certo sfuggita:
nel gruppo di FB avete visto di chi è l'unico "Mi Piace" che tagga l'articolo????? sarà una coincidenza o dobbiamo riflettere su un minimo di verità?????
guarda, se anche fosse che il "mi piace" di Caprari sia frutto di un qualcosa di vero, nessuno ha mai detto niente sul fatto degli stipendi....e anche ieri il Presidente è stato chiaro su questo....solo che c'è una cosa che strill non ha menzionato...e cioè la MOTIVAZIONE...scrivere un articolo vuol dire informarsi a dovere e ieri chi lo ha fatto non ha eseguito alla lettera questa semplice regola sparapacchiando di qua ed esaltando di là (testimonianza le modifiche al testo in corso di giornata senza indicare rettifiche o altro che giustificassero tale comportamento)....l'importante è il chiarimento, non il terrorismo incontrollato e ieri abbiamo avuto dimostrazione della prima opzione col comunicato della società.
simp e imp
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 563
Iscritto il: 15/05/2011, 21:25

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da simp e imp » 30/03/2012, 15:41

Io il terrorismo non lo vedo... il giornalista è venuto a sapere una notizia e l'ha riportata. Non si discute il "perché" i giocatori non percepiscano stipendio, ma il fatto in se. Cha poi abbia fatto le sue IPOTESI è un altro discorso, tanto più che l'unica smentita che c'è stata è quella sulle intenzioni di Muscolino. Tutta sta tragedia non la vedo... Se poi vogliamo vedere come cazzeggio il "Mi Piace" di Caprari, allora bene, ma a me quel "Mi Piace" non va giù.
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 657
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da possanzini78 » 30/03/2012, 16:50

Alcune riflessioni a freddo.

A prescindere dalle preferenze personali, c'è da dire che Giusva è un ottimo giornalista, è stato il primo a fondare una testata giornalistica online completamente dedicata a tutti gli argomenti della vita reggina. Insomma, è una persona seria, che non mi risulta abbia mai scritto per il gusto della polemica o in modo particolarmente fazioso (un po' faziosi lo siamo tutti, anche quando crediamo di non esserlo). Inoltre, ritengo che sia una persona del tutto sana di mente. Ebbene, solo una persona fuori di testa avrebbe potuto scrivere un articolo come quello apparso su strill senza aver alcuna base informativa. E' evidente che con qualcuno ha parlato. Questo qualcuno - a questo punto non è assurdo pensarlo - potrebbe essere stato un giocatore della Viola scontento della situazione stipendi; e scontento a ragione, direi, considerato che se io lavoro voglio e ho il diritto di essere pagato puntualmente. Che sia stato Caprari, visto il "mi piace" su fb? Che sia stato un altro? Poco importa, in definitiva.

In realtà, l'articolo di Giusva ha suscitato indignazione, secondo me, per un motivo più semplice: qualunque tifoso della viola vuole sperare che non ci siano problemi di ordine economico tali da metterne in dubbio la sopravvivenza. Appena abbiamo sentito anche solo il sospetto che non fosse così, è successo il patatrac... A mio modo di vedere, è possibile che questi problemi economici ci siano, sia perché il basket di oggi - soprattutto se lo si vuole fare ad alti livelli - costa molto sia perché altrimenti il comunicato della società di ieri sarebbe stato ben più duro di quanto non lo sia stato. Addebitare poi il tutto ad un ritardo nel pagamento da parte dello sponsor, a me, personalmente, dà un senso di precarietà notevole. Insomma, staremo a vedere, sempre forza viola, e continuamo a sostenerla, perché solo in questo modo il progetto potrà acquisire reale consistenza.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da Hurricane82 » 30/03/2012, 18:25

Dico solo che di puntuale nel basket ci sono solo le tasse FIP e i NAS che le società devono pagare a forza altrimenti sei fuori...per il resto, in qualsiasi campionato e in qualsiasi squadra, a parte chi ha i colossi a parare il culetto, di puntuale non c'è nient'altro (salvo chi ha squadre di giovani per ovvie ragioni o per chi fa squadre col minimo indispensabile)....e questo ve lo può dire qualsiasi addetto ai lavori...la cosa importante e che siano ritardi non superiori ad un certo tot di tempo e che alla fine dell'anno si sia comunque in regola, altrimenti non ci si potrebbe iscrivere ai successivi campionati.....questo è il basket italiano...ed ecco perchè il basket nazionale sta facendo pena in ogni ambito...chiuso il preambolo.
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 657
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da possanzini78 » 30/03/2012, 18:52

Hurricane82 ha scritto:Dico solo che di puntuale nel basket ci sono solo le tasse FIP e i NAS che le società devono pagare a forza altrimenti sei fuori...per il resto, in qualsiasi campionato e in qualsiasi squadra, a parte chi ha i colossi a parare il culetto, di puntuale non c'è nient'altro (salvo chi ha squadre di giovani per ovvie ragioni o per chi fa squadre col minimo indispensabile)....e questo ve lo può dire qualsiasi addetto ai lavori...la cosa importante e che siano ritardi non superiori ad un certo tot di tempo e che alla fine dell'anno si sia comunque in regola, altrimenti non ci si potrebbe iscrivere ai successivi campionati.....questo è il basket italiano...ed ecco perchè il basket nazionale sta facendo pena in ogni ambito...chiuso il preambolo.
Hurri, non hai compreso quello che dico io. Tu metti la questione degli stipendi sul piano del se la Viola stia rispettando le regole in materia di pagamento degli stipendi in modo tale da potersi iscrivere al prossimo campionato. Sotto questo profilo, è ovvio che hai ragione: lo sta facendo (almeno per ora).

Io ho, invece, sottolineato un altro profilo: il fatto che la società non riesca a pagare i giocatori per 3 mesi (ammesso che siano effettivamente 3) solo perché lo sponsor ritarda il pagamento di qualche settimana non mi dà impressione di grande solidità (magari mi sbaglierò). Inoltre, l'idea del tutti colpevoli, tutti innocenti (stile Moggi nel processo Calciopoli), a me, personalmente, non convince...
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da Hurricane82 » 30/03/2012, 19:02

possanzini78 ha scritto: Hurri, non hai compreso quello che dico io. Tu metti la questione degli stipendi sul piano del se la Viola stia rispettando le regole in materia di pagamento degli stipendi in modo tale da potersi iscrivere al prossimo campionato. Sotto questo profilo, è ovvio che hai ragione: lo sta facendo (almeno per ora).

Io ho, invece, sottolineato un altro profilo: il fatto che la società non riesca a pagare i giocatori per 3 mesi (ammesso che siano effettivamente 3) solo perché lo sponsor ritarda il pagamento di qualche settimana non mi dà impressione di grande solidità (magari mi sbaglierò). Inoltre, l'idea del tutti colpevoli, tutti innocenti (stile Moggi nel processo Calciopoli), a me, personalmente, non convince...
Da quel poco che ho capito la cifra che la Liomatic ci deve si aggira intorno ai 60.000 euro (euro più, euro meno)....ma non ne sono sicuro con certezza assoluta, ma è sicuramente significativa nel bilancio di una squadra (soprattutto di B2)...se in bilancio metti questa cifra e poi vedi che col tempo questa cifra ti viene a mancare nella programmazione allora qualche problemino sorge, ma cmq sono discorsi che non possiamo approfondire totalmente proprio perchè non sappiamo l'esatta tempistica e l'esatta somma da saldare....sul punto da te detto "tutti colpevoli, tutti innocenti" io non mi riferivo assolutamente a questo concetto, ho solo riportato la realtà dei fatti e se non credi a me puoi benissimo chiedere a chiunque altro e vedrai che ti dirà le stesse cose...le entrate nel basket sono pressochè nulle e chi investe lo fa solo per passione (vedi il nostro caso) e può essere definito solo in un modo...."eroe"! e ti dirò di più...l'esempio più lampante sono le miriade di società che ogni anno chiudono i battenti....è un caso??
Avatar utente
possanzini78
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 657
Iscritto il: 12/05/2011, 14:26

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da possanzini78 » 30/03/2012, 19:08

Hurricane82 ha scritto:
possanzini78 ha scritto: Hurri, non hai compreso quello che dico io. Tu metti la questione degli stipendi sul piano del se la Viola stia rispettando le regole in materia di pagamento degli stipendi in modo tale da potersi iscrivere al prossimo campionato. Sotto questo profilo, è ovvio che hai ragione: lo sta facendo (almeno per ora).

Io ho, invece, sottolineato un altro profilo: il fatto che la società non riesca a pagare i giocatori per 3 mesi (ammesso che siano effettivamente 3) solo perché lo sponsor ritarda il pagamento di qualche settimana non mi dà impressione di grande solidità (magari mi sbaglierò). Inoltre, l'idea del tutti colpevoli, tutti innocenti (stile Moggi nel processo Calciopoli), a me, personalmente, non convince...
Da quel poco che ho capito la cifra che la Liomatic ci deve si aggira intorno ai 60.000 euro (euro più, euro meno)....ma non ne sono sicuro con certezza assoluta, ma è sicuramente significativa nel bilancio di una squadra...se in bilancio metti questa cifra e poi vedi che col tempo questa cifra ti viene a mancare nella programmazione allora qualche problemino sorge, ma cmq sono discorsi che non possiamo approfondire totalmente proprio perchè non sappiamo l'esatta tempistica e l'esatta somma da saldare....sul punto da te detto "tutti colpevoli, tutti innocenti" io non mi riferivo assolutamente a questo concetto, ho solo riportato la realtà dei fatti e se non credi a me puoi benissimo chiedere a chiunque altro e vedrai che ti dirà le stesse cose...le entrate nel basket sono pressochè nulle e chi investe lo fa solo per passione (vedi il nostro caso) e può essere definito solo in un modo...."eroe"!
Quello che dici tu è certamente vero. Non ho ne alcun dubbio. Occorrerebbe sapere a quanto ammonta l'insoluto della Liomatic.

Quello che spero è che i giocatori vengano pagati il prima possibile, perché trovarli demotivati nelle ultime 3 decisive partite sarebbe veramente deludente (fra l'altro, a Roseto vorrei proprio andarci...)
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da Hurricane82 » 30/03/2012, 19:10

possanzini78 ha scritto: Quello che spero è che i giocatori vengano pagati il prima possibile, perché trovarli demotivati nelle ultime 3 decisive partite sarebbe veramente deludente (fra l'altro, a Roseto vorrei proprio andarci...)
onestamente, credo che si troverà una soluzione... :wink
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 31/03/2012, 9:55

Ruvo di Puglia in A dil, considerata un'isola felice fino a qualche mese fa sta avendo grossi problemi a pagare i giocatori e si prospettano possibilità di ridimensionamento a fine stagione, con possibilità di cedere il titolo e iscriversi alla C1 se ho ben capito. Rieti nel nostro girone a fine anno può darsi che non ci sarà, ha preso 15 giocatori uno più costoso dell'altro(potrebbe fare 3 squadre equivalenti) e adesso le casse languono! Siamo tutti messi male, ecco spiegato perché molti giocatori ci stanno facendo i calli a questa situazone e sono ormai vaccinati. Vi chiedete perché Coronini che sapeva 1 mese fa delle 2 mensilità arretrate dei suoi compagni abbia voluto comunque tornare da noi? Forse perché sa che Nord, Centro o Sud da questo punto di vista non fa più nessuna differenza. Siamo in un periodaccio, un periodo in cui a PAdova, A Vicenza gli imprenditori si sparano una pallottola in testa perché i Comuni non gli pagano i lavori eseguiti così come i privati, o nella migliore delle ipotesi mettono in cassa integrazione i lavoratori. Di cosa ci meravigliamo?
domifi
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 293
Iscritto il: 11/05/2011, 22:25
Località: Firenze

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da domifi » 31/03/2012, 11:07

Vorrei dire rapidamente la mia su quanto successo: è semplicemente la prova definitiva che Reggio è una città ( quantomeno sportivamente, ma la riflessione potrebbe essere più ampia ) senza futuro. E lo dico da persona che vive fuori da 21 anni e vede intorno a sè come le cose possano funzionare meglio semplicemente facendo quadrato senza pensare solo al proprio orticello. Reggio non potrà mai farlo: se le cose vanno bene ok, ma se le cose ( come è adesso e come sarà per molti anni a venire ) vanno male allora io per la mia strada e tu per la tua. Questa è Reggio.
Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da Hurricane82 » 31/03/2012, 14:40

La parola agli atleti della Liomatic Viola Reggio Calabria
pubblicata il 31/03/2012 - di: Ufficio stampa Viola Reggio Calabria Isabella Galimi

Veniamo a conoscenza di un articolo apparso su un sito di news, nel quale si afferma che ci siamo fermati e che staremmo vivendo gli allenamenti come una scampagnata e non con la professionalità dovuta da chi come noi ha scelto di fare di una passione una professione.
Premesso che è lontanissima da noi l’idea di voler polemizzare con la testata che sappiamo vicina al mondo dello sport e della pallacanestro in particolare, chiediamo di correggere la parte della notizia che ci riguarda, in quanto nessuno di noi mai fino ad oggi è mai venuto meno a quelli che sono i doveri professionali nei confronti della società e soprattutto dei tifosi di questa città che abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare. Sicuramente c’è qualche ritardo nei pagamenti, ma è un ritardo che è quasi fisiologico nello sport tenuto conto del momento congiunturale che il mondo intero stà attraversando. La società nella persona del massimo rappresentante Sig. Muscolino ci ha fatto delle promesse e come finora accaduto siamo convinti che anche stavolta le stesse saranno mantenute. Il nostro Presidente ha tenuto con noi fino ad oggi un comportamento irreprensibile che ha permesso al ns rapporto di essere vissuto in maniera chiara e cristallina e senza nessuna foschia.
Speriamo di essere stati esaustivi nel descrivere la situazione che ci vede nostro malgrado protagonisti di una parte dell’articolo e confidiamo nel mezzo per ottenere quel chiarimento che i tifosi si aspettano. Ribadiamo la necessità di evidenziare che questa nostra missiva venga intesa dalla redazione nella sua vera essenza, senza cioè nessuna polemica e ringraziamo per l’attenzione prestata.

Gli atleti della Liomatic Viola Reggio Calabria

http://www.teambasketviola.it/notizie.asp?id_a=885" onclick="window.open(this.href);return false;

:fifi: :scrolleye:
trentaprile

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da trentaprile » 31/03/2012, 15:37

I giocatori Viola: ''Ritardi nei pagamenti, ma fisiologici. Noi sempre al massimo dell'impegno''
Sabato 31 Marzo 2012 14:41


Dopo la nota del Presidente della Viola, Muscolino, che ha respinto, rilanciando per le prossime stagioni le massime ambizioni neroarancio di un ritorno ai fasti di un tempo, le

ipotesi da noi pubblicate e relative ad un possibile "allentamento" del suo impegno societario a fine stagione, la squadra, attraverso la nota che segue, conferma i ritardi nei pagamenti ma sottolinea la piena adesione ai doveri professionali nei confronti di società e tifosi.


Inutile dire che apprezziamo lo spirito della presa di posizione di società e squadra che, dunque, si avviano, compatti e nel migliore dei modi, ad un finale di stagione che, a questo punto, porta con sè tutti i presupposti per essere adeguato alle ambizioni.

(g.b.)

Di seguito la nota inoltrata dalla società a nome di tutti gli atleti

Veniamo a conoscenza di un articolo apparso su un sito di news, nel quale si afferma che ci siamo fermati e che staremmo vivendo gli allenamenti come una scampagnata e non con la professionalità dovuta da chi come noi ha scelto di fare di una passione una professione.

Premesso che è lontanissima da noi l’idea di voler polemizzare con la testata che sappiamo vicina al mondo dello sport e della pallacanestro in particolare, chiediamo di correggere la parte della notizia che ci riguarda, in quanto nessuno di noi mai fino ad oggi è mai venuto meno a quelli che sono i doveri professionali nei confronti della società e soprattutto dei tifosi di questa città che abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare. Sicuramente c’è qualche ritardo nei pagamenti, ma è un ritardo che è quasi fisiologico nello sport tenuto conto del momento congiunturale che il mondo intero stà attraversando. La società nella persona del massimo rappresentante Sig. Muscolino ci ha fatto delle promesse e come finora accaduto siamo convinti che anche stavolta le stesse saranno mantenute. Il nostro Presidente ha tenuto con noi fino ad oggi un comportamento irreprensibile che ha permesso al ns rapporto di essere vissuto in maniera chiara e cristallina e senza nessuna foschia.

Speriamo di essere stati esaustivi nel descrivere la situazione che ci vede nostro malgrado protagonisti di una parte dell’articolo e confidiamo nel mezzo per ottenere quel chiarimento che i tifosi si aspettano. Ribadiamo la necessità di evidenziare che questa nostra missiva venga intesa dalla redazione nella sua vera essenza, senza cioè nessuna polemica e ringraziamo per l’attenzione prestata.

Gli atleti della Liomatic Viola Reggio Calabria

:roll:
colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Giocatori senza stipendio? la società smentisce.

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 31/03/2012, 17:08

Hurricane82 ha scritto:La parola agli atleti della Liomatic Viola Reggio Calabria
pubblicata il 31/03/2012 - di: Ufficio stampa Viola Reggio Calabria Isabella Galimi

Veniamo a conoscenza di un articolo apparso su un sito di news, nel quale si afferma che ci siamo fermati e che staremmo vivendo gli allenamenti come una scampagnata e non con la professionalità dovuta da chi come noi ha scelto di fare di una passione una professione.
Premesso che è lontanissima da noi l’idea di voler polemizzare con la testata che sappiamo vicina al mondo dello sport e della pallacanestro in particolare, chiediamo di correggere la parte della notizia che ci riguarda, in quanto nessuno di noi mai fino ad oggi è mai venuto meno a quelli che sono i doveri professionali nei confronti della società e soprattutto dei tifosi di questa città che abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare. Sicuramente c’è qualche ritardo nei pagamenti, ma è un ritardo che è quasi fisiologico nello sport tenuto conto del momento congiunturale che il mondo intero stà attraversando. La società nella persona del massimo rappresentante Sig. Muscolino ci ha fatto delle promesse e come finora accaduto siamo convinti che anche stavolta le stesse saranno mantenute. Il nostro Presidente ha tenuto con noi fino ad oggi un comportamento irreprensibile che ha permesso al ns rapporto di essere vissuto in maniera chiara e cristallina e senza nessuna foschia.
Speriamo di essere stati esaustivi nel descrivere la situazione che ci vede nostro malgrado protagonisti di una parte dell’articolo e confidiamo nel mezzo per ottenere quel chiarimento che i tifosi si aspettano. Ribadiamo la necessità di evidenziare che questa nostra missiva venga intesa dalla redazione nella sua vera essenza, senza cioè nessuna polemica e ringraziamo per l’attenzione prestata.

Gli atleti della Liomatic Viola Reggio Calabria

http://www.teambasketviola.it/notizie.asp?id_a=885" onclick="window.open(this.href);return false;

:fifi: :scrolleye:
In relazione al grassettato ribadisco il mio pensiero: Coronini non più tardi di un mese fa (quando già i giocatori erano nel pieno della situazione di pagamenti ritardati) ha deciso di tornare a Reggio pur conoscendo la situazione pagamenti, probabilmente perché saprà che, come cita il grassetto dell'articolo, nessuna squadra in italia specie in queste categorie é esente da ritardi nei pagamenti. Quindi se noi stiamo vedendo i giocatori che si impegnano e paiono finalmente sulla buona strada verso la continuità tanto inseguita, visibilmente sereni, perché andare a rompere i maroni? E' normale che se una società pianifica l'utilizzo delle risorse ad inizio stagione sapendo che da un contratto di sponsorizzazione a tale mese deve riceve tale somma e questa somma invece non arriva puntualmente, alla fine si possa verificare anche una situazione del genere. Adesso due sono le cose, si preferisce avere una squadra da fondoclassifica e pagare regolarmente le 1500 euro di stipendio a giocatore per ogni mese oppure si vuole stringere la cinghia e cercare, con una squadra un bel pò più forte e costosa, di fare un campionato più consono alle nostre aspettative?
Rispondi