Europei di Basket Slovenia 2013

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

reggiocal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 568
Iscritto il: 15/05/2011, 15:11

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da reggiocal » 05/09/2013, 20:24

:cheers :cheers :cheers Grande Italia oltre le più ottimistiche speranze. Io avrei messo una grande firma per una vittoria in una delle due prime partite e invece abbiamo vinto entrambe. Adesso è importante mantenere questa intensità anche contro un avversario meno blasonato come la Finlandia, ma a punteggio pieno come noi, sono sicuro che sará così. Ancora peraltro abbiamo margini di miglioramento, Diener sono sicuro che verrà fuori e comincerá a dar di più anche a livello di punti, per esempio..
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 06/09/2013, 11:52

Intanto la Grecia rispetta il pronostico e batte 80-71 la Russia (ma il punteggio poteva essere più pesante, i greci hanno mollato nel finale)...la situazione del girone vede quindi Grecia, Italia e Finlandia a 4 punti, Turchia, Russia e Svezia a 0

Programma di domani: Russia-Svezia (14:30), Italia-Finlandia (17:45, diretta su RAISPORT 1), Grecia-Turchia (21:00, diretta su RAISPORT 2)

Ieri a sopresa la Slovenia ha battuto la Spagna, mentre la Francia si è sfogata contro la Gran Bretagna. Oggi unica diretta su RAISPORT 1: Francia-Israele alle 21:00
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Mave » 07/09/2013, 16:26

La Russia le ha prese pure dalla Svezia :o.o:
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 07/09/2013, 16:49

I russi hanno mollato, un'eliminazione del genere è abbastanza clamorosa
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 07/09/2013, 19:34

Anche questa è andata, primo tempo giocato male, poi nella ripresa li abbiamo annullati...la cosa incredibile è che nonostante 3 vittorie su 3, non siamo ancora qualificati, visto che la Svezia oggi ha vinto ed è ancora in corsa (dopodomani c'è Italia-Svezia)

Stasera c'è Turchia-Grecia, non sarebbe male una vittoria dei turchi, ma le speranze sono poche
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Mave » 07/09/2013, 19:36

Ero scetticissimo su questa nazionale ma sono ben lieto di ricredermi...qualificazione ottenuta con 2 partite d'anticipo, anche stasera gran cuore e carattere nonostante le pessime percentuali

credo che siamo qualificati perchè anche perdendo prendiamo 1 punto o no?
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 07/09/2013, 20:09

Mave ha scritto:Ero scetticissimo su questa nazionale ma sono ben lieto di ricredermi...qualificazione ottenuta con 2 partite d'anticipo, anche stasera gran cuore e carattere nonostante le pessime percentuali

credo che siamo qualificati perchè anche perdendo prendiamo 1 punto o no?
No, non siamo qualificati...in caso di vittoria della Grecia contro la Turchia stasera, avremmo questa situazione: Italia e Grecia 3 vittorie, Finlandia 2 vittorie, Svezia 1 vittoria, Turchia e Russia 0 vittorie

Nei prossimi due turni ci sarebbe questa eventualità:

Grecia-Italia 1
Finlandia-Russia 1
Turchia-Svezia 2

Italia-Svezia 2
Grecia-Finlandia 2
Russia-Turchia chissenefrega

Nell'ipotesi catastrofica di questi risultati, avremmo: Grecia e Finlandia 4 vittorie, Italia e Svezia 3 vittorie...ma la Svezia avrebbe il vantaggio dello scontro diretto, quindi Italia eliminata
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
reggiocal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 568
Iscritto il: 15/05/2011, 15:11

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da reggiocal » 08/09/2013, 9:24

Speriamo che oggi o noi facciamo il miracolo con la Grecia (a quel punto comincerei a sognare una medaglia) o la Turchia si ricordi come si gioca a basket e batta la Svezia, così domani possiamo rifiatare un po.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 08/09/2013, 9:34

reggiocal ha scritto:Speriamo che oggi o noi facciamo il miracolo con la Grecia (a quel punto comincerei a sognare una medaglia) o la Turchia si ricordi come si gioca a basket e batta la Svezia, così domani possiamo rifiatare un po.
Ormai non mi aspetterei grossi regali da Turchia e Russia, sono fuori entrambe
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 08/09/2013, 19:33

STRAORDINARI!!!

81-72 alla Grecia, qualificazione e primo posto matematico!!!

GRANDE ITALIA
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
reggiocal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 568
Iscritto il: 15/05/2011, 15:11

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da reggiocal » 08/09/2013, 21:03

Ottimo, ci porteremo dietro i punti fatti con Grecia e Finlandia, che dovrebbero essere le altre due qualificate e questo significa che potrebbe anche bastare una vittoria per andare ai quarti, ma non ci accontentiamo assolutamente visto come stiamo giocando, con un grande spirito e agonismo, oltre che con grandi qualità. Gentile mi sembra destinato a diventare un grandissimo, vista l'età e i mezzi che si ritrova (futuro NBA??). Domani con la Svezia, riposo a chi ha giocato di più, Belinelli e Datome su tutti, ma sarebbe un peccato interrompere la striscia vincente :) . Da giovedì alle 17.45 il sogno prosegue. Adesso mi guardo le due probabili avversarie, oltre la Spagna, al prossimo round, la Slovenia e la Croazia.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 09/09/2013, 9:02

Con le sconfitte di ieri di Slovenia e Ucraina, l'Italia rimane l'unica squadra dell'europeo a non aver perso ancora una partita...l'unica, su 24 squadre :D
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Mave » 09/09/2013, 9:12

Ieri non l'ho potuta vedere...che dire, semplicemente fantastici questi ragazzi, speriamo di vincere almeno una partita nella prossima fase perché sarebbe davvero un peccato fermarsi e perdere la qualificazione al mondiale
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 09/09/2013, 9:41

Nell'altro girone che ci interessa, oggi c'è lo spareggio tra Croazia e Repubblica Ceca...chi passa avanza alla seconda fase e andrà a formare un nuovo girone insieme a Spagna, Slovenia, Italia, Grecia e Finlandia. Nella seconda fase le squadre che si sono già incontrate non si incontreranno nuovamente, ma si terrà conto dei risultati della prima fase (per cui noi partiamo già con 4 punti)

PS: certo che il sorteggio è stato davvero poco fortunato per noi...dopo la Grecia, ci toccherà affrontare la favoritissima Spagna e la Slovenia padrona di casa, probabilmente le due peggiori avversarie possibili...nell'altro girone ci saranno comunque ottime squadre, ma avrei certamente preferito affrontare una Francia, una Serbia o una Lituania
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 09/09/2013, 16:21

Clamorosa sconfitta della Grecia con la Finlandia, 86-77...a mio parere un risultato positivo per noi, perchè la Grecia nella seconda fase partità da 0 punti
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Mave » 09/09/2013, 18:25

quindi noi partiamo con 4, la finlandia con 2 e la grecia con 0 giusto? Poi passano ai quarti le prime 4? o si va direttamente in semi e passano le prime 2?
reggiocal
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 568
Iscritto il: 15/05/2011, 15:11

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da reggiocal » 09/09/2013, 20:58

Mave ha scritto:quindi noi partiamo con 4, la finlandia con 2 e la grecia con 0 giusto? Poi passano ai quarti le prime 4? o si va direttamente in semi e passano le prime 2?
Le prima 4 vanno ai quarti, se giovedì battiamo la Croazia siamo praticamente ai quarti. La Croazia è una squadra tosta, ho visto come hanno battuto la Slovenia in casa, ma questa Italia può continuare la striscia.
Avatar utente
Lilleuro
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:32
Località: Roma

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Lilleuro » 10/09/2013, 8:39

Completato il quadro delle qualificate alla seconda fase, questi i due gironi:

GRUPPO E
Francia, Serbia 4
Lituania, Ucraina 2
Lettonia, Belgio 0

GRUPPO F
Italia 4
Spagna, Slovenia, Croazia, Finlandia 2
Grecia 0

Il programma dell'Italia:

Italia-Slovenia (12 settembre, ore 17:45)
Italia-Croazia (14 settembre, ore 21:00)
Italia-Spagna (16 settembre, ore 14:30)

Come detto, siamo matematicamente qualificati con una vittoria, ma potremmo addirittura qualificarci perdendole tutte (dipende dai risultati di Grecia e Finlandia)
Come si dorme non è importante, come si è svegli è importante

Cit. Vadinho
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Mave » 10/09/2013, 13:51

Mottola si è rotto il crociato...si era visto da subito ieri che era qualcosa di serio
diciamo che finisce la carriera di un ottimo giocatore perchè a 37 anni dubito possa riprendersi
Avatar utente
Mave
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 11/05/2011, 15:28

Re: Europei di Basket Slovenia 2013

Messaggio da Mave » 11/09/2013, 19:55

Se doveste partecipare a un qualsiasi clinic o corso allenatori, uscireste dalla palestra con tre parole che vi rimbombano nella testa: spazio, tempo, vantaggio. Li chiamano postulati della pallacanestro, nel senso di principi base che non hanno bisogno di dimostrazione, una denominazione intrigante ma, forse, leggermente impropria: piuttosto, li chiamerei postulati della pallacanestro moderna, quella fatta di small-ball, dinamismo e duttilità, quella diametralmente opposta al gioco dei tempi che furono, costruito su schemi, ritmi compassati e giocatori enormi da avvicinare il più possibile a canestro.
Nella concezione della pallacanestro moderna la base del gioco sta nel fatto che ogni attaccante – con o senza palla – debba lavorare per prendere un vantaggio – in termini di spazio vantaggioso da occupare nel minor tempo possibile e corretto per mantenere un ottimo equilibrio di squadra, altro postulato – sul proprio difensore: preso il vantaggio, questo va mantenuto attraverso il passaggio o il movimento degli altri compagni senza palla al fine di concretizzarlo poi con un tiro ad alta percentuale (e, si spera, un canestro). Se ragionate in questi termini e calate questi principi all’interno di quanto visto fare dalla nostra Nazionale nella prima fase dell’Europeo, vi renderete presto e facilmente conto di come Simone Pianigiani sia riuscito a far combaciare perfettamente questi postulati esprimendo nella miglior maniera possibile un gioco moderno e vincente.
ATTACCARE IL CANESTRO – La prima regola della pallacanestro di oggi è votata all’aggressività, ossia attaccare sempre il canestro con la palla in mano per prendere un vantaggio sul difensore e tenere costantemente la difesa sotto pressione: l’idea di base è quella di riuscire sempre a giocare in contropiede, anche da canestro subito, con una rimessa veloce. E l’Italia, seppur priva di Gallinari, Bargnani e Hackett, ha prodotto 391 punti nelle prime 5 partite, terzo miglior attacco della competizione con 78.2 di media a gara. Alzi la mano chi, alla vigilia della palla a due con la Russia, l’avrebbe mai detto. Con il solo Cusin come vero centro di ruolo, l’Italia ha trasformato una potenziale debolezza (la leggerezza) in un punto di forza enorme, riuscendo a correre spesso in campo aperto e sfruttando la grande versatilità data dalla possibilità di poter avere sempre 4 uomini molto dinamici sul perimetro (5 quando Melli sostituisce il Cuso) capaci di creare in 1vs1.


SENZA SCHEMI MA MAI FERMI – Un altro concetto della pallacanestro moderna è quello di creare giocatori autonomi e intelligenti, in grado di operare scelte giuste sul campo senza essere guidati, dunque capaci di giocare e non solamente di eseguire: a differenza del basket d’epoca, lo schema tende a cadere nel dimenticatoio per lasciare spazio alla creatività individuale da collocare all’interno di un contesto armonico e di squadra. L’Italia gioca una pallacanestro libera, veloce, dinamica, di movimento, fatta di tanta corsa e iniziative personali in 1vs1. L’importante è non essere mai fermi, anche senza palla, per dare sempre la linea di passaggio migliore: tradotto sul campo, i tanti penetra-e-scarica dei nostri esterni che costringono le difese a collassare in area sguarnendo il perimetro per i tiratori, e con 4 giocatori in grado di segnare dall’arco, i canestri tendono ad arrivare. Nella prima fase, l’Italia è stata la migliore per percentuale da tre punti (46.3%, il 5.1% in più della Germania, seconda in questa speciale classifica), ma se pensate che abbia abusato di questo fondamentale, beh, prendereste un granchio enorme: con 80 conclusioni dall’arco, gli azzurri sono stati la squadra che ha tirato di meno dalla distanza, eccezion fatta per la Repubblica Ceca, ultimissima in questo fondamentale con un triste 16/65 collettivo. In media, le altre Nazionali hanno preso una trentina di triple in più rispetto a noi, costruendole, però, evidentemente, in maniera peggiore.


TANTE PUNTE – ll gioco descritto in precedenza, libero, dinamico e aggressivo, permette agli azzurri di esprimere un attacco molto imprevedibile, dove tutti i giocatori hanno la possibilità di diventare pericolosi terminali offensivi e stressare così in maniera importante la difesa, impossibilitata nel fare delle scelte (chi battezzare? Nessuno). Ricollegandoci ai postulati di armonia ed equilibrio, l’Italia ha a disposizione almeno 4 punte in grado di segnare in qualsiasi momento della partita: Belinelli (15.8 punti di media), Gentile (14.4 uscendo dalla panchina), Aradori (13.6) e Datome (12.2). Se li mettete tutti e 4 sul perimetro all’interno di una motion-offense 4-1, capite come, per la difesa, sia piuttosto complesso tirare di qua e di là una coperta che resta sempre corta. All’interno delle cifre, in particolare, spiccano quelle di Ale Gentile: con 72 punti in soli 116 minuti è il migliore per produzione offensiva in rapporto al tempo giocato, un sesto uomo extra-lusso in grado di mantenere alto il livello della squadra quando Pianigiani comincia le rotazioni tra primo e secondo periodo.


MA ALLA BASE DI TUTTO C’E’… LA DIFESA – Da quello che abbiamo letto finora, sembrerebbe dunque che la small-ball moderna sia la miglior strutturazione possibile – divertente e vincente – ma, in realtà, l’esperienza tenderebbe a dire tutto il contrario. Vero, ma perché tanti allenatori che giocano questo sistema (a partire dai Phoenix Suns di epoca dantoniana) tendono a stressare l’attenzione interamente sull’attacco, giocando semplicemente “a fare un canestro in più dell’altro”. Questa filosofia mal si sposa con la pallacanestro di Pianigiani, coach che ha sempre avuto un’attenzione maniacale per la fase difensiva del gioco, un’impronta che è rimasta ben viva all’interno di questa Italia. Se gli azzurri riescono a vincere e a divertire con i 4 piccoli, è perché alle spalle c’è un grandissimo lavoro difensivo, fatto di grande corsa, rapidità, sacrificio (quante volte abbiamo visto i nostri giocatori gettarsi sulle palle vaganti – Poeta lo fa spessissimo pur giocando una manciata di minuti a partita, ma ben conscio del proprio ruolo) e capacità di mettere comunque in difficoltà gli avversari con i cambi sistematici sui blocchi, avendo esterni con fisico e malizia per poter provare a reggere i mismatch con i lunghi a centroarea (Aradori e Gentile hanno chili, Belinelli un’esperienza NBA validissima e braccia lunghe ed elevazione proprio come Datome). In questo modo l’Italia costringe gli avversari ad adattarsi al proprio gioco andando piccoli (la Svezia che gioca con Jerebko da centro nell’ultima partita, tanto per fare un esempio) ed eliminando così gli svantaggi di stazza iniziali. Nonostante le evidenti difficoltà a rimbalzo (con 33.8 di media l’Italia è quartultima in questa classifica), gli azzurri risultano essere la quarta miglior difesa del torneo (67.8 punti subiti a partita), un dato che vale doppio considerando anche il gioco a ritmo elevato. Dunque, la semplice idea del fare un canestro in più degli altri, conta sì, ma il giusto. Poi, ovvio, una volta recuperato il pallone bisogna averne cura, e l’Italia, con 10 turnover di media a gara, è la squadra che ne perde di meno, seconda soltanto alla Georgia: queste, però, sono le basi...

http://it.eurosport.yahoo.com/notizie/e ... --nba.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Uno dei migliori giornalisti che scrivono di basket!
Rispondi