Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

A squadra completata, sulla carta, come giudicate la nuova Viola 2011/2012?

Ottima
5
25%
Buona
9
45%
Mediocre
6
30%
Scarsa
0
Nessun voto
 
Voti totali: 20

ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da ethan » 03/01/2012, 14:12

colpoinfernaleomicid ha scritto:
ethan ha scritto:Allo stato attuale siamo senza pivot e con un cesso di allenatore...
Leggo la solita storia che ho si prende uno che "sposta gli equilibri" o niente, bhè non sono d'accordo bisogna prendere un pivot magari discreto ma prenderlo e anche di corsa se si vuole lottare per la promozione.
Scusate ma a Bagnoli hanno offerto un contrattone, bhe Gamal dovrebbe accontentarsi anche di meno...


Ne sei convinto ? Gamal ad inizio stagione voleva 80000 euro e per questo é rimasto dov'é. Non verrà mai Gamal, é sempre stato un nome buttato li come diversivo per depistare la concorrenza, solo questa estate prima di Cappanni si era fatto un tentativo concreto e serrato ma tutte le altre volte quando si é fatto il suo nome era solo per nascondere i reali obiettivi alle concorrenti. A questo punto io farei una bella cosa visto che di Pivot di altissimo livello non ne possiamo prendere, mi prenderei Yasakov e un play possibilmente uno che corre come un pazzo come Zampogna e che butta sangue in campo. Con questi due innesti porteremmo un pò di carattere e amor proprio alla squadra...non sempre é sufficiente il grosso nome quando non c'é attaccamento ai colori e in molti casi i nostri stanno dimostrando questo. Mettere Yasakov e Zampogna dentro darebbe una bella spinta alla squadra e sopratutto potrebbe risaldare il gruppo che non mi sembra affiatatissimo. I fatti dicono che noi domenica giocheremo senza un Pivot e anche senza uno straccio di play che dia qualche minuto di riposo a Paparella; voglio vedere se Paparella al 40 esimo minuto dovrà provare le triple con la lingua di fuori!!! Il problema non é solo il pivot, fin quando Coronini non rientra siamo messi male su entrambi i fronti, avessimo tenuto mobilia tra gli under avremmo avuto almeno un play under da poter mettere come cambio per qualche minuto. Contro Rieti non voglio dire niente ma partiamo malissimo, loro cercano riscatto e verranno qui per fare la gran partita con un Zambon voglioso di mettersi in mostra, mentre noi gli potremo mostrare solo Grasso e Gambolati che faranno finta di fare i pivot e Sereni che farà finta di fare il Play quando Paparella rientrerà in panca per riposare(semmai avrà la possibilità). Siamo messi male male.


Dovrebbe accontentarsi di meno perchè in carriera Gamal che cosa avrebbe fatto meglio di Bagnoli????nulla..e resta sempre meno forte del lungo toscano..
Ps: Zampogna l'altro giorno è venuto nel negozio dove lavoro, mi ha detto che tornerebbe di corsa ma non dipende da lui purtroppo..gli indizi portano al ragioniere ovviamente.

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 03/01/2012, 14:31

ethan ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto:
ethan ha scritto:Allo stato attuale siamo senza pivot e con un cesso di allenatore...
Leggo la solita storia che ho si prende uno che "sposta gli equilibri" o niente, bhè non sono d'accordo bisogna prendere un pivot magari discreto ma prenderlo e anche di corsa se si vuole lottare per la promozione.
Scusate ma a Bagnoli hanno offerto un contrattone, bhe Gamal dovrebbe accontentarsi anche di meno...


Ne sei convinto ? Gamal ad inizio stagione voleva 80000 euro e per questo é rimasto dov'é. Non verrà mai Gamal, é sempre stato un nome buttato li come diversivo per depistare la concorrenza, solo questa estate prima di Cappanni si era fatto un tentativo concreto e serrato ma tutte le altre volte quando si é fatto il suo nome era solo per nascondere i reali obiettivi alle concorrenti. A questo punto io farei una bella cosa visto che di Pivot di altissimo livello non ne possiamo prendere, mi prenderei Yasakov e un play possibilmente uno che corre come un pazzo come Zampogna e che butta sangue in campo. Con questi due innesti porteremmo un pò di carattere e amor proprio alla squadra...non sempre é sufficiente il grosso nome quando non c'é attaccamento ai colori e in molti casi i nostri stanno dimostrando questo. Mettere Yasakov e Zampogna dentro darebbe una bella spinta alla squadra e sopratutto potrebbe risaldare il gruppo che non mi sembra affiatatissimo. I fatti dicono che noi domenica giocheremo senza un Pivot e anche senza uno straccio di play che dia qualche minuto di riposo a Paparella; voglio vedere se Paparella al 40 esimo minuto dovrà provare le triple con la lingua di fuori!!! Il problema non é solo il pivot, fin quando Coronini non rientra siamo messi male su entrambi i fronti, avessimo tenuto mobilia tra gli under avremmo avuto almeno un play under da poter mettere come cambio per qualche minuto. Contro Rieti non voglio dire niente ma partiamo malissimo, loro cercano riscatto e verranno qui per fare la gran partita con un Zambon voglioso di mettersi in mostra, mentre noi gli potremo mostrare solo Grasso e Gambolati che faranno finta di fare i pivot e Sereni che farà finta di fare il Play quando Paparella rientrerà in panca per riposare(semmai avrà la possibilità). Siamo messi male male.


Dovrebbe accontentarsi di meno perchè in carriera Gamal che cosa avrebbe fatto meglio di Bagnoli????nulla..e resta sempre meno forte del lungo toscano..
Ps: Zampogna l'altro giorno è venuto nel negozio dove lavoro, mi ha detto che tornerebbe di corsa ma non dipende da lui purtroppo..gli indizi portano al ragioniere ovviamente.



Ma io non capisco...ma ad un certo punto non può la società imporre al ragioniere determinati giocatori pena ne non vuole 'si 'ndi vai pa casa?' Che mi rappresenta questa storia? Zampogna di Palmi a 29 anni, nel pieno delle energie é libero e noi siamo con l'acqua alla gola perché non abbiamo un play di ricambio in assenza di Coronini! Ma su numera!!!!! Come si deve fare!?

ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da ethan » 03/01/2012, 16:18

colpoinfernaleomicida ha scritto:

Ma io non capisco...ma ad un certo punto non può la società imporre al ragioniere determinati giocatori pena ne non vuole 'si 'ndi vai pa casa?' Che mi rappresenta questa storia? Zampogna di Palmi a 29 anni, nel pieno delle energie é libero e noi siamo con l'acqua alla gola perché non abbiamo un play di ricambio in assenza di Coronini! Ma su numera!!!!! Come si deve fare!?



Chiamiamo il geom. Calboni!

Mimmo Catona
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 68
Iscritto il: 01/07/2011, 9:45
Località: Podargoni - Sambatello

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Mimmo Catona » 03/01/2012, 17:34

Hurricane82 ha scritto: – sotto canestro il buon Alessandro è uno che nonostante il fisico s'è sempre fatto valere. .


che vuol dire nonostante? :o.o:

Avatar utente
OronzoPugliese
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2432
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da OronzoPugliese » 03/01/2012, 18:58

ethan ha scritto:
colpoinfernaleomicida ha scritto:

Ma io non capisco...ma ad un certo punto non può la società imporre al ragioniere determinati giocatori pena ne non vuole 'si 'ndi vai pa casa?' Che mi rappresenta questa storia? Zampogna di Palmi a 29 anni, nel pieno delle energie é libero e noi siamo con l'acqua alla gola perché non abbiamo un play di ricambio in assenza di Coronini! Ma su numera!!!!! Come si deve fare!?



Chiamiamo il geom. Calboni!



Questa è fantastica :okok:

"PUCCETTONE!"
Immagine
"Mister te sarà ti, muso de mona. Mi son el signor Nereo Rocco"

Avatar utente
Bud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2462
Iscritto il: 02/05/2011, 17:23

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Bud » 03/01/2012, 19:12

dovevamo essere con il sostituto di Cappanni per la partita contro Rieti, non so come andrà ma siamo sulla buona strada per poter perdere anche questa e quindi complicarci decisamente la vita anche per il secondo posto

Come già dissi in precedenza, sono sempre più convinto purtroppo del fatto che Fantozzi sia decisivo nella scelta dei giocatori

se a questo ci aggiungi il fatto che era un grande giocatore ma che come allenatore non è in grado di fare nulla neanche a questi livelli e concludi pensando che purtroppo ce lo porteremo come handicap per tanto tempo visto che per un rapporto consolidato di amicizia con la società (sin dai tempi della Gioiese) lui continuerà ad allenare la Viola...

tirate voi le somme

prevedo tempi durissimi, tutto quello che la società sta facendo per avvicinare il tifo, per far ritrovare l'entusiasmo e la speranza rischia di essere seriamente buttato a mare in questa stagione

e spero davvero che Muscolino e Condello se ne accorgano prima che diventi troppo tardi

Paura&Delirio
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 278
Iscritto il: 20/05/2011, 23:04

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Paura&Delirio » 03/01/2012, 21:13

ethan ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto:
ethan ha scritto:Allo stato attuale siamo senza pivot e con un cesso di allenatore...
Leggo la solita storia che ho si prende uno che "sposta gli equilibri" o niente, bhè non sono d'accordo bisogna prendere un pivot magari discreto ma prenderlo e anche di corsa se si vuole lottare per la promozione.
Scusate ma a Bagnoli hanno offerto un contrattone, bhe Gamal dovrebbe accontentarsi anche di meno...


Ne sei convinto ? Gamal ad inizio stagione voleva 80000 euro e per questo é rimasto dov'é. Non verrà mai Gamal, é sempre stato un nome buttato li come diversivo per depistare la concorrenza, solo questa estate prima di Cappanni si era fatto un tentativo concreto e serrato ma tutte le altre volte quando si é fatto il suo nome era solo per nascondere i reali obiettivi alle concorrenti. A questo punto io farei una bella cosa visto che di Pivot di altissimo livello non ne possiamo prendere, mi prenderei Yasakov e un play possibilmente uno che corre come un pazzo come Zampogna e che butta sangue in campo. Con questi due innesti porteremmo un pò di carattere e amor proprio alla squadra...non sempre é sufficiente il grosso nome quando non c'é attaccamento ai colori e in molti casi i nostri stanno dimostrando questo. Mettere Yasakov e Zampogna dentro darebbe una bella spinta alla squadra e sopratutto potrebbe risaldare il gruppo che non mi sembra affiatatissimo. I fatti dicono che noi domenica giocheremo senza un Pivot e anche senza uno straccio di play che dia qualche minuto di riposo a Paparella; voglio vedere se Paparella al 40 esimo minuto dovrà provare le triple con la lingua di fuori!!! Il problema non é solo il pivot, fin quando Coronini non rientra siamo messi male su entrambi i fronti, avessimo tenuto mobilia tra gli under avremmo avuto almeno un play under da poter mettere come cambio per qualche minuto. Contro Rieti non voglio dire niente ma partiamo malissimo, loro cercano riscatto e verranno qui per fare la gran partita con un Zambon voglioso di mettersi in mostra, mentre noi gli potremo mostrare solo Grasso e Gambolati che faranno finta di fare i pivot e Sereni che farà finta di fare il Play quando Paparella rientrerà in panca per riposare(semmai avrà la possibilità). Siamo messi male male.


Dovrebbe accontentarsi di meno perchè in carriera Gamal che cosa avrebbe fatto meglio di Bagnoli????nulla..e resta sempre meno forte del lungo toscano..
Ps: Zampogna l'altro giorno è venuto nel negozio dove lavoro, mi ha detto che tornerebbe di corsa ma non dipende da lui purtroppo..gli indizi portano al ragioniere ovviamente.


daccordissimo su zampo,finchè c'è il puccettone non ci sono possibilità che torni a reggio...malanova mi avi :muro:

Paura&Delirio
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 278
Iscritto il: 20/05/2011, 23:04

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Paura&Delirio » 03/01/2012, 21:16

Bud ha scritto:Come già dissi in precedenza, sono sempre più convinto purtroppo del fatto che Fantozzi sia decisivo nella scelta dei giocatori



a me ste sulle scatole,ma è doveroso ricordare che coach bambocci 3 giocatori dell anno scorso li voleva tenere,ma non è stato accontentato per motivi diversi...
in compenso gli hanno tenuto grasso,che non rientrava minimamente nei suoi piani :muro:

cugino
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 146
Iscritto il: 12/05/2011, 13:59

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da cugino » 03/01/2012, 23:23

lo dico dalla prima giornata, zampogna vale cento coronini, solo solo con questa differenza nel roster avremmo perso solo a agrigento. pivot: se vogliamo salire, sveniamoci per vincere i playoff, se non vogliamo salire, meglio un figghiolo o yasakov che un altro palamito fermo da tempo.

Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da armageddon » 04/01/2012, 0:16

sveniamoci nel senso di svenimento? :mrgreen:

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Hurricane82 » 04/01/2012, 9:58

da Gazzetta del Sud:

Mercato. Anche se domani si gioca, non può non tenere banco il mercato. Pochi movimenti, per lo più di qualità in questa prima fase. È chiaro che tutto si origini a cascata: i primi rilasci nelle due massime leghe italiane si ripercuotono su quelle dilettantistiche. È avvenuto con Gagliardo che si accasa a Ferentino, la quale mette "in freezer" Ianes. Basei viene corteggiato dall'Upea, Foiera si accasa a Brindisi (Legadue) alla corte del ds Alessandro Giuliani, Zambon chiude con Rieti (oggi dovrebbe esserci il via libera della Lnp per il tesseramento, visto che problemi di natura burocratica stanno rallentando l'iter per l'ex Monfalcone), Bagnoli rifiuta Reggio Calabria, Scauri e Francavilla.
A proposito di Viola, va detto che sicuramente il primo mini traguardo, cioè quello di dotare Fantozzi del centro titolare per la ripresa, s'allontana. Difficilmente entro domani si potrà fare tutto, se ne riparlerà dunque più avanti. Resta allora da capire, o da congegnare ex novo, un percorso che possa portare la Liomatic alla firma di un giocatore "importante" nel pitturato. Dalla società fanno sapere che Tagliabue (Campobasso) non si può muovere più dal Molise, in quanto la Mens Sana ha già operato i tre rilasci consentiti dal regolamento. Ecco perché, ad oggi, tutte le strade portano ad Alessandro Agosta. Ogni tanto riemerge dal fondo il nome di Houssam Gamal, giocatore che tutti stimano e idolatrano ma che nessuno vuol prendere. Solo problemi legati all'alto ingaggio?
Accanto al lungo, la società sta valutando in maniera sempre più convinta la possibilità di cambiare qualcosa sul perimetro. Possibile che si aggiunga un giocatore alla Leo Ricci, non (purtroppo) l'argentino che ormai lavora in Sudamerica col padre. L'identikit è di una guardia-play che dia tanta energia difensiva e colmi quelle lacune d'intensità palesatesi nelle giornate più sfortunate.


quindi Bagnoli ha rifiutato anche Francavilla e Scauri....quest'ultima non l'ho capita, Scauri è un pò più vicina a Rieti...mah...cmq ormai ci interessa poco o niente...ormai pare evidente che salvo clamorosi colpi di scena il nuovo pivot sarà Agosta con tutti gli interrogativi del caso (almeno da parte mia)...ovviamente rispetto a prima sarà comunque qualcosa, però.. :roll: ....per quanto riguarda il play-guardia, staremo a vedere...anche se il termine "tanta energia difensiva" mi fa venire in mente il buon Zampo....ma ovviamente non sarà lui.

ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da ethan » 04/01/2012, 10:23

La descrizione del play di Chinè coincide perfettamente con quella di Zampogna..che bello vogliono prenderne uno simile ma più scarso visto che in b2 è uno dei migliori play in circolazione e qui giocherebbe a casa..mha!

Avatar utente
eldelgado
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 10
Iscritto il: 16/09/2011, 13:59

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da eldelgado » 04/01/2012, 13:07

ethan ha scritto:La descrizione del play di Chinè coincide perfettamente con quella di Zampogna..che bello vogliono prenderne uno simile ma più scarso visto che in b2 è uno dei migliori play in circolazione e qui giocherebbe a casa..mha!


Si, ma ha dell'assurdo tutto ciò! Cioè quanto ci voleva a tenerli entrambi?! io non so come funzionano i meccanismi, ma non credo fosse difficile riconfermare almeno Zampogna e Ricci, visto che a distanza di mesi ne cercano due abbastanza simili! sul pivot non mi esprimo, sarebbe dovuto essere il primo acquisto, siamo a gennaio senza! ho rispetto verso condello, la società e chi lavora giornalmente, ma fin qui hanno sbagliato parecchio. :salut

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Hurricane82 » 04/01/2012, 13:52

Intanto contrariamente a quanto apparso oggi su Gazzetta (ci saranno state novità in nottata) Bagnoli è ufficialmente andato a Scauri....soluzione giusta per uno che aveva difficoltà a spostarsi (Scauri è vicina a Rieti)....lo avremo contro nel girone di ritorno...occhio a Scauri che ha un reparto lunghi fortissimo!!!! con tale giocatore in squadra adesso non possono più nascondersi...

Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da armageddon » 04/01/2012, 16:27

a questo punto il riposo della gara post Rieti calza a pennello....si può centellinare meglio il mercato....soprattutto considerando che Ruvo in DNA sembra essere in grosse difficoltà :fifi:

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 04/01/2012, 17:17

Hurricane82 ha scritto:Intanto contrariamente a quanto apparso oggi su Gazzetta (ci saranno state novità in nottata) Bagnoli è ufficialmente andato a Scauri....soluzione giusta per uno che aveva difficoltà a spostarsi (Scauri è vicina a Rieti)....lo avremo contro nel girone di ritorno...occhio a Scauri che ha un reparto lunghi fortissimo!!!! con tale giocatore in squadra adesso non possono più nascondersi...



Di questo passo anche BErnalda si rinforza e ci fa le scarpe...altro che corazzata e squadrone tra poco faremo ridere i polli se non ci mettiamo sotto e non sistemiamo l'organico come si deve. Dove dobbiamo andare così?

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Hurricane82 » 17/01/2012, 16:20

ADESSO E' UFFICIALE:

Adesso è ufficiale:

http://www.teambasketviola.it/notizie.asp?id_a=742

Alessandro Agosta torna in riva allo Stretto
pubblicata il 17/01/2012 - di: Ufficio Stampa Viola Reggio Calabria Isabella Galimi

Alessandro Agosta torna in riva allo Stretto. Si sono concluse le trattative portate avanti tra il Dg della Viola Gaetano Condello per il rientro Alessandro Agosta, che nella mattinata di domani, arriverà al centro sportivo del Pianeta Viola, da cui lo staff medico lo accompagnerà nell’iter delle visite mediche e nel disbrigo delle pratiche burocratiche. Classe 1984, 201 cm di altezza per 105 kg, Agosta andrà a ridare solidità e vigore al reparto dei lunghi, lasciato incompleto dopo l’assenza di Cappanni. Proprio a Reggio Calabria si lega la formazione dell’atleta, nella fila della Viola. Importanti le esperienze maturate nella Virtus Siena ( 3 campionati di B1, dal 2001 al 2004), per poi passare nel Trapani e nel Novara, contribuendo al salto di qualità di entrambe le squadre. Un biennio trascorso tra Gragnano e Modena per poi rientrare nella sua regione natìa, la Sicilia, giocando nella propria citta, a Siracusa, nella serie C dilettanti, per poi salire in B dilettanti con l’Orlandina, arrivata in promozione in fase play off proprio nello scontro con la Viola. Superata la fase routine medica, Agosta sarà a disposizione di coach Bolignano, che lo inserirà nel programma di allenamenti della squadra. Ad Alessandro,società, staff medico, tecnico e atleti augurano un caloroso benvenuto nella grande famiglia Viola.


EDIT Aggiornato riepilogo pag 1

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da Hurricane82 » 18/01/2012, 10:15

Liomatic, c'è Agosta nell'area
Un ritorno per l'ex Orlandina, cresciuto nelle giovanili neroarancio


Valerio Chiné
Reggio Calabria
Atterraggio sul Pianeta Viola. Non è un extraterrestre, anche se il compito di presidiare le plance neroarancio è ciclopico. Alessandro Agosta, dopo mesi d'inseguimento serrato, finalmente s'iscrive al club degli "A volte ritornano" e risponde presente alla chiamata della Liomatic.
Ieri pomeriggio il tanto sospirato comunicato ufficiale, ma la trattativa da quasi un mese non è mai tramontata, neanche un giorno, neppure quando le ipotesi Zambon o Bagnoli pareva potessero essere la via maestra per la sostituzione di Cappanni. La sensazione del cronista è che Agosta sarebbe arrivato in ogni caso.
È stato amore a prima vista tra il 2.04 di Siracusa e il Gaetano Condello di Rosarno. Da anni le società di Muscolino (Gioiese e Viola) sono sulle sue tracce, arrivando sempre quel pizzico più tardi degli altri: Siracusa prima, Capo d'Orlando poi, la scorsa estate fu tra le prime telefonate fatte per il rafforzamento della Viola, dopo che Agosta (con il "ritrovato" Caprari) aveva inflitto la delusione della sconfitta in finale con l'Upea.
Scelte di vita alternative consigliarono ad Alessandro di non accettare i ponti d'oro che mezza serie B e qualche piazza del piano di sopra avrebbero potuto edificargli. A noi pure ha sempre detto: «Non è per soldi, vorrei pensare a qualcos'altro nella mia vita».
A dicembre, incontrato nell'infausta trasferta agrigentina, in perfetta forma e dopo che nella settimana precedente erano tornate a cantare le sirene sponda Reggio Calabria, apparve quasi sofferente e dalle sue battute si capiva quel bisogno malinconico di tornare ad essere protagonista in canottiera e pantaloncini.
«Non vedo l'ora di tornare a respirare l'aria del campo, del campionato, dello spogliatoio – ha ribadito ieri il nuovo centro della Viola –. Troverò amici come Caprari e Sereni, mi dispiace per Giovanni (Coronini, ndc), ma tutti loro mi parlano di un ambiente e una società che vorrebbero il massimo. Sono abbastanza sereno e carico emotivamente, una condizione che di solito mi fa fare grandi cose. Fisicamente sto bene, mi sono allenato in questi mesi, per cui per arrivare alla forma migliore non impiegherò tanto».
Oggi Agosta giungerà in mattinata nella sua alma mater che a sedici anni l'accolse come uno dei prospetti più promettenti. Di lì una carriera di assoluto livello per un ragazzo che ha ancora solo 27 anni. Dopo la Viola, nel 2001 Agosta passa alla Virtus Siena per tre campionati di B1. Nel 2004 firma un biennale a Trapani (Legadue), chiudendo la seconda stagione con numeri importanti (6.9 punti e 3 rimbalzi); nel 2006 inizia la stagione a Novara (Legadue) spostandosi poi a Gragnano (A Dilettanti, 8.1 punti e 5.3 rimbalzi) per sostituire Binetti. Ancora A Dilettanti a Modena (9.3 punti e 4.5 rimbalzi) nel 2007/08, poi la scelta di tornare a casa anche a costo di giocare in C. La Prativerdi vincerà ai playoff, anche perché Agosta a quei livelli è un lusso (16.8 punti, 10.8 rimbalzi, 61% al tiro).
Il ritorno in B conferma le sue qualità, Siracusa a sorpresa lotta per la promozione prima di venire esclusa dal campionato il 13 marzo del 2010. Alessandro mantiene alti livelli di rendimento anche in B Dilettanti (14 punti e 8 rimbalzi), prima di approdare a Capo d'Orlando l'anno successivo. Una stagione travagliata che lo vede tra i protagonisti in avvio e alla fine; nel mezzo la rottura dei crociati dalla quale si rimette in sesto solo per i playoff, giocati da vero leader (10,5 punti, 5,1 rimbalzi, 3 recuperi, 59% da 2).

Mercato. Il mercato non finisce qui. Adesso la priorità è il playmaker, per il quale nella giornata di oggi potrebbe esserci l'assalto definitivo. L'opzione Zampogna sembra la più realistica (interessanti anche le piste che porterebbero all'ex Tomasiello o all'under Lazovic), molto dipenderà dall'assetto definitivo in panca.
Contattato Tonino Zorzi per il ruolo di "senior assistant", il borsino di ieri dà le sue quotazioni in lieve flessione, il solito quartetto (Condello, Fabbri, Corpaci, Tripodi) resta in attesa; prende corpo invece la terza via, che vedrebbe Bolignano proseguire il suo sogno.
Oggi nuovi aggiornamenti.

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 18/01/2012, 10:47

Hurricane82 ha scritto:Liomatic, c'è Agosta nell'area
Un ritorno per l'ex Orlandina, cresciuto nelle giovanili neroarancio


Valerio Chiné
Reggio Calabria
Atterraggio sul Pianeta Viola. Non è un extraterrestre, anche se il compito di presidiare le plance neroarancio è ciclopico. Alessandro Agosta, dopo mesi d'inseguimento serrato, finalmente s'iscrive al club degli "A volte ritornano" e risponde presente alla chiamata della Liomatic.
Ieri pomeriggio il tanto sospirato comunicato ufficiale, ma la trattativa da quasi un mese non è mai tramontata, neanche un giorno, neppure quando le ipotesi Zambon o Bagnoli pareva potessero essere la via maestra per la sostituzione di Cappanni. La sensazione del cronista è che Agosta sarebbe arrivato in ogni caso.
È stato amore a prima vista tra il 2.04 di Siracusa e il Gaetano Condello di Rosarno. Da anni le società di Muscolino (Gioiese e Viola) sono sulle sue tracce, arrivando sempre quel pizzico più tardi degli altri: Siracusa prima, Capo d'Orlando poi, la scorsa estate fu tra le prime telefonate fatte per il rafforzamento della Viola, dopo che Agosta (con il "ritrovato" Caprari) aveva inflitto la delusione della sconfitta in finale con l'Upea.
Scelte di vita alternative consigliarono ad Alessandro di non accettare i ponti d'oro che mezza serie B e qualche piazza del piano di sopra avrebbero potuto edificargli. A noi pure ha sempre detto: «Non è per soldi, vorrei pensare a qualcos'altro nella mia vita».
A dicembre, incontrato nell'infausta trasferta agrigentina, in perfetta forma e dopo che nella settimana precedente erano tornate a cantare le sirene sponda Reggio Calabria, apparve quasi sofferente e dalle sue battute si capiva quel bisogno malinconico di tornare ad essere protagonista in canottiera e pantaloncini.
«Non vedo l'ora di tornare a respirare l'aria del campo, del campionato, dello spogliatoio – ha ribadito ieri il nuovo centro della Viola –. Troverò amici come Caprari e Sereni, mi dispiace per Giovanni (Coronini, ndc), ma tutti loro mi parlano di un ambiente e una società che vorrebbero il massimo. Sono abbastanza sereno e carico emotivamente, una condizione che di solito mi fa fare grandi cose. Fisicamente sto bene, mi sono allenato in questi mesi, per cui per arrivare alla forma migliore non impiegherò tanto».
Oggi Agosta giungerà in mattinata nella sua alma mater che a sedici anni l'accolse come uno dei prospetti più promettenti. Di lì una carriera di assoluto livello per un ragazzo che ha ancora solo 27 anni. Dopo la Viola, nel 2001 Agosta passa alla Virtus Siena per tre campionati di B1. Nel 2004 firma un biennale a Trapani (Legadue), chiudendo la seconda stagione con numeri importanti (6.9 punti e 3 rimbalzi); nel 2006 inizia la stagione a Novara (Legadue) spostandosi poi a Gragnano (A Dilettanti, 8.1 punti e 5.3 rimbalzi) per sostituire Binetti. Ancora A Dilettanti a Modena (9.3 punti e 4.5 rimbalzi) nel 2007/08, poi la scelta di tornare a casa anche a costo di giocare in C. La Prativerdi vincerà ai playoff, anche perché Agosta a quei livelli è un lusso (16.8 punti, 10.8 rimbalzi, 61% al tiro).
Il ritorno in B conferma le sue qualità, Siracusa a sorpresa lotta per la promozione prima di venire esclusa dal campionato il 13 marzo del 2010. Alessandro mantiene alti livelli di rendimento anche in B Dilettanti (14 punti e 8 rimbalzi), prima di approdare a Capo d'Orlando l'anno successivo. Una stagione travagliata che lo vede tra i protagonisti in avvio e alla fine; nel mezzo la rottura dei crociati dalla quale si rimette in sesto solo per i playoff, giocati da vero leader (10,5 punti, 5,1 rimbalzi, 3 recuperi, 59% da 2).

Mercato. Il mercato non finisce qui. Adesso la priorità è il playmaker, per il quale nella giornata di oggi potrebbe esserci l'assalto definitivo. L'opzione Zampogna sembra la più realistica (interessanti anche le piste che porterebbero all'ex Tomasiello o all'under Lazovic), molto dipenderà dall'assetto definitivo in panca.
Contattato Tonino Zorzi per il ruolo di "senior assistant", il borsino di ieri dà le sue quotazioni in lieve flessione, il solito quartetto (Condello, Fabbri, Corpaci, Tripodi) resta in attesa; prende corpo invece la terza via, che vedrebbe Bolignano proseguire il suo sogno.
Oggi nuovi aggiornamenti.


Se ritorna ai livelli della stagione con Siracusa (14 punti e 8 rimbalzi) abbiamo fatto un'affare in rapporto qualità/prezzo certo Dalfini questi numeri li ha superati ma bisogna accontentarsi; non é Bagnoli che domenica ha fatto 15 punti e 15 rimbalzi ma meglio di niente é! Certo se mai dalla curva dovesse partire qualche coro indirizzato a lui (dubito comunque) io non mi unirò mai, quello é poco ma sicuro. Cori solo per il capitano, il Papa che lo merita (é un uomo vero dentro e fuori dal campo) e forse Caprari e i giovani per gli altri al massimo un 'bravini' quando fanno il loro dovere.


Tomasiello non é over 30 ? E lazovic dove gioca e com'é ? Io resto dell'idea comunque che é meglio andare sul sicuro con lo 'strumento' palmese :D

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: Basketmercato Viola 2011/2012 (Roster 1a pag.)

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 18/01/2012, 11:45

Secondo voi Zorzi a 76 anni, attempato in pensione e bello che felice di godersela con il suo nuovo hobby passione "il golf" se ne viene a Reggio che poi non ha dove giocare ? Non penso proprio... e poi se venisse di certo non verrebbe per fare il baby sitter a Bolignano, non scherziamo. Io sono dell'idea che se si deve prendere un'allenatore solo per finire la stagione per poi puntare a Benedetto (come alcuni dicono) allora meglio evitare di scomodare Condello e Tripodi, teniamoci Bolignano che magari farà anche bene...certo non può dare garanzie di promozione quanto un Condello, ma questo la società lo saprà già.

Rispondi