1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Tutto sul basket e sul mito Viola.

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Mercuzio72
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 1
Iscritto il: 19/05/2011, 12:22

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Mercuzio72 » 26/09/2011, 12:38

ho visto la partita e faccio la mie modeste considerazioni:
1) è riduttivo definire la Stella Azzurra una squadra di ragazzini: avevano fiato, fisico e tecnica. a me ricordavano, facendo un paragone reggino, i ragazzi terribili del Cap del professore Melara (Rizzieri, De Angelis, Barreca, Catanoso etc);
2) il n. 5 della Stella Azzurra si chiama Simone Colonnelli cl. "91, nazionale giovanile;
3) dopo il 1° quarto, giocato a ritmi impressionanti, si capiva che loro avrebbero sempre giocato a mille all'ora mentre i nostri avrebbero sofferto la scarsa condizione fisica.
4) i giocatori della Viola non li conoscevo, tranne Grasso, per cui un giudizio tercnico sarebbe affrettato;
5) nonn drammatizziamo la sconfitta, la strada è ancora lunga;
6) andrò nuovamente a vedere la Stella Azzurra, soprattutto contro la squadre più forti, per rendermi conto se sabato hanno fattola partita della vita o sono una buona squadra.
Ciao e alla prossima

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 26/09/2011, 12:46

cugino ha scritto:preoccupante assenza di soluzioni in attacco, e mollezza in difesa: risultato, noi tiravamo quasi sempre in difficoltà, loro quasi sempre facile, così non si può vincere...
motivi? non si può giocare senza pivot: grasso non lo è, gambolati nemmeno e anche come 4 non è che sia un fattore, speriamo davvero che questo che abbiamo preso, con ingiustificabile ritardo, non è fracitu...
e non si può giocare senza play. tra coronini e paparella non ndi fannu mancu menzu in dui. lenti senza idee senza tiro senza carattere: o era un episodio e alla prossima fanno sfracelli, o telefonate a zampogna pi carità.
il resto si aggiusta: i tiratori ci sono, e con un play e un pivot in campo si tira meglio, e la squadra si amalgamerà (qui i romani erano bravissimi, oltre che meravigliosamente incoscienti al tiro).
ma stavota si sarbau sulu grilli, su questo mi pare non si discute
Paparella non può fare il Play e questo lo si sapeva già é solo ed esclusivamente una guardia mentre Coronini Giovanni é solo play ma purtroppo per noi non é il play di carattere e grinta che ci serviva. Nella nostra squadra non c'é un motivatore, un trascinatore, cosa che lo scorso anno c'era ed in abbondanza: Zampoga, Lorenzetti, Dalfini su tutti. Se neppure il play che dovrebbe essere il condottiero delle battaglie ha questa carateristica, dove si vuole andare? Chinè ha scritto di un Coronini poco appariscente ma di molta sostanza, ma quale? ma dove? non bastano quei numeretti li peraltro neppure esaltanti ma appena sufficienti, a definire di sostanza un play, allora di albertinazzi cosa si dovrebbe dire? Ho fatto un nome a caso. Domenica voglio vedere cosa combina Coronini, e se fa un'altra prestazione anonima spero si prendano provvedimenti (basterebbe Zampogna per far girare a 1000 i giocatori che abbiamo) non si può giocare senza un play di livello, é un ruolo troppo importante! Ps. Gambolati non é il massimo come 4? Gambolati é un 4 puro! E oltretutto un lusso sia per quantità che per qualità e poi ha un fisico eccezionale, scattante come una molla, agilissimo ed in più tiro aducato e schiacciata facile.

kidd
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 171
Iscritto il: 11/05/2011, 15:08

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da kidd » 26/09/2011, 14:01

colpoinfernaleomicid ha scritto:
cugino ha scritto:preoccupante assenza di soluzioni in attacco, e mollezza in difesa: risultato, noi tiravamo quasi sempre in difficoltà, loro quasi sempre facile, così non si può vincere...
motivi? non si può giocare senza pivot: grasso non lo è, gambolati nemmeno e anche come 4 non è che sia un fattore, speriamo davvero che questo che abbiamo preso, con ingiustificabile ritardo, non è fracitu...
e non si può giocare senza play. tra coronini e paparella non ndi fannu mancu menzu in dui. lenti senza idee senza tiro senza carattere: o era un episodio e alla prossima fanno sfracelli, o telefonate a zampogna pi carità.
il resto si aggiusta: i tiratori ci sono, e con un play e un pivot in campo si tira meglio, e la squadra si amalgamerà (qui i romani erano bravissimi, oltre che meravigliosamente incoscienti al tiro).
ma stavota si sarbau sulu grilli, su questo mi pare non si discute
Paparella non può fare il Play e questo lo si sapeva già é solo ed esclusivamente una guardia mentre Coronini Giovanni é solo play ma purtroppo per noi non é il play di carattere e grinta che ci serviva. Nella nostra squadra non c'é un motivatore, un trascinatore, cosa che lo scorso anno c'era ed in abbondanza: Zampoga, Lorenzetti, Dalfini su tutti. Se neppure il play che dovrebbe essere il condottiero delle battaglie ha questa carateristica, dove si vuole andare? Chinè ha scritto di un Coronini poco appariscente ma di molta sostanza, ma quale? ma dove? non bastano quei numeretti li peraltro neppure esaltanti ma appena sufficienti, a definire di sostanza un play, allora di albertinazzi cosa si dovrebbe dire? Ho fatto un nome a caso. Domenica voglio vedere cosa combina Coronini, e se fa un'altra prestazione anonima spero si prendano provvedimenti (basterebbe Zampogna per far girare a 1000 i giocatori che abbiamo) non si può giocare senza un play di livello, é un ruolo troppo importante! Ps. Gambolati non é il massimo come 4? Gambolati é un 4 puro! E oltretutto un lusso sia per quantità che per qualità e poi ha un fisico eccezionale, scattante come una molla, agilissimo ed in più tiro aducato e schiacciata facile.
Ce ne sono a pacchi di play vincenti e poco agguerriti anche ad altissimi livelli, non è quello il problema secondo me. Se un play è bravo a far girare la squadra, alle carenze caratteriali possono sopperire gli altri (Caprari e Gambolati non mi sembrano i primi fessi di turno, hanno carattere e sono vincenti, pure il centro lo è sperando che sia integro).
Qui bisogna vedere se Coronini è bravo a far girare la squadra o se non lo è, poi se è un pochino molle caratterialmente (pochino, non una mozzarella...) si può fare qualcosa.

Avatar utente
Mary
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1276
Iscritto il: 23/05/2011, 13:55

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Mary » 26/09/2011, 14:02

colpoinfernaleomicid ha scritto:
Paparella non può fare il Play e questo lo si sapeva già é solo ed esclusivamente una guardia mentre Coronini Giovanni é solo play ma purtroppo per noi non é il play di carattere e grinta che ci serviva. Nella nostra squadra non c'é un motivatore, un trascinatore, cosa che lo scorso anno c'era ed in abbondanza: Zampoga, Lorenzetti, Dalfini su tutti. Se neppure il play che dovrebbe essere il condottiero delle battaglie ha questa carateristica, dove si vuole andare? Chinè ha scritto di un Coronini poco appariscente ma di molta sostanza, ma quale? ma dove? non bastano quei numeretti li peraltro neppure esaltanti ma appena sufficienti, a definire di sostanza un play, allora di albertinazzi cosa si dovrebbe dire? Ho fatto un nome a caso. Domenica voglio vedere cosa combina Coronini, e se fa un'altra prestazione anonima spero si prendano provvedimenti (basterebbe Zampogna per far girare a 1000 i giocatori che abbiamo) non si può giocare senza un play di livello, é un ruolo troppo importante! Ps. Gambolati non é il massimo come 4? Gambolati é un 4 puro! E oltretutto un lusso sia per quantità che per qualità e poi ha un fisico eccezionale, scattante come una molla, agilissimo ed in più tiro aducato e schiacciata facile.
per quale motivo non può fare il play? :scrolleye:

Paura&Delirio
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 278
Iscritto il: 20/05/2011, 23:04

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Paura&Delirio » 26/09/2011, 14:29

colpoinfernaleomicid ha scritto:
cugino ha scritto:preoccupante assenza di soluzioni in attacco, e mollezza in difesa: risultato, noi tiravamo quasi sempre in difficoltà, loro quasi sempre facile, così non si può vincere...
motivi? non si può giocare senza pivot: grasso non lo è, gambolati nemmeno e anche come 4 non è che sia un fattore, speriamo davvero che questo che abbiamo preso, con ingiustificabile ritardo, non è fracitu...
e non si può giocare senza play. tra coronini e paparella non ndi fannu mancu menzu in dui. lenti senza idee senza tiro senza carattere: o era un episodio e alla prossima fanno sfracelli, o telefonate a zampogna pi carità.
il resto si aggiusta: i tiratori ci sono, e con un play e un pivot in campo si tira meglio, e la squadra si amalgamerà (qui i romani erano bravissimi, oltre che meravigliosamente incoscienti al tiro).
ma stavota si sarbau sulu grilli, su questo mi pare non si discute
Paparella non può fare il Play e questo lo si sapeva già é solo ed esclusivamente una guardia mentre Coronini Giovanni é solo play ma purtroppo per noi non é il play di carattere e grinta che ci serviva. Nella nostra squadra non c'é un motivatore, un trascinatore, cosa che lo scorso anno c'era ed in abbondanza: Zampoga, Lorenzetti, Dalfini su tutti. Se neppure il play che dovrebbe essere il condottiero delle battaglie ha questa carateristica, dove si vuole andare? Chinè ha scritto di un Coronini poco appariscente ma di molta sostanza, ma quale? ma dove? non bastano quei numeretti li peraltro neppure esaltanti ma appena sufficienti, a definire di sostanza un play, allora di albertinazzi cosa si dovrebbe dire? Ho fatto un nome a caso. Domenica voglio vedere cosa combina Coronini, e se fa un'altra prestazione anonima spero si prendano provvedimenti (basterebbe Zampogna per far girare a 1000 i giocatori che abbiamo) non si può giocare senza un play di livello, é un ruolo troppo importante! Ps. Gambolati non é il massimo come 4? Gambolati é un 4 puro! E oltretutto un lusso sia per quantità che per qualità e poi ha un fisico eccezionale, scattante come una molla, agilissimo ed in più tiro aducato e schiacciata facile.
io non sparerei su coronini e su "quei numeretti" che in un sistema di squadra decente possono acquisire un peso importante.per come la vedo io,coronini soffre la confusione che regna in campo ogni volta che giochiamo,probabilmente se potessimo schierare un pivot e non dei surrogati,e se iniziassimo a fare ordine,dal coach in giu,potrebbe rendere molto di piu

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 26/09/2011, 14:37

Mary ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto:
Paparella non può fare il Play e questo lo si sapeva già é solo ed esclusivamente una guardia mentre Coronini Giovanni é solo play ma purtroppo per noi non é il play di carattere e grinta che ci serviva. Nella nostra squadra non c'é un motivatore, un trascinatore, cosa che lo scorso anno c'era ed in abbondanza: Zampoga, Lorenzetti, Dalfini su tutti. Se neppure il play che dovrebbe essere il condottiero delle battaglie ha questa carateristica, dove si vuole andare? Chinè ha scritto di un Coronini poco appariscente ma di molta sostanza, ma quale? ma dove? non bastano quei numeretti li peraltro neppure esaltanti ma appena sufficienti, a definire di sostanza un play, allora di albertinazzi cosa si dovrebbe dire? Ho fatto un nome a caso. Domenica voglio vedere cosa combina Coronini, e se fa un'altra prestazione anonima spero si prendano provvedimenti (basterebbe Zampogna per far girare a 1000 i giocatori che abbiamo) non si può giocare senza un play di livello, é un ruolo troppo importante! Ps. Gambolati non é il massimo come 4? Gambolati é un 4 puro! E oltretutto un lusso sia per quantità che per qualità e poi ha un fisico eccezionale, scattante come una molla, agilissimo ed in più tiro aducato e schiacciata facile.
per quale motivo non può fare il play? :scrolleye:
1. perché un Play avvia l'azione posizionato al centro dietro ai due compagni (guardia e la piccola) mentre lui sta sempre ai lati tipico posizionamento delle guardie;
2. perché un play in fase di lettura della posizione dei compagni deve anche sapere giocare spalle al canestro quando é placcato con blocco mentre lui gioca sempre frontale;
3. (conseguenza del punto 2) quando sei ancora a centrocampo e hai un'avversario che ti sta addosso non lo punti frontalmente perché se sbagli regali un facile contropiede e appoggio a tabella.
4. non ha il concetto dello scarico sugli esterni quando penetra e gli viene ostruita la via del tiro...poi forza e si perde palla(un play non può far questo);
5. che poi é la sintesi dei precedenti 4 punti, una guardia pura non ha per caratteristiche la visione di gioco del play, fosse anche la migliore guardia del mondo.
6. non ha un palleggio 'sicuro' per un play, spesso perde palloni che gli vengono soffiati banalmente mentre palleggia.

Paparella é un'ottima guardia ma resta una guardia e basta, se poi si vuole adattare a fare il play si debbono considerare tutte le conseguenze del caso. De Gregori quando lo si utilizzava come guardia stava in campo pochi minuti non a caso, perché non era che un adattamento forzato a quel ruolo.

colpoinfernaleomicid
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 796
Iscritto il: 29/05/2011, 20:01

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da colpoinfernaleomicid » 26/09/2011, 14:40

colpoinfernaleomicid ha scritto:
Mary ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto:
Paparella non può fare il Play e questo lo si sapeva già é solo ed esclusivamente una guardia mentre Coronini Giovanni é solo play ma purtroppo per noi non é il play di carattere e grinta che ci serviva. Nella nostra squadra non c'é un motivatore, un trascinatore, cosa che lo scorso anno c'era ed in abbondanza: Zampoga, Lorenzetti, Dalfini su tutti. Se neppure il play che dovrebbe essere il condottiero delle battaglie ha questa carateristica, dove si vuole andare? Chinè ha scritto di un Coronini poco appariscente ma di molta sostanza, ma quale? ma dove? non bastano quei numeretti li peraltro neppure esaltanti ma appena sufficienti, a definire di sostanza un play, allora di albertinazzi cosa si dovrebbe dire? Ho fatto un nome a caso. Domenica voglio vedere cosa combina Coronini, e se fa un'altra prestazione anonima spero si prendano provvedimenti (basterebbe Zampogna per far girare a 1000 i giocatori che abbiamo) non si può giocare senza un play di livello, é un ruolo troppo importante! Ps. Gambolati non é il massimo come 4? Gambolati é un 4 puro! E oltretutto un lusso sia per quantità che per qualità e poi ha un fisico eccezionale, scattante come una molla, agilissimo ed in più tiro aducato e schiacciata facile.
per quale motivo non può fare il play? :scrolleye:
1. perché un Play avvia l'azione posizionato al centro dietro ai due compagni (guardia e la piccola) mentre lui sta sempre ai lati tipico posizionamento delle guardie;
2. perché un play in fase di lettura della posizione dei compagni deve anche sapere giocare spalle al canestro quando é placcato con blocco mentre lui gioca sempre frontale;
3. (conseguenza del punto 2) quando sei ancora a centrocampo e hai un'avversario che ti sta addosso non lo punti frontalmente perché se sbagli regali un facile contropiede e appoggio a tabella.
4. non ha il concetto dello scarico sugli esterni quando penetra e gli viene ostruita la via del tiro...poi forza e si perde palla(un play non può far questo);
5. che poi é la sintesi dei precedenti 4 punti, una guardia pura non ha per caratteristiche la visione di gioco del play, fosse anche la migliore guardia del mondo.
6. non ha un palleggio 'sicuro' per un play, spesso perde palloni che gli vengono soffiati banalmente mentre palleggia.

Paparella é un'ottima guardia ma resta una guardia e basta, se poi si vuole adattare a fare il play si debbono considerare tutte le conseguenze del caso. De Gregori quando lo si utilizzava come guardia stava in campo pochi minuti non a caso, perché non era che un adattamento forzato a quel ruolo.
Personalmente ritengo che far giocare Paparella come play sia un suicidio tattico perché varrebbe a dire oltre a non favorire lo sviluppo delle trame offensive, regalare superiorità di 1 uomo agli avversari perché Paparella in ripiegamento difensivo non ci va volentieri e non é notoriamente un recuperapalloni; in più le palle perse in palleggio diverrebbero delle facili azioni di contropiede per gli avversari.

Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da armageddon » 26/09/2011, 15:01

quoto col sangue... :mrgreen:

Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da armageddon » 26/09/2011, 15:22

comunque stavo analizzando le statistiche della partita di sabato e ve le offro.....

2p 3p 1p rimb

roma 19/40 10/22 13/17 33

rc 14/26 5/24 31/45 32


in definitiva.....benino dal campo....disastrosa media da 3......brutta media dalla linea della carità....rimbalzi equivalenti e questo senza il 5.....si poteva cercare di piu il Gambo e avere un uso meno esasperato dal perimetro per portare a casa la gara.....Grasso 1/6 ai liberi.....ma Fantozzi lo fa tirare almeno 200 volte a fine seduta? :mrgreen:

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Hurricane82 » 26/09/2011, 15:32

piccola curiosità: avete visto che partita hanno fatto Nello e Matias????..... fine OT

Avatar utente
Giacobbe
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 183
Iscritto il: 13/05/2011, 2:04

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Giacobbe » 26/09/2011, 15:33

colpoinfernaleomicid ha scritto:
colpoinfernaleomicid ha scritto: Personalmente ritengo che far giocare Paparella come play sia un suicidio tattico perché varrebbe a dire oltre a non favorire lo sviluppo delle trame offensive, regalare superiorità di 1 uomo agli avversari perché Paparella in ripiegamento difensivo non ci va volentieri e non é notoriamente un recuperapalloni; in più le palle perse in palleggio diverrebbero delle facili azioni di contropiede per gli avversari.

Paparella può fare il play come no , ma non è un play puro ecco.
Mettetevi in testa che Paparella è come ruolo e come giocatore un fac-simile di DeGregori anche se con caratteristiche diverse e cioè Paparella ha il tiro da fuori ma in penetrazione non può competere con Matias come non può competere in termini Difensivi e di corsa o rimblazi,ma entrambi sanno comprire 2-3 ruoli e quindi portare palla.
Io avrei tenuto Matias per mille motivi però Paparella va benissimo avoglia.
Coronini secondo me è troppo lento alto per fare il play e difensivamente ne risentiamo moltissimo...spero di sbagliarmi ma Zampogna lo preferisco MILLE CENTO MILIONI DI VOLTE!

Cmq sia mi dici una cosa Colpo....ma tu che esprimi tutti questi giudizi COME FAI A PARLARE SE NON SEI MAI VENUTO A VEDERE UNA PARTITA DELLA VIOLA?
O meglio io non sono mai mancato e non ti ho mai visto...

Avatar utente
Giacobbe
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 183
Iscritto il: 13/05/2011, 2:04

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Giacobbe » 26/09/2011, 15:34

Hurricane82 ha scritto:piccola curiosità: avete visto che partita hanno fatto Nello e Matias????..... fine OT
Ho visto ho visto....mannaia la miseriaaaa!!! :muro: :muro: :muro: :muro:

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Hurricane82 » 26/09/2011, 15:35

Giacobbe ha scritto:
Hurricane82 ha scritto:piccola curiosità: avete visto che partita hanno fatto Nello e Matias????..... fine OT
Ho visto ho visto....mannaia la miseriaaaa!!! :muro: :muro: :muro: :muro:
vedo che la reazione è simile alla mia..... :mrgreen: :roll:

Avatar utente
armageddon
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 355
Iscritto il: 21/05/2011, 22:56

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da armageddon » 26/09/2011, 15:42

certo che trapani ha faticato per vincere a canicattì.....addirittura hanno preso il doppio dei loro rimbalzi...... :mrgreen: bene anche Acireale e le tre reggine tutte vincenti sopratuttu la Jolly.....fine OT

Avatar utente
Hurricane82
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 3053
Iscritto il: 11/05/2011, 13:40
Località: Dalla città del MITO

Re: 1a Gior.: Stella Azzurra RM - Liomatic Viola RC 81-74

Messaggio da Hurricane82 » 27/09/2011, 9:27

La Viola tocca con le proprie mani un torneo di sorprese e conferme
La Stella Azzurra non ha dato punti di riferimento ai neroarancio



Valerio Chinè
Reggio Calabria
L'avvio di campionato non risparmia alcuna emozione. Sorprese, conferme, novità condiscono un torneo che si conferma molto più forte e – probabilmente – equilibrato rispetto alla passata stagione. Non va dimenticato però che lo scorso anno, di questi tempi, iniziava il suo percorso "sorpresa" la seconda squadra di Campobasso (rimasta in vetta per mezzo campionato e poi eclissatasi) mentre arrancavano Francavilla e Martina Franca (divenute poi antagoniste d'eccellenza al binomio Upea-Viola). La prima sorpresa d'avvio ovviamente non può che essere la vittoria della Stella Azzurra contro la Liomatic, in un anticipo pregno d'emozioni («Non nascondo di aver provato una grande emozione nel vedere esposto lo striscione dedicato alla famiglia Delle Cave: sono questi i valori della Viola» le parole del digì Condello).
I reggini in tutte le griglie di partenza sono considerati tra i favoriti alla vittoria finale con Agrigento e Rieti, per cui perdere su un campo di una possibile outsider potrebbe in linea di massima accrescere le difficoltà. Va anche detto che, chiunque avesse giocato contro i giovanotti capitolini, su quel campo, in esordio di campionato e con la carica emotiva di sabato avrebbe avuto non pochi problemi ad uscire indenne. «A parte i nostri errori dettati prevalentemente da una condizione generale migliorabile e da tanti automatismi da perfezionare – dice il vice coach Bolignano – , giocavamo contro una squadra che non ci dava punti di riferimento. Chiunque prendesse la palla tirava da qualsiasi posizione, ciascuno dei nove entrati in campo attaccava e difendeva come un veterano».
Archiviata la prima gara sfortunata, non resta che concentrarsi sull'esordio casalingo di domenica prossima (ore 18). Avversario di turno sarà il Potenza che ha firmato la seconda improvvisata di giornata, mettendo in riga la Duesse Martina Franca. Trascinatore assoluto dei lucani Gennaro Tessitore (27 punti, 43% da tre, 4 rimbalzi, 5 recuperi, 3 assist), ma la lieta novella giunge dal reggino Antonio Rato, autore di una prestazione superlativa (15 punti con l'86% al tiro, 2 recuperi e 1 assist in 26 minuti di utilizzo). Bene tra i pugliesi il play Maggi (22 punti, 5 recuperi).
Si vestono subito da protagoniste Agrigento e Rieti. I siciliani hanno compiuto una "zingarata" che peserà parecchio nell'economia del campionato, visto che sbancare Francavilla sarà roba per pochi eletti (Mossi 16, Paparella 11, Pennisi 10); più pronosticabile il successo della Sebastiani di coach Avenia, caricata sulle forti spalle del totem Simone Bagnoli, autentico lusso per la categoria (26 punti, 8 rimbalzi). Il resto lo fanno i due play Busca (18 punti con 2/2 da due, 4/4 da tre) e Sottana (19 punti) e l'ala Pugi (4/6 da tre), che contribuiscono al 60% di squadra nel tiro dall'arco. Segue pronostico la netta vittoria di Roseto a Pescara (Petrucci 16, Del Brocco 15), i successi casalinghi di Bisceglie (79-63 al Giugliano) e Mens Sana Campobasso (81-61 con Corato). Spettacolo ed emozioni a Palestrina dove la squadra di casa "solo" dopo un overtime riesce a spuntarla contro Bernalda.

Rispondi