Riprendiamo i modi di dire

Non si vive di solo calcio...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
carolus
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 248
Iscritto il: 11/05/2011, 18:50

Riprendiamo i modi di dire

Messaggio da carolus » 14/05/2011, 10:07

Il modo di dire,da non confondersi con il proverbio, è molto più tipico e legato al territorio ed al dialetto di questo ultimo. Il proverbio viaggia attraverso il territorio e le varie parlate ed è spesso, per non dire quasi sempre, comune a più aree linguistiche e territoriali. Ad es., in un breve studio, ho potuto constatare la incredibibile affinità tra i proverbi della Corsica e quelli calabresi.
Il modo di dire invece, di regola, rimane nel luogo dove nasce e resta tipico di quella zona.
A Reggio, mi pare, vi è una notevole ricchezza di queste frasette che connotano le nostre conversazioni, almeno così era in passato.
Vorrei riprendere l'argomento poichè ho notato che voi tutti avete portato un notevole contributo nella raccolta dei modi di dire che, sebbene conosciuti, spesso vengono dimenticati. Quindi, senza ripetere quelli già riportati nel Forum precedente vi invito a proseguire nel recuperfo.
Cominciamo con uno riportato di recente da una forumina in un topic del nuovo forum.

'nci scassa 'u culu e passeri = sottilizza troppo
non havi nè ficatu e nè buredda = si dice di persona molto magra
passau S. Giuseppe cu chianozzu= si dice di donna dal seno piccolo
Carolus
Immagine