Paolo Conte al Cilea

Non si vive di solo calcio...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
suonatore Jones

Paolo Conte al Cilea

Messaggio da suonatore Jones » 25/05/2011, 0:13

sono appena tornato dal concerto del grandissimo Paolo Conte.

Era la mia prima ad un suo concerto, non nascondo quindi l'emozione.

Due ore di concerto in cui si sono susseguiti e alternati vecchi successi e canzoni tratte dall'ultimo lavoro.

Inutile parlare dell'ecletticità della band che si trasformava da swing a jazz classico fino anche a un rock soft(2 stratocaster e un basso elettrico fender che richamavano atmorfere quasi woodstockiane), tutto, comunque, seguendo un filo conduttore leggermente pop.

Artista giustamente tributato con il pienone (io avevo comprato i biglietti la prima mattina della prevendita, un'ora dopo l'apertura ed erano rimasti invenduti non più di quindici) che, per reggio, non è una cosa comune (se pensate al concerto dei deep purple, ad esempio).

Una nota positiva, la merita l'organizzazione: NON c'era il divieto di fare foto, come succede in tutti i teatri d'italia, specie per eventi di cartello come questo.