Tutto sull'ex presidente del consiglio.

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da UnVeroTifoso » 14/09/2011, 8:47

doddi ha scritto:
Altissima, purissima... Leeeeeeeeeeeeviiiiiiissimaaaa :lol: :lol: :lol: ... Pigghjulu ! :lol: :lol:

E la cosa più fantasmagorica è che ne sei pure, pienamente e fortemente, convinto :yaho:

Prevedo, e non è manco così difficile il pronostico, ancora anni, lustri e decenni di timpulate -metaforiche- cu stì testi gloriusi, d'altronde errare humanun est perseverare autem diabolicum :read:
Non è lui ad esserne convinto. Se tu che ne dai continuamente piena dimostrazione. :thumright
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da pellarorc » 14/09/2011, 9:53

aquamoon ha scritto:
pellarorc ha scritto:
leggere articolo di travaglio sull'espresso di questa settimana. D'alema o compagni nn sono d'accordo.

le firme le stanno raccongliendo anche alla festa dell'unità ma la maggiorparte del partito non è d'accordo. Ma cmq Bersani e company erano contrari anche all'altro referendum per poi cambiare idea quando hanno cpaito che le gente era convinta di andare a votare. A destra sunnu focu e a sinistra fiamma!
magheggi

D'Alema e chi vuoi tu possono essere d'accordo o in disaccordo... chi se ne frega.
La differenza sostanziale tra destra e sinistra è nel suo elettorato.
Quello di destra, magnaninamente, sostiene il gruppo dirigente col quale è fondamentalmente d'accordo.
Quello si sinistra non sempre, anzi quasi mai, rappresenta "emotivamente" i suoi dirigenti con i quali,
se possibile, è ancora più critico di quanto non siano gli avversari politici tradizionali.
Dei magheggi dei soliti noti ci saremmo un po' stufati ed i contorcimenti del giovane Letta, per esmpio, ci lasciano indifferenti.
:salut

non ci sono dubbi che ci sia differenza tra i due elettorati.

A proposito di Letta....è un pò indecente. L'altro giorno leggevo dei suoi rapporti e delle sue riunioni con Confalonieri e altra gente di centro destra che vive attorno a Silvio. Nn so che pensare sinceramente...

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da reggino » 14/09/2011, 19:00

La telefonata tra Berlusconi e Lavitola
“Resta all’estero, vi scagiono tutti”
“Sono tutte cose che non esistono e su cui io scagionerò naturalmente tutti”. Con questa frase Silvio Berlusconi rassicurava Valter Lavitola al telefono lo scorso 24 agosto. E’ quanto emerge dai nuovi atti sul caso Tarantini depositati dai pm napoletani che indagano sulla presunta estorsione al premier. Sentita dai pm di Napoli, la storica segretaria del premier Marinella Brambilla afferma che il direttore de L’Avanti, parlando di “foto”, faceva in realtà riferimento a una richiesta di denaro. La documentazione (che farà parte del materiale a disposizione delle parti in occasione dell’udienza davanti al Tribunale del Riesame chiesta dai legali di Tarantini per la revoca della misura cautelare), contiene anche l’intercettazione di una telefonata del 24 agosto scorso tra il presidente del Consiglio e Lavitola, tuttora latitante, anticipata da un servizio la scorsa settimana da L’Espresso.

LA TELEFONATA – A chiamare, intorno alle 21, è il direttore dell’Avanti, che valuta con il premier l’ipotesi di non rientrare in Italia: ”Senta dottore, vabbe’io mo sono fuori…a sto punto…”. Berlusconi risponde: “E resta lì e vediamo un po’…uhm…”. La conversazione avviene dopo che, appunto, erano trapelate notizie sull’inchiesta a carico di Gianpaolo Tarantini e dello stesso Lavitola sulla presunta estorsione al premier, e prima che venissero eseguite le misure cautelari. Ora la trascrizione di quella telefonata è stata depositata dai pubblici ministeri. Ecco la trascrizione integrale:

Berlusconi: “Sì pronto?”

Lavitola: “Dottore senta sto in Bulgaria sto a Sofia con telefono di qua se intercettano pure questi che c… ne so”

Berlusconi: “Hai visto che avevo ragione io, dimmi”

Lavitola: “Sì, purtroppo sì, non lo so…dico io ho visto la sua dichiarazione che lei ha aiutato questo ragazzo e così come”.

Berlusconi: “Non non non facevo riferimento tuttavia alle cose che ho successivamente letto che non esistono quindi sono”

Lavitola: “E…”

B: “Sono tutte cose che non esistono e su cui io scagionerò naturalmente tutti”

L: “E’ per questo voglio di’… quello tutto. Cioè voglio dì… questo è un parto di pura fantasia perché oltretutto”.

B: “Sì io non so quali sono le vostre affermazioni tra di voi che non conosco”.

L: “Ma nean…”

B: “Ecco be”.

L: “Ma non credo che ci sia nessun tipo di affermazione”.

B: “Ecco comunque insomma io non non quando posso aiuto quando non posso non aiuto e quando aiuto sono contento di poter aiutare… tutto qui”.

L: “Senza ombra di dubbio senta vabbé io sono fuori a sto punto”.

B: “E resta li e vediamo un po’”.

L: “Dopodiche proviamo a trovare il modo per contattarci”.

B: “Va bene”.

L: “Cerchiamo di non abbandona a questo qua”.

B: “Certamente certamente e d’accordo”.

L: “Un bacione dottore”.

B: “Bene buone vacanze”.

L: “Pure a lei”.

LA SEGRETARIA – Lavitola le parlò di foto “in modo sibillino”, lei riferì la circostanza al presidente del Consiglio che “capì subito” e le disse di prelevare 10mila euro dalla sua cassaforte privata. Lo ha spiegato la segretaria del premier Marinella Brambilla interrogata in qualità di testimone dai pm di Napoli che indagano sul presunto ricatto a Berlusconi. Secondo la storica segretaria, il premier Berlusconi si mostrò “infastidito e piccato” dalle richieste di denaro avanzate da Valter Lavitola. I magistrati le chiedono se, quando fu autorizzata da Berlusconi a prelevare i soldi dalla cassa destinati ai coniugi Tarantini tramite Lavitola, il Cavaliere fosse “piccato, indifferente, soddisfatto o infastidito”. La Brambilla risponde: “Ricordo che era sicuramente infastidito e piccato. Disse qualcosa tipo: ‘ma è un rompiscatole..o qualcosa del genere”.

ilfatto
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Regmi » 14/09/2011, 20:14

A rieccolo.
Praticamente la "gita" Europea gli è servita, oltre ad evitare momentaneamente i giudici napoletani, come palcoscenico per la campagna elettorale del 2013.
Della sua reputazione all'estero e del fatto che fuori dai nostri confini della nostra opposizione parlamentare non gle ne può fregar de meno a nessuno, non si cura.
E alla fine, sarebbe un sacrilegio, non sono ammesse domande a nessuno!!!

Per lui l'importante è recuperare consensi per poter continuare a pararsi il culo flaccido (cit.) e di organizzare festini in quel di hardcore a colpi di 5000 Euro per battona e a spese nostre.

http://www.youtube.com/watch?v=AZnHL35e ... r_embedded" onclick="window.open(this.href);return false;
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Paolo_Padano » 15/09/2011, 14:20

una bella rosa direi, vota la gnocca ...

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/ ... 1697916/1/" onclick="window.open(this.href);return false;
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Regmi » 15/09/2011, 14:35

Paolo_Padano ha scritto:una bella rosa direi, vota la gnocca ...

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/ ... 1697916/1/" onclick="window.open(this.href);return false;
A guardare quel catalogo un senso di profonda invidia nei suoi confronti non si può non provare.
Il punto di vaghezza che mi pervade è che in tanti quel sentimento non lo provino per lui ma per la altre.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da pellarorc » 15/09/2011, 16:49

la Arcuri a quanto pare si è rifiutata...
mannaggia mannaggia. Però ora io mi chiedo. Ma unu i 70 anni chi nc'aiva a fari a chidda m...ona?? Comu a tiniva?'

ridiamo che è meglio.

suonatore Jones

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da suonatore Jones » 15/09/2011, 17:06

questo è il times di 10 giorni fa.

http://candidonews.wordpress.com/2011/0 ... n-premier/" onclick="window.open(this.href);return false;

minchia.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Regmi » 15/09/2011, 18:06

pellarorc ha scritto:la Arcuri a quanto pare si è rifiutata...
mannaggia mannaggia. Però ora io mi chiedo. Ma unu i 70 anni chi nc'aiva a fari a chidda m...ona?? Comu a tiniva?'

ridiamo che è meglio.
Effettivamente il no della Arcuri non rientrava nei mie pronostici. Un bel Chapeau per lei è meritato.


....intanto lui continua imperterrito nella sua opera di demolizione nei confronti di chi non lo adora.

http://www.repubblica.it/politica/2011/ ... ef=HRER2-1" onclick="window.open(this.href);return false;
Cda non rinnova "Parla con me"
Dandini: "E' occupazione politica"

Salta il programma di Raitre: il cda non passa il contratto versione 'scontata'. La maggioranza ha votato compatta contro, a favore 4 voti, 3 dell'opposizione e uno del presidente di Viale Mazzini. La trasmissione sarebbe dovuta partire dal 27 settembre. Garimberti: "Decisione incomprensibile"


Serena Dandini durante la prima puntata di Parla con me (2010)
ROMA - Parla con me non tornerà sugli schermi della Rai. Contro la proposta avanzata dal direttore generale, Lorenza Lei, che prevedeva il rinnovo del contratto con un taglio sensibile di costi di produzione esterni sostenuti verso la Fandango hanno votato i 5 consiglieri di maggioranza, mentre i voti a favore sono stati quattro: tre dell'opposizione 1 e uno del presidente Paolo Garimberti 2.

"L'unica soddisfazione di una giornata amara è di averli stanati", ha detto Serena Dandini dopo la bocciatura. "Mi hanno accusato di essere avida, di volere troppi autori ecc.. ma pezzo a pezzo abbiamo smontato ogni pretesto: ora - ha sottolineato la conduttrice - il re è nudo e tutti hanno capito perché non andiamo in onda! Mi dispiace per l'azienda in cui abbiamo lavorato per decenni che, mai come adesso, è sotto occupazione politica e per gli abbonati che ci hanno dimostrato sempre un enorme affetto. Lo prendiamo come impegno, ci ritroveranno presto altrove". Per concludere: "Visto che ho regalato alla Rai il format ideato da me, potrei almeno riavere il divano?".
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Mariotta » 15/09/2011, 18:13

Regmi ha scritto:
pellarorc ha scritto:la Arcuri a quanto pare si è rifiutata...
mannaggia mannaggia. Però ora io mi chiedo. Ma unu i 70 anni chi nc'aiva a fari a chidda m...ona?? Comu a tiniva?'

ridiamo che è meglio.
Effettivamente il no della Arcuri non rientrava nei mie pronostici. Un bel Chapeau per lei è meritato.


....intanto lui continua imperterrito nella sua opera di demolizione nei confronti di chi non lo adora.

http://www.repubblica.it/politica/2011/ ... ef=HRER2-1" onclick="window.open(this.href);return false;
Cda non rinnova "Parla con me"
Dandini: "E' occupazione politica"

Salta il programma di Raitre: il cda non passa il contratto versione 'scontata'. La maggioranza ha votato compatta contro, a favore 4 voti, 3 dell'opposizione e uno del presidente di Viale Mazzini. La trasmissione sarebbe dovuta partire dal 27 settembre. Garimberti: "Decisione incomprensibile"


Serena Dandini durante la prima puntata di Parla con me (2010)
ROMA - Parla con me non tornerà sugli schermi della Rai. Contro la proposta avanzata dal direttore generale, Lorenza Lei, che prevedeva il rinnovo del contratto con un taglio sensibile di costi di produzione esterni sostenuti verso la Fandango hanno votato i 5 consiglieri di maggioranza, mentre i voti a favore sono stati quattro: tre dell'opposizione 1 e uno del presidente Paolo Garimberti 2.

"L'unica soddisfazione di una giornata amara è di averli stanati", ha detto Serena Dandini dopo la bocciatura. "Mi hanno accusato di essere avida, di volere troppi autori ecc.. ma pezzo a pezzo abbiamo smontato ogni pretesto: ora - ha sottolineato la conduttrice - il re è nudo e tutti hanno capito perché non andiamo in onda! Mi dispiace per l'azienda in cui abbiamo lavorato per decenni che, mai come adesso, è sotto occupazione politica e per gli abbonati che ci hanno dimostrato sempre un enorme affetto. Lo prendiamo come impegno, ci ritroveranno presto altrove". Per concludere: "Visto che ho regalato alla Rai il format ideato da me, potrei almeno riavere il divano?".


pensi che la Arcuri non abbia ceduto perchè il tizio non era a lei gradito?
perchè della Arcuri in certi ambienti si sussurra delle sue lucrose prestazioni, chi lo sa. :S
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Regmi » 15/09/2011, 18:53

Mariotta ha scritto: pensi che la Arcuri non abbia ceduto perchè il tizio non era a lei gradito?
perchè della Arcuri in certi ambienti si sussurra delle sue lucrose prestazioni, chi lo sa. :S
Una santerellina (da non confondere con la Santarelli) non è di certo.
Ma ciò non toglie che si potrebbe anche ipotizzare che non trovandosi nella condizione economica, e non solo,
di quelle baldracche morte di fame che gli girano intorno abbia trovato la forza di dire un no.
No che, secondo quanto emerso, ha sbattuto in faccia a Tarantini che l’aveva invitata a prostituirsi, e non direttamente a lui.

Come è ipotizzabile che Toroinfuriato con il culo flaccido e la pompetta sempre a portata di mano, non sapesse nulla del suo rifiuto.
Certamente oggi ne è venuto a conoscenza e, conseguentemente, la sua autostima di tombeur de femme non ne ha tratto vantaggio.
Porello, questa non ci voleva proprio :sad:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1986
Iscritto il: 11/05/2011, 13:02

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Paolo_Padano » 15/09/2011, 20:40

le gnoccche: ci sfama tutte ... giampi chi mi porti stasera :mrgreen:

L'INCHIESTA
Escort, indagati i Tarantini e la Began
Berlusconi a Gianpi: "Chi mi porti stasera?"
Documentato lo scambio tra favori sessuali e partecipazione ad appalti pubblici. Proposte anche a Manuela Arcuri in cambio della conduzione di Sanremo. Tutte le donne indotte alla prostituzione, selezionate 'giovani ed esili'. I legali del premier: "Solo serate conviviali"
di CARLO BONINI e GIULIANO FOSCHINI
Sabina Began
"Chi mi porti stasera?". Così il premier Silvio Berlusconi al telefono con Gianpaolo Tarantini in una delle telefonate contenute negli atti dell'inchiesta sulle escort nelle residenze di Berlusconi per la quale sono indagate otto persone. Il procuratore di Bari, Antonio Laudati, e i pubblici ministeri Eugenia Pontassuglia e Ciro Angelillis contestano l’associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione. Ma nelle dieci pagine dell’avviso di conclusione delle indagini, condotte dal Nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza guidato dal colonnello Antonio Quintavalle e notificato questa mattina agli otto indagati (i fratelli Gianpaolo e Claudio Tarantini, le starlette Sabina Began, Francesca Lana e Letizia Filippi, l’avvocato Salvatore Castellaneta, “il referente delle feste private di Berlusconi a Milano, Pierluigi Faraone, Massimiliano Verodscia) viene documentato lo scambio tra favori sessuali e partecipazione ad appalti pubblici, di cui il presidente del consiglio Silvio Berlusconi diventa lo snodo.

L'avviso di conclusioni delle indagini porta il timbro e la data del 5 agosto scorso, quando è stato depositato presso la cancelleria della procura della Repubblica, ed è stato notificato oggi, primo giorno utile dopo la sospensione feriale dei termini processuali. Sono oltre 100 mila le conversazioni telefoniche e ambientali effettuate fino all'estate del 2009 nell'ambito dell'inchiesta, mille quelle trascritte. Negli atti, solo sintesi di poche righe dei colloqui intercorsi e intercettati tra Berlusconi e Tarantini. Il rapporto tra i due viene definito "ben documentato": i due parlano al telefono di Guido Bertolaso, e soprattutto, di Finmeccanica - trapela da chi ha potuto consultare alcune delle oltre 5000 pagine che compongono i cinque faldoni dell'indagine - e descrivono sempre al telefono gli incontri avuti con alcune ragazze. Si parla anche dei regali - contenuti in buste - che il capo del governo consegna "solitamente" alle donne sue ospiti. Al telefono, Gianpi parla al premier anche della volontà di diventare parlamentare europeo.

FOTO TUTTE LE RAGAZZE PER IL PREMIER SABINA BEGAN

Scrivono i pm: «Il Tarantini promotore e organizzatore dell’associazione, al fine di consolidare il rapporto con Silvio Berlusconi (avviato nell’estate del 2008), ottenere per il suo tramite, incarichi istituzionali e allacciare avvalendosi della sua intermediazione rapporti di tipo affartistico con i vertici della Protezione civile, di Finmeccanica spa, di società a quest’utlima collegate (Sel Proc sc., Selex sistemi integrati spa e Seicos spa), di Infratelitalia spa e altre società, provvedeva a:
1) Ricercare le donne, personalmente o per il tramite di altri partecipi, persuadendole a prostituirsi o rafforzando il loro iniziale proposito di prostituirsi, in occasione degli incontri che egli stesso organizzava presso le residenze di Silvio Berlusconi;
2) Selezionare le donne, personalmente o per il tramite degli altri partecipi, secondo specifiche caratteristiche fisiche (giovane età, corporatura esile)
3) Impartire, in occasione di tali incontri, disposizioni sull’abbigliamento da indossare e sul comportamento da assumere;
4) Sostenere le spese di viaggio e soggiorno delle donne proveniente da varie parti d’Italia, mettere loro a disposizione il mezzo per raggiungere il luogo dell’incontro».

IL PREMIER A GIANPI: "CHI MI PORTI STASERA"
"Chi mi porti stasera?". Così il premier Silvio Berlusconi al telefono con Gianpaolo Tarantini in una delle telefonate contenute negli atti dell'inchiesta. Nelle telefonate ci sono anche diversi consigli che Gianpi rivolge alle ragazze che devono incontrare il premier. "Non metterti i tacchi" è uno degli inviti ripetuti più volte. Silvio Berlusconi e Gianpaolo Tarantini si sentono sia prima sia dopo gli incontri con le ragazze. Telefonate per organizzare le serate, afferma chi ha visto le carte, ma anche successive, in cui i due commentano come sono andati gli incontri. Dalle intercettazioni tra Tarantini e alcune delle donne coinvolte, invece, emergerebbe che sono state più di una le serate in cui a dormire nelle residenze del premier sono rimaste più ragazze. Giovani che, sempre a detta di chi ha letto le intercettazioni, in alcuni casi avrebbero ricevuto delle buste con del denaro direttamente dal presidente del Consiglio.


IL LUNGO ELENCO DI DONNE PER BERLUSCONI
Nell’atto notificato agli indagati i pubblici ministeri indicano i nomi delle donne «indotte all’attività di prostituzione esercitata in favore di Silvio Berlusconi». Ci sono grandi nomi del mondo dello spettacolo, compresa Manuela Arcuri, che tuttavia rifiutò. Scrivono infatti i pm: «Gianpaolo Tarantini la indusse a prostituirsi in favore di Silvio Berlusconi con la promessa che lo stesso l’avrebbe favorita per la conduzione del festival di Sanremo, non riuscendo a portare a termine il suo proposito a causa del rifiuto opposto della stessa». GUARDA - I fratelli Arcuri nelle carte dell'inchiesta

VIDEO E la Began disse: "Silvio ci sfama tutte"

Altre donne, al contrario, accettarono lo scambio e parteciparono alle “serate galanti” organizzate nelle residenze del Presidente del Consiglio: Maria Teresa De Nicolò, detta Terry (palazzo Grazioli), Carolina Marconi, Daniela Lungoci (villa San Martino), Francesca Lana, Hawa Kardiatau, Karen Buchanan (palazzo Grazioli), Camille Charao Cordeiro (Palazzo Grazioli), Barbara Montereale (villa Certosa), Sara Tommasi, Sebbar Fadoua (Palazzo Grazioli), Chiara Guicciardi (palazzo Grazioli), Vanessa di Meglio, Sonia Carpentone, Roberta Nigro (palazzo Grazioli), Maria Josefa De Brito Ramos (palazzo Grazioli), Grazia Capone (Arcore e villa San Martino), Luciana de Freitas Francioli (Arcore), Michaela Pribisova, Maria Ester Garcia Polanco (centro Messeguè di Melezzole), Mariasole Caci (Arcore), Ioana Visan, Barbara Guerra, Patrizia D’Addario (palazzo Grazioli), Sara Tommasi, Lucia Rossini (palazzo Grazioli).


I LEGALI DEL PREMIER: "SOLO SERATE CONVIVIALI"
"Le prospettazioni accusatorie contenute nel capo di imputazioni per la vicenda di Bari, non solo vedono totalmente estraneo il presidente Berlusconi, ma dimostrano la sua completa non conoscenza circa l'asserito comportamento del Tarantini e dei suoi coindagati". E' quanto scrivono, in una nota, i legali del premier Niccolò Ghedini e Piero Longo. "Del tutto infondate invece - aggiungono - appaiono le ricostruzioni delle serate, che erano soltanto riunioni conviviali, come più volte affermato dalle stesse protagoniste".
(15 settembre 2011) © Riproduzione riservata
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"

Violins&RosesEnough
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 78
Iscritto il: 10/08/2011, 0:10

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Violins&RosesEnough » 15/09/2011, 20:52

Quello che non capisco è perché abbondano i particolari delle intercettazioni, ma MAI si va al quaglio: si nzuppau u biscottu o no?

Perché sapere che più ragazze sono rimaste a dormire da lui... non è che da adito a particolare immaginazione considerando anche l'attempatello padrone di casa.

Neppure con la Da-a-Dario si è capito cos'è successo quella notte.

Siamo al livello dei resoconti decameroniani "giacquesi essolui", erano più audaci nel 1300.. mah! :mrgreen:

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da aquamoon » 15/09/2011, 21:54

Violins&RosesEnough ha scritto:Quello che non capisco è perché abbondano i particolari delle intercettazioni, ma MAI si va al quaglio: si nzuppau u biscottu o no?

Perché sapere che più ragazze sono rimaste a dormire da lui... non è che da adito a particolare immaginazione considerando anche l'attempatello padrone di casa.

Neppure con la Da-a-Dario si è capito cos'è successo quella notte.

Siamo al livello dei resoconti decameroniani "giacquesi essolui", erano più audaci nel 1300.. mah! :mrgreen:
Cos'è che non si capisce?
Si può approvare o dissentire... l'evidenza è però quella.
Ognuno si sceglie il referente che crede... ma non faccia l'indiano.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Regmi » 15/09/2011, 22:21

Violins&RosesEnough ha scritto:Quello che non capisco è perché abbondano i particolari delle intercettazioni, ma MAI si va al quaglio: si nzuppau u biscottu o no?

Perché sapere che più ragazze sono rimaste a dormire da lui... non è che da adito a particolare immaginazione considerando anche l'attempatello padrone di casa.

Neppure con la Da-a-Dario si è capito cos'è successo quella notte.

Siamo al livello dei resoconti decameroniani "giacquesi essolui", erano più audaci nel 1300.. mah! :mrgreen:
Decamerone era nulla al confronto...e manco Rocco Siffredi lo è.
La pompetta per quelli che, come lui,hanno subito l'asportazione della prostata sai a che serve vero?

....E se ci si prende la briga di leggere le intercettazioni delle telefonate intercorse tra le baldracche, di spazio per l'immaginazione ne rimane poco.

OT
Visto che ieri il post ieri sera è scomparso ripeto qui la domanda:
sbaglio o in qualche prateria o su qualche ponte ci siamo già incrociati? :surprice:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

rorschach
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 494
Iscritto il: 22/06/2011, 23:54

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da rorschach » 15/09/2011, 23:31

Centomila intercettazioni per un giro di mignotte è qualcosa di indecente.

Che li caricassero tutti su una nave per i caraibi, politici e magistrati.

Violins&RosesEnough
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 78
Iscritto il: 10/08/2011, 0:10

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da Violins&RosesEnough » 16/09/2011, 1:02

Regmi ha scritto:
Violins&RosesEnough ha scritto:Quello che non capisco è perché abbondano i particolari delle intercettazioni, ma MAI si va al quaglio: si nzuppau u biscottu o no?

Perché sapere che più ragazze sono rimaste a dormire da lui... non è che da adito a particolare immaginazione considerando anche l'attempatello padrone di casa.

Neppure con la Da-a-Dario si è capito cos'è successo quella notte.

Siamo al livello dei resoconti decameroniani "giacquesi essolui", erano più audaci nel 1300.. mah! :mrgreen:
Decamerone era nulla al confronto...e manco Rocco Siffredi lo è.
La pompetta per quelli che, come lui,hanno subito l'asportazione della prostata sai a che serve vero?

....E se ci si prende la briga di leggere le intercettazioni delle telefonate intercorse tra le baldracche, di spazio per l'immaginazione ne rimane poco.

OT
Visto che ieri il post ieri sera è scomparso ripeto qui la domanda:
sbaglio o in qualche prateria o su qualche ponte ci siamo già incrociati? :surprice:
Sarò tardo o tardone io, ma tutti questi riferimenti espliciti alle prestazioni di Silvio Rocco Berlusfredi non li ho mai riscontrati. :redface
Pompi... oops pompette? Sono metodi alla Ercolininosemprimpiedi... naaaahh!
(quanta fatica per gonfiarlo e riempirlo d'acqua, per chi se lo ricorda, poi il giorno dopo si era bello che afflosciato, senza considerare per per avercelo bisognava pagare di alimentari alla Galbani più o meno quanto per la Daddario)

OT: quale post è scomparso? su quello delle pensioni ti ho risposto modificando il mio post immediatamente precedente (mi sembrava più elegante)
OT2: quale prateria? A tipo "quando l'uomo con la pistola incontra l'uomo col fucile"...? No mai, ma ci sarà modo di conoscerci, mr. REGinaldo(?) :thumleft

Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2565
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da io2 » 16/09/2011, 13:12

È una vergogna che intercettazioni senza nessuna rilevanza penale vengano pubblicate senza che nessuno che dica niente.
Se si tratta del contrario invece succede un casino.
Ieri il Gip di Milano ha ordinato al pubblico ministero, che aveva chiesto l'archiviazione, l'imputazione forzata per Berlusconi per aver partecipato alla diffusione delle intercettazioni di Fassino che dice "abbiamo una banca" questo perché quell'unico ad avere un vantaggio politico di questa intercettazione.
e tutti i vantaggi politici avuti dagli avversari di Berlusconi nessuno li nomina?
Vergogna
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da aquamoon » 16/09/2011, 13:29

io2 ha scritto:È una vergogna che intercettazioni senza nessuna rilevanza penale vengano pubblicate senza che nessuno che dica niente.
Se si tratta del contrario invece succede un casino.
Ieri il Gip di Milano ha ordinato al pubblico ministero, che aveva chiesto l'archiviazione, l'imputazione forzata per Berlusconi per aver partecipato alla diffusione delle intercettazioni di Fassino che dice "abbiamo una banca" questo perché quell'unico ad avere un vantaggio politico di questa intercettazione.
e tutti i vantaggi politici avuti dagli avversari di Berlusconi nessuno li nomina?
Vergogna
Hai proprio ragione , è una vergogna.
...
E' una vergogna che un puttaniere di 75 anni che si trastulla con minorenni, che foraggia a 20.000 euro al mese ruffiani cocainomani, che trasforma una sede istituzionale come Palazzo Grazioli o Villa Certosa in una volgariissima tappa di un altrettanto volgare puttan tour, che ha portato l'Italia sull'orlo del baratro economico...
mi rappresenti.
Il Presidente del Consiglio dovrebbe rappresentare l'Italia e gli italiani, tu ti senti rappresentato
io no.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2565
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Re: Tutto sul nostro presidente del consiglio.

Messaggio da io2 » 16/09/2011, 13:42

aquamoon ha scritto:
io2 ha scritto:È una vergogna che intercettazioni senza nessuna rilevanza penale vengano pubblicate senza che nessuno che dica niente.
Se si tratta del contrario invece succede un casino.
Ieri il Gip di Milano ha ordinato al pubblico ministero, che aveva chiesto l'archiviazione, l'imputazione forzata per Berlusconi per aver partecipato alla diffusione delle intercettazioni di Fassino che dice "abbiamo una banca" questo perché quell'unico ad avere un vantaggio politico di questa intercettazione.
e tutti i vantaggi politici avuti dagli avversari di Berlusconi nessuno li nomina?
Vergogna
Hai proprio ragione , è una vergogna.
...
E' una vergogna che un puttaniere di 75 anni che si trastulla con minorenni, che foraggia a 20.000 euro al mese ruffiani cocainomani, che trasforma una sede istituzionale come Palazzo Grazioli o Villa Certosa in una volgariissima tappa di un altrettanto volgare puttan tour, che ha portato l'Italia sull'orlo del baratro economico...
mi rappresenti.
Il Presidente del Consiglio dovrebbe rappresentare l'Italia e gli italiani, tu ti senti rappresentato
io no.
:salut
sulle minorenni c'è un'inchiesta in corso. La cosiddetta parte lesa nega quindi normalmente non ci dovrebbe essere il reato.
Sul resto, è vita privata. Possiamo parlare di moralità ma non c'è reato quindi perché la vita privata deve essere messa pubblica?
In nessuna nazione del mondo avviene questo. Negli liberissimi Stati Uniti non si sa nulla di un processo nelle fasi preliminari. Gli americani sanno dei processi durante il loro svolgimento qui viene messo tutto in prima pagina. Questa non è giustizia è gossip.
Ma pensate davvero che negli altri paesi i politici o i manager di azienda non vadano a escort? Solo che negli altri paesi la vita privata non viene messa in prima pagina.
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.

Rispondi