Oggi è 26/05/2018, 15:06
Modifica la dimensione del carattere

Attualità


  • Pubblicità

Truffa gas ad Arese: arrestato sindaco PDL

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Truffa gas ad Arese: arrestato sindaco PDL

Messaggioda UnVeroTifoso » 23/09/2011, 10:34

fondi extra ottenuti tramite una ex municipalizzata con sede a lainate
Truffa sul gas, arrestato il sindaco di Arese

Ai domiciliari con Gianluigi Fornaro anche il consigliere di Lainate Mauro Cattaneo, fratello dell'ad di Terna Spa


MILANO - Il sindaco di Arese Gianluigi Fornaro (Pdl), il consigliere comunale di Lainate Mauro Cattaneo (Pdl) e tre manager di una società ex-municipalizzata del Comune di Arese operante nel settore del gas sono stati posti agli arresti domiciliari dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Milano, che hanno eseguito anche 12 perquisizioni presso sedi di società e abitazioni nelle province del capoluogo lombardo e di Imperia. Gli arresti sono avvenuti nell'ambito dell'operazione «Sottoveste» per presunte tangenti versate su forniture di gas. Mauro Cattaneo è il fratello di Flavio Cattaneo (del tutto estraneo ai fatti oggetto dell'inchiesta), l'amministratore delegato di Terna Spa, l'azienda principale proprietaria della rete di trasmissione nazionale di energia elettrica ad alta tensione. Due gli indagati a Imperia, anch'essi agli arresti domiciliari: si tratta dell'ad di Unogas Energie spa e di un manager della stessa società. Gli uomini del Nucleo di polizia tributaria di Milano hanno eseguito una serie di perquisizioni anche a Imperia. Per quanto riguarda i due manager, nello specifico, gli ingiusti ricavi ammonterebbero a circa 350 mila euro.

L'EX MUNICIPALIZZATA - Gli arresti sono avvenuti in esecuzione di cinque ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del Tribunale di Milano, Micaela Serena Curami, su richiesta dei Sostituti procuratori Stefano Civardi e Adriano Scudieri. I reati contestati sono, a vario titolo, quelli di corruzione, truffa, turbativa d'asta ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Dalle indagini delle Fiamme Gialle sarebbe emersa una truffa ai danni di una società ex-municipalizzata nel Comune di Arese, la SiGe srl, che sarebbe stata «indotta ad acquistare una fornitura civile ed industriale ad un prezzo maggiorato, in modo da costituire una provvista corruttiva a beneficio dei due amministratori pubblici ed un commercialista, soci di fatto e di diritto della società che aveva fornito il gas nell'ambito dell'operazione». In realtà la SiGe srl di Lainate, che opera nella produzione e servizi di gas e metano, ha sede a Lainate (Milano), secondo gli inquirenti risulta riconducibile agli stessi Fornaro e Cattaneo. La Sige intermediava gli acquisti di gas per conto dei Comuni consorziati - Arese, Pogliano Milanese, Nerviano e Lainate - ricaricando costi impropri sulla distribuzione per ottenere fondi extra contabili.

IL PD: DIMISSIONI - «Il coinvolgimento del sindaco in questa inchiesta è incompatibile con il suo ruolo istituzionale, e per questo chiediamo le sue dimissioni», è la posizione del Pd di Arese. Il segretario Paola Pandolfi ha spiegato: «Sulla gestione della società avevamo già presentato diverse interrogazioni in consiglio comunale, sapevamo che qualcosa sarebbe successo ma non immaginavamo che si sarebbe arrivati all'arresto. Con le dimissioni del sindaco si potrebbe iniziare un nuovo corso per il Comune, contraddistinto da una maggiore trasparenza». Nei giorni scorsi ad Arese c'era già stato uno strappo nella maggioranza composta da una coalizione fra Pdl e Lega Nord, con le dimissioni di due consiglieri del Carroccio a causa di una polemica sulla gestione del centro sportivo della cittadina.

LA GIUNTA - «E' nostra intenzione continuare a garantire l'attività amministrativa - fa sapere in un comunicato la giunta di Arese - . Il nostro senso di responsabilità ci spinge a mantenere fede al patto elettorale sottoscritto con i cittadini due anni e mezzo fa. In questo momento non ci resta che auspicare che le indagini chiariscano quanto prima la posizione del Sindaco al quale esprimiamo la nostra vicinanza umana».




fonte: http://milano.corriere.it/milano/notizi ... 1437.shtml


LATRICEDDHI DI POLLI! :read: :read: :read: :fifi: :fifi: :fifi:
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)
UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1761
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 12:54

  • Pubblicità

Re: Truffa gas ad Arese: arrestato sindaco PDL

Messaggioda Falko » 23/09/2011, 15:57

E io che pensavo capitasse solo al sud :roll:
Se il destino mi è avverso, peggio per lui!!!

http://www.youtube.com/watch?v=06hr11IO ... dded#at=13

"La mia rielezione sarebbe al limite del ridicolo" Giorgio Napolitano 14/4/2013
Avatar utente
Falko
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 685
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:57


Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

User Menu