Tapis Rulant: un bene o un male ?

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da cozzina1 » 04/04/2012, 8:31

suonatore Jones ha scritto:
cozzina1 ha scritto:tu sei stato nominato... 8-)
Attualità
(1094 messaggi / 40.00% dei messaggi dell’utente)
Più attivo nell’argomento:L'ANGOLO DELLE SCOMMESSE...E SISTEMI...
(166 messaggi / 6.07% dei messaggi dell’utente)
:read:



dopo che hai visto che scrivo un messaggoi su tre in attualità, che abbiamo risolto?
peraltro, pensavo che la percentuale fosse più alta.

assolutamente nulla...ma siamo stati nominati entrambi..come assidui frequentatori...la domanda non devi farla a me..ma a chi si è preso la briga di stilare la graduatoria... :salut
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)

Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da cozzina1 » 04/04/2012, 8:56

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:Bastava fermarsi alla parte di rosso (non casuale il colore :mrgreen: ) evidenziata 8-)
C'è chi si diverte a fare l'intruso nel circolo comunista e chi lascia perdere.
Dovrai pur ammettere che questo luogo poco rispecchia la realtà del mondo esterno, per cui, pur non essendo di fatto una riserva rossa nella sostanza lo è diventata.
Se io non tifo Milan non mi faccio l'abbonamento ... al Milan, vado a vedere altro. :fifi:
Chiaro? :okok:


La mia idea, se permetti, è invece un'altra:
il Forum, compresa la sez. Attualità, è stata da sempre feudo della destra. . .
o almeno finchè il brand tirava.
Ora che le cose si sono un po' chiarite, la compagnia di giro che replicava con sapienti "jttati sangu" o poco garbati "ve lo dovete sucare per altri X anni", avendo esaurito il carnet delle risposte pret a porter e non avendo soprattutto più sponsors presentabili... si è, ahivoi, sciolta...
mancanza di motivazioni o motivazioni esaudite?
Quien sabe?
Fuiri è vergogna ma è sarbamentu i vita, vecchio proverbio tradotto ormai in statuto dalla nouvelle droite indigena cui, e di questo te ne do atto, tu sfuggi.
La sezione non è diventata rossa, la sezione è stata abbandonata dai neri ... per manifesta incapacità di opporre ad un ragionamento ... un'altro ragionamento.
Facile stare dalla parte dei vincitori, un po' meno ma straordinariamente gratificante
stare in quella della ragione.
Nessuno ha cacciato nessun'altro, l'esodo è stato volontario e pure con la coda in mezzo alle gambe... sempre te escluso.
Non sono milanista ma per niente al mondo mi perderei la partita di stasera.
A me piace il calcio.
Chiaro?
:salut



Dimenticavo, questo luogo non rispecchia la realtà,
è la realtà.
Tu, io, gli altri siamo persone.
:wink


chiaro ma non esaustivo...essendo tra quelle che non scrive più (o quasi ) in attualità dissento su quanto tu hai dichiarato...l'esodo non è stato volontario...nessuna manifesta incapacità..e soprattutto difficilmente qualcuno può dichiarare che io sia andata via con la coda in mezzo alle gambe.... se fossi stato intellettualmente onesto avresti dovuto sottolineare gli attacchi feroci,sardonici e sarcastici cui sono stati sottoposti alcuni (me compresa)...la qual cosa ha costretto la sottoscritta (nick e persona sempre corretta ) a lasciare perdere..per salvaguardare la propria dignità e soprattutto non permettere a chicchessia di potere offendere vigliaccamente approfittando dell'anonimato... :salut
essere signori /signore è soprattutto questo...
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)

rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1951
Iscritto il: 03/05/2011, 10:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da rca » 04/04/2012, 9:13

aquamoon ha scritto:La mia idea, se permetti, è invece un'altra:
il Forum, compresa la sez. Attualità, è stata da sempre feudo della destra. . .
o almeno finchè il brand tirava.
Ora che le cose si sono un po' chiarite, la compagnia di giro che replicava con sapienti "jttati sangu" o poco garbati "ve lo dovete sucare per altri X anni", avendo esaurito il carnet delle risposte pret a porter e non avendo soprattutto più sponsors presentabili... si è, ahivoi, sciolta...
mancanza di motivazioni o motivazioni esaudite?
Quien sabe?
Fuiri è vergogna ma è sarbamentu i vita, vecchio proverbio tradotto ormai in statuto dalla nouvelle droite indigena cui, e di questo te ne do atto, tu sfuggi.
La sezione non è diventata rossa, la sezione è stata abbandonata dai neri ... per manifesta incapacità di opporre ad un ragionamento ... un'altro ragionamento.
Facile stare dalla parte dei vincitori, un po' meno ma straordinariamente gratificante
stare in quella della ragione.
Nessuno ha cacciato nessun'altro, l'esodo è stato volontario e pure con la coda in mezzo alle gambe... sempre te escluso.
Non sono milanista ma per niente al mondo mi perderei la partita di stasera.
A me piace il calcio.
Chiaro?
:salut

Dimenticavo, questo luogo non rispecchia la realtà,
è la realtà.
Tu, io, gli altri siamo persone.
:wink


E quelli che si sono, e continuano a nausearsi, di scontri degni al massimo dell' asilo non li conti, non li conta nessuno?

Suvvia, ognuno di noi ha almeno una volta esagerato o giocato a fare il ping-pong che richiamava doddi. e non è vergogna ammetterlo, solo onestà.
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da Mariotta » 04/04/2012, 13:53

cozzina1 ha scritto:
aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:Bastava fermarsi alla parte di rosso (non casuale il colore :mrgreen: ) evidenziata 8-)
C'è chi si diverte a fare l'intruso nel circolo comunista e chi lascia perdere.
Dovrai pur ammettere che questo luogo poco rispecchia la realtà del mondo esterno, per cui, pur non essendo di fatto una riserva rossa nella sostanza lo è diventata.
Se io non tifo Milan non mi faccio l'abbonamento ... al Milan, vado a vedere altro. :fifi:
Chiaro? :okok:


La mia idea, se permetti, è invece un'altra:
il Forum, compresa la sez. Attualità, è stata da sempre feudo della destra. . .
o almeno finchè il brand tirava.
Ora che le cose si sono un po' chiarite, la compagnia di giro che replicava con sapienti "jttati sangu" o poco garbati "ve lo dovete sucare per altri X anni", avendo esaurito il carnet delle risposte pret a porter e non avendo soprattutto più sponsors presentabili... si è, ahivoi, sciolta...
mancanza di motivazioni o motivazioni esaudite?
Quien sabe?
Fuiri è vergogna ma è sarbamentu i vita, vecchio proverbio tradotto ormai in statuto dalla nouvelle droite indigena cui, e di questo te ne do atto, tu sfuggi.
La sezione non è diventata rossa, la sezione è stata abbandonata dai neri ... per manifesta incapacità di opporre ad un ragionamento ... un'altro ragionamento.
Facile stare dalla parte dei vincitori, un po' meno ma straordinariamente gratificante
stare in quella della ragione.
Nessuno ha cacciato nessun'altro, l'esodo è stato volontario e pure con la coda in mezzo alle gambe... sempre te escluso.
Non sono milanista ma per niente al mondo mi perderei la partita di stasera.
A me piace il calcio.
Chiaro?
:salut



Dimenticavo, questo luogo non rispecchia la realtà,
è la realtà.
Tu, io, gli altri siamo persone.
:wink


chiaro ma non esaustivo...essendo tra quelle che non scrive più (o quasi ) in attualità dissento su quanto tu hai dichiarato...l'esodo non è stato volontario...nessuna manifesta incapacità..e soprattutto difficilmente qualcuno può dichiarare che io sia andata via con la coda in mezzo alle gambe.... se fossi stato intellettualmente onesto avresti dovuto sottolineare gli attacchi feroci,sardonici e sarcastici cui sono stati sottoposti alcuni (me compresa)...la qual cosa ha costretto la sottoscritta (nick e persona sempre corretta ) a lasciare perdere..per salvaguardare la propria dignità e soprattutto non permettere a chicchessia di potere offendere vigliaccamente approfittando dell'anonimato... :salut
essere signori /signore è soprattutto questo...


uno che non scrive più o quasi è UVT ad esempio...mi sembra che tu invece continui "giustamente" ad aprire topic e commentarne altri...oppure hai un fake che si si è iscritto col tuo nick? :o.o:


mi sembra che la verità sia sempre relativa...ognuno continua a vederla come vuole...ma vi prego, fatemi l'esempio di nick destrorsi che sono scappati perchè oggetto di attacchi come quelli che sono stati fatti a te (secondo quello che tu dici). Io sono TOTALMENTE d'accordo con aqua...l'esodo è dovuto a manifesta incapacità d'argomentazione. Visti i fatti. A Reggio e in Italia.

Sul ping pong "in talune occasioni" son d'accordo con doddi e rca...si è anche esagerato, ma l'esame di coscienza dovrebbero farlo tutti senza puntare il dito contro il presunto circolo, imputandogli colpe che non esistono.
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da cozzina1 » 04/04/2012, 14:38

Mariotta ha scritto:uno che non scrive più o quasi è UVT ad esempio...mi sembra che tu invece continui "giustamente" ad aprire topic e commentarne altri...oppure hai un fake che si si è iscritto col tuo nick? :o.o:


mi sembra che la verità sia sempre relativa...ognuno continua a vederla come vuole...ma vi prego, fatemi l'esempio di nick destrorsi che sono scappati perchè oggetto di attacchi come quelli che sono stati fatti a te (secondo quello che tu dici). Io sono TOTALMENTE d'accordo con aqua...l'esodo è dovuto a manifesta incapacità d'argomentazione. Visti i fatti. A Reggio e in Italia.

Sul ping pong "in talune occasioni" son d'accordo con doddi e rca...si è anche esagerato, ma l'esame di coscienza dovrebbero farlo tutti senza puntare il dito contro il presunto circolo, imputandogli colpe che non esistono.


v
comunque io non ho detto che non scrivo più in attualità....si parlava di attivismo all'interno delle varie sezioni...e non penso di essere molto attiva qui..in effetti apro topic che a mio giudizio reputo interessanti....non ho mai fatto la guerra a nessuno...sull'esempio....scusami..ma io non ho voglia di riprendere alcun topic che ho reputato molto offensivi.....insisto che scrivere manifesta incapacità di argomentazione è molto offensivo...ovviamente dal mio punto di vista..probabilmente dal tuo è un complimento... :mrgreen:


e chiudo ..augurandoti una buona giornata...
su una cosa concordo con aqua...quando dice che siamo persone...e come tali dovrebbero sempre esserne rispettati i pensieri..pur non condividendoli... :salut
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)

Avatar utente
ILY
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 957
Iscritto il: 11/05/2011, 22:46
Località: BOIA CHI MOLLA...!!!

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da ILY » 04/04/2012, 14:41

cozzina1 ha scritto:
Mariotta ha scritto:uno che non scrive più o quasi è UVT ad esempio...mi sembra che tu invece continui "giustamente" ad aprire topic e commentarne altri...oppure hai un fake che si si è iscritto col tuo nick? :o.o:


mi sembra che la verità sia sempre relativa...ognuno continua a vederla come vuole...ma vi prego, fatemi l'esempio di nick destrorsi che sono scappati perchè oggetto di attacchi come quelli che sono stati fatti a te (secondo quello che tu dici). Io sono TOTALMENTE d'accordo con aqua...l'esodo è dovuto a manifesta incapacità d'argomentazione. Visti i fatti. A Reggio e in Italia.

Sul ping pong "in talune occasioni" son d'accordo con doddi e rca...si è anche esagerato, ma l'esame di coscienza dovrebbero farlo tutti senza puntare il dito contro il presunto circolo, imputandogli colpe che non esistono.


v
comunque io non ho detto che non scrivo più in attualità....si parlava di attivismo all'interno delle varie sezioni...e non penso di essere molto attiva qui..in effetti apro topic che a mio giudizio reputo interessanti....non ho mai fatto la guerra a nessuno...sull'esempio....scusami..ma io non ho voglia di riprendere alcun topic che ho reputato molto offensivi.....insisto che scrivere manifesta incapacità di argomentazione è molto offensivo...ovviamente dal mio punto di vista..probabilmente dal tuo è un complimento... :mrgreen:


e chiudo ..augurandoti una buona giornata...
su una cosa concordo con aqua...quando dice che siamo persone...e come tali dovrebbero sempre esserne rispettati i pensieri..pur non condividendoli... :salut


Non ho mai capito perchè quando li chiamiamo comunisti sa sentunu...??? :mrgreen:


p.s. ma non era il topic del tapis roulant...??? :scratch :fifi:
Ultima modifica di ILY il 04/04/2012, 14:42, modificato 1 volta in totale.
Amaranto Alé
non tifo per gli squadroni ma tifo te
Amaranto è una passione non è un color
la maglia che porti addosso è un'ossession...

Ciao Filippo...

U Catania na teni...!!!

Avatar utente
NinoMed
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5435
Iscritto il: 03/05/2011, 0:34

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da NinoMed » 04/04/2012, 14:42

ma tutto questa polemica da chiacchiere con il Tapis Rulant cosa c'entra?
non è il luogo per discuterne, vi invito ad aprire un 3d negli spazi appositi se avete voglia di continuare con questa diatriba.


Basta :offtopic: perfavore, grazie.

Have a Nice Day

Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da cozzina1 » 04/04/2012, 14:44

NinoMed ha scritto:ma tutto questa polemica da chiacchiere con il Tapis Rulant cosa c'entra?
non è il luogo per discuterne, vi invito ad aprire un 3d negli spazi appositi se avete voglia di continuare con questa diatriba.


Basta :offtopic: perfavore, grazie.




chiedo scusa...mi sono fatta trascinare..ritorno al mio alveo e chiudo la pseudo diatriba.... :salut
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da Mariotta » 04/04/2012, 15:33

cozzina1 ha scritto:
Mariotta ha scritto:uno che non scrive più o quasi è UVT ad esempio...mi sembra che tu invece continui "giustamente" ad aprire topic e commentarne altri...oppure hai un fake che si si è iscritto col tuo nick? :o.o:


mi sembra che la verità sia sempre relativa...ognuno continua a vederla come vuole...ma vi prego, fatemi l'esempio di nick destrorsi che sono scappati perchè oggetto di attacchi come quelli che sono stati fatti a te (secondo quello che tu dici). Io sono TOTALMENTE d'accordo con aqua...l'esodo è dovuto a manifesta incapacità d'argomentazione. Visti i fatti. A Reggio e in Italia.

Sul ping pong "in talune occasioni" son d'accordo con doddi e rca...si è anche esagerato, ma l'esame di coscienza dovrebbero farlo tutti senza puntare il dito contro il presunto circolo, imputandogli colpe che non esistono.


v
comunque io non ho detto che non scrivo più in attualità....si parlava di attivismo all'interno delle varie sezioni...e non penso di essere molto attiva qui..in effetti apro topic che a mio giudizio reputo interessanti....non ho mai fatto la guerra a nessuno...sull'esempio....scusami..ma io non ho voglia di riprendere alcun topic che ho reputato molto offensivi.....insisto che scrivere manifesta incapacità di argomentazione è molto offensivo...ovviamente dal mio punto di vista..probabilmente dal tuo è un complimento... :mrgreen:


e chiudo ..augurandoti una buona giornata...
su una cosa concordo con aqua...quando dice che siamo persone...e come tali dovrebbero sempre esserne rispettati i pensieri..pur non condividendoli... :salut



bene, ho scoperto di non sapere leggere. Tu hai scritto che non scrivi più in attualità o quasi . Poi al solito sarai stata fraintesa .
Ily ti chiedo perfavore di essere meno sfottente con gente che conosci di persona anche molto bene e di cui forse ti sei dimenticata educazione ed equilibrio.

Nino scusa ma non intendo essere sfottuta quando cerco di argomentare seriamente e con educazione. Tapis roulant o no.
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 389
Iscritto il: 11/05/2011, 18:02

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da ciesse » 04/04/2012, 17:07

:offtopic:
CHE FINE HA FATTO IL TAPISROULANT???
La Discussione non risulta particolarmente interessante.....

ethan
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1604
Iscritto il: 11/05/2011, 13:44

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da ethan » 04/04/2012, 17:19

ciesse ha scritto::offtopic:
CHE FINE HA FATTO IL TAPISROULANT???
La Discussione non risulta particolarmente interessante.....


non lo so, aspettiamo che sfoghino gli istinti

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da reggino » 04/04/2012, 17:57

secondo me per anziani e disabili si potevano creare dei posti appositi sugli atam,fare degli sconti sul biglietto,o meglio ancora non fargli pagare il biglietto che ora lo hanno portato ad 1 euro,aumentare il numero degli atam e potenziare il servizio,tra l'altro per gli anziani c'è anche il pullman nonni a spasso di cui però non ne usufruisce nessuno,io lo vedo sempre vuoto.Se erano questi i motivi,nobili per carità,per cui è stato fatto il tapis roulant,con qualche sforzo in più si potevano trovare soluzioni più economiche,e con quanto risparmiato si potevano fare progetti che avrebbero dato maggiore sviluppo alla città,invece ci troviamo con un mezzo lentissimo,io trovo più sbrigativo camminare,dispendioso sul piano economico,che alla sera lo chiudono già dopo tutto quello che ci è costato,ci costa,e ci costerà,e che sul piano estetico e dell'utilità non è il massimo.Con quei soldi lì si potevano fare tantissime altre cose,io lo ritengo uno spreco di denaro pubblico il tipo di investimento che è stato fatto.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da Mariotta » 04/04/2012, 18:37

ciesse ha scritto::offtopic:
CHE FINE HA FATTO IL TAPISROULANT???
La Discussione non risulta particolarmente interessante.....



contribuite tu ed ethan magari con qualche spunto interessante...e pensate alle vostre di discussioni e ai vostri di istinti ...please. Sono già intervenuti i moderatori.
Quando si discute tra noi donne qualche masculazzo di voi è sempre pronto ad aggiungere gli sfottò, quando discutono pesantemente altri vi astenete.
Bravi!!! :thumleft
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da Mariotta » 04/04/2012, 18:43

Mariotta ha scritto:
ciesse ha scritto::offtopic:
CHE FINE HA FATTO IL TAPISROULANT???
La Discussione non risulta particolarmente interessante.....



contribuite tu ed ethan magari con qualche spunto interessante...e pensate alle vostre di discussioni e ai vostri di istinti ...please. Sono già intervenuti i moderatori.
Quando si discute tra noi donne qualche masculazzo di voi è sempre pronto ad aggiungere gli sfottò, quando discutono pesantemente altri vi astenete.
Bravi!!! :thumleft




piesse: il tapis roulant vi interessava così tanto che ci ha pensato Alessandro a rialzarlo dopo sei mesi... :yaho:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da Mariotta » 04/04/2012, 18:48

reggino ha scritto:secondo me per anziani e disabili si potevano creare dei posti appositi sugli atam,fare degli sconti sul biglietto,o meglio ancora non fargli pagare il biglietto che ora lo hanno portato ad 1 euro,aumentare il numero degli atam e potenziare il servizio,tra l'altro per gli anziani c'è anche il pullman nonni a spasso di cui però non ne usufruisce nessuno,io lo vedo sempre vuoto.Se erano questi i motivi,nobili per carità,per cui è stato fatto il tapis roulant,con qualche sforzo in più si potevano trovare soluzioni più economiche,e con quanto risparmiato si potevano fare progetti che avrebbero dato maggiore sviluppo alla città,invece ci troviamo con un mezzo lentissimo,io trovo più sbrigativo camminare,dispendioso sul piano economico,che alla sera lo chiudono già dopo tutto quello che ci è costato,ci costa,e ci costerà,e che sul piano estetico e dell'utilità non è il massimo.Con quei soldi lì si potevano fare tantissime altre cose,io lo ritengo uno spreco di denaro pubblico il tipo di investimento che è stato fatto.




un anziano o un disabile che abitano nella parte alta della città hanno la possibilità di raggiungere corso, lungomare e zona del mercato,per fare commissioni o semplicemente una bella passeggiata come è loro diritto. Io anche penso che quei soldi sarebbero potuti andare a dei progetti di maggiore respiro e indirizzati allo sviluppo della città. Ma se anche un numero esiguo di persone deboli ne traggono beneficio, per quello che mi riguarda, va bene così.
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da doddi » 04/04/2012, 18:50

Non sò quanti di voi lo utilizzano, ma vivendo quei luoghi posso tranquillamente affermare che oramai buona parte del traffico pedonale mare monti del centro si è spostato sulla direttiva di via della Giudecca, utilizzanzo il tappeto rotolante per almeno 3-4 isolati a nord e a sud dello stesso.
Ad ogni ora del giorno e d'estate le vie "alte" diventano zona parcheggio per i passeggiatori della via Marina e del Corso quando rimane paerto fino a notte tarda.
L'innovazione è stata molto apprezzata e dunque utilizzata. E non da poche persone, anziani, mamma con bimbi e/o regali ai residenti o agli operatori della zona.
Le chiacchiere stanno a zero... naturalmente non può piacere a tutti, non ci piove, per cui le voci fuori dal coro sono comprensibili.
Da questo elenco infine bisogna escludere coloro che comunque direbbero che è una schifezza per relative tare mentali demagogiche da puro spirito di contrapposizione.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da reggino » 04/04/2012, 19:02

Mariotta ha scritto:[quote=


un anziano o un disabile che abitano nella parte alta della città hanno la possibilità di raggiungere corso, lungomare e zona del mercato,per fare commissioni o semplicemente una bella passeggiata come è loro diritto. Io anche penso che quei soldi sarebbero potuti andare a dei progetti di maggiore respiro e indirizzati allo sviluppo della città. Ma se anche un numero esiguo di persone deboli ne traggono beneficio, per quello che mi riguarda, va bene così.


però almeno lo tenessero aperto anche la sera,magari un disabile vuole farsi una passeggiata verso le 22.00 o le 23.00 con amici o coetanei,e non se la può fare.Comunque mi piacerebbe che dei disabili ci si interessasse anche nelle scuole,dove grazie ai tagli fatti dal ministro dell'istruzione,molti bambini disabili non avranno un guida che li accompagni nel percorso formativo,nelle università(garantendogli dei posti esclusivamente per loro),e nei luoghi di lavoro,dove siamo il Paese che più li descrimina.Ripeto se l'intento del tapis roulant era questo:andare incontro ai disabili,mi va bene,certo io avrei potenziato il sistema dei trasporti,rendendolo più efficiente,pieno di posti,alcuni dei quali dedicati esclusivamente a loro,aumentando le fermate,però se alla fine i disabili da questo mezzo avranno dei benefici seppur minimi,sono contento,quantomeno quella barca di soldi che spendiamo,a qualcosa serviranno.
Ultima modifica di reggino il 04/04/2012, 19:18, modificato 1 volta in totale.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da aquamoon » 04/04/2012, 19:10

doddi ha scritto:Non sò quanti di voi lo utilizzano, ma vivendo quei luoghi posso tranquillamente affermare che oramai buona parte del traffico pedonale mare monti del centro si è spostato sulla direttiva di via della Giudecca, utilizzanzo il tappeto rotolante per almeno 3-4 isolati a nord e a sud dello stesso.
Ad ogni ora del giorno e d'estate le vie "alte" diventano zona parcheggio per i passeggiatori della via Marina e del Corso quando rimane paerto fino a notte tarda.
L'innovazione è stata molto apprezzata e dunque utilizzata. E non da poche persone, anziani, mamma con bimbi e/o regali ai residenti o agli operatori della zona.
Le chiacchiere stanno a zero... naturalmente non può piacere a tutti, non ci piove, per cui le voci fuori dal coro sono comprensibili.
Da questo elenco infine bisogna escludere coloro che comunque direbbero che è una schifezza per relative tare mentali demagogiche da puro spirito di contrapposizione.


Ci mancava pure che col tappeto funzionante, per tigna, non lo si utilizzasse.
E' ovvio sia utilizzato come è ovvio sia apprezzato dagli abitanti e dai commercianti della zona ... quanti?
Non è invece ovvio che se una cosa esiste non la si possa in alcun modo criticare ... ameno che non si sia afflitti da tare o da latre infermità... a piacere.
Il tappeto rotolante, per quanto mi riguarda (non abito lì nè posseggo attività commerciali in quella zona), è di rara bruttezza ma di indubbia utilità qualora servisse da interscambio per due zone della Città con significativo interesse economico e sociale.
Ciò non è in quanto il collegamento tra la via marina e la via filippini (perchè lì arriva) è fine a se stesso e a parte i residenti e qualche negozio non mi risulta ci sia un giro d'affari tale da giustificare un investimento che in termini di impatto e costo è assolutamente fuori da ogni logica.
Se la ratio fosse stata quella di collegare due zone nevralgiche, l'architettura e l'ingegneria contemporanea avrebbero, senza dubbio alcuno, proposto soluzioni meno dirompenti e meno costose. La mia idea è invece che scopelliti volesse lasciare il segno e, noblesse oblige, c'è riuscito... il simil-bruco è visibile pure dalla Luna.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da aquamoon » 04/04/2012, 19:15

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:Non sò quanti di voi lo utilizzano, ma vivendo quei luoghi posso tranquillamente affermare che oramai buona parte del traffico pedonale mare monti del centro si è spostato sulla direttiva di via della Giudecca, utilizzanzo il tappeto rotolante per almeno 3-4 isolati a nord e a sud dello stesso.
Ad ogni ora del giorno e d'estate le vie "alte" diventano zona parcheggio per i passeggiatori della via Marina e del Corso quando rimane paerto fino a notte tarda.
L'innovazione è stata molto apprezzata e dunque utilizzata. E non da poche persone, anziani, mamma con bimbi e/o regali ai residenti o agli operatori della zona.
Le chiacchiere stanno a zero... naturalmente non può piacere a tutti, non ci piove, per cui le voci fuori dal coro sono comprensibili.
Da questo elenco infine bisogna escludere coloro che comunque direbbero che è una schifezza per relative tare mentali demagogiche da puro spirito di contrapposizione.


Ci mancava pure che col tappeto funzionante, per tigna, non lo si utilizzasse.
E' ovvio sia utilizzato come è ovvio sia apprezzato dagli abitanti e dai commercianti della zona ... quanti?
Non è invece ovvio che se una cosa esiste non la si possa in alcun modo criticare ... ameno che non si sia afflitti da tare o da altre infermità... a piacere.
Il tappeto rotolante, per quanto mi riguarda (non abito lì nè posseggo attività commerciali in quella zona), è di rara bruttezza ma di indubbia utilità qualora servisse da interscambio per due zone della Città con significativo interesse economico e sociale.
Ciò non è in quanto il collegamento tra la via marina e la via filippini (perchè lì arriva) è fine a se stesso e a parte i residenti e qualche negozio non mi risulta ci sia un giro d'affari tale da giustificare un investimento che in termini di impatto e costo è assolutamente fuori da ogni logica.
Se la ratio fosse stata quella di collegare due zone nevralgiche, l'architettura e l'ingegneria contemporanea avrebbero, senza dubbio alcuno, proposto soluzioni meno dirompenti e meno costose. La mia idea è invece che scopelliti volesse lasciare il segno e, noblesse oblige, c'è riuscito... il simil-bruco è visibile pure dalla Luna.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Tapis Rulant: un bene o un male ?

Messaggio da doddi » 04/04/2012, 19:28

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:Non sò quanti di voi lo utilizzano, ma vivendo quei luoghi posso tranquillamente affermare che oramai buona parte del traffico pedonale mare monti del centro si è spostato sulla direttiva di via della Giudecca, utilizzanzo il tappeto rotolante per almeno 3-4 isolati a nord e a sud dello stesso.
Ad ogni ora del giorno e d'estate le vie "alte" diventano zona parcheggio per i passeggiatori della via Marina e del Corso quando rimane paerto fino a notte tarda.
L'innovazione è stata molto apprezzata e dunque utilizzata. E non da poche persone, anziani, mamma con bimbi e/o regali ai residenti o agli operatori della zona.
Le chiacchiere stanno a zero... naturalmente non può piacere a tutti, non ci piove, per cui le voci fuori dal coro sono comprensibili.
Da questo elenco infine bisogna escludere coloro che comunque direbbero che è una schifezza per relative tare mentali demagogiche da puro spirito di contrapposizione.


Ci mancava pure che col tappeto funzionante, per tigna, non lo si utilizzasse.
E' ovvio sia utilizzato come è ovvio sia apprezzato dagli abitanti e dai commercianti della zona ... quanti?
Non è invece ovvio che se una cosa esiste non la si possa in alcun modo criticare ... ameno che non si sia afflitti da tare o da latre infermità... a piacere.
Il tappeto rotolante, per quanto mi riguarda (non abito lì nè posseggo attività commerciali in quella zona), è di rara bruttezza ma di indubbia utilità qualora servisse da interscambio per due zone della Città con significativo interesse economico e sociale.
Ciò non è in quanto il collegamento tra la via marina e la via filippini (perchè lì arriva) è fine a se stesso e a parte i residenti e qualche negozio non mi risulta ci sia un giro d'affari tale da giustificare un investimento che in termini di impatto e costo è assolutamente fuori da ogni logica.
Se la ratio fosse stata quella di collegare due zone nevralgiche, l'architettura e l'ingegneria contemporanea avrebbero, senza dubbio alcuno, proposto soluzioni meno dirompenti e meno costose. La mia idea è invece che scopelliti volesse lasciare il segno e, noblesse oblige, c'è riuscito... il simil-bruco è visibile pure dalla Luna.
:salut


Esempio di una ( :fifi: ) delle categorie da me menzionate 8-) , secondo il mio punto di vista; del turista sulla barca nella baia dell'"isola"... :hide:

Tra ingegneria e architettura penso sia meglio uno skilift ... con neve artificiale tutto l'anno.

:emo_pic_18:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Rispondi