Sulla Bbc in onda la morte in prima serata

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Sulla Bbc in onda la morte in prima serata

Messaggio da Lixia » 13/05/2011, 12:45

Tv shock in Gran Bretagna con un vecchio che muore in prima serata sulla Bbc. Lo show del primo canale della Bbc ha attirato sulla televisione di servizio pubblico del Regno Unito accuse di mancanza di sensibilità e di strumentalizzazione per aumentare gli ascolti. Gerald, un malato terminale di cancro, aveva 84 anni quando sono stati filmati gli ultimi momenti della sua agonia.
Il capo appoggiato al cuscino, gli occhi che si rovesciano all'indietro negli istanti estremi prima di morire. I familiari affranti che gli tengono la mano al suo capezzale. Lo scopo è scientifico: la morte di Gerald, un ex soldato il cui cognome non è stato reso noto, erano stati filmati assieme agli ultimi due mesi di battaglia del vecchio contro il cancro per il programma "Inside the Human Body", dentro il corpo umano, in onda alle 21.

A un certo punto l'uomo dice: "Io non voglio morire ma evidentemente, se non c'è un miracolo, non sarò qui a lungo. Non ho paura. E non credo che sarà come tagliare un nastro con le forbici. Credo che non scomparirò completamente''. La scena della morte, girata il primo gennaio, dura 5 minuti, con una voce fuori campo che spiega cosa succede nel corpo dell'anziano i cui organi vitali cedono progressivamente.

Alla fine del documentario si risente la sua voce: "Voglio essere ricordato come un buon padre, un buon marito e un buon nonno. Spero che le mie mancanze saranno perdonate". Il programma è stato attaccato per mancanza di sensibilità: "Alcuni aspetti della vita sono così privati che tali dovrebbero restare anche se l'individuo dà il permesso", ha detto Peter Saunders di Care not Killing. E John Whittingdale, un membro conservatore della Camera dei Comuni, ha attaccato l'emittente: "La morte non dovrebbe servire da spettacolo di prima serata per un pubblico televisivo".

Le critiche a "Inside the Human Body" si aggiungono a quelle, recentissime, di cui la tv di servizio pubblico e' stata bersaglio quando ha filmato un uomo che si toglie la vita in una clinica svizzera per l'eutanasia. Un portavoce della Bbc ha difeso entrambi i programmi: ''La rete non si tira indietro solo perche' un tema e' difficile''.


......

non so come reagirei , un conto è vedere un film che sai che una persona muore per finta ...un altro conto è vedere la morte in diretta tv.... ma è proprio necessario ? Ok si può cambiar canale ...ma è proprio necessario mandare in onda la morte di un uomo ?
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine