Rivoluzione per conto Terzi

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Rivoluzione per conto Terzi

Messaggio da pellarorc » 14/09/2011, 17:53

La rivoluzione per conto terzi

Come era prevedibile, il circo Barnum organizzato in fretta e furia con tanto di viaggio capestro alla Ue è servito solo a rinviare l’incontro con i pm di alcune ore.

Nella gita fuori porta il premier ha comunque trovato modo di ribadire la sua personalissima concezione della politica. Chiedendo per esempio alla Ue di obbligarci ad una riforma delle pensioni, così che gli elettori se la possano prendere con Bruxelles e non con il governo in carica.

E’ l’ultima acrobazia di un uomo che da vent’anni dice di volere più strumenti per governare, ma intanto è sempre alla ricerca di un prestanome. Perfino in Europa, che evidentemente somiglia nella sua testa a un gasparros qualsiasi, uno dei tanti che in questi anni hanno messo la faccia al suo posto quando era meglio non farsi vedere troppo.

La rivoluzione, perfino quella liberale, non è un pranzo di gala. Qualcuno, prima o poi, dovrà spiegare al Cavaliere che non è nemmeno un ballo in maschera.

Scritto mercoledì, 14 settembre 2011 alle 09:47 nella categoria Senza categoria. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, o fare un trackback dal tuo sito.
http://bracconi.blogautore.repubblica.i ... nto-terzi/" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi