Reggio: in arrivo dei nuclei per sbloccare i beni confiscati

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2566
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Reggio: in arrivo dei nuclei per sbloccare i beni confiscati

Messaggio da io2 » 20/07/2011, 12:09

Reggio: Maroni annuncia l'arrivo dei nuclei per sbloccare i beni confiscati

Martedì 19 Luglio 2011 19:20

Il valore dei quasi 50mila beni sottratti alle mafie dallo Stato negli ultimi tre anni ha sfondato quota 20 miliardi di euro. Cifre enormi, che pero' rischiano spesso di rimanere sulla carta a causa delle difficolta' burocratiche (e non solo) a sbloccare questi patrimoni illeciti e metterli a disposizione della comunita'. Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha quindi inviato una circolare per istituire in ogni prefettura Nuclei speciali che affiancheranno l'Agenzia nazionale per i beni sequestrati alla criminalita' organizzata nella sua azione.

L'annuncio lo ha dato a Reggio Calabria, nella sede nazionale dell'Agenzia. ''Le risorse provenienti dal contrasto ai patrimoni mafiosi - ha spiegato Maroni - diventano essenziali per potenziare l'attivita' delle forze dell'ordine stesse e della magistratura e l'utilizzazione dei patrimoni medesimi per finalita' istituzionali e sociali costituisce un elemento anche fortemente simbolico della presenza dello Stato al fianco dei cittadini, al fine di garantire condizioni di sicurezza e di legalita'''.

L'Agenzia nazionale aprira' presto altre sedi secondarie nel territorio nazionale ed il rapporto dell'organismo con le prefetture sara' sviluppato con la creazione dei Nuclei di supporto. Il concetto, per il ministro, e' quello di ''un organismo che, da un lato, affianchi il prefetto nel monitoraggio dei beni destinati, al fine di individuare eventuali situazioni di degrado, di abbandono, di utilizzo distorto o comunque inadeguato dei beni medesimi o, peggio, fenomeni intollerabili quale il loro perdurante utilizzo, diretto o indiretto, da parte degli stessi soggetti criminali ai quali erano stati confiscati; dall'altro faciliti l'azione dell'Agenzia nazionale nel ripristino delle condizioni del loro effettivo utilizzo per finalita' istituzionali e sociali''.

L'attivita' svolta dalle prefetture con i Nuclei andra' incrociata, prevede la circolare, ''con le disponibilita' dei sindaci e dei presidenti di Provincia, al fine di rendere concreto e visibile il ritorno dei patrimoni criminali al territorio a cui sono stati sottratti''. I nuclei, si sottolinea, ''possono svolgere un ruolo di rilievo nel rendere disponibile una fetta importante dei patrimoni criminali oggi bloccati da criticità di vario tipo derivanti talvolta dalla complessa esecuzione di decisioni giurisdizionali, talaltra dal contenzioso, spesso imponente, promosso dai destinatari dei provvedimenti di prevenzione, talaltra ancora da consistenti ipoteche, per le quali occorre esplorare la possibilita' di arrivare, caso per caso, a forme di transazione con le banche concedenti finanziamenti, fermo restando l'accertamento preventivo della buona fede''.

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86" onclick="window.open(this.href);return false;
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Reggio: in arrivo dei nuclei per sbloccare i beni confis

Messaggio da kurohata » 20/07/2011, 13:29

confermo, alcuni appartamenti sono già stati assegnati anche se la situazione è pessima...
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi