Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal friendly”

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Rispondi
Avatar utente
io2
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2559
Iscritto il: 30/04/2011, 12:08
Località: Catona (RC)
Contatta:

Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal friendly”

Messaggio da io2 » 07/07/2011, 12:40

Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal friendly”

Giovedì 07 Luglio 2011 08:46

Generalmente sulle spiagge del demanio pubblico è vietato portare animali; tuttavia, ormai da qualche anno sono nate in tutta la penisola le dog’s beachs, ovvero le spiagge destinate ai cani.
Finalmente, quest’anno, anche nella nostra città si registra un importante segnale di cambiamento. Grazie ad una serie di incontri programmatici con la LAV di Reggio Calabria, che si è fatta portavoce delle istanze dei tanti cittadini proprietari di animali, il Comune di Reggio Calabria, Settore Qualità Ambientale - Servizio Demanio Marittimo, ha deciso di creare due spiagge “animal friendly”, in cui i cani di proprietà hanno libero accesso ed hanno anche la possibilità di fare il bagno in mare sotto il controllo del proprio padrone.
La localizzazione e la gestione delle spiagge animal friendly è disciplinata dall’art. 4 dell’Ordinanza n. 76441 del 6 Maggio 2011, relativa alla stagione balneare dell’anno 2011, il cui testo integrale è scaricabile dal sito web del Comune di Reggio Calabria.
In particolare le spiagge sono individuate: in località Catona, nel lotto compreso tra l’area per “sosta e stazionamento imbarcazioni” ed il lotto B2.9 del Piano Comunale di Spiaggia; in località Pellaro nel lotto compreso tra il lotto B13.4 e l’area “punta Pellaro” del Piano Comunale di Spiaggia. Per chi non dovesse orientarsi sulla base di tali indicazioni puramente tecniche, possiamo indicare come punto di riferimento per la prima il tratto della nuova via marina tra Gallico e Catona e, per la seconda, Punta Pellaro. Ad ogni modo, all’ingresso dello stabilimento vi è un’apposita segnaletica.
Secondo quanto previsto nell’ordinanza, a breve l‘Amministrazione Comunale provvederà, altresì, a fornire le spiagge di distributori di palette e sacchetti igienici, ciò per facilitare i proprietari di cani nella doverosa raccolta delle deiezioni e per mantenere pulito l’arenile.
Oltre che l’obbligo di pulizia, al cittadino che porta il proprio cane nelle spiagge animal friendly è richiesto il rispetto di poche semplici regole: portare sempre con sé il libretto sanitario rilasciato dal veterinario, sul quale sono registrate tutte le vaccinazioni del cane; tenere il cane al guinzaglio (lungo max fino ad mt 1,50); portare con sé la museruola, da utilizzare solo in caso di effettivo pericolo secondo le prescrizioni contenute nell’ordinanza 3 marzo 2009 del Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali.
Ovviamente, il proprietario del cane è sempre responsabile del controllo e della conduzione dell’animale e risponde, sia civilmente che penalmente, di eventuali danni a persone, animali e cose provocati dall’animale stesso.
«Non risulta superfluo sottolineare, inoltre, che non essendo fornite le spiagge di ombrelloni, il cittadino dovrà avere cura di portarselo da sé, per non incorrere nel rischio di provocare un malessere al proprio cane ove si decida di sostare in spiaggia per un po’ di tempo. Il cane, infatti, per sua natura ha un temperatura corporea molto alta e d’estate è soggetto facilmente ai colpi di calore –dichiara Emanuela Donato, responsabile LAV Reggio Calabria - Certamente non vedremo da subito spiagge all’avanguardia, con lettini e docce per i cani, ma avere la possibilità di portare in spiaggia il proprio animale senza dover subire le lamentele dei vicini di ombrellone è una grande conquista per tutti i proprietari di animali!»

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86
L'importante non è vincere ma partecipare, con onore, alla sconfitta dell'avversario.

Avatar utente
simba84
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 129
Iscritto il: 11/05/2011, 15:14
Località: Reggio Calabria

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da simba84 » 07/07/2011, 12:56

finalmenteeeeeeee :cheers

Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Pickwick » 07/07/2011, 13:33

Finalmente, così chi vuole portare il proprio animale a mare non dovere rompere in aree vietate.

Avatar utente
simba84
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 129
Iscritto il: 11/05/2011, 15:14
Località: Reggio Calabria

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da simba84 » 07/07/2011, 18:36

Pickwick ha scritto:Finalmente, così chi vuole portare il proprio animale a mare non dovere rompere in aree vietate.



-.-

Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Demy182rc » 07/07/2011, 21:04

quando ce la chiudono la fogna a puntapellaro?
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI

nosacciu
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 841
Iscritto il: 11/05/2011, 20:44

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da nosacciu » 07/07/2011, 21:27

questa è una bella cosa... :salut
Pickwick ha scritto:La percentuale di scemi del movimento 5 stelle supera anche il grande sud di Miccichè...

GENTEREGGINA
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/05/2011, 16:38

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da GENTEREGGINA » 08/07/2011, 11:37

COMPLIMENTI !!!
Faranno salti di gioia anche i pellaresi , che utilizzano punta pellaro per far il bagno . :cheers

Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Lixia » 09/07/2011, 11:40

ma si dai è giusto che i nostri amici a 4 zampe possano anche essi godersi l'estate :okok:

Immagine
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine

Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 609
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Malaca » 09/07/2011, 13:46

Spero che oltre ad essere animal friedly, aprano al piu' presto ALMENO 1 CANILE ....


Perche' siamo l'unica città a non averne uno ?

Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1734
Iscritto il: 11/05/2011, 13:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Lixia » 09/07/2011, 13:56

naturalmente si chiede ai padroni di raccogliere le pupù dei loro amici a quattro zampe se la depositano in spiaggia ...questo era ovvio no ! :okok:
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine

Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Demy182rc » 10/07/2011, 18:05

chissà che piacere per i padroni far fare il bagnetto nella fogna di puntapellaro
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI

Avatar utente
Z1pp0
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 643
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54
Località: Reggio Calabria

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Z1pp0 » 10/07/2011, 22:32

Demy182rc ha scritto:chissà che piacere per i padroni far fare il bagnetto nella fogna di puntapellaro


C'è la fogna a punta pellaro????io ho letto articoli contro questa spiaggia "animal friendly" perché lì è una zona che dovrebbe essere protetta, anzi quasi paragonata ad un oasi. C'è qualcosa che non quadra :scratch
http://www.mrteam.eu" onclick="window.open(this.href);return false;

Caccia Passione Infinita

Me l'ha detto una gitana,
Me l'ha detto con fervor,
lascia la maglia Amaranto ed avrai soddisfazion,
Me l'ha detto una gitana,
Ma io non l'ascolterò,
MEGLIO LA MAGLIA AMARANTO CHE LA COPPA DEI CAMPION!!

Avatar utente
phil
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 64
Iscritto il: 11/05/2011, 17:46

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da phil » 10/07/2011, 22:54

Demy182rc ha scritto:quando ce la chiudono la fogna a puntapellaro?


Pare che oggi ci fossero le forze dell'ordine, sul posto, ma non ho avuto modo di verificare, né di informarmi su eventuali provvedimenti. C'è gente che ha fatto anni di trafila per avere in gestione un pezzo di spiaggia e quest'anno non ha neanche piazzato sdraio ed ombrelloni, visto il flusso ininterrotto di deiezioni, sospinto dalla boria che soffia trecentosessanta giorni all'anno. Basterebbe far funzionare a dovere il depuratore, ma in questa città sembra si tratti di un lusso. A San Gregorio, per dire, la situazione è simile. Cambia solo il depuratore.

Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 196
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

Re: Reggio: Catona e Pellaro diventano spiagge “animal frien

Messaggio da Demy182rc » 11/07/2011, 0:19

Z1pp0 ha scritto:
Demy182rc ha scritto:chissà che piacere per i padroni far fare il bagnetto nella fogna di puntapellaro


C'è la fogna a punta pellaro????io ho letto articoli contro questa spiaggia "animal friendly" perché lì è una zona che dovrebbe essere protetta, anzi quasi paragonata ad un oasi. C'è qualcosa che non quadra :scratch


allora, per via della spiaggia, la fogna che sbocca (mi vien da dire per via di scarichi abusivi, se il depuratore c'è e funziona) accanto alla movida e li ristagna. dopo 200 metri l'acqua è limpida. tuttavia oggi c'era lo schifo più totale. una cosa nauseabonda.

e tutte le amministrazioni se ne sono strafottute, negli anni, di eliminare questo schifoso scarico di merda in mare
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI

Rispondi