Oggi è 25/05/2018, 6:11
Modifica la dimensione del carattere

Attualità


  • Pubblicità

Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Indagato

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Indagato

Messaggioda Malaca » 04/08/2011, 12:51

Complimenti alla giunta Regionale capitanata da Scopelliti, in 1 anno e mezzo 1 arresto per ndrangheta PDL e ora quest'altra.

Grazie Scopelliti .... e grazie a chi l'ha votato...


http://www.repubblica.it/cronaca/2011/08/04/news/calabria_inchiesta-20011523/



ma questo Melandri non era anche in giunta al comune di Reggio ? Assessore ai Trasporti e alla polizia municipale?


Complimenti vivissimi.

Welcome to Calabria.
Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 609
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 14/05/2011, 8:57

  • Pubblicità

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda rca » 04/08/2011, 13:03

TUMP!

Ora nesci che "erano estranei ai fatti" o "mal consigliati" e che "è il RUP che ha proposto, noi abbiamo solo firmato in quanto prassi".
Niente di nuovo sotto il sole ITALIANO, purtroppo.

PS: oltre ai soli link (mi pare che i mod ti abbiano anche chiesto il copincolla dell' articolo) ed al veleno, ogni tanto un commento serio é ben gradito.
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1951
Likes: 0 post
Liked in: 3 posts
Iscritto il: 03/05/2011, 9:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda Regmi » 04/08/2011, 13:11

rca ha scritto:TUMP!

Ora nesci che "erano estranei ai fatti" o "mal consigliati" e che "è il RUP che ha proposto, noi abbiamo solo firmato in quanto prassi".
Niente di nuovo sotto il sole ITALIANO, purtroppo.

PS: oltre ai soli link (mi pare che i mod ti abbiano anche chiesto il copincolla dell' articolo) ed al veleno, ogni tanto un commento serio é ben gradito.


OT
Tempo per raccogliere la legna io non ne ho.
Doddi è ancora per boschi nell'altro Topic.
Una mano a titolo gratuito tu la daresti?? :wink
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4236
Likes: 3 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 15:55

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda goldenboy » 04/08/2011, 13:27

Quindi pure a destra fanno ste cose.....

:fifi: :fifi: :fifi:
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2792
Likes: 2 posts
Liked in: 2 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 11:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda rca » 04/08/2011, 13:38

Regmi ha scritto:
rca ha scritto:TUMP!

Ora nesci che "erano estranei ai fatti" o "mal consigliati" e che "è il RUP che ha proposto, noi abbiamo solo firmato in quanto prassi".
Niente di nuovo sotto il sole ITALIANO, purtroppo.

PS: oltre ai soli link (mi pare che i mod ti abbiano anche chiesto il copincolla dell' articolo) ed al veleno, ogni tanto un commento serio é ben gradito.


OT
Tempo per raccogliere la legna io non ne ho.
Doddi è ancora per boschi nell'altro Topic.
Una mano a titolo gratuito tu la daresti?? :wink


Caro, come avrai capito non parteggio per nessuno se non per me stesso. A me non interessa se è bianco, rosso, verde, nero, giallo ecc., interessa soltanto che si faccia davvero il bene comune. Ma purtroppo in Italia sembra impossibile.
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1951
Likes: 0 post
Liked in: 3 posts
Iscritto il: 03/05/2011, 9:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda goldenboy » 04/08/2011, 13:40

rca ha scritto:
Regmi ha scritto:
rca ha scritto:TUMP!

Ora nesci che "erano estranei ai fatti" o "mal consigliati" e che "è il RUP che ha proposto, noi abbiamo solo firmato in quanto prassi".
Niente di nuovo sotto il sole ITALIANO, purtroppo.

PS: oltre ai soli link (mi pare che i mod ti abbiano anche chiesto il copincolla dell' articolo) ed al veleno, ogni tanto un commento serio é ben gradito.


OT
Tempo per raccogliere la legna io non ne ho.
Doddi è ancora per boschi nell'altro Topic.
Una mano a titolo gratuito tu la daresti?? :wink


Caro, come avrai capito non parteggio per nessuno se non per me stesso. A me non interessa se è bianco, rosso, verde, nero, giallo ecc., interessa soltanto che si faccia davvero il bene comune. Ma purtroppo in Italia sembra impossibile.



te lo riconosco... :salut :salut
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2792
Likes: 2 posts
Liked in: 2 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 11:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda Regmi » 04/08/2011, 14:14

rca ha scritto:
Regmi ha scritto:
rca ha scritto:TUMP!

Ora nesci che "erano estranei ai fatti" o "mal consigliati" e che "è il RUP che ha proposto, noi abbiamo solo firmato in quanto prassi".
Niente di nuovo sotto il sole ITALIANO, purtroppo.

PS: oltre ai soli link (mi pare che i mod ti abbiano anche chiesto il copincolla dell' articolo) ed al veleno, ogni tanto un commento serio é ben gradito.


OT
Tempo per raccogliere la legna io non ne ho.
Doddi è ancora per boschi nell'altro Topic.
Una mano a titolo gratuito tu la daresti?? :wink


Caro, come avrai capito non parteggio per nessuno se non per me stesso. A me non interessa se è bianco, rosso, verde, nero, giallo ecc., interessa soltanto che si faccia davvero il bene comune. Ma purtroppo in Italia sembra impossibile.


Più che altro era una spingolata nei fianchi del nostro eroe dei due mondi :mrgreen: e mi sono servito della sponda offertomi.
Sul resto cosa vuoi che aggiunga di diverso a quanto da anni anche qui, a volte seriamente e spesso cazzeggiando, si discute ?

Aspe… Adesso qualcosina mi è venuto. :timido:
Un piccolo passettino in avanti sarebbe il riuscire a discernere tra chi persegue quasi esclusivamente il proprio interesse personale e quelli che, viceversa, perseguono anche il proprio di interesse.
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4236
Likes: 3 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 15:55

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda Regmi » 04/08/2011, 14:17

goldenboy ha scritto:Quindi pure a destra fanno ste cose.....

:fifi: :fifi: :fifi:


Bisogna fare attenzione a non cascare nella trappola dei fraintendimenti :fifi:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4236
Likes: 3 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 15:55

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda reggino » 04/08/2011, 15:51

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4513
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 12/05/2011, 18:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda reggino » 04/08/2011, 15:51

Calabria, indagato assessore all'Ambiente
per frode fiscale sui rifiuti




ROMA - L'assessore regionale all'ambiente, Francesco Pugliano, è indagato nell'ambito dell'inchiesta della Guardia di finanza che ha portato al sequestro di 90 milioni di euro nei confronti di imprenditori e dei vertici dell'ufficio del commissario per l'emergenza ambientale. Nell'inchiesta oltre a Pugliano, che è indagato in qualità di ex sub commissario delegato per l'emergenza ambientale, è coinvolto anche l'attuale commissario per l'emergenza ambientale in Calabria, Graziano Melandri.

In particolare l'accusa contesta a Pugliano di aver emesso una serie di ordinanze con le quali ha liquidato alla società Enertech, che gestisce la discarica di Alli di Catanzaro, la somma complessiva di 1 milione e 642mila euro. La società avrebbe incassato i fondi pur non avendo alcuna competenza per la gestione della discarica. La Enertech, secondo l'accusa, era una delle società costituite per consentire evadere le imposte.

Al commissario per l'emergenza ambientale della Calabria, Graziano Melandri, viene contestato di aver emesso quattro ordinanze con le quali ha liquidato sempre alla società Enertech la somma complessiva di 1 milione e 335mila euro.

Nell'inchiesta è coinvolto anche un funzionario dell'Ufficio del commissario per l'emergenza ambientale, Domenico Richichi. A quest'ultimo la procura contesta, nella qualità di responsabile unico del procedimento della gestione della discarica di Alli (Catanzaro), di aver proposto l'adozione delle ordinanze firmate da Pugliano e Melandri. I tre imprenditori coinvolti nelle indagini sono Stefano Gavioli, 64 anni, di Treviso; Loris Zerbin 50 anni, di Campolongo Maggiore (Venezia) e Giovanni Faggiano, 52 anni, di Brindisi. L'accusa sostiene che i tre imprenditori hanno costituito una serie di società attraverso le quali evadevano il pagamento delle imposte.

Nell'ambito dell'inchiesta la Guardia di finanza ha sequestrato una villa a Cortina d'Ampezzo, una barca a vela, automobili di grossa cilindrata e quote societarie. I particolari dell'inchiesta sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo, l'aggiunto, Giuseppe Borrelli, e i vertici della Guardia di finanza. Il sequestro dei beni è stato eseguito in esecuzione di una ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catanzaro, Abigail Mellace, che ha accolto la richiesta del sostituto procuratore, Carlo Villani. Il sequestro dei beni si è reso necessario perché «uno degli imprenditori - ha detto Borrelli - e più precisamente Stefano Gavioli, stava per alienare tutti i suoi beni per portare il denaro all'estero».

Dall'inchiesta è emerso che inizialmente la discarica di Alli di Catanzaro era gestita dalla società Slia spa riconducibile a Stefano Gavioli, Loris Zerbin e Giovanni Faggiano. Improvvisamente la Slia cede ad una nuova società, la Enerambiente, la gestione della discarica di Catanzaro e tutti i crediti vantati. Alla Slia, che viene messa in liquidazione, rimangono i debiti nei confronti dell'erario. Con il passare degli anni è stata costituita una nuova società, la Enertech, alla quale, così come era accaduto precedentemente, vengono ceduti i crediti e la gestione della discarica. Anche in questo caso alla Enerambiente restano i debiti. Tra la costituzione delle due nuove società è intervenuta anche Equitalia che ha cercato di recuperare le somme dovute allo Stato. Equitalia ha inviato anche all'ufficio del commissario per l'emergenza ambientale una comunicazione nella quale si segnalava che le società Slia e Enerambiente erano debitrici nei confronti dell'erario di ingenti somme di denaro. «Nonostante la comunicazione di Equitalia - ha detto Lombardo - l'ufficio del commissario per l'emergenza ambientale ha comunque liquidato somme di denaro alla Enertech. La società, inoltre, era priva di garanzie e di autorizzazione per la gestione della discarica».



http://www.ilmessaggero.it/
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4513
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 12/05/2011, 18:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Reg.Calabria frode fiscale sui rifiuti Ass.Ambiente Inda

Messaggioda reggino » 04/08/2011, 15:54

Calabria, frode fiscale sui rifiuti
Indagato assessore all'Ambiente
L'assessore regionale all'ambiente, Francesco Pugliano, è indagato nell'ambito dell'inchiesta della Guardia di finanza che ha portato al sequestro di 90 milioni di euro nei confronti di imprenditori e dei vertici dell'ufficio del commissario per l'emergenza ambientale.

Nell'inchiesta oltre a Pugliano, che è indagato in qualità di ex sub commissario delegato per l'emergenza ambientale, è coinvolto anche l'attuale commissario per l'emergenza ambientale in Calabria, Graziano Melandri. In particolare l'accusa contesta a Pugliano di aver emesso una serie di ordinanze con le quali ha liquidato alla società Enertech, che gestisce la discarica di Alli di Catanzaro, la somma complessiva di 1 milione e 642 mila euro. La società avrebbe incassato i fondi pur non avendo alcuna competenza per la gestione della discarica.

La Enertech, secondo l'accusa, era una delle società costituite per consentire evadere le imposte. Al commissario per l'emergenza ambientale della Calabria, Graziano Melandri, viene contestato di aver emesso quattro ordinanze con le quali ha liquidato sempre alla società Enertech la somma complessiva di 1 milione e 335 mila euro. Nell'inchiesta è coinvolto anche un funzionario dell'Ufficio del commissario per l'emergenza ambientale, Domenico Richichi. A quest'ultimo la procura contesta, nella qualità di responsabile unico del procedimento della gestione della discarica di Alli (Catanzaro), di aver proposto l'adozione delle ordinanze firmate da Pugliano e Melandri.

I tre imprenditori coinvolti nelle indagini sono Stefano Gavioli, 64 anni, di Treviso; Loris Zerbin 50 anni, di Campolongo Maggiore (Venezia) e Giovanni Faggiano, 52 anni, di Brindisi. L'accusa sostiene che i tre imprenditori hanno costituito una serie di società attraverso le quali evadevano il pagamento delle imposte.

http://www.unita.it/
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4513
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 12/05/2011, 18:30
Località: l'isola che non c'è


Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron

User Menu