Rabarama le fa uguali per ogni città!

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

iocupocumajocu
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 152
Iscritto il: 16/05/2011, 16:15

Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da iocupocumajocu » 20/05/2011, 18:23

...certo però cambiano i colori.
grossa polemica a Firenze sull'installazione delle statue di questa artista. premetto che a me piacciono sul nostro Lungomare Falcomatà, però a vederne una uguale, propriu 'ntifica a quella di reggio, mi chiedo se non siano prodotte in serie.forse si spiegano un pò di cose, forse.

I giganti di Rabarama in piazza Pitti
Da Empoli: "Quelle statue sono una marchetta"Comincia fra le polemiche l'installazione delle mega statue dell'artista per la mostra che verrà inaugurata il 10 giugno. Per l'assessore alla cultura di Palazzo Vecchio la presenza delle opere a Firenze è dovuta a "una lunga serie di raccomandazioni"
“Rabarama è un nome esotico dietro il quale si nasconde una pratica molto italiana: la 'marchetta'”. Non piacciono davvero per niente a Giuliano da Empoli i giganti di Rabarama che da ieri sono comparsi in piazza Pitti per la mostra dedicata all'artista romana di cui è in programma l'inaugurazione il prossimo 10 giugno. Per l'assessore alla cultura di Palazzo Vecchio le 40 mega statue in marmo di Carrara e bronzo che campeggeranno fino al 30 settembre fra Palazzo Pitti, Boboli, il parco delle scuderie reali e le Pagliere non sono un giusto tributo alle capacità creative di Paola Epifani, ma il frutto di "raccomandazioni e telefonate di amici degli amici".
“Rabarama – dichiara da Empoli – al secolo Paola Epifani, è arrivata a Firenze non preceduta, come sarebbe normale, da critiche e recensioni artistiche, ma da una lunga serie di raccomandazioni e di telefonate degli amici degli amici. Alla tiepida accoglienza da parte del Comune, evidentemente ha riversato altrove le sue attenzioni”.
“E’ doloroso – conclude l’assessore – che, proprio a margine di eventi come quello di oggi, la nuova mostra alla Strozzina, concomitante con l’ultimo giorno della bella installazione nel cortile di Palazzo Strozzi, facciano la loro apparizione in città ‘energumeni’ estemporanei che fanno fare un salto indietro al percorso di innalzamento qualitativo dell’arte pubblica in città”.
Una stoccata che probabilmente non piacerà al curatore Luca Beatrice e alla Vecchiato Art Galleries, che ha organizzato l'esposizione, la prima di Rabarama a Firenze. Proprio ora che l'artista debutta anche alla Biennale di Venezia, invitata da Vittorio Sgarbi nel Padiglione Italia.
In serata la replica, secca, dell'artista: "Nel suo piccolo - dice Paola Epifani, in arte Rabarama - l'assessore del comune di Firenze signor da Empoli appartiene alla cultura di un'altra figura maschilista balzata in questi giorni al disonore delle cronache. Mi riferisco proprio a Dominique Strauss Khan che aggredisce le donne fisicamente, mentre il signor da Empoli lo fa a parole. Non credo che avrebbe usato il termine 'marchetta' se si fosse riferito a un uomo. Insultare me, che sono una donna, deve essergli sembrato molto normale. Complimenti."

fonte: http://firenze.repubblica.it/cronaca/20 ... ef=HREC2-5

Avatar utente
Pickwick
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 433
Iscritto il: 11/05/2011, 15:46

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da Pickwick » 20/05/2011, 22:34

E grazie che li fa uguali, fare stampi nuovi costa...
Nella città dei bronzi avere questi bronzini da 1 centesimo non è il massimo.

Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da Miranda » 20/05/2011, 23:46

per come stanno combinando Firenze c'era da aspettarsi questa bella trovata :see:
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]

goodfellow

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da goodfellow » 21/05/2011, 3:06

non capisco cosa c'entri il maschilismo...

mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da mohammed » 21/05/2011, 12:53

la truffa rabarama colpisce ancora, col beneplacito della destra nazionale e della potentissima galleria vecchiato, anche noi abbiamo dato a suo tempo e ci teniamo ste schifezze a deteriorarsi in via marina, rabarama è la negazione dell'arte, robaccia...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!

Avatar utente
tifoperlapropatria
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 94
Iscritto il: 17/05/2011, 22:22

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da tifoperlapropatria » 21/05/2011, 13:13

Beh pero' il fatto che Firenze ci copia una idea, questo e' un fatto positivo :fifi:
"lasciale almeno i ricordi, le loro mani nel chiedere, amore nel dare"

Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da Miranda » 21/05/2011, 13:16

tifoperlapropatria ha scritto:Beh pero' il fatto che Firenze ci copia una idea, questo e' un fatto positivo :fifi:


Si come no :mrgreen: purtroppo Firenze ci copia in cose che la rendono poco interessante, per usare un eufemismo :-|
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]

Malaca
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 609
Iscritto il: 14/05/2011, 9:57

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da Malaca » 21/05/2011, 13:18

vabè male che vada ci rici rabarama:


"RENZI TRANQUILLU A RIGGIU SI CATTUNU O KILU"

monella
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 102
Iscritto il: 11/05/2011, 20:27
Località: Nel cuore del Mediterraneo

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da monella » 21/05/2011, 13:27

goodfellow ha scritto:non capisco cosa c'entri il maschilismo...


...bhè, l'Assessore Da Empoli in effetti non è stato un gentleman nel definire le statue di Rabarama una "marchetta" e l'artista, sentendosi colpita nella sua dignità di donna ha detto che, se si fosse rivolto ad un uomo, probabilmente non avrebbe usato lo stesso termine (ecco perchè lo ha tacciato di essere maschilista) :salut

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da aquamoon » 21/05/2011, 13:40

monella ha scritto:
goodfellow ha scritto:non capisco cosa c'entri il maschilismo...


...bhè, l'Assessore Da Empoli in effetti non è stato un gentleman nel definire le statue di Rabarama una "marchetta" e l'artista, sentendosi colpita nella sua dignità di donna ha detto che, se si fosse rivolto ad un uomo, probabilmente non avrebbe usato lo stesso termine (ecco perchè lo ha tacciato di essere maschilista) :salut



Marchetta, nel caso in esame è riferito all'operazione e non all'autrice. La definizione non sarebbe stata diversa se l'autore si fosse chiamato robocop o ramodibanana.
Vecchiato e la Epifani sono troppo intelligenti per non capire che il termine è usato indifferentemente dal sesso ed è comunemente usato per descrivere "un trattamento di favore" quando un Ente commissiona qualche opera d'arte (o almeno definita tale da qualche catalogo magari compiacente) ad un privato "per chiamata diretta".
Se la Sig.ra Epifani si pungiu...
8-)
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da eddiegraces » 21/05/2011, 13:46

Concordo con Monella,
la scelta linguistica è veramente pessima.

Da una assessore alla cultura - per di più di origine reggina -
ci si aspetta altro linguaggio
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da Miranda » 21/05/2011, 13:53

aquamoon ha scritto:

Marchetta, nel caso in esame è riferito all'operazione e non all'autrice. La definizione non sarebbe stata diversa se l'autore si fosse chiamato robocop o ramodibanana.
Vecchiato e la Epifani sono troppo intelligenti per non capire che il termine è usato indifferentemente dal sesso ed è comunemente usato per descrivere "un trattamento di favore" quando un Ente commissiona qualche opera d'arte (o almeno definita tale da qualche catalogo magari compiacente) ad un privato "per chiamata diretta".
Se la Sig.ra Epifani si pungiu...
8-)

:bash: :okok:
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]

monella
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 102
Iscritto il: 11/05/2011, 20:27
Località: Nel cuore del Mediterraneo

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da monella » 21/05/2011, 15:45

aquamoon ha scritto:
Marchetta, nel caso in esame è riferito all'operazione e non all'autrice. La definizione non sarebbe stata diversa se l'autore si fosse chiamato robocop o ramodibanana.
Vecchiato e la Epifani sono troppo intelligenti per non capire che il termine è usato indifferentemente dal sesso ed è comunemente usato per descrivere "un trattamento di favore" quando un Ente commissiona qualche opera d'arte (o almeno definita tale da qualche catalogo magari compiacente) ad un privato "per chiamata diretta".
Se la Sig.ra Epifani si pungiu...
8-)


Si, ma siccome il termine comunemente si riferisce alla prostituzione e non tutti sanno che si utilizza nel campo dell'arte per indicare una commissione di opere dietro compenso (e non dietro ispirazione dell'artista), l'Assessore avrebbe potuto evitare di usarlo per dire che le opere erano il frutto di una lunga serie di raccomandazioni. :wink

goodfellow

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da goodfellow » 21/05/2011, 19:37

monella ha scritto:
Si, ma siccome il termine comunemente si riferisce alla prostituzione e non tutti sanno che si utilizza nel campo dell'arte per indicare una commissione di opere dietro compenso (e non dietro ispirazione dell'artista), l'Assessore avrebbe potuto evitare di usarlo per dire che le opere erano il frutto di una lunga serie di raccomandazioni. :wink



mah, veramente il termine marchetta si usa in ogni situazione di favore...anche in tv si parla di marchette riferendosi ad entrambi i sessi...

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da doddi » 21/05/2011, 19:42

Le opere di rabarama non sono il mio modello preferito di arte, ma tanti altri artisti famosi, se non tutti, hanno un ben preciso genere di riferimento, un soggetto, uno stile, un cromatismo precipuo. Gli esempi, come premesso, sono centinaia.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da mohammed » 21/05/2011, 20:05

il genere di riferimento di rabarama sono i finanziamenti pubblici, il cromatismo precipuo è il colore delle banconote degli eurazzi che si frega...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!

monella
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 102
Iscritto il: 11/05/2011, 20:27
Località: Nel cuore del Mediterraneo

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da monella » 21/05/2011, 21:04

goodfellow ha scritto:
monella ha scritto:
Si, ma siccome il termine comunemente si riferisce alla prostituzione e non tutti sanno che si utilizza nel campo dell'arte per indicare una commissione di opere dietro compenso (e non dietro ispirazione dell'artista), l'Assessore avrebbe potuto evitare di usarlo per dire che le opere erano il frutto di una lunga serie di raccomandazioni. :wink



mah, veramente il termine marchetta si usa in ogni situazione di favore...anche in tv si parla di marchette riferendosi ad entrambi i sessi...


non mi piace insistere good ma "fare marchette" significa "esercitare la prostituzione"...vai su wikipedia e leggi :wink

goodfellow

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da goodfellow » 21/05/2011, 21:10

monella ha scritto:
non mi piace insistere good ma "fare marchette" significa "esercitare la prostituzione"...vai su wikipedia e leggi :wink



su wiki c'è anche questo però:

"in genere si usa l'espressione "fare delle marchette" nell'ambito di un lavoro, soprattutto creativo, qualora l'elaborato non provenga da ispirazione libera ma dietro commissione retribuita seppur contro la naturale inclinazione dell'artista o dell'artigiano, ecc. In pratica, chiunque faccia un lavoro un po' controvoglia ma sfacciatamente per denaro, si dice che faccia "marchette".

iocupocumajocu
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 152
Iscritto il: 16/05/2011, 16:15

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da iocupocumajocu » 21/05/2011, 21:12

quanto i pavammu nui i statui?
è stato calcolato il fatto che non sono esemplari unici, ma che l'artista ne fa una copia su commissione ad ogni città?
questo vorrei capire, perchè una cosa è acquistare un unicum nel suo genere, un'altra acquistare una cucina all'ikea...

monella
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 102
Iscritto il: 11/05/2011, 20:27
Località: Nel cuore del Mediterraneo

Re: Rabarama le fa uguali per ogni città!

Messaggio da monella » 21/05/2011, 21:33

goodfellow ha scritto:
monella ha scritto:
non mi piace insistere good ma "fare marchette" significa "esercitare la prostituzione"...vai su wikipedia e leggi :wink



su wiki c'è anche questo però:

"in genere si usa l'espressione "fare delle marchette" nell'ambito di un lavoro, soprattutto creativo, qualora l'elaborato non provenga da ispirazione libera ma dietro commissione retribuita seppur contro la naturale inclinazione dell'artista o dell'artigiano, ecc. In pratica, chiunque faccia un lavoro un po' controvoglia ma sfacciatamente per denaro, si dice che faccia "marchette".


Si ho letto e l'avevo specificato nel primo post (ma Rabarama non l'ha fatto controvoglia :eheh:)
Su wikipedia c'è scritto anche che nel giornalismo si usa dire "fare marchette" quando si scrivono articoli per compiacere qualcuno...Per il resto non si può dire che comunemente si utilizza per indicare "situazioni di favore". :salut

Rispondi