Primarie Pd

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Rispondi
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Primarie Pd

Messaggio da doddi » 24/09/2011, 13:11

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09 ... se/159033/


Primarie Pd a Napoli, la Dda apre
un fascicolo per infiltrazioni mafiose
Alcune intercettazioni nell'ambito di un'altra indagine farebbero riferimento a minacce aggravate dall'avere agevolato un clan camorristico
Andrea Cozzolino, che vinse le primarie Pd a Napoli
Napoli – Furono le primarie dei brogli, veri o presunti, chissà, il comitato dei Garanti si sciolse senza emettere un verdetto. Furono le primarie dell’affluenza record, di seggi con un voto espresso ogni ventinove secondi. Furono le primarie della vittoria di Pirro del bassoliniano europarlamentare Andrea Cozzolino. Una vittoria mai riconosciuta dal Pd che decise di annullare tutto, di individuare nel segretario provinciale Nicola Tremante il capro espiatorio, commissariando il partito con l’invio del deputato Andrea Orlando, e di candidare a sindaco per il partito di Bersani il prefetto Mario Morcone, esponendolo al massacro.

Furono anche le primarie della camorra? La Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli ha aperto un’inchiesta per dare una risposta a questa domanda, ed ha acquisito nella sede democratica di via Toledo gli elenchi dei circa 44.000 votanti che il 23 gennaio scorso versarono un euro per partecipare alle consultazioni più inutili della storia. Il pm Pierpaolo Filippelli indaga sull’ipotesi di reato di minacce aggravate dall’aver favorito un clan. Le presunte irregolarità si sarebbero verificate nel quartiere ad alta densità malavitosa di Secondigliano, dove Cozzolino prevalse sul superfavorito Umberto Ranieri di 364 preferenze. Alla fine l’ex assessore di Bassolino ebbe la meglio su Ranieri di circa 1200 voti. Seguì una coda infinita di polemiche e di accuse reciproche su chi aveva barato di più e peggio, nei quartieri poveri come in quelli agiati del capoluogo partenopeo. Ne fecero le spese Cozzolino e la credibilità del Pd napoletano, che subì un durissimo colpo, l’ennesimo. E Morcone non riuscì nemmeno a raggiungere il ballottaggio, stritolato nella morsa tra l’arancione Luigi de Magistris e l’azzurro Gianni Lettieri.

L’inchiesta giudiziaria sulle primarie napoletane del Pd e di buona parte del centrosinistra è nata per caso. Il pm l’ha avviata tramite alcune intercettazioni telefoniche relative ad un altro fascicolo aperto da tempo, e relativo a presunti brogli elettorali alle amministrative del Comune di Gragnano, a guida Pdl. Sui presunti brogli di quelle consultazioni c’è chi ha scritto un libro: “Emozioni primarie”, di Lucio Iaccarino e Massimo Cerulo, due esponenti dello staff elettorale di Oddati, secondo i quali mentre si stava profilando la vittoria di Cozzolino sarebbe avvenuta una telefonata tra Oddati e Ranieri per concordare un ‘travaso’ di consensi dal primo verso il secondo, riscrivendo i verbali e le schede. Circostanza smentita con decisione da Oddati, che all’uscita del volume ha annunciato azioni legali.

Ora c’è una indagine. Che non punta sui presunti brogli a tavolino, ma sulla compravendita camorristica dei consensi fuori ai seggi, sulle pressioni, sulle intimidazioni, sul giro di denaro che potrebbe aver accompagnato le votazioni del 23 gennaio. La Procura sta rileggendo a uno a uno i nomi e i cognomi dei votanti per appurare se tra loro ci sono esponenti di grido della camorra, o affiliati. E potrebbe presto decidere di sentire i quattro candidati: Cozzolino, Ranieri, l’ex assessore comunale Nicola Oddati e Libero Mancuso, l’unico della rosa estraneo ai democratici, messo in pista dalla sinistra e da Nichi Vendola.

Il Pd affida la sua reazione al commissario provinciale Orlando e al segretario campano, Enzo Amendola, che manifestano una disponibilità totale a collaborare coi magistrati: “Siamo i primi interessati a sapere se ci siano state o meno pressioni delle organizzazioni criminali e se queste pressioni abbiano trovato punti di debolezza o complicità. Se le indagini avranno sviluppi ci costituiremo parte civile”. Dal Pdl attacca il deputato napoletano Amedeo Laboccetta, componente dell’Antimafia: «Altro che escort, qui la camorra condiziona e sceglie gli uomini del partito di Bersani. Ho chiesto con la massima urgenza una riunione della commissione parlamentare”. A Labocetta replica Luisa Bossa, componente Pd della stessa Antimafia: “La magistratura ha tutto il diritto di indagare, ma è comico che a parlare sul tema siano esponenti del Pdl campano, il cui coordinatore regionale Cosentino è sotto processo per collusione con la camorra”. Chiude Nello Formisano, coordinatore campano Idv: “Avevamo visto giusto a non partecipare…”.



http://www.ilgiornale.it/interni/il_tar ... comments=1



Ecco il tariffario per le primarie Pd I clan davano 10 euro per un voto
di Carmine Spadafora

Democratici nei guai: dalle carte dell’indagine emerge un "listino prezzi" per incoraggiare i napoletani ad andare alle urne. Un vero e proprio supermercato: in cambio della preferenza si poteva ottenere un sacchetto con pane, latte e carne


Napoli - Una dozzina di nomi o poco più: secondo l’inchiesta sulle primarie Pd aperta dalla Procura di Napoli sarebbero diversi personaggi legati al mondo della camorra di Miano, quartiere limitrofo a Secondigliano, ad avere gestito nel famigerato seggio di via Janfolla, le consultazioni (poi annullate) indette per scegliere il candidato a sindaco di Napoli. Il nome del clan non è un mistero: è quello dei potenti Lo Russo, famiglia con le mani in pasta dappertutto: droga, estorsioni ed ora - a quanto pare - anche in politica.
In base all’indagine condotta dal Procuratore aggiunto Rosario Cantelmo, per portare a votare il popolo del Pd nel seggio di via Janfolla, dove stravinse con 1.067 preferenze l’europarlamentare Andrea Cozzolino, di stretta fede bassoliniana (al secondo posto Umberto Ranieri, vicino al capo dello Stato Giorgio Napolitano, con appena 208 voti) furono sborsate promesse e soprattutto fior di quattrini.
Ci sarebbe stato un vero e proprio tariffario per convincere i napoletani ad andare a votare alle primare Pd. Dieci, venti euro, finanche 50 o una spesa di poche decine di euro per votare il candidato prescelto. Pane, latte, carne, yogurt in cambio di un voto, in un quartiere dove i problemi di camorra, disoccupazione, casa e spazzatura (da queste parti l’emergenza non è mai finita) sono una vera emergenza. Per i «grandi elettori», probabilmente, le promesse erano ben diverse: un posto di lavoro.
Nell’elenco stilato dalla polizia giudiziaria ci sarebbero i nomi di camorristi e galoppini del clan Lo Russo, incaricati di operare un vero e proprio rastrellamento nel quartiere, per portare la gente a votare nel seggio di via Janfolla nei giorni del 23 e 24 gennaio scorsi. Un’affluenza strana, insolita: ritmi insostenibili per consentire a tutti di poter espletare il proprio diritto a scegliere il successore di Rosetta Iervolino. L’informativa è quasi completa, qualche limatura poi verrà consegnata ai pm della Direzione distrettuale antimafia.
Le polemiche sulle primarie vinte da Cozzolino e gli scambi di accuse tra i candidati scoppiarono mentre erano ancora in corso le votazioni. Cozzolino, giova ricordarlo, si impose con uno scarto di 1.200 voti sull’ex sottosegretario agli Esteri Ranieri. Sconfitti anche l’altro bassoliniano, Nicola Oddati e il candidato di Sinistra e libertà, l’ex magistrato Libero Mancuso. E alla fine la vittoria di Cozzolino che sognava di aprire un nuovo ciclo dopo il suo capo Bassolino, non fu mai omologata. La federazione del Pd di Napoli fu commissariata: da Roma fu mandato - e da allora non è più ripartito - il commissario Andrea Orlando.
Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ieri ha telefonato ai vertici del Pd partenopeo: «Le infiltrazioni camorristiche sono un problema comune a tutti e nessuno può pensare di mettersi in cattedra e dire: il problema è solo tuo». Ma tra i democrats la tensione è alta. L’ex parlamentare dell’ex Pds, Berardo Impegno, rilancia: «Azzeriamo il partito e cambiamo il regolamento delle primarie».


Cialtroni, parassiti, lestofanti e ... latriceddhi :read:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

suonatore Jones

Re: Primarie Pd

Messaggio da suonatore Jones » 24/09/2011, 13:16

maledetti.

Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Primarie Pd

Messaggio da goldenboy » 24/09/2011, 14:33

Tipo i soldi dati anni fa da un candidato sindaco agli zingari....

stefano
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 815
Iscritto il: 11/05/2011, 19:25

Re: Primarie Pd

Messaggio da stefano » 24/09/2011, 15:57

suonatore Jones ha scritto:maledetti.


carogne.

prossimo giro voto PDL, almeno loro sono dichiaratamente ladri, mafiosi, corruttori, tangentisti e pedofili.
C'e` meno ipocrisia.

mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Re: Primarie Pd

Messaggio da mohammed » 25/09/2011, 9:40

e malgrado tutto ciò il pdl a napoli ha preso grossissime puntate nel culo e ha fatto ridere l'italia. E' proprio vero, ormai sono alla frutta tanto da attaccarsi a qualsiasi cosa...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!

mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11/05/2011, 15:05

Re: Primarie Pd

Messaggio da mohammed » 25/09/2011, 9:46

stefano ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:maledetti.


carogne.

prossimo giro voto PDL, almeno loro sono dichiaratamente ladri, mafiosi, corruttori, tangentisti e pedofili.
C'e` meno ipocrisia.


e soprattutto sono un partito azienda dove decide tutto il capufficio, altro che primarie...
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Primarie Pd

Messaggio da doddi » 25/09/2011, 10:01

Se il gentile pubblico gradisce, su esplicita e formale richiesta, potrei (io o i moderatori) cambiare titolo ed oggetto del topic al fine di migliorare il confort di navigazione; si potrebbe proporre un breve sondaggio per stabilire di cosa si preferisce parlare :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Non gabbu e non maravigghja :yaho:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: Primarie Pd

Messaggio da cozzina1 » 25/09/2011, 10:33

doddi ha scritto:Se il gentile pubblico gradisce, su esplicita e formale richiesta, potrei (io o i moderatori) cambiare titolo ed oggetto del topic al fine di migliorare il confort di navigazione; si potrebbe proporre un breve sondaggio per stabilire di cosa si preferisce parlare :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Non gabbu e non maravigghja :yaho:



io andrò a votare..come..dove e quando..
quando dovrò sborsare?
il mio voto sarà utile alla causa...Bersani che dirà oltre alle solite cose....cioè Berlusconi deve andare a casa? :zip:
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)

Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Primarie Pd

Messaggio da goldenboy » 25/09/2011, 10:36

Focu meu...si parlava di soldi in cambio di voti...e ho citato un esempio verificatosi anni fa nella nostra città..non credo di essere OT ...poi giudicate voi,noi di sinistra non abbiamo paura di chi giudica... :fifi: :fifi: :fifi:

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Primarie Pd

Messaggio da doddi » 25/09/2011, 11:18

goldenboy ha scritto:Focu meu...si parlava di soldi in cambio di voti...e ho citato un esempio verificatosi anni fa nella nostra città..non credo di essere OT ...poi giudicate voi,noi di sinistra non abbiamo paura di chi giudica... :fifi: :fifi: :fifi:



Mancu i fissa cu tutti i cumparati ... :lol: :lol: :lol:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Primarie Pd

Messaggio da goldenboy » 25/09/2011, 12:04

doddi ha scritto:
goldenboy ha scritto:Focu meu...si parlava di soldi in cambio di voti...e ho citato un esempio verificatosi anni fa nella nostra città..non credo di essere OT ...poi giudicate voi,noi di sinistra non abbiamo paura di chi giudica... :fifi: :fifi: :fifi:



Mancu i fissa cu tutti i cumparati ... :lol: :lol: :lol:



:muro: :muro: :muro:

Rispondi