pignoramento dell’Hotel Miramare e della Reges......

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1795
Iscritto il: 11/05/2011, 19:51

pignoramento dell’Hotel Miramare e della Reges......

Messaggio da Motociclista » 07/10/2011, 22:08

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86

Di seguito la nota diffusa dal Pdci di Reggio Calabria: La strabiliante notizia relativa al pignoramento dell’Hotel Miramare, la splendida struttura liberty dei primi del ‘900, fino ad oggi di proprietà del Comune di Reggio, evidenzia in maniera cruda e drammatica la realtà di un enorme disastro economico e di una colossale voragine finanziaria provocati dagli anni della giunta Scopelliti e dal PDL, ai danni delle casse comunale e di tutti i reggini.
A questo punto non ci sono più scuse, alibi o puerili tentativi di nascondere la lampante verità che abbiamo più volte ribadito: il Comune di Reggio è in totale dissesto economico.
Quando, infatti, si arriva a subire la terribile umiliazione del pignoramento di uno degli ultimi “gioielli di famiglia”, vale a dire il glorioso e stupendo Hotel Miramare, significa che la situazione è senza via di ritorno.
Il pignoramento dell’Hotel Miramare rappresenta, quindi, l’ultimo atto di una serie di vicende che hanno evidenziato lo stato comatoso delle casse comunali. Rispetto a tutto ciò, il sindaco Arena e la sua giunta non hanno sentito il dovere morale di procedere ad affrontare con chiarezza la situazione, a partire dalla tanto auspicata operazione-Verità che avrebbe permesso alla città di conoscere a quanti centinaia di milioni di euro ammontano i debiti del Comune.
Al contrario il PDL e i suoi satelliti hanno sempre negato l’evidenza e, anzi, si sono contraddistinti per offendere e dileggiare tutti coloro i quali hanno denunciato, con giusta ragione, il sostanziale default del Comune di Reggio.
Che faranno adesso?
Arriveranno a dire che il pignoramento dell’Hotel Miramare è un fatto positivo e benefico per la città? Ormai non ci stupisce più nulla, niente e nessuno.
Una cosa è certa: Reggio è come il Titanic, si trova, senza via d’uscita, in mezzo ad un’enorme tempesta che, nei fatti, può rappresentare la disfatta definitiva della città e degli attoniti reggini.

IL SEGRETARIO CITTADINO DEL PdCI DI REGGIO CALABRIA
Ivan Tripodi

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86

Reggio, comune. Delfino denuncia: ''Miramare sta per essere pignorato''
Venerdì 07 Ottobre 2011 19:30
Segue la nota diffusa dal consigliere comunale: Purtroppo lo avevamo denuinciato più volte ma ci hanno sempre risposto che siamo degli allarmisti.
Adesso però non so proprio come potranno giustificarsi i nostri amministratori dopo "la bomba" arrivata sulla testa dell'Ente comunale.
E' stata notificata proprio ieri pomeriggio sul tavolo dell'ufficio legale del nostro Comune l'incartamento che di fatto mette in pignoramento
l'ex albergo Miramare.Una nota ditta edile ,infatti, a fronte di un credito ( di alcuni milioni di euro) vantato da anni e mai saldato ha deciso di andare fino in fondo dando mandato ai propri legali di recuperare il credito dovuto. Così salvo sorprese il Comune rischia di perdere il Miramare.
Già proprio il palazzo storico e di pregio che il Comune aveva deciso di "svendere" unitamente al patrimonio alloggiativo per ripianare una parte
( circa 37 milioni) di un debito complessivo non ancora accertato e che sfiora cifre preoccupanti. Dalla vendita del Miramare ci si aspettava di incassare 15 milioni di euro ,tant'è vero che nel bilancio previsionale erano state iscritte queste cifre che facevano arrivare all'equilibrio di bilancio.
Adesso che il tappo è saltato e che il Miramare è bloccato l'amministrazione come pensa di sopperire? In fase di riequilibrio di bilancio (da votare tra pochi giorni ) con quali voci di entrata si sostituirà questo ammanco? si farà in tempo a trovare un altra soluzione?
Purtroppo per tutti La stagione dei pignoramenti è partita , come ampiamente previsto , nei prossimi giorni ce ne saranno altri ed altri ancora, tutto questo a danno della città.
Credo sia ormai improcastinabile la tanto agognata operazione verità promessa dal Sindaco ma non ancora arrivata. Ormai i fatti parlano chiaro ed è giusto fare chiarezza.
Il Sindaco deve venire in consiglio e relazionare sullo stato dell'arte, deve dire alla città : a quanto ammontano i debiti pregressi ; quanti sono i pignoramenti in atto in questo momento e per quali cause ;Quanti sono i debitori ,chi sono e per quali servizi prestati; chi sono i colpevoli di una gestione torbida e senza criterio che ci ha portato al collasso delle casse comunali ; come si intende uscire da questa situazione e in quanto tempo?. Per il Sindaco rispondere una volta per tutte è un dovere morale , una questione di dignità personale, di responsabilità amministrativa e di rispetto verso i cittadini.Il modello Reggio è crollato....e pensare che c'è qualcuno che lo vuole esportare!!
Ultima modifica di Motociclista il 10/10/2011, 19:02, modificato 1 volta in totale.