Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

suonatore Jones

Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da suonatore Jones » 06/09/2011, 19:18

http://www.ilgiornale.it/milano/ora_pis ... mments=2#1


Milano Due grossi pinguini maschi in frac e bombetta giocano a palla con due baby pinguini. «Pure voi siete una famiglia?» chiede Piccolo Uovo, il protagonista della favola politically correct disegnata da Al­tan, e presentata ieri alla festa milanese del Pd come lettura per i bimbi dell’asilo. «Sì! - risposero i due papà insieme ai loro piccoli». È una delle avventure tra le cop­pie gay di Piccolo Uovo, il fumetto che vuo­le «raccontare tutte le tipologie di fami­glie, non solo quelle etero».
L’idea proposta durante lafesta del Pd è di adottare la favoletta come libro di lettu­ra negli asili milanesi. Sul palco Rosaria Iardino, membro del coordinamento na­zionale per le donne del Pd, la consigliera regionale lombarda del Pd Sara Valmaggi e Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano. Lui spiega: «Gli asili non sono mia compe­tenza. Ma ho letto il libro a mio figlio e da padre lo consiglio agli altri padri. Mi piace­rebbe anche che i bambini potessero di­scuterne tra di loro». Majorino è l’assessore che ha voluto la delega alle Famiglie, al plurale per dire che non c’è solo un tipo di famiglia, come recita la Costituzione, quello formato da marito moglie e figli, ma «molti tipi di fami­glia ». E Piccolo Uovo racconta il viaggio di un uovo che prima di nascere «vuole cono­scere le diverse tipologie di famiglie: con genitori etero e omosessuali».
Nei giorni scorsi è stato il sindaco di Mi­lano, Giuliano Pisapia, parlando dalla fe­sta del Pd, a sostenere di aver «rispetto» per le posizioni della Chiesa e per la fami­glia, così come indicata dalla Costituzione italiana, ma che lui è di tutt’altro avviso: «La Costituzione afferma che la famiglia è fondata sul matrimonio. Io la penso diver­samente ». Pisapia ha poi aggiunto di voler spiegare questi concetti a Benedetto XVI. L’obiettivo di oggi è ancora più ambizio­so: trasmettere tali idee sulla famiglia ai bambini dell’asilo, così da «far percepire loro come naturali i cambiamenti che stan­no trasformando la nostra società». Spie­ga la pd Rosaria Iardino: «Abbiamo chie­sto all’assessore Majorino di favorire l’in­serimento questo libro nelle scuole mater­ne, tra i volumi che vengono adottati dagli asili gestiti dal Comune. In realtà testi del genere circolano già in inglese. Il nostro obiettivo è di fornire gli asili di libri come questo in lingua italiana». Una sponsoriz­zazione delle adozioni gay? La Iardino non lo dice: «Per i maschi omosessuali è già possibile avere figli con una madre sur­­rogata, per le donne omosessuali c’è la pro­creazione medicalmente assistita».
Piccolo Uovo, il protagonista del fumet­to di Altan, è un gamete femminile. Come ognun sa, deve congiungersi con il gamete maschile, più comunemente detto sper­matozoo, perché nasca un bimbo o una bimba. Ma il naturale concetto di maschi­le e femminile sembra ignoto al racconto per gli asili. Ecco due micie infiocchettate. «Ehi voi, siete una famiglia?» domanda Piccolo Uovo. «Sì, dissero le due mamme insieme al loro gattino».
Accanto alle famiglie gay, ci sono anche le monogenitoriali (ippopotamo single con figlio) e le coppie miste formate da un cane nero e una cagnolina bianca. Ma alla fine la più strana è la famiglia di conigli ete­ro, banali maschio e femmina, con tre figli coniglietti. La mamma ha un fiore tra i ca­pelli, il papà uno sgargiante panciotto. Da­vanti a tanta semplicità, forse Piccolo Uo­vo sarà rimasto confuso.



incredibile!

Avatar utente
ILY
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 957
Iscritto il: 11/05/2011, 22:46
Località: BOIA CHI MOLLA...!!!

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da ILY » 06/09/2011, 20:39

Poveretti...!!! :zip:

:sbav: :sbav: :sbav:
Amaranto Alé
non tifo per gli squadroni ma tifo te
Amaranto è una passione non è un color
la maglia che porti addosso è un'ossession...

Ciao Filippo...

U Catania na teni...!!!

suonatore Jones

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da suonatore Jones » 06/09/2011, 21:11

già...potrebbero addirittura non essere omofobici e non ignorare l'esistenza di determinate realtà.

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pellarorc » 07/09/2011, 9:45

una famiglia non è composta solo da padre madre e figli.
UNa famiglai è anche composta ad esempio da una persona adulta e da tanti bambini non fratelli.
O anche tanti gennitori e un solo figlio.
Esistono tanti concetti di famiglia.
Che i politici vengano a parlarmi di concetti cristiani mi fa schifo.
Loro divorziano e vanno a troie! E questi sarebbero i loro valori cristiani? In teoria sono bravi a parlarne ma nella pratica fanno tutt'altro.

E poi una famiglia gay nn dovrebbe avere figli?
Guardate che la figura paterna si è avvicinata ai figli negli ultimi 40 anni ma prima i padri inseminavano e poi dei figli se ne fottevano, se non quando dovevano tirare fuori la verga! I figli li tiravano su le balie, e le madri che stavano a casa a lavorare!

Non venite a parlarmi di famiglia con figura maschile e femminile perchè fa ridere.

Adozione alle famiglie omosessuali!

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da Mariotta » 07/09/2011, 14:25

pellarorc ha scritto:una famiglia non è composta solo da padre madre e figli.
UNa famiglai è anche composta ad esempio da una persona adulta e da tanti bambini non fratelli.
O anche tanti gennitori e un solo figlio.
Esistono tanti concetti di famiglia.
Che i politici vengano a parlarmi di concetti cristiani mi fa schifo.
Loro divorziano e vanno a troie! E questi sarebbero i loro valori cristiani? In teoria sono bravi a parlarne ma nella pratica fanno tutt'altro.

E poi una famiglia gay nn dovrebbe avere figli?
Guardate che la figura paterna si è avvicinata ai figli negli ultimi 40 anni ma prima i padri inseminavano e poi dei figli se ne fottevano, se non quando dovevano tirare fuori la verga! I figli li tiravano su le balie, e le madri che stavano a casa a lavorare!

Non venite a parlarmi di famiglia con figura maschile e femminile perchè fa ridere.

Adozione alle famiglie omosessuali!




è proprio così, è più corretto che nelle scuole si faccia attenzione a tutte le realtà se esistono, poi...se sia stato giusto o no, corretto o no, morale o no è altra storia
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da doddi » 07/09/2011, 15:39

pellarorc ha scritto:una famiglia non è composta solo da padre madre e figli.
UNa famiglai è anche composta ad esempio da una persona adulta e da tanti bambini non fratelli.
O anche tanti gennitori e un solo figlio.
Esistono tanti concetti di famiglia.
Che i politici vengano a parlarmi di concetti cristiani mi fa schifo.
Loro divorziano e vanno a troie! E questi sarebbero i loro valori cristiani? In teoria sono bravi a parlarne ma nella pratica fanno tutt'altro.

E poi una famiglia gay nn dovrebbe avere figli?
Guardate che la figura paterna si è avvicinata ai figli negli ultimi 40 anni ma prima i padri inseminavano e poi dei figli se ne fottevano, se non quando dovevano tirare fuori la verga! I figli li tiravano su le balie, e le madri che stavano a casa a lavorare!

Non venite a parlarmi di famiglia con figura maschile e femminile perchè fa ridere.

Adozione alle famiglie omosessuali!


Sinceramente, per le famiglie che io ricordo, dei miei nonni, dei loro amici, ecc... , a me non risulta proprio così, anzi tutt'altro.
Non è che 50-60-70, ecc... anni fà erunu tutti 'nimali.
A parte che quelli esistono ancora oggi tra l'altro.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pellarorc » 07/09/2011, 15:49

Mariotta ha scritto:
pellarorc ha scritto:una famiglia non è composta solo da padre madre e figli.
UNa famiglai è anche composta ad esempio da una persona adulta e da tanti bambini non fratelli.
O anche tanti gennitori e un solo figlio.
Esistono tanti concetti di famiglia.
Che i politici vengano a parlarmi di concetti cristiani mi fa schifo.
Loro divorziano e vanno a troie! E questi sarebbero i loro valori cristiani? In teoria sono bravi a parlarne ma nella pratica fanno tutt'altro.

E poi una famiglia gay nn dovrebbe avere figli?
Guardate che la figura paterna si è avvicinata ai figli negli ultimi 40 anni ma prima i padri inseminavano e poi dei figli se ne fottevano, se non quando dovevano tirare fuori la verga! I figli li tiravano su le balie, e le madri che stavano a casa a lavorare!

Non venite a parlarmi di famiglia con figura maschile e femminile perchè fa ridere.

Adozione alle famiglie omosessuali!


è proprio così, è più corretto che nelle scuole si faccia attenzione a tutte le realtà se esistono, poi...se sia stato giusto o no, corretto o no, morale o no è altra storia


se giusto o meno lo deve dire un bambino adottato da 2 omosessuali. A quel punto questa persona può dirci come è cresciuto. Fino ad allora...nessuno può giusicare. Poi ribadisco che oltre 40 anni fà i padri inseminvano, facevano figli e si dedicavano a loro solo quando dovevano darlgi le mazzate! Altrimenti erano solo forza lavoro. Nelal provincia italiana una donna sfornava anche 10 figli in uan vita e poi ne rimanevano in vita magari 5 o 6 eppure non era un tragedia, sopratutto per i padri che erano completamente assenti!

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pellarorc » 07/09/2011, 15:57

doddi ha scritto:
pellarorc ha scritto:una famiglia non è composta solo da padre madre e figli.
UNa famiglai è anche composta ad esempio da una persona adulta e da tanti bambini non fratelli.
O anche tanti gennitori e un solo figlio.
Esistono tanti concetti di famiglia.
Che i politici vengano a parlarmi di concetti cristiani mi fa schifo.
Loro divorziano e vanno a troie! E questi sarebbero i loro valori cristiani? In teoria sono bravi a parlarne ma nella pratica fanno tutt'altro.

E poi una famiglia gay nn dovrebbe avere figli?
Guardate che la figura paterna si è avvicinata ai figli negli ultimi 40 anni ma prima i padri inseminavano e poi dei figli se ne fottevano, se non quando dovevano tirare fuori la verga! I figli li tiravano su le balie, e le madri che stavano a casa a lavorare!

Non venite a parlarmi di famiglia con figura maschile e femminile perchè fa ridere.

Adozione alle famiglie omosessuali!


Sinceramente, per le famiglie che io ricordo, dei miei nonni, dei loro amici, ecc... , a me non risulta proprio così, anzi tutt'altro.
Non è che 50-60-70, ecc... anni fà erunu tutti 'nimali.
A parte che quelli esistono ancora oggi tra l'altro.


è ovvio doddi chi non erunu tutti nimali però sopratutto nelle campagne il concetto di famiglia era ben diverso!
Cercadndo di avere un minimo di elasticità mentale questa cosa è capibile senza ulteriori spiegazioni.
Poi...io sinceramente non ero molto favorevole all'adozione però devo dire che ho visto un caso di un mia amica dell'univ che è rimasta in cinta e con la su compagna ha partorito ed ora ha una bellissima bambina che ha poco più di 2 anni.
Il suo unico problema è la questione legale della bambina.
Per il resto c'è mamma ale e mamma deby e la bambina gode di ottima salute. Loro due sono molto attente e hanno cercato anche di fare un analisi della bambina da parte di una psicoterapeuta infantile e non è stato riscontrato nulla di anomalo. E' ovvio che continueranno ma io, sinceramente lo dico, ho cambiato idea. Ho cambiato idea nel vedere questa bambina felice.
E immaginate voi quanti bambini ci siano da adottare appena nati?
Perchè dobbiamo vietare a questi bambini di crescere felici in una famiglia di omosessuale ed avere affetto?
Le coppie omosessuali devono poter adottare bambini come le famiglie eterosessuali. Noi nn siamo nulla per vietare a questi bambini di crescere sani e belli e felici. Dobbiamo lasciarli lì solo per le nostre teste di cazzo???non ha senso...

pierobortot
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/06/2011, 11:08

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pierobortot » 07/09/2011, 20:58

pellarorc ha scritto:
doddi ha scritto:
pellarorc ha scritto:una famiglia non è composta solo da padre madre e figli.
UNa famiglai è anche composta ad esempio da una persona adulta e da tanti bambini non fratelli.
O anche tanti gennitori e un solo figlio.
Esistono tanti concetti di famiglia.
Che i politici vengano a parlarmi di concetti cristiani mi fa schifo.
Loro divorziano e vanno a troie! E questi sarebbero i loro valori cristiani? In teoria sono bravi a parlarne ma nella pratica fanno tutt'altro.

E poi una famiglia gay nn dovrebbe avere figli?
Guardate che la figura paterna si è avvicinata ai figli negli ultimi 40 anni ma prima i padri inseminavano e poi dei figli se ne fottevano, se non quando dovevano tirare fuori la verga! I figli li tiravano su le balie, e le madri che stavano a casa a lavorare!

Non venite a parlarmi di famiglia con figura maschile e femminile perchè fa ridere.

Adozione alle famiglie omosessuali!


Sinceramente, per le famiglie che io ricordo, dei miei nonni, dei loro amici, ecc... , a me non risulta proprio così, anzi tutt'altro.
Non è che 50-60-70, ecc... anni fà erunu tutti 'nimali.
A parte che quelli esistono ancora oggi tra l'altro.


è ovvio doddi chi non erunu tutti nimali però sopratutto nelle campagne il concetto di famiglia era ben diverso!
Cercadndo di avere un minimo di elasticità mentale questa cosa è capibile senza ulteriori spiegazioni.
Poi...io sinceramente non ero molto favorevole all'adozione però devo dire che ho visto un caso di un mia amica dell'univ che è rimasta in cinta e con la su compagna ha partorito ed ora ha una bellissima bambina che ha poco più di 2 anni.
Il suo unico problema è la questione legale della bambina.
Per il resto c'è mamma ale e mamma deby e la bambina gode di ottima salute. Loro due sono molto attente e hanno cercato anche di fare un analisi della bambina da parte di una psicoterapeuta infantile e non è stato riscontrato nulla di anomalo. E' ovvio che continueranno ma io, sinceramente lo dico, ho cambiato idea. Ho cambiato idea nel vedere questa bambina felice.
E immaginate voi quanti bambini ci siano da adottare appena nati?
Perchè dobbiamo vietare a questi bambini di crescere felici in una famiglia di omosessuale ed avere affetto?
Le coppie omosessuali devono poter adottare bambini come le famiglie eterosessuali. Noi nn siamo nulla per vietare a questi bambini di crescere sani e belli e felici. Dobbiamo lasciarli lì solo per le nostre teste di cazzo???non ha senso...
...sì,ma non tutte le coppie omosessuali (come anche le etero) sono composte da laureati all'università,tanti non sanno neanche cos'è uno psicoterapeuta infantile...quello che descrivi è un esempio perfetto,ma non credo sia sempre così....noi non siamo nulla per vietare a questi bambini di crescere sani belli e felici...e non siamo nulla neanche per chiamare teste di cazzo a chi non la pensa come noi...

number one
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 178
Iscritto il: 12/05/2011, 14:25

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da number one » 07/09/2011, 22:06

i bambini nascono da un uomo e una donna , avere come genitori due padri o due madri è innaturale e quindi non è una cosa giusta da insegnare ai bambini .

Violins&RosesEnough
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 78
Iscritto il: 10/08/2011, 0:10

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da Violins&RosesEnough » 08/09/2011, 13:34

Non è tanto questo, quanto il fatto che nessuno toglierà dalla testa alla maggior parte dei bambini, in che % sarebbe interessante saperlo, che ci potranno essere 1,2,3,4 papà, ma da qualche parte ci dovrà essere la mamma.
Basterebbe chieder loro, dopo aver letto questo libro: secondo te c'è anche la mamma, o no?

E sarebbe corretto anche fare l'opposto, con 2 pinguine, si scoprirebbero cose drammatiche, altro che 2 papà, già 1 è troppo per molti bimbi

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da doddi » 08/09/2011, 23:55

Meglio e più velocemenbte si farà conoscere, prima, lui e i suoi sodali, saranno riposti nel cassetto dei sogni, o degli incubi.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

suonatore Jones

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da suonatore Jones » 09/09/2011, 0:11

doddi ha scritto:Meglio e più velocemenbte si farà conoscere, prima, lui e i suoi sodali, saranno riposti nel cassetto dei sogni, o degli incubi.


cinque anni, qualche giorno meno di qualche giorno fa. potresti contarli così--> |||||| ||||||...

d'altronde, vuole solo far conoscere realtà al posto di insabbiarle.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da doddi » 09/09/2011, 0:17

suonatore Jones ha scritto:
doddi ha scritto:Meglio e più velocemenbte si farà conoscere, prima, lui e i suoi sodali, saranno riposti nel cassetto dei sogni, o degli incubi.


cinque anni, qualche giorno meno di qualche giorno fa. potresti contarli così--> |||||| ||||||...

d'altronde, vuole solo far conoscere realtà al posto di insabbiarle.



Per quanto mi riguarda potrebbe pure starci 50 anni, io vivo altrove.
Certamente, fossi interessato al problema, leverei mio figlio da quelle scuole.
A 5-6 anni, i bambini, è meglio che abbiano altri interessi, quel tipo di formazione o informazione può anche aspettare a mio avviso.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da aquamoon » 09/09/2011, 9:27

number one ha scritto:i bambini nascono da un uomo e una donna , avere come genitori due padri o due madri è innaturale e quindi non è una cosa giusta da insegnare ai bambini .


Molto più saggio lasciarli in un orfanotrofio a farsi rintronare da suore e preti che hanno rinunciato ad essere madri e padri.
Melius abundare quam deficere, se si possono avere decine di padri/madri... perchè limitarsi a due?
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2224
Iscritto il: 11/05/2011, 14:22

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pellarorc » 09/09/2011, 11:27

aquamoon ha scritto:
number one ha scritto:i bambini nascono da un uomo e una donna , avere come genitori due padri o due madri è innaturale e quindi non è una cosa giusta da insegnare ai bambini .


Molto più saggio lasciarli in un orfanotrofio a farsi rintronare da suore e preti che hanno rinunciato ad essere madri e padri.
Melius abundare quam deficere, se si possono avere decine di padri/madri... perchè limitarsi a due?
:salut


Mettiamo caso che io sono omosessuale e vivo con il mio compagno.

ci sono 3 bambini di 3 anni provenienti dal ruanda. Senza genitori e con davanti una vita all'interno di un orfanotrofio africano dove sicuramente conoscerà un tipo di vita che i bambini non devono avere. Conoscerà la legge del più forte con gli altri reietti.

Il lista per l'affidamento ci siamo io e altri due genitori eterosessuali.

Io vengo escluso, perchè omosessuale. Pertanto 2 bambini andranno nelle loro famiglie a ricevere affetto e riuscire ad avere una vita che si prospetta in un certo modo, e un altro, quello più sfortunato, rimarrà nel suo orfanotrofio in ruanda e magari crescerà senza guida, senza affetto e forse da grande sarà colui che imbraccerà il fucile all'ennesima rivoluzione contro l'ennessimo dittatore africano!Oppure scapperà in Libia o in tunisia per cercare fortuna in europa e magari morirà o vedrà morire i suoi compagni su un barcone.

E' questo quello che volete?

Perchè se è questo quello che volet...fate pure. Io non sono d'accordo.

E vi dirò un altra cosa: Se un Dio esiste di certo vuole il bene per i suoi figli, maschi o femmine o omosessuali che siano. Il bene per tutti!

Avatar utente
st4rsky
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 380
Iscritto il: 11/05/2011, 19:42
Località: RC

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da st4rsky » 09/09/2011, 11:29

Un plauso a Pisapia! Forse in questo modo si riesce ad eliminare l'omofobia.. ovvero insegnando già da piccoli che esistono altre realtà "non normali" e che bisogna avere rispetto per tutti.

E complimenti a ilgiornale, che riesce sempre a criticare in qualche modo l'operato di Pisapia.

pierobortot
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/06/2011, 11:08

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pierobortot » 09/09/2011, 14:24

pellarorc ha scritto:
aquamoon ha scritto:
number one ha scritto:i bambini nascono da un uomo e una donna , avere come genitori due padri o due madri è innaturale e quindi non è una cosa giusta da insegnare ai bambini .


Molto più saggio lasciarli in un orfanotrofio a farsi rintronare da suore e preti che hanno rinunciato ad essere madri e padri.
Melius abundare quam deficere, se si possono avere decine di padri/madri... perchè limitarsi a due?
:salut


Mettiamo caso che io sono omosessuale e vivo con il mio compagno.

ci sono 3 bambini di 3 anni provenienti dal ruanda. Senza genitori e con davanti una vita all'interno di un orfanotrofio africano dove sicuramente conoscerà un tipo di vita che i bambini non devono avere. Conoscerà la legge del più forte con gli altri reietti.

Il lista per l'affidamento ci siamo io e altri due genitori eterosessuali.

Io vengo escluso, perchè omosessuale. Pertanto 2 bambini andranno nelle loro famiglie a ricevere affetto e riuscire ad avere una vita che si prospetta in un certo modo, e un altro, quello più sfortunato, rimarrà nel suo orfanotrofio in ruanda e magari crescerà senza guida, senza affetto e forse da grande sarà colui che imbraccerà il fucile all'ennesima rivoluzione contro l'ennessimo dittatore africano!Oppure scapperà in Libia o in tunisia per cercare fortuna in europa e magari morirà o vedrà morire i suoi compagni su un barcone.

E' questo quello che volete?

Perchè se è questo quello che volet...fate pure. Io non sono d'accordo.

E vi dirò un altra cosa: Se un Dio esiste di certo vuole il bene per i suoi figli, maschi o femmine o omosessuali che siano. Il bene per tutti!
...messa così è troppo semplice...è chiaro che tutti,a prescindere dalle varie colorazioni politiche e culturali,vogliono/vogliamo che nessun bambino in qualsiasi luogo della terra,che sia il Ruanda o il Paraguay,debba soffrire anche un solo minuto della sua vita....ma qui si tratta di stabilire se un bambino,in Italia,possa essere adottato da una coppia dello stesso sesso...mi sembra un pò più complicato...

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da aquamoon » 09/09/2011, 14:49

pierobortot ha scritto:...messa così è troppo semplice...è chiaro che tutti,a prescindere dalle varie colorazioni politiche e culturali,vogliono/vogliamo che nessun bambino in qualsiasi luogo della terra,che sia il Ruanda o il Paraguay,debba soffrire anche un solo minuto della sua vita....ma qui si tratta di stabilire se un bambino,in Italia,possa essere adottato da una coppia dello stesso sesso...mi sembra un pò più complicato...


E... quindi, siccome è più complicato,
che facciamo?
Non ne parliamo? Non cerchiamo, pure parlando, di farci un'opinione?
E, se ce l'abbiamo, che facciamo?
La comunichiamo o ce la teniamo per noi perchè, siccome è complicato, non ne possiamo parlare.
...
Descrivimi il profilo del forumino abilitato ad esprimere la propria opinione.
:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

pierobortot
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/06/2011, 11:08

Re: Ora Pisapia insegna ai bambini la famiglia gay

Messaggio da pierobortot » 09/09/2011, 14:59

aquamoon ha scritto:
pierobortot ha scritto:...messa così è troppo semplice...è chiaro che tutti,a prescindere dalle varie colorazioni politiche e culturali,vogliono/vogliamo che nessun bambino in qualsiasi luogo della terra,che sia il Ruanda o il Paraguay,debba soffrire anche un solo minuto della sua vita....ma qui si tratta di stabilire se un bambino,in Italia,possa essere adottato da una coppia dello stesso sesso...mi sembra un pò più complicato...


E... quindi, siccome è più complicato,
che facciamo?
Non ne parliamo? Non cerchiamo, pure parlando, di farci un'opinione?
E, se ce l'abbiamo, che facciamo?
La comunichiamo o ce la teniamo per noi perchè, siccome è complicato, non ne possiamo parlare.
...
Descrivimi il profilo del forumino abilitato ad esprimere la propria opinione.
:wink
....non mi sembra che tu sia uno di quelli che ha bisogno di abilitazioni...nè io uno di quelli che può darne.la risposta di prima non era su un'opinione,bensì sulla teoria che pur di non lasciare un bambino in Ruanda lo si possa affidare a chiunque...

Rispondi