Oggi è 28/05/2018, 2:24
Modifica la dimensione del carattere

Attualità


  • Pubblicità

La Grande Depressione di Reggio

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda unico » 21/08/2011, 15:00

pellarorc ha scritto:Sono pienamente d'accordo con ciò che avete scritto.
Però..fare un paio di accorgimenti.

Trovare un taxi di notte....nn lo trovi a Rieti, come a Piacenza, come a Ravenna, come a Lecce, come in qualsiasi altra piccola città di provincia.
Gli anziani per strada li trovi anche in ben altri luoghi di villeggiatura.
I zaurri a Rimini e Riccione sui vialoni ne trovi a uffa!!!

Io sono stato 7 gg in salento e posso dirvi che nn ho trovato ciò che mi aspettavo ma ho capito perchè molta gente è fissata con il salento.
Bè loro hanno Otranto, la città vecchia di Gallipoli,Lecce.
Per quanto riguarda le spiagge, tranne l'acqua di gallipoli nn ho trovato nulla paragonabile alle nostre. Io mi sono spostato sempre e solo in macchina.Nei paesini dell'interno alle 23 nn c'era paerta neanche la gelateria.
Gallipoli è un paesone, con i cassonetti pieni la sera e il passeggio dei pensionati e dei giovanottoni con la camicia aperta. Non ho trovato ristoranti dove si parlava inglese o dove il servizio per il turista fosse eccellente. Anzi, in uno dei ristoranti considerati tra i più costosi (vicino al porto su una specie di palafitta) alla domanda: fantaisa di mare cosa c'è?"frutti di mare". penso un attimo e chiedo: fantasia mediterranea? "sempre frutti di mare". Ripenso e chiedo: e quindi qual'è la differenza?"nesuna cambia solo il nome."
Questo denota che sicuramente il ristorante non è all'altezza del turista che si aspetta descrizioni ansimate elogiando il pesce come oro!

ho capito perchè la gente ci và.
primo: una quantità di iniziative di ogni tipo.
Dalla musica techno, alla musica latinamericana, alla musica leggera italiana, alla musica rock, alla tamarrata, alla commerciale e chi ne ha più ne metta.Anche nel solito posto ogni anno un cantante diverso.
Tutti sono accettati, nessuno è escluso. Non è una mbiente finto chic reggino dove il capellone e il barbuto viene guardato male ed escluso dal calajunco a priori.
Si divertono tutt. Gli anziani, i meno giovani, gli appassionati di ska,raggae, rock, metal, elettronica, leggera, caxxi e mazzi!!!

A Bova marina c'è stata la pizzica e uno che veniva a scuola con me che incontro un paio di sere dopo al calajunco mi chiede: ma c'erunu i no global, chiddi chi trecci e chi rasta, chi chiddi nci sunnu sempri a sti cosi, malanova chi lordazzi, megghiu cà guarda quantu sticchiu!!!

Io l'ho guardato....nn male, più che male! Io sono uno che sta da entrambe le parti, vedo i concerti di caparezza, mi piace il raggae ma qui a milano ascolto musica techno ed elettronica molto spesso. Mi sono chiesto: ma porco zio, con queste teste di caxxo dove è possibile andare?

In salento invece tutto costa poco, nessuno ti rompe le palle e stai tranquillo senza vedere gente finta chic che entra nei lidi e a te chiedono l'invito!

Santa maria di leuca. Nulla di più semplice. Arrivi in macchina, parcheggi, vedi un chioschetto per dei giri in barca, chiedi, paghi 12 euro e ti dicono: alle 13.30 al porto turistico fanno gli imbarchia gruppi. Alle 13.30 ti presenti lì, sali su un gommone ad altre 5 persone e ti scorazzano per 1 ora e trenta lungo il litorale parlandoti della grotta del drago, della grotta degli innamorati e comapgnia bella. Penso nella mia testa e chiedo alla mia ragazza: 'ma la grotta del drago non c'èra anche l'anno scorso ad ischia? e quella delgi innamorati..pure!!'.

Insomma, si paga, ed al porto ci sono dei locali che hanno delle piccole barche per gruppi da 7, 10 o 12 persone e fanno il giretto raccontando un sacco di minchiate!! La gente si sciala, gli fanno fare il bagno vicino agli scogli dove l'acqua sembra più bella e tutti sono felici e contenti. Per me non era una grossa novità ma per quello di bolzano quello era il paradiso!!
Quel porto turistico era pieno di gente!!!!

Da noi c'è qualcuno che lo fà? no. Servizi e voglia di fare zero!
Non c'è una visita guidata neanche a pentidattilo...ma aundi caxxu aimu a gghiri???



Sono daccordo però non mi è chiara una cosa: visto che come me non apprezzi la gente fasulla chic che c'è nei lidi a Reggio, che ci vai a fare ?? Se la gente iniziasse a non fare i pecoroni e a non andarci più vedi poi come abbassano la cresta!! Io piùttosto che andare là mi sto a casa a dormire...
NOI SIAMO REGGIO CALABRIA !!!
Avatar utente
unico
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 789
Likes: 0 post
Liked in: 2 posts
Iscritto il: 21/05/2011, 13:43

  • Pubblicità

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda pellarorc » 21/08/2011, 15:17

unico ha scritto:
pellarorc ha scritto:Sono pienamente d'accordo con ciò che avete scritto.
Però..fare un paio di accorgimenti.

Trovare un taxi di notte....nn lo trovi a Rieti, come a Piacenza, come a Ravenna, come a Lecce, come in qualsiasi altra piccola città di provincia.
Gli anziani per strada li trovi anche in ben altri luoghi di villeggiatura.
I zaurri a Rimini e Riccione sui vialoni ne trovi a uffa!!!

Io sono stato 7 gg in salento e posso dirvi che nn ho trovato ciò che mi aspettavo ma ho capito perchè molta gente è fissata con il salento.
Bè loro hanno Otranto, la città vecchia di Gallipoli,Lecce.
Per quanto riguarda le spiagge, tranne l'acqua di gallipoli nn ho trovato nulla paragonabile alle nostre. Io mi sono spostato sempre e solo in macchina.Nei paesini dell'interno alle 23 nn c'era paerta neanche la gelateria.
Gallipoli è un paesone, con i cassonetti pieni la sera e il passeggio dei pensionati e dei giovanottoni con la camicia aperta. Non ho trovato ristoranti dove si parlava inglese o dove il servizio per il turista fosse eccellente. Anzi, in uno dei ristoranti considerati tra i più costosi (vicino al porto su una specie di palafitta) alla domanda: fantaisa di mare cosa c'è?"frutti di mare". penso un attimo e chiedo: fantasia mediterranea? "sempre frutti di mare". Ripenso e chiedo: e quindi qual'è la differenza?"nesuna cambia solo il nome."
Questo denota che sicuramente il ristorante non è all'altezza del turista che si aspetta descrizioni ansimate elogiando il pesce come oro!

ho capito perchè la gente ci và.
primo: una quantità di iniziative di ogni tipo.
Dalla musica techno, alla musica latinamericana, alla musica leggera italiana, alla musica rock, alla tamarrata, alla commerciale e chi ne ha più ne metta.Anche nel solito posto ogni anno un cantante diverso.
Tutti sono accettati, nessuno è escluso. Non è una mbiente finto chic reggino dove il capellone e il barbuto viene guardato male ed escluso dal calajunco a priori.
Si divertono tutt. Gli anziani, i meno giovani, gli appassionati di ska,raggae, rock, metal, elettronica, leggera, caxxi e mazzi!!!

A Bova marina c'è stata la pizzica e uno che veniva a scuola con me che incontro un paio di sere dopo al calajunco mi chiede: ma c'erunu i no global, chiddi chi trecci e chi rasta, chi chiddi nci sunnu sempri a sti cosi, malanova chi lordazzi, megghiu cà guarda quantu sticchiu!!!

Io l'ho guardato....nn male, più che male! Io sono uno che sta da entrambe le parti, vedo i concerti di caparezza, mi piace il raggae ma qui a milano ascolto musica techno ed elettronica molto spesso. Mi sono chiesto: ma porco zio, con queste teste di caxxo dove è possibile andare?

In salento invece tutto costa poco, nessuno ti rompe le palle e stai tranquillo senza vedere gente finta chic che entra nei lidi e a te chiedono l'invito!

Santa maria di leuca. Nulla di più semplice. Arrivi in macchina, parcheggi, vedi un chioschetto per dei giri in barca, chiedi, paghi 12 euro e ti dicono: alle 13.30 al porto turistico fanno gli imbarchia gruppi. Alle 13.30 ti presenti lì, sali su un gommone ad altre 5 persone e ti scorazzano per 1 ora e trenta lungo il litorale parlandoti della grotta del drago, della grotta degli innamorati e comapgnia bella. Penso nella mia testa e chiedo alla mia ragazza: 'ma la grotta del drago non c'èra anche l'anno scorso ad ischia? e quella delgi innamorati..pure!!'.

Insomma, si paga, ed al porto ci sono dei locali che hanno delle piccole barche per gruppi da 7, 10 o 12 persone e fanno il giretto raccontando un sacco di minchiate!! La gente si sciala, gli fanno fare il bagno vicino agli scogli dove l'acqua sembra più bella e tutti sono felici e contenti. Per me non era una grossa novità ma per quello di bolzano quello era il paradiso!!
Quel porto turistico era pieno di gente!!!!

Da noi c'è qualcuno che lo fà? no. Servizi e voglia di fare zero!
Non c'è una visita guidata neanche a pentidattilo...ma aundi caxxu aimu a gghiri???



Sono daccordo però non mi è chiara una cosa: visto che come me non apprezzi la gente fasulla chic che c'è nei lidi a Reggio, che ci vai a fare ?? Se la gente iniziasse a non fare i pecoroni e a non andarci più vedi poi come abbassano la cresta!! Io piùttosto che andare là mi sto a casa a dormire...


a casa a dormire nn ci vado a 30 anni in pieno agosto!sono in ferie e mi rilasso e mi bevo qualcosa.
Sono con i miei amici alcuni di fuori e alcuni di reggio, un pò di vita ci vuole. Mi presento all'ingresso, se mi fanno entrare bene se no niente.
Ma a me stanno pure bene i lidi, nonosntate forse a volte li trovo provinciali e tamarri, ma ci devono essere. Però c'è un alterntiva? Posso vedere fuorio un cartello con su scritto: ingresso libero ?
Posso vedere un concerto di caparezza o roy paci con i miei amici di pellaro che dicono: nooooo dà nci sunnu i pankabbestia!

Ci si deve rendere conto che i ragazzi sono quelli che spendono perchè paga la mamma.
Se portiamo i pooh possiamo solo vedere le signore che scendono da condera cu na seggiulidda!!!
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2224
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:22

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda Demy182rc » 22/08/2011, 8:01

io2 ha scritto:Quando si organizzano concerti e roba varia viene detto sempre che sono soldi sprecati. Che volete di più?



che si ritiri la mmmmmunnezza con regolarità
Un Mito Non Muore Mai!

Foti su Tedesco: “Nessuna umiliazione, pensi di meno al ritorno economico”

dove c***o sta la vostra fantomatica rivoluzione liberale? la verità è che da 17 anni siete stati solo ed esclusivamente tanti M'BUCCALAPUNI
Avatar utente
Demy182rc
Forumino Praticante
Forumino Praticante
 
Messaggi: 196
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:03

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda Motociclista » 22/08/2011, 12:21

unico ha scritto:
Sono daccordo però non mi è chiara una cosa: visto che come me non apprezzi la gente fasulla chic che c'è nei lidi a Reggio, che ci vai a fare ?? Se la gente iniziasse a non fare i pecoroni e a non andarci più vedi poi come abbassano la cresta!! Io piùttosto che andare là mi sto a casa a dormire...



:thumleft :salut
Avatar utente
Motociclista
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1795
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 18:51

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda suonatore Jones » 22/08/2011, 12:33

per fortuna che qualcuno non si deve divertire per forza.

comunque, sul salento, posto che ben conosco, non condivido troppo l'analisi di pellarorc. per vedere le spiagge belle, non devi andare a leuca, ma a san foca, capo orso, andrano e altri posti di second'ordine approvati da wwf, legambiente et cetera. ci sono spiagge da mozzare il fiato.
suonatore Jones
 
Likes: 0 post
Liked in: 0 post

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda suonatore Jones » 22/08/2011, 12:34

Demy182rc ha scritto:
io2 ha scritto:Quando si organizzano concerti e roba varia viene detto sempre che sono soldi sprecati. Che volete di più?



che si ritiri la mmmmmunnezza con regolarità



vedo e rilancio la solita richiesta delle strade senza buche e della differenziazione dell'organico/umido (mai visto un cassonetto simile a rc).
suonatore Jones
 
Likes: 0 post
Liked in: 0 post

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda pellarorc » 22/08/2011, 18:50

suonatore Jones ha scritto:per fortuna che qualcuno non si deve divertire per forza.

comunque, sul salento, posto che ben conosco, non condivido troppo l'analisi di pellarorc. per vedere le spiagge belle, non devi andare a leuca, ma a san foca, capo orso, andrano e altri posti di second'ordine approvati da wwf, legambiente et cetera. ci sono spiagge da mozzare il fiato.


sicuramente io nn avrò visto tutte le spiagge però convieni con me che il mare di ferruzzano non è secondo a nessuno?conviene con me che a san lorenzo c'è una signora spiaggia?convieni con me che a capod'armi c'è un acqua incredibile per quanto è bella???
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2224
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:22

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda wave » 22/08/2011, 20:02

Segue la nota Idv: Quanto visto e quanto respirato durante la processione domenicale della Madonna della Grazia ha dell’incredibile. Oltre alle strade di tutto il percorso piene di erbacce, chi
ha accompagnato il quadro della Madonna per le vie delle contrade Santa Domenica e Prioli ha dovuto fare i conti anche con del cattivo odore proveniente dai cassonetti d’immondizia che provocavano un odore nauseante a tal punto da costringere i passanti a tapparsi il naso con fazzoletti. C’è poi chi ha dovuto fare i conti con pozzanghere e buche profonde, per l’occasione, piene d’acqua. Inoltre, prima di entrare nel rione Prioli un’altra larga buca ha costretto i portatori della vara ed i fedeli ad effettuare l’ennesima e frustante deviazione. Dov’è l’attenzione verso la periferia tanto citata in campagna elettorale dalla precedente e dall’attuale amministrazione? Il degrado appena descritto non è delimitato alla sola processione, perché le vie sono abitate e i cittadini sono tutti i giorni a contatto con tanto degrado. Stamane questi notavano la solerzia improvvisa con la quale la Leonia provvedeva alla pulizia della piazza del Santuario e della scalinata che collega via Anita Garibaldi con la suddetta: perché aspettare l’ultimo giorno utile per fare pulizia, e comunque solo in determinati posti? La scalinata era oramai diventata il monumento al degrado, con le sue bottiglie rotte e le sue erbacce. A questo punto ci chiediamo: per la prossima e sempre parziale pulizia occorre aspettare il prossimo anno?”

leonincaxxati continuare cosi!!! :D :D :D
wave
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 11
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 07/08/2011, 8:03

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda pellarorc » 23/08/2011, 15:21

wave ha scritto:Segue la nota Idv: Quanto visto e quanto respirato durante la processione domenicale della Madonna della Grazia ha dell’incredibile. Oltre alle strade di tutto il percorso piene di erbacce, chi
ha accompagnato il quadro della Madonna per le vie delle contrade Santa Domenica e Prioli ha dovuto fare i conti anche con del cattivo odore proveniente dai cassonetti d’immondizia che provocavano un odore nauseante a tal punto da costringere i passanti a tapparsi il naso con fazzoletti. C’è poi chi ha dovuto fare i conti con pozzanghere e buche profonde, per l’occasione, piene d’acqua. Inoltre, prima di entrare nel rione Prioli un’altra larga buca ha costretto i portatori della vara ed i fedeli ad effettuare l’ennesima e frustante deviazione. Dov’è l’attenzione verso la periferia tanto citata in campagna elettorale dalla precedente e dall’attuale amministrazione? Il degrado appena descritto non è delimitato alla sola processione, perché le vie sono abitate e i cittadini sono tutti i giorni a contatto con tanto degrado. Stamane questi notavano la solerzia improvvisa con la quale la Leonia provvedeva alla pulizia della piazza del Santuario e della scalinata che collega via Anita Garibaldi con la suddetta: perché aspettare l’ultimo giorno utile per fare pulizia, e comunque solo in determinati posti? La scalinata era oramai diventata il monumento al degrado, con le sue bottiglie rotte e le sue erbacce. A questo punto ci chiediamo: per la prossima e sempre parziale pulizia occorre aspettare il prossimo anno?”

leonincaxxati continuare cosi!!! :D :D :D


speriamu mi veni peggiu! i riggitani che vutaru Arena non s'hannu a tappari sulu u nasu pa puzza ma s'hannu a cuppari puru l'occhi pa lordia a prossima vota!I riggitani hannu u sinducu che si mmeritannu!!!

non c'è altro da dire.
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2224
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:22

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda Paolo_Padano » 23/08/2011, 15:34

Purtroppo dopo 23 giorni di soggiorno devo constatare che Reggio di Calabria e provincia nelle condizioni assai critica in cui riversa da tutti i punti vista, è matura per una nuova rivolta stile 1970. Come testimone dell'epoca reputo la situazione più critica oggi. Occorre come il pane un nuovo Ciccio Franco, una specie di Bossi giovane del Sud che tolga le fette di prosciutto dagli occhi ai reggini. Parflo da semplice turista, da residente forse non sarei intervenuto.
Lillu Fotti: "aundi ioca Spread cu cattu si mu rununu a paremetru zeru"
Lillu Foti: "non bogghiu 'nchinari poi mi rinnu chi vonnnu a squatra mi 'ndi sarbamu"
Paolo_Padano
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1986
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 12:02

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda DoubleD » 23/08/2011, 16:02

sono state qui ospiti mie (per la prima volta) 2 care amiche con le figlie (17- 23 e 29 enni)

ho cercato di portarle in tanti luoghi, pentedattilo, bova sup., scilla, chianalea, bagnara, gambarie ecc.ecc.

purtroppo si sono scocciate (specie le ragazze)
e mi hanno detto che verranno altre volte ma non in estate
preferiscono Lignano o senigaglia (luoghi dove vanno da sempre, tranne quest'anno)

ho fatto del mio meglio ma qui i problemi sono tanti, troppi e non se ne verra' mai fuori
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2476
Likes: 4 posts
Liked in: 11 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57
Località: MedazZalaNd

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda pellarorc » 24/08/2011, 12:44

possiamo ascoltare un opinione di un reggino che ha votato mr Arena?
Perchè c'è stata la possibilità del cambiamento ma sicchè....
Avatar utente
pellarorc
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2224
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 13:22

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda unico » 24/08/2011, 14:02

pellarorc ha scritto:possiamo ascoltare un opinione di un reggino che ha votato mr Arena?
Perchè c'è stata la possibilità del cambiamento ma sicchè....



Non si fanno vivi..chissà come mai :fifi:
NOI SIAMO REGGIO CALABRIA !!!
Avatar utente
unico
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 789
Likes: 0 post
Liked in: 2 posts
Iscritto il: 21/05/2011, 13:43

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda ciesse » 24/08/2011, 14:11

Questo forum (che poi non era neanche questo..) si è espresso con favore per il giovane Canale,
ma evidentemente la città sta da un'altra parte,
certamente dalla parte chi chi promette e può mantenere,
per poi lamentarsi il giorno dopo....

:salut
ciesse
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 389
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 17:02

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda tina » 24/08/2011, 14:22

unico ha scritto:
pellarorc ha scritto:possiamo ascoltare un opinione di un reggino che ha votato mr Arena?
Perchè c'è stata la possibilità del cambiamento ma sicchè....



Non si fanno vivi..chissà come mai :fifi:



Sto leggendo adesso queste perle.

Io no ho votato Arena, come non ho mai votato il nano grande e, il piccolo che lo accompagna(berlusca e brunetta per intenderci, sono cm che li separano, ma caxxo so cm eh?) ma...chi mi conosce e sa. sono una combattrice (così mi ha chiamato un amico caro, chi magari furu cchiù i sciarri tra mia e iddu chi autru) però devo dire che lui almeno è un amico sincero.
Per intenderci, chi mi ha tra i contatti su FB può confermare o mandarmi affanculo se quello che sto dicendo è vero o no.

Quindi, per concludere...ammìa chi mi ndi futti i arena o i peppidj o di chi non ama la prorpia terra? Appunto lo zero assoluto

:salut
Il dolore, è il prezzo da pagare per ogni cosa preziosa che riusciamo ad ottenere
Avatar utente
tina
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 145
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 14:52

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda st4rsky » 24/08/2011, 14:55

Oggi sono uscito sul corso, e con grande amarezza ho potuto constatare come le teche che racchiudono i nostri tesori del mediterraneo stanno iniziando a riempirsi di bigliettini pubblicitari e cartacce...

I problemi sono tantissimi, dalla differenziata quasi inesistente (ho capito che stanno sperimentando il porta a porta, ma nel frattempo non potevano lasciare accanto ai bidoni dell'umido anche quelli di carta e vetro???), alle strade piene di buche ecc. ecc.. ma se leggi la Gazzetta del Sud la pagina di Reggio è sempre dedicata agli eventi estivi col politico di turno che ci rassicura che i fuochi si faranno... caro politico, ME NE FOTTO dei fuochi.. dai quei soldi a chi li avanza da tempo e che ha lavorato per il comune.. dalli ad una ditta che viene e mi fa le strisce a piazza Botteghelle dove ogni macchina fa quello che vuole e il rischio incidenti è elevatissimo.. insomma usali quei benedetti soldi che ti da Peppe, non te li sparare!

Che poi, è inutile negarlo, la nostra salvezza è avere Peppe alla regione... almeno i soldi che non si infossano creando sportelli e associazioni fittizie, li girano alla nostra città..
Io davvero non ho più parole....
Avatar utente
st4rsky
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 380
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 18:42
Località: RC

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda syrupy » 24/08/2011, 15:01

DoubleD ha scritto:sono state qui ospiti mie (per la prima volta) 2 care amiche con le figlie (17- 23 e 29 enni)

ho cercato di portarle in tanti luoghi, pentedattilo, bova sup., scilla, chianalea, bagnara, gambarie ecc.ecc.

purtroppo si sono scocciate (specie le ragazze)
e mi hanno detto che verranno altre volte ma non in estate
preferiscono Lignano o senigaglia (luoghi dove vanno da sempre, tranne quest'anno)

ho fatto del mio meglio ma qui i problemi sono tanti, troppi e non se ne verra' mai fuori



Lignano..dove l'acqua è verde di alghe...evidentemente vanno li per le discoteche ed il casino che c'è in giro.
Scommetti che se abitassero qui voterebbero Peppe Dj e Demy Vj? Il succo del loro parere non va bene per questo forum, troppo di destra. :muro:

PS. forse le dovevi portare a RTL :yaho:
Ultima modifica di syrupy il 24/08/2011, 15:10, modificato 1 volta in totale.
syrupy
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 39
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 14:03

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda tina » 24/08/2011, 15:03

st4rsky ha scritto:Oggi sono uscito sul corso, e con grande amarezza ho potuto constatare come le teche che racchiudono i nostri tesori del mediterraneo stanno iniziando a riempirsi di bigliettini pubblicitari e cartacce...

I problemi sono tantissimi, dalla differenziata quasi inesistente (ho capito che stanno sperimentando il porta a porta, ma nel frattempo non potevano lasciare accanto ai bidoni dell'umido anche quelli di carta e vetro???), alle strade piene di buche ecc. ecc.. ma se leggi la Gazzetta del Sud la pagina di Reggio è sempre dedicata agli eventi estivi col politico di turno che ci rassicura che i fuochi si faranno... caro politico, ME NE FOTTO dei fuochi.. dai quei soldi a chi li avanza da tempo e che ha lavorato per il comune.. dalli ad una ditta che viene e mi fa le strisce a piazza Botteghelle dove ogni macchina fa quello che vuole e il rischio incidenti è elevatissimo.. insomma usali quei benedetti soldi che ti da Peppe, non te li sparare!

Che poi, è inutile negarlo, la nostra salvezza è avere Peppe alla regione... almeno i soldi che non si infossano creando sportelli e associazioni fittizie, li girano alla nostra città..
Io davvero non ho più parole....



Onestamente,ineccepibile :thumleft
Mi piacciono le critiche costruttive, ma sputare sul piatto in cui mangio...onestamente poi mi nnasio.

:salut
Il dolore, è il prezzo da pagare per ogni cosa preziosa che riusciamo ad ottenere
Avatar utente
tina
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 145
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 14:52

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda DoubleD » 25/08/2011, 7:03

syrupy ha scritto:
PS. forse le dovevi portare a RTL :yaho:


io non ci vado (cosi come non vado nelle discoteche) ma l'ho proposto mentre ci facevamo una passeggiata
hanno rifiutato

troppa gente ammassata
se vogliamo andare a ballare
paghiamo, abbiamo un tavolo
e qualcosa da bere!
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2476
Likes: 4 posts
Liked in: 11 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57
Località: MedazZalaNd

Re: La Grande Depressione di Reggio

Messaggioda DoubleD » 25/08/2011, 7:07

st4rsky ha scritto: dalla differenziata quasi inesistente (ho capito che stanno sperimentando il porta a porta, ma nel frattempo non potevano lasciare accanto ai bidoni dell'umido anche quelli di carta e vetro???)


non so di quale zona parli
ma da me al centro la raccolta carta e vetro la fanno regolarmente da circa tre anni
e regolarmente da un annetto anche quella dell'umido


solo queste però :mrgreen: poi le carte in mezzo alla strada, la lordìa a bordo marciapiede (me la faccio io), l'erbacce nella piazza ecc.ecc. non le fanno dai tempi di Italo Falcomatà :muro:
'' A Reggina Esti Comu U viagra... faci 'nchianari i cazzi "

Immagine
Avatar utente
DoubleD
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2476
Likes: 4 posts
Liked in: 11 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:57
Località: MedazZalaNd

PrecedenteProssimo

Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron

User Menu