Intanto la borsa sprofonda

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Avatar utente
EktorBaboden
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1007
Iscritto il: 11/05/2011, 19:47

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da EktorBaboden » 18/11/2011, 18:29

http://www.youtube.com/watch?v=mEj5cxgm ... ture=share" onclick="window.open(this.href);return false;

Guardate questo video. Perdete minuti e 39 secondi della vostra vita per piacere!!! e poi ditemi che ne pensate. :salut
AMOMARANTO LIBERO

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da Regmi » 18/11/2011, 18:33

doddi ha scritto:
aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto:
Ora che sei totalmente commissariato da Banche e Cei, TU QUOQUE, pensi all'autarchia (invocata da chi poi? :mrgreen: ), continua a festeggiare caro, stappa bottiglie :lol: :lol: :lol:
Non riesco a seguirti... hai assunto un atteggiamento da spavaldo come se, teletrasportati da qualche pianeta sconosciuto, fossimo sulla Terra da qualche settimana.
Spavaldo come se, extraterrestri ignoranti, non ci fossimo fidati del tuo Sapere e, rinunciando ad un comodo epilogo, ci fossimo consegnati ad un mellifluo personaggio al servizio di potenze straniere non identificate (il dollaro non vuol dire nulla, i cinesi, per esempio, ne hanno più degli americani)...
non ascoltando i tuoi consigli e le tue ammonizioni.
Mi preme ricordarti che alla consegna del Governo al Prof. Monti ci hai portato tu.
Tu con la tua solidarietà al premier ed il premier con la sua incapacità.
Mi preme ancora ricordarti che Monti and his friends sono l'espressione autentica di quel capitalismo esibito come galloni da quel governo che tu hai sempre, talvolta spasmodicamente, difeso e osannato come migliore baluardo contro quella petulante ciurmaglia di comunisti schiumanti rabbia che...
altrimenti sarebbe andata al potere.
L'operazione è perfettamente riuscita.
Grazie alla testa di ponte di sua bassezza silvio berlusconi che nel giro di un anno e mezzo ha fatto precipitare l'italietta sbruffona nell'abulia economica,
potranno passare riforme come quella sulle pensioni e reintroduzioni di tasse abolite per pura e semplice demagogia. I professoroni, per salvare la baracca, faranno l'unica cosa che sanno fare:
i capitalisti.
Esattamente come avrebbe dovuto fare il tuo assistito.
L'operazione è perfettamente riuscita ma il paziente è morto.
Alfano, la marionetta del ventriloquo barlusconi, lamenta, insieme ai corifei d'ordinanza, che è stato consumato un colpo di stato e che i cittadini non hanno scelto questo esecutivo, blà blà blà...
E perchè lo vota? Perchè, disegnando sua bassezza berlusconi come un salvatore della patria che responsabilmente si dimette per cedere il passo a Monti,
cerca di mettere il cappello... continuando grazie al fuoco amico del Giornale e di Libero a sparare a palle incatenate contro quello stesso governo che ufficialmente sostiene?
Perchè il PdL non si è messo di traverso e impedito la nascita del Governo Monti?
Perchè non poteva, le elezioni e la crisi l'avrebbe devastato.
Gattopardoscamente hanno finto di cambiare tutto per non cambiare niente.
Capitale e Vaticano hanno deciso che il cast del reality "Capitalism" dovesse essere sostituito per il calo d'ascolti. La compagnia doveva essere sciolta,
il calo degli incassi degli sponsors imponeva un cambio d'immagine... altrimenti si doveva chiudere.
Salvato il format, sostituiti gli attori... è partita la nuova edizione di Capitalism.
This is the story.
...
Festeggiare? Stappare bottiglie?
E... per quale motivo?
Perchè berlusconi non c'è più?
Veramente?
:salut

Il pragmatismo non è sempre condivisibile e se lo diventa non genera alcun piacere. Il realismo è faticoso ma... i fatti sono ostinati.
:wink
Premessa:
Monti era stato già invitato dall'Incubo a fare il premier ed in seconda battuta a fare il ministro dell'economia.
BancaIntesa è il primo gruppo bancario a sostenere le imprese dell'Incubo (quasi 2 mld di impegni)
L'intesa (non la banca :mrgreen: ma con la banca a fare da regista) bipartisan per salvare il paese è stata fatta a monte, con la partecipazione diretta del vate del capitalismo sinistro De Benedetti che ha apertamente scaricato il Pd per incapacità oggettiva (leggere l'intervista si ieri sul CdS) .
La stessa cialtrolandia ha ingessato il paese dando oltremodo oltremisura la caccia all'untore provocando, grazie alle numerose falle che l'Incubo ha aperto ai suoi fianchi all'avversario.

Preso atto di tutto ciò, del clima da pollaio di bassa lega che pervade(va) il paese i vecchi saggi (Chiesa e Capitalisti) hanno deciso di intervenire in prima persona direttamente in barba al popolo bue che nulla intende e tutto subisce in nome di ideali di plastica o di interesse di botteguccia di periferia.

Ma questa è solo una storia di periferia, riguardante la settima potenza economica mondiale.

Le altre potenze giocano altre "guerre".

Una tutta interna europea, con la Germania che cerca di ottenere un definitivo dominio sull'area euro, che la vede contrapposta a Francia e Regno Unito (non dimenticare che probabilmente presto nell'euro ci saranno anche loro ed oggi i due premier parlano anche di questo e del ruolo della BCE, del fondo salvastati e della Tobin tax) oltre il resto delle petecchie ivi presenti, l'altra invece, ben più importante, tra USA ed Euro (non posso parlare di europa poichè non esiste se non sulla carta) dove fatto 100 l'ammontare di capitale circolante all around the world, per mantenere in vita le due economie ne servono 120, per cui bisogna agevolare i detentori di quei capitali nelle scelte da intraprendere, scaricando tutto il peso della crisi generata dai derivati (CDS (credit default swaps non corriere della sera) in primis tutti stars & stripes) sull'Europa stessa, che stà (stava) divenendo sempre più moneta di riserva delle economie mondiali accanto al dollaro e sempre più del dollaro.

Senza pragmatismo, che deve accompagnare il vivere quotidiano, rimane solo l'illusione di un qualcosa che non c'è. E per cercare di arrivarci non ne puoi prescindere. imho.

P.s.: la situazione attuale italica (in premessa), benchè senza il sacro lavacro del voto, cosa che non manderò giù ovviamnte, è quanto di meglio potesse desiderare la mia formazione e cultura personale e visione del mondo.
Siamo agli antipodi del radicalchic come avrai già avuto modo di notare da questi primi approcci.
A proposito hai visto chi è andato a porgere i saluti a Papa Bendetto in partenza per il Benin stamattina sulla pista dell'aereoporto? :scrolleye:

Dopo 17 anni vissuti nello spazio è proprio dura tornare alla realtà.
Per aiutarti quello che mi sento di fare è darti due semplici consigli:

1 - Posa il fiasco. :mrgreen:
2 - Usa il Giornale per altri scopi.
8-)
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
AMOMARANTO
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1264
Iscritto il: 11/05/2011, 20:54

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da AMOMARANTO » 18/11/2011, 18:39

EktorBaboden ha scritto:http://www.youtube.com/watch?v=mEj5cxgm ... ture=share

Guardate questo video. Perdete minuti e 39 secondi della vostra vita per piacere!!! e poi ditemi che ne pensate. :salut

Ma si unu non capisci u 'ngrisi????

Avatar utente
EktorBaboden
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1007
Iscritto il: 11/05/2011, 19:47

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da EktorBaboden » 18/11/2011, 19:05

AMOMARANTO ha scritto:
EktorBaboden ha scritto:http://www.youtube.com/watch?v=mEj5cxgm ... ture=share

Guardate questo video. Perdete minuti e 39 secondi della vostra vita per piacere!!! e poi ditemi che ne pensate. :salut

Ma si unu non capisci u 'ngrisi????
sempre su youtube puoi attivare i sottotitoli. :lol: :mrgreen:
AMOMARANTO LIBERO

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 18/11/2011, 20:18

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
aquamoon ha scritto:
Non riesco a seguirti... hai assunto un atteggiamento da spavaldo come se, teletrasportati da qualche pianeta sconosciuto, fossimo sulla Terra da qualche settimana.
Spavaldo come se, extraterrestri ignoranti, non ci fossimo fidati del tuo Sapere e, rinunciando ad un comodo epilogo, ci fossimo consegnati ad un mellifluo personaggio al servizio di potenze straniere non identificate (il dollaro non vuol dire nulla, i cinesi, per esempio, ne hanno più degli americani)...
non ascoltando i tuoi consigli e le tue ammonizioni.
Mi preme ricordarti che alla consegna del Governo al Prof. Monti ci hai portato tu.
Tu con la tua solidarietà al premier ed il premier con la sua incapacità.
Mi preme ancora ricordarti che Monti and his friends sono l'espressione autentica di quel capitalismo esibito come galloni da quel governo che tu hai sempre, talvolta spasmodicamente, difeso e osannato come migliore baluardo contro quella petulante ciurmaglia di comunisti schiumanti rabbia che...
altrimenti sarebbe andata al potere.
L'operazione è perfettamente riuscita.
Grazie alla testa di ponte di sua bassezza silvio berlusconi che nel giro di un anno e mezzo ha fatto precipitare l'italietta sbruffona nell'abulia economica,
potranno passare riforme come quella sulle pensioni e reintroduzioni di tasse abolite per pura e semplice demagogia. I professoroni, per salvare la baracca, faranno l'unica cosa che sanno fare:
i capitalisti.
Esattamente come avrebbe dovuto fare il tuo assistito.
L'operazione è perfettamente riuscita ma il paziente è morto.
Alfano, la marionetta del ventriloquo barlusconi, lamenta, insieme ai corifei d'ordinanza, che è stato consumato un colpo di stato e che i cittadini non hanno scelto questo esecutivo, blà blà blà...
E perchè lo vota? Perchè, disegnando sua bassezza berlusconi come un salvatore della patria che responsabilmente si dimette per cedere il passo a Monti,
cerca di mettere il cappello... continuando grazie al fuoco amico del Giornale e di Libero a sparare a palle incatenate contro quello stesso governo che ufficialmente sostiene?
Perchè il PdL non si è messo di traverso e impedito la nascita del Governo Monti?
Perchè non poteva, le elezioni e la crisi l'avrebbe devastato.
Gattopardoscamente hanno finto di cambiare tutto per non cambiare niente.
Capitale e Vaticano hanno deciso che il cast del reality "Capitalism" dovesse essere sostituito per il calo d'ascolti. La compagnia doveva essere sciolta,
il calo degli incassi degli sponsors imponeva un cambio d'immagine... altrimenti si doveva chiudere.
Salvato il format, sostituiti gli attori... è partita la nuova edizione di Capitalism.
This is the story.
...
Festeggiare? Stappare bottiglie?
E... per quale motivo?
Perchè berlusconi non c'è più?
Veramente?
:salut

Il pragmatismo non è sempre condivisibile e se lo diventa non genera alcun piacere. Il realismo è faticoso ma... i fatti sono ostinati.
:wink
Premessa:
Monti era stato già invitato dall'Incubo a fare il premier ed in seconda battuta a fare il ministro dell'economia.
BancaIntesa è il primo gruppo bancario a sostenere le imprese dell'Incubo (quasi 2 mld di impegni)
L'intesa (non la banca :mrgreen: ma con la banca a fare da regista) bipartisan per salvare il paese è stata fatta a monte, con la partecipazione diretta del vate del capitalismo sinistro De Benedetti che ha apertamente scaricato il Pd per incapacità oggettiva (leggere l'intervista si ieri sul CdS) .
La stessa cialtrolandia ha ingessato il paese dando oltremodo oltremisura la caccia all'untore provocando, grazie alle numerose falle che l'Incubo ha aperto ai suoi fianchi all'avversario.

Preso atto di tutto ciò, del clima da pollaio di bassa lega che pervade(va) il paese i vecchi saggi (Chiesa e Capitalisti) hanno deciso di intervenire in prima persona direttamente in barba al popolo bue che nulla intende e tutto subisce in nome di ideali di plastica o di interesse di botteguccia di periferia.

Ma questa è solo una storia di periferia, riguardante la settima potenza economica mondiale.

Le altre potenze giocano altre "guerre".

Una tutta interna europea, con la Germania che cerca di ottenere un definitivo dominio sull'area euro, che la vede contrapposta a Francia e Regno Unito (non dimenticare che probabilmente presto nell'euro ci saranno anche loro ed oggi i due premier parlano anche di questo e del ruolo della BCE, del fondo salvastati e della Tobin tax) oltre il resto delle petecchie ivi presenti, l'altra invece, ben più importante, tra USA ed Euro (non posso parlare di europa poichè non esiste se non sulla carta) dove fatto 100 l'ammontare di capitale circolante all around the world, per mantenere in vita le due economie ne servono 120, per cui bisogna agevolare i detentori di quei capitali nelle scelte da intraprendere, scaricando tutto il peso della crisi generata dai derivati (CDS (credit default swaps non corriere della sera) in primis tutti stars & stripes) sull'Europa stessa, che stà (stava) divenendo sempre più moneta di riserva delle economie mondiali accanto al dollaro e sempre più del dollaro.

Senza pragmatismo, che deve accompagnare il vivere quotidiano, rimane solo l'illusione di un qualcosa che non c'è. E per cercare di arrivarci non ne puoi prescindere. imho.

P.s.: la situazione attuale italica (in premessa), benchè senza il sacro lavacro del voto, cosa che non manderò giù ovviamnte, è quanto di meglio potesse desiderare la mia formazione e cultura personale e visione del mondo.
Siamo agli antipodi del radicalchic come avrai già avuto modo di notare da questi primi approcci.
A proposito hai visto chi è andato a porgere i saluti a Papa Bendetto in partenza per il Benin stamattina sulla pista dell'aereoporto? :scrolleye:

Dopo 17 anni vissuti nello spazio è proprio dura tornare alla realtà.
Per aiutarti quello che mi sento di fare è darti due semplici consigli:

1 - Posa il fiasco. :mrgreen:
2 - Usa il Giornale per altri scopi.
8-)
De Il Giornale non c'è proprio nulla, credimi.
In economia sono scarsini, non m'informo su quelle pagine.

Aggiornamento meteo: i bonos hanno superato i btp oggi. La BCE ha agito sugli oat e pare che la tensione sul nostro paese per ora sia allentata.
Da lunedì si torna sul takadà :salut
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 18/11/2011, 20:21

EktorBaboden ha scritto:http://www.youtube.com/watch?v=mEj5cxgm ... ture=share

Guardate questo video. Perdete minuti e 39 secondi della vostra vita per piacere!!! e poi ditemi che ne pensate. :salut
Già visto :wink , ce un'altro intervento al parlamento ben più famoso quando demolisce il presidente Belga della UE, dello scorso anno se non erro.

Sai dell'incidente aereo che ha avuto da cui è uscito miracolosamente illeso ?


edit eccolo: http://www.youtube.com/watch?v=oYk1bG0OTeU" onclick="window.open(this.href);return false;
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da aquamoon » 18/11/2011, 21:13

Non ho letto la tua risposta al mio ultimo post (è l'ultimo della pagina precedente),
argomento superato, nessuna voglia di rispondere o dimenticanza?
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 18/11/2011, 21:26

aquamoon ha scritto:Non ho letto la tua risposta al mio ultimo post (è l'ultimo della pagina precedente),
argomento superato, nessuna voglia di rispondere o dimenticanza?
:salut
Vado a leggerlo, saltò... permalosone :p:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 18/11/2011, 21:45

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto: Premessa:
Monti era stato già invitato dall'Incubo a fare il premier ed in seconda battuta a fare il ministro dell'economia.
BancaIntesa è il primo gruppo bancario a sostenere le imprese dell'Incubo (quasi 2 mld di impegni)
L'intesa (non la banca :mrgreen: ma con la banca a fare da regista) bipartisan per salvare il paese è stata fatta a monte, con la partecipazione diretta del vate del capitalismo sinistro De Benedetti che ha apertamente scaricato il Pd per incapacità oggettiva (leggere l'intervista si ieri sul CdS) .
La stessa cialtrolandia ha ingessato il paese dando oltremodo oltremisura la caccia all'untore provocando, grazie alle numerose falle che l'Incubo ha aperto ai suoi fianchi all'avversario.
Quindi:
Monti è l'amministratore delegato che le banche impongono all'azienda ormai cotta. Lo si sceglie tra le persone gradite alle parti e Monti non solo è gradito a berlusconi ma è il suo delfino... avendolo già invitato... quando?
L'Italia non è più una Democrazia ma una bancocrazia e l'amministratore è persona gradita a berlusconi.
Quindi... infine, come precedentemente scritto, si è fatto finta di cambiare tutto per non cambiare niente...
Non si capisce bene nel tuo intervento se tutto ciò sia da ascrivere ad una congiura internazionale per affossare il cainano o per salvare il Paese.
Cioè, fammi capire: si sono coalizzati tutti contro berlusca? E perchè? Invidia? Tigna?
A dirla tutta, non si capisce bene nemmeno cosa ti volessi dire con la cialtrolandia... ecc.
Ma cosa importa?
L'importante è assumere una posizione da balconista: mi affaccio e guardo tutto dall'alto in sù, se ne ho voglia sputo su qualcuno... tanto da quì sono tutti uguali...
certo immaginare De Benedetti che briga per parare il culo a berlusconi... è un po' dura ma, cosa importa?
Pensa, si sperticava in lodi per tremonti ed amava Monti... siamo tornati al '68: "Immaginazione al potere".
...
Preso atto di tutto ciò, del clima da pollaio di bassa lega che pervade(va) il paese i vecchi saggi (Chiesa e Capitalisti) hanno deciso di intervenire in prima persona direttamente in barba al popolo bue che nulla intende e tutto subisce in nome di ideali di plastica o di interesse di botteguccia di periferia.
Non t'allargare. Quelli di plastica sono quelli che hai votato tu e se ci siamo ridotti così non è certo colpa nostra... quello dei ristoranti pieni è roba tua.
Ma questa è solo una storia di periferia, riguardante la settima potenza economica mondiale.
Se permetti questa è la nostra storia e se permetti questa è la mia vita.
Per te, evidentemente, sentirti parte intelligente di un processo di penetrazione della Finanza tale da rendere la Politica semplice strumento comunicazionale e non decisionale se non negli esclusivi interessi del Capitalismo,
è sufficiente per farti sentire meno pollo in batteria e più allevatore... accomodati pure. Strehler sosteneva che ognuno ha il diritto di scegliersi ed adoperarsi per il Paradiso che più gli piace. Come potrei mai contraddirlo?
Dimenticavo: Strehler si riferiva al privato, del fare o pensare cose a casa propria quando non ti vede o ascolta nessuno...
Questo è un Forum on line, altro che privato.
...
Una tutta interna europea, con la Germania che cerca di ottenere un definitivo dominio sull'area euro, che la vede contrapposta a Francia e Regno Unito (non dimenticare che probabilmente presto nell'euro ci saranno anche loro ed oggi i due premier parlano anche di questo e del ruolo della BCE, del fondo salvastati e della Tobin tax) oltre il resto delle petecchie ivi presenti, l'altra invece, ben più importante, tra USA ed Euro (non posso parlare di europa poichè non esiste se non sulla carta) dove fatto 100 l'ammontare di capitale circolante all around the world, per mantenere in vita le due economie ne servono 120, per cui bisogna agevolare i detentori di quei capitali nelle scelte da intraprendere, scaricando tutto il peso della crisi generata dai derivati (CDS (credit default swaps non corriere della sera) in primis tutti stars & stripes) sull'Europa stessa, che stà (stava) divenendo sempre più moneta di riserva delle economie mondiali accanto al dollaro e sempre più del dollaro.
Noiosissimo ripetermi:
Si chiama CAPITALISMO
....
Senza pragmatismo, che deve accompagnare il vivere quotidiano, rimane solo l'illusione di un qualcosa che non c'è. E per cercare di arrivarci non ne puoi prescindere. imho.

P.s.: la situazione attuale italica (in premessa), benchè senza il sacro lavacro del voto, cosa che non manderò giù ovviamnte, è quanto di meglio potesse desiderare la mia formazione e cultura personale e visione del mondo.
Siamo agli antipodi del radicalchic come avrai già avuto modo di notare da questi primi approcci.
A proposito hai visto chi è andato a porgere i saluti a Papa Bendetto in partenza per il Benin stamattina sulla pista dell'aereoporto? :scrolleye:
Ammetto la mia ignoranza e... lontananza: chi c'era a salutare Ratzinger?
:o.o:

Concludendo:
Sei contento di morire ma ti dispiace.
Ti dispiace di morire ma sei contento...
:salut
Il cambiamento è di deumidificazione dell'aria irrespirabile e d'ingresso in sala operatoria per la consegna ai luminari della chirurgia.
De Benedetti ha tanti interessi quanti ne ha Berlusca, se le sue società o le sue partecipazioni arretrano del 50% ci rimette, come gli altri "colleghi", qualcosa in più del centesimo che aumenta sulla benzina o l'ici per le persone normali che hanno al massimo 50.000 € di risparmi. Goldman e JPM sono concorrenti 370 giorni l'anno ed alleati 840 per difendere il loro sistema, il 2008 dei giorni post Lehman dovrebbe avercelo insegnato.
Del fatto che corteggiasse Monti non è un segreto, così come del fatto che Monti sia perfettamente neutro agli schieramenti politici, avendo altri interessi di valori di riferimento e gusti associazionistici.


Quelli di plastica, senza allargarsi, sono tutti, in quanto portatori del nulla allo stato attuale. Anche se tu pensi il contrario dei tuoi pizzinatori sedotti ed abbandonati dallo sponsor.

Il fatto che il pollo non accetti il domicilio in batteria gli rende onore, perchè ha contezza del luogo del luogo in cui è relegato, ma non gli consente di cambiare casa non dipendendo da lui l'allocazione a meno che non riesce a distruggere la batteria per trasferirsi sull'aia.
Si chiamerà ancora capitalismo, ma la sua evoluzione non somiglia a nulla di meglio. Con queste non regole e ricatti.

Stamane prima di andare in Parlamento il Prof Pdc si è recato personalmente per porgere i saluti istituzionali al Santo Padre davanti alla scaletta dell'elicottero, intrattenendosi qualche minuto sulla pista.

Mi dispiace vedere che molti moriranno, osservare che le soluzioni non si percorrono con convinzione e tempestività e contento di non morire.

Concludendo mi dispiace che esista un Geroge Soros, mi rincuora il fatto che esista un Warren Buffett. Ci sono ancora speranze.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da aquamoon » 18/11/2011, 22:21

doddi ha scritto: Il cambiamento è di deumidificazione dell'aria irrespirabile e d'ingresso in sala operatoria per la consegna ai luminari della chirurgia.
De Benedetti ha tanti interessi quanti ne ha Berlusca, se le sue società o le sue partecipazioni arretrano del 50% ci rimette, come gli altri "colleghi", qualcosa in più del centesimo che aumenta sulla benzina o l'ici per le persone normali che hanno al massimo 50.000 € di risparmi. Goldman e JPM sono concorrenti 370 giorni l'anno ed alleati 840 per difendere il loro sistema, il 2008 dei giorni post Lehman dovrebbe avercelo insegnato.
Del fatto che corteggiasse Monti non è un segreto, così come del fatto che Monti sia perfettamente neutro agli schieramenti politici, avendo altri interessi di valori di riferimento e gusti associazionistici.


Quelli di plastica, senza allargarsi, sono tutti, in quanto portatori del nulla allo stato attuale. Anche se tu pensi il contrario dei tuoi pizzinatori sedotti ed abbandonati dallo sponsor.

Il fatto che il pollo non accetti il domicilio in batteria gli rende onore, perchè ha contezza del luogo del luogo in cui è relegato, ma non gli consente di cambiare casa non dipendendo da lui l'allocazione a meno che non riesce a distruggere la batteria per trasferirsi sull'aia.
Si chiamerà ancora capitalismo, ma la sua evoluzione non somiglia a nulla di meglio. Con queste non regole e ricatti.

Stamane prima di andare in Parlamento il Prof Pdc si è recato personalmente per porgere i saluti istituzionali al Santo Padre davanti alla scaletta dell'elicottero, intrattenendosi qualche minuto sulla pista.

Mi dispiace vedere che molti moriranno, osservare che le soluzioni non si percorrono con convinzione e tempestività e contento di non morire.

Concludendo mi dispiace che esista un Geroge Soros, mi rincuora il fatto che esista un Warren Buffett. Ci sono ancora speranze.
Non era permalosità, avevo la percezione che qualcosa d'importante stesse accadendo ed avevo temuto che l'occasione svanisse.
Siamo molto più d'accordo di quanto tu possa credere ma differiamo per la terapia.
Tu pensi di poterlo governare sia pure consapevolmente conscio dell'esiguità dello spazio,
io penso di doverlo cambiare.
Le battaglie non si perdono mai.
:salut

P.S. Benvenuto fra gli eterni sconfitti.
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 19/11/2011, 12:51

aquamoon ha scritto:
doddi ha scritto: Il cambiamento è di deumidificazione dell'aria irrespirabile e d'ingresso in sala operatoria per la consegna ai luminari della chirurgia.
De Benedetti ha tanti interessi quanti ne ha Berlusca, se le sue società o le sue partecipazioni arretrano del 50% ci rimette, come gli altri "colleghi", qualcosa in più del centesimo che aumenta sulla benzina o l'ici per le persone normali che hanno al massimo 50.000 € di risparmi. Goldman e JPM sono concorrenti 370 giorni l'anno ed alleati 840 per difendere il loro sistema, il 2008 dei giorni post Lehman dovrebbe avercelo insegnato.
Del fatto che corteggiasse Monti non è un segreto, così come del fatto che Monti sia perfettamente neutro agli schieramenti politici, avendo altri interessi di valori di riferimento e gusti associazionistici.


Quelli di plastica, senza allargarsi, sono tutti, in quanto portatori del nulla allo stato attuale. Anche se tu pensi il contrario dei tuoi pizzinatori sedotti ed abbandonati dallo sponsor.

Il fatto che il pollo non accetti il domicilio in batteria gli rende onore, perchè ha contezza del luogo del luogo in cui è relegato, ma non gli consente di cambiare casa non dipendendo da lui l'allocazione a meno che non riesce a distruggere la batteria per trasferirsi sull'aia.
Si chiamerà ancora capitalismo, ma la sua evoluzione non somiglia a nulla di meglio. Con queste non regole e ricatti.

Stamane prima di andare in Parlamento il Prof Pdc si è recato personalmente per porgere i saluti istituzionali al Santo Padre davanti alla scaletta dell'elicottero, intrattenendosi qualche minuto sulla pista.

Mi dispiace vedere che molti moriranno, osservare che le soluzioni non si percorrono con convinzione e tempestività e contento di non morire.

Concludendo mi dispiace che esista un Geroge Soros, mi rincuora il fatto che esista un Warren Buffett. Ci sono ancora speranze.
Non era permalosità, avevo la percezione che qualcosa d'importante stesse accadendo ed avevo temuto che l'occasione svanisse.
Siamo molto più d'accordo di quanto tu possa credere ma differiamo per la terapia.
Tu pensi di poterlo governare sia pure consapevolmente conscio dell'esiguità dello spazio,
io penso di doverlo cambiare.
Le battaglie non si perdono mai.
:salut

P.S. Benvenuto fra gli eterni sconfitti.
Non capisco però da dove può arrivare il cambiamento o dove, in quale direzione, dal tuo faro, scruti l'orizzonte in attesa del vascello amico.
Per quanto mi riguarda l'unico cambiamento può essere dato dalle regole.
L'elemento di disturbo che stà creando elevate tensioni politiche e sociale è dato innanzittuto dal mercato dei derivati (250 trlioni di dollari il suo ammontare di fronte an un pil mondiale di 65 trilioni di dollari tanto per farti un'idea della potenza di fuoco in grado di poter abbattere qualsiasi nemico), che è detenuto al 94% da quattro grandi banche, oramai divenute così grandi da stare un gradino sopra alle stesse sovranità nazionali.
Il congresso americano ha tentato senza successo di modificarle a causa dei veti degli stessi rappresentati del popolo americano asserviti alle lobby. Quello era il primo round.

p.s.: sai quanto goldman sachs ha investito nella campagna elettorale di Obama?
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da Regmi » 19/11/2011, 14:59

doddi ha scritto:
Non capisco però da dove può arrivare il cambiamento o dove, in quale direzione, dal tuo faro, scruti l'orizzonte in attesa del vascello amico.
Per quanto mi riguarda l'unico cambiamento può essere dato dalle regole.
L'elemento di disturbo che stà creando elevate tensioni politiche e sociale è dato innanzittuto dal mercato dei derivati (250 trlioni di dollari il suo ammontare di fronte an un pil mondiale di 65 trilioni di dollari tanto per farti un'idea della potenza di fuoco in grado di poter abbattere qualsiasi nemico), che è detenuto al 94% da quattro grandi banche, oramai divenute così grandi da stare un gradino sopra alle stesse sovranità nazionali.
Il congresso americano ha tentato senza successo di modificarle a causa dei veti degli stessi rappresentati del popolo americano asserviti alle lobby. Quello era il primo round.

p.s.: sai quanto goldman sachs ha investito nella campagna elettorale di Obama?
E le regole chi le fa?
Quello che ancora fai finta di non capire è che questo è il sistema.
Sistema che, se proprio vogliamo metterci il cappello sopra, è più tuo che mio.
Indi, considerando anche il tuo logorroico pensiero sul complotto plutogiudaicomassonico dei vari Rockefeller, Rothschild e altri ancora, delle due l'una:
o rivoluzione
o silenzio

o, altra alternativa possibile…posa il fiasco :mrgreen:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 19/11/2011, 16:01

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
Non capisco però da dove può arrivare il cambiamento o dove, in quale direzione, dal tuo faro, scruti l'orizzonte in attesa del vascello amico.
Per quanto mi riguarda l'unico cambiamento può essere dato dalle regole.
L'elemento di disturbo che stà creando elevate tensioni politiche e sociale è dato innanzittuto dal mercato dei derivati (250 trlioni di dollari il suo ammontare di fronte an un pil mondiale di 65 trilioni di dollari tanto per farti un'idea della potenza di fuoco in grado di poter abbattere qualsiasi nemico), che è detenuto al 94% da quattro grandi banche, oramai divenute così grandi da stare un gradino sopra alle stesse sovranità nazionali.
Il congresso americano ha tentato senza successo di modificarle a causa dei veti degli stessi rappresentati del popolo americano asserviti alle lobby. Quello era il primo round.

p.s.: sai quanto goldman sachs ha investito nella campagna elettorale di Obama?
E le regole chi le fa?
Quello che ancora fai finta di non capire è che questo è il sistema.
Sistema che, se proprio vogliamo metterci il cappello sopra, è più tuo che mio.
Indi, considerando anche il tuo logorroico pensiero sul complotto plutogiudaicomassonico dei vari Rockefeller, Rothschild e altri ancora, delle due l'una:
o rivoluzione
o silenzio

o, altra alternativa possibile…posa il fiasco :mrgreen:
Le regole deve farle, o farle fare, il tuo Obama, che dal 2008 in poi dopo aver salvato banche e sistema, le ha finanziate, le ha fatte arricchire di più, ingigantendone le dimensioni a tal punto da non poterle più controllare, e soprattutto non ha fatto nulla per regolamentarle, ed ora ci stanno riportando nel disastro. Ad un punto peggiore del 2008. Tanto che egoisticamente, per salvare il loro status stanno tentando di affossare l'eurozona.

Il sistema funziona se regolamentato, le distorsioni sono altro. Nessun complotto, semplici accordi tra lobbysti aventi medesimi interessi e desiderata.

Perchè le banche italiane, nel loro complesso, non fanno schifezze?
Evidentemente è un sistema più sano e migliore.
Almeno in questo.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da Regmi » 19/11/2011, 16:28

doddi ha scritto:
Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
Non capisco però da dove può arrivare il cambiamento o dove, in quale direzione, dal tuo faro, scruti l'orizzonte in attesa del vascello amico.
Per quanto mi riguarda l'unico cambiamento può essere dato dalle regole.
L'elemento di disturbo che stà creando elevate tensioni politiche e sociale è dato innanzittuto dal mercato dei derivati (250 trlioni di dollari il suo ammontare di fronte an un pil mondiale di 65 trilioni di dollari tanto per farti un'idea della potenza di fuoco in grado di poter abbattere qualsiasi nemico), che è detenuto al 94% da quattro grandi banche, oramai divenute così grandi da stare un gradino sopra alle stesse sovranità nazionali.
Il congresso americano ha tentato senza successo di modificarle a causa dei veti degli stessi rappresentati del popolo americano asserviti alle lobby. Quello era il primo round.

p.s.: sai quanto goldman sachs ha investito nella campagna elettorale di Obama?
E le regole chi le fa?
Quello che ancora fai finta di non capire è che questo è il sistema.
Sistema che, se proprio vogliamo metterci il cappello sopra, è più tuo che mio.
Indi, considerando anche il tuo logorroico pensiero sul complotto plutogiudaicomassonico dei vari Rockefeller, Rothschild e altri ancora, delle due l'una:
o rivoluzione
o silenzio

o, altra alternativa possibile…posa il fiasco :mrgreen:
Le regole deve farle, o farle fare, il tuo Obama, che dal 2008 in poi dopo aver salvato banche e sistema, le ha finanziate, le ha fatte arricchire di più, ingigantendone le dimensioni a tal punto da non poterle più controllare, e soprattutto non ha fatto nulla per regolamentarle, ed ora ci stanno riportando nel disastro. Ad un punto peggiore del 2008. Tanto che egoisticamente, per salvare il loro status stanno tentando di affossare l'eurozona.

Il sistema funziona se regolamentato, le distorsioni sono altro. Nessun complotto, semplici accordi tra lobbysti aventi medesimi interessi e desiderata.

Perchè le banche italiane, nel loro complesso, non fanno schifezze?
Evidentemente è un sistema più sano e migliore.
Almeno in questo.

Non avevi detto che, essendo da loro finanziato, fa parte del sistema?

Insisto:
- silenzio
- rivoluzione
- o...fiasco da accantonare?
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 19/11/2011, 17:21

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto:
Regmi ha scritto:
E le regole chi le fa?
Quello che ancora fai finta di non capire è che questo è il sistema.
Sistema che, se proprio vogliamo metterci il cappello sopra, è più tuo che mio.
Indi, considerando anche il tuo logorroico pensiero sul complotto plutogiudaicomassonico dei vari Rockefeller, Rothschild e altri ancora, delle due l'una:
o rivoluzione
o silenzio

o, altra alternativa possibile…posa il fiasco :mrgreen:
Le regole deve farle, o farle fare, il tuo Obama, che dal 2008 in poi dopo aver salvato banche e sistema, le ha finanziate, le ha fatte arricchire di più, ingigantendone le dimensioni a tal punto da non poterle più controllare, e soprattutto non ha fatto nulla per regolamentarle, ed ora ci stanno riportando nel disastro. Ad un punto peggiore del 2008. Tanto che egoisticamente, per salvare il loro status stanno tentando di affossare l'eurozona.

Il sistema funziona se regolamentato, le distorsioni sono altro. Nessun complotto, semplici accordi tra lobbysti aventi medesimi interessi e desiderata.

Perchè le banche italiane, nel loro complesso, non fanno schifezze?
Evidentemente è un sistema più sano e migliore.
Almeno in questo.

Non avevi detto che, essendo da loro finanziato, fa parte del sistema?

Insisto:
- silenzio
- rivoluzione
- o...fiasco da accantonare?
Ma che dici?
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da Regmi » 19/11/2011, 19:47

doddi ha scritto: Ma che dici?
Credo sarebbe opportuno dire che scrivi. Non io ma tu :surprice:
A prescindere se trattasi di primo o 12 round, questo, compreso il PS, come bisogna leggerlo?
C'è o non c'è un sistema? E se c'è com'è possibile pensare che si autoregolamenti a proprio discapito?
Il congresso americano ha tentato senza successo di modificarle a causa dei veti degli stessi rappresentati del popolo americano asserviti alle lobby. Quello era il primo round.

p.s.: sai quanto goldman sachs ha investito nella campagna elettorale di Obama?
E quest' altro, tralasciando l'avermi attribuito un possesso che non ho, come va letto?
Non trovi qualche contraddizione?
Le regole deve farle, o farle fare, il tuo Obama, che dal 2008 in poi dopo aver salvato banche e sistema, le ha finanziate, le ha fatte arricchire di più, ingigantendone le dimensioni a tal punto da non poterle più controllare, e soprattutto non ha fatto nulla per regolamentarle, ed ora ci stanno riportando nel disastro. Ad un punto peggiore del 2008

PS - ho capito va, la risposta sta nel fiasco da posare :mrgreen:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da doddi » 19/11/2011, 20:01

Regmi ha scritto:
doddi ha scritto: Ma che dici?
Credo sarebbe opportuno dire che scrivi. Non io ma tu :surprice:
A prescindere se trattasi di primo o 12 round, questo, compreso il PS, come bisogna leggerlo?
C'è o non c'è un sistema? E se c'è com'è possibile pensare che si autoregolamenti a proprio discapito?
Il congresso americano ha tentato senza successo di modificarle a causa dei veti degli stessi rappresentati del popolo americano asserviti alle lobby. Quello era il primo round.

p.s.: sai quanto goldman sachs ha investito nella campagna elettorale di Obama?
E quest' altro, tralasciando l'avermi attribuito un possesso che non ho, come va letto?
Non trovi qualche contraddizione?
Le regole deve farle, o farle fare, il tuo Obama, che dal 2008 in poi dopo aver salvato banche e sistema, le ha finanziate, le ha fatte arricchire di più, ingigantendone le dimensioni a tal punto da non poterle più controllare, e soprattutto non ha fatto nulla per regolamentarle, ed ora ci stanno riportando nel disastro. Ad un punto peggiore del 2008

PS - ho capito va, la risposta sta nel fiasco da posare :mrgreen:
Se ti fidi dei tuoi leggi qua

http://www.blitzquotidiano.it/politica- ... o-1023138/" onclick="window.open(this.href);return false;

p.s.: è baffuto :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da aquamoon » 19/11/2011, 20:27

Adesso quota pure D'Alema... altro che Letta...
:wink
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da Regmi » 19/11/2011, 20:38

aquamoon ha scritto:Adesso quota pure D'Alema... altro che Letta...
:wink
Come compagni di bevute non li vedo proprio :lol:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

tito
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 242
Iscritto il: 15/05/2011, 22:51
Località: Casteddu

Re: Intanto la borsa sprofonda

Messaggio da tito » 19/11/2011, 21:33

doddi ha scritto:
Non capisco però da dove può arrivare il cambiamento o dove, in quale direzione, dal tuo faro, scruti l'orizzonte in attesa del vascello amico.
Per quanto mi riguarda l'unico cambiamento può essere dato dalle regole.
che tipo di regole metteresti??

Visto che non si riesce a capire quale sia stata la causa, o le cause, di questa crisi, se magari ci dici le azioni correttive magari per induzione potremmo capire cosa credi abbia causato sto casotto.

Ti lancio un assist; due regole generalmente applicate nei paesi liberisti democratici:

1. anti trust
2. conflitto di interessi

Rispondi