GIUNTA DE MAGISTRIS

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

suonatore Jones

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da suonatore Jones » 29/07/2011, 12:58

doddi ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:bello come si pretenda che un sindaco faccia in due mesi quello che il governo non abbia fatto in anni.

ma si, è bello così
Ho chiesto solo informazioni, i proclami erano e sono i suoi, nessuna pretesa di sorta.

Parafrasa in modo corretto se devi quotarmi, così evitiamo le solite puntualizzazioni e specifiche. Merci.
io non ti ho parafrasato :scratch

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 29/07/2011, 18:22

http://napoli.repubblica.it/cronaca/201 ... -19774657/" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 29/07/2011, 18:22

http://www.julienews.it/notizia/cronaca ... aca_2.html" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 14/08/2011, 20:45

Il Comune canta vittoria
"Città pulita a Ferragosto"Con una nota l'assessore all'Ambiente Tommaso Sodano rivendica il risultato promesso nei giorni della crisi: giacenze ormai prossime allo zero

"La città è finalmente pulita, tanto che i rifiuti in giacenza per le strade sono prossimi allo zero. Da stasera si inizierà a rimuovere la parte dei rifiuti combusti, portando così via i cumuli residui. Come promesso, dunque, Napoli a Ferragosto è una città liberata dalla spazzatura, dopo un intenso impegno da parte dei lavoratori della Asia (l'azienda dei servizi di igiene ambientale, ndr) e di tutte le altre ditte incaricate della rimozione dei rifiuti cittadini, che questa amministrazione infatti vuole ringraziare".

Lo afferma in una nota Tommaso Sodano, vicesindaco di Napoli con delega all'ambiente. "Ulteriore ringraziamento - aggiunge - lo rivolgiamo alla Sapna (la società la gestione del ciclo integrato dei rifiuti, ndr) per la leale collaborazione dimostrataci: è stata proprio tale collaborazione che ha consentito, in una condizione di precarietà impiantistica, questo straordinario risultato. Adesso i cittadini devono aiutarci a mantenere la città pulita rispettando gli orari di conferimento e denunciando quanti, in modo incivile e illegale, abbandonano i rifiuti per la strada, compresi quelli ingombranti, non rispettando orari e spazi di raccolta. Si tratta di comportamenti inaccettabili che questa amministrazione perseguirà disponendo un incremento dei controlli e delle sanzioni"



(14 agosto 2011) repubblica.it
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 14/08/2011, 20:49

A parlare di una Napoli pulita è anche il corriere della sera.
Peccato che a non dar risalto alla notizia,non siano anche quei giornali che fino a ieri dedicavano titoloni all'emergenza rifiuti di Napoli.
Ma si sa che l'obbiettività e soprattutto la libertà non sono di questo Paese.
Detto questo complimenti a De Magistris per aver pulito Napoli in poco più di un mese.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 14/08/2011, 21:15

ABBIAMO MANTENUTO LA PROMESSA: A FERRAGOSTO CITTA' SENZA RIFIUTI

Napoli è una città finalmente pulita dai rifiuti. Questa sera verranno rimossi quelli combusti, portando così via gli ultimi cumuli residui.



Abbiamo mantenuto la promessa, quella di una città liberata dalla spazzatura per ferragosto.



Si tratta di un risultato straordinario, frutto di un impegno faticoso. Per questo l'amministrazione vuole ringraziare tutti i lavoratori: quelli della Asia e delle altre ditte incaricate della rimozione della spazzatura in giacenza per le strade.



Così come vogliamo ringraziare la Sapna per la sua leale collaborazione: è stata proprio tale collaborazione, infatti, che ha consentito, in una condizione di precarietà impiantistica, il risultato attuale. Adesso, però, chiediamo un contributo e uno sforzo ai cittadini perché ci aiutino a mantenere Napoli pulita.



Come? Rispettando gli orari di conferimento e denunciando quanti, in modo incivile e illegale, abbandonano i rifiuti per la strada, compresi quelli ingombranti, non rispettando orari e spazi di raccolta. Da parte nostra, perseguiremo questi comportamenti indegni disponendo un incremento dei controlli e delle sanzioni.



Da settembre, poi, il Comune ha intenzione di lanciare una vera e propria campagna di pulizia urbana, in particolare delle strade di accesso alla città di Napoli, oltre ad altre operazioni di bonifica del territorio


blog de magistris
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Ninco Nanco
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 260
Iscritto il: 11/05/2011, 13:52

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da Ninco Nanco » 15/08/2011, 11:08

Fatti concreti :salut
"I mafiosi non avrebbero cittadinanza in Italia se non ci fosse il potere politico e finanziario che gli permette di esistere."
Giuseppe Fava, ucciso il 5 gennaio 1984.
http://www.regno.fm" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 15/08/2011, 12:43

Ninco Nanco ha scritto:Fatti concreti :salut

Della Napoli pulita,ne parlano pochi.
Quando invece Napoli era sporca,tutti i giornali si sparavano titoloni in prima pagina.
Questa è la classe giornalistica italiana.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Ninco Nanco
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 260
Iscritto il: 11/05/2011, 13:52

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da Ninco Nanco » 15/08/2011, 18:06

piuttosto è la "linea editoriale" italiana dove il sud che, a fatica, cerca di rialzare la testa non trova "spazi televisivi" :salut
"I mafiosi non avrebbero cittadinanza in Italia se non ci fosse il potere politico e finanziario che gli permette di esistere."
Giuseppe Fava, ucciso il 5 gennaio 1984.
http://www.regno.fm" onclick="window.open(this.href);return false;

lappo
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 416
Iscritto il: 12/05/2011, 0:06

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da lappo » 15/08/2011, 19:04

Ninco Nanco ha scritto:piuttosto è la "linea editoriale" italiana dove il sud che, a fatica, cerca di rialzare la testa non trova "spazi televisivi" :salut
:ya:

patero
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 64
Iscritto il: 11/05/2011, 22:15

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da patero » 15/08/2011, 19:21

lappo ha scritto:
Ninco Nanco ha scritto:piuttosto è la "linea editoriale" italiana dove il sud che, a fatica, cerca di rialzare la testa non trova "spazi televisivi" :salut
:ya:
:thumright
Basta leggere la notizia del rapimento del nostro Francesco Azzarà....quasi tutte le agenzie "Rapito volontario Italiano..."....
fosse stata una notizia "utile a loro" per infangare la nostra Regione tutti avrebbero citato il luogo di nascita.....

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 15/08/2011, 20:48

Ninco Nanco ha scritto:piuttosto è la "linea editoriale" italiana dove il sud che, a fatica, cerca di rialzare la testa non trova "spazi televisivi" :salut
:salut


Sono d'accordo.Solo Repubblica ha riportato la notizia con tanto di foto,ma gli altri giornali,tg,talk show, il nulla totale.
Ed è vergognoso.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 27/08/2011, 17:27

De Magistris, i primi 100 giorni
"Rifiuti, la mia prima vittoria"Il sindaco fa un primo bilancio: "Qui merno omicidi di Roma e sulla differenzia vedrete che raggiungeremo gli obiettivi prefissati"di DARIO DEL PORTO

«La rivoluzione è iniziata quando la gente ha cominciato a stringersi intorno al mio progetto di cambiamento. Da allora non si è più fermata. I napoletani ci credono». Palazzo San Giacomo, l’una del pomeriggio. La scrivania del sindaco de Magistris è piena di appunti e documenti. Il 9 settembre, la giunta taglierà il traguardo dei 100 giorni. Dunque è già tempo di primi bilanci. L’agenda è proiettata sulle prossime scadenze: il piano per la raccolta differenziata, la riforma della macchina comunale. Ma anche il rilancio della cultura e il varo di un’intesa ad ampio respiro con il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Sindaco de Magistris, qual è l’immagine più forte di questi primi tre mesi di governo?
«Le strade liberate dai rifiuti. Ci siamo subito scontrati con l’emergenza e in tempi record siamo riusciti a risolverla definitivamente. È un risultato che forse è stato un po’ sottovalutato. Ma non era affatto scontato».

Non è presto però per parlare di soluzione definitiva?
«Abbiamo ereditato Napoli con 2500 tonnellate di rifiuti a terra. Se alla vigilia mi avessero detto che in meno di due mesi avremmo stipulato contratti con due città straniere e avviato rapporti stabili e fattivi con il governo nazionale in materia di ambiente forse non ci avrei creduto. Adesso si parte a settembre con il piano per la raccolta differenziata e con

le navi dirette all’estero».

In campagna elettorale aveva parlato di differenziata al 70 per cento. Alla prova dei fatti questo traguardo non va rivisto?
«Sono certo che raggiungeremo tutti gli obiettivi prefissati. Naturalmente i tempi sono condizionati anche dalle risorse a disposizione. La giunta Iervolino ci ha lasciati senza un centesimo in cassa. Ma mi sento di confermare il cronoprogramma che abbiamo indicato».

I rifiuti sono spariti, ma Napoli è ancora degradata persino in alcuni luoghi simbolici come la Villa Comunale e la basilica di Santa Chiara.
«Ho trascorso in città tutto il mese di agosto e devo dire che a me è sembrata bellissima. Ma non mi nascondo, ogni indicazione critica è ben accetta. Affronteremo tutti i problemi, i giardini, le aiuole, le strade. Speriamo solo che il lavoro svolto venga messo in evidenza, senza dimenticare che siamo senza soldi e che alcune questioni dipendono anche da altre istituzioni».

Ad esempio quali?
«Penso alla sicurezza. Come sindaco sono pronto ad assumere le mie responsabilità, la polizia municipale sarà sempre più visibile e presente nelle strade. Però non è certo il sindaco il responsabile della sicurezza pubblica. Noi facciamo la nostra parte, mi aspetto il massimo di attenzione da parte di tutti».

Secondo lei Napoli è una città sicura?
«Ha i problemi di tutte le grandi capitali, basta vedere cosa sta accadendo a Roma dove il numero degli omicidi consumati dall’inizio dell’anno supera quello di Napoli».

La riforma delle società partecipate è il settore dove sta incontrando le maggiori resistenze?
«Ogni giorno e su tutto incontriamo resistenze, a cominciare dai rifiuti. Non c’è dubbio che la riforma della macchina comunale e delle partecipate vada a sconvolgere assetti consolidati addirittura prima dei due mandati della giunta Iervolino. Parliamo di situazioni che durano da quasi vent’anni».

Qualche testa però sarà tagliata.
«Ma non ci stiamo muovendo con lo spirito dello spoil system né con la cesoia Abbiamo due obiettivi: rendere efficienti i servizi e risparmiare. È evidente che alcune aziende non hanno fornito un servizio all’altezza delle aspettative ed è altrettanto evidente che si sono registrati troppi sprechi. Detto questo, chi ha ben operato ed è in sintonia con la linea del sindaco e della giunta sarà confermato».

Lei ha più volte insistito sul tasto dei soldi che mancano. Già batte cassa?
«Il problema delle risorse è reale. Ma se è vero che siamo senza soldi, è vero pure che il Comune di Napoli può disporre di un tesoretto: i suoi ventimila dipendenti. Dobbiamo valorizzare al massimo il personale che abbiamo avviando una nuova stagione di relazioni sindacali».

Su quali basi?
«La stagione degli incentivi a pioggia si deve chiudere. Preferisco il criterio della premialità attraverso accordi che prevedano incentivi collegati ai risultati: il quartiere più pulito, il parco più funzionale e così via. In Aspromonte il presidente del parco era allarmato per i roghi: appena lanciò un piano che prevedeva più soldi dove c’erano meno incendi le fiamme non si videro più. Ecco, il modello a cui ci ispiriamo è questo».

Napoli tornerà ad investire sulla cultura?
«Voglio rilanciare il ruolo internazionale della città. Una delle strade sono i grandi eventi come il Forum delle culture e gli altri appuntamenti già in cantiere. Dal primo gennaio sarò presidente del teatro San Carlo e la mia non sarà una presidenza notarile perché il Massimo è la perla di Napoli e dovrà essere valorizzata. Ho incontrato poche ore fa il maestro Roberto De Simone, stiamo lavorando sul Mercadante, il San Ferdinando e sul Pan. Inoltre, voglio che la città sia festosamente invasa dagli artisti di strada e stiamo preparando un’ordinanza ad hoc su questo».

I rapporti con il calcio Napoli e Aurelio De Laurentiis come sono?
«Sul piano personale molto buoni. Forse ci vedremo domenica per mettere insieme in cantiere una strategia complessiva per aiutare la città a decollare attraverso i suoi simboli, come possono essere il sindaco e la squadra del cuore. Detto questo, con gli uffici competenti e l’assessore ci sono colloqui su una serie di questioni come lo stadio».

Quali errori pensa di aver commesso in questi primi 100 giorni?
«Da quando sono stato eletto lavoro sedici ore al giorno. Ho preso tantissime decisioni, molte in fretta. E certamente avrò sbagliato qualche volta. Ma sono tutti errori figli del grande lavoro quotidiano».

Il successo elettorale resta per lei l’emozione più forte di questi tre mesi?
«Se parliamo di sensazioni, allora la più coinvolgente è quella di essere il sindaco della mia città. Questa è la linfa che mi scorre ogni mattina nelle vene».
(27 agosto 2011)


repubblica.it
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 14/09/2011, 20:45

AMERICA'S CUP, DE MAGISTRIS: RISPONDIAMO CON FATTI A POLEMICHE STRUMENTALI
Quello di oggi è un giorno fondamentale per Napoli.


Grazie ad una trattativa serrata, condotta in questi ultimi giorni, siamo riusciti a portare nella nostra città due tappe importanti dell'America's Cup, quella dell'aprile 2012 e quella del maggio 2013.



Questo risultato è un ulteriore tassello di una serie di innumerevoli iniziative che porteranno alla rinascita di Napoli e al rilancio della sua immagine in tutto il mondo.



L'america's Cup a Napoli non significherà solo un grande evento sportivo, ma sarà una dinamo di sviluppo dai consistenti benefici per la città: posti di lavoro, turismo, investimenti, attenzione internazionale.



A tutti coloro che hanno tentato di ostacolare il cammino di questa amministrazione, alimentando strumentali e false polemiche, questa amministrazione risponde con i fatti, dimostrando la concretezza del suo operato e soprattutto la sua volontà di operare in una sola direzione: quella della crescita e del rilancio di Napoli.



Lo afferma in una nota il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

ultima modifica: 14/09/2011
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da reggino » 14/09/2011, 21:43

Vela: la Coppa America sbarca a Napoli con due eventi
World Series ospitate in Campania, oggi accordo a Plymouth
14 settembre, 19:54

salta direttamente al contenuto dell'articolo
salta al contenuto correlato

IndietroStampa
Invia
Scrivi alla redazione Suggerisci ()precedentesuccessiva
(ANSA) - ROMA, 14 SET - La città di Napoli ha raggiunto un accordo per ospitare due eventi dell'America's Cup World Series: il primo sarà nell'aprile 2012, il secondo nel maggio 2013. "Sono molto contento di poter confermare che l'America's Cup World Series farà tappa a Napoli - ha commentato Richard Worth, presidente dell'America's Cup Event Authority. "Napoli offre uno splendido palcoscenico mediterraneo, uno stadio naturale individuato nel Golfo, dove si potranno disputare le regate in calendario dell'AC World Series".

Una delegazione delle istituzioni campane, composta dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dal governatore della Regione Campania, Stefano Caldoro, dal vice presidente della Provincia di Napoli, Gennaro Ferrara, dal presidente dell'Unione Industriali, Paolo Graziano, e Riccardo Marone, presidente di Bagnolifutura, si trova a Plymouth dove attualmente si svolge la seconda tappa delle AC World Series, per visitare il villaggio regate, le zone tecniche, le infrastrutture e seguire le regate.

Il contratto preliminare è stato sottoscritto a Plymouth questa mattina. I dettagli dell'accordo, così come le date dei due eventi dell'AC World Series, saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma a Napoli, il prossimo 29 settembre.

"La combinazione tra Venezia e Napoli, due località italiane tra le più affascinanti, creerà una sinergia unica in una nazione che nutre grande passione nei confronti della vela e dell'America's Cup" ha concluso Richard Worth. Ogni tappa dell'AC World Series si compone di una serie di eventi comprendenti regate di flotta, duelli di match race e prove di velocità, che vedono impegnati nove catamarani AC45 identici, con a bordo tutti i protagonisti della prossima Coppa America sullo stesso campo di regata.

Dopo Cascais, in Portogallo, le tappe delle AC World Series 2011-2012, sono: 10-18 settembre 2011 - Plymouth, Regno Unito; 12-20 novembre 2011 - San Diego, USA; gennaio-febbraio 2012 - località da confermare;
 aprile 2012 - Napoli; 12-20 maggio 2012 - Venezia; 23 giugno - 1 luglio 2012 - Newport, Rhode Island.

(ANSA).
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
pab397
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1153
Iscritto il: 26/05/2011, 22:06

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da pab397 » 14/09/2011, 22:47

La Coppa America? Che volete che sia?
Un contentino.
RTL e u paninu cu satizzu i napoletani si 'nsonnunu :!:
Immagine

sono talmente comunista che da bambino mi mangiavo da solo

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da Regmi » 14/09/2011, 23:24

pab397 ha scritto:La Coppa America? Che volete che sia?
Un contentino.
RTL e u paninu cu satizzu i napoletani si 'nsonnunu :!:
Fantastica.
Se ci fosse un 3D ove riportare le migliori battute questa ci entrerebbe di diritto.
:lol: :lol:

Trovo che detta da uno che solitamente non si lascia andare in questo esercizio assuma un gusto ancora più particolare.
...Moru
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Violins&RosesEnough
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 78
Iscritto il: 10/08/2011, 0:10

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da Violins&RosesEnough » 14/09/2011, 23:35

Beh, c'era pure Caldoro :okok:

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da UnVeroTifoso » 15/09/2011, 9:29

pab397 ha scritto:La Coppa America? Che volete che sia?
Un contentino.
RTL e u paninu cu satizzu i napoletani si 'nsonnunu :!:

:cheers :cheers :cheers :cheers :cheers :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

Avatar utente
Ninco Nanco
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 260
Iscritto il: 11/05/2011, 13:52

Re: GIUNTA DE MAGISTRIS

Messaggio da Ninco Nanco » 16/09/2011, 19:52

http://partitodelsud.blogspot.com/2011/ ... ontro.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Lettera del Sindaco ai cittadini contro manovra


Partito del Sud - Napoli: Riceviamo dall'ufficio comunicazione di de Magistris e postiamo :



Il Comune di Napoli ha aderito alla giornata di mobilitazione contro la manovra finanziaria del Governo indetta a livello nazionale dall'Anci, dedicando la seduta del Consiglio comunale alla discussione della manovra e scegliendo, nella persona del sindaco, di procedere alla chiusura temporanea e simbolica, per il giorno ordierno, dell’Ufficio Anagrafe e Stato civile, ovviamente senza causare disagi ai cittadini ma con l'intento di inviare un messaggio politico all'esecutivo. Di seguito la lettera del sindaco Luigi de Magistris ai cittadini in cui vengono spiegati il senso e lo scopo della mobilitazione di protesta attuata oggi.



Lettera aperta ai cittadini a firma del sindaco



I TAGLI AI COMUNI SONO TAGLI AI TUOI DIRITTI



Carissimi cittadini,
oggi insieme a tutti i sindaci d'Italia farò presente al Prefetto e al Ministro dell’Interno che il Comune di Napoli non è in grado di garantire i servizi ai cittadini perchè la manovra finanziaria impone un drastico taglio agli enti locali. Come proposto dal Comitato Direttivo dell'Anci, per il giorno odierno 15 settembre, procederò alla chiusura temporanea e simbolica dell’Ufficio Anagrafe e Stato civile, di mia competenza in qualità di ufficiale di Governo. Una iniziativa, come detto, simbolica e temporanea, concepita per non causare disagi alla popolazione e men che meno l'interruzione dei servizi in questione.
Si tratta, comunque, di una forma di protesta che impegna i sindaci dei Comuni italiani, necessaria di fronte ad una manovra economica ingiusta e sbagliata per quanto concerne le istituzioni territoriali.
Come sindaci vogliamo migliorare la qualità di vita dei nostri cittadini, garantendo loro servizi e prestazioni a cui hanno diritto. Questo dal 2012 non sarà possibile, perché il Governo preferisce sottrarre risorse ai Comuni piuttosto che a quelle realtà, anche politiche, in cui le risorse si sprecano realmente; piuttosto che insistere sulle grandi ricchezze e i grandi patrimoni, magari rientrati con lo scudo fiscale; piuttosto che diminuire la copiosa spesa militare.
Ogni anno i Comuni hanno portato soldi alle casse dello Stato per un totale di oltre 3 miliardi di euro. Lo Stato continua ad attuare politiche di spreco, costringendoci ad aumentare le tasse locali o a tagliare i servizi. La stangata di questa manovra finanziaria sarà pesante in tutta Italia, con una stima di contrazione dei servizi alle persone e alle famiglie del 10% nel 2012.
E lo sarà particolarmente per il Sud e quindi anche per la città di Napoli, dove i tagli arriveranno a sfiorare il 50%, con una riduzione di 220 milioni sui 450 milioni di spesa disponibile per i servizi a cittadini. Una stangata di queste proporzioni vanifica i risultati sui risparmi di spesa che abbiamo messo a segno in questi primi mesi del nostro mandato, durante i quali abbiamo imposto una drastica diminuzione dei costi della politica e dell'amministrazione (a partire dagli stipendi di sindaco e assessori per finire alla sospensione del servizio di auto blu, passando per l'accorpamento delle società partecipate con una riduzione del numero dei membri dei Cda e dei loro emolumenti). Una politica difficile da attuare vista la condizione di partenza del Comune, le cui casse ci sono state consegnate letteralmente vuote, ma che comunque non ha mai significato il taglio alle politiche sociali a cui tanto teniamo. Così come teniamo alla certezza che i diritti dei cittadini siano rispettatati (dall'istruzione alla sicurezza, dall'igiene ambientale alla fruizione della cultura, dalla vivibilità alla mobilità).
Ho deciso dunque scrivervi per spiegarvi quanto sia critica la nostra condizione, per responsabilità del Governo, e quanto sia importante la protesta che i Comuni e l’Anci – l'Associazione nazionale degli 8.094 Comuni italiani - stanno portando avanti per garantire i propri cittadini, i loro diritti, quindi il loro presente e il loro futuro. Ho deciso di scrivervi perchè credo nel rapporto costante e limpido fra amministrazione e cittadinanza, reputando la vostra partecipazione importante per realizzare una democrazia partecipativa in cui siate voi i primi e veri protagonisti.



Il sindaco



LUIGI DE MAGISTRIS



Fonte : comunicazione.demagistris.it
"I mafiosi non avrebbero cittadinanza in Italia se non ci fosse il potere politico e finanziario che gli permette di esistere."
Giuseppe Fava, ucciso il 5 gennaio 1984.
http://www.regno.fm" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi