GELMINI - Ministro dell'ISTRUZIONE

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: GELMINI - Ministro dell'ISTRUZIONE

Messaggio da Mariotta » 30/09/2011, 21:33

Paolo_Padano ha scritto:si è dimesso da addetto alla comunicazione, il belloccio che si vede nei giornali, stipendio 157 mila euro annue. Il neo ministro Neutrini-Gelmini doveva licenziarlo sono questi gli stipendi della PA da eliminare, caro Esimio Doddi, se fanno 4 conti ce ne sono tanti nel paese, risolvono il problema della P.A. Si eliminano e sostituiti con semplici funzionari in gamba a 25.000 euro annui sai che bel risparmio




si poveretto e cmq si occupa di comunicazione per conto di Barbara Berlusconi mantenendo comunque il suo incarico di dirigente al Ministero

Voglio la PATRIMONIALE :offtopic:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

suonatore Jones

Re: GELMINI - Ministro dell'ISTRUZIONE

Messaggio da suonatore Jones » 28/10/2011, 1:56

posto questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=A9s10n7AOQk

non voglio entrare nel merito dei contenuti, ma solo focalizzare l'attenzione sulla prima frase proferita da questa capra con un ministero dell'istruzione al posto del campanaccio. la riporto:

"abbiamo sempre detto che non mettevamo le mani nelle tasche degli italiani e che cercavamo di non aumentare le tasse".

potrebbe imparare l'italiano per gradi, iniziando dai commenti di youtube e passando al grado intermedio ("yahoo! answers"), prima di aprire una grammatica elementare.

edit: era un video che mi aveva mandato la mia ragazza :redface

suonatore Jones

Re: GELMINI - Ministro dell'ISTRUZIONE

Messaggio da suonatore Jones » 28/10/2011, 2:16

il congiuntivo sembra non poter reggere il confronto, ma deve capitolare per ko tecnico quando, al minuto 2:48, il ministro sferra un potente congiuntivo doppiamente biascicato male, un colpo d'incontro: un "ripercorrerebbe" diventa, infatti, "ripercorrebb...ripercorrirebbe". il congiuntivo è a terra. si porta a fatica vicino al suo angolo dove lo aiutano a rialzarsi. è sanguinante e ha un occhio nero: è costretto ad abbandonare l'incontro. din din din.

Rispondi