Faida di San Luca

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Rispondi
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Faida di San Luca

Messaggio da goldenboy » 13/07/2011, 11:13

Ieri...

http://www.strill.it/index.php?option=c ... d=1:ultime" onclick="window.open(this.href);return false;


E' stato condannato all'ergastolo, Giovanni Strangio, ritenuto l'ideatore ed uno degli esecutori materiali della strage di Duisburg. La sentenza e' stata emessa dai giudici della Corte d'assise di Locri. Altri sette imputati sono stati condannati al carcere a vita per i delitti commessi durante la faida di San Luca che e' poi culminata con la strage in Germania. Oltre a Giovanni Strangio sono stati condannati all'ergastolo Francesco Nirta, di 37 anni; Giovanni Luca Nirta (42); Giuseppe Nirta, detto 'Peppe u versu' (71); Francesco Pelle detto 'Ciccio Pakistan' (34); Sebastiano Romeo (34); Francesco Vottari detto 'Ciccio u Frunzu' (40) e Sebastiano Vottari, detto 'il Professore' (28). Inoltre sono stati condannati alla pena di 12 anni Antonio Pelle, di 23 anni; 9 anni ciascuno per Antonio Carabetta (59) e la figlia Sonia (29). Per i tre imputati il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a diciotto anni di reclusione. Sono stati assolti Sebastiano Strangio, di 36 anni, per il quale il pm aveva chiesto la condanna all'ergastolo; Luca Liotino, di 39 anni (il pm aveva chiesto 15 anni); Antonio Rechichi, di 25 anni.

Oggi..


http://www.repubblica.it/cronaca/2011/0 ... ef=HRER2-1" onclick="window.open(this.href);return false;

N'DRANGHETA
Faida di San Luca, liberi 12 imputati
Sono stati condannati a 8 anni
Scarcerazione per decorrenza dei termini della custodia cautelare. Due settimane fa la condanna in secondo grado. Ieri gli ergastoli per la strage di Duisburg

REGGIO CALABRIA - Sono stati scarcerati per decorrenza dei termini 12 dei 43 imputati nell'ambito del processo "Fehida" che coinvolge le famiglie di 'ndrangheta di San Luca. Si tratta di Michele Carabetta, Emanuele, Giuseppe e Vincenzo Biviera, Raffaele Stranieri, Achille Marmo, Giovanni Strangio, Domenico Pelle, Antonio Giorgi, Domenico Mammoliti, Giuseppe Pugliesi e Antonio Vottari, tutti soggetti che, in secondo grado due settimane fa, sono stati condannati a otto anni di reclusione ciascuno, dopo aver chiesto di essere giudicati con il rito abbreviato.

La richeista di scarcerazione. I difensori dei condannati avevano presentato istanza di scarcerazione ai giudici di secondo grado, sostenendo che i termini di custodia cautelare erano scaduti il 16 marzo scorso, a due anni dalla sentenza di primo grado, ma non era stata accolta. E' seguito il ricorso al Tribunale della Libertà che ha invece dato loro ragione, emettendo l'ordine di scarcerazione.

Le altre condanne.La corte d'appello aveva comunque confermato molte delle condanne emesse in primo grado dal gup Francesco Petrone: tra queste anche quella di Santo Vottari, ritenuto il responsabile dell'omicidio di Maria Strangio, avvenuto nel giorno di natale del 2006. Un omicidio che avrebbe scatenato la risposta dei clan con la strage di Duisburg del ferragosto 2007, per cui la corte d'assise di Locri presieduta da Bruno Muscolo, ha inflitto ieri diversi ergastoli 1 accogliendo la tesi della procura della Repubblica di Reggio Calabria che era rappresentata dal procuratore aggiunto Nicola Gratteri e dai sostituti Adriana Fimiani e Federico Perrone Capano.

Avatar utente
Shelob
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 87
Iscritto il: 14/06/2011, 14:32
Località: Dalla parte giusta dello Stretto.

Re: Faida di San Luca

Messaggio da Shelob » 13/07/2011, 15:10

Maledetta burocrazia italiana :muro: :muro:

Rispondi