Destra nel 2011 e fascismo

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da kurohata » 24/08/2011, 19:59

vabè per farla breve: se discrimini le persone omosessuali in qualsiasi modo sei omofobo e sessista, non c'è molto altro da dire. La nostra politica e la nostra società lo fanno, quindi abbiamo una politica e una società omofoba e sessista. Se esiste ancora qualche fanatico fascista (e purtroppo tali esseri ancora esistono) va fermato, sbugiardato e svergognato.


è inutili chi dddrizzi e fa cannola, u santu esti di marmuru e non sura


:salut
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da doddi » 25/08/2011, 2:15

suonatore Jones ha scritto:
doddi ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:

e se due gay volessero più di una convivenza ed essere considerati "parenti" anche davanti alla legge? intendevo questo. e comunque, se secondo te, in italia e oggi, i gay non sono discriminati, non posso dirti nulla che tu non sappia già


Se un giorno le leggi glielo consentiranno l'avranno. Al momento non è previsto, ma non per omofobia.
Le leggi vanno votate, sai come funziona.


le leggi vanno proposte, prima di tutto.


Non penso sarà pensiero e premura del PDL della lega, dell'udc o di fli farlo, per cui che ne occuppassero gli altri.

Regmi il discorso matrimoni gay/omofobia/fascismo è nato dalla discussione tra me e jones, se invece di rotolare , :mrgreen: , leggessi meglio, non ci sarebbero sciddhicamenti :read:


Kourohata matrimonio ha un significato ben preciso, non zanniamu cu l'omofobia. E' previsto, fino ad oggi, tra persone di genere sessuale differente, uomo e donna, se c'è chi si crede identico a questi ultimi nei diversi ruoli assunti nella coppia gay il problema è loro e non di chi non vuole stravolgere il diritto di famiglia. Io ci vedo un non so chè di prepotenza nel voler imporre qualcosa che non stà nè in cielo nè in terra, altro che omofobia.
Io sono dell'avviso che la richiesta possa essere rimodulata in modo serio, per ottenere tutti i benefici sociali che dovrebbero venire dalla creazione di un nucleo di vita sociale ed affettivo stabile. Per esempio mi viene in mente la reversibilità delle pensioni ecc... atteggiamento molto più utile di quei bizzarri spettacolini degeneranti modello gay pride.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

suonatore Jones

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da suonatore Jones » 25/08/2011, 4:04

doddi ha scritto:[

Kourohata matrimonio ha un significato ben preciso, non zanniamu cu l'omofobia. E' previsto, fino ad oggi, tra persone di genere sessuale differente, uomo e donna, se c'è chi si crede identico a questi ultimi nei diversi ruoli assunti nella coppia gay il problema è loro e non di chi non vuole stravolgere il diritto di famiglia. Io ci vedo un non so chè di prepotenza nel voler imporre qualcosa che non stà nè in cielo nè in terra, altro che omofobia.
Io sono dell'avviso che la richiesta possa essere rimodulata in modo serio, per ottenere tutti i benefici sociali che dovrebbero venire dalla creazione di un nucleo di vita sociale ed affettivo stabile. Per esempio mi viene in mente la reversibilità delle pensioni ecc... atteggiamento molto più utile di quei bizzarri spettacolini degeneranti modello gay pride.



imporre? bah.

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da kurohata » 25/08/2011, 10:54

doddi ha scritto:Kourohata matrimonio ha un significato ben preciso, non zanniamu cu l'omofobia. E' previsto, fino ad oggi, tra persone di genere sessuale differente, uomo e donna, se c'è chi si crede identico a questi ultimi nei diversi ruoli assunti nella coppia gay il problema è loro e non di chi non vuole stravolgere il diritto di famiglia. Io ci vedo un non so chè di prepotenza nel voler imporre qualcosa che non stà nè in cielo nè in terra, altro che omofobia.
Io sono dell'avviso che la richiesta possa essere rimodulata in modo serio, per ottenere tutti i benefici sociali che dovrebbero venire dalla creazione di un nucleo di vita sociale ed affettivo stabile. Per esempio mi viene in mente la reversibilità delle pensioni ecc... atteggiamento molto più utile di quei bizzarri spettacolini degeneranti modello gay pride.



mi pare che era stata proposta una cosa che si chiamava pas, pats, pics, plup, pacs... o ricordo male? Se non permetti alle coppie di persone dello stesso sesso di avere gli stessi diritti e doveri delle coppie di sesso diverso sei omofobo e sessista. Questa preposizione è logicamente e grammaticalmente corretta.



:)
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

OdinoRc
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 149
Iscritto il: 13/05/2011, 13:49
Località: Repubblica di Sbarre

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da OdinoRc » 25/08/2011, 11:24

Regmi ha scritto:
OdinoRc ha scritto:non esiste la destra in questo parlamento , cosi come non esistono piu i partiti ne di destra ne di sinistra, sono solo movimenti politici privi di ideali ...

il pdl non è destra cosi come non lo è la lega , non lo è fli e non lo è la destra di storace


Prima che sia Doddi* a farlo mi permetto di farti notare che il quesito posto non è rivolto alle forze politiche in Parlamento.

* Ho preferito farlo io perchè lui, solitamente, è di una pignoleria pazzesca che quasi sempre lo porta ad avere delle reazioni inconsulte
mentre io rimango curioso di leggere cosa sia per te la destra che non hai menzionato.



il fascismo è finito piu di 50 anni fa , quindi è sbagliato parlare ancora di fascismo , punto primo . e nn capisco perche ancora nel 2011 parlate di fascismo...
dalle ceneri del fascismo è nato un partito di destra che ha smesso di esistere nel 94 , successivamente sono nati tanti partiti parlamentari ed extraparlamentari di destra , ma con il passare del tempo si sono trasformati tutti in movimenti politici , chi ha rinnegato , chi ha tradito , chi è convinto di essere un partito di destra ma di destra non fa niente e si sveglia solo in campagna elettorale o per le ricorrenze a loro care , chi si è autoghettizzato eccecc . per me attualmente non esiste un partito di destra , anzi da un enorme fastidio sentire che il PDL viene cosiderato di destra. per me di destra sono quelle Associazioni come CASAPOUND (faccio quest esempio xke a livello nazionale è quella piu conosciuta, ma ce ne sono tante altre) che si impegnano nel sociale e portano avanti i valori della destra..
" GNE' "

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da kurohata » 25/08/2011, 11:44

OdinoRc ha scritto:
per me attualmente non esiste un partito di destra , anzi da un enorme fastidio sentire che il PDL viene cosiderato di destra. per me di destra sono quelle Associazioni come CASAPOUND (faccio quest esempio xke a livello nazionale è quella piu conosciuta, ma ce ne sono tante altre) che si impegnano nel sociale e portano avanti i valori della destra..




ma ad esempio quali sono i valori della destra(quindi di casapound)? perchè spesso faccio confusione. La domanda precisa è: quali sono i valori storici? quali quelli di oggi?

p.s. la mia è una domanda, non vuole essere una provocazione

:salut
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da reggino » 25/08/2011, 12:31

kurohata ha scritto:innazitutto non vi permettete mai più ad aprire questi topic in mia assenza!!! mi stavate per fare sfuggire quest'occasione per blaterare :D

Comunque effettivamente non ho capito bene cosa si intende la "destra" nel 2011, se la destra è Berlusconi oggi la destra è una cosa totalmente diversa dal "fascismo" almeno per quanto riguarda gli interventi economici e sociali. Il Berlusconismo attua una politica iper capitalista, difende le banche e gli imprenditori, in breve difende il PRIVATO coi sordazzi. Se per destra s'intende casapound, forza nuova (e simili, nonostante sia ben cosciente che FN e CP non siano per niente la stessa cosa) questa è una destra sociale che nasce dal basso con la quale non mi trovo d'accordo per ciò che portano avanti dopo la virgola "casa per tutti, gli italiani" e per le varie politiche xenofobe. Mie critiche personali a parte, chiaritemi (soprattutto doddi che è l'autore del topic) cosa s'intende per "destra nel 2011" perchè come si può notare dalla mia descrizione (sicuramente semplicistica) le due destre sono abbastanza diverse.

Per quanto riguarda il fascismo, credo che il fascismo sia bello morto e sepolto, bandito dalla nostra società perché è stata una pessima esperienza storica (si lo so che Mussolini ha fatto le strade, però anche "il mostro di firenze" una volta ha aiutato una vecchietta ad attraversare la strada). Oggi esistono delle frange "fascistizzate" che portano avanti delle idee xenofobe e omofobe o contro gli zingari (non tutti gli zingari rubano), e usano termini e modi di parlare abbastanza (a mio avviso) beceri e per questo vanno fermate sul nascere.


Basti pensare che l'msi di Almirante sostenne il referendum di Berlinguer contro il taglio di quattro punti della scala mobile.
Mentre,invece, il pdl sta con Minchionne e i sindacati gialli senza se e senza ma.
Certo è anche vero che il popolo delle libertà ha delle posizione di stampo fascista sui temi etici,sull'immigrazione e sull'informazione.
Pertanto non riesco a ritenerlo un partito liberale,come non lo è neanche la lega,l'unico partito liberale che c'è in Italia è quello dei radicali(e l'unico liberale-moderato è quello di Fini).
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

suonatore Jones

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da suonatore Jones » 25/08/2011, 16:16

doddi ha scritto:Non penso sarà pensiero e premura del PDL della lega, dell'udc o di fli farlo, per cui che ne occuppassero gli altri.

Regmi il discorso matrimoni gay/omofobia/fascismo è nato dalla discussione tra me e jones, se invece di rotolare , :mrgreen: , leggessi meglio, non ci sarebbero sciddhicamenti :read:


Kourohata matrimonio ha un significato ben preciso, non zanniamu cu l'omofobia. E' previsto, fino ad oggi, tra persone di genere sessuale differente, uomo e donna, se c'è chi si crede identico a questi ultimi nei diversi ruoli assunti nella coppia gay il problema è loro e non di chi non vuole stravolgere il diritto di famiglia. Io ci vedo un non so chè di prepotenza nel voler imporre qualcosa che non stà nè in cielo nè in terra, altro che omofobia.
Io sono dell'avviso che la richiesta possa essere rimodulata in modo serio, per ottenere tutti i benefici sociali che dovrebbero venire dalla creazione di un nucleo di vita sociale ed affettivo stabile. Per esempio mi viene in mente la reversibilità delle pensioni ecc... atteggiamento molto più utile di quei bizzarri spettacolini degeneranti modello gay pride.



quindi non pensi sia premura della maggioranza tutelare i diritti degli omosessuali. capisco. questa, però, non è omofobia. non capisco.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da doddi » 25/08/2011, 16:34

suonatore Jones ha scritto:
doddi ha scritto:Non penso sarà pensiero e premura del PDL della lega, dell'udc o di fli farlo, per cui che ne occuppassero gli altri.

Regmi il discorso matrimoni gay/omofobia/fascismo è nato dalla discussione tra me e jones, se invece di rotolare , :mrgreen: , leggessi meglio, non ci sarebbero sciddhicamenti :read:


Kourohata matrimonio ha un significato ben preciso, non zanniamu cu l'omofobia. E' previsto, fino ad oggi, tra persone di genere sessuale differente, uomo e donna, se c'è chi si crede identico a questi ultimi nei diversi ruoli assunti nella coppia gay il problema è loro e non di chi non vuole stravolgere il diritto di famiglia. Io ci vedo un non so chè di prepotenza nel voler imporre qualcosa che non stà nè in cielo nè in terra, altro che omofobia.
Io sono dell'avviso che la richiesta possa essere rimodulata in modo serio, per ottenere tutti i benefici sociali che dovrebbero venire dalla creazione di un nucleo di vita sociale ed affettivo stabile. Per esempio mi viene in mente la reversibilità delle pensioni ecc... atteggiamento molto più utile di quei bizzarri spettacolini degeneranti modello gay pride.



quindi non pensi sia premura della maggioranza tutelare i diritti degli omosessuali. capisco. questa, però, non è omofobia. non capisco.


Non capisci ed infatti tu protesti, manifesti, firmi petizioni ecc... mentre io ed altri magari andiamo a mangiarci una pizza con i nostri amici gay, senza alcun tipo di problema di sorta.
Dov'è l'omofobia?
Il problema è che non possono sposarsi o avere figli ? Non è un problema per me, non lo vivo come tale, manco io posso volare al momento, ma non mi ritengo discriminato nè chiedo scioperi della fame o balli in maschera.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da UnVeroTifoso » 25/08/2011, 16:39

doddi ha scritto:Non capisci ed infatti tu protesti, manifesti, firmi petizioni ecc... mentre io ed altri magari andiamo a mangiarci una pizza con i nostri amici gay, senza alcun tipo di problema di sorta.
Dov'è l'omofobia?
Il problema è che non possono sposarsi o avere figli ? Non è un problema per me, non lo vivo come tale, manco io posso volare al momento, ma non mi ritengo discriminato nè chiedo scioperi della fame o balli in maschera.


Quindi si può essere gay ma single, oppure gay accoppiato ma senza alcuna tutela legislativa del rapporto, giusto?
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da kurohata » 25/08/2011, 16:47

doddi ha scritto:
Non capisci ed infatti tu protesti, manifesti, firmi petizioni ecc... mentre io ed altri magari andiamo a mangiarci una pizza con i nostri amici gay, senza alcun tipo di problema di sorta.
Dov'è l'omofobia?
Il problema è che non possono sposarsi o avere figli ? Non è un problema per me, non lo vivo come tale, manco io posso volare al momento, ma non mi ritengo discriminato nè chiedo scioperi della fame o balli in maschera.



balli in maschera a parte... anche io vado a mangiarmi la pizza con i miei amici e le mie amiche omosessuali, con l'aggiunta che manifesto, protesto e firmo petizioni, anche se non è un problema mio (visto che sono eterosessuale). Ma non stiamo facendo a gara a chi è più bravo, sto solo dicendo che viviamo in una società SESSISTA per vari motivi, tra i quali la questione omosessuale, che facciamo ci nascondiamo dietro un dito? o non siamo sessisti solo perchè non mettiamo al rogo gli e le omosessuali? la nostra società e la nostra politica li e le discrimina punto.

:salut

p.s. adesso qualcuno dirà che siamo OT :offtopic:
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

suonatore Jones

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da suonatore Jones » 25/08/2011, 16:50

doddi ha scritto:
suonatore Jones ha scritto:
doddi ha scritto:Non penso sarà pensiero e premura del PDL della lega, dell'udc o di fli farlo, per cui che ne occuppassero gli altri.

Regmi il discorso matrimoni gay/omofobia/fascismo è nato dalla discussione tra me e jones, se invece di rotolare , :mrgreen: , leggessi meglio, non ci sarebbero sciddhicamenti :read:


Kourohata matrimonio ha un significato ben preciso, non zanniamu cu l'omofobia. E' previsto, fino ad oggi, tra persone di genere sessuale differente, uomo e donna, se c'è chi si crede identico a questi ultimi nei diversi ruoli assunti nella coppia gay il problema è loro e non di chi non vuole stravolgere il diritto di famiglia. Io ci vedo un non so chè di prepotenza nel voler imporre qualcosa che non stà nè in cielo nè in terra, altro che omofobia.
Io sono dell'avviso che la richiesta possa essere rimodulata in modo serio, per ottenere tutti i benefici sociali che dovrebbero venire dalla creazione di un nucleo di vita sociale ed affettivo stabile. Per esempio mi viene in mente la reversibilità delle pensioni ecc... atteggiamento molto più utile di quei bizzarri spettacolini degeneranti modello gay pride.



quindi non pensi sia premura della maggioranza tutelare i diritti degli omosessuali. capisco. questa, però, non è omofobia. non capisco.


Non capisci ed infatti tu protesti, manifesti, firmi petizioni ecc... mentre io ed altri magari andiamo a mangiarci una pizza con i nostri amici gay, senza alcun tipo di problema di sorta.
Dov'è l'omofobia?
Il problema è che non possono sposarsi o avere figli ? Non è un problema per me, non lo vivo come tale, manco io posso volare al momento, ma non mi ritengo discriminato nè chiedo scioperi della fame o balli in maschera.



guarda, ad amici gay credo di vincere io. ma non è questo il punto. non parlo di te. parlo del governo. non so perchè tu non sia sposato e non abbia figli (se ho inteso bene il messaggio), ma, magari, qualcuno non vive tranquillamente questa condizione. condizione risolvibile, a volerlo, in qualche mese.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da doddi » 25/08/2011, 16:54

UnVeroTifoso ha scritto:
doddi ha scritto:Non capisci ed infatti tu protesti, manifesti, firmi petizioni ecc... mentre io ed altri magari andiamo a mangiarci una pizza con i nostri amici gay, senza alcun tipo di problema di sorta.
Dov'è l'omofobia?
Il problema è che non possono sposarsi o avere figli ? Non è un problema per me, non lo vivo come tale, manco io posso volare al momento, ma non mi ritengo discriminato nè chiedo scioperi della fame o balli in maschera.


Quindi si può essere gay ma single, oppure gay accoppiato ma senza alcuna tutela legislativa del rapporto, giusto?



Quindi e quondi .. giusto e sbagliè ....


Due persone che convivono, uomo e donna, con relazione sociale ed affettiva sentimentale, che tipo di trattamento hanno?

Rispondere plissssssssssss


E sù quattru :bash: :bash: :bash: :bash:

Ad ogni buon conto quando la metà degli italiani più uno vorrà che i gay abbiano la possibilità di sposarsi potranno farlo, al momento possono sempre andare in altri stati, dove gli è già consentito, se c'è la necessità di soddisfare questo bisogno.

Se avere questo tipo di idea significa essere sessista ed omofobo, e finanche fascista allora riscriviamo le regole e tanti saluti al secchio.
Cmq io m.n.f.a.a., non sò se è chiaro, c'è chi la vede così e chi pomì... non mori nuddhu, le urne regnano sovrane.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

suonatore Jones

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da suonatore Jones » 25/08/2011, 16:55

doddi ha scritto:

Due persone che convivono, uomo e donna, con relazione sociale ed affettiva sentimentale, che tipo di trattamento hanno?

Rispondere plissssssssssss




hanno la possibilità di sposarsi. dici che è poco? e due gay?

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da UnVeroTifoso » 25/08/2011, 17:06

doddi ha scritto:Cmq io m.n.f.a.a., non sò se è chiaro, c'è chi la vede così e chi pomì... non mori nuddhu, le urne regnano sovrane.


Un bel "umma umma" non lo scrivi pure? Ma che li apri a fare i post se non ammetti discussione? Continua a f.a.a. Ce ne faremo una ragione. :wink
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da kurohata » 25/08/2011, 17:10

doddi ha scritto:Ad ogni buon conto quando la metà degli italiani più uno vorrà che i gay abbiano la possibilità di sposarsi potranno farlo, al momento possono sempre andare in altri stati, dove gli è già consentito, se c'è la necessità di soddisfare questo bisogno.

... non mori nuddhu, le urne regnano sovrane.




viviamo infatti in una società SESSISTA! buongiornooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

:cheers
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da doddi » 25/08/2011, 17:16

suonatore Jones ha scritto:
doddi ha scritto:

Due persone che convivono, uomo e donna, con relazione sociale ed affettiva sentimentale, che tipo di trattamento hanno?

Rispondere plissssssssssss




hanno la possibilità di sposarsi. dici che è poco? e due gay?


Ma mica lo fanno, eppure potrebbero richiedere e rivendicare gli stessi diritti. O loro non possono?
Penso che al giorno d'oggi vi siano molti più etero conviventi che gay desiderosi di contrarre matrimonio.

Due gay NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO come nella stragrande maggioranza dei paesi del mondo occidentalizzato, evoluto socialmente giuridicamente e non. Perchè mi fai ripetere sempre le stesse cose? Pensi di prendermi per stanchezza? cosa devo aggiungere?

A te piace mangiare piccante? Il pesce? Pensi che sia meglio una maglia rossa o verde?

Si può uscire dalla discussione del problema principe del 2011?

Io non ho altro da dire sul tema. Concludo.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da doddi » 25/08/2011, 17:19

kurohata ha scritto:
doddi ha scritto:Ad ogni buon conto quando la metà degli italiani più uno vorrà che i gay abbiano la possibilità di sposarsi potranno farlo, al momento possono sempre andare in altri stati, dove gli è già consentito, se c'è la necessità di soddisfare questo bisogno.

... non mori nuddhu, le urne regnano sovrane.




viviamo infatti in una società SESSISTA! buongiornooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

:cheers


Per te lo è, per altri non lo è. C'est facile.
Non è mai stato un problema per il mondo avere abbondanza di posizioni e di visioni, anzi è sempre stato motivo di crescita, nel confronto. Civile e sociale. Ben venga sempre.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
kurohata
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1465
Iscritto il: 11/05/2011, 21:04
Contatta:

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da kurohata » 25/08/2011, 17:20

doddi ha scritto:
kurohata ha scritto:
doddi ha scritto:Ad ogni buon conto quando la metà degli italiani più uno vorrà che i gay abbiano la possibilità di sposarsi potranno farlo, al momento possono sempre andare in altri stati, dove gli è già consentito, se c'è la necessità di soddisfare questo bisogno.

... non mori nuddhu, le urne regnano sovrane.




viviamo infatti in una società SESSISTA! buongiornooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

:cheers


Per te lo è, per altri non lo è. C'est facile.
Non è mai stato un problema per il mondo avere abbondanza di posizioni e di visioni, anzi è sempre stato motivo di crescita, nel confronto. Civile e sociale. Ben venga sempre.


il fatto è che io ho ragione, gli altri no. :yaho:
guarda un filo d'erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia
http://matteovalenti.weebly.com/meshare" onclick="window.open(this.href);return false;

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Destra nel 2011 e fascismo

Messaggio da doddi » 25/08/2011, 17:24

kurohata ha scritto:
doddi ha scritto:
kurohata ha scritto:


viviamo infatti in una società SESSISTA! buongiornooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

:cheers


Per te lo è, per altri non lo è. C'est facile.
Non è mai stato un problema per il mondo avere abbondanza di posizioni e di visioni, anzi è sempre stato motivo di crescita, nel confronto. Civile e sociale. Ben venga sempre.


il fatto è che io ho ragione, gli altri no. :yaho:



Non ci avevo pensato :mrgreen:

:thumleft
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Rispondi