Demetrio N. & C.

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Avatar utente
cozzina1
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4430
Iscritto il: 11/05/2011, 14:08
Località: santropè

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da cozzina1 » 20/05/2011, 11:03

Ma - non ho capito bene - si accusa Naccari di aver truccato il concorso?

Perché - a parte questo - quale sarebbe la condotta colpevole?[/quote]



quella di aver consentito un'assunzione in periodo di crisi in un ambito medico dove non era necessario.



Non credo poi che se ci fosse del marcio nella sua assunzione , Naccari continuerebbe a menare con la croce sulla questione bilanci del comune :na:[/quote][/quote]

bhe, mi pare ci fosse una precisa regola che nessun parente di consigliere regionale avrebbe potuto partecipare al concorso. Se così fosse avendo partecipato niente meno che la moglie di un assessore più che colpa direi che ci sia dolo! :salut[/quote]

una regola del genere non esisteva. allora fecero un concorso per la stabilizzazione dei dirigenti medici precari. Mi pare chene assunsero circa 40[/quote]

servivano medici in altri reparti... :muro: ed è stato bandito il corcorso per un posto in altri reparti...vinto dalla moglie ...

ma Naccari mi pare fosse pure il delfino di Loiero e assessore alle infrastrutture...e successivamente ha avuto la delega bilancio e patrimonio...ricandidato alle ultime regionali nel Partito democratico è il primo dei non eletti...

DC, Margherita,Partito Democratico....
il suo candidato al comune mi pare non sia salito...insomma sparirà dalla politica che conta? 8-)
L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
Cesare Beccaria
un giorno senza un sorriso è un giorno perso(C.Chaplin)

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 20/05/2011, 11:26

Cioè,

Che la dott.ssa Falcomatà abbia regolarmente vinto un concorso pubblico non è il problema.

Naccari sarebbe colpevole poiché - da assessore alle infrastrutture alla regione Calabria - avrebbe "consentito" che l'ASL di Reggio Calabria bandisse un concorso pubblico proprio nella divisione in cui sua moglie è specializzata.

Questo "comportamento" renderebbe Naccari non legittimato a accusare altri politici di inezie, quali:

- aver regalato 8 milioni di euro ad una cosca mafiosa per comprare un capannone a pellaro;
- aver fatto costruire al proprio fratello un albergo in suolo demaniale;
- aver eseguito bonifici milionari senza alcuna motivazione sui conti correnti dei propri compagni;
- aver incontrato mafiosi per organizzare con comodo l'acquisto di una caserma da trasformare in albergo;
- aver assunto a chiamata diretta e senza concorso centinaia di persone dalle municipalizzate del comune (che hanno come socio privato uan cosca mafiosa)

Peccatucci, in confronto all'inqualificabile comportamento della famiglia Falcomatà/Naccari Carlizzi: il concorso non doveva consentirsi!!!!!!!!!!!

E' uno scandalo
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da UnVeroTifoso » 20/05/2011, 11:33

eddiegraces ha scritto:Cioè,

Che la dott.ssa Falcomatà abbia regolarmente vinto un concorso pubblico non è il problema.

Naccari sarebbe colpevole poiché - da assessore alle infrastrutture alla regione Calabria - avrebbe "consentito" che l'ASL di Reggio Calabria bandisse un concorso pubblico proprio nella divisione in cui sua moglie è specializzata.

Questo "comportamento" renderebbe Naccari non legittimato a accusare altri politici di inezie, quali:

- aver regalato 8 milioni di euro ad una cosca mafiosa per comprare un capannone a pellaro;
- aver fatto costruire al proprio fratello un albergo in suolo demaniale;
- aver eseguito bonifici milionari senza alcuna motivazione sui conti correnti dei propri compagni;
- aver incontrato mafiosi per organizzare con comodo l'acquisto di una caserma da trasformare in albergo;
- aver assunto a chiamata diretta e senza concorso centinaia di persone dalle municipalizzate del comune (che hanno come socio privato uan cosca mafiosa)

Peccatucci, in confronto all'inqualificabile comportamento della famiglia Falcomatà/Naccari Carlizzi: il concorso non doveva consentirsi!!!!!!!!!!!

E' uno scandalo


:salut :salut :salut :salut :salut


Chistu è u paisi aundi si perdi tuttu,
aundi i fissa sunnu megghiu i tia,
u paisi i “m’incrisciu e mi ‘ndi futtu”
e tutti i cosi sunnu fissaria…

...
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

patero
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 64
Iscritto il: 11/05/2011, 22:15

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da patero » 20/05/2011, 11:41

[quote="UnVeroTifoso"][quote="eddiegraces"]Cioè,

Che la dott.ssa Falcomatà abbia regolarmente vinto un concorso pubblico non è il problema.

Naccari sarebbe colpevole poiché - da assessore alle infrastrutture alla regione Calabria - avrebbe "consentito" che l'ASL di Reggio Calabria bandisse un concorso pubblico proprio nella divisione in cui sua moglie è specializzata.

Questo "comportamento" renderebbe Naccari non legittimato a accusare altri politici di inezie, quali:

- aver regalato 8 milioni di euro ad una cosca mafiosa per comprare un capannone a pellaro;
- aver fatto costruire al proprio fratello un albergo in suolo demaniale;
- aver eseguito bonifici milionari senza alcuna motivazione sui conti correnti dei propri compagni;
- aver incontrato mafiosi per organizzare con comodo l'acquisto di una caserma da trasformare in albergo;
- aver assunto a chiamata diretta e senza concorso centinaia di persone dalle municipalizzate del comune (che hanno come socio privato uan cosca mafiosa)

Peccatucci, in confronto all'inqualificabile comportamento della famiglia Falcomatà/Naccari Carlizzi: il concorso non doveva consentirsi!!!!!!!!!!!

E' uno scandalo

:salut :salut :salut :salut

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da Mariotta » 20/05/2011, 20:40

eddiegraces ha scritto:Cioè,

Che la dott.ssa Falcomatà abbia regolarmente vinto un concorso pubblico non è il problema.

Naccari sarebbe colpevole poiché - da assessore alle infrastrutture alla regione Calabria - avrebbe "consentito" che l'ASL di Reggio Calabria bandisse un concorso pubblico proprio nella divisione in cui sua moglie è specializzata.

Questo "comportamento" renderebbe Naccari non legittimato a accusare altri politici di inezie, quali:

- aver regalato 8 milioni di euro ad una cosca mafiosa per comprare un capannone a pellaro;
- aver fatto costruire al proprio fratello un albergo in suolo demaniale;
- aver eseguito bonifici milionari senza alcuna motivazione sui conti correnti dei propri compagni;
- aver incontrato mafiosi per organizzare con comodo l'acquisto di una caserma da trasformare in albergo;
- aver assunto a chiamata diretta e senza concorso centinaia di persone dalle municipalizzate del comune (che hanno come socio privato uan cosca mafiosa)

Peccatucci, in confronto all'inqualificabile comportamento della famiglia Falcomatà/Naccari Carlizzi: il concorso non doveva consentirsi!!!!!!!!!!!

E' uno scandalo





http://www.youtube.com/watch?v=z212DKIdQOU
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

lappo
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 416
Iscritto il: 12/05/2011, 0:06

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da lappo » 20/05/2011, 23:59

eddiegraces ha scritto:Cioè,

Che la dott.ssa Falcomatà abbia regolarmente vinto un concorso pubblico non è il problema.

Naccari sarebbe colpevole poiché - da assessore alle infrastrutture alla regione Calabria - avrebbe "consentito" che l'ASL di Reggio Calabria bandisse un concorso pubblico proprio nella divisione in cui sua moglie è specializzata.

Questo "comportamento" renderebbe Naccari non legittimato a accusare altri politici di inezie, quali:

- aver regalato 8 milioni di euro ad una cosca mafiosa per comprare un capannone a pellaro;
- aver fatto costruire al proprio fratello un albergo in suolo demaniale;
- aver eseguito bonifici milionari senza alcuna motivazione sui conti correnti dei propri compagni;
- aver incontrato mafiosi per organizzare con comodo l'acquisto di una caserma da trasformare in albergo;
- aver assunto a chiamata diretta e senza concorso centinaia di persone dalle municipalizzate del comune (che hanno come socio privato uan cosca mafiosa)

Peccatucci, in confronto all'inqualificabile comportamento della famiglia Falcomatà/Naccari Carlizzi: il concorso non doveva consentirsi!!!!!!!!!!!

E' uno scandalo


quandu u sceccu non voli mbiviri a vogghia mi nci frischi :muro: ..... non dico che scopelliti fallara e chi più ne ha più ne metta non abbiano sbagliato. Se hanno sbagliato è giusto che paghino (anche con la decadenza della carica politica ricoperta-e questa dovrebbe essere regola generale) ma è un'offesa alla comune intelligenza giustificare chi ha fatto bandire un concorso (per una qualifica che nemmeno serviva) per sistemare la propria moglie (che tra l'altro non poteva neanche partecipare). E questo è quello che tutti sanno e non vado oltre..... :fifi:

Avatar utente
Miranda
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 485
Iscritto il: 11/05/2011, 13:34

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da Miranda » 21/05/2011, 0:01

lappo ha scritto:
eddiegraces ha scritto:Cioè,

Che la dott.ssa Falcomatà abbia regolarmente vinto un concorso pubblico non è il problema.

Naccari sarebbe colpevole poiché - da assessore alle infrastrutture alla regione Calabria - avrebbe "consentito" che l'ASL di Reggio Calabria bandisse un concorso pubblico proprio nella divisione in cui sua moglie è specializzata.

Questo "comportamento" renderebbe Naccari non legittimato a accusare altri politici di inezie, quali:

- aver regalato 8 milioni di euro ad una cosca mafiosa per comprare un capannone a pellaro;
- aver fatto costruire al proprio fratello un albergo in suolo demaniale;
- aver eseguito bonifici milionari senza alcuna motivazione sui conti correnti dei propri compagni;
- aver incontrato mafiosi per organizzare con comodo l'acquisto di una caserma da trasformare in albergo;
- aver assunto a chiamata diretta e senza concorso centinaia di persone dalle municipalizzate del comune (che hanno come socio privato uan cosca mafiosa)

Peccatucci, in confronto all'inqualificabile comportamento della famiglia Falcomatà/Naccari Carlizzi: il concorso non doveva consentirsi!!!!!!!!!!!

E' uno scandalo


quandu u sceccu non voli mbiviri a vogghia mi nci frischi :muro: ..... non dico che scopelliti fallara e chi più ne ha più ne metta non abbiano sbagliato. Se hanno sbagliato è giusto che paghino (anche con la decadenza della carica politica ricoperta-e questa dovrebbe essere regola generale) ma è un'offesa alla comune intelligenza giustificare chi ha fatto bandire un concorso (per una qualifica che nemmeno serviva) per sistemare la propria moglie (che tra l'altro non poteva neanche partecipare). E questo è quello che tutti sanno e non vado oltre..... :fifi:

Hai presente la parabola della pagliuzza e della trave?
Immagine

L’arte tutta reggina di glorificare ciò che non fu, obliando quello che è realmente stato.[cit.]

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 21/05/2011, 10:13

lappo ha scritto:
quandu u sceccu non voli mbiviri a vogghia mi nci frischi :muro: ..... non dico che scopelliti fallara e chi più ne ha più ne metta non abbiano sbagliato. Se hanno sbagliato è giusto che paghino (anche con la decadenza della carica politica ricoperta-e questa dovrebbe essere regola generale) ma è un'offesa alla comune intelligenza giustificare chi ha fatto bandire un concorso (per una qualifica che nemmeno serviva) per sistemare la propria moglie (che tra l'altro non poteva neanche partecipare). E questo è quello che tutti sanno e non vado oltre..... :fifi:


no, no, vai pure oltre..

perché "fare bandire" un concorso pubblico per una qualifica che "nemmeno serviva" è un'accusa terribile, soprattutto perché fondata su precise indagine e testimonianza dirette.

Quanto al fatto che la Falcomatà non potesse partecipare al concorso in virtù di fantomatica norma reggina, questa è una castroneria ridicola

Almeno informarsi un minimo, no?
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da doddi » 21/05/2011, 18:39

eddiegraces ha scritto:
lappo ha scritto:
quandu u sceccu non voli mbiviri a vogghia mi nci frischi :muro: ..... non dico che scopelliti fallara e chi più ne ha più ne metta non abbiano sbagliato. Se hanno sbagliato è giusto che paghino (anche con la decadenza della carica politica ricoperta-e questa dovrebbe essere regola generale) ma è un'offesa alla comune intelligenza giustificare chi ha fatto bandire un concorso (per una qualifica che nemmeno serviva) per sistemare la propria moglie (che tra l'altro non poteva neanche partecipare). E questo è quello che tutti sanno e non vado oltre..... :fifi:


no, no, vai pure oltre..

perché "fare bandire" un concorso pubblico per una qualifica che "nemmeno serviva" è un'accusa terribile, soprattutto perché fondata su precise indagine e testimonianza dirette.

Quanto al fatto che la Falcomatà non potesse partecipare al concorso in virtù di fantomatica norma reggina, questa è una castroneria ridicola

Almeno informarsi un minimo, no?


Come sarebbe la storia della norma fantomatica? :scratch

Cmq mi pare che oltre a muovere queste critiche si sia chiesto l'intervento chiarificatore degli organi appositi.

Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.

Non ci vedo nulla di strano, poi esistono sempre le querele ed i giudici...

Le patenti di probità e correttezza non esistono per nessuno, non sono ereditarie, e quando le si ha nel taschino non sono vitalizie.

Per me che sia del pd o della fiamma chi commette determinati atti rimane sempre una persona disonesta.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 21/05/2011, 21:13

doddi ha scritto:
Come sarebbe la storia della norma fantomatica? :scratch

Cmq mi pare che oltre a muovere queste critiche si sia chiesto l'intervento chiarificatore degli organi appositi.

Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.

Non ci vedo nulla di strano, poi esistono sempre le querele ed i giudici...

Le patenti di probità e correttezza non esistono per nessuno, non sono ereditarie, e quando le si ha nel taschino non sono vitalizie.

Per me che sia del pd o della fiamma chi commette determinati atti rimane sempre una persona disonesta.


1. Citami questa fantomatica norma
2. "favorire" in questo caso non può essere certo il concorso - che mi pare pubblico e non contestato - ma casomai l'aver "imposto" il concorso per dermatologia all'asl di reggio. Un comportamento che sarebbe certo deplorevole se fosse vero (concussione?)
3. a questo punto, però, sicuramente avrai avuto accesso ad informazioni non pubbliche al riguardo perché non conosco prove, testimonianze, indizi su ciò.
4. in questo caso, potresti - che so - darci qualche riferimento. Altrimenti parliamo di niente, da giorni.
5. o no?
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da Regmi » 21/05/2011, 21:31

doddi ha scritto:
eddiegraces ha scritto:
lappo ha scritto:
quandu u sceccu non voli mbiviri a vogghia mi nci frischi :muro: ..... non dico che scopelliti fallara e chi più ne ha più ne metta non abbiano sbagliato. Se hanno sbagliato è giusto che paghino (anche con la decadenza della carica politica ricoperta-e questa dovrebbe essere regola generale) ma è un'offesa alla comune intelligenza giustificare chi ha fatto bandire un concorso (per una qualifica che nemmeno serviva) per sistemare la propria moglie (che tra l'altro non poteva neanche partecipare). E questo è quello che tutti sanno e non vado oltre..... :fifi:


no, no, vai pure oltre..

perché "fare bandire" un concorso pubblico per una qualifica che "nemmeno serviva" è un'accusa terribile, soprattutto perché fondata su precise indagine e testimonianza dirette.

Quanto al fatto che la Falcomatà non potesse partecipare al concorso in virtù di fantomatica norma reggina, questa è una castroneria ridicola

Almeno informarsi un minimo, no?


Come sarebbe la storia della norma fantomatica? :scratch

Cmq mi pare che oltre a muovere queste critiche si sia chiesto l'intervento chiarificatore degli organi appositi.

Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.

Non ci vedo nulla di strano, poi esistono sempre le querele ed i giudici...

Le patenti di probità e correttezza non esistono per nessuno, non sono ereditarie, e quando le si ha nel taschino non sono vitalizie.

Per me che sia del pd o della fiamma chi commette determinati atti rimane sempre una persona disonesta.


Fammi capire meglio

Tu stai esplicitando un pensiero che condanna:
solo Il Naccari per il ruolo assunto di paladino della giustizia
gli autori delle nefandezze elencate da Eddie
o tutti come mi sembra di aver capito?

Sarà ancora più esplicito; il tuo è l'ennesimo tentativo di buttare tutto nella caddara affinchè tutto si mescoli e si confonda
o è il fulmine sulla via di Damasco che inopinatamente ti ha colpito?

PS- la risposta non è obbligatoria :mrgreen:
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2320
Iscritto il: 11/05/2011, 13:59

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da aquamoon » 21/05/2011, 22:14

Doddi scrive:
Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.


Si stesse ragionando o indagando su gossip, voci di corridoio, elucubrazioni di vario tipo ovvero su indizi... la credibilità dell'"accusatore" potrebbe,
in un mondo perfetto..........................................................essere presa in considerazione.
Nel nostro caso stiamo parlando di: soldi buttati nel cesso (italcitrus), soldi dei cittadini regalati all'ex fidanzato, delibere scritte con l'inchiostro simpatico,
bilanci leggibili solamente se in trip da ectasy e SOPRATTUTTO di una dirigente del settore finanze tragicamente morta in circostanze TUTTE da chiarire e di un responsabile
(politico) diretto che si comporta come se la cosa non lo rigurdasse minimamente.
Naccari (insieme ad altri) ha denunciato tutto ciò. I fatti contestatigli sono tutti da dimostrare, i fatti da lui denunciati sono INCONTROVERTIBILMENTE "realistici".
Naccari non è Spatuzza e le cose sulle quali la Magistratura non mancherà di dire la propria non sono sputazza.
Questo tentativo rozzo di "buttare olio per schiarire il mare" può funzionare soltanto con una platea formata dalle tre mitiche scimmiette e da qualche consumatore di frittole in crisi d'astinenza...
Siamo quasi a giugno e la carne di maiale può causare diarree micidiali....................... sarebbe cosa buona tenersene alla larga.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da doddi » 22/05/2011, 0:16

eddiegraces ha scritto:
doddi ha scritto:
Come sarebbe la storia della norma fantomatica? :scratch

Cmq mi pare che oltre a muovere queste critiche si sia chiesto l'intervento chiarificatore degli organi appositi.

Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.

Non ci vedo nulla di strano, poi esistono sempre le querele ed i giudici...

Le patenti di probità e correttezza non esistono per nessuno, non sono ereditarie, e quando le si ha nel taschino non sono vitalizie.

Per me che sia del pd o della fiamma chi commette determinati atti rimane sempre una persona disonesta.


1. Citami questa fantomatica norma
2. "favorire" in questo caso non può essere certo il concorso - che mi pare pubblico e non contestato - ma casomai l'aver "imposto" il concorso per dermatologia all'asl di reggio. Un comportamento che sarebbe certo deplorevole se fosse vero (concussione?)
3. a questo punto, però, sicuramente avrai avuto accesso ad informazioni non pubbliche al riguardo perché non conosco prove, testimonianze, indizi su ciò.
4. in questo caso, potresti - che so - darci qualche riferimento. Altrimenti parliamo di niente, da giorni.
5. o no?


Ma di norma hai parlato tu rispondendo all'altro forumino.
Io ho solo letto i vari documenti che da più di sei mesi riguardano la vicenda sui mezzi d'informazione pubblici.

Se è tutta una caciara o meno prima o poi lo scopireremo. Tu che pensi?
Tra interrogazioni varie, commissioni d'inchiesta e querele qualcosa dovrà pur venire fuori.

A proposito dell'argomento del topic (dal quale non intendo allontanarmi 8-) :fifi: ) anche stavolta, pur non partecipando in prima persona,il suo candidato, Sebi Romeo, è il primo dei non eletti. E' un periodo no in fatto di consensi, le loro azioni da oppositori pare non abbiano colto nel sengo neppure tra i propri sodali di appartenza poltica :scrolleye:, che siano stupidi ignoranti ed inetti anche quest'ultimi? ... che ci sia qualcosa di sbagliato nel loro agire? :scratch
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 22/05/2011, 0:28

doddi ha scritto:
Ma di norma hai parlato tu rispondendo all'altro forumino.
Io ho solo letto i vari documenti che da più di sei mesi riguardano la vicenda sui mezzi d'informazione pubblici.

Se è tutta una caciara o meno prima o poi lo scopireremo. Tu che pensi?
Tra interrogazioni varie, commissioni d'inchiesta e querele qualcosa dovrà pur venire fuori.

A proposito dell'argomento del topic (dal quale non intendo allontanarmi 8-) :fifi: ) anche stavolta, pur non partecipando in prima persona,il suo candidato, Sebi Romeo, è il primo dei non eletti. E' un periodo no in fatto di consensi, le loro azioni da oppositori pare non abbiano colto nel sengo neppure tra i propri sodali di appartenza poltica :scrolleye:, che siano stupidi ignoranti ed inetti anche quest'ultimi? ... che ci sia qualcosa di sbagliato nel loro agire? :scratch


Beh, il "suo" candidato era "suo" cognato che è stato il più votato dalla città, romeo ha preso più di novecento voti e ha scontato il fallimento della lista del pd.

Sui consensi elettorali di naccari (mai veramente amato in città) si potrebbe dire che siano state proprio le campagne politiche di naccari a far crollare il cdx di 14 punti in un anno, non pensi?

Quanto alla vicenda falcomatà,
con le tue parole confermi pienamente che stiamo a parlare di niente.

Informarsi prima di scrivere, please.
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da doddi » 22/05/2011, 0:41

eddiegraces ha scritto:
doddi ha scritto:
Ma di norma hai parlato tu rispondendo all'altro forumino.
Io ho solo letto i vari documenti che da più di sei mesi riguardano la vicenda sui mezzi d'informazione pubblici.

Se è tutta una caciara o meno prima o poi lo scopireremo. Tu che pensi?
Tra interrogazioni varie, commissioni d'inchiesta e querele qualcosa dovrà pur venire fuori.

A proposito dell'argomento del topic (dal quale non intendo allontanarmi 8-) :fifi: ) anche stavolta, pur non partecipando in prima persona,il suo candidato, Sebi Romeo, è il primo dei non eletti. E' un periodo no in fatto di consensi, le loro azioni da oppositori pare non abbiano colto nel sengo neppure tra i propri sodali di appartenza poltica :scrolleye:, che siano stupidi ignoranti ed inetti anche quest'ultimi? ... che ci sia qualcosa di sbagliato nel loro agire? :scratch


Beh, il "suo" candidato era "suo" cognato che è stato il più votato dalla città, romeo ha preso più di novecento voti e ha scontato il fallimento della lista del pd.

Sui consensi elettorali di naccari (mai veramente amato in città) si potrebbe dire che siano state proprio le campagne politiche di naccari a far crollare il cdx di 14 punti in un anno, non pensi?

Quanto alla vicenda falcomatà,
con le tue parole confermi pienamente che stiamo a parlare di niente.

Informarsi prima di scrivere, please.



Io direi invece che dovresti essere tu ad informarti, meglio, da chi a reggio ha seguito la campagna elettorale dei protagonisti in oggeto ( non di certo il sottoscritto che si è limitato a vedere ed ascoltare non frequentando quei lidi :fifi: .)

Falcomatà è stato il più votato per il cognome che porta, come lui stesso ha dichiarato, con grande intelligenza e realismo, cosa che certamente non gli difetta, e non per l'appoggio del cognato, che ha consegnato la sua segreteria poltica a Romeo, suo delfino da sempre.

Giuseppe, per sua fortuna, vive e vivrà di luce propria e per ciò che saprà fare in questa nuova avventura politica dopo aver fatto "l'asilo" in circoscrizione, pur respirando politica fin dal grembo del concepimento.

Anche qua mi tocca fare un parallelismo: Demetrio N & C, quella dote riuscì a dissiparla in pochi mesi, andando incontro ad una sconfitta alle urne.

Not at all, darling :thumright
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 22/05/2011, 1:29

doddi ha scritto:
Io direi invece che dovresti essere tu ad informarti, meglio, da chi a reggio ha seguito la campagna elettorale dei protagonisti in oggeto ( non di certo il sottoscritto che si è limitato a vedere ed ascoltare non frequentando quei lidi :fifi: .)

Falcomatà è stato il più votato per il cognome che porta, come lui stesso ha dichiarato, con grande intelligenza e realismo, cosa che certamente non gli difetta, e non per l'appoggio del cognato, che ha consegnato la sua segreteria poltica a Romeo, suo delfino da sempre.

Giuseppe, per sua fortuna, vive e vivrà di luce propria e per ciò che saprà fare in questa nuova avventura politica dopo aver fatto "l'asilo" in circoscrizione, pur respirando politica fin dal grembo del concepimento.

Anche qua mi tocca fare un parallelismo: Demetrio N & C, quella dote riuscì a dissiparla in pochi mesi, andando incontro ad una sconfitta alle urne.

Not at all, darling :thumright


A parte l'aneddotica personale, così a caso

http://www.demetrionaccari.it/sezioni/d ... ticolo=713

http://www.newz.it/2009/08/13/guerra-ne ... -strangio-«lascia-perdere-italo»/11476/

http://www.cittametropolitana.net/area- ... o-naccari/

Se non frequenti i lidi,
faresti bene a non parlarne.

E mi sembra singolare come il successo del piccolo falcomatà sia dovuto a luce propria,
mentre il successo della piccola falcomatà sia "dovuto" a naccari.

E' chiaro che romeo è uomo di naccari ma è altrettanto chiaro che il successo di falcomatà junior abbia concentrato i voti su un solo nome.
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da doddi » 22/05/2011, 2:31

eddiegraces ha scritto:
doddi ha scritto:
Io direi invece che dovresti essere tu ad informarti, meglio, da chi a reggio ha seguito la campagna elettorale dei protagonisti in oggeto ( non di certo il sottoscritto che si è limitato a vedere ed ascoltare non frequentando quei lidi :fifi: .)

Falcomatà è stato il più votato per il cognome che porta, come lui stesso ha dichiarato, con grande intelligenza e realismo, cosa che certamente non gli difetta, e non per l'appoggio del cognato, che ha consegnato la sua segreteria poltica a Romeo, suo delfino da sempre.

Giuseppe, per sua fortuna, vive e vivrà di luce propria e per ciò che saprà fare in questa nuova avventura politica dopo aver fatto "l'asilo" in circoscrizione, pur respirando politica fin dal grembo del concepimento.

Anche qua mi tocca fare un parallelismo: Demetrio N & C, quella dote riuscì a dissiparla in pochi mesi, andando incontro ad una sconfitta alle urne.

Not at all, darling :thumright


A parte l'aneddotica personale, così a caso

http://www.demetrionaccari.it/sezioni/d ... ticolo=713

http://www.newz.it/2009/08/13/guerra-ne ... -strangio-«lascia-perdere-italo»/11476/

http://www.cittametropolitana.net/area- ... o-naccari/

Se non frequenti i lidi,
faresti bene a non parlarne.

E mi sembra singolare come il successo del piccolo falcomatà sia dovuto a luce propria,
mentre il successo della piccola falcomatà sia "dovuto" a naccari.

E' chiaro che romeo è uomo di naccari ma è altrettanto chiaro che il successo di falcomatà junior abbia concentrato i voti su un solo nome.



Scusami ma cosa dimostrerebbero qui pezzi che linki?
Che sono cognati? Che sovente sono assieme?
E soprattutto l'ultimo relativo a Strangio che è uomo di Bova. Il Pd a Reggio è fatto da Battaglia, consigliere regionale, Minniti, parlamentare, e Naccari... avvocato.

Tu sei un ragazzo preparato ma ti manca un poco di "strada" per dare giudizi o muovere critiche su fatti che riguardano una realtà che vivi a 1300 km di distanza.

Naccari non è che abbia fatto campagna elettorale "contro" il familiare ma sosteneva Romeo, suo portavoce in consiglio, suo uomo di fiducia al quale ha ceduto la segreteria politica.
E cmq ad ogni buon conto, anche stavolta, si è fatto male i conti perchè non immaginava che Giuseppe avrebbe superato i 2000 voti e che Romeo sarebbe rimasto fuori. SArebbe bastato dare qualche indicazione a 4-5 capielettori per metterlo dentro. Servivano meno di 200 voti.

FALCOMATA' GIUSEPPE TIBERIO 2193
MARINO GIUSEPPE 1284
IRTO NICOLA 1211
ROMEO SEBASTIANO (detto SEBI) 933

Eppure che quei due, Irto e Marino, nipote di Frenk Benedetto, andavano forte lo sapevano tutti, così come che Romeo stava dietro di poco.

...Niente la politica non fà per lui, c'è poco da discutere, inutile girarci intorno, il consenso o ce l'hai o non ce l'hai, altrimenti ti limiti a fare l'opinionista o l'intellettuale impegnato, e nonostante la grande visibilità, la durezza delle critiche "politiche", la forte opposizione (le uniche voci erano le loro negli ultimi due anni) il giudizio della loro gente è stato severo. Bocciatura netta.

Se te lo sei perso leggiti questo invece: http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86

“E' un voto - spiega Falcomatà a Strill - che va senza dubbio oltre il dettato del Partito. C'è una componente di fiducia nei confronti del processo di rinnovamento della classe politica. C'è un voto di speranza e c'è anche un voto, sarebbe sciocco escluderlo, frutto di una componente affettiva nei confronti del cognome che porto”.



:beer:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 22/05/2011, 3:02

doddi ha scritto:Scusami ma cosa dimostrerebbero qui pezzi che linki?
Che sono cognati? Che sovente sono assieme?
E soprattutto l'ultimo relativo a Strangio che è uomo di Bova. Il Pd a Reggio è fatto da Battaglia, consigliere regionale, Minniti, parlamentare, e Naccari... avvocato.

Tu sei un ragazzo preparato ma ti manca un poco di "strada" per dare giudizi o muovere critiche su fatti che riguardano una realtà che vivi a 1300 km di distanza.

Naccari non è che abbia fatto campagna elettorale "contro" il familiare ma sosteneva Romeo, suo portavoce in consiglio, suo uomo di fiducia al quale ha ceduto la segreteria politica.
E cmq ad ogni buon conto, anche stavolta, si è fatto male i conti perchè non immaginava che Giuseppe avrebbe superato i 2000 voti e che Romeo sarebbe rimasto fuori. SArebbe bastato dare qualche indicazione a 4-5 capielettori per metterlo dentro. Servivano meno di 200 voti.

FALCOMATA' GIUSEPPE TIBERIO 2193
MARINO GIUSEPPE 1284
IRTO NICOLA 1211
ROMEO SEBASTIANO (detto SEBI) 933

Eppure che quei due, Irto e Marino, nipote di Frenk Benedetto, andavano forte lo sapevano tutti, così come che Romeo stava dietro di poco.

...Niente la politica non fà per lui, c'è poco da discutere, inutile girarci intorno, il consenso o ce l'hai o non ce l'hai, altrimenti ti limiti a fare l'opinionista o l'intellettuale impegnato, e nonostante la grande visibilità, la durezza delle critiche "politiche", la forte opposizione (le uniche voci erano le loro negli ultimi due anni) il giudizio della loro gente è stato severo. Bocciatura netta.

Se te lo sei perso leggiti questo invece: http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86

“E' un voto - spiega Falcomatà a Strill - che va senza dubbio oltre il dettato del Partito. C'è una componente di fiducia nei confronti del processo di rinnovamento della classe politica. C'è un voto di speranza e c'è anche un voto, sarebbe sciocco escluderlo, frutto di una componente affettiva nei confronti del cognome che porto”.



:beer:


Beh, io sarò lontano ma ci vedo benissimo.

1. Romeo alle scorse elezioni prese 747 voti, questa volta più di 900
2. tutti gli attacchi di naccari ai ladri in comune sono stati fatti con romeo e falcomatà junior (come da link allegati), così come tutta la polemica contro l'operazione politica di bova e strangio a supporto di scopelliti
3. il fatto che non riesci a capire che il voto per falcomatà è un voto per la corrente di naccari è un tuo limite personale, sicuramente dettato dalla scarsa conoscenza di questi lidi
4. dire che la battaglia politica di naccari è fallita perché non è stato eletto romeo (pur risultando di gran lunga il candidato con più voti non eletto in tutte le liste) è una vera e propria assurdità.
5. anche e semplicemente perché la battaglia sulla chiarezza dei conti e per buttare fuori i ladri dal comune darà i suoi frutti tra qualche mese quando arriveranno le manette.

E allora questo atteggiamento un po' supponente scomparirà, temo

Più che io lontano, non è che forse sei tu ad essere troppo vicino?
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

Avatar utente
eddiegraces
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 294
Iscritto il: 11/05/2011, 14:16

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da eddiegraces » 22/05/2011, 3:06

E - ripeto -
mi spighi come mai i successi del giovane falcomatà sono da ascriversi al nome che porta ed i successi della giovane falcomatà al comportamento di naccari?

Misteri reggini
- chi è che ha causato questa mancanza di soldi all'interno del comune?
- La prima giunta Scopelliti aveva ricevuto in lascito dei conti disastrosi dalla precedente gestione Falcomatà Naccari.
- Ah

VitaLaif
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/05/2011, 13:05

Re: Demetrio N. & C.

Messaggio da VitaLaif » 22/05/2011, 10:21

Pur non condividendo neanche minimamente i tentativi di adombrare la trasparenza del concorso di stabilizzazione di Valeria Falcomata', la cui partecipazione al concorso in dermatologia e' stata possibile solo ed esclusivamente perché la stessa già aveva nello stesso posto un contratto a termine (precisiamo anche che il concorso bandito in dermatologia non e' stata una forzatura maggiore di quello bandito in chirurgia o di quello bandito in pronto soccorso ecc...) condivido totalmente le osservazioni di Doddi sulla posizione elettorale di Naccari e mi pare anche normale. Con tutto il rispetto per Giuseppe Falcomata', Naccari non avrebbe di certo potuto abbandonare Seby Romeo dopo che quest'ultimo per anni lo ha sostenuto e gli e' stato vicino. E' una questione di coerenza politica e per fortuna che c'è, anche se dovesse essere stata sospinta da divergenze politiche tra cognati.

Così come condivido che il risultato elettorale abbia punito Naccari. Non e' un momento facile per lui politicamente, farebbe bene a stare dietro le quinte e convergere la sua attivita' su Falcomata'. Non e' troppo tardi. E' questione di buon senso, umiltà' e ragionevolezza. intelligenza e preparazione tecnica non gli mancano, a lui dimostrare il possesso di acume politico...

Rispondi