Oggi è 20/05/2018, 18:43
Modifica la dimensione del carattere

Attualità


  • Pubblicità

Demetrio N. & C.

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78


   

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda doddi » 07/06/2012, 22:13

cozzina1 ha scritto:beh..neanche Tuccio centrava qualcosa con la cognata...
però sono state riempite pagine con richieste di dimissioni... :wink


Na ventina, lasciam perdre 8-) a parte il tizio di Sel tutti l'autri si jttaru malati, ng&nm manculicani :fifi:

Ad ogni buon conto tronu i malaviruta colossale.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4823
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 11:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

  • Pubblicità

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda goldenboy » 08/06/2012, 7:10

A mio avviso, le dimissioni del fratello non c'entrano nulla...diverso fosse stato il caso se Naccari ricopriva una carica elettiva...in quel caso,a mio avviso,le dimissioni sarebbero state obbligate...

ps...pare sia uscito un comunicato in cui il consigliere Falcomatà dice che non conosce le parentele della sorella,solo ora ha saputo che naccari fosse suo cognato :fifi: :fifi: :fifi:
Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2792
Likes: 2 posts
Liked in: 2 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 11:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda doddi » 08/06/2012, 12:10

goldenboy ha scritto:A mio avviso, le dimissioni del fratello non c'entrano nulla...diverso fosse stato il caso se Naccari ricopriva una carica elettiva...in quel caso,a mio avviso,le dimissioni sarebbero state obbligate...

ps...pare sia uscito un comunicato in cui il consigliere Falcomatà dice che non conosce le parentele della sorella,solo ora ha saputo che naccari fosse suo cognato :fifi: :fifi: :fifi:



Buffonaggine a na lira ... (non riferito a te ovviamente :wink )

Per non dimenticare, solo due mesi orsono si diceva questo :


http://www.corrieredellacalabria.it/sto ... n_bastano/

Comune Reggio, il centrosinistra: «Le dimissioni di Tuccio non bastano»

REGGIO CALABRIA «Bene ha fatto l'ex assessore Tuccio a rassegnare le dimissioni che, al di là di ogni coinvolgimento di carattere giudiziario, costituiscono un atto opportuno. Tuttavia, riteniamo che ciò non sia sufficiente a rilanciare l'immagine già offuscata dell'amministrazione comunale». Lo sostiene, in un documento, il gruppo consiliare del centrosinistra del consiglio comunale di Reggio Calabria composto dai consiglieri Massimo Canale, Demetrio Delfino, Giuseppe Falcomatà , Nicola Irto, Nino Liotta e Giuseppe Marino. «Il futuro di Reggio – aggiungono – non può prescindere dalla presenza di una classe dirigente seria e responsabile, che restituisca speranza alla città, che oggi, purtroppo, attraversa una delle fasi più drammatiche e delicate della sua storia. Non ci convincono i silenzi assordanti del primo cittadino, che continua a non prendere una posizione chiara sulle tante ombre che oscurano la sua giunta. Il problema non era Tuccio ieri, così come oggi non lo è soltanto l'assessore ai Lavori pubblici, Pasquale Morisani. La verità è che l'amministrazione comunale ha bisogno di ritrovare la credibilità dell'agire amministrativo. È necessario, con estrema urgenza, che il sindaco dia risposte concrete sul percorso che intende intraprendere per ricondurre la città sui binari della trasparenza, della legalità e dell'efficienza amministrativa. È solo su questi valori che si può costruire una nuova speranza, una nuova identita' collettiva, in cui riconoscersi ed attorno a cui consolidare l'orgoglio di appartenenza». «Il centrosinistra – affermano ancora i consiglieri del centrosinistra – continuerà ad occuparsi solo di politica, senza scadere in puerili e goffi attacchi personali, soprattutto se questi offendono la memoria di chi, purtroppo, non ha più voce per poter rispondere. Non ci faremo intimidire. Non siamo disposti ad indietreggiare di un solo millimetro. Il nostro ruolo rimane improntato, innanzitutto, alla proposta politica a difesa degli interessi della città, che ha bisogno, oggi più che mai, di certezze e di una classe politica autorevole».



23/03/2012 17:26
© riproduzione riservata.

Esilarante è dir poco :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Ancora ....

http://www.mnews.it/2012/03/16/reggio-c ... da-tuccio/


Reggio Calabria. Il Gruppo Consiliare PD sulla vicenda Tuccio
Gli arresti che sono scaturiti dall’operazione “Lancio” non ammettono che la politica rimanga silente ad assistere al prosieguo delle indagini. Le attività della magistratura seguiranno il loro corso, ma noi, come classe politica, abbiamo il dovere etico, civico e morale di prendere una posizione a riguardo. Soprattutto se, come nel caso che ci occupa, è la politica stessa ad essere colpita dalle operazioni delle forze dell’ordine.

Reggio Calabria 16 marzo 2012 – L’arresto della suocera dell’Assessore Luigi Tuccio non può passare in cavalleria ed essere liquidato con fragili “apprendo dalle fonti giornalistiche” o, peggio ancora, tirando in ballo l’onorabilità della stessa famiglia Tuccio che nessuno fin ora, mi pare, ha inteso ledere. Tra l’altro, suscita in noi stupore la continua chiamata in causa e rievocazione, di freudiana memoria, dell’attuale governatore della Regione Calabria, presunta vittima di un non meglio specificato complotto nell’ambito del quale ricondurre anche l’operazione “Lancio”.

Noi non ci stiamo. Crediamo che in politica esistano ragioni di opportunità che dovrebbero imporre ad un Assessore di farsi da parte nel momento in cui un suo familiare viene colpito da ordine di custodia cautelare. Non è oltremodo ammissibile tollerare che chi oggi occupa il ruolo di Assessore all’Urbanistica del nostro Comune, abbia interessenze familiari con personaggi mafiosi.
Un amministratore, un degno rappresentante dei cittadini, in questi casi, deve avere la decenza di farsi da parte e, se ritiene di non farlo, deve essere rimosso.



A tal proposito, è ancora più inquietante il silenzio del Sindaco, dei rappresentanti istituzionali e di Partito del PDL e dei colleghi di maggioranza sulla questione.

Per tutti questi motivi chiediamo, pertanto, a gran voce le dimissioni dell’Avv. Luigi Tuccio da Assessore all’Urbanistica del Comune di Reggio Calabria. Qualora, come sembra, questo non dovesse avvenire, chiediamo che il Sindaco Arena sia, almeno in questo caso, coraggioso e ritiri la delega assessorile all’Avv. Tuccio.

Il gruppo Consiliare del Partito Democratico

Giuseppe Falcomatà,

Massimo Canale,

Nicola Irto,

Giuseppe Marino,


Megghju i mr. Bean :mrgreen:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4823
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 11:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda ndria » 08/06/2012, 12:16

doddi ha scritto:
goldenboy ha scritto:A mio avviso, le dimissioni del fratello non c'entrano nulla...diverso fosse stato il caso se Naccari ricopriva una carica elettiva...in quel caso,a mio avviso,le dimissioni sarebbero state obbligate...

ps...pare sia uscito un comunicato in cui il consigliere Falcomatà dice che non conosce le parentele della sorella,solo ora ha saputo che naccari fosse suo cognato :fifi: :fifi: :fifi:



Buffonaggine a na lira ... (non riferito a te ovviamente :wink )

Per non dimenticare, solo due mesi orsono si diceva questo :


http://www.corrieredellacalabria.it/sto ... n_bastano/

Comune Reggio, il centrosinistra: «Le dimissioni di Tuccio non bastano»

REGGIO CALABRIA «Bene ha fatto l'ex assessore Tuccio a rassegnare le dimissioni che, al di là di ogni coinvolgimento di carattere giudiziario, costituiscono un atto opportuno. Tuttavia, riteniamo che ciò non sia sufficiente a rilanciare l'immagine già offuscata dell'amministrazione comunale». Lo sostiene, in un documento, il gruppo consiliare del centrosinistra del consiglio comunale di Reggio Calabria composto dai consiglieri Massimo Canale, Demetrio Delfino, Giuseppe Falcomatà , Nicola Irto, Nino Liotta e Giuseppe Marino. «Il futuro di Reggio – aggiungono – non può prescindere dalla presenza di una classe dirigente seria e responsabile, che restituisca speranza alla città, che oggi, purtroppo, attraversa una delle fasi più drammatiche e delicate della sua storia. Non ci convincono i silenzi assordanti del primo cittadino, che continua a non prendere una posizione chiara sulle tante ombre che oscurano la sua giunta. Il problema non era Tuccio ieri, così come oggi non lo è soltanto l'assessore ai Lavori pubblici, Pasquale Morisani. La verità è che l'amministrazione comunale ha bisogno di ritrovare la credibilità dell'agire amministrativo. È necessario, con estrema urgenza, che il sindaco dia risposte concrete sul percorso che intende intraprendere per ricondurre la città sui binari della trasparenza, della legalità e dell'efficienza amministrativa. È solo su questi valori che si può costruire una nuova speranza, una nuova identita' collettiva, in cui riconoscersi ed attorno a cui consolidare l'orgoglio di appartenenza». «Il centrosinistra – affermano ancora i consiglieri del centrosinistra – continuerà ad occuparsi solo di politica, senza scadere in puerili e goffi attacchi personali, soprattutto se questi offendono la memoria di chi, purtroppo, non ha più voce per poter rispondere. Non ci faremo intimidire. Non siamo disposti ad indietreggiare di un solo millimetro. Il nostro ruolo rimane improntato, innanzitutto, alla proposta politica a difesa degli interessi della città, che ha bisogno, oggi più che mai, di certezze e di una classe politica autorevole».



23/03/2012 17:26
© riproduzione riservata.

Esilarante è dir poco :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Ancora ....

http://www.mnews.it/2012/03/16/reggio-c ... da-tuccio/


Reggio Calabria. Il Gruppo Consiliare PD sulla vicenda Tuccio
Gli arresti che sono scaturiti dall’operazione “Lancio” non ammettono che la politica rimanga silente ad assistere al prosieguo delle indagini. Le attività della magistratura seguiranno il loro corso, ma noi, come classe politica, abbiamo il dovere etico, civico e morale di prendere una posizione a riguardo. Soprattutto se, come nel caso che ci occupa, è la politica stessa ad essere colpita dalle operazioni delle forze dell’ordine.

Reggio Calabria 16 marzo 2012 – L’arresto della suocera dell’Assessore Luigi Tuccio non può passare in cavalleria ed essere liquidato con fragili “apprendo dalle fonti giornalistiche” o, peggio ancora, tirando in ballo l’onorabilità della stessa famiglia Tuccio che nessuno fin ora, mi pare, ha inteso ledere. Tra l’altro, suscita in noi stupore la continua chiamata in causa e rievocazione, di freudiana memoria, dell’attuale governatore della Regione Calabria, presunta vittima di un non meglio specificato complotto nell’ambito del quale ricondurre anche l’operazione “Lancio”.

Noi non ci stiamo. Crediamo che in politica esistano ragioni di opportunità che dovrebbero imporre ad un Assessore di farsi da parte nel momento in cui un suo familiare viene colpito da ordine di custodia cautelare. Non è oltremodo ammissibile tollerare che chi oggi occupa il ruolo di Assessore all’Urbanistica del nostro Comune, abbia interessenze familiari con personaggi mafiosi.
Un amministratore, un degno rappresentante dei cittadini, in questi casi, deve avere la decenza di farsi da parte e, se ritiene di non farlo, deve essere rimosso.



A tal proposito, è ancora più inquietante il silenzio del Sindaco, dei rappresentanti istituzionali e di Partito del PDL e dei colleghi di maggioranza sulla questione.

Per tutti questi motivi chiediamo, pertanto, a gran voce le dimissioni dell’Avv. Luigi Tuccio da Assessore all’Urbanistica del Comune di Reggio Calabria. Qualora, come sembra, questo non dovesse avvenire, chiediamo che il Sindaco Arena sia, almeno in questo caso, coraggioso e ritiri la delega assessorile all’Avv. Tuccio.

Il gruppo Consiliare del Partito Democratico

Giuseppe Falcomatà,

Massimo Canale,

Nicola Irto,

Giuseppe Marino,


Megghju i mr. Bean :mrgreen:


Non c'è nenti!
Come al solito giustizialismo a senso unico. Ora tutti zitti, invece! mah!
:fifi:
Avatar utente
ndria
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
 
Messaggi: 84
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 21:22

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda lappo » 08/06/2012, 12:39

ndria ha scritto:Non c'è nenti!
Come al solito giustizialismo a senso unico. Ora tutti zitti, invece! mah!
:fifi:


anche le zecchette :mrgreen: :lol:
lappo
Forumino Scelto
Forumino Scelto
 
Messaggi: 416
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 23:06

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda doddi » 11/06/2012, 20:06

http://www.strill.it/index.php?option=c ... d=1:ultime

Reggio, Oreste Romeo: ''All’uscita dei quadri, Lucignolo & compagni respinti''
Lunedì 11 Giugno 2012 09:25

Di seguito la nota diffusa da Oreste Romeo* -  La manifestazione del Centrodestra regionale celebrata a Cosenza il 1° ottobre scorso,  fu l’occasione che un insieme indistinto di figuri tra loro assemblati dal pressante bisogno di ricollocarsi e dall’odio provato verso una Città che dopo averli conosciuti li annovera tra i propri nemici, non si lasciarono sfuggire per spargere veleno ed allarme sociale in egual misura all’indirizzo di Reggio e della sua rinnovata classe dirigente.
Le estemporanee “contromisure” a quella manifestazione furono improvvisate da quei signori anche con la precisa finalità di determinare l’imbarbarimento del confronto politico che li avrebbe visti soccombere una volta ancora a fronte del loro vuoto progettuale, dal quale  la Città, solo pochi mesi prima, aveva preso la stessa distanza che porta una persona avveduta ad aver cura, quasi maniacale, di mantenere tra un fanciullo di tre anni, non necessariamente irrequieto, ed il pulsante della bomba atomica.
Era, cioè, ben chiaro come la Cittadinanza Reggina si fosse riconosciuta nel progetto politico-amministrativo del Centrodestra in un momento in cui  era di tutta evidenza l’inevitabile accentuarsi del già drastico ridimensionamento dei trasferimenti statali agli enti locali che la crisi finanziaria internazionale avrebbe determinato.
Nella stessa misura, era apparso chiaro alla Città che lo scorso anno si recava al voto, anche il perverso disegno con il quale si mirava a far passare un collegamento tra la carenza di liquidità delle casse comunali e la tristissima vicenda umana di una dirigente comunale, tentando di amplificarne e dilatarne a dismisura la portata, sol perchè, in definitiva, i pennivendoli nazionali, terminali offensivi di questo “dream team all’incontrario”, potessero impunemente tromboneggiare sul fantomatico “sacco di Reggio” in attesa di …”altro”, ora urlandolo a squarciagola, ora lasciandolo intendere atteggiandosi a chi la sa lunga.
Intervenendo, quindi, sulla imponente manifestazione cosentina e sulle “reazioni” che ne seguirono, forse qualcuno rammenterà che fu naturale, in quel momento che coincideva con l’avvio dell’anno scolastico, individuare negli esponenti della parte politica  uscita battuta dalla allora recente apertura delle urne gli emuli di Lucignolo & “Compagni”: pronti a sfruttare qualsivoglia pretesto per far saltare quel banco sul quale di norma si lavora per dare senso ad un impegno che fosse realmente autentico.
E fu altrettanto naturale tracciare la linea di confine con la rinnovata e ringiovanita classe dirigente di Reggio Calabria, sorda ai ripetuti attacchi ad essa sferrati da ambiti territoriali i più vari, determinata nel puntare, con serietà ed abnegazione, al rilancio dell’azione di governo della Città attraverso la rimodulazione dell’azione amministrativa nei termini imposti dall’eccezionalità del momento finanziario che mai come ora accomuna le municipalità, d’Italia e d’Europa, nell’esser vittime di quell’Unione Europea che porta, e si vede, l’infelice marchio Prodi sul tappeto che arreda le scrivanie dei banchieri teutonici.
Adesso è giugno, il 1° ottobre è lontano, le scuole hanno chiuso i battenti, ma bisogna pur ritornarci, visto che  “escono i quadri”, e viene dato “a ciascuno il suo”!
Per tutta la durata dell’anno scolastico s’è preso atto dei buoni propositi, mai diventati realtà, di Lucignolo & Compagni, e ciò è avvenuto tra lo sconcerto e la malinconia dettata dal danno inferto all’immagine di Reggio, la quale, grazie ai capricci figli della giovanile presunzione, da un mese circa ha trovato in Catanzaro la sua triste compagna al duol.
Le due città fanno i conti con il furore generato dal commissariamento di idee che l’estro di un Professore venuto da vattelappesca ha pilotato sino all’implosione del rinvio sine die del congresso regionale come dei congressi provinciali del PD.
Un partito, a sentire uno dei più accreditati candidati alla segreteria regionale calabrese, sofisticamente definito “non unito”, lì dove esso, in realtà, è tutt’altro.
Arena (absit iniuria verbis) nella quale si consumano lotte e vendette intestine per conseguire la miglior posizione possibile in vista delle prossime elezioni politiche: ciò che il cittadino comune individua come causa della disaffezione alla politica; fucina di custodi di un’etica pubblica a senso unico o affetta da interessato strabismo che dir si voglia; sala parto in cui vedono la luce un gemello garantista, per i propri sodali, ed uno forcaiolo, da riservare agli avversari; officina in cui forgiare armi moralizzatrici per associazioni educate alla pedissequa dogmaticità di “pensiero” in considerazione degli obiettivi della “casa madre”.
Adesso, però, quello è solo il Partito del Silenzio.
Democratico, ovviamente!
Tacciono tutti, e la furia moralizzatrice che solo i talebani conoscono, s’è di colpo placata.
E poco importa se è stata ignobilmente violentata la purezza di un gentiluomo, l’avv. Luigi Tuccio, che, forte della sua indiscutibile integrità, dinnanzi ad essi non sarebbe arretrato, neppure di un millimetro, se il Cuore non gli avesse imposto di tenere la Città al riparo di speculazioni oggetto di preventiva e cinica pianificazione.
L’improvviso e corale mutismo del Partito del Democratico Silenzio è incomprensibile ed ingiusto, sol che si pensi alle bordate insistentemente sparate su una Città che oggi deve recuperare civiltà di pensiero ed azione, non abbandonandosi cioè a quel giustizialismo di cui è vittima, ma reclama informazione su pesantissime ipotesi d’accusa formulate nei confronti di chi ha ricoperto ruoli importanti nell’amministrazione della res publica cittadina così come in quella regionale.
Ma, se, in diritto, il silenzio ha valenza neutra, a scuola i silenzi di Lucignolo & compagni  equivalgono ad impreparazione.
Motivo per il quale, visto che è in corso il mese di giugno, ed i quadri sono “usciti”, il responso che essi consegnano accomuna una volta di più Lucignolo & Compagni.
RESPINTI!
Con l’auspicio che possano tutti essere diversamente ripetenti!
Democraticamente, s’intende!

*LISTA SCOPELLITI PRESIDENTE
Il Coordinatore Provinciale di Reggio Calabria
Avv. Oreste Romeo
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4823
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 11:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda doddi » 11/06/2012, 20:09

http://www.strill.it/index.php?option=c ... d=1:ultime

Regione: il commento di Bilardi (Sp) sull'avviso di garanzia a Naccari Carlizzi
Domenica 10 Giugno 2012 19:15

Segue la dichiarazione del consigliere regionale: Le recenti vicende che vedono indagato l’ex assessore regionale al Bilancio Demetrio Naccari Carlizzi, mi inducono ad una riflessione di natura prettamente politica. Così come la magistratura dovrà accertare se le accuse, molto pesanti, saranno confermate, alla politica spetta un altro compito. Intanto, ricordo, prima a me stesso, le parole utilizzate dagli esponenti del partito democratico reggino all’indomani della vicenda che toccò, seppur indirettamente l’ex assessore all’urbanistica del comune di Reggio Calabria Luigi Tuccio, un professionista dal curriculum personale e politico di alto spessore. Fu invitato a dimettersi. E con grande dignità si dimise. Oggi, mi chiedo, e lo faccio con l’equilibrio che ha sempre contraddistinto la mia attività politica, cosa dicono gli stessi che hanno inviato Tuccio a dimettersi. In ogni caso, dal punto di vista politico, mi auguro che al più presto questa stagione dei veleni possa finire. Anche perché spesso questo modo di fare ritorna sempre al mittente. La città, in un momento difficile quale questo ha bisogno di gente seria, di gente che lavori per superare i difficili problemi che attanagliano le nostre comunità
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4823
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 11:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda aquamoon » 11/06/2012, 20:35

Un tempo,
quando c'erano centinaia di contatti e decine di interventi... ogni ora...
c'era chi raccontava, chi spiegava e chi litigava...
oggi c'è la rassegna stampa.
:sad:

Come si può mai ribattere ad uno che si chiama oreste e pure romeo?
Con un altro comunicato?
Galoppinaggio?
No, grazie!
:salut

E' un Forum, Roto San Giorgio c'è già.
:mrgreen:

http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_I ... =galoppino
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2320
Likes: 5 posts
Liked in: 6 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:59

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda reggino » 11/06/2012, 20:46

doddi ha scritto:http://www.strill.it/index.php?option=com_content&view=article&id=132697:regione-il-commento-di-bilardi-sp-sullavviso-di-garanzia-a-naccari-carlizzi&catid=1:ultime

Regione: il commento di Bilardi (Sp) sull'avviso di garanzia a Naccari Carlizzi
Domenica 10 Giugno 2012 19:15

Segue la dichiarazione del consigliere regionale: Le recenti vicende che vedono indagato l’ex assessore regionale al Bilancio Demetrio Naccari Carlizzi, mi inducono ad una riflessione di natura prettamente politica. Così come la magistratura dovrà accertare se le accuse, molto pesanti, saranno confermate, alla politica spetta un altro compito. Intanto, ricordo, prima a me stesso, le parole utilizzate dagli esponenti del partito democratico reggino all’indomani della vicenda che toccò, seppur indirettamente l’ex assessore all’urbanistica del comune di Reggio Calabria Luigi Tuccio, un professionista dal curriculum personale e politico di alto spessore. Fu invitato a dimettersi. E con grande dignità si dimise. Oggi, mi chiedo, e lo faccio con l’equilibrio che ha sempre contraddistinto la mia attività politica, cosa dicono gli stessi che hanno inviato Tuccio a dimettersi. In ogni caso, dal punto di vista politico, mi auguro che al più presto questa stagione dei veleni possa finire. Anche perché spesso questo modo di fare ritorna sempre al mittente. La città, in un momento difficile quale questo ha bisogno di gente seria, di gente che lavori per superare i difficili problemi che attanagliano le nostre comunità


alla politica spetta anche il compito di fare pulizia nel suo interno.Su una cosa sono d'accordo con Biliardi e su un'altra no,sono d'accordo sul fatto che chi ha chiesto le dimissioni,la vicenda Tuccio aveva tutt'altro tenore,ai propri avversari perchè indagati,al contempo stesso chi si è reso protagonista di quelle prese di posizioni,legittime,se si trova ad essere lui ad essere indagato,deve abbandonare la politica.Coerenza e credibilità lo chiedono,altrimenti facciano come Sansonetti o Cicchitto,che non chiedono le dimissioni di nessuno,siano essi di destra o di sinistra, fino a quando non hanno avuto una condanna in via definitiva,e forse neanche in quel caso.Ognuno può adottare la linea politica che gli pare,l'importante è che ci sia una coerenza tra ciò che uno dice e tra ciò che uno fa,e questa coerenza nel centro-sinistra manca,non solo al livello regioanale,ma anche al livello nazionale,nel parlamento il pd per numero di condannati arriva subito il pdl,e non credo che sia una cosa che entusiasmi i cittadini,e che li convinca a votare.Sarei curioso di sapere però cosa intenda Biliardi quando dice che la stagione dei veleni debba finire al più presto,perchè se per veleni intende le critiche legittime,le condanne,gli attacchi sacrosanti,nei confronti di un'amministrazione comunale pessima,peggiore pessino di quella Ciancimo o di quella di Cito,non sono d'accordo,anzi meno male che ci sono state,se invece per veleni intende altro non lo so,ma è un dato di fatto che questa classe dirigente abbia prodotto solo danni nella nostra città,e il fatto che qualcuno lo denunci è un bene e non un male.
reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4513
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 12/05/2011, 18:30
Località: l'isola che non c'è

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda suonatore Jones » 11/06/2012, 20:51

aquamoon ha scritto:Un tempo,
quando c'erano centinaia di contatti e decine di interventi... ogni ora...
c'era chi raccontava, chi spiegava e chi litigava...
oggi c'è la rassegna stampa.
:sad:


ottimo spunto, sebbene ot.
suonatore Jones
 
Likes: 0 post
Liked in: 0 post

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda doddi » 11/06/2012, 22:06

aquamoon ha scritto:Un tempo,
quando c'erano centinaia di contatti e decine di interventi... ogni ora...
c'era chi raccontava, chi spiegava e chi litigava...
oggi c'è la rassegna stampa.
:sad:

Come si può mai ribattere ad uno che si chiama oreste e pure romeo?
Con un altro comunicato?
Galoppinaggio?
No, grazie!
:salut

E' un Forum, Roto San Giorgio c'è già.
:mrgreen:

http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_I ... =galoppino


Ah-ah-ah... Hai provato a leggere le prime due pagine ...ce n'e' abastanza non servono ulteriori comici di cattivo gusto tra l'altro.
Davanti ai silenzi vergognosi dei moralizzatori che sono anni che la fanno a pignolata tu va' pinsandu al galoppinaggio perche' inserisco due interventi?

La faccia ... di tolla ( 8-) ) in confronto e' nulla davanti a questo mutismo.
Ma che dicono i supereroi? Muriru tutti?
Canale, Falcomata', Tripodi, Laratta, De Gaetano, Liotta, Romeo, il resto del PD cittadino e regionale sono ancora on line o sono stati oscurati dalla sparizione del segnale in attesa che gli arrivi il decoder del digitale terrestre?
E pensare come si incazzavano appena qualcuno osava nominare, a qualunque titolo, il Sindaco con la S maiuscola ed ora davanti a questo evento interpretato, parrebbe, da figlia e genero, si 'nchiumbunu?

Il post non e' mio ma il posto manco...
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4823
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 11:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda Regmi » 11/06/2012, 23:09

Un fatto, a prescindere se sia positivo o negativo come questo, è e rimane oggettivamente un fatto,
da valutarsi nella sua essenzialità e non diversamente rispetto a chi ne sia l'artefice, o
peggio ancora, perchè sempre spasmodicamente impegnati nella ricerca di una giustificazione delle proprie scelte,
paragonarlo ad altri oggettivamente più gravi di questo.

Se qualcuno dovesse affermare, senza alcuna remora, che la delinquenza nelle sue più svariate forme è ben rappresentata in parlamento e,
nella forma e sostanza di quella organizzata nelle amministrazioni del sud,
non credo possa essere tacciato di sostenere un’eresia.
Come non sarebbe tacciabile di quell’epiteto se tranquillamente affermasse che il delinquente in senso generale,
partendo dal piccolo truffatore, passando per l’evasore finendo all’omicida,
considera quei luoghi una sorta di assicurazione per poter continuare a delinquere.

D‘altronde,
salvo poi mostrarsi schifato su quello, e solo su quello, che gli pare più opportuno,
li vota proprio per avere quella polizza.

O no?
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.
Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4236
Likes: 3 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 15:55

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda aquamoon » 12/06/2012, 12:48

doddi ha scritto:Ah-ah-ah... Hai provato a leggere le prime due pagine ...ce n'e' abastanza non servono ulteriori comici di cattivo gusto tra l'altro.
Davanti ai silenzi vergognosi dei moralizzatori che sono anni che la fanno a pignolata tu va' pinsandu al galoppinaggio perche' inserisco due interventi?

...


Gli interventi (link di esponenti politici) non sono due,
sono ventitre dei quali otto nelle prime due pagine.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2320
Likes: 5 posts
Liked in: 6 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:59

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda ILY » 12/06/2012, 12:57

Mamma mia quanti assenti...non mi resta che dichiararvi: bocciati...!!! :mrgreen:

p.s. quel posto è mio!!! :fifi: :fifi: :fifi:

Vergogna e ancora vergogna!!!

Anch'io rivoglio la faccina che vomita...!!!

Tzè, Tzè... :evil:
Amaranto Alé
non tifo per gli squadroni ma tifo te
Amaranto è una passione non è un color
la maglia che porti addosso è un'ossession...

Ciao Filippo...

U Catania na teni...!!!
Avatar utente
ILY
Forumino Malato
Forumino Malato
 
Messaggi: 957
Likes: 0 post
Liked in: 5 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 21:46
Località: BOIA CHI MOLLA...!!!

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda suonatore Jones » 12/06/2012, 13:01

doddi ha scritto:
aquamoon ha scritto:Un tempo,
quando c'erano centinaia di contatti e decine di interventi... ogni ora...
c'era chi raccontava, chi spiegava e chi litigava...
oggi c'è la rassegna stampa.
:sad:

Come si può mai ribattere ad uno che si chiama oreste e pure romeo?
Con un altro comunicato?
Galoppinaggio?
No, grazie!
:salut

E' un Forum, Roto San Giorgio c'è già.
:mrgreen:

http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_I ... =galoppino


Ah-ah-ah... Hai provato a leggere le prime due pagine ...ce n'e' abastanza non servono ulteriori comici di cattivo gusto tra l'altro.
Davanti ai silenzi vergognosi dei moralizzatori che sono anni che la fanno a pignolata tu va' pinsandu al galoppinaggio perche' inserisco due interventi?

La faccia ... di tolla ( 8-) ) in confronto e' nulla davanti a questo mutismo.
Ma che dicono i supereroi? Muriru tutti?
Canale, Falcomata', Tripodi, Laratta, De Gaetano, Liotta, Romeo, il resto del PD cittadino e regionale sono ancora on line o sono stati oscurati dalla sparizione del segnale in attesa che gli arrivi il decoder del digitale terrestre?
E pensare come si incazzavano appena qualcuno osava nominare, a qualunque titolo, il Sindaco con la S maiuscola ed ora davanti a questo evento interpretato, parrebbe, da figlia e genero, si 'nchiumbunu?

Il post non e' mio ma il posto manco...


chi sarebbero i moralizzatori?
suonatore Jones
 
Likes: 0 post
Liked in: 0 post

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda doddi » 12/06/2012, 13:35

La vertenza non è sul numero (fossero anche 2300) ma sul termine... che ridere non fa, per lo meno al sottoscritto.


aquamoon ha scritto:Doddi scrive:
Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.


Si stesse ragionando o indagando su gossip, voci di corridoio, elucubrazioni di vario tipo ovvero su indizi... la credibilità dell'"accusatore" potrebbe,
in un mondo perfetto..........................................................essere presa in considerazione.
Nel nostro caso stiamo parlando di: soldi buttati nel cesso (italcitrus), soldi dei cittadini regalati all'ex fidanzato, delibere scritte con l'inchiostro simpatico,
bilanci leggibili solamente se in trip da ectasy e SOPRATTUTTO di una dirigente del settore finanze tragicamente morta in circostanze TUTTE da chiarire e di un responsabile
(politico) diretto che si comporta come se la cosa non lo rigurdasse minimamente.
Naccari (insieme ad altri) ha denunciato tutto ciò. I fatti contestatigli sono tutti da dimostrare, i fatti da lui denunciati sono INCONTROVERTIBILMENTE "realistici".
Naccari non è Spatuzza e le cose sulle quali la Magistratura non mancherà di dire la propria non sono sputazza.
Questo tentativo rozzo di "buttare olio per schiarire il mare" può funzionare soltanto con una platea formata dalle tre mitiche scimmiette e da qualche consumatore di frittole in crisi d'astinenza...
Siamo quasi a giugno e la carne di maiale può causare diarree micidiali
....................... sarebbe cosa buona tenersene alla larga.
:salut


Circa un anno orsono scrivevi questo, non mi pare di aver letto, nessun tuo intervento, nessun bollettino meteo aggiornato, dedicato alle tre scimmiette, mitiche, o allo stato di liquefazione della diarrea (cit.) da consumo di carne di maiale, in merito ai fatti giudiziari, materializzatisi nei giorni scorsi, che coinvolgono figlia e genero dell'ex Sindaco della rinascita di Reggio, .
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.
doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
 
Messaggi: 4823
Likes: 0 post
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 11:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda aquamoon » 12/06/2012, 15:33

doddi ha scritto:La vertenza non è sul numero (fossero anche 2300) ma sul termine... che ridere non fa, per lo meno al sottoscritto.


aquamoon ha scritto:Doddi scrive:
Certo è che se qualcuno avesse sfruttato il proprio ruolo e potere politico per favorire un familiare, soprattutto nel momento in cui ci si erge a paladini della giustizia e della trasparenza, ad ottenere quel tipo di posto pubblico.


Si stesse ragionando o indagando su gossip, voci di corridoio, elucubrazioni di vario tipo ovvero su indizi... la credibilità dell'"accusatore" potrebbe,
in un mondo perfetto..........................................................essere presa in considerazione.
Nel nostro caso stiamo parlando di: soldi buttati nel cesso (italcitrus), soldi dei cittadini regalati all'ex fidanzato, delibere scritte con l'inchiostro simpatico,
bilanci leggibili solamente se in trip da ectasy e SOPRATTUTTO di una dirigente del settore finanze tragicamente morta in circostanze TUTTE da chiarire e di un responsabile
(politico) diretto che si comporta come se la cosa non lo rigurdasse minimamente.
Naccari (insieme ad altri) ha denunciato tutto ciò. I fatti contestatigli sono tutti da dimostrare, i fatti da lui denunciati sono INCONTROVERTIBILMENTE "realistici".
Naccari non è Spatuzza e le cose sulle quali la Magistratura non mancherà di dire la propria non sono sputazza.
Questo tentativo rozzo di "buttare olio per schiarire il mare" può funzionare soltanto con una platea formata dalle tre mitiche scimmiette e da qualche consumatore di frittole in crisi d'astinenza...
Siamo quasi a giugno e la carne di maiale può causare diarree micidiali
....................... sarebbe cosa buona tenersene alla larga.
:salut


Circa un anno orsono scrivevi questo, non mi pare di aver letto, nessun tuo intervento, nessun bollettino meteo aggiornato, dedicato alle tre scimmiette, mitiche, o allo stato di liquefazione della diarrea (cit.) da consumo di carne di maiale, in merito ai fatti giudiziari, materializzatisi nei giorni scorsi, che coinvolgono figlia e genero dell'ex Sindaco della rinascita di Reggio, .


Vuoi forse dire che Naccari non è attendibile?
Vuoi forse sostenere che la Commissione d'accesso al Comune è una bufala?
Vuoi dire che le casse comunali sono a posto?
Che (quella è già una condanna) scopellitti e granata non debbano risarcire il Comune per l'Italcitrus?
Che tutto va bene madama la marchesa e che i cantieri (dal parco lineare al lungomare di Gallico) non sono abbandonati?
Che l'altro ieri quell'altro imbonitore in mala fede dell'incaricato di scopelliti a presidiare la roccaforte di San Giorgio, ovvero il nostro arenatissimo sindaco...
ha evitato, promettendo di pagare i debiti entro 45 giorni, di vedersi pignorata anche la scrivania?
...
Non c'è nulla da difendere, se ne avrà voglia e ragione lo farà da se. Oggi, in commissione al Senato, il tuo PdL ha votato contro l'arresto di lusi, così come ha fatto ieri per de gregorio.
Una cosa è certa: se la Magistratura dovesse accertare comportamenti "inspiegabili" da parte di Naccari, da parte mia non ci sarà esitazione a buttarlo nel cesso ed a tirare lo sciacquone; chi si "tiene in casa" pluricondannati e plurinquisiti casomai è il PdL,
tanto per la precisione,
il tuo partito.
Non il mio.
...
Vuoi credere che Naccari è una porcheria e che, per esempio, Sarra è un galantuomo?
Liberissimo di farlo ma... per favore non costringerci a seguire il tuo karma inondandoci con tutte le dichiarazioni che tutti i galoppini di scopelliti devono obbligatoriamente fare a difesa del loro capo (la teoria che le critiche sulla conduzione della Città siano tutte in funzione antiscopelliti è dei figuranti del "modello Reggio").
...
Ciò detto, come avevo già fatto, mi taccio.
Mi taccio in attesa che il Forum ritorni, cessando di essere una bacheca dove attaccare tutti i pensieri e tutte le parole... degli altri,
ad essere ciò che deve essere:
un terreno virtuale e comune sul quale misurare le proprie convinzioni ed esprimere le proprie opinioni.
:salut

Il punto è esattamente questo:
se vuoi fare propaganda e proporti come difensore d'ufficio per tutte le magagne compiute o da compiere da parte degli ex fab four (scopelliti,arena,zoccali,fallara),
fallo pure...
A me piace ragionare e mi piace farlo con chi ragiona, non sono interessato a discutere con un comunicato stampa.
Fai tue le "riflessioni" delle truppe cammellate, non nasconderti dietro, per esempio, tale oreste romeo...
con te discuto, o, almeno ci provo.
Con oreste... non ci penso neppure.
:salut
Sventurata la terra che ha bisogno di eroi
Avatar utente
aquamoon
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2320
Likes: 5 posts
Liked in: 6 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 12:59

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda Lixia » 12/06/2012, 23:58

Ho ripulito il topic dagli ultimi interventi, se un utente ha qualcosa da dire inerente all' argomento del thread ben venga altrimenti si prega di astenersi dai commenti ot.

Grazie
"Gli amici miei, ed in cui posso fidare, non vivon qui: si trovan lontano, al mio paese, come ogni altra cosa, signori, che mi può recar conforto".

Putrusinu ogni mineshra!

Immagine
Avatar utente
Lixia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1734
Likes: 2 posts
Liked in: 0 post
Iscritto il: 11/05/2011, 12:25
Località: Boh!!! Attualmente zingarìo in Trentino!!!

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda mohammed » 13/06/2012, 11:06

aquamoon ha scritto:Vuoi forse dire che Naccari non è attendibile?
Vuoi forse sostenere che la Commissione d'accesso al Comune è una bufala?
Vuoi dire che le casse comunali sono a posto?
Che (quella è già una condanna) scopellitti e granata non debbano risarcire il Comune per l'Italcitrus?
Che tutto va bene madama la marchesa e che i cantieri (dal parco lineare al lungomare di Gallico) non sono abbandonati?
Che l'altro ieri quell'altro imbonitore in mala fede dell'incaricato di scopelliti a presidiare la roccaforte di San Giorgio, ovvero il nostro arenatissimo sindaco...
ha evitato, promettendo di pagare i debiti entro 45 giorni, di vedersi pignorata anche la scrivania?
...
Non c'è nulla da difendere, se ne avrà voglia e ragione lo farà da se. Oggi, in commissione al Senato, il tuo PdL ha votato contro l'arresto di lusi, così come ha fatto ieri per de gregorio.
Una cosa è certa: se la Magistratura dovesse accertare comportamenti "inspiegabili" da parte di Naccari, da parte mia non ci sarà esitazione a buttarlo nel cesso ed a tirare lo sciacquone; chi si "tiene in casa" pluricondannati e plurinquisiti casomai è il PdL,
tanto per la precisione,
il tuo partito.
Non il mio.
...
Vuoi credere che Naccari è una porcheria e che, per esempio, Sarra è un galantuomo?
Liberissimo di farlo ma... per favore non costringerci a seguire il tuo karma inondandoci con tutte le dichiarazioni che tutti i galoppini di scopelliti devono obbligatoriamente fare a difesa del loro capo (la teoria che le critiche sulla conduzione della Città siano tutte in funzione antiscopelliti è dei figuranti del "modello Reggio").
...
Ciò detto, come avevo già fatto, mi taccio.
Mi taccio in attesa che il Forum ritorni, cessando di essere una bacheca dove attaccare tutti i pensieri e tutte le parole... degli altri,
ad essere ciò che deve essere:
un terreno virtuale e comune sul quale misurare le proprie convinzioni ed esprimere le proprie opinioni.
:salut

Il punto è esattamente questo:
se vuoi fare propaganda e proporti come difensore d'ufficio per tutte le magagne compiute o da compiere da parte degli ex fab four (scopelliti,arena,zoccali,fallara),
fallo pure...
A me piace ragionare e mi piace farlo con chi ragiona, non sono interessato a discutere con un comunicato stampa.
Fai tue le "riflessioni" delle truppe cammellate, non nasconderti dietro, per esempio, tale oreste romeo...
con te discuto, o, almeno ci provo.
Con oreste... non ci penso neppure.
:salut


mio caro, vorrei farti notare che anch'io ormai ho abbandonato, il forum non è più interessante, chi aveva qualcosa da dire è fuggito, resta qualche "ultimo dei mohicani" a postare interventi su interventi di politici e sciaccquini vari che ripetono a cantilena la solita filastrocca. Peccato, era un bel luogo di confronto, ora ci saranno due tre postate al giorno se va bene. Di chi sia la colpa non so, credo che non ci siano nuovi forumini o almeno non interessati all'attualità. Daltronde ormai la politica non ha appeal, l'antipolitica ha poche idee, è distruttività allo stato puro e non produce ragionamenti o confronti. La situazione reggina poi è in stallo, sono tutti appesi a una commissione d'accesso per un motivo o per un altro. Ormai la torta se la sono spartita e le briciole non fanno più gola a nessuno. Per quel che riguarda gli scritti di oreste essi sono il classico esempio dello scrivente che crede che scrivere "difficile" sia sinonimo di profondità di contenuto. In realtà è esattamente il contrario e francamente direi che è roba davvero illeggibile e probabilmente se la legge solo doddi. Ho visto citato prodi che era da un pò che non veniva tirato in ballo a piacere, è un evergreen che sta bene dappertutto per i citazionisti del pdl.
Un abbraccio e speriamo che si riaccenda il fuoco della polemica, quella intelligente e che tutti questi pupi e saltimbanchi "modello reggio" vengano zittiti finalmente dalla storia, una volta per tutte... :salut
Allah è grande, Gheddafi è il suo profeta!
mohammed
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 2014
Likes: 24 posts
Liked in: 19 posts
Iscritto il: 11/05/2011, 14:05

Re: Demetrio N. & C.

Messaggioda rca » 13/06/2012, 11:24

Lasciando le parole e le arringhe a chi di dovere, da semplice cittadino nauseato -il giusto- dalla politica specialmente quella locale, mi domando se ci sia qualcosa sulla quale prima o poi tutti potremo (potranno) concordare. Se prima o poi si arriverà a capire che, difendendo ognuno il proprio fortino, non resterà più una beneamata mazza da difendere e una città di cui parlare. Se ci sarà prima o poi qualcuno che prima di parlare pensa, in generale e prima di farlo. Se prima di morire o di emigrare riuscirò a vedere questa città trattata come tale e non come un paesazzo di 3a o 4a classe.
E quindi? Ma poi, fondamentalmente...tu, chi cazzo sei? (cit.)
rca
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
 
Messaggi: 1951
Likes: 0 post
Liked in: 3 posts
Iscritto il: 03/05/2011, 9:12
Località: You can checkout any time you like, But you can never leave!

PrecedenteProssimo

Torna a Attualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

User Menu