Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: NinoMed, Lixia, Bud, Mave, ManAGeR78, Lilleuro

Avatar utente
Regmi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4236
Iscritto il: 11/05/2011, 16:55

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da Regmi » 28/06/2011, 18:55

fred2010 ha scritto:Ma che ci lamentiamo a fare, tanto noi abbiamo il MODELLO REGGIO!!!!


Che poi in cosa consista non è dato sapere.
Anche qui è stata posta, più volte e invano, la domanda.

...Stai a vedè che non esiste risposta?
La speranza appartiene ai figli.
Noi adulti abbiamo già sperato e quasi sempre perso.

Avatar utente
CALABRESE
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1144
Iscritto il: 13/05/2011, 14:12

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da CALABRESE » 28/06/2011, 19:09

Regmi ha scritto:
fred2010 ha scritto:Ma che ci lamentiamo a fare, tanto noi abbiamo il MODELLO REGGIO!!!!


Che poi in cosa consista non è dato sapere.
Anche qui è stata posta, più volte e invano, la domanda.

...Stai a vedè che non esiste risposta?



la gente che vota a destra sicuramente saprà in cosa consiste :muro:
"Preferisco che ci si abbracci quando si fa gol, evitando certe cose."

fred2010
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 231
Iscritto il: 25/05/2011, 9:23

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da fred2010 » 28/06/2011, 21:27

CALABRESE ha scritto:
Regmi ha scritto:
fred2010 ha scritto:Ma che ci lamentiamo a fare, tanto noi abbiamo il MODELLO REGGIO!!!!


Che poi in cosa consista non è dato sapere.
Anche qui è stata posta, più volte e invano, la domanda.

...Stai a vedè che non esiste risposta?



la gente che vota a destra sicuramente saprà in cosa consiste :muro:



Sicuro sei? :scratch :scratch :scratch

Avatar utente
goldenboy
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 2792
Iscritto il: 11/05/2011, 12:43
Località: na vota 'nto bizzolu

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da goldenboy » 29/06/2011, 12:18

Reggio, Tuccio: "Il Comune recupererà milioni di euro smaltendo 30 mila pratiche di condono edilizio"

Lavorare con trasparenza, dare risposte ai cittadini, normalizzare l’apparato burocratico-amministrativo. L’assessore Luigi Tuccio, noto avvocato di Reggio Calabria, con delega all'Urbanistica e Pianificazione Territoriale, nonostante siano passati solo pochi giorni dal suo insediamento, ha pianificato tutto il suo percorso amministrativo. Parole d’ordine: lavorare e potenziare i servizi.
Il settore che le è stato affidato, visto anche le recenti vicende giudiziarie, non è per nulla semplice. Quali sono le sue priorità?
“Tra le mie priorità come assessore in un comparto molto delicato, quale quello dell’urbanistica, attorno al quale ruota gran parte dell’economia cittadina e sul quale sono rivolti i riflettori alla luce delle vicende giudiziarie, puntare alla normalizzazione dell’apparato burocratico-amministrativo. Seppur nelle normali criticità della burocrazia della Pubblica Amministrazione, mi riferisco a carenza di personale e di adeguate strutture, all’interno dell’assessorato ho trovato dipendenti volenterosi, competenti, aperti al dialogo e fortemente determinati a far funzionare la struttura. È fondamentale normalizzare le attività amministrative perché non è più possibile che il rilascio di una richiesta di costruzione non sempre avvenga dopo aver seguito tutta la fase dell’istruttoria. Certo, non è da sottovalutare la carenza del personale, un gap che rallenta il lavoro del settore”.
Il PRG (Piano regolatore comunale) con il quale si è operato sino ad oggi è ormai superato, ora va approvato il PSC (Piano strutturale comunale).
“Siamo in attesa che venga definita la Commissione consiliare e, una volta composta, si potrà riavviare l’iter per giungere in tempi brevi all’approvazione in Consiglio Comunale del Psc. L’assessore Demetrio Porcino, in questi anni, si è trovato a gestire un’emergenza di non poco conto ma ha fatto comunque un ottimo lavoro grazie anche all’architetto Taglieri che ha seguito tutto il procedimento. Altro aspetto importante: abbiamo la possibilità di incamerare milioni di euro visto che sono ancora da definire circa 30 mila pratiche di condono edilizio (dei condoni del ’85, ‘94 e 2003) che sono state scansionate e digitalizzate dalla società mista Recasi ed inserite in un archivio. Stiamo anche creando con il supporto della Recasi, una struttura ad hoc per la gestione e l’istruzione di queste pratiche. Una volta istituito questo organismo, gli istruttori dovranno controllare, essere super visori dei procedimenti. La mia idea è di affidare un primo filtro alla Recasi al fine di valutare in via preliminare la pratica, dopo di che incaricare una struttura composta da istruttori qualificati per definire un quadro dettagliato su tutto il procedimento. Inoltre, con la definizione di tutte queste pratiche, avremo la possibilità di fornire risposte certe ai cittadini che attendono ormai da decenni”.
In questo modo quindi, si ottimizzeranno i tempi, niente più lunghe attese ma soprattutto, i cittadini avranno risposte certe e potranno conoscere il corso delle loro pratiche.
“Sarà proprio così. Potenzieremo un settore che soffre della carenza di personale ma vanta dipendenti altamente qualificati. In questa criticità, chi opera lo fa con grande competenza e dedizione. C’è grande volontà di fare ma dobbiamo mettere queste persone nelle condizioni di svolgere bene il loro lavoro”.
E tra le altre novità, c’è il Sit?
“Il SIT (sistema informativo territoriale) è uno strumento eccezionale in via di definizione. E’ un sistema interdipartimentale che consentirà di individuare su quella porzione di territorio evidenziata ogni notizia che fa riferimento alla stessa. Tecnicamente è tutto pronto ma stiamo organizzando la fase gestionale del sistema”.
Appena si è insediato all’assessorato, a darle il benvenuto pure la Guardia di Finanza.
“Ci sono indagini in corso relative alle attività pregresse svolte nel settore ma da me non è venuto nessuno. Io continuerò il mio cammino seguendo la via della legalità, quella via giusta che io ho sempre rispettato e perseguito”.
Come si vede tra cinque anni?
“Tra cinque anni sarò padre di due splendide bimbe una di 8 e l’altra di 5, Francesca e Maria Rachele. Saranno anni intensi di lavoro per il mio settore, per tutti i dipendenti, per la mia città. Dovrò rispondere in primis alla mia coscienza alla quale ho promesso di mettercela tutta e poi dovrò rispondere ai cittadini e tra questi ci sono le mie due bimbe, che saranno le prime persone che non dovranno pagare lo scotto di una cattiva amministrazione. Per questo stiamo verificando tutti gli oneri sulle concessioni rilasciate e sto cercando personale per il settore vigilanza per evitare ogni forma di abuso edilizio”.

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da doddi » 30/06/2011, 23:31

http://www.strill.it/index.php?option=c ... &Itemid=86


Reggio, consiglieri di maggioranza; "Da conferenza Stato-Regioni ok per slittamento bilanci preventivi"
Giovedì 30 Giugno 2011 17:38
Di seguito la nota diffusa dall'ufficoo stampa del Comune di Reggio Calabria

“Arriva direttamente dalla Conferenza Stato – Città la notizia che confuta le teorie catastrofistiche dei colleghi di opposizione”. Lo dichiarano i capigruppo di maggioranza in Consiglio Comunale, i quali precisano: “L’organo collegiale che opera per favorire la

cooperazione fra lo Stato e gli Enti locali, infatti, ha dato il proprio placet per la proroga dei termini inerenti l'approvazione dei bilanci preventivi dei Comuni. La decisione di far slittare al 31 agosto la scadenza per i documenti contabili è scaturita nel corso di una riunione tenutasi proprio oggi, in base ad una proposta del Ministro dell'Interno che ha recepito una richiesta dell’Anci. Proprio l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – proseguono - ha dato notizia in merito alla deliberazione della Conferenza confermando, quindi, come il problema sollevato dalla minoranza consiliare (e posto ai reggini quasi la città fosse in una condizione al limite del baratro) riguardi tutti gli Enti Locali, in particolar modo quelli che sono stati interessati dalla recente tornata elettorale. E’ importante che a ribattere a quanto di recente dichiarato dalla minoranza di Palazzo San Giorgio sia un organismo dello Stato, poiché la decisione assunta dalla Conferenza Stato – Città non fa che supportare la bontà delle azioni politico – amministrative dell’Amministrazione Arena e sottolineare, nel contempo, l’opera di denigrazione strumentale attuata dall’opposizione. Sarebbe opportuno, nell’ottica di una collaborazione che ci veda tutti impegnati verso la risoluzione dei problemi da un lato e su una programmazione lungimirante indirizzata allo sviluppo dall’altro, che il Centrosinistra, pur nella differenza di opinioni che contraddistingue legittimamente i due schieramenti, si adoperasse per accantonare definitivamente determinati comportamenti che contribuiscono soltanto ad alimentare un clima di sfiducia del cittadino nei confronti delle Istituzioni, squilibrando, in maniera funzionale, il senso critico di chi viene amministrato. Nonostante si sia dato rilievo alla volontà di attuare un’opposizione costruttiva – evidenziano ancora - le parole non sono state seguite dai fatti: accuse e concetti precostituiti, infatti, hanno scandito l’agenda politica del Centrosinistra sin dalla prima riunione del Civico Consesso. Non abbiamo assistito ad alcuna proposta concreta, non ad un confronto che potesse definirsi tale, non ad un’azione mirata a fornire risposte adeguate al territorio, ma un impegno volto solamente alla denigrazione. Oggi – concludono - agli allarmismi risponde un documento ufficiale, apprendendo il quale, siamo sicuri, il cittadino saprà perfettamente discernere tra esigenze di amministrazione certificate da organismi costituiti ad hoc e meri annunci caratterizzati solo ed esclusivamente da sensazionalismo e dettati dal desiderio di suscitare interesse nell’opinione pubblica”.




Immagine :fifi:
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da peas! » 01/07/2011, 0:38

In soldoni, chi sosteneva che il bilancio non sarebbe stato approvato entro i termini stabiliti aveva quindi... ragione.

fred2010
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 231
Iscritto il: 25/05/2011, 9:23

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da fred2010 » 01/07/2011, 0:59

Comunista, come fai a pensare ciò.......la prorogue c'est la prorogue!!!!!

PS: facendo i seri, un debito (o meglio piu, o meglio troppi), proroga o non proroga sempre tali restano a meno che non si aspetti qualche condono apocalittico!

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da doddi » 01/07/2011, 7:09

peas! ha scritto:In soldoni, chi sosteneva che il bilancio non sarebbe stato approvato entro i termini stabiliti aveva quindi... ragione.



Ovvio, come sempre :mrgreen:

La ragione è sempre........... dell'opposizione :fifi: :okok: :okok:

Che fà anche rima tra l'altro 8-)
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

fred2010
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 231
Iscritto il: 25/05/2011, 9:23

Re: Comune "Il bilancio non sarà approvato nei termini"

Messaggio da fred2010 » 01/07/2011, 9:13

E per quelli che si snon mangiati i din din adesso non resteranno che i suoni delle ding ding!

Rispondi