CITTA' DEL VATICANO

Notizie dal mondo e dalla città: curiosità, fatti, cronaca...

Moderatori: Bud, NinoMed, Lixia, Lilleuro, Mave, ManAGeR78

Daryan
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 41
Iscritto il: 11/05/2011, 23:06

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da Daryan » 14/05/2011, 14:56

Geronimo ha scritto:
Daryan ha scritto:Tutto il patrimonio immobiliare della Chiesa in territorio italiano non è soggetto a tassazione :dots:

P.S non ho letto il libro.
E ti sembra giusto?
:oo: NO PER NIENTE!!!!!
Vorrei essere come il vino buono: invecchiare bene, compagna ideale di ogni genuina e lieta distrazione. - A.V.

Daryan
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 41
Iscritto il: 11/05/2011, 23:06

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da Daryan » 14/05/2011, 15:02

doddi ha scritto:Propongo una proposta da rivolgervi: proponete un referendum per la confisca, magari ottiene il quorum e vince pure.

Trattasi di semplice proposizione di proposte non contiene doppiZenzi :fifi:
Ma che c'entra la confisca? :oo:
Ma è possibile che si parla di una cosa e "sciurti" sempre a un'altra? :roll:


Si parla di ICI e altre tasse sugli immobili della Chiesa cattolica in territorio italiano.

P.S
di quello che fanno i cittadini dello Stato del Vaticano entro i confini di quel buco ...(se versano i contributi, se no...) non è affar mio.
Vorrei essere come il vino buono: invecchiare bene, compagna ideale di ogni genuina e lieta distrazione. - A.V.

Daryan
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 41
Iscritto il: 11/05/2011, 23:06

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da Daryan » 14/05/2011, 15:14

doddi ha scritto:
UnVeroTifoso ha scritto:
doddi ha scritto:

Penso che il contributo della Chiesa in generale alla comunità italiana sia da tenere in debito conto viste tutte le opere che vengono svolte, che possono piacere o meno naturalmente. Dal punto di vista economico non penso, dunque, che in generale la collettività anticlericale abbia di che lamentarsi con una semplice partita doppia.
1) Non sono anticlericale. Ma capisco che nel vostro modo di pensare chiunque dissenta dalle vostre idee è un "anti-" da liquidare con sufficienza ed ironia.

2) Che la pagassero almeno per tutti quegli stabili utilizzati come attività commerciali...

1 - non ti ho dato dell'anticlericale, non pungerti che il discorso è semplice , non c'è nostro o vostro, sulle barricate ti ci lascio da solo volentieri :wink

2- i soldi non pagati dell'ICI non finiscono in paradisi off shore ma al sociale. Cosa in cui in Italia lo stato in generale, riesce ed è riuscito a fare ben poco se non in determinati periodi storici.
Sì certo! :D
La solita favola!

E io pago! :cheers
Vorrei essere come il vino buono: invecchiare bene, compagna ideale di ogni genuina e lieta distrazione. - A.V.

peas!
Forumino Scelto
Forumino Scelto
Messaggi: 525
Iscritto il: 12/05/2011, 21:05

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da peas! » 14/05/2011, 20:37

doddi ha scritto:2- i soldi non pagati dell'ICI non finiscono in paradisi off shore ma al sociale. Cosa in cui in Italia lo stato in generale, riesce ed è riuscito a fare ben poco se non in determinati periodi storici.
Per esempio non pagano l'ICI su immobili i cui locali vengono poi affittati/prestati a titolo gratuito per eventi politici.

[Esempio non astratto né casuale né anacronistico]

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da UnVeroTifoso » 15/05/2011, 12:58

Geronimo ha scritto:
Solo amaranto ha scritto:Per non parlare della banca e che tassi di interesse da a chi deposita' ovviamente si deposita solo in contanti e grossissime somme di denaro

E dove le forze di polizia non possono sapere chi ha depositato i capitali perchè tutto deve rimanere segreto.
Il libro dice cose che molti non sanno, io ho parlato solo dell'ici ma c'è molto di pià ragazzi. :wink

Probabilmente anche quei fondi saranno impiegati per opere meritorie... :fifi: :fifi:
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

Mariotta
Forumino Malato
Forumino Malato
Messaggi: 1400
Iscritto il: 12/05/2011, 19:24

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da Mariotta » 15/05/2011, 14:58

UnVeroTifoso ha scritto:
Geronimo ha scritto:
Solo amaranto ha scritto:Per non parlare della banca e che tassi di interesse da a chi deposita' ovviamente si deposita solo in contanti e grossissime somme di denaro

E dove le forze di polizia non possono sapere chi ha depositato i capitali perchè tutto deve rimanere segreto.
Il libro dice cose che molti non sanno, io ho parlato solo dell'ici ma c'è molto di pià ragazzi. :wink

Probabilmente anche quei fondi saranno impiegati per opere meritorie... :fifi: :fifi:



non dimentichiamoci che, per quanto di gente in abito talare si tratti sempre di uno Stato stiamo parlando e non della Casa sollievo della sofferenza :scrolleye:
Il dolore ci rimette in mezzo alle cose in modo nuovo.

Avatar utente
Geronimo
Forumino Praticante
Forumino Praticante
Messaggi: 285
Iscritto il: 11/05/2011, 21:11

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da Geronimo » 15/05/2011, 15:44

Mariotta ha scritto:



non dimentichiamoci che, per quanto di gente in abito talare si tratti sempre di uno Stato stiamo parlando e non della Casa sollievo della sofferenza :scrolleye:
C'è un libro che spiega bene tutti "gl'intrallazzi", non è solo una questione di Stato.
Forse la gente si è abituata ad avere una grande squadra senza accorgersi che ogni traguardo per la Reggina resta sempre una grande conquista”


http://www.youtube.com/watch?v=ecZ6h7xtadE" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
pompa
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 148
Iscritto il: 03/05/2011, 9:34

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da pompa » 15/05/2011, 22:55

UnVeroTifoso ha scritto:
doddi ha scritto: 1 - non ti ho dato dell'anticlericale, non pungerti che il discorso è semplice , non c'è nostro o vostro, sulle barricate ti ci lascio da solo volentieri :wink

2- i soldi non pagati dell'ICI non finiscono in paradisi off shore ma al sociale. Cosa in cui in Italia lo stato in generale, riesce ed è riuscito a fare ben poco se non in determinati periodi storici.
1) Tu hai parlato di anticlericali non certo io di clericali. Le barricate non mi piacciono...sei tu che mescoli curve con partiti.. :fifi:

2)Che i soldi finiscano interamente al sociale è tutto da dimostrare e, da cattolico, ti dico che nutro fortissimi dubbi su ciò. Basti pensare che dell'8x1000 è solo una piccola parte che finisce nel sociale...

I parroci li mantieni tu?
Gli immobili, con i restauri che nascono da continue devastazioni di ogni genere, dico i relativi costi li sostieni tu?
Le attività commerciali fatte da immobili che appartengono alle diocesi, pagano l'ICI con un abbattimento identico agli immobili laici.
Ho visto bilanci diocesani, e ti sfido a dimostrarmi che solo una piccola parte dell'8 per mille finisce nel sociale.
Che fonti hai per dire questo? Quelle del libro oggetto del topic?
Andrebbe poi chiarito, sulla base di ciò che scrive, che tu sia cattolico, se mi consenti. Nel senso letterale del termine, si capisce. :wink


CHIARITI SALUTI POMPIANI

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da UnVeroTifoso » 15/05/2011, 23:00

pompa ha scritto:

I parroci li mantieni tu?
Gli immobili, con i restauri che nascono da continue devastazioni di ogni genere, dico i relativi costi li sostieni tu?
Le attività commerciali fatte da immobili che appartengono alle diocesi, pagano l'ICI con un abbattimento identico agli immobili laici.
Ho visto bilanci diocesani, e ti sfido a dimostrarmi che solo una piccola parte dell'8 per mille finisce nel sociale.
Che fonti hai per dire questo? Quelle del libro oggetto del topic?
Andrebbe poi chiarito, sulla base di ciò che scrive, che tu sia cattolico, se mi consenti. Nel senso letterale del termine, si capisce. :wink


CHIARITI SALUTI POMPIANI
Pompa l'8x1000 va in gran parte al sostentamento del clero...

PS: cosa intendi che dovrei chiarirti il fatto che io sia cattolico?

PS2: http://www.ilpost.it/2010/09/24/lue-apr ... la-chiesa/
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

Avatar utente
pompa
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 148
Iscritto il: 03/05/2011, 9:34

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da pompa » 15/05/2011, 23:42

in una diocesi "povera" (e per povera intendo che il contributo dell'8 per mille non supera il 50% del fabbisogno dato dal patrimonio) il 50% al massimo è destinato al sostentamento del clero. L'altro 50% si divide tra culto ( a finalità sociale) ed opere pie (a finalità sociale). E' il rendiconto diocesano che lo impone, non io. :wink

Mi chiedo perchè allora non fare pagare l'ICI ai consolati, agli ospedali, a tutti gli edifici di appartenenza dello Stato? Perchè quelli non ledono il principio di concorrenza, e gli immobili della Santa Sede si? Dovrebbe chiarirlo l'Ue, visto che in moltissimi immobili di proprietà dello Stato o di Stati esteri si svolgono attività unicamente commerciali, e quelli l'Ici non la pagano comunque, mentre la Santa Sede, quando la finalità commerciale è esclusiva, si.

Infine, cattolico nell'accezione letterale significa universale. Tu, perlomeno in questo topic, non riconosci l'autorità dei successori di Pietro, altrimenti avresti rimesso all'obbedienza la tua obiezione, peraltro a mio avviso nemmeno fondata. :wink

Sei al massimo cristiano in questo post, ma cattolico no, secondo me. :wink

AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI

doddi
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4823
Iscritto il: 11/05/2011, 12:55
Località: 38°6′41″N 15°39′43″E

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da doddi » 16/05/2011, 0:19

pompa ha scritto:...

Sei al massimo cristiano in questo post, ma cattolico no, secondo me. :wink

AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI
Cattolico o lo si è o non lo si è, non ci sono livelli intermedi o occasionali.
Non è consentita personalizzazione dello status per quanto mi risulti.
Se coloro che vincono le gare hanno certificati antimafia ma sono in strette relazioni con altre imprese sottoposte all'attenzione della mafia,tutte munite di certificazioni delle prefetture,allora è un problema diverso che non compete a me valutare. I.F.

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da UnVeroTifoso » 16/05/2011, 8:33

Noto con piacere che seguite pienamente i dettami della dottrina cattolica. Soprattutto quello di giudicare la fede altrui in base a criteri "economici". Ottimo. Molto cristiano da parte vostra sentenziare sull'essere cattolico.

Aver rimesso all'obbedienza i miei dubbi?!?! E che ho fatto il voto di obbedienza!?!?! Non riconoscere il primato dei successori di Pietro? Ma scherziamo?!?! Qua si parla di ICI e leggi dello Stato Italiano cosa c'entra il primato del Papa, che peraltro vale solo nell'ambito dei dogmi di fede e non su questioni di economia politica...?!?!?! Siamo forse "talebani" che mischiamo Religione e Stato?

Per il resto lo hai scritto tu:

"il 50% al massimo è destinato al sostentamento del clero. L'altro 50% si divide tra culto ( a finalità sociale) ed opere pie (a finalità sociale)"

Per me la discussione finisce qua, essendo andata palesemente OT. :salut :salut
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da reggino » 16/05/2011, 12:11

Z1pp0 ha scritto:
UnVeroTifoso ha scritto:E perchè lo reputi giusto?
Perchè sono strapieni di soldi. Ed è giusto che inizino a pagare pure loro. Inoltre bastano le cose squallide che ogni tanto escono allo scoperto, come la truffa del museo vaticano scoperta dalle iene. Svegliamoci, i cristiani sono poveri, la chiesa è più che ricca e fa la figura di colei che ha bisogno di carità(vedi pubblicità 8x1000).
Inoltre in nessun passo della bibbia c'è scritto che loro non debbano pagare l'Ici...


E mi pare che non ci sia nemmeno nel Vangelo.
Anzi c'è una famosa citazione:"date a Cesare quel che di Cesare".
Che pagassero tutti in questo Stato,che gli unici a pagare sono i fessi.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
pompa
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 148
Iscritto il: 03/05/2011, 9:34

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da pompa » 16/05/2011, 12:12

UnVeroTifoso ha scritto:Noto con piacere che seguite pienamente i dettami della dottrina cattolica. Soprattutto quello di giudicare la fede altrui in base a criteri "economici". Ottimo. Molto cristiano da parte vostra sentenziare sull'essere cattolico.

Aver rimesso all'obbedienza i miei dubbi?!?! E che ho fatto il voto di obbedienza!?!?! Non riconoscere il primato dei successori di Pietro? Ma scherziamo?!?! Qua si parla di ICI e leggi dello Stato Italiano cosa c'entra il primato del Papa, che peraltro vale solo nell'ambito dei dogmi di fede e non su questioni di economia politica...?!?!?! Siamo forse "talebani" che mischiamo Religione e Stato?

Per il resto lo hai scritto tu:

"il 50% al massimo è destinato al sostentamento del clero. L'altro 50% si divide tra culto ( a finalità sociale) ed opere pie (a finalità sociale)"

Per me la discussione finisce qua, essendo andata palesemente OT. :salut :salut
E' inutile che te la prendi, o che ritieni che l'argomento si Ot, perdonami Uvt.
Tu ti sei professato cattolico, ed io ti ho solo fatto notare che per me non lo sei stato (perlomeno in questo post).
Culto ed opere pie hanno finalità sociale, non lo dico nè io nè tu, ma le Leggi del nostro Stato (che equiparano ad attività di tipo sociale le due nozioni che ti ho detto). Se sei laico teniti a laicità, nessuno avrà nulla da obiettare. Quello che io non tollero più (una volta ero più transigente su questo, e sbagliavo) e darsi patenti di cattolicità quando non ci sono. Uno è cattolico se è Chiesa, altrimenti sarà credente, cristiano, filosoficamente orientato verso il trascendente, quello che ti pare. Ma cattolico implica la necessità di sentirsi parte di un corpo, e di condividerne gli orientamenti ed i discernimenti della testa, cioè della Santa Sede. E poi, non usare il plurale, sono io che ti sto parlando, non sono interventi a coppia, questo per chiarezza. :wink
Non è che dicendoti che non ti sei dimostrato cattolico in questo post, ti ngiuriai a mamma, non penso. Nè penso di meritare un intervento così astioso, come mi è parso di leggere. Tu dici, io rispondo, se poi voi iri sulu in difesa, fai comu voi... :salut

AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da UnVeroTifoso » 16/05/2011, 12:25

Caro Pompa nessun astio. Ma il tuo essere intransigente ti sta portando a confondere tra piani diversi (religioso e civile, Dio e Cesare).

Chiedere che TUTTI gli immobili (anche quelli della Chiesa) impiegati in attività commerciali e, dunque, redditizie in cosa contrasterebbe con la dottrina della Chiesa Cattolica?

C'è scritto nel Catechismo della Chiesa Cattolica che non concordare con il non pagamento dell'ICI o sull'utilizzazione dell'8x1000 ti pone al di fuori della Chiesa?
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da reggino » 16/05/2011, 12:35

UnVeroTifoso ha scritto:Caro Pompa nessun astio. Ma il tuo essere intransigente ti sta portando a confondere tra piani diversi (religioso e civile, Dio e Cesare).

Chiedere che TUTTI gli immobili (anche quelli della Chiesa) impiegati in attività commerciali e, dunque, redditizie in cosa contrasterebbe con la dottrina della Chiesa Cattolica?

C'è scritto nel Catechismo della Chiesa Cattolica che non concordare con il non pagamento dell'ICI o sull'utilizzazione dell'8x1000 ti pone al di fuori della Chiesa?

C'è da dire che esistono anche tantissimi preti che contrastano il modus pensandi e agendi del clero,come ad esempio Don Gallo.
Secondo me avere una visione critica,da cattolico, nei confronti anche dell'operato della chiesa è positivo,perchè sprona essa a migliorarsi.
E poi uno può essere cattolico ma avere una visione laica della società.Conosco tantissima gente che vive i valori del cattolicesimo,che vuole che,però, lo Stato adotti una posizione di equidistanza e imparazialità nei confronti di tutte le religioni,senza mettere sul piedistallo la religione cattolica come ha fatto in questi anni.Per me sono posizioni leggittime e per nulla contraddittorie.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
pompa
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 148
Iscritto il: 03/05/2011, 9:34

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da pompa » 16/05/2011, 12:38

UnVeroTifoso ha scritto:Caro Pompa nessun astio. Ma il tuo essere intransigente ti sta portando a confondere tra piani diversi (religioso e civile, Dio e Cesare).

Chiedere che TUTTI gli immobili (anche quelli della Chiesa) impiegati in attività commerciali e, dunque, redditizie in cosa contrasterebbe con la dottrina della Chiesa Cattolica?

C'è scritto nel Catechismo della Chiesa Cattolica che non concordare con il non pagamento dell'ICI o sull'utilizzazione dell'8x1000 ti pone al di fuori della Chiesa?

Uvt, non è questione di contrasto, secondo me. Ma un accordo in questo senso c'è già stato, Lateranensi a parte. Sottoscritto e firmato. Se è stato deciso che gli immobili appartenenti alla Santa Sede sono esentati dall'ICI, non lo si è fatto perchè era un privilegio per la Chiesa, ma semplicemente perchè l'immobile della Santa Sede è stato ritenuto meritevole alla stessa stregua di un ospedale, di un consolato estero, di un edificio pubblico, di un museo e quant'altro. Non ci vedo nulla di scandaloso, dico anche si parlasse (ed è uguale poi in effetti) di una moschea. Sono luoghi (immobili appunto) che meritano, a mio avviso, per la funzione che svolgono, l'esenzione dell'ICI (più o meno come l'esenzione la merita ogni nostra abitazione intesa come prima casa).
Eppoi, dico, perchè chiederla per gli immobili della Santa Sede, e non chiederla per altri immobili esentati? O per i terreni (largamente esenti in moltissimi comuni)?

Io spero che tu non mi dica come già ha fatto qualcuno, e cioè che siccome sono ricchi... :salut

Non c'è contrasto con la dottrina, nel chiedere che si paghi l'ICI. C'è contrasto però con il concetto di equità sociale proposto dalla Chiesa Cattolica.
Ici sulle chiese (intese come edifici)? Bene, allora Ici su ospedali, musei e consolati.

Così si rende a Cesare, ciò che Cesare chiede. Perchè se Cesare non chiede (ed ad oggi non chiede) cosa devo dargli?


AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI

Avatar utente
pompa
Apprendista Forumino
Apprendista Forumino
Messaggi: 148
Iscritto il: 03/05/2011, 9:34

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da pompa » 16/05/2011, 12:42

reggino ha scritto:
UnVeroTifoso ha scritto:Caro Pompa nessun astio. Ma il tuo essere intransigente ti sta portando a confondere tra piani diversi (religioso e civile, Dio e Cesare).

Chiedere che TUTTI gli immobili (anche quelli della Chiesa) impiegati in attività commerciali e, dunque, redditizie in cosa contrasterebbe con la dottrina della Chiesa Cattolica?

C'è scritto nel Catechismo della Chiesa Cattolica che non concordare con il non pagamento dell'ICI o sull'utilizzazione dell'8x1000 ti pone al di fuori della Chiesa?

C'è da dire che esistono anche tantissimi preti che contrastano il modus pensandi e agendi del clero,come ad esempio Don Gallo.
Secondo me avere una visione critica,da cattolico, nei confronti anche dell'operato della chiesa è positivo,perchè sprona essa a migliorarsi.
E poi uno può essere cattolico ma avere una visione laica della società.Conosco tantissima gente che vive i valori del cattolicesimo,che vuole che,però, lo Stato adotti una posizione di equidistanza e imparazialità nei confronti di tutte le religioni,senza mettere sul piedistallo la religione cattolica come ha fatto in questi anni.Per me sono posizioni leggittime e per nulla contraddittorie.

Reggino cosa intendi per posizione critica? Perchè magari se ci intendiamo su questo, ragionaimo meglio, no? :)

AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI

UnVeroTifoso
Forumino Malatissimo
Forumino Malatissimo
Messaggi: 1761
Iscritto il: 11/05/2011, 13:54

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da UnVeroTifoso » 16/05/2011, 12:44

pompa ha scritto:
Uvt, non è questione di contrasto, secondo me. Ma un accordo in questo senso c'è già stato, Lateranensi a parte. Sottoscritto e firmato. Se è stato deciso che gli immobili appartenenti alla Santa Sede sono esentati dall'ICI, non lo si è fatto perchè era un privilegio per la Chiesa, ma semplicemente perchè l'immobile della Santa Sede è stato ritenuto meritevole alla stessa stregua di un ospedale, di un consolato estero, di un edificio pubblico, di un museo e quant'altro. Non ci vedo nulla di scandaloso, dico anche si parlasse (ed è uguale poi in effetti) di una moschea. Sono luoghi (immobili appunto) che meritano, a mio avviso, per la funzione che svolgono, l'esenzione dell'ICI (più o meno come l'esenzione la merita ogni nostra abitazione intesa come prima casa).
Eppoi, dico, perchè chiederla per gli immobili della Santa Sede, e non chiederla per altri immobili esentati? O per i terreni (largamente esenti in moltissimi comuni)?

Io spero che tu non mi dica come già ha fatto qualcuno, e cioè che siccome sono ricchi... :salut

Non c'è contrasto con la dottrina, nel chiedere che si paghi l'ICI. C'è contrasto però con il concetto di equità sociale proposto dalla Chiesa Cattolica.
Ici sulle chiese (intese come edifici)? Bene, allora Ici su ospedali, musei e consolati.

Così si rende a Cesare, ciò che Cesare chiede. Perchè se Cesare non chiede (ed ad oggi non chiede) cosa devo dargli?


AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI
Non c'entra il fatto di essere ricchi o meno. Non capisco però come si configura in tutto questo il concetto di equità sociale proposto dalla Chiesa.
E poi qua non si parla di ICI sulle chiese ma sulle attività commerciali che si configurano come cattoliche (ostelli ed alberghi in primis ad esempio). Poi è ovvio che è Cesare a non chiedere in questo contesto. Ed io preferirei che chiedesse ed ottenesse. Anche per non stabilire legami di "riconoscenza" tra Chiesa e politica. Perchè la politica poi chiede il conto. E, spesso, la Chiesa non si è tirata indietro. Libera Chiesa in libero Stato. Così vorrei che fosse. Semplicemente. :salut
"Nani su iddi e vvonnu a tutti nani;
Nci vannu terra terra, peri e mmani;
E pa malignità brutta e superba,
Ccà non crisci chi erba, erba, erba"
(Nicola Giunta)

reggino
Non c'è nenti!
Non c'è nenti!
Messaggi: 4513
Iscritto il: 12/05/2011, 19:30
Località: l'isola che non c'è

Re: CITTA' DEL VATICANO

Messaggio da reggino » 16/05/2011, 12:47

pompa ha scritto:
reggino ha scritto:
UnVeroTifoso ha scritto:Caro Pompa nessun astio. Ma il tuo essere intransigente ti sta portando a confondere tra piani diversi (religioso e civile, Dio e Cesare).

Chiedere che TUTTI gli immobili (anche quelli della Chiesa) impiegati in attività commerciali e, dunque, redditizie in cosa contrasterebbe con la dottrina della Chiesa Cattolica?

C'è scritto nel Catechismo della Chiesa Cattolica che non concordare con il non pagamento dell'ICI o sull'utilizzazione dell'8x1000 ti pone al di fuori della Chiesa?

C'è da dire che esistono anche tantissimi preti che contrastano il modus pensandi e agendi del clero,come ad esempio Don Gallo.
Secondo me avere una visione critica,da cattolico, nei confronti anche dell'operato della chiesa è positivo,perchè sprona essa a migliorarsi.
E poi uno può essere cattolico ma avere una visione laica della società.Conosco tantissima gente che vive i valori del cattolicesimo,che vuole che,però, lo Stato adotti una posizione di equidistanza e imparazialità nei confronti di tutte le religioni,senza mettere sul piedistallo la religione cattolica come ha fatto in questi anni.Per me sono posizioni leggittime e per nulla contraddittorie.




Reggino cosa intendi per posizione critica? Perchè magari se ci intendiamo su questo, ragionaimo meglio, no? :)

AFFETTUOSI SALUTI POMPIANI

Non accettare passivamente ciò che fa la Chiesa,ma porsi delle domande,entrare nel merito,e se c'è qualcosa che non va contastare.
https://www.youtube.com/watch?v=-JQINuybHL4" onclick="window.open(this.href);return false;

Rispondi